Condividi questa pagina su

arancione Status arancione (Livello 6/10)

DREAMER007

DREAMER007

Profilo utente non disponibile. La persona che stai cercando non è più un utente di Ciao.

Opinioni scritte

dal 12/03/2013

177

Le forme dell'amore 24/07/2013

L'AMORE HA IL TUO NOME

Le forme dell'amore Che cos'è l'Amore? Il vero Amore non è semplice attrazione fisica Né un sentimento romantico in balìa di labili emozioni… Il vero Amore è l'accettazione Di tutto ciò che una persona è adesso Di ciò è stata E di quello che sarà o non sarà domani… L'Amore è desiderare con tutto il cuore La felicità della persona amata Ancor più della nostra… Le persone più felici Non hanno necessariamente Il meglio nella vita Ma sono coloro che fanno del loro meglio Per rendere felici gli altri… La vita non è sopravvivere alle tempeste Ma imparare a ballare sotto la pioggia… L'Amore non è qualcosa che desideriamo sentire Ma quello che sentiamo senza che lo vogliamo… L'amore può tutto... Non vi è alcuna difficoltà Per quanto grande possa essere Che l'Amore non possa superare… Non c’è dolore per quanto insopportabile Che l'Amore non possa guarire… Né porta per quanto serrata Che l'Amore non possa aprire… Non ci sono distanze per quanto sconfinate Che l’Amore non possa accorciare tendendo dei ponti sopra di esse… Non importa quanto alto sia un muro L’Amore lo farà crollare… Non importa quanto grande sia uno sbaglio L’Amore lo potrà riscattare… Non importa quanto insormontabile sia un problema Quanto una situazione disperata Quanto grave sia un errore… L'Amore ha il potere di superare tutto… Se sei in grado di provare questo tipo di Amore Allora puoi essere veramente La persona più felice e potente del mondo… Ama sempre ... In ogni tua azione In ogni ...

Con la N 21/07/2013

NON DATE NULLA PER SCONTATO...

Con la  N Una settimana fa avevo preparato questa opinione che pensavo di pubblicare il 22 luglio, il giorno prima della mia partenza per le vacanze… Nel frattempo è successo qualcosa di molto grave per cui dovrò rivedere tutti i miei piani, comunque ci tengo ugualmente a farvela leggere… ............... ............... ............... ............... ............... ............... ............... ............... ............... ......... Non avendo la possibilità di salutare tutti personalmente e soprattutto non riuscendo a farlo con un breve messaggio nel mio su di me, ho pensato di scrivere un’opinione per augurare buone vacanze o buona permanenza sul sito a tutti gli amici che mi seguono da tempo. Per quanto mi riguarda……… ...è finalmente arrivato anche per me il momento di partire per la mia meritatissima, lunghissima e tanto agognata vacanza! Sei settimane di ferie arretrate che la mia azienda mi ha concesso dopo che li ho martellati fino all’esasperazione! Me le dovevano! Lo scorso anno mi hanno dato solo quindici miseri giorni di vacanze… Questo è stato un anno di grandi cambiamenti e stravolgimenti per la mia vita, ho davvero sputato sangue in questo posto di lavoro, orari impossibili, umiliazioni e rospi da ingoiare a non finire… Ma sono stato premiato, cari miei, e ora ne sto vedendo i frutti. Ho perso addirittura sette chili, tra un po’ mi dovrete raccogliere con il cucchiaio! Ma da domani potrò finalmente riposarmi tantissimo, divertirmi, stare tutto il ...

2004 Ottobre 16/07/2013

NOVE ANNI DI AMICIZIA VERA

2004 Ottobre Perché M. è così speciale per me? Perché è il fratello che non ho mai avuto, l’unico amico che mi è sempre rimasto vicino in tutti i miei momenti, belli e brutti, col quale ho condiviso tutto di me e aperto la mia anima come non ho mai fatto con nessun altro prima di incontrare il mio Amore. Quelle amicizie rare, incondizionate, che a volte non si trovano mai… Ma forse non tutti sono disposti a rischiare per un’amicizia così, devi essere in grado di dare tutto te stesso, anche la vita, come si dice, e credo che noi due lo avremmo fatto un milione di volte l’uno per l’altro… ma ora no, gliel’ho detto, ora c’è Ilaria, lei prima di tutto… Tutti vogliono avere un amico, nessuno si occupa di essere un amico (Alphonse Karr) Lui è l’unico superstite della mia vecchia vita, quasi nove anni che ci conosciamo, eppure mi sembrano passati secoli, è come se fossimo nati dalla stessa madre… Gli amici sono veri gemelli nell’anima; essi convengono in tutto. Uno non è lieto senza l’altro, né l’uno o l’altro possono sopportare la pena da soli. Come se si scambiassero i corpi, fanno a turno nel dolore come nel piacere; sostenendosi nelle più avverse condizioni (W. Penn) M. è la parte più razionale di me, riflessiva, calma, prudente… Io quella più incosciente, generosa, impulsiva e istintiva, entrambi abbiamo tutte queste cose, ma ognuno ne manifesta solo alcune. Nell’amico c’è qualcosa di noi, un nuovo possibile modo di essere, il riflesso di una delle altre identità che ...

Algida Cornetto Enigma Pistacchio e Cioccolato 12/07/2013

UN GELATO TROPPO... ENIGMATICO!

Algida Cornetto Enigma Pistacchio e Cioccolato Adoro il gelato... ma sto imparando a controllarmi! La mia passione per il gelato è davvero inarrestabile... In pratica è l'unico alimento dolce che mangio volentieri e ne faccio scorpacciate tutto l'anno... Ma dalla mia ultima esperienza assolutamente devastante avuta col Cestello Vortici Perugina, il mio entusiasmo si è decisamente smorzato. Quella volta, dopo essere stato così male da aver quasi rigettato l'anima, mi sono ripromesso di non toccare più gelato industriale per almeno un anno. Del resto la colpa è stata anche un po' mia, che ho esagerato con le quantità. Ma i miei buoni propositi sono andati a farsi benedire non appena ho visto questi cornetti all'ipermercato! E nonostante le proteste della mia dolce e premurosa fidanzata che ci tiene moltissimo alla salute e al benessere del suo amore, li ho agguantati dallo scomparto freezer e li ho buttati nel carrello, con la promessa che sarei stato bravissimo e non avrei esagerato. Tanto ormai c'è lei che mi controlla in tutto e per tutto, ma nel senso buono non preoccupatevi, ci tiene che mangi bene come del resto faccio io con lei... Era ora che qualcuno si prendesse cura di me, povero ragazzo abbandonato a se stesso... Anche perchè quando si tratta di gelato perdo letteralmente il controllo, non mi so dosare... insomma non riesco a pormi dei limiti! Il mio primo incontro ravvicinato con l'Enigma... Ed ecco che proprio l'altra sera, dopo una bella cenettina romantica, visto che c'era ancora un ...

Si può fare l'amore vestiti? (Dvd) 09/07/2013

IL SESSO E' ANCORA UN TABU'?

Si può fare l'amore vestiti? (Dvd) Cosa ci fa una terapista del sesso in un paesino della Puglia? Aurora... una bella sessuologa trentenne, di origini pugliesi, trapiantata a Roma da dieci anni... Una donna realizzata e soddisfatta della sua professione. La madre ipocondriaca la costringe a tornare a Polignano, paesello nel cuore della Puglia, inventandosi una delle sue tante malattie immaginarie... Aurora rivede un suo vecchio amico, Andrea, un ragazzo infelice e frustrato perchè ha sempre tenuto all'oscuro la sua vera identità sessuale agli abitanti del paese... lui è gay... Una volta appurato che la madre sta benissimo Aurora decide di tornarsene a Roma... Ma poi ci ripensa... Si rende conto che quel posto arretrato e pieno di pregiudizi ha bisogno di lei... Inoltre, l'aver ritrovato il suo caro vecchio amico, un ragazzo molto speciale e sensibile, costretto a vivere il suo amore omosessuale di nascosto, le fa vedere quel posto dal quale è fuggita tanti anni prima, sotto un'ottica diversa e la convince a rimanere... Lì c'è molto da fare... Grazie all'aiuto di Andrea, che le mette a disposizione il suo retrobottega, Aurora apre uno studio per dare consulenze sessuali agli abitanti del luogo... Ma chi si azzarderebbe ad aprire uno studio di terapie sessuali in un posto come quello, pieno di gente bigotta e retrograda? Nessuno... ma Aurora la vede come una sfida... Ovviamente in un paese del profondo sud come quello, Aurora non può che incontrare mille difficoltà, mentalità chiuse, ristrette ed ...

Piatti Unici 06/07/2013

PAELLA?....UN PIATTO UNICO IN TUTTI I SENSI!

Piatti Unici ODE ALLA PAELLA! Adoro la paella, adoro tutti i piatti a base di riso e adoro il riso! Lo adoro in tutte le salse e lo preferisco in assoluto alla pasta. Non che sia un risottomane incallito, intendiamoci, mangio di tutto e di più, ma il riso è uno dei miei piatti preferiti da qualche anno a questa parte e per un buon risotto o altra ricetta a base di riso sono sempre disposto a fare un piccolo sacrificio! Ma la paella... E' sicuramente uno dei piatti più gustosi e appetitosi che il mio palato ha imparato ad apprezzare da qualche anno a questa parte. Ovviamente una paella degna di questo nome l'ho mangiata solo il Spagna, nonostante mi sia azzardato ad ordinarla spesso anche in Italia.... Ma non mi hanno mai soddisfatto completamente... E ora che mi trovo qui, nella terra d'origine di questo piatto prelibato, ne sto facendo addirittura scorpacciate, sperando che non mi esca dalle orecchie! La paella è uno dei simboli di Valencia e nel corso del tempo è innegabile che sia diventata in un certo senso un punto di riferimento della gastronomia espagnola. Ma... chi l'avrà mai inventata? E' interessante conoscere un po' la sua storia, soprattutto se anche voi amate questo piatto come me. Una lunga tradizione alle sue spalle che ormai si tramanda di generazione in generazione. E come per tutti i piatti popolari, la paella non è nient'altro che l'unione di differenti elementi culinari, che fanno di questo piatto molto sostanzioso e prelibato, una vera delizia per ...

Supradyn Tabs 03/07/2013

MI SONO SEMPRE "INTEGRATO" BENE!

Supradyn Tabs Chi non ha mai preso integratori scagli la prima... compressa! Chi di voi non ha mai preso un integratore? Stiamo tutti ad integrare, chi con l’uno e chi con l’altro ultimo ritrovato delle lobby farmaceutiche. Ci hanno talmente convinti questi cari signori che ne abbiamo un disperato bisogno, con tutto quel martellarci a suon di spot pubblicitari, che se non ne prendiamo almeno uno al giorno ci sentiamo in colpa! E io sono tra quelli che ne fa uso sin dalla notte dei tempi, ho sempre integrato a suon di vitamine, sali minerali e consimili. E’ da quando sono piccolo che periodicamente faccio uso di vitamine. Questo bambino è un po’ gracilino, ci vorrebbe proprio una bella curetta! Queste le parole del pediatra. E giù vitamine. Magari se avesse detto che dovevo mangiare un po’ di più e soprattutto un po’ meglio, non avrei avuto bisogno di tutte quelle inutili pastigliette, fialette o addirittura punture! Ma all’asilo c’era ben poco da mangiare e soprattutto niente che mi piacesse. Quando sono cresciuto e ho iniziato a fare sport, altro che gracilino! Ma i miei hanno continuato ad imbottirmi di integratori. Ora che fai basket hai bisogno di tirarti un po’ su. E giù vitamine e sali minerali. La scuola è impegnativa e hai bisogno di concentrazione mentale. E giù fosforo e compagnia bella. Da quando ho iniziato a fare palestra, poi, non potevo certo fare a meno di integrare. Con tutti quei pesi, cyclette e tapis roulant, impossibile non ...

Vi Presento Joe Black (Blu-ray) 02/07/2013

QUANDO LA MORTE FA CONOSCERE L'AMORE

Vi Presento Joe Black (Blu-ray) « Io non sento il tuo cuore! Perché la verità, tesoro, è che non ha senso vivere se manca questo. Fare il viaggio e non innamorarsi profondamente...beh, equivale a non vivere... ma devi tentare perché se non hai tentato non hai mai vissuto. » ............... ............... ............... ............... ............... ............... ............... ............... ............... ......... La storia a modo mio... William Bill Parrish... un uomo che sta per compiere 65 anni... Un uomo che dalla vita ha avuto tutto... successo, denaro, potere, una famiglia bellissima... una casa meravigliosa Ma è arrivato il momento di pagare il conto.... Alla sua porta bussa la Morte... La Morte con delle sembianze inaspettate... Un ragazzo bellissimo dal volto d'angelo... Joe Black... Susan Parrish.... la figlia di Bill... fidanzata con Drew... Un rapporto tiepido, che non le dà alcuna emozione... nessun brivido... una storia piatta che si trascina nell'abitudine... Ma lei è profondamente insoddisfatta... Anche Bill, suo padre se ne accorge e le dice: Voglio che la passione ti travolta, voglio che tu leviti... voglio che tu incontri il grande amore della tua vita.... Ma una mattina Susan incontra un bellissimo ragazzo in una tavola calda... Entrambi sono attratti irresistibilmente... E' magia tra di loro... un colpo di fulmine? Si salutano a malincuore... E mentre lui attraversa la strada viene investito da un'auto... la sua giovane vita falciata ...

" Bullismo " 01/07/2013

VIOLENZA NELLE SCUOLE... E' TOCCATA ANCHE A ME

" Bullismo " Buona giornata a tutti, se siete un po’ impressionabili, non leggete e passate alla prossima opinione…. Non vi preoccupate, niente di così terribile, queste cose succedono tutti i giorni purtroppo… /////////////// /////////////// /////////////// /////////////// /////////////// /////////////// /////////////// /////////////// /////////////// /////////////// /////////////// /////////////// /////////////// /////////////// /////////////// /////////////// /////////////// /////////////// /////////////// ///// Ho sempre frequentato scuole private, sin dall’asilo. I miei genitori, potendoselo permettere, hanno sempre pensato che fossero posti più protetti, si sentivano più tranquilli. Finite le medie, mi hanno iscritto ad un liceo scientifico privato di Milano, un posto pieno di gente con la puzza sotto il naso, ragazzi viziatissimi (come io del resto), che avevano tutto, tranne che un po’ di cervello (ovvio che non erano tutti così, me per primo!). Lì ho conosciuto M. il mio migliore amico, un’amicizia per la vita, che trovi raramente. Lui ed io siamo così. Al secondo anno una ragazza di terza mi ha messo gli occhi addosso e non perdeva un colpo per lanciarmi frecciatine piccanti, molto piccanti che io ho sempre fatto finta di non capire, lei non mi piaceva ed ero ancora un ragazzo inesperto, mi spaventavano quelle come lei. Tra l’altro la tipa era già impegnata con un tizio poco raccomandabile, spaccone e anche violento, ma io questo non lo sapevo. All’ennesimo ...

Con la Y 01/07/2013

Ora, YULI, puoi essere fiera di me

Con la  Y La figura più importante di tutta la mia vita, prima che arrivasse Lei, è stata nonna Yuliya, una grande donna che ha sofferto molto nel suo paese, scappata dalla Russia comunista quando aveva solo 18 anni… le hanno torturato e ucciso i genitori… L’accusa: gravi reati commessi contro il partito… Colpevoli solo di essersi opposti al regime, di aver lottato per quello in cui credevano. Mia nonna era incinta quando è arrivata in Italia, non ha mai più rivisto il suo unico grande amore… Mia madre non ha mai conosciuto suo padre, solo una foto, nient’altro che una foto. Nonna Yuliya era bellissima, io la chiamavo Yuli, non voleva che la chiamassi nonna. Yuli mi ha cresciuto, i miei genitori erano così giovani quando sono nato, troppo presi dal loro lavoro, da loro stessi, dal loro amore esclusivo, non c’era posto per me… Ho sempre pensato di essere un errore… Quando Yuli mi veniva a prendere a scuola non ci credeva nessuno che fosse mia nonna, ero orgoglioso di lei. Yuli mi ha insegnato tutto della vita, mi ha amato più di un figlio, rivedeva in me il suo unico grande amore, diceva sempre che avevo i suoi occhi, il suo sorriso. Il nome che porto lo ha scelto lei, è il mio secondo nome, il nome di mio nonno, ne vado fiero, per tutti mi chiamo Yarik, un simbolo del sangue che scorre nelle mie vene, di un popolo che ha sofferto molto… Ma quanto bene vuoi alla tua nonna? E io aprivo tutte le braccia e lei mi riempiva di baci. E quando ero malato vicino a me c’era ...

Con la A 30/06/2013

Amarti... una meravigliosa avventura per l'eternità

Con la  A Mentre dormi, bellissima e pura, io ti guardo e non oso svegliarti… Ancora non ci credo che sei qui accanto a me... Un regalo inaspettato… In mezzo a tante delusioni, tu sei la cosa più bella della mia vita... E nessuno me la potrà più togliere, questa felicità che a volte mi fa paura... Non l’ho mai avuta e mi toglie quasi il fiato, da non poterla contenere, da far scoppiare il cuore e che anche ora non mi fa dormire… Tu angelo dolcissimo che sembri quasi una bambina… E chissà cosa stai sognando... se mi stai sognando… Vorrei tanto entrare nei tuoi sogni… A volte penso di essere l’unico a provare queste emozioni... Nella mia presunzione credo che nessuno abbia mai sperimentato quello che io sento... Ma lo so che non è così... L’amore è il motore che fa girare il mondo... Senza amore sarebbe già andato in pezzi, l’unica cosa per cui valga la pena di lottare e che mi fa ancora credere che ne sia rimasto un po’ nel cuore della gente, nonostante tutto… Un amore con tante forme e colori, quell’amore che ti dona energia, voglia di fare progetti, di costruire, di raggiungere e afferrare i sogni, di far volare la fantasia… Tu mia musa ispiratrice, dono prezioso, meravigliosa fatina, con la tua bacchetta hai fatto un incantesimo al mio cuore, l’hai trasformato e reso migliore, vi hai seminato i tuoi tesori che io saprò sempre custodire e proteggere… Tu mi hai dato tutto... la tua purezza, il tuo amore infinito, il tuo cuore di angelo, la tua ingenuità e ...

Royal Canin Siamese 38 29/06/2013

STORIA DI UN GATTO MERAVIGLIOSO E DELLE SUE CROCCHETTE PREFERITE

Royal Canin Siamese 38 I gatti Siamesi Non posso non dedicare un'opinione anche al mio bellissimo, stupendo, dolcissimo, tenerissimo e coccolissimo gatto Siamese che... non ho più... Perchè mi ha lasciato... ma non in quel senso, non è andato a miglior vita... purtroppo... intendo dire... non che avessi sperato che mi lasciasse a quel modo... ma ho dovuto darlo via a causa dell'allergia di mia madre e questa cosa non l'ho ancora digerita! Anche lei gli era molto affezionata, ma non quanto me... altrimenti, forse, avrebbe acconsentito a farsi fare il vaccino, ma lei odia i vaccini! Assolutamente contraria... e non posso darle tutti i torti, anch'io sono come lei... Ma almeno per quella volta avrebbe potuto chiudere un occhio... e invece no! Le litigate che ci siamo fatte... non si contano! Ma prima di parlarvi del mio adorato Al'vian, nome maschile russo che significa nobile amico, devo presentarvi una delle sue pappe preferite, una delle migliori in commercio e voglio ben vedere! Con quello che costano! Ma tutta colpa del veterinario, che ha consigliato questo prodotto a mia madre e lei non ci ha pensato su due volte a modificare la dieta del nostro amico peloso, sempre attentissima al suo benessere psico-fisico... Perchè dovete sapere che il gatto siamese non è un gatto qualunque.. Certo... tutti i gatti sono belli, indipendentemente dalla razza... e io non sono certo razzista! Ma il siamese mi è sempre piaciuto, da quando piccolino ne presi uno in braccio a casa di una ...

Vento di passioni (Dvd) 28/06/2013

UN UOMO CHE HA PORTATO SOLO SFORTUNA A CHI LO HA AMATO

Vento di passioni (Dvd) La forza del suo animo poteva tenere unita la sua famiglia, ma il suo destino aveva il potere di dividerli... Il colonnello Ludlow e si suoi tre figli… Alfred, Tristan e Samuel… Il colonnello si è ritirato dalle armi per protesta verso il disgustoso trattamento riservato agli indiani dal governo statunitense… Abbandonato dalla moglie, cresce i suoi figli da solo. Tristan un giorno viene aggredito da un orso… un legame mistico tra di loro… il loro sangue che si mescola… Trascorrono gli anni… Samuel si fidanza con Susannah e la porta alla fattoria per farla conoscere alla famiglia… Anche i fratelli rimangono affascinati da lei… Scoppia la prima guerra mondiale… Samuel si arruola e i fratelli lo seguono per proteggerlo… Samuel viene ferito a morte e muore tra la braccia di un disperato Tristan che si sente in colpa per non averlo saputo proteggere I due fratelli fanno ritorno a casa… Il padre è distrutto dal dolore… Susannah si innamora disperatamente e perdutamente di Tristan che ricambia il suo amore… Ma è un amore impossibile in partenza… Anche Alfred è innamorato di Susannah e sa che Tristan non potrà mai renderla felice… Tra i due fratelli c’è molta tensione e grande rivalità a causa della ragazza… Tra Susannah e Tristan una passione travolgente, un’attrazione fatale, un amore magico… Ma Tristan è inquieto, insofferente, dentro di sé ha un profondo senso di vuoto e tanta rabbia alla quale non sa dare una risposta… In lui si è risvegliato lo spirito ...

Con la H 27/06/2013

Hemingway aiutami tu!

Con la  H PER CHI SUONA… IL CAMPANILE Titolo rivisitato del celebre romanzo di Ernest Hemingway ............... ............... ............... ............... ............... ............... ............... ............... ............... ......... E perché mai oggi vuoi parlare di campanili? Perché mi sono svegliato con le campane girate! E voglio parlare di un problema troppo sottovalutato dalla gente, ma che sussiste… eccome! Insomma, non si può certo far finta che questi campanili non esistano, no davvero! E come sarebbe possibile del resto? Solo chi soffre di ipoacusia, e di quelle gravi, potrebbe riuscirci! E’ che io odio i campanili, le campane, i rintocchi, i din don dan… E’ da quando ho dieci anni che li odio… Prima non vi avevo mai fatto caso… Tutti quei din e don e dan hanno da sempre scandito ogni attimo della mia vita quotidiana… Sveglia, pranzo, merenda, cena… feste comandate e non... Natale, Pasqua e Ferragosto... Ma da quando la mia cara nonna mi ha lasciato solo al mondo, tutto quello scampanare macabro e funesto che ha accompagnato la sua dipartita mi si è conficcato nel cervello e io proprio non lo riesco più a sopportare… Ma poi io dico… come si può svegliare la gente di domenica mattina con quel frastuono assordante? Certo… i preti andranno pure a letto con le galline, ma la gente normale magari al sabato sera vuole uscire e divertirsi, o far le ore piccole con passatempi di coppia molto più piacevoli di una semplice partitina a tressette con ...

Voglia di tenerezza (Dvd) 26/06/2013

IL MELODRAMMA DELLA VITA SENZA HAPPY END

Voglia di tenerezza (Dvd) Una storia molto triste vista in Dvd qualche anno fa... Aurora... una madre ancora molto giovane... rimasta vedova troppo presto... Emma... la figlia, con la quale ha un rapporto molto conflittuale, tormentato, sono troppo diverse e non si sono mai capite Aurora troppo possessiva nei confronti della figlia, non la lascia libera di esprimere se stessa, la sua personalità troppo forte e dominante schiaccia Emma, una ragazza estremamente sensibile e con un forte spirito d'indipendenza... Aurora... che non accetta il tempo che passa, ha paura di invecchiare... Emma... una ragazza all'apparenza superficiale, con un profondo vuoto nell'anima per la scomparsa prematura del padre, alla ricerca disperata dell'amore... Flap... un insegnante... l'uomo con il quale Emma si sposa, andando contro a sua madre che non lo vede di buon occhio... lei non andrà nemmeno al loro matrimonio. Trascorrono alcuni anni... Emma e Flap cambiano spesso città per il lavoro di lui e nel frattempo mettono al mondo tre figli. Il loro matrimonio è infelice, continue discussioni che sfociano spesso in violenti litigi, dai quali ogni volta Emma ne esce distrutta... Profondamente infelice e insoddisfatta Emma inizia una relazione con John, un impiegato di banca col quale rompe nel giro di poco tempo in seguito all'ennesimo trasferimento di Flap... Anche Flap ha una squallida relazione con una ragazza... Ormai tra Emma e Flap non c'è più nulla che li possa ancora tenere uniti, solo ...
Visualizza altre opinioni Torna sopra