Condividi questa pagina su

argento Status argento (Livello 8/10)

Delta79

Delta79

Autori che si fidano di me: 390 iscritti
Visualizza le statistiche dell´utente

Opinioni scritte

dal 02/07/2014

471

88 minuti (J. Avnet - Germania, USA 2007) 22/06/2017

"88 minuti".Al Pacino non "stecca" neanche volendo, ma il film...

88 minuti (J. Avnet - Germania, USA 2007) -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- "Al Pacino è un uomo che sprigiona così tanta forza che dopo ogni ripresa con lui avevo un nodo allo stomaco. È così bravo che in una scena ho avuto persino paura che stesse per uccidermi davvero. È stato assurdo". ... pensiero dell' attore Ben Affleck sul collega Al Pacino, tratto da WikiQuote. -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- Oggi parliamo di "88 minuti", film thriller di stampo classico, da tempo costituente una delle risorse dei palinsesti televisivi pubblici, ricordiamo fra gli ultimi passaggi quello avvenuto su Rai Movie il 31 / 5 / 2017. Si tratta di un film vecchiotto, più precisamente del 2007, diretto dall' americano Jonathan Michael Avnet ed impreziosito dalla recitazione del grande Al Pacino. La pellicola non ha avuto un grandissimo successo, nè di critica nè di pubblico, tanto che a malapena la produzione è riuscita ad andare in positivo con i ricavi e che in certi paesi il film non è uscito nelle sale ma direttamente ( e subdolamente ) in DVD. --------------- --------------- --------------- --------------- --------------- --------------- --------------- -------- Andiamo a dare un rapido sguardo alla trama: Il film prende l' avvio dalla figura di Jack Gramm, uno specialista psichiatrico forense di Seattle che collabora anche con l ' FBI. ...

L'errore in medicina (Costantino Iandolo) 19/06/2017

L'errore in medicina

L'errore in medicina (Costantino Iandolo) Salve a tutti, questo è un piccolo libro di agile lettura assolutamente contemporaneo come argomento, nonostante risalga al 1997 come prima edizione. Si tratta di: L' errore in Medicina, scritto da Costantino Iandolo ed edito da Armando Editore. In esso viene trattato il concetto di errore all' interno della pratica medica, argomento di grandissima rilevanza anche nel momento presente, dato che si moltiplicano sempre più le segnalazioni di: 1) Medici in mala fede che praticano la professione senza attenersi ai principi etici e deontologici basilari, spesso non essendo in possesso di cognizioni teorico - pratiche aggiornate oppure perseguendo un loro personale interesse prima del bene del paziente. 2) Pazienti in mala fede che denunciano danni non reali o non connessi con le pratiche mediche ricevute, in modo da ottenere degli indennizzi economici non dovuti. Siamo arrivati, secondo me, ad una condizione odierna davvero "malata" in cui chi dovrebbe fornire sollievo alla condizione di malattia può invece essere causa di un suo aggravamento ed in cui chi dichiara di affidarsi in buona fede ad un esperto sanitario lo fa solamente con un bieco doppio fine. In passato le cose erano diverse: la figura del medico godeva forse di eccessivi benefici ma si rendeva per lo meno sempre garante di un trattamento effettuato secondo scienza e coscienza ... dall' altra parte avevamo un paziente che riceveva dei trattamenti meno razionali ma che si mostrava maggiormente soddisfatto ...

Don't Say a Word 14/06/2017

Don't Say a Word

Don't Say a Word Regola numero uno: non sei tu che fai le richieste, tu ascolti quello che dico io". Regola numero due: non provare a chiamare o a mandare segnali a nessuno, se lo fai... uccido tua figlia. Non perché io lo voglia fare, perché queste sono le regole. Regola numero tre: hai tempo fino alle diciassette di oggi. (Patrick) Regola numero uno: basta orologio. [...] Regola numero due: voglio parlare con mia figlia adesso. [...] Regola numero tre: basta telefono. (Nathan Conrad) ... il coraggioso dott. Nathan Conrad contesta le regole postegli dal capo dei rapitori di sua figlia. ( tratto da Wikiquote) --------------- --------------- --------------- --------------- --------------- --------------- --------------- --- Oggi parliamo di un thriller ben realizzato risalente all' anno 2001, si tratta di Don't say a word, diretto dall' americano Gary Fleder ( regista anche de "Il collezionista" del 1997 ). La pellicola, che secondo me offre un intrattenimento davvero di buon livello, viene spesso passata in TV, come è accaduto recentemente il 11 / 06 / 2017. --------------- --------------- --------------- --------------- --------------- --------------- --------------- --- Accenno di trama: Ci troviamo a Brooklyn nel 1991, il dottor Nathan R. Conrad (Michael Douglas) esercita la sua professione di psichiatra riscuotendo un generale e costante apprezzamento, viene lodata soprattutto la sua capacità di comunicare con adolescenti problematici. La sua vita scorre oberata dal ...

La setta delle tenebre (S. Gutierrez - USA, Nuova Zelanda 2007) 12/06/2017

"La setta delle tenebre": vampiri svogliati di seconda categoria.

La setta delle tenebre (S. Gutierrez - USA, Nuova Zelanda 2007) "La setta delle tenebre" è un film horror uscito nel 2007, scritto e diretto dal venezuelano Sebastian Gutierrez. Fra i protagonisti spicca la presenza di Lucy Liu, la cui performance artistica costituisce, purtroppo, uno dei pochi punti a favore della pellicola. Uno degli ultimi passaggi televisivi è stato il 09 / 06 / 2017 in seconda serata sul canale Italia 2. --------------- --------------- --------------- --------------- --------------- --------------- --------------- ----- Accenno di Trama: La sveglia giornalista Sadie Blake ( Lucy Liu ) scopre l'esistenza di una setta segreta che comincia a spopolare fra i giovani della metropoli di Los Angeles. Molti membri, però, cominciano a sparire per essere trovati morti dopo alcuni giorni; Sadie intensifica le sue indagini ma si avvicina troppo alla setta e finisce per diventarne anche essa vittima. Si risveglia in una stanza di obitorio non riuscendo più a capire quanto possa chiamarsi vita lo stato in cui si trova adesso e, per di più, scopre che l' immagine del suo corpo non viene riflessa dagli specchi. Sadie comincia a vagare per la città e scopre di provare una sete che solamente il sangue può placare; durante il suo girovagare incontra il detective Rawlins ( Michael Charles Chiklis ) che ha perso sua figlia sempre a causa dell' odiosa setta su cui lei indagava. In un primo tempo il poliziotto crede che Sadie sia una adepta ma poi capisce che può trovare in lei l' alleata di cui aveva bisogno per sconfiggere la setta ...

Le nuove comiche (Neri Parenti, 1994) 09/06/2017

"Le nuove comiche"... se ne sentiva forse il bisogno?

Le nuove comiche (Neri Parenti, 1994) Solitamente recensisco cose che mi piacciono, dato che mi trovo più a mio agio a parlare di qualcosa che mi è congeniale ... purtroppo la programmazione televisiva mi espone ad una serie indiscriminata di film e spesso mi imbatto anche in "opere" che vanno menzionate solamente per essere stroncate ( pur senza fregiarmi del titolo di critico cinematografico ). Questo è appunto il caso di Le nuove comiche, film comico ( almeno di nome... ) diretto da Neri Parenti ed uscito nel 1994; si tratta del terzo capitolo di una ideale trilogia voluta dal regista, grande estimatore e conoscitore del cinema comico ( sia muto che sonoro ) made in U.S.A.; i primi due capitoli sono stati Le comiche del 1990 e Le comiche 2 del 1991. Uno degli ultimi passaggi televisivi di questo film è avvenuto il 04 / 06 / 2017 sul canale ITALIA 2. Purtroppo i due anni di pausa fra la 2° e la 3° parte della cosidetta trilogia non sono bastati al regista per capire che non era proprio il caso di girare un film del genere ... andiamo a vedere perchè ... --------------- --------------- --------------- --------------- --------------- --------------- --------------- --------- Cenno di trama: Non troviamo una vera e propria trama, ci sono degli episodi slegati e di varia ispirazione, tenuti insieme solamente dalla presenza dei due protagonisti, ovvero Renato Pozzetto e Paolo Villaggio ( presentati come una sorta di coinquilini e compagni di lavoro forzati ). Ecco una breve carrellata degli sketches ...

Stargate (R. Emmerich - USA 1994) 08/06/2017

Stargate: la porta stellare che non ha avuto il dovuto sequel.

Stargate (R. Emmerich - USA 1994) -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- Allora, il testo dice "un milione di anni fa nel cielo è Ra, dio del sole, sigillata e sepolta per sempre"... Qui non è "porta del cielo", è..."Porta delle stelle"... Stargate! ...Daniel Jackson, interpretato da James Spader mentre traduce in modo corretto degli antichi geroglifici prima male interpretati (tratto da Wikiquote). -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- Stargate è un famoso film di fantascienza risalente al 1994, venne diretto dal tedesco Roland Emmerich. Visto da uno spettatore di oggi appare evidentemente datato ma vale la pena di ricordarlo perchè ha sollevato una grande mole di reazioni (equamente divise fra positive e negative) e ha influenzato in modo importante il cinema e la televisione di genere fantascientifico (dal film originò anche una serie televisiva di buon successo). Il progetto originale prevedeva la realizzazione di altri due film ma per ora, con grande rammarico di quanti furono stregati dal primo episodio, non se ne è ancora fatto niente. --------------- --------------- --------------- --------------- --------------- --------------- --------------- ------ Alcuni accenni di trama: Siamo in Egitto, verso la fine degli anni 20, un fatto senza precedenti si è ...

Soehnle 63538 SLIM LINE Silver 07/06/2017

Soehnle 63538

Soehnle 63538 SLIM LINE Silver Oggi vi voglio illustrare questa bilancia pesa persone prodotta dalla ditta Soehnle, parliamo in particolare del modello 63538. Si tratta di un modello di fascia media adatto alle normali esigenze domestiche di controllo del peso corporeo. Posseggo questo oggetto ormai da diverso tempo e posso affermare che svolge abbastanza bene il suo compito pur presentando qualche piccolo inconveniente che poi vedremo insieme. --------------- --------------- --------------- --------------- --------------- --------------- --------------- ----- Caratteristiche tecniche del prodotto e relative considerazioni: Il modello 635538 è una bilancia di tipo digitale con portata massima di 150 chilogrammi, la divisione ( ossia il più piccolo valore di peso cui la bilancia è sensibile ) è di 100 grammi. Il display è numerico non retroilluminato a 4 cifre; il funzionamento viene assicurato da una batteria CR2430 da 3 volt. Pensata anche per il mercato di cultura anglosassone, permette anche la pesata in libbre ( max 330) o stone, che sono unità da 14 libbre ( max 23 ), sempre con divisione di 0,2 libbre; la selezione dell' unità di misura preferita può essere operata con un selettore sulla parte inferiore della bilancia. Le misure della bilancia sono 32.9 x 32.9 x 1.8 cm, mentre il suo peso è di 2.0 chilogrammi. Le varianti di colore disponibile sono tre: bianco, silver ( come quella in mio possesso ) e nero. Si tratta di una bilancia con portata notevole... non che sia frequente pesare persone ...

Il Vento e il Leone (J. Milius - Usa 1975) 04/06/2017

Il Vento e il Leone: il ruggito del vecchio Cinema d' Avventura.

Il Vento  e il Leone (J. Milius - Usa 1975) Il Vento e il Leone ( finalmente un titolo tradotto in modo fedele dall' inglese: "The Wind and the Lion" ) è un film di avventura di stampo classico risalente al 1975 per la regia di John Milius. Buona parte del successo avuto dalla pellicola all' epoca fu dovuta alla presenza fra gli attori di Sean Connery e Candice Bergen, entrambi considerati all' epoca due icone di bravura e bellezza. Il film trae spunto da alcuni fatti realmente accaduti anche se, come vedremo, le licenze artistiche in fase di sceneggiatura furono molte. --------------- --------------- --------------- --------------- --------------- --------------- --------------- ------- Trama: Siamo nell' anno 1904 in Marocco, la regione è sotto il dominio di un governatore corrotto, succube dei colonizzatori francesi e tedeschi. Il guerrigliero a capo delle tribù berbere del luogo, Mulay Ahmad Al - Raysuni ( interpretato da Sean Connery ) decide di compiere un gesto eclatante per sollevare le sorti della sua gente e rapisce quindi una donna americana ( interpretata da Candice Bergen ) ed i suoi due figli, Eden Pedecaris. Il riscatto richiesto ammonta ad una discreta quantità di oro più la testa del corrotto sultano che abbiamo menzionato. Nei piani di Al - Raysuni ovviamente primeggia l' intenzione di richiamare lo sguardo della diplomazia internazionale sulle sorti del tiranneggiato Marocco. la vedova Pedecaris si rivela un ostaggio più combattivo di quanto il berbero Connery si aspettasse ... ma lentamente fra i ...

Il Cacciatore di Donne (S. Walker - USA 2012) 02/06/2017

"Il Cacciatore di Donne", mix di cronaca nera e cinema: quasi OK.

Il Cacciatore di Donne (S. Walker - USA 2012) -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- "Così come il serial killer, anche il cacciatore progetta il suo omicidio con grande cura. Come l’assassino seriale, il cacciatore sceglie bene il tipo di vittima a cui dare la caccia, ovvero la specie da uccidere. Sceglie la zona e l’arma. Entrambi spesso tengono da parte macabri ‘‘souvenir’ delle loro prede. L’assassino seriale conserva parti di corpo umano per la stessa ragione che spinge il cacciatore a mettere la testa di alce sopra il camino: sono trofei di caccia"… ... pensiero tratto da un articolo di Gareth Patterson. -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- Il cacciatore di donne è un film drammatico basato purtroppo su una storia vera, uscito nel 2012, per la regia del neozelandese Scott Walker ( che ha curato anche il soggetto e la sceneggiatura del film ). Fra i protagonisti ricordiamo anzitutto Nicolas Cage. Il film, dopo essere uscito nelle sale ha avuto anche dei passaggi in TV, fra cui ricordiamo quello su RAI 4 avvenuto l' 11/01/2017. Può anche essere visto in modo ufficiale su YouTube al prezzo di 2.99 euro. --------------- --------------- --------------- --------------- --------------- --------------- --------------- -------- Piccolo accenno di trama: --- Una storia vera. 13 anni di follia. 17 vittime. 461 anni di prigione.--- Il film narra ...

La rete di protezione (Andrea Camilleri) 30/05/2017

"La rete di protezione", di Andrea Camilleri. Si torna a Vigata!

La rete di protezione (Andrea Camilleri) -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- "La letteratura è uno strumento critico che può aiutare a svelare le verità, a smascherarle. La fantasia narrativa può aiutare a riflettere e capire la realtà che ci circonda". ... pensiero di Andrea Camilleri. -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- Eccoci a parlare di un' altra indagine del commissario "Montalbano", sfornata dal prolifico scrittore siciliano "Andrea Camilleri" ( che da poco ha "tagliato il traguardo" del suo centesimo libro con l' opera "L' altro capo del filo"). Si tratta di La rete di protezione, edito, come di consuetudine, da Sellerio. --------------- --------------- --------------- --------------- --------------- --------------- --------------- ---- La trama in breve: Il borgo di Vigata ( nato dalla fantasia di Camilleri ) vede sconvolta la sua solita tranquillitá per l' arrivo ( o forse dovremmo dire l' invasione ) di una troupe cinematografica proveniente nientemeno che dalla Svezia. Una nuova fiction é in realizzazione da parte della major nord europea e l' ambientazione scelta è appunto quella della Sicilia del 1950 ( Vigata diviene immaginaria in due diversi eccezioni dunque, per genesi letteraria e per vocazione artistica ... ); la cittadinanza viene coinvolta e spinta a cercare fotografie e materiale documentale d' epoca, in un delirio demo - ...

Rogue - Il solitario (P. Atwell - USA 2007) 27/05/2017

"Rogue - Il solitario" Il pur bravo Statham non basta.

Rogue - Il solitario (P. Atwell - USA 2007) -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- Qualcuno mi vede e mi dice: Ehi, ma sei tu quello che fa i film d'azione? Quello che guida le macchine e fa gli inseguimenti? Ecco, è il massimo che mi sento dire. Voglio dire: forse qualcuno adesso riconosce la mia faccia, ma il mio nome è ancora ignoto ai più. Ma nell'industria del cinema sanno tutti chi sono, lo sanno bene. Più di uno studio ha fatto un sacco di soldi con me. ... pensiero di Jason Statham, tratto da Wikiquote. -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- Oggi parliamo di Rogue. Il solitario , opera del regista americano P.G.Atwell. Questo film d' azione all' epoca della sua uscita nel 2007 suscitò delle grandi aspettative nei fan di questo genere, dato che riuniva due grandi esperti cinematografici di combattimento in una sola pellicola, ovvero Jet Li e Jason Statham. Botte da orbi in stile sia occidentale che orientale in un unico film... avrebbe dovuto essere una goduria per gli occhi e invece... --------------- --------------- --------------- --------------- --------------- --------------- --------------- ----- Alcuni cenni sulla trama ( spoiler free ): L' agente federale Jack Crawford ( Jason Statham ) ha sempre messo il suo lavoro prima di ogni altra cosa ma adesso la musica é ...

Soul Surfer (S. McNamara - USA 2011) 26/05/2017

Soul Surfer.

Soul Surfer (S. McNamara - USA 2011) -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- "Non vorrei cambiare quello che mi è successo, perché non avrei mai avuto questa possibilità di abbracciare più persone di quante non ne abbia potuto abbracciare con due braccia". (Bethany Hamilton in ''Soul Surfer'', citazione tratta da Wikiquote). -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- -- Oggi voglio parlarvi di questo film sentimentale - drammatico dal titolo Soul Surfer, uscito nel 2011 e diretto da Sean McNamara. Si tratta di un film normalmente uscito nelle sale cinematografiche a suo tempo, ma che oramai fa parte integrante del palinsesto di varie TV pubbliche e che quindi viene messo gratuitamente in visione periodicamente. Fra gli ultimi passaggi TV, documentabili anche grazie ai palinsesti reperibili in rete, ricordiamo: - 23/06/2014 su Rai 2. - 05/11/2014 su Rai 2. - 28/02/2015 su Rai Movie. - 27/03/2016 su Rai 2. Oltre alle reti TV questo film é reperibile su YouTube in due diverse maniere: o gratuitamente ma in forma parziale (per non ledere i diritti di copyright) oppure in modo completo ed in alta qualità (accedendo al sito con un account personale) per la modica cifra di 2.99 euro. Non escludo la presenza del film anche su vari siti di streaming ma si tratta di fonti poco stabili ...

Executive protection (Dvd) 23/05/2017

Executive protection

Executive protection (Dvd) Salve a tutti, ecco un altro incontro con il Cinema che viene da lontano, grazie a questo film svedese in DVD di cui andiamo a parlare oggi, ovvero Executive Protection, uscito nel 2001 per la regia di Anders Nilsson. Si tratta di un film di tipo prevalentemente action con alcuni elementi tratti dai generi legal e thriller. Sicuramente non un pezzo da collezione per cinefili incalliti ... ma certamente una "pellicola" capace di reggere il confronto con i tanti B - movie di genere analogo che vengono sfornati ogni anno prevalentemente negli USA. --------------- --------------- --------------- --------------- --------------- --------------- --------------- ------- Un rapido sguardo alla trama ( spoiler - free): Il Nord Europa è sotto assedio: una nuova forma di terrorismo ( non ideologico ma esclusivamente interessato al denaro ed al potere ) colpisce le famiglie più facoltose attraverso rapimenti, estorsioni ed acquisizioni illegali di società. Dato che lo Stato centrale non sembra in grado di fornire risposte adeguate, i cittadini ricorrono a gruppi di bodyguards privati: gente preparata militarmente e pronta, senza troppi scrupoli, a seguire tutti gli ordini del committente. Anche Sven Persson, a capo di una grossa azienda locale, si rivolge a gente di questo stampo dopo avere subito dei sabotaggi. Purtroppo la "cura" si rivelerà anche peggiore del "male", dato che il capo dei bodyguards, Nikolaus, una volta eseguito il suo compito pretenderà una grossa fetta dei ...

H (Dvd) 20/05/2017

''H''

H (Dvd) Il bello del Cinema ( inteso in senso lato di settima arte ) è, secondo me, che ti permette di entrare in contatto con storie provenienti da paesi lontani e pensate da persone che vedono il Mondo in modo diverso dal tuo; risulta sempre interessante vedere come un genere cinematografico venga trattato da registi ed attori appartenenti ad una cultura diversa da quella da cui siamo abituati. In questa ottica vorrei parlarvi di un DVD che ho trovato in svendita e che ho acquistato "a scatola chiusa", senza altra motivazione al di fuori del titolo minimalista e della grafica di copertina ... avro fatto bene? Andiamo a vederlo in sieme. Il DVD in questione si intitola 'semplicemente ''H e contiene l' opera di un regista sud coreano di nome Lee Jong - Hyuk ( oppure Jong - Hyeok Lee secondo la trasposizione inglese ). Si tratta di un giallo - thriller piuttosto duro ed intenso con alcune sfumature di genere "gore" ( cosa che spinge alcuni siti di cinema a catalogarlo fra i film horror ... anche se secondo me la componente thriller è assolutamente preponderante e lo splatter è solo una sfumatura ). --------------- --------------- --------------- --------------- --------------- --------------- --------------- ------ Un rapido sguardo alla trama: Siamo, come di consueto, di fronte alla lotta senza quartiere fra malviventi e tutori dell' ordine solo che, una volta tanto, a questi ultimi viene fatto un inaspettato "regalo": un criminale di nome Shin - Hyun si consegna spontaneamente ...

La Città incantata (Dvd) 18/05/2017

La Città Incantata di Hayao Miyazaki.

La Città incantata (Dvd) Hayao Miyazaki è secondo me un grandissimo artista, con competenze a 360° nel mondo dell' animazione; egli infatti è regista, sceneggiatore, disegnatore e persino produttore di molti capolavori riconosciuti quali, ad esempio: "Nausicaa della Valle del Vento", "Il Castello errante di Howl", "Il mio vicino Totoro" e molti altri. Viene da molti ritenuto il più grande regista di animazione vivente, cosa con la quale posso concordare facilmente ... mentre non sopporto le persone che sbrigativamente lo liquidano con la definizione di "Walt Disney giapponese", poichè una frase del genere è estremamente superficiale e non tiene conto dei meriti e delle specificità culturali di nessuno dei due personaggi. Una opera molto importante per la carriera di Miyazaki è stata sicuramente La Città Incantata dato che grazie al suo successo il regista è ritornato sui suoi passi riguardo alla decisione di abbandonare il suo lavoro ... e meno male, se mi è concesso un parere personale. Siccome ho recentemente riscoperto, per una visione in famiglia, il DVD de La Città Incantata, vado ora ad illustrarvelo: --------------- --------------- --------------- --------------- --------------- --------------- --------------- ----- Trama: La storia narra di una bimba di 10 anni; lei si chiama Chihiro e finora ha avuto una vita più o meno normale, caratterizzata da occasionali screzi con i suoi genitori. Un bel giorno Chihiro si mette in viaggio con la sua famiglia e giunge in una strana città deserta ... ...
Visualizza altre opinioni Torna sopra