I figli di Húrin (John R. R. Tolkien)

Immagini della community

I figli di Húrin (John R. R. Tolkien)

Húrin è un cavaliere, fraterno amico del suo re; è sposato con Morwen e ne ha avuto un primo figlio, Túrin. Quando Túrin è ancora un bambino, Húrin de...

> Vedi le caratteristiche

80% positiva

12 opinioni degli utenti

Opinione su "I figli di Húrin (John R. R. Tolkien)"

pubblicata 25/07/2010 | menkmax
Iscritto da : 25/07/2010
Opinioni : 8
Fiducie ricevute : 0
Su di me :
Soddisfacente
Vantaggi ottimamente scritto, concentra e riordina materiali altrimenti sparsi e divisi
Svantaggi non ci sono fondamentali novità
utile
Contenuti
Reperibilità
Layout:
Qualità Materiale

"Inutile negarlo:una delusione"

Ho letto tutte le opere di Tolkien e sono un suo fan sfegatato.
Credo che nessuno come lui abbia avuto la capacità di creare un mondo mitologico senza cadere nel già sentito e nel sensazionalistico. Del resto la sua conoscenza della mitologia nordica e anglosassone glielo rendeva facile.
Ho apprezzato anche il lavoro di suo figlio nel riordinare la mole immensa di opere, abbozzi, testi vari lasciati dal padre allo stato di incompiuto o di semplice nota da elaborare.
Quindi ho visto come una buona occasione di leggere qualcosa di nuovo del mio amato autore l'uscita di questo titolo, anche se sapevo che erano dati già presenti in altre opere già pubblicati come i Racconti Incompiuti.
Sono stato deluso.
Anche se ben ordinate erano le stesso note già lette.
La narrazione è avvincente e scorre via senza problemi, ha il consueto tono appassionante ed epico, ma non ci sono novità fondamentali.
Per chi non ha letto i Racconti Incompiuti è sicuramente da consigliare, altrimenti no.

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 689 volte e valutata
80% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • Katta pubblicata 15/08/2010
    Beh, i Racconti incompiuti ancora mi mancano all'appello quindi sono tentato quasi di prendere i Figli di Hurin. Comunque concordo con Supercocco: dovresti dare qualche accenno anche alla trama per far comprendere a chi ti legge di cosa si sta parlando ;-)
  • bibbybibby pubblicata 25/07/2010
    ok....
  • supercocco78 pubblicata 25/07/2010
    scusa il voto ma alla fine a parte che contiene cose già viste anche nei racconti incompiuti non dici nulla di più... dovresti ampliarla e farci capire quale è effettivamente la storia..
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : I figli di Húrin (John R. R. Tolkien)

Descrizione del fabbricante del prodotto

Húrin è un cavaliere, fraterno amico del suo re; è sposato con Morwen e ne ha avuto un primo figlio, Túrin. Quando Túrin è ancora un bambino, Húrin deve partire per combattere contro il perfido signore del male Morgoth, che prima lo cattura e poi lo tortura, per farsi dire dove si sono rifugiate le truppe superstiti. Poiché Húrin resiste, il signore del male lo minaccia: se non confesserà, a pagare sarà la sua famiglia. Per fortuna, nel frattempo, la saggia Morwen decide di allontanare Túrin, e lo manda da un re amico, Thingol. Túrin cresce e a diciassette anni si sente pronto per diventare anche lui cavaliere e andare alla ricerca di suo padre. Unendosi a una banda, Túrin si mette in viaggio e fra scorribande, assalti a tradimento e avventure di ogni genere, riesce a sfuggire agli uomini di Morgoth che lo inseguono, di regno in regno. Dopo essersi rifugiato presso un altro re, sotto falso nome, Túrin arriva allo scontro finale.

Caratteristiche Tecniche

EAN: 9788845263002

Tipologia del prodotto: Libro rilegato

Categoria commerciale: tascabile

Autore: John R. R. Tolkien

Illustratore: A. Lee

Curatore: C. Tolkien

Traduttore: C. Ciuferri

Numero totale di pagine: 325

Alice Classification: Letterature Straniere: Testi

Classico della letteratura: classico

Editore: Bompiani

Data di pubblicazione: 2009

Origine del record: Il copyright dei dati bibliografici e catalografici e delle Immagini fornite è di Informazioni Editoriali I.E. Srl o di chi gliene ha concesso l’autorizzazione. Tutti i diritti sono riservati.

Ciao

Su Ciao da: 30/05/2011