Condividi questa pagina su

oro Status oro (Livello 9/10)

Bellatrix72

Bellatrix72

Autori che si fidano di me: 709 iscritti
Visualizza le statistiche dell´utente

Opinioni scritte

dal 14/03/2004

669

Serra Alimini 2, Località Serra degli Alimini 20/08/2017

Estate 2016: Una vacanza immersi nella natura e nella libertà

Serra Alimini 2, Località Serra degli Alimini PREMESSINA Dopo tanti anni in cui abbiamo sempre optato per il FERRAGOSTO a casa, lo scorso anno LA SVOLTA! Degli amici ci chiamano il 13 agosto e ci dicono che hanno bloccato un MONOLOCALE a Serra degli Alimini 2 ( Otranto), in cui loro stavano già alloggiando da una settimana, ci saremmo stati un po strettini in 6 (4 adulti e 2 bambine), ma non importava se questo significava farci una settimana di vacanza tutti insieme in allegria!!! Ero perplessa!! Un monolocale per 6 persone!!! Ci saremmo camminati addosso!! Ma mio marito, che prende tutto più alla leggera e con "filosofia", ha deciso per me e ha detto " Ma si dai andiamo!!!" E così in un solo giorno ho preparato i bagagli e tutto quello che ci serviva e il 14 eravamo in viaggio per la SERRA DEGLI ALIMINI 2, con la certezza che non sarebbe stata una vacanza comodissima ma che sarebbe stata comunque una bella vacanza!!! Ed eccoci arrivati Non ero mai stata in vacanza ad Otranto, nonostante abbia vissuto 5 anni a Lecce e Otranto la conosca abbastanza bene come città, ma una vacanza lì MAI FATTA...quindi mi piaceva l'idea... Una volta arrivati a SERRA DEGLI ALIMINI 2 già mi piace l'aria che vi si respira... tranquillità ... il verde, la gente che passeggia, i bambini che si rincorrono in libertà, mi sento contenta di aver deciso per il SI'! La prima cosa che vedo, andando verso la reception, è la piscina, piccina per i miei gusti ma i ...

Hotel Club Minerva (Sibari - Calabria) 16/07/2017

Potenzialità TANTE ma sfruttate POCO: Potrebbe essere meglio!!

Hotel Club Minerva (Sibari -  Calabria) Fino al 2015 non avevo mai avuto esperienze in VILLAGGI, la mia scelta cadeva sempre su Alberghi e Hotel...ma un gruppo di amici ha deciso di prenotare la seconda settimana di agosto in questo villaggio due anni fa e ci siamo aggregati...pronti a fare questa nuova esperienza. Mio marito non ama i Villaggi, li trova caotici e dispersivi, non ama l'invadenza degli animatori e afferma che si mangi malissimo, i ristoranti somigliano molto a delle mense e le lunghe file da fare spesso ti fanno passare l'appetito... Io dicevo che era esagerato, ma dopo aver trascorso una settimana al MINERVA, su qualcosa ho dovuto dargli ragione... Se per qualche motivo state per prenotare in questa struttura, o state cercando un villaggio a buon prezzo nella zona di Sibari...seguitemi e poi decidete sul da farsi! QUELLO CHE SI LEGGE DEL MINERVA, E QUELLO CHE ABBIAMO APPRESO PRIMA DI PRENOTARE Il suo nome completo è Minerva Club Resort & Golf A 500 m dal centro di Marina di Sibari, il Resort sorge su un'area verde di oltre 60 ettari confinante con una grande pineta che lo separa dal mare. In effetti si compone di 3 VILLAGGI, collegati da un servizio navetta interno: il Minerva è il più grande e posto direttamente sul mare, poi c'è il Maregolf che si trova a ridosso del campo da Golf di sua proprietà e il Marlusa, che è più vicino al centro di Marina di Sibari. Al Minerva è possibile prenotare in formula Residence come in formula Hotel, e ...

Leifheit Linomatic M 400 26/06/2017

HO TROVATO LA SOLUZIONE GIUSTA PER ME!!!!!!!

Leifheit Linomatic M 400 Quanti anni a disperarmi per il semplice fatto che non potevo asciugare i miei panni al sole, come tutti gli altri, SOPRATTUTTO in estate, quando il sole lascia il suo profumo sulle lenzuola stese al vento... Per chi ancora non lo sapesse, io vivo in una villa in campagna poco fuori il centro abitato e non ho balconi con i fili sui quali stendere...ho sempre usato uno stendino come tanti, sotto il portico, e finché si trattava di stendere cose di piccolo "calibro" no problem, ma quando si trattava di lenzuola, copriletti, teli da bagno...lì cominciavano i problemi, dovevo stenderli piegati in due, tre o quattro...e se il sole non era di quelli roventi rischiavo di ritirarli ancora umidi dopo ore ed ore di esposizione... D'inverno uso l 'asciugatrice sempre... ma d'estate con questo bel sole caldo non accetto di dover ricorrere ad altri mezzi che non siano L'ARIA APERTA, IL SOLE E IL VENTO... e così chiesi a mio marito di studiarsi una soluzione per poter stendere i panni in maniera NORMALE...ma la soluzione non è mai arrivata...l'unica era creare uno stenditoio dietro la casa ma non era molto comodo per me! Finché...forse qualcuno lassù mi ha ascoltata ...

Collateral Beauty (Dvd) 07/06/2017

Desideriamo l'AMORE, vorremmo più TEMPO e temiamo la MORTE...

Collateral Beauty (Dvd) Dopo aver raccolto tanti commenti da parenti e amici che avevano visto questo film e aver ascoltato anche opinioni contrastanti fra loro, ho deciso che volevo farmi un'idea personale del film e decidere da sola se si trattasse di un film BELLO e che valeva la pena di guardare o di un film BANALE che non rispecchiava l'identità che ormai Will Smith si è costruito in tanti anni di onorata carriera... Già non avevo dato molto credito alle OPINIONI NEGATIVE, ovvero le avevo ascoltate con sospetto... Che un film in cui lavorasse Will Smith potesse deludermi non lo prendevo nemmeno in considerazione...ma come si dice, c'è sempre una prima volta per tutto... poteva essere! E invece...come immaginavo il film mi è piaciuto moltissimo...e non mi passerebbe nemmeno per l'anticamera del cervello di bocciarlo e di non promuoverne la visione, allora se vi va seguitemi, vi accompagno nella trama: Riassumendo la trama Un manager pubblicitario di New York, brillante nel suo lavoro, intraprendente e dinamico, viene colpito dal lutto peggiore che possa colpire un essere umano: la perdita della sua bambina! Dopo la morte di sua figlia il suo interesse per qualsiasi cosa scema... perde interesse per la vita stessa e si trasforma in una persona spenta, solitaria, senza più VITA, come un sacco svuotato all'improvviso che si accascia per terra.... Non riesce ad accettarlo, non ne comprende il motivo, il senso... non lavora ...

Le vostre zone erronee. Guida all'indipendenza dello spirito (Wayne W. Dyer) 08/05/2017

CAMBIA PER LA TUA FELICITA'....

Le vostre zone erronee. Guida all'indipendenza dello spirito (Wayne W. Dyer) Dopo un mese e mezzo di lettura eccomi qui a parlarvi di questo libro che, ad essere sincera, ho studiato! Infatti ogni pagina è assolutamente sottolineata a matita come si fa con un testo di cui si vogliono ricordare frasi e consigli e imprimerli nella memoria a lungo a termine! Di Wayne Dyer ho già letto altri libri e ognuno mi ha lasciato qualcosa di importante dentro, libri che andrebbero riletti a scadenza o ripresi per rispolverarne i concetti... ma questo non lo conoscevo, pur essendo tra i primi da lui scritti, se non proprio il primo in assoluto... Me l'ha consigliato una collega sul lavoro dicendo testuali parole: Mi ha cambiato la visuale della vita , come potevo non desiderare di leggerlo? E così, detto fatto...l'ho ordinato su Amazon e due giorni dopo lo avevo tra le mani... Solo guardando in volto Wayne si carpisce la sua serenità, il suo sguardo sul mondo, fa quasi un po' invidia questo stato di calma che trasmette e che fa intendere quale sia stato il suo modo di vivere... Wayne è morto all'età di 75 anni nell'agosto del 2015, abbiamo perso un grande Guru! Abbiamo tante zone erronee da eliminare se vogliamo essere felici TUTTA LA TEORIA DELL'UNIVERSO SI RIVOLGE IMMANCABILMENTE AD UN UNICO INDIVIDUO - OSSIA A TE . " Walt Whitman Lo scopo di questo libro è ampiamente espresso nelle prime ...

Clementoni 15215 Frozen 19/04/2017

Le femminucce so' vezzose assai!!! :-)

Clementoni 15215 Frozen Che delizia avere una figlia femmina ( non che non ci siano gioie grandi anche ad avere un figlio maschio sia chiaro!), ti fa riscoprire la delicatezza in ogni cosa che fa, la fantasia dei giochi più semplici diventa qualcosa di magico e principesco... e tutto condito da travestimenti e smancerie che proprio ti fanno sciogliere... Una bambina poi ha la fissa dei vestiti e delle scarpe e di conseguenza anche degli accessori: braccialetti, collane, anellini....se poi se li può costruire anche da sola...è il massimo!!! E così, fu a natale che la sua madrina di battesimo, regalò a Chiara questa scatola della Clementoni: COLLANE E CIONDOLI, Disney Frozen. L'età sulla scatola (7 anni) non mi ha destato preoccupazione vista l'accertata precocità in TUTTO di mia figlia e così ci siamo messe all'opera... Il mio ruolo era solo quello di staccarle i gancetti dalle stringhe di plastica a cui erano attaccati, ma il resto voleva farlo lei e da sola, tanto per cambiare! VI PRESENTO IL KIT Il gioco è semplice ed è essenzialmente di assemblamento e fantasia... ogni ciondolo può essere decorato con della polverina brillante di due colori, una azzurra per i ciondoli associati ad Elsa e una rossa per i ciondoli associati ad ANNA, gli amuleti possono essere completati con le immagini adesive di Anna o Elsa, poi il tutto va assemblato su una catenina che poi fungerà da collana. Il risultato ( abbastanza pacchiano per ...

Delonghi EMKP 42.B Alicia PLUS 11/04/2017

Quando la tua sveglia è il profumo del caffé....

Delonghi EMKP 42.B Alicia PLUS Ahhh le mamme....se non ci fossero bisognerebbe inventarle... Infatti questo è un regalo della mia mamma....non posso esprimere un desiderio che dopo qualche giorno mia madre si presenta con un pacchetto... Parlando del più e del meno, una sera le avevo espresso interesse per l'Alicia della De Longhi, trovando fantastico il solo pensiero di programmare l'uscita del caffè ancora prima di svegliarmi... inoltre avendo un piano cottura ad induzione, da anni ho eliminato qualsiasi MOKA tradizionale, non potendola usare sul fuoco, e sostituendo il tutto con una macchinetta con cialde ( che onestamente preferisco per sapore e aroma molto più simile a quello del bar) ma il problema restava sempre lo stesso...: Svegliarsi la mattina e preparare caffè in quantità necessaria per fare colazione sia io che mio marito... Inoltre io amo preparare spesso il mio dolce preferito , il mitico TIRAMI SU' e avevo difficoltà a fare la quantità giusta di caffè senza una moka, era indispensabile una moka per farne in abbondanza... Ma a parte tutto, volete mettere la bellezza di svegliarsi con l'aroma del caffè che ti stuzzica il naso e ti da la sveglia? Appena ricevuta non ho perso tempo, l'ho lavata e preparata per il giorno dopo... seguendo le istruzioni, ho impostato l'orologio sulla moka e impostata alle ore 5.30 del mattino per la sveglia ...

Il GGG: Il Grande Gigante Gentile (S. Spielberg - USA 2016) 06/04/2017

La diversità non è un limite...

Il GGG: Il Grande Gigante Gentile (S. Spielberg - USA 2016) Siete pronti ad una nuova storia? Steven Spielberg è tornato con un film veramente fantastico! Si parla di un Gigante ...ma non di un Gigante qualunque, cattivo, crudele...Lui è buono, gentile, ama i bambini, e il suo lavoro è catturare sogni che poi regalerà loro, la notte.... Ma andiamo per ordine... Sono arrivata a questo film attraverso il consiglio di una mia amica che ha portato il figlio a vederlo...me l'ha raccontato con tanto entusiasmo che dopo qualche settimana ho pensato di proporlo anche a Chiara... Avevo capito male...pensavo fosse un'animazione, e trovandomi di fronte ad un film ho pensato che mia figlia me l'avrebbe bocciato...e invece...ne è rimasta rapita sin dai primi fotogrammi e io con lei... L'entusiasmo è cresciuto man mano e non ci ha più abbandonate....in certi momenti io mi sono anche spaventata per Chiara...pensavo che la vista di Giganti Orcheschi potesse impressionarla....e invece lei rideva a vedermi preoccupata e mi diceva, "mammaaaa è una favola! Dai non fare così.....non fa paura! " Ahahahaha che storia...lei che rassicura me.....non si finisce mai di imparare dai bambini....:-) Una storia fantastica Allora.........Il GGG è un gigante, un Grande Gigante Gentile , molto diverso dagli altri abitanti del suo Paese dei Giganti, infatti lui è buono, dolce, è vegetariano, si nutre di ...

Inside Out (P. Docter - USA 2015) 01/04/2017

Gioia,Tristezza,Disgusto,Rabbia e Paura: 5 Emozioni in persona!

Inside Out (P. Docter - USA 2015) Ed eccoci di nuovo, CHIARA ED IO insieme, pronte ad una nuova visione! Ce ne hanno parlato benissimo tutte le amichette, di questa pellicola e non potevamo esimerci dal vederlo anche noi! Chiara era poco interessata all'inizio e sembrava quasi che la storia non la prendesse, ma man mano che la storia prendeva sempre più forma anche la sua attenzione si è accentuata... la storia di Riley l'ha appassionata! ENTRIAMO NEL LORO MONDO per raccontare una storia: Prima di raccontarvi la storia dovete sapere che quando nasce una persona, alla sua mente automaticamente vengono assegnate delle EMOZIONI che seguono la sua crescita, il suo sviluppo, le sue evoluzioni e contribuiscono a costruire delle ISOLE che saranno i punti fermi della sua VITA, isole come La famiglia , L'amicizia , Il gioco' , Gli interessi e gli hobbies' , insomma tutte quelle cose che costituiscono la nostra vera personalità e che ci identifica come persone con un bagaglio di ricordi ed esperienze serene o tristi.... Detto questo, anche dentro Riley, una ragazzina di 11 anni nata e cresciuta ( fino ad allora nel Minnesota) vivono le 5 EMOZIONI BASE , tra tutte spicca colei che gestisce la situazione senza mai perdersi d'animo, e che fa l'impossibile perché la bambina accumuli sempre più esperienze felici nella sua vita, LEI SI ...

È tutta vita (Fabio Volo) 28/03/2017

Ed è, alla fine.... tutta vita!

È tutta vita (Fabio Volo) E' il primo libro che mi ha regalato mio marito! Un evento per lui che non regala mai libri... Eh vabbè che sapeva che lo volevo leggere....dopo tutto li ho letti tutti i libri di FABIO e li tengo in bella mostra nella mia libreria...quindi non era difficile prevedere che mi sarebbe piaciuto! Ovviamente l'ho letto in meno di una settimana...come succede sempre coi libri di FABIO VOLO, parole semplici che scivolano giù nell'animo come un fresco bicchiere d'acqua... una lettura per tutti, non complicata, che usa parole di uso comune per comunicare, rendendosi fruibile per chiunque! E poi la descrizione della realtà di tutti i giorni, della nostra quotidianità, e in questo caso specifico, della realtà delle coppie che affrontano la novità della vita matrimoniale o di convivenza e della nascita di un figlio, quello sbigottimento, quel cambio di abitudini, di priorità che ti sconvolge tutti i punti di riferimento, portandoti quasi a pensare che forse faresti bene a scappare, o a rimpiangere il tuo passato da single...ma è solo un periodo....se tutto va bene...PASSA e in fondo...ti accorgi che E' SOLO TUTTA VITA!!!! ENTRIAMO NEL LIBRO I protagonisti stavolta si chiamano Nicola e Sofia e tra queste pagine troviamo la loro storia, passo per passo, partendo dall'infatuazione che diventa innamoramento che porta alla convivenza e alla nascita di un figlio. E di conseguenza ecco tutte le difficoltà ...

La primavera è alle porte! 21/03/2017

IO ESCO DAL LETARGO E ....RITORNO A VIVERE!!!

La primavera è alle porte! Bell'argomento ci propone CIAO questo mese... sulla mia STAGIONE PREFERITA! UNA FAMOSISSIMA CANZONE ITALIANA degli anni 40 diceva così: È primavera svegliatevi bambine, alle cascine messere Aprile fa il rubacuor. E a tarda sera, madonne fiorentine, quante forcine si troveranno sui prati in fior. Perché mi viene sempre in mente questa canzone quando sta per arrivare la tanto attesa stagione del risveglio? Forse perché me la cantava sempre mia nonna quando spalancava le finestre, la mattina, facendo i servizi, e poi mia madre, continuando la tradizione.... Qualche volta mi viene di intonare le prime due strofe, quando sono a casa con mia figlia, e temo che la tradizione continuerà tra me e lei....CHE BELLE QUESTE COSE CHE SI TRAMANDANO! :-) E dunque...."La primavera è alle porte!" E direi ERA ORA dopo un inverno che mi è sembrato interminabile!!! Già il solo pensare alla primavera, ai suoi colori, ai suoi odori e ai suoi rumori, mi fa sentire meglio...il mio umore cambia, mentre in inverno si incupisce, in primavera mi sorge un sole dentro che mi illumina lo sguardo, mi riscalda il cuore e mi fa percepire tutto più bello, più accettabile, anche il lavoro, gli impegni, i problemi... Mi sono sempre definita una persona metereopatica proprio per questa mia tendenza ad eclissarmi in inverno, col freddo, e a risbocciare con l'avvento della bella stagione...ma ho notato che a molte persone accade ...

The Town (Dvd) 16/03/2017

Un cattivo dall'animo "b(u)ono"....

The Town (Dvd) Qualche volta i film che mio marito mi "costringe" a vedere piacciono anche a me... quando oltre al solito Bang Bang nel frastuono di mille azioni, fa capolino anche la storia... e questo è uno di quelli... e mi è piaciuto anche tanto accidenti! E poi il protagonista è BEN AFFLECK...( e non solo, stavolta è anche il regista del film!!!) chi non ha ancora capito che non me ne perdo uno dei suoi film? :-P Quanto mi piace! E poi è come il buon vino, migliora invecchiando, anche nel suo mestiere di attore... da ragazzino acerbo e belloccio che era all'inizio della sua carriera adesso in lui ci si trova veramente l'esperienza di un attore navigato che ha trovato la sua vera identità recitativa!!! Ma bando alle chiacchiere e alla mia "passione" da adolescente :-) voi volete sapere del film giustamente e allora eccolo: Siamo a Charlestown. Doug frequenta da tanto amicizie sbagliate, la sua famiglia è rappresentata da un padre criminale che si trova in prigione e lui non conosce altro che la strada della malavita. Infatti Doug è il capo di una banda di rapinatori...i loro obiettivi sono i caveau delle banche più prestigiose e ogni rapina sembra andare a segno senza problemi, almeno fino a quella rapina in cui uno dei suoi decide di prendere in ostaggio, Claire, la direttrice della banca. La direttrice viene liberata subito ma questo episodio cambierà i destini di ...

Samsung M3 Portable STSHX-M500TCB esterno USB 3.0 500 GB 2.5" 14/03/2017

LA MIA VITA DENTRO 500 GB

Samsung M3 Portable STSHX-M500TCB esterno USB 3.0 500 GB 2.5" Non sono una donna IPER tecnologica, ma ho sempre detto che quando un dispositivo tecnologico mira a migliorare la mia vita, non me lo faccio mai mancare.... E' sempre mio marito che porta a casa ( anche perché lavora a contatto con la tecnologia) le novità e anche questo dispositivo l'ho visto per la prima volta nelle sue mani, o meglio, sulla sua scrivania...mi ha colpita per il suo aspetto ( il suo era azzurro lucido) e gli ho chiesto, come al solito cosa fosse... "Un hard disk esterno" mi rispose, e aggiunse "servirebbe anche a te per svuotare un pò la memoria del tuo portatile che ormai è diventata pesante"... e così, colta la palla al balzo risposi : "ok, compramelo, ci sto!".... Furba no??? :-) Poco tempo dopo avevo il mio Samsung Portable M3 500 Giga e da allora mi segue sempre (nella mia borsa infernale alla Mary poppins c'è anche lui, lo confesso....) e a volte penso con terrore che se mi rubassero la borsa si porterebbero via un bel pezzo importante della mia vita, in quanto dentro ho di tutto: foto della mia vita, foto dei primi momenti della mia principessa, i video più belli, e dei backup del pc e del cellulare...sarebbe terribile perdere tutto... Ma l'utilità di portarmelo sempre dietro è irrinunciabile...quando vado da un'amica che vuole passarmi un film, o della musica o dei documenti, lo attacco e in un minuto è ...

Lion - La Strada Verso Casa (G. Davis - USA 2016) 06/03/2017

20 anni per...ritrovare la strada di casa...

Lion - La Strada Verso Casa (G. Davis - USA 2016) PREMESSA DOVUTA E VOLUTA Quando una mia amica mi confidò di aver visto un intero film piangendo, dall'inizio alla fine, LO AMMETTO , le ho chiesto subito di che film stesse parlando perché AVEVO VOGLIA DI PIANGERE ... Quando sono riuscita a vederlo però...nemmeno una lacrima ho versato e questo mi ha delusa un po' perché avevo l'aspettativa forte che le mie emozioni fossero scosse così tanto nel profondo da farmi buttar fuori un po' di quel pianto represso, che mi facesse sentire svuotata e pulita nell'animo...ma ahimé A ME NON E' SUCCESSO... Mi sono commossa, sì, in un paio di punti del film, ma di pianto a dirotto, come quello confessato dalla mia amica, nemmeno l'ombra... A parte questo...ero già a conoscenza della storia e di come sarebbe andata a finire perché si tratta di una storia VERA e come tale se ne conosceva l'epilogo, eppure, nulla è stato tolto alla bellezza e alle sorprese del film... nulla di quello che sapevo ha smorzato la sua bellezza e la mia voglia di assaporarne ogni fotogramma... IL FILM E' BELLO....Accidenti se lo è!!!! IL FILM COMUNICA, arriva al cuore, bussa e si fa aprire da tutti! IL FILM COMMUOVE per tutti i messaggi dolci e umani che manda! Vi bastano come motivi per dargli una possibilità? A me ne è bastato solo uno...e non me ne sono pentita, anzi...non posso che far passa parola e DIRVI di dedicargli un po' del vostro tempo, non andrà ...

Lego Friends 41124 Il Salone dei Cuccioli di Heartlake 01/03/2017

Architetto CHIARA all'opera!!!!

Lego Friends 41124 Il Salone dei Cuccioli di Heartlake Se sin da piccolissimi, ai vostri figli metterete sotto il naso e tra le mani delle COSTRUZIONI non potrete non avere lo stesso risultato che ho ottenuto io con Chiara... Sin da pochi mesi Chiara ha cominciato ad usare le costruzioni adatte alla sua età...dapprima erano i cubotti di gomma che impilava a forma di torre...e per lei era già una grande conquista...man mano che notavo la sua bravura e la sua conseguente noia a far sempre le stesse cose, passavo oltre...e pian piano passando a misure sempre più piccole siamo arrivati alle lego minuscole... A dire il vero io ero ferma ancora alle lego di dimensioni più grandi ( come quelle del castello di Sophia) con cui lei non faceva che fare e disfare lo stesso castello che ormai conosceva a memoria, ma a Natale una mia amica notando la sua bravura le ha regalato le LEGO FRIENDS di cui Chiara vede anche la serie a cartoni in tv e di cui segue balletti e canzoni. Quando ho letto sulla scatola che erano costruzioni indicate dai 6 ai 12 anni, gliele ho sottratte e fatte sparire, pensando ( secondo me giustamente) che gliele avrei sottoposte l'anno prossimo, quando fosse stata più grande. Tutti quei pezzi minuscoli mi davano ansia solo a vederli, e gia li immaginavo sparsi per casa e magari dispersi qua e là...ma non avevo fatto i conti con la testardaggine di Chiara che dopo qualche giorno si è messa alla "ricerca della ...
Visualizza altre opinioni Torna sopra