Il giovane Holden (Jerome D. Salinger)

Immagini della community

Il giovane Holden (Jerome D. Salinger)

Sono passati cinquant'anni da quando è stato scritto, ma continuiamo a vederlo, Holden Caufield, con quell'aria scocciata, insofferente alle ipocrisie...

> Vedi le caratteristiche

85% positiva

118 opinioni degli utenti

Opinione su "Il giovane Holden (Jerome D. Salinger)"

pubblicata 06/05/2008 | salem1980
Iscritto da : 04/04/2008
Opinioni : 2
Fiducie ricevute : 1
Su di me :
Non fa per me
Vantaggi è un classico
Svantaggi deludente
utile
Contenuti
Reperibilità
Layout:
Qualità Materiale
Prezzo

"il giovane holden"

Questo è un libro di 238 pagine scritte in grande che non consiglierei a nessuno.Ci si aspetta che succeda sempre qualche cosa,in realtà non succede mai nulla.
Parla di un adolescente con seri problemi di relazione e che non riesce ancora a capire cosa vuole dalla vita.
Distrutto mentalmente dalla morte del fratello,non riesce a concludere i suoi studi.Decide così di scappare dall'ultimo istituto che stava frequentando e decide di passare un paio di giorni a New York,provando esperienze nuove.Il finale non è chiaro,sembra che sia ricoverato in una clinica psichiatrica o qulcosa del genere.E' considerato un grande classico della letteratura,per me è stata una delusione.Libro da prendere in biblioteca e non da comprare,io ho fatto così e almeno ho risparmiato quei soldi.

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 867 volte e valutata
45% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • TOBY2006 pubblicata 03/06/2009
    Letto molti anni fa ma non mi pareva cosi' indecente.
  • NanniniFan pubblicata 12/04/2009
    inutile
  • franciafabio pubblicata 09/04/2009
    ottimo e sintetico
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Il giovane Holden (Jerome D. Salinger)

Descrizione del fabbricante del prodotto

Sono passati cinquant'anni da quando è stato scritto, ma continuiamo a vederlo, Holden Caufield, con quell'aria scocciata, insofferente alle ipocrisie e al conformismo, lui e la sua "infanzia schifa" e le "cose da matti che gli sono capitate sotto Natale", dal giorno in cui lasciò l'Istituto Pencey con una bocciatura in tasca e nessuna voglia di farlo sapere ai suoi. La trama è tutta qui, narrata da quella voce spiccia e senza fronzoli. Ma sono i suoi pensieri, il suo umore rabbioso, ad andare in scena. Perché è arrabbiato Holden? Poiché non lo si sa con precisione, ciascuno vi ha letto la propria rabbia, ha assunto il protagonista a "exemplum vitae", e ciò ne ha decretato l'immenso successo che dura tuttora. È fuor di dubbio, infatti, che Salinger abbia sconvolto il corso della letteratura contemporanea influenzando l'immaginario collettivo e stilistico del Novecento, diventando un autore imprescindibile per la comprensione del nostro tempo. Holden come lo conosciamo noi non potrebbe scrollarsi di dosso i suoi "e tutto quanto", "e compagnia bella", "e quel che segue" per tradurre sempre e soltanto l'espressione "and all". Né chi lo ha letto potrebbe pensarlo denudato del suo slang fatto di "una cosa da lasciarti secco" o "la vecchia Phoebe". Uno dei libri del Novecento che tanto ha ancora da dire negli anni Duemila.

Caratteristiche Tecniche

EAN: 9788806193096, 9788806218188

Tipologia del prodotto: Libro in brossura

Categoria commerciale: tascabile

Autore: Jerome D. Salinger

Traduttore: A. Motti, M. Colombo

Numero totale di pagine: 248, 251

Alice Classification: Letterature Straniere: Testi

Editore: Einaudi

Data di pubblicazione: 2008, 2014

Origine del record: Il copyright dei dati bibliografici e catalografici e delle Immagini fornite è di Informazioni Editoriali I.E. Srl o di chi gliene ha concesso l’autorizzazione. Tutti i diritti sono riservati.

Ciao

Su Ciao da: 18/03/2010