Condividi questa pagina su

arancione Status arancione (Livello 6/10)

Ariela77

Ariela77

Autori che si fidano di me: 77 iscritti
Visualizza le statistiche dell´utente

Opinioni scritte

dal 02/10/2006

99

Uncharted 2: Among Thieves (PS3) 18/10/2009

Come un film

Uncharted 2: Among Thieves (PS3) Non sono una grande giocatrice di videogiochi, purtroppo non ho la pazienza sufficente per stare lì a scovare trucchi e risolvere enigmi. Mi limito a qualche giochino semplice poco impegnativo che non mi faccia venire l'ansia mentre ci gioco, ma è da stamattina, o meglio da ieri, che il mio compagno sta giocando a Uncharted 2 e credo di potermi accingere da profana a scrivere una recensione. Il protagnosta del gioco è Nathan Drake, un gran bel ragazzone, cacciatore di tesori un po' sullo stile Indiana Jones, bello, simpatico, atletico, furfante quanto basta. In questo capitolo della saga Nathan viene assoldato per rubare un antico manufatto dentro un museo a Istanbul che apparteneva a Marco Polo. Dentro questo manufatto si trova una mappa che.... Preferisco non dire altro perchè questo gioco lo si vive piacevolmente come se fosse un film, tanto che me lo sto guardando tutto. Non mi stupirebbe affatto di trovare un giorno Nathan Drake protagonista di una pellicola così come è stato per Tomb Rider a cui assomiglia nel genere. La trama è scorrevole i dialoghi sono per niente noiosi, i doppiatori sono perfetti, persino la colonna sonora è stupenda. La grafica è finora il top del top rispetto a tutti i giochi precedentemente usciti sia per Playstation che per Xbox che ho visto finora. I panorami sono da mozzare il fiato, tanto che ogni tanto ci si scorda di trovarsi di fronte a un gioco... I personaggi sono veramente ben fatti, movimenti fluidi espressioni facciali ...

Sodastream Jet 18/10/2009

Mai più bottiglie sprecate

Sodastream Jet Adoro l'acqua gasata anche perchè è l'unica che, soprattutto in estate, mi fa passare veramente la sete. Le bottiglie d'acqua si sa, non sono eccessivamente costose, oltretutto abito al piano terra e non ho quindi problemi di trasporto. Bevo abitualmente l'acqua del rubinetto che qui da noi è buona e mi limitavo ad acquistare 6 bottiglie grandi di acqua gasata a settimana, un po' per non esagerare, un poì perchè sono comunque una persona molto rispettosa della natura e vi posso assicurare che quell'ammasso "inutile" di plastica che producevo mi dava fastidio. Quando ho scoperto l'esistenza di questi gasatori mi sono subito interessata ma due erano le cose che mi frenavo ad acquistarlo: L'acqua risulterà gasata come quelle che si acquistano in bottiglia? Quanti litri posso fare prima che la bombola si consumi? il gioco non varrebbe la candela se una litro d'acqua venisse a costare un euro... Alla fine ho messo da parte ogni "timore" e a inizio settembre ho acquistato Soda Club Jet Machine, il prodotto più economico della serie Soda alla cifra di 69 euro in offerta. All'interno della confezione ho trovato una bombola di anidride carbonica per gasare 90 litri d'acqua e due bottiglie d'acqua. La mia decisione è ricaduta sull'acquisto di questa marca in quanto la concorrenza offre una sola bottiglia e una bombola per gasare 60 litri. L'utilizzo è veramente semplice, basta riempire la bottiglia fino al livello designato, avvitarla del tutto alla macchina e poi gasarla a ...

Wii Fit (Wii) 14/05/2008

Mi sto avviando....

Wii Fit (Wii) Possedendo il Wii non ho potuto resistere all'acquisto della pedanina per l'esercizio fisico Balance Board con il buon proposito di fare un po' di esercizio fisico e magari tonificare finalmente qualche muscolo. Alla "modica" cifra di 89.90 euro si porta a casa la pedanina del tutto simile a uno step (molto, forse troppo basso) che tramite sensori posti sui quattro piedini sotto di essa rileva i vostri movimenti e il vostro spostamento del corpo e il gioco WiiFit nel quale sono inseriti oltre 40 esercizi suddivisi in 4 categorie *Aerobica *Yoga *Esercizi muscolari *Esercizi per l'equilibrio La pedana funziona con quattro pile stile AA che hanno una durata stimata in 60 ore, ma vi consiglio caldamente di acquistare delle ricaricabili per evitare grandi sprechi di pile... Installarla è facilissimo, fa tutta da sola, voi dovrete solamente accendere il Wii, e spingere due pulsanti, magicamente pedana e consolle dialogheranno con loro e voi sarebe pronti per esercitarvi. Per iniziare dovrete creare il vostro Mii o nel caso lo abbiate già lo potrete trasportare dalla Piazza. Il passo successivo è ahimè la pesatura. Salendo sulla pedana/bilancia verrà rilevato il vostro peso e il vostro baricentro e tramite alcuni esercizi verrà calcolata la vostra età WiiFit. Vedrete il Mii ingrassare tanto quanto lo siete voi e lo vedrete pian piano dimagrire nel tempo nel caso voi riuscitate a perdere peso. Viene calcolato anche l'indice di massa corporeo, ma il valore è ...

Bayer Advantix antiparassitario Spot On per cani da 25 kg.e oltre 14/05/2008

Attenzione!

Bayer Advantix antiparassitario Spot On per cani da 25 kg.e oltre Scrivo questa breve opinione per mettervi in guardia sul prodotto visto che può causare alcuni inconvenienti su alcuni animali Ho acquistato l'Advantix in un negozio per animali in quanto era finito il Frontline. I commessi mi avevano assicurato che è comunque un prodotto paritario, anzi forse migliore dell'altro e che questo offre una protezione maggiore anche contro i pappatacei che notoriamente trasmettono la terribile Leishmaniosi, malattia mortale per i nostri amici. Ovviamente l'ho acquistato convinta di fare del bene alla mia belva e di avere una protezione in più... i commessi però non mi hanno informato, o forse non lo sapevano, che essendo un prodotto molto potente può causare alcuni problemi al cane a livello di dermatite. Ho messo il contenuto della pipetta sulla cute del mio cane così come era descritto dal foglio informativo e pochi minuti dopo aver finito la povera bestiola ha cominciato a grattarsi dietro le orecchie e a strusciarsi sul tappeto per grattarsi la schiena. Credendo fosse un fastidio momentaneo dovuto al fatto di sentire comunque bagnato non gli ho dato peso più di tanto poi dal momento che non smetteva di grattarsi l'ho lavato con lo shampoo per cani. Il prurito sulla schiena è sparito ma ha continuato a scuotere le orecchie e a grattarsi... Portato dal veterinario questo ha riscontrato una lieve otite probabilmente causata proprio dall'Advantix. Ora non voglio disseminare il terrore, il mio cane ha una pelle molto sensibile ma prima ...

8 amici da salvare (Dvd) 21/04/2008

Eight below

8 amici da salvare (Dvd) Antartico, 1993 Il Dr. Davis MacLaren, professore dell'Ucla e presidente della National Science Foundation raggiunge la base antartica con lo scopo di andare alla ricerca di un meteorite proveniente dal pianeta mercurio, che secondo i dati in suo possesso, dovrebbe trovarsi sul Monte Melbourne, un vulcano attivo nei pressi della Baia di Terranova. Per affrontare la spedizione, il Dr Davis si avvale dell'aiuto della guida Jerry Shepard, che con la sua slitta, tirata da otto magnifici cani tra cui sei Siberian Husky e due Malamute riuscirà, nonostante il pessimo tempo a recuperare il meteorite. Ma iniziano i problemi, il Dr Davis cade in un burrone e si frattura una gamba per poi finire nell'acqua ghicciata, a malapena Jerry, con l'aiuto del capobranco Maya, riescono a salvare la vita al professore. Il Dr. Davis e Jerry giungono in pessime condizioni alla base, il primo col rischio di perdere una gamba e il secondo con un principio di assideramento alle mani. I compagni della base, un pilota d'aerei e 2 ricercatori, viste le condizioni gravi di salute dei due e il peggioramento delle condizioni climatiche decidono di partire immediatamente per recarsi in ospedale. Sul piccolo aereo non c'è però posto per gli otto cani da slitta, a malincuore Jerry decide di lasciarli sul posto con la promessa di tornare al più presto per recuperarli. Le condizioni metereologiche però peggiorano e con l'arrivo dell'inverno che è ormai alle porte vengono cancellati tutti i voli. Jerry ...

Hook - Capitan uncino (Dvd) 17/04/2008

Devi volare, devi combattere, devi esultare!

Hook - Capitan uncino (Dvd) Steven Spielberg è sicuramente uno dei miei registi preferiti se non addirittura il preferito in assoluto. Insomma chi non ha adorato Indiana Jones, Jurassic Park, o si è un po' commosso con E.T? Ultimamente ha abbandonato il genere che me lo ha fatto amare tanto, buttandosi su pellicole un po' "strane" tipo: Minority Report, La guerra dei mondi che non mi sono piaciute per nulla…o anche Munich che per quanto bello possa essere lo trovo estremamente lento… ma sono felice del fatto che sia tornato sui suoi passi per girare il tanto aspettato quarto capitolo della saga del professor Jones che uscirà il 23 maggio. Un film che personalmente considero un capolavoro di questo regista, ma sicuramente è stato bistrattato dai critici (e anche dal pubblico?) è sicuramente Hook, Capitan Uncino, pellicola del 1991 che vanta un cast con attori del calibro di Robin Williams, Dustin Hoffman, Julia Roberts, Bob Hoskins e Maggie Smith e con piccoli camei di George Lucas, Phil Collins, Gwineth Paltrow e Glenn Close. La pellicola è stata candidata a 5 premi oscar *Migliori effetti speciali *Migliori costumi *Miglior trucco *Miglior canzone *Miglior scenografia Trama Peter Banning è un avvocato di successo, il lavoro per lui è la cosa più importante, persino più importante della famiglia. Si perde le partite di Baseball del piccolo Jack, non ha mai un minuto per giocare con la dolcissima Wendy e non si cura delle parola della moglie Moira che gli rimprovera che un giorno ...

Ratatouille (AA. VV. - USA 2007) 13/04/2008

Rattoooooo

Ratatouille (AA. VV. - USA 2007) Remy è un adorabile ratto che vive assieme alla sua famiglia e a tutta la colonia di cui fa parte nei pressi di una casa di campagna dove abita una arzilla vecchietta. Remy però non è come tutti gli altri suoi simili, ha olfatto e gusto sviluppatissimi e adora cucinare. Di nascosto sgattaiola nella casa della anziana signora e cucina per se e per il fratello Emile che però non è assolutamente in grado di apprezzare le creazioni del piccolo Remy, fan sfegatato del noto chef parigino Gusteau. Ma un giorno la vecchietta scopre i due ratti in cucina e imbracciato il fucile, rischiando di demolire l'intera casa, mette in fuga l'intera colonia di topi che fugge nelle fogne Terrorizzato, Remy raccatta all'ultimo momento il libro di Gusteau, rimane quindi indietro e rimane solo all'interno delle fogne. Sconsolato non sa cosa fare, è triste e disperato, ma nel momento del bisogno ecco apparirgli lo "spirito" di Gusteau (che nel frattempo è morto) e gli consiglia di salire in superficie. Per tutto quel tempo aveva ignorato di trovarsi a poca distanza dalla meravigliosa Parigi e per di più ora è solo a pochi passi dal mitico ristorante Gusteau che però, dopo la morte del proprietario, sta vivendo momenti di difficoltà. Remy raggiunge il ristorante ed entra affascinato nella cucina dove si metterà addirittura a trafficare sui fornelli correggendo una zuppa preparata dall'imbranatissimo sguattero neo assunto Linguini il quale riscuoterà così un grandissimo successo con grande invidia ...

Il Diavolo veste prada (Dvd) 09/04/2008

Riununcereste alla vostra vita?

Il Diavolo veste prada (Dvd) Andrea Sachs è una giovane ragazza neolaureata, di recente trasferitasi a New York, col grande sogno di diventare giornalista affermata. Ma non è facile trovare lavoro nella grande mela e dopo innumerevoli colloqui ecco che le si apre la porta di Runaway, prestigiosa rivista di moda diretta dalla famelica Miranda Priestly Certo è un paradosso se si pensa che Andy non sa nulla di moda, si veste con vestiti sicuramente non adatti a lei, spesso dal taglio maschile e fuori moda, calza scarpe indubbiamente comode ma inguardabili e maglioncini e gonne dai colori improponibili…per giunta indossa bensì una taglia 42, praticamente una cicciona messa a confronto con le taglie 36 e 38 che girano per gli uffici Runaway…eppure Miranda ha visto in lei qualcosa e l'ha voluta assumere di persona come seconda assistente. Andy si trova così a ricoprire il ruolo che centinaia di ragazze vorrebbero tra le loro mani, la fama della rivista e il fatto di essere così vicine a Miranda apre infinite porte nel campo della moda…sfilate, conoscenze importanti, viaggi nelle più belle capitali, la possibilità di poter attingere dal campionario degli stilisti più famosi, serate di gala…Andy però non capisce tutto quello che la circonda, assieme al suo fidanzato passa le serate a parlare di quanto siano "strane" le sue colleghe e le prende in giro, lei vuole solamente un primo impiego che possa figurare nel suo curriculum per poter poi buttarsi alla ricerca del lavoro che lei realmente desidera, quello ...

Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato (Dvd) 04/04/2008

Willy Wonka

Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato (Dvd) La Wonka è una famosa fabbrica di dolciumi che produce ottime tavolette di cioccolato, come non si sa visto che da anni è chiusa e tutti i dipendenti sono stati licenziati diverso tempo addietro. La fabbrica attira da anni le attenzioni della gente del posto, fantasticando su cosa accade al suo interno e su come possa essere il proprietario. Charlie è un ragazzino molto povero, ben educato e gentile, che vive in una stanza assieme alla madre che fa la lavandaia e ai 4 nonni che non possono alzarsi dal letto. Vende giornali per aiutare in casa a guadagnare qualcosa e il suo grande sogno sarebbe proprio quello di poter vedere per una volta la fabbrica. Ma un giorno ecco che il sogno di Charlie potrebbe diventare realtà. L'eccentrico proprietario della fabbrica, il Sig. Willy Wonka, indice un concorso che manda in subbuglio il mondo intero. In 5 tavolette verranno nascosti 5 biglietti d'oro, che permetteranno ai fortunati possessori di poter visitare la fabbrica e ricevere una fornitura a vita di dolci. La caccia al biglietto è aperta a livello mondiale, il primo fortunato è un paffuto bimbo tedesco di nome Augustus, poi in Inghilterra è la volta della viziata figlia di un imprenditore, Verusca, infine gli ultimi due biglietti vengono trovati in america da Violet, sboccata campionessa di gomma da masticare e da Mike, terribile bambino ultra viziato che stravede per i cowboy. Per Charlie le speranze si affievoliscono, anche perché lui, povero, non può permettersi di comprare ...

Nintendo DS LITE (NDS) 23/12/2007

DS Lite

Nintendo DS LITE (NDS) In casa mia a causa del mio convivente sono presenti quasi tutti i tipi di console che uno possa immaginare, Playstation 2 e 3, WII, XBox360, PSP...I videogiochi mi sono sempre piaciuti ma non sono mai stata una gran fanatica a parte qualche gestionale, mi annoio facilmente e se trovo qualche rompicapo ho poca pazienza e lascio perdere subito. Qualche settimana fa però è arrivata a casa nostra il DS Lite e da allora ne sono diventata praticamente dipendente. La mia versione è quella silver ma è disponibile anche in bianco, nero e rosa, l'abbiamo acquistata su internet a 122 euro, davvero un buon prezzo visto che normalmente la si trova attorno ai 149. La console è davvero sobria ed elegante, si apre a libro e ha due schermi il cui inferiore è touch Screen. E' proprio questa infatti la novità di questo gioco creato nel 2004, quasi tutti i titoli sono infatti interattivi e per giocarci è indispensabile il pennino che si trova incastonato sul retro della console. Non ci si limita quindi a premere iquattro noiosissimi tasti ma si dovrà scrivere, disegnare, colorare, lanciare oggetti, coccolare il nostro cucciolo virtuale...ma non solo, grazie al microfono integrato il tutto diventa ancora più interattivo, basterà dire il nome del cucciolo perchè questo si accorga della nostra presenza, si dovrà soffiare per spegnere candele o abbassare il fuoco per non bruciare le pietanze e in alcuni allenamente si dovrà rispondere a voce ai quesiti. I titoli offerti sono davvero tanti, di ...

Ariete 1377 Cafe' CHIC 16/12/2007

Macchina per il caffè

Ariete 1377 Cafe' CHIC Erano mesi che il mio compagno ogni volta che andavamo nei centri commerciali si infilava nella corsia delle macchine del caffè...a me il caffè non piace per nulla e quindi avevo sempre cercato di svicolare per non avere un ulteriore elettrodomestico occupaspazio sul banco della cucina dal momento che anche lui alla fine non è che sia un caffè dipendente. Pochi giorni fa però mi sono trovata di fronte ad un offerta, la macchina per il caffè Ariete che vedete nella foto, in versione però color nero a 79 euro e ho deciso di fargli un regalo. La cosa che mi ha portato a scegliere questa macchina è che ha una doppia funzionalità ossia funziona con le normali miscele in commercio e volendo anche con delle cialde specifiche per l'Ariete "Capricci" che si possono acquistare su internet nel sito della casa produttrice. Le macchine per il caffè a cialde pare vadano molto di moda ultimamente, infatti noi eravamo rimasti affascinati di fronte ad una bella macchinetta nespresso che tra i prodotti ha anche la cioccolata in tazza, la cosa che ci ha bloccato nell'acquisto è che questa macchina per il caffè funziona esclusivamente con le cialde che sono tutt'altro che a buon mercato. Con l'Ariete si risolve questo problema, se si vuole si può acquistare la cialde ad un costo di 34 centesimi l'una per un acquisto minimo di 100 porzioni o appunto si può usare il caffè macinato in vendita normalmente nei supermercati. La Capricci offre diversi tipi di miscele, Classic, Bar, Arabica, ...

Lenti Fotocromatiche Transitions 14/12/2007

Un solo paio di occhiali

Lenti Fotocromatiche Transitions Chi si ricorda della pubblicità passata in tv diverso tempo fa riguardanti quelle magiche lenti per occhiali che si scurivano con la luce del sole e poi tornavano magicamente chiare non appena il protagonista rientrava al chiuso? Quando mi sono ritrovata a dover rifare i miei occhiali da vista ho subito pensato alle lenti Transition,, avendo gli occhi chiari e quindi molto sensibili alla luce, ed essendo sprovvista di un paio di occhiali da sole, le lenti fotocromatiche mi sembravano la soluzione migliore. Quando ho chiesto all'ottico di mostrarmi queste lenti magiche, me ne ha fatta vedere una ancora da montare e me l'ha esposta alla luce diretta del sole, in pochi secondi era diventata marrone scuro…favolose. Le lenti transition sono giunte alla quinta generazione, rispetto a quelle di qualche anno fa sono migliorate, le lenti al coperto sono ora praticamente neutre mentre prima erano leggermente scure, raggiungono un'oscuramento dell'80% e riescono a scurirsi un po' anche in macchina. La prerogativa delle lenti infatti è quella di riuscire a diventare scure non appena queste percepiscono raggi UVA…quando si è in macchina il parabrezza funge di per sé da filtro e quindi le lenti raggiungono un oscuramento pari al 40-50 % della loro capacità, abbastanza comunque per non rimanere accecati dalla luce diretta del sole. Esistono tre diverse colorazioni, marroni (quelle che si scuriscono più di tutte), grigie e verdi…quest'ultime praticamente introvabili…esposte alla luce ...

Skoda Fabia 1.4 13/12/2007

Gioie e Dolori

Skoda Fabia 1.4 Ho acquistato la mia Fabia comfort 1.4 nel 2001 e con lei ho percorso 122.000 chilometri, credo quindi di conoscerla abbastanza anche se sono una profana e non capisco nulla di motori, per me, dopo aver girato la chiave, tutto quello che accade la dentro al cofano è puro mistero. Per anni e anni la Skoda è stata considerata una macchinetta e chi la comprava veniva additato…beh a dire il vero i modelli non erano proprio il massimo, qualcuno si ricorda della Favorit o della Estelle? Le cose cominciarono a migliorare con l'uscita della Felicia per poi avere un Boom con l'entrata in commercio della Octavia che mi ricordo veniva la bellezza di 18.000.000 di lire. Pregai mio padre invano perché la acquistasse e mi vendicai a 22 anni acquistando la sorella minore appena entrata in commercio, la Fabia. Ho sempre provato una grande simpatia per la Skoda, forse perché è comunque un marchio storico ed ormai ce ne sono rimasti pochi, pensate che è dal 1905 che è iniziata la loro storia come produttori di macchine nella allora Repubblica Cecoslovacca…certo ora fa parte di un grande gruppo e di quella magia di un tempo è rimasto poco….Skoda infatti, insieme a Seat, Audi, Bentley, Lamborghini e Bugatti fa parte del gruppo Wolkswagen. La macchina esteriormente mi è sempre molto piaciuta ma questa è una questione di gusti credo comunque che quasi tutti, amanti e non possano affermare che sicuramente il modello vecchio era di gran lunga più bello rispetto all'obrobrio che hanno messo in ...

Dooyoo.it 13/12/2007

Lasciate ogni speranza oh voi che entrate

Dooyoo.it E così alla fine ci sono cascata anche io, ho voluto provarci e alcuni penseranno ben ti sta... Mi sono iscritta su Dooyoo a fine agosto attratta dall'alta remunerazione che il sito offre, ben 3 centesimi a lettura da parte degli utenti iscritti. Su Dooyoo non esiste un box messaggi quindi sono difficili le litigate, l'ambiente è piuttosto tranquillo, difficilmente ci si pesta i piedi a vicenda non essendo presenti "Prodotti della settimana" e Diamanti (Esistono le corone ma non vengono assegnate se non raramente e non si è capito come) i rapporti sono per lo più scarni ma difficilmente si da un voto che va al di sotto dell'utile... Il sito non è bellissimo a dire il vero è un po' scarno, praticamente tutto verde - bianco - nero, le categorie su cui scrivere sono molto meno rispetto a quelle presenti qui su Ciao, non esiste ad esempio la sezione riguardante Bere e Mangiare, di film recenti ce ne sono veramente pochi ma per pro ha che ogni singola recensione viene pagata (si è poi scoperto come scrivere rapporti sui prodotti in archivio e questi vengono remunerati 1 centesimo). Ci si ritrova quindi a decantare le lodi di Tetris o di Pacman, addirittura di personaggi come Licia Colò o Piero Angela e si vede il proprio gruzzoletto salire piuttosto rapidamente. Fatto sta che io nel giro di un mese avevo già raggiunto il payout di 50 euro che mi sono arrivate tramite bonifico un mesetto dopo la richiesta. All'inizio eravamo una quarantina di iscritti ma poi vista la scoperta ...

Insieme per caso 12/12/2007

Insieme per caso

Insieme per caso Questra graziosa commedia che vede come protagonisti una formidabile Kathy Bates e un sempre bellissimo Rupert Everett sarà sconosciuta a molti, come del resto lo era a me. Il titolo sicuramente non invoglia a guardare il film e se questo non fosse stato trasmesso su Sky in un momento in cui non c'era nient'altro da vedere mi sarei persa questa chicca che vi consiglio assolutamente di vedere. Grace (Kathy Bates) ha due uomini importanti nella vita, il marito Max (Dan Aykroyd) con la quale è sposata da 25 anni e il suo cantante preferito, l'inglese Victor Fox (Jonathan Pryce..il goverantore Swann de "I pirati dei caraibi"). Il suo mondo crolla quando Max decide di porre fine al matrimonio e subisce un'ulteriore scossone quando, selezionata per partecipare a una trasmissione natalizia dove sarà presente il suo idolo questi non si presenta perchè...vittima di un omicidio. Appoggiata da quella che pare essere la sua migliore amica, la nuora Maude, nana istrionica e divertentissima appena lasciata dal marito, Grace decide di partire per l'Inghilterra per assistere ai funerali di Victor. Qui incontrerà i parenti serpenti del povero defunto in attesa di ereditare i diritti d'autore e incontrerà anche l'unica persona che amava veramente Victor, il suo "giardiniere-domestico" Dirk (Rupert Everett). Vissuto costantemente nell'ombra per non offuscare la figura da sciupafemmine di Victor, Dirk sarà inizialmente scontroso con la povera Grace la quale però riuscirà a conquistare il ...
Visualizza altre opinioni Torna sopra