Il Regno Di Ga'Hoole - La Leggenda Dei Guardiani (Dvd)

Immagini della community

Il Regno Di Ga'Hoole - La Leggenda Dei Guardiani (Dvd)

Le vicende di Soren, un giovane gufo che rimane ammaliato dalle storie fantastiche di suo padre sui Guardiani di Ga' Hoole, un gruppo di mitici guerri...

> Vedi le caratteristiche

75% positiva

4 opinioni degli utenti

Opinione su "Il Regno Di Ga'Hoole - La Leggenda Dei Guardiani (Dvd)"

pubblicata 03/02/2016 | Otaria77
Iscritto da : 02/01/2016
Opinioni : 109
Fiducie ricevute : 19
Su di me :
Soddisfacente
Vantaggi I Disegni
Svantaggi Molti
molto utile
Qualità Video (DVD):
Qualità Audio (DVD):
NUMERO SOTTOTITOLI
ETA' MINIMA
Trama

"Un bel film per ragazzi"

Il Regno Di Ga'Hoole - La Leggenda Dei Guardiani (Dvd)

Il Regno Di Ga'Hoole - La Leggenda Dei Guardiani (Dvd)

Trama E Descrizione online

Il film racconta le vicende di Soren, un giovane gufo che rimane ammaliato dalle storie fantastiche di suo padre sui Guardiani di Ga' Hoole, un gruppo di mitici guerrieri alati che ha combattuto una dura battaglia per salvare il popolo dei gufi dai malvagi Pure Ones. Mentre Soren sogna di unirsi un giorno ai suoi eroi, il fratello maggiore, Kludd, si fa beffe dell'idea, e desidera cacciare, volare e conquistarsi i favori di suo padre togliendoli a suo fratello minore. Ma la gelosia di Kludd ha terribili conseguenze che provocano la caduta di entrambi i gufi dalla loro casa sopra gli alberi e li fa finire direttamente tra gli artigli dei Pure Ones.
In un mondo fantastico non ben precisato (che per quanto ne sappiamo potrebbe anche essere il nostro) i gufi vivono in un regime di caste, basato sulle diverse razze tra le quali il barbagianni è la più considerata. Leggenda vuole che esistano anche due diversi schieramenti, da una parte i malvagi gufi dell'Abbazia di Sant'Egolio e dall'altra i gufi guardiani del Regno di Ga'Hoole, i quali vivono nel mitologico Grande Albero.
Su questi presupposti si inserisce la storia di Soren e Kludd, fratelli caduti dal nido che, loro malgrado, scopriranno come le leggende siano realtà e finiranno ben presto arruolati su fronti opposti. Dopo essere stati catturati e finiti nell'Abbazia di Sant'Egolio il primo, idealista e sognatore, scapperà con altri in cerca del regno di Ga'Hoole, il secondo, cinico e opportunista, rimarrà a dare manforte ai Puri, convinto di essere anch'egli appartenente alla razza eletta.
Prendendo spunto da una serie di libri fantasy (in totale 15), iniziata nel 2002 e finita nel 2008, ad opera della naturalista Kathryn Lasky, Il Regno di Ga'Hoole, sembra l'ennesimo tentativo di far partire una nuova saga dai grandi incassi, dopo gli analoghi esperimenti miseramente falliti di Pusher, Ember o Percy Jackson, con in più la maggiorazione al botteghino del 3D. La scelta di un regista come Zack Snyder, dallo stile caricato, commerciale e a suo agio con la spettacolarità, sembra quindi azzeccata.
La vera sorpresa però è che Il Regno di Ga'Hoole non è solo un divertimento per preadolescenti, target cui il film è palesemente indirizzato, ma anche un sollazzo per gli amanti del cinema.
Se è vero che il regista di 300 si è concesso questa piccola deviazione nel cinema per l'infanzia e nell'animazione computerizzata durante il breve intervallo tra due impegni più grossi (Watchmen e Sucker Punch), è anche indubbio che Il Regno di Ga'Hoole costituisce uno dei suoi exploit più interessanti. Sul cannovaccio di un tipico racconto di formazione all'americana, tra sconfitta e seconda occasione, predestinazione, lotta contro la propria nemesi (in questo caso un fratello, il doppio per eccellenza), contrapposizione manichea di bianco e nero ed elogio di valori virili, Snyder architetta un film che mette da parte le caricature e le sovrimpressioni estreme degli spartani di Leonida (salvo recuperarle nel momento della grande battaglia finale assieme a stupefacenti ralenti da National Geographic) e prende la più improbabile delle decisioni: concentrarsi sui volti dei protagonisti, cioè gufi animati con molto realismo e poche concessioni fumettistiche.
Ma la volontà di guardare in faccia protagonisti che per definizione (e per disegno) sono poco espressivi è solo la prima di una lunga serie di scelte spiazzanti, sulle quali domina quella di girare un film in 3D puntando su luoghi stretti e piani ravvicinati. Contro ogni aspettativa si tratta di una sequela di idee vincenti che riescono a restituire il senso di grande epica di un minimondo, più con la profondità imprevista delle tane dei gufi, degli antri dei malvagi o delle cime di alberi talmente dense di rami da sembrare affollate metropoli, che con quella prevedibile degli ariosi voli.

Trama E Descrizione raccontata da me


In questo mondo fantastico esistono delle classi ben precise e quindi questa somiglianza al nostro modo di considerare le cose e le persone è palese perché non è una differenziazione naturalistica quella che nel film suddivide i gufi dai barbagianni ma piuttosto una basata sul potere degli uni e degli altri ovvero per niente naturale e questo aspetto ad esempio non mi è piciuto.
Vi è un conflitto in atto tra queste specie e nel loro stesso interno il che anche è palesemente vicino al mondo umano più che a quello naturale che come sappiamo entra in conflitto solo per due ragioni principali:
  • L'istinto di caccia per sfamarsi
  • La riproduzione

In questo caso invece il conflitto è basato più su ragioni di potere e supremazia, insomma per ragioni inutili.
Scrivo che per me è soddisfacente per una ragione sostanziale perché come avrete compreso la storia non mi piace.
La ragione è legata alla grafica che a mio parere è spettacolare, tolta quella non mi sento di consigliare l'acquisto di questo Dvd.

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 146 volte e valutata
100% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
molto utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • paolina94 pubblicata 05/02/2016
    l'ho visto anche io:)carino e istruttivo:)
  • Hawah pubblicata 03/02/2016
    grazie
  • Rubiver2015 pubblicata 03/02/2016
    bene
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Offerte "Il Regno Di Ga'Hoole - La Leggenda Dei Guardiani (Dvd)"

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Il Regno Di Ga'Hoole - La Leggenda Dei Guardiani (Dvd)

Descrizione del fabbricante del prodotto

Le vicende di Soren, un giovane gufo che rimane ammaliato dalle storie fantastiche di suo padre sui Guardiani di Ga' Hoole, un gruppo di mitici guerrieri alati che ha combattuto una dura battaglia per salvare il popolo dei gufi dai malvagi Pure Ones. Mentre Soren sogna di unirsi un giorno ai suoi eroi, il fratello maggiore, Kludd, si fa beffe dell'idea, e desidera cacciare, volare e conquistarsi i favori di suo padre togliendoli a suo fratello minore. Ma la gelosia di Kludd ha terribili conseguenze che provocano la caduta di entrambi i gufi dalla loro casa sopra gli alberi e li fa finire direttamente tra gli artigli dei Pure Ones.

Caratteristiche Tecniche

EAN: 5051891023369

Genere: Ragazzi

Regia: Zack Snyder

Produttore: Warner Home Video

Numero dischi: 1

Anno di Uscita: 2011

Consigliato: per tutti

Formato: Dvd

Durata: 93'

Titolo Originale: Legend Of The Guardians - The Owls Of Ga'Hoole

Lingue: Inglese, Italiano

Sottotitoli: Italiano per i non udenti, Inglese per i non udenti

Formato Video: Wide Screen

Formato Audio: Dolby Digital 5.1

Sistema: Pal

Area DVD: Area 2 (Europa/Giappone)

Ciao

Su Ciao da: 19/04/2011