Il razzismo spiegato a mia figlia (Tahar Ben Jelloun)

Immagini della community

Il razzismo spiegato a mia figlia (Tahar Ben Jelloun)

Un breve manuale che ha lo scopo di chiarire, nel modo più semplice e lineare, la profonda ingiustizia del razzismo.

> Vedi le caratteristiche

85% positiva

11 opinioni degli utenti

Opinione su "Il razzismo spiegato a mia figlia (Tahar Ben Jelloun)"

pubblicata 06/08/2013 | elefantina91
Iscritto da : 11/09/2012
Opinioni : 180
Fiducie ricevute : 38
Su di me :
Ottimo
Vantaggi lettura molto interessante
Svantaggi nessuno
molto utile
Contenuti
Reperibilità
Qualià Materiale

"Il razzismo in semplici parole!"

Il razzismo spiegato a mia figlia (Tahar Ben Jelloun)

Il razzismo spiegato a mia figlia (Tahar Ben Jelloun)

Ciao a tutti, e grazie per aver aperto la mia opinione!.
Vi vorrai consigliare la lettura di questo libro "Il razzismo spiegato a mia figlia".

Il libro è stato scritto nel 1998 da Tahar Ben Jelloun, ed è un dialogo tra un padre e una figlia di soli 10 anni.
Dal libro si possono ben distinguere i caratteri dei due protagonisti.
Lei, una bambina piena di domande (cosa molto comune a quest’età); lui un adulto che ha il compito di educarla.
Padre e figlia sono di nazionalità marocchina e cominciano questo discorso dopo aver assistito ad una manifestazione avvenuta in Francia contro il Ministro De Gaulle e le sue campagne elettorali.
La bambina pone al padre una domanda ben precisa: “cos’è il razzismo?” E lui da qui comincia a spiegarle il significato di questa parola.
Però, come dice lo scrittore, questa parola significa tante cose, e comporta tante altre parole e quindi altrettante domande da parte della figlia.

Dalle sue domande emerge che il razzismo nasce da vari aspetti: dalla paura dello straniero, dall'ignoranza e dalla bestialità.
Quest'ultima non deve intendersi in senso letterale, perché nessuno può permettersi di definire un essere umano una bestia, ma nel senso che il razzista a volte non usa la ragione ma si lascia trasportare dall'istinto verso sentimenti d'odio per ciò che non vuole conoscere o di ciò che ha paura.

Il libro è rivolto soprattutto a bambini e ragazzi, dagli 8 ai 14 anni, ma è adatto anche per noi adulti, specialmente per quelle persone che si chiedono il perchè di tutto ciò che accade e che vogliono sapere sempre di più!!

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 1185 volte e valutata
80% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
molto utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • alex22g pubblicata 06/08/2013
    grazie per le ottime info.ciao
  • Essere123 pubblicata 06/08/2013
    ottima opinione
  • puccy1984 pubblicata 06/08/2013
    grazie!
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Offerte "Il razzismo spiegato a mia figlia (Tahar Ben Jelloun)"

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Il razzismo spiegato a mia figlia (Tahar Ben Jelloun)

Descrizione del fabbricante del prodotto

Un breve manuale che ha lo scopo di chiarire, nel modo più semplice e lineare, la profonda ingiustizia del razzismo.

Caratteristiche Tecniche

EAN: 9788845236242, 9788845240027

Tipologia del prodotto: Libro

Autore: Tahar Ben Jelloun

Traduttore: E. Volterrani

Numero totale di pagine: 93

Alice Classification: Scienze Sociali

Editore: Bompiani

Data di pubblicazione: 1998, 1999

Origine del record: Il copyright dei dati bibliografici e catalografici e delle Immagini fornite è di Informazioni Editoriali I.E. Srl o di chi gliene ha concesso l’autorizzazione. Tutti i diritti sono riservati.

Ciao

Su Ciao da: 05/06/2010