Condividi questa pagina su

viola Status viola (Livello 4/10)

Biduum

Biduum

Profilo utente non disponibile. La persona che stai cercando non è più un utente di Ciao.

Opinioni scritte

dal 07/11/2000

164

LG L225WS-SF 21/05/2008

Buon Monitor LCD

LG L225WS-SF Ho acquistato questo monitor per usarlo come "schermo" del mio media center in salotto! Per questo tipo di utilizzo è perfetto visto il suo ottimo design pulito ed elegante con quel supporto semplice ma molto robusto (non ci sono agganci vari in plastica come su altri monitor del genere ma 4 belle viti metalliche che tengono su il tutto!). Se vogliamo 22 pollici non sono il massimo per guardare la tv anche se da un raffronto mi sembrano decisamente meglio del mio vecchio 25 crt (come dimensioni dico) e poi la mia stanza non è molto grande quindi 22 pollici sono sufficienti per me. Tornando al monitor risulta essenziale anche nei collegamenti: presa corrente senza alimentatore esterno e connettore VGA, NON ha la presa digitale, a me non interessa ma tenetelo presente se avete un apparecchio con questo tipo di uscita e volete usarla! Per il resto ottima luminosità e controlli decisamente intuitivi per quanto riguarda le regolazioni: la modalità automatica è molto funzionale e precisa. Il software in dotazione vi permette una regolazione più fine e decisamente consigliata se lo usate come media center. Anche questo è semplice e intuitivo. Dimenticavo! Come scritto nella descrizione di Ciao, non ha le casse, ma solitamente quelle che vengono messe nei monitor servono a ben poco quindi tanto vale metterle.

La ruota della fortuna 11/02/2008

Ridatemi Mike

La ruota della fortuna Da un po' di tempo questo programma è stato "riciclato" su Italia 1. Il gioco in se è rimasto lo stesso, negli schemi generali quanto meno. Sono state cambiate alcune regole per renderlo un po' più veloce e movimentato (vedi la caverna). Il risultato non è male: il gioco appassiona e coinvolge ma..... (come da titolo) RIDATEMI MIKE BUONGIORNO!!! Non credevo di dover pronunciare questa frase in tutta la mia vita ma dopo aver visto una puntata di questa trasmissione condotta da Papi è esattamente quello che mi è uscito dal profondo del cuore. Al di là dell'età e delle magre figure che sforna il "nonnetto", si tratta pur sempre di un signor professionista della TV che sa condurre un quiz televisivo (in Italia è nato con lui!!); tutto al contrario dell'attuale che non riesce a dare un'anima al programma, lasciandolo in balia di battute scontate e siparietti al limite della decenza umana! Ma cosa crede? Che i telespettatori siano stupidi? Perchè li tratta come tali, soprattutto nei "duetti" (chiamiamoli così, se proprio volete!) con la valletta tutti incentrati sul sesso e le allusioni, secondo un copione trito e ritrito della bella e svampita straniera che fa l'ingenua con il conduttore che fa il furbo che prima butta l'amo e poi taglia perchè certe cose non si possono dire! Solo loro non si accorgono di quanto falsi e costruiti sembrino! RIDATEMI MIKE...e MAGARI datemi FIORELLO come valletta: quello sarebbe spettacolo!

Terapia Tecar 06/02/2008

Una tecnica innovativa

Terapia Tecar Ho conosciuto questa tecnica terapica dopo un infortunio calcistico. La tecnica si basa su un principio vecchio: stimolare i tessuti per far si che attivino da soli i processi di riparazione e recupero naturali, in questo modo si velocizza il recupero che però rimane naturale. La novità introdotta dalla Unibell International risiede nel modo in cui questo viene fatto. Tecar significa Trasferimento Energetico CApacitivo e Resistivo ed infatti come dicevo prima stimola i tessuti non introducendo energia in qualche modo come fanno altre tecniche, ma mediante campi magnetici/elettrici stimola l'energia interna delle fibre ed in questo modo favorisce il drenaggio e l'afflusso di sangue ai tessuti. La particolarità è dovuta al fatto che non introducendo energia, i tessuti non subisco nessuno stress e nemmeno la pelle, quindi il trattamento può raggiungere tessuti più profondi rispetto alle tecniche tradizionali. Detto questo in via teorica, in pratica? In pratica si tratta di massaggi alla parte colpita e nella zona adiacente con un elettrodo mentre un secondo (una specie di piastra) viene posizionato nella zona colpita ma dietro. Per esperienza personale posso dire che riduce di molto i tempi di recupero in caso di stiramenti muscolari e non risulta assolutamente fastidiosa o dolorosa. Unico difetto il costo: piuttosto elevato!

Asus A9550GE/TD ATI Radeon 9550 256 MB DDR AGP 8x 29/01/2008

La scheda per il Pc Multimediale

Asus A9550GE/TD ATI Radeon 9550 256 MB DDR AGP 8x Questa scheda non è certo comparabile con le ultime uscite che a livello di potenza di elaborazione la surclassano senza nemmeno sudare, ma poi dipende cosa uno cerca... Questa scheda in formato AGP 8x vi da un ottima resa grafica ad elevata risoluzione (io la uso a 1600x1200) senza nessun rallentamento al sistema, oltre a ciò ha in dotazione 256 Mb di ram e quindi non va ad intaccare la memoria di sistema come fanno molte schede della sua fascia. A tutto questo aggiungete la presenza di due connettori supplementari: - s-video - dvi tramite questi potete collegare alla scheda una seconda periferica di visualizzazione e in particolare quella che volete voi: videoregistratore (vhs o dvd) per registrare direttamente i filmati che producete a pc oppure una tv o un proiettore per utilizzare il pc come centro multimediale, come faccio io! L'uscita dvi in particoalre vi permette di utilizzare una connessione digitale quindi senza perdite di qualità dovute al continuo converire analogico/digitale: ideale per vedere il digitale terrestre (o satellitare) sulle TV/Monitor anche se non dispongono di sintonizzatore ma il pc si, ottimo anche per i DVD! Il software in dotazione vi permette di selezionare la periferica principale tra le due così da evitare per esempio di far comparire la barra di windows (non so se esistono i driver per Linux, ma mi sembra di averli visti in giro sulla rete) o le icone di sistema sulla TV. Manca forse la duplicazione completa del segnale che invece ...

SilverStone SST NT01 24/01/2008

Il radiatore per P4

SilverStone SST NT01 Ho acquistato questo prodotto dopo averlo visto sul sito del produttore che stavo controllando avendo un case della silvestone per il mio pc da salotto. Si tratta di un dissipatore per socket 478 intel per P4. Questo sistema di raffreddamento è molto intelligente: si tratta di una piastra di rame posizionata sopra alla cpu con tre grossi tubi (sempre di rame) che la collegano ad un radiatore addetto alla dispersione del calore. Come si può intuire, non avendo ventole di sorta è assolutamente silenzionso, proprio nessun rumore e quindi ottimo per quei pc da usare come videoregistratori e mediacenter in salotto: non disturba affatto! Ci sono però delle piccole attenzioni da avere: - è piuttosto grosso e ingombrante il radiatore, quindi bisogna avere un case adeguato; - sul socket può essere messo in solo due posizioni, quindi la scheda madre va posizionata di conseguenza per riuscire a piazzarlo; - la scheda madre deve avere i connettori posizionati lontano dalla cpu altrimenti non riuscirete a collegarli, sempre per l'ingombranza del radiatore. Detto questo non mi resta che una precisazione: non necessita di ventoline (che comunque si possono montare, viste le predisposizioni) se il case è ben aerato e il radiatore viene posizionato in modo da finire nel flusso d'aria, altrimenti è consigliato installarci una ventola per non rischiare, basta anche piccola, il consiglio è sfruttare quelle del case e posizionare di fronte il radiatore.

I figli di Húrin (John R. R. Tolkien) 16/01/2008

Un capitolo del Silmarillion

I figli di Húrin (John R. R. Tolkien) Mi è stato regalto questo libro a natale e finalmente sono riuscito a finirlo. Come spiegato molto bene nell'introduzione, si tratta di un libro del figlio di JRR Tolkien ma basato su scritti del celebre genitore. In effetti si tratta di un arrangiamento e di un riorganizzazione di alcuni scritti che Tolkien stava preparando per una narrazione più completa dei fatti già raccolti nel Silmarillion.... In particolare come dice il titolo si narra per intero e con una certa precisione la "saga" dei figlio di Hurin, in particolar modo del figlio Turin che risulta essere il protagonista indiscusso del libro. Durante la lettura si ritrova il mondo così ben descritto da Tolkien padre e ci si immerge nuovamente in quella bella atmosfera fantasy, anche se adesso piuttosto cupa! Il figlio cerca di mantenere lo stile e le peculiarità paterne e ci riesce abbastanza bene anche se in alcuni punti si nota una certa frettolosità nei passaggi delle vicende di cui sembra mancare qualche piccolo particolare o fatto secondario che evidentemente doveva ancora essere sviluppato dall'autore originale. La vicenda in se è nota a chi ha già letto il Silmarillion ma qui risulta molto più sviluppata e particolareggiata nonchè molto godibile e appassionante cosa che unita al buon lavoro fatto dal revisore non può far altro che far nascere la speranza di vedere prima o poi altre vicende della Terra di Mezzo narrate nel Silmarillion avere nuova linfa e vitalità nello stesso modo. Come al solito il ...

Corsair Professional Series HX520W - alimentazione - 520 Watt CMPSU-520HXEU 16/01/2008

L'alimentatore professionale per i 520 W

Corsair Professional Series HX520W - alimentazione - 520 Watt CMPSU-520HXEU Un signor alimentatore! Ho acquistato questo modello per la costruzione di un pc destinato a rimanere acceso costantemente 24 su 24 e 7 su 7 per esigenze di lavoro e mi sono fidato della marca. Nulla da dire: si tratta di un alimentatore di livello professionale. Già la confezione si presenta bene con una scatola di dimensione più generose rispetto al normale. Dentro la scatola trovate l'alimentatore bello protetto da una buona imbottitura, il cavo a vaschetta con spina tedesca, una confezione di fascette nere per fissare i cavi all'interno del case, 4 viti per il fissaggio e una pratica borsetta con apertura a strappo che contiene tutti i cavi connessione. Come vedete tutto molto professionale!! L'alimentatore ha un aspetto molto solido:ben costruito e rifinito con tutte le parti che combaciano perfettamente senza sbavature; la ventola da 12 cm è rivolta verso l'interno del case mentre la parte che da verso l'esterno presenta solo le feritoie per il passaggio dell'aria così riesce a fare un po' meno rumore! Per il collegamento alla scheda madre sono previsti tutti i tipi di connettori ATX con il connettore principale che all'occorenza (schede madri più vecchie) può essere scomposto, i cavi non sono lasciati liberi come nei prodotti di fascia bassa ma raggruppati da una guaina nera molto robusta e che contribuisce a mantenere un po' di ordine all'interno del case. Per il resto dei collegamenti trovate tutto nella pratica borsetta, basta prendere il cavo necessario (ce ...

SilverStone LASCALA LC17 13/01/2008

Elegante e ben strutturato

SilverStone LASCALA LC17 Utilizzo il case SilverStone come HTCPC nel salotto: il design elegante e sobrio lo rendono perfetto per questo utilizzo e tuute le persone che lo vedono lo scambiano in effetti per un semplice lettore DVD o stereo. Ma questo case è molto di più!!!! Grazie anche alle generose dimensioni verticali (forse un pochino troppo per il salotto...) all' suo interno offre uno spazio enorme: ci sono 6 slot interni da 3,5" divisi in due cassetti comodamente estraibili per l'inserimento dei vari drive e con lo spazio per l'aggiunta di una ventola di raffreddamento (una per ogni cassetto); sono poi disponibili 2 slot esterni da 5,25" per i drive ottici, anche questi sistemati in un comodo cassetto estraibile per una migliore installazione e dotati di una placchetta da incollare sul caddy dell'unità in modo da mantenere un design elegante; infine c'è uno slot esterno da 3,5" protetto da un pratico sportellino basculante che di default viene dato occupato da da un patch bay con 4 porte USB, una FireWire e 2 jack per cuffie e microfono, è tranquillamente sostituibile per esempio con floppy (ma chi lo vuole???) o un pratico lettore di schede multiformato (in alcune versioni viene fornito questo dispositivo, verificate prima!!!). Lo spazio per l'alimentatore è stato spostato di lato, in posizione un po' insolita a dir la verità ma sapientemente lontano da CPU e drive vari e in più con una feritoia laterale dove indirizzare la seconda ventola dei moderni alimentatori ATX, in questo modo che ...

Vodafone 715 13/01/2008

Una piacevole sorpresa

Vodafone 715 Anch'io ho acquistato questo telefono a 19 euro più i punti del programma Vodafone One pensando fosse una vera occasione. E non sono stato deluso! Diciamo subito che da "Fedelissimo Nokia" non mi aspettavo molto e la mia idea era di usarlo semplicemente come modem visto che il mio comune non è servito da ADSL... Appena ricevuto il telefono (tempi di consegna estremamente rapidi devo dire!) sono rimasto piacevolmente colpito dalla leggerezza e dal design estremamente pulito: è un telefono dall'aspetto semplice e funzionale senza inutili fronzoli, unica pecca i tasti leggermente piccoli ma comunque ben utilizzabili anche a dispetto di ciò; per il resto è piuttosto leggero e sottile, quindi molto "vestibile" nelle tasche di una giacca per esempio. Da un punto di vista tecnico invece il telefono ha una buona ricezione sia in gsm che umts e per il po' che l'ho usato il software di gestione sembra funzionale e semplice esattamente come l'aspetto esterno:ha le funzioni essenziali, nulla di più ma queste sono ben fatte e strutturate. Nell'uso come modem funziona che è una meraviglia e finalmente mi permette di navigare ad una velocità decente, alimentandosi tramite la porta usb non ho nemmeno la necessita di ricaricarlo continuamente, lo fa da solo! Devo però darvi un consiglio:non acquistate il cavo di connessione che vi propone la Vodafone, sono soldi buttati visto che basta un semplice cavo usb con la presa piccola (B se non ricordo male) che costa circa 1o2 euro in un ...

Blaze (Stephen King, Richard Bachman) 27/12/2007

Bello ma non superlativo

Blaze (Stephen King, Richard Bachman) Da adoratore di King appena ho ricevuto in regalo il libro, me lo sono divorato! Alla fine rimane un po' di amaro in bocca. Come al solito l'autore riesce a tenerti incollato al libro con una prosa decisamente coinvolgente e brillante (ma si vede che si tratta di un libro risalente agli inizi perchè in alcuni punti stenta un po': la revisione non è stata perfetta!!) ma lo sviluppo è un po' povero e chi si aspetta un qualcosa di complesso o una precisa disanima di alcune manie della mente umana rimarrà appunto con l'amaro in bocca. Sembra che il libro viaggi sul "Ho capito qual è la mia strada, ma non riesco ad imboccarla fino in fondo" proprio come se l'autore sia all'inizio della carriera, accenni qualcosina sullo "studio" (virgolettato perchè non si tratta di una cosa scientifica o medica intendiamoci, ma solo letterario/thriller) delle psicosi e paronoie umane, ma abbia il timore di andare fino in fondo, di analizzare a pieno perchè forse non piacerà così strutturato! Sembra quasi una bozza preliminare da approfondire con la trama già delineata ma da rimpolpare con episodi ed immagini nuove per tratteggiare meglio i personaggi. Comunque una buona lettura anche per capire come era il RE agli inizi!

Cobra Puma - Ricevitore Digitale Terrestre Porta Usb 20/11/2007

Un ricevitore anche per USB 1.0

Cobra Puma - Ricevitore Digitale Terrestre Porta Usb Ho acquistato questo ricevitore per il prezzo contenuto. Innanzitutto la confezione è molto curata e completa: oltre al cd dei driver e del software e al ricevitore stesso, ci trovate un'antennina extra se siete fuori casa e/o lontano da una presa TV e soprattutto un adattatore per una presa Tv standard. Partiamo con ordine. Installazione: semplicissima, si collega alla porta USB e windows XP lo riconosce tranquillamente e installa il software necessario senza nessun patema o configurazione particolare. Uso:il software a corredo è ottimo e permette di vedere tranquillamente il programma scelto, registrarlo al volo o programmare una registrazione con le varie opzioni di ripetitività; ovviamente permette di creare e configurare la lista e le associazioni ai "canali" delle varie emittenti, il tutto in maniera semplice anche se al primo impatto non molto intuitiva. Ma di norma è un'operazione che si esegue solo una volta! Particolare:la confezione e le specifiche dicono che bisogna avere una USB 2.0 ma questo ricevitore funziona tranquillamente anche su una 1.0 perdendosi però alcuni frame ogni tanto (circa ogni 10/15 secondi) quindi se volete registrazioni di qualità dotatevi di una USB 2.0 Qualità del segnale:l'antenna di default (quella che vedete nella foto) serve a poco, quasi nulla; le cose migliorano con quella sostitutiva a corredo, ma solo se siete all'aria aperta (?); con l'adattatore andate tranquilli basta che la vostra antenna classica sia a posto, prende ...

Lo spaccacuori (AA. VV. - USA 2007) 13/11/2007

Una delusione

Lo spaccacuori (AA. VV. - USA 2007) Ho visto il film sabato sera attirato dal ricordo di "Tutti pazzi per Mary". Non si avvicina nemmeno lontanamente! E' giusto dirlo subito: siamo lontani anni luce da quel film! Ho trovato "Lo Spaccacuori" un film banale a partire dalla trama che trova il suo unico spunto di comicità nel solito malinteso del "io credevo....ma voi credevate...", per il resto è prevedibilissima e scontata, senza colpi di scena o trovate originali. La sceneggiatura non aiuta certo ed insieme ai testi arriva al limite del volgare, anzi spesso va oltre. L'unica cosa degna di nota è Ben Stiller che nel mare della mediocrità riesce comunque a ritagliarsi una posizione di rilievo per la sua interpretazione comunque brillante come al solito. La pubblicità su questo film puntava tutto sull'accoppiata di "Tutti pazzi per Mary" ma come vi ho detto prima, non troverete nulla della comicità e delle situazioni esilaranti e paradossali di quel film. Un film mediocre, molto mediocre: andate a vedere altro se potete!

Labtec Wireless Optical MINI 31/10/2007

Mouse discreto ed economico

Labtec Wireless Optical MINI Ho comprato questo mouse per usarlo con un portatile che ho appena acquistato visto che odiio fino alla morte il touch-pad! L'ho scelto wireless per non avere ingombranti cavi durante l'uso soprattutto in viaggio! L'installazione è semplicissima e viene riconosciuto senza nessun problema da Windows Vista, non necessita di cd dei driver (non c'e' nella confezione!!) Come molti suoi concorrenti, essendo pensato per un uso in viaggio ha un alloggiamento per il ricevitore al proprio interno, nella parte inferiore: non è molto comodo però il suo inserimento poichè tende a rientrare prima che tutto il ricevitore sia inserito con conseguente impossibilità di inserire nella posizione corretta; bisogna fare un po' di pratica per riuscirci al primo colpo e in velocità! Per il resto è un buon mouse: piccolo, maneggevole e preciso; tasti reattivi e rotella di scorrimento con un buon "feeling", cioè vi accorgete di quello che fate e non come certi mouse in cui capita spesso di ruotarla per errore! Consigliato anche a fronte del prezzo! ...

Siena 23/10/2007

Una vera scoperta

Siena Ho avuto modo di passare qualche giorno a Siena. La sorpresa è stata molto piacevole. Conoscevo la città solo per il famoso palio e quindi mi aspettavo una città qualsiasi! Tutt'altro! E' una città stupenda, molto raccolta e a misura d'uomo! Tutto il centro storico è chiuso al traffico e si può visitare senza nessun problema di traffico. Da ogni parte si guardi, si vedono palazzi storici medioevali molto caratteristici, scorci interessanti e tanta pulizia! Questo mi ha colpito particolarmente! La città è veramente pulita! L'atmosfera che si respira è quella di una città storica e molto ben tenuta! Anche i senesi sono molto cordiali e alla mano, disponibilissimi ad dare un aiuto in qualunque occasione! Se avete la possibilità di visitarla, non fatevela sfuggire per nessun motivo! Siena non è solo il palio, ma molto molto di più! Una città piena di storia e palazzi stupendi in ogni angolo!

Hotel La Perla, Siena 22/10/2007

Piccolo ma molto accogliente

Hotel La Perla, Siena Dovendo andare a Siena per alcuni giorni, ho cercato on line un hotel a prezzo ragionevole e mi sono imbattutto sul sito di questo hotel e mi sono fidato delle foto e dell'impressione che ho avuto. L'hotel ha confermato tutto! La prenotazione è stata agevole anche se solo tramite mail ho ricevuto la conferma. All'arrivo ho scoperto con piacere che la struttura è in pieno centro storico, a due passi da piazza del Campo e dalle altre attrazioni della città. Il palazzo è un vecchi palazzo medioevale molto caratteristico. Anche per questo non c'è l'ascensore per raggiungere l'hotel che si trova al secondo piano. Le stanze sono molto carine e minimali nell'allestimento:un letto in ferro in stile diciamo anticheggiante come i comodini, una piccola scrivania e un'armadio. Proprio lo stretto necessario,anche perchè non sono proprio grandissime, ma confortevoli. Unica pecca il bagno che è proprio piccolo! Come servizi l'hotel fornisce il collegamento gratuito a internet tramite Wi-Fi previa richiesta di password alla reception. In alternativa è presente un pc in reception al costo di 1 euro a navigazione. La pulizia è eccellente! La cortesia anche con personale sempre molto disponibile anche a dare consigli su come muoversi. Davanti all'hotel è presente una fermata del bus ma le linee non vanno verso la stazione ferroviaria,ma arrivando in treno è sufficiente prendere un qualsiasi bus e scendere in piazzale Gramsci, dieci minuti a piedi e siete in albergo.
Visualizza altre opinioni Torna sopra