I Primi - Ricette

Immagini della community

I Primi - Ricette

> Vedi le caratteristiche

94% positiva

2034 opinioni degli utenti

La tua offerte non ha dato alcun risultato

Opinione su "I Primi - Ricette"

pubblicata 26/04/2004 | tweety69
Iscritto da : 11/04/2003
Opinioni : 283
Fiducie ricevute : 158
Su di me :
۞ º°"˜¨¨˜"°º•۝ VISITATE WWW.CINGHIAL8.NET ۝•º°"˜¨¨˜"°º ۞
Ottimo
Vantaggi più leggera rispetto a quella di ceci
Svantaggi si trova solo a Savona e dintorni
molto utile
Grado di difficolta`

"Farinata bianca"

La farinata è un piatto tipicamente genovese, fatta con farina di ceci, può essere considerata a tutti gli effetti "piatto unico" e quindi mi sento di inserirla fra i primi anche se vorrebbe una classificazione a sè.

Come dicevo, inventata dai genovesi ma ormai presente in molte regioni soprattutto basso Piemonte e Toscana, la farinata è stata "modificata" nel suo ingrediente principale cioè la farina di ceci dai savonesi che al suo posto hanno provato ad usare la farina di grano.
L'invenzione della farinata bianca è secondo me geniale!
Molto più leggera e digeribile è soprattutto preferita dalle donne (chissà perchè...), risulta leggermente più sottile e un pochino più secca di quella originale. Provatela con il rosmarino, è eccezionale!

Qui di seguito vi scrivo la ricetta così potrete provare a farla:

Dosi e ingredienti:
300 gr. di farina di grano 00
1 bicchiere d'olio extravergine di oliva
1 litro d'acqua
sale

Esecuzione:
Mettere l'acqua in una grossa terrina e, mescolando con una frusta, versarvi lentamente la farina. Salare e continuare a mescolare per far sciogliere eventuali grumi. Se piace provare ad aggiungere alla pastella alcune foglioline fresche di rosmarino (più o meno due rametti).

Lasciare riposare per almeno mezz'ora. Poi togliere con un mestolo bucherellato (schiumarola) la schiuma che si è formata in superficie. Rimescolare ancora e lasciare di nuovo riposare per circa due ore.

Nel frattempo accendere il forno (meglio se ventilato) e portarlo alla temperatura massima (la temperatura ottimale sarebbe sui 300/350 gradi ma pochi forni di casa arrivano a quella temperatura).

Togliere di nuovo l'eventuale schiuma formatasi, mescolare e versare con un mestolo la pastella in una teglia possibilmente di rame e del diametro di circa 45 cm.

Più o meno ogni teglia di farinata è composta da 3 mestoli pieni di pastella, lo spessore della farinata cotta dovrebbe essere circa 4 millimetri...

Una volta messa la pastella nella teglia aggiungere circa 5 cucchiai di olio e mescolare bene. Infornare per circa 10 minuti avendo cura di girare ogni tanto la teglia per ottenere una cottura omogenea.

Proseguire con le infornate finchè avete pastella a disposizione ogni volta aggiungendo l'olio e mescolando.

Una volta ritirata dal forno andrebbe spolverizzata con pepe nero come la farinata di ceci a meno che all'impasto non abbiate già aggiunto le foglioline fresche del rosmarino.

Buon appetito!

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 2697 volte e valutata
94% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
molto utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • luclus pubblicata 27/03/2005
    parlavo di quella di ceci...
  • luclus pubblicata 27/03/2005
    Ho assaggiato la farinata durante una gita a S.Stefano d'Aveto...non mi aveva entusiasmata, l'ho trovata..pesante!!!
  • mammamuffa pubblicata 30/04/2004
    Eccola qua!!! Mi fa impazzire! (come vi invidio voi genovesi che la potete prendere sotto casa!)
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Informazioni sul prodotto : I Primi - Ricette

Descrizione del fabbricante del prodotto

Ciao

Su Ciao da: 24/06/2000