Opinione su

Il nemico nascosto. Rowan (Vol. 2) (Emily Rodda)

Valutazione complessiva (1): Valutazione complessiva Il nemico nascosto. Rowan (Vol. 2) (Emily Rodda)

5 offerte a partire da EUR 9,30 a EUR 15,50  

Tutte le opinioni su Il nemico nascosto. Rowan (Vol. 2) (Emily Rodda)

 Scrivi la tua opinione


 


*Il secondo viaggio di Rowan*

4  10.04.2012

Vantaggi:
ottimo

Svantaggi:
nessuno

Consiglio il prodotto: Sì 

Dettagli:

Contenuti

Reperibilità

Layout:

Qualità Materiale

continua


NUORINA

Su di me: ancora accertamenti in corso per il tumore .........non si sa ancora scusatemi se nn riesco piu a vo...

Iscritto da:08.09.2011

Opinioni:71

Fiducie ricevute:128

Condividi questa opinione su Google+
In media l'opinione è' stata valutata Eccellente da 116 utenti Ciao

Ancora una volta mi sono recata nella libreria della mia amica alla nuova ricerca di una nuova lettura. Ho girovagato per una mezz'oretta nei reparti dei ragazzi con l'intenzione di fare un regalo a mio figlio.
Ultimamente, mio figlio, gli piace leggere sopratutto libri di avventure. La mia amica mi ha consigliato un libro molto curioso, ma molto carino.
Una copertina grigia con un disegno di un albero strano, da far venire i brividi con la scritta:
IL NEMICO NASCOSTO.
La fodera del libro sembra una finestra ad arco, dove si affaccia un immagine curiosa. Se, quest'immagine, viene girata o a destra o a sinistra il disegno cambia posizione. Davvero originale!
Aprendolo ho notato che è scritto in maniera scorrevole e facile da comprendere. Inoltre ogni prima lettera di ogni pagina è evidenziato con la lettera in maiuscolo e in grassetto con attorno delle foglioline.
Ci sono anche immagini, ad ogni capitolo, in bianco e in nero.

Questo romanzo è una saga scritta da E. Rowan ed è un suo secondo volume.
Infatti la saga si compone di cinque titoli:

1. Rowan of Rin - La profezia della strega
2. Rowan and the Travelers - Il nemico nascosto
3. Rowan and the Keeper of the Crystal
4. Rowan and the Zebak
5. Rowan and the Ice Creepers.

La scrittrice di questo libro meraviglioso è un australiana, Jennifer Rowe. Questa firma la usa per romanzi gialli e thriller mentre il nome di Emily Rodda, per i romanzi per i giovani.

Un piccola sintesi del primo libro

Rowan, un ragazzo molto introverso e timido decise di attraversare il fiume. Una strega, gli apparse e gli svelò la profezia indicando che lui dovrà partire con cinque suoi coetanei per una dura e lunga missione. Solo lui sarà in grado di farcela e di vincere le difficoltà. Solo lui porterà al termine la dura e lunga missione. Quella dura e lunga missione era di uccidere il Drago della montagna.......e poi?

E' un libro da non perdere ma siccome non è il libro di questa opinione parlerò del suo secondo viaggio: IL VIAGGIO DI ROWAN.

STORIA

Tutto inizia con la comparsa dei Viadanti, zingari che, con le loro storie, i loro giochi e i loro balli e le loro musiche, coloravano il quartiere della zona. Chi si divertivano erano i bambini che ogni giorno, per loro, era una festa. Essi si fermavano da una settimana a tre, addirittura. Ma per alcuni compaesani non la pensavano come loro. Per loro erano dei Randagi, questo perché disprezzano le regole. Chi raccontava meglio le storie era Rowan, il giovane mezzo viadante e mezzo paesano.
Nel paese, Rin, c'è una ragazza di nome Sara che, tanto tempo fa, aveva deciso di scappare con un giovane viadante. Dopo che si sono sposati, l'uomo era rimasto ucciso durante una Guerra delle Pianure, per mano degli invasori Zebak. Sara era ritornata nel suo paese con il suo unico figlio maschio, Allun. Tutti lo vedevano, prima come un piccolo insetto da schiacciare; ma dopo che era partito per una spedizione sulla Montagna portò dei semi delle bacche che rappresentavano speranza per il villaggio. Da allora Allun era, per il suo paese, un vero e proprio cittadino. Incominciarono a stimarlo e a volergli bene. Bree
Fotografie per Il nemico nascosto. Rowan (Vol. 2) (Emily Rodda)
Il nemico nascosto. Rowan (Vol. 2) (Emily Rodda) Il nemico nascosto.
Rowan (Vol. 2) (Emily Rodda)
e Hanna erano dei bravi e onesti coltivatori di bacche. A udire dell'arrivo dei Viadanti cambiarono umore. Si perché loro avevano l'abitudine di rubare, di notte, negli orti e non ci avrebbero messo molto a scoprire dove fossero. Così con il rintocco delle campane i compaesani sapevano che era un momento di una riunione. Rowan la sentì fin nei pascoli dei buksha. Sheba, l'indovina, sdraiata accanto al focolare, sentì la campana suonare e si svegliò di sopra assalto. Aveva visto delle visioni: delle immagini sfocate. Sapeva che il rintocco delle campane era una riunione per i Viadanti. Doveva incontrarlo!.
Chi?.
Le persone, del paese di Rin, erano un popolo antichissimo. Gli abitanti di Rin erano gli ultimi arrivati in quella regione. Eppure Rowan non si sentiva affatto un nuovo arrivato. C'era la cerimonia del Benvenuto dove le foglie di elicriso venivano offerte in segno di amicizia tra i Viadanti. Rowan ammirò lo spettacolo degli Araldi. Scese di corsa verso il villaggio, mise le mani in tasca e si trovò delle fiale provenienti da Shiba. Bevve tutto ad un sorso. Era l'unico del villaggio a bere quell'intruglio. Arrivato sotto ad un albero del bosco vide una sagoma ingobbita proprio di fronte a lui. Lanciò un urlo di terrore. Era Sheba. Lo terrorizzava per sapere qual'era il motivo del loro ritorno.
Cosa nascondevano gli Araldi?..
Niente, non lo sapeva. La strega sembrava terrorizzata mentre Rowan era molto perplesso nel vederla così spaventata. La strega gli raccontò che aveva visto delle immagini, delle visioni....poi dei versi, una cantilena.
Quelle parole parlavano di un tradimento, la sua ultima frase era: << E' arrivato il nemico nascosto. E' arrivato..>>. Uscito dal bosco arrivò al villaggio. Ad accoglierlo era la madre Lann, la più anziana del villaggio, e sua sorella Annad. Rowan raccontò a loro che aveva incontrato nel bosco la strega Sheba ma non gli dissero che cosa aveva detto.
Quelle parole ancora rimbombavano nella sua testa.
Quella cantilena era orribile.
Aveva raccontato a loro e al suo villaggio che gli Araldi dicono che i Viadanti non hanno alcun motivo particolare per quella visita. Avevano voglia di tornare e basta.
Tutti avevano deciso di incontrarli e nuovi mormorii si levarono tra la folla.
Andare nel campo dei Araldi?
Intanto Rowan doveva andare dai buksha, prima di andare dai Araldi insieme alla madre e alla sorellina più piccola...ma vide che non c'era traccia del branco.
Come mai i Buksha si allontanarono?.
Troppe coincidenze quel giorno:
  • L'arrivo dei Viadanti
  • Il terrore di Sheba
  • La fuga dei Buksha.
    Cosa doveva aspettarsi di più?.
    Le parole di Sheba ancora risuonavano nella sua testa.: Il nemico è arrivato.
    Odgen cominciava a narrare una delle sue storie più emozionanti e fantastiche che si poteva mai sentire, dove i Giganti delle Montagne combatterono per la conquista della Vallata d'Oro. Poi la terra tremò. I paesani della Vallata avevano timore......

Tutti erano molto attenti dal racconto dell' Araldo difronte al focolare.
Rowan, Annad e molti altri erano convinti che dopo le montagne esistesse un luogo di pace e bellezza. La Vallata d'Oro.
Esiste davvero questa Vallata o è una semplice leggenda?.
Il giovane Araldo, terminato il racconto, chiese il permesso di poter venire al villaggio per parlare solo con Rowan ma la sorella, a nome del suo paese, rispose di rimanere nel suo accampamento e di stare lontano almeno un per un pò fino a che i paesani erano calmi nei loro confronti.
Rowan era perplesso:
Perché, Odgen, vuole parlare con lui?
Che cosa gli volesse dire?.
Ogden domandò a Rowan di sua madre e di suo padre. Gli chiese dei buksha e della vita che conduceva. Rowan era rimasto a bocca aperta nel sapere il suo nome e approfittò per allontanarsi mentre l'Araldo era preso a guardare le stelle. Si era diretto nel villaggio e aveva voglia di raccontare alla sua famiglia della strega Sheba. Arrivato a casa, udì la voce di John, piena di ansia e paura.
Cosa era successo?
Bree e Hanna erano stese a faccia in giù nell'orto. Erano stati aggrediti, ma chi era stato?.
Bree lo portarono verso casa e la piccola Hanna la portò nella loro. Rowan pensò che era il momento giusto per raccontare a suo fratello e sua madre della strega e della sua paura. Gli parlò della profezia:
La ruota che gira degli stessi errori e del solito disprezzo..forse voleva dire che qualunque problema che affronteranno, l'avevano già affrontato in passato. I familiari erano d'accordo con Rowan.
Stava per succedere qualcosa di strano che già era successo in passato.
Ma Cosa?.

Intanto la profezia della vecchia gli martellava nella sua testa:

Giorno su giorno il potere suo accresce,
e quando alla fine il volto esce,
allora s' incontran presente e passato,
e il cerchio del male è così completato.

Sono stati i Viadanti?,questa era la domanda che si poneva Rowan e i suoi familiari. Corse al villaggio per riunire i paesani. Tutti riuniti decisero che Rowan, John e Jiller di andare verso la capanna della strega. Solo lei poteva sapere qual'era il loro futuro e che cosa significasse quella profezia, uscita dalle sue labbra.
Una volta arrivati, una delle sue finestre, era socchiusa. Si affacciarono e gridarono il suo nome. La strega era davanti al focolare che preparava una nuova pozione, pronta per il nemico nascosto.
La strega appena vide Rowan, lanciò un grido di terrore, dicendogli di andarsene.
I suoi incubi c'era sempre il ragazzo Rowan, la civetta dagli occhi verdi, gli aquiloni...mah non sapeva cosa significasse. Aveva solo paura.

Ritornarono al villaggio, Allun pensò il messaggio della strega.
Pensò subito ad un invasione degli Zebak e i racconti di Ogden sulla Guerra delle Pianure.
Tanti dubbi emergevano e per di più pensavano che i Viadanti avessero promesso agli Zebak qualcosa che nessun altro era in grado di offrirgli. Il pozzo di Unrin e ritrovare la Vallata d'Oro..........


Non vi svelerò il continuo, sarete voi a farlo!!

Opinione Personale

Quanti film e quanti libri ci sono al giorno d'oggi! Basta dare una occhiata nelle librerie per rendersi conto dell'infinità di argomenti o di titoli che ci vengono proposti: avventura, scienza, arte, filosofia, letteratura, hobby ecc. La serie è infinita. Ci sono cose da conoscere e apprendere estranee alla nostra cultura: libri di terre mai viste, libri di filosofia orientale..
Sia il libro e sia il cinema rimangono le forme più diffuse per svagarsi. Decidere fra l'uno e l'altro è sicuramente difficile, tuttavia posso dire che la lettura di un bel libro mi appassiona più dello spettacolo di un film. E' assai scarsa per un ragazzo dell'età di mio figlio vedere film che si adatti a lui, questo perché i film, ad esempio di avventura, sono sempre meno interessanti e le vicende sono piene di violenza. Per me è più facile leggere un bel libro e mettersi in un angolino tranquillo per leggere in pace oppure leggere, la sera, nel mio bel lettone caldo e bel illuminato da una lampada da comodino. E' pur vero che le prime pagine sono le più noiose ma una volta entrata nel vivo nella vicenda, leggo il libro tutto ad un fiato e molto spesso rileggo alcuni capitoli. Mi ricordo, quando ero nelle medie inferiori, il mio professore di lettere ci suggeriva sempre nuovi libri e ci esortava a farne dei riassunti da leggere. Come studentessa odiavo riassumere il testo ma oggi, invece, lo faccio ben volentieri. Questo è un modo per apprendere e scrivere il meglio del meglio. Mi ricordo, in classe leggevamo episodi di letteratura e, finito, nascevano delle discussioni sullo stile, sui personaggi ecc. Preferivo sempre gli autori contemporanei, anche perché non riuscivo ancora a comprendere pienamente i romanzi dei grandi scrittori passati: mi piacevano, e mi piacciono tutt'ora, i libri d'avventura, quelli di storia, quelli di viaggi e di esplorazioni in lontane terre. Sono tra i miei preferiti. Ultimamente, mio figlio, ha letto IL MILIONE, da cui ha saputo che hanno tratto una versione cinematografica.
Ho seguito mio figlio nella lettura con molta passione e le vicende di Marco e Matteo Polo che hanno percorso tutta l'Asia fino alla Cina. Con la loro intelligenza riescono a diventare dignitari alla corte del Gran Khan, ma anche la simpatia del potente signore, che ama Marco come suo figlio. Bellissimo libro e bellissime le sue avventure. Marco narra i viaggi per lande sconfinate, gli incontri con persone sconosciute, combattimenti con gente selvagge. La lettura mi ha permesso ore molto piacevoli e nello stesso tempo utili. Per questo preferisco leggere che andare al cinema: evito spiacevoli sorprese e sopratutto posso scegliere davvero quello che voglio vedere e divertirmi con quello che mi piace.
E questo libro?
Anche questo è stato interessante. Il viaggio di Rowan verso la sua meta da percorrere mi ha avventurato nel mondo della fantasia immaginando: streghe, Viadanti, Araldi ecc..
Il racconto è scritto in maniera semplice e leggibile, adatta ai ragazzi dai nove anni in su.
  • Non vi è mai capitato di immedesimarvi nel vostro personaggio preferito?
  • E di un personaggio famoso?

Io si, anche se preferisco essere me stessa...ma ogni tanto uscire dal mondo reale per andare nel mondo della fantasia non fa mai male a nessuno. Fantasticare è sempre stato una mia passione. Credere nelle storie irreali, per esempio i personaggi epici: Ulisse, Illiade e Odissea ecc mi affascinano.

Basta pensare a dover pagare: Ici, le bollette di casa, bolli delle auto.
Allora ho trovato un momento per fantasticare: leggendo i libri. Come la STORIA INFINITA, dove Bastian legge il suo libro di nascosto. Si lascia trasportare dalla fantasia per poi entrare nel loro mondo aiutando così la piccola Imperatrice Bambina.

Basta capire quando sia il momento per farlo, ovviamente.
La mia avventura inizia, non come Bastian, ma nella mia camera da letto accompagnata da uno dei miei libri, scelti nella libreria della mia amica, oppure presi al mercatino delle pulci.

Se siete interessati il suo codice IBS è 978-88-384-6869-8 a soli 12,90 euro ma in internet lo potrete trovarlo a meno.

pubblicato su dooyoo.it con lo stesso nick
Condividi questa opinione su Google+
Link Sponsorizzati
Valuta questa Opinione

Che utilità avrà questa Opinione per una persona che sta prendendo una decisione d'acquisto?

Istruzioni su come votare

Commenti su questa Opinione
epyman_2.0

epyman_2.0

08.08.2013 09:57

eccellente

maureste72

maureste72

12.10.2012 12:06

RIPASSATO!!!

maureste72

maureste72

09.10.2012 15:21

bellissima recensione........ non riesco a ripassare prima di qualche gg!

Pubblica commento

max. 2000 caratteri

  Pubblica il tuo commento
Compara i prezzi ordinate per Prezzo
Piemme Il nemico nascosto. Rowan. 2. Emily Rodda

Piemme Il nemico nascosto.​ Rowan.​ 2.​ Emily Rodda

Il nemico nascosto. Rowan. 2., il Libreria dei ragazzi di Emily Rodda edito da ...

continua

€ 9,30 Inmondadori.it 31 Valutazioni

Costi di sped.: EUR 2,30

Disponibilità: vedere sito

     Al negozio  

Inmondadori.​it

Il nemico nascosto. Vol. 2 (Rodda Emily)

Il nemico nascosto.​ Vol.​ 2 ​(Rodda Emily)

.

€ 13,17 Lafeltrinelli.it Libri 53 Valutazioni

Costi di sped.: 2.​90 EUR

Disponibilità: Disponibile

     Al negozio  

Lafeltrinelli.​it Libri

Piemme Il nemico nascosto. Rowan. Vol. 2

Piemme Il nemico nascosto.​ Rowan.​ Vol.​ 2

Rodda Emily 212 p., ill., rilegato Fantasy e realismo magico

€ 13,17 Ibs.it 238 Valutazioni

Costi di sped.: EUR 2,80

Disponibilità: vedere sito

     Al negozio  

Ibs.​it



Le valutazioni dell'Opinione
Questa Opinione su Il nemico nascosto. Rowan (Vol. 2) (Emily Rodda) è stata letta 995 volte ed è stata così valutata dagli iscritti:

"Eccellente" per (92%):
  1. epyman_2.0
  2. siriabella
  3. maureste72
e ancora altri 107 iscritti

"molto utile" per (8%):
  1. Dinda83
  2. bobberto81
  3. hendor
e ancora altri 7 iscritti

La valutazione generale di questa Opinione non si basa solo sulla media delle singole valutazioni.
Prodotti interessanti per te
La notte dei draghi. Il segreto di Deltora (Vol. 4) (Emily Rodda) La notte dei draghi. Il segreto di Deltora (Vol. 4) (Emily Rodda)
Collana: Il battello a vapore. Deltora
Questo prodotto non è ancora stato recensito. Valutalo ora
Acquista a soli € 13,17
La maga dello scrigno. Nelle terre di Rondo (Emily Rodda) La maga dello scrigno. Nelle terre di Rondo (Emily Rodda)
Collana: Il battello a vapore
Questo prodotto non è ancora stato recensito. Valutalo ora
Acquista a soli € 6,99
Il drago di fuoco. Nelle terre di Rondo (Emily Rodda) Il drago di fuoco. Nelle terre di Rondo (Emily Rodda)
Collana: Il battello a vapore
Questo prodotto non è ancora stato recensito. Valutalo ora
Acquista a soli € 15,30
Risultati simili a Il nemico nascosto. Rowan (Vol. 2) (Emily Rodda)