Condividi questa pagina su

verde Status verde (Livello 2/10)

Echidna93

Echidna93

Autori che si fidano di me: 1 iscritti
Visualizza le statistiche dell´utente

Opinioni scritte

dal 26/09/2014

19

Kiko Cosmetics 28/09/2014

Tra i migliori negozi di make up low cost!

Kiko Cosmetics Se abiti a Milano non puoi non conoscere Kiko. Trovo che i prodotti di questo marchio siano una vera e propria manna dal cielo, infatti hanno una grande varietà di colori ( soprattutto per smalti e ombretti!) ad un prezzo conveniente, questo fa si che sia la scelta migliore quando si vogliono testare diversi prodotti senza giocarsi tutto lo stipendio. Più di una volta ho sentito lamentele riguardo la qualità, ma personalmente non mi sono trovata male, sopratutto perchè per i prodotti un po' più "impegnativi", come il fondotinta e le creme, preferisco rifarmi ad altre marche per avere qualche certezza in più. Il packaging è molto curato e grazie allo stile spesso minimale si ottiene un effetto raffinato. Frequenti sono Special/limitated Edition: vale la pena farci sempre un salto! Da non perdere anche le offerte, in cui i prezzi competitivi diventano quasi imbattibili. ...

Venere in pelliccia (Leopold von Sacher Masoch) 28/09/2014

Coinvolgente e perverso

Venere in pelliccia (Leopold von Sacher Masoch) Venere in pelliccia è un romanzo dai tratti autobiografici dell'autore Sacher Masoch, colui da cui ha preso il nome il masochismo. La trama tratta proprio di questa perversione, portata all'estremo, in un rapporto ossessivo tra il protagonista e una nobil donna. L'amore è visto dalla donna come fugace e il vero senso della vita come la ricerca del proprio piacere e della propria libertà (ricerca che viene spesso paragonata alla spensieratezza divina degli dei greci), mentre il protagonista che si scopre essere stato deluso da un precedente rapporto e che ha da sempre difficoltà con il sesso femminile ricerca un ideale di donna che sia di lui padrone e non lo illuda con finta dolcezza. Inutile dire che lo svoglimento della storia è un climax ascendente che lascia sempre il dubbio su quale possa essere lo scioglimento e sopratutto il timore che da un momento all'altro il pericoloso equilibrio che c'è nel rapporto tra i protagonisti venga a mancare portando a una tragedia. Consigliato, non annoia nonostante si possa aver visto prima il film "La Venere in pelliccia" di Polanski. ...

Samsung Galaxy S 3 Neo I9301 27/09/2014

Ancora ottimo, ma...

Samsung Galaxy S 3 Neo I9301 Sono già uscite due versioni più recenti dalla casa produttrice Samsung, ma questo telefono riesce ancora a stupire sebbene abbia differenti problematiche. Prima di Tutto la batteria: è un po' scarsa, non supera le dodici ore di utilizzo, è bene quindi premurasi di poterlo ricaricare durante il giorno, giusto per stare tranquilli. Abbiamo poi il fatto che sia un poco fragile, risente quindi di cadute accidentali. Ancora il fatto che la fotocamera non sia delle migliori, anzi lascia un po' a desiderare. Infine abbiamo i soliti crash che sui dispositivi samsung sono un must. Va però segnalato il fatto che il prezzo non sia più molto alto, perciò chi volesse uno smartphone di fascia alta (ricordo il fatto che fu un top di gamma) senza spendere un occhio della testa, questo è il telefono adatto.

Samsung Galaxy Note 2 N7100 27/09/2014

ibrido con un tablet

Samsung Galaxy Note 2 N7100 Il cellulare è molto grande, si fa fatica a tenerlo nella tasta anteriore dei pantaloni, e nelle posteriori si sente la sua presenza. E' una via di mezzo con un piccolo tablet, si riesce quindi a scrivere tranquillamente con S-pen in dotazione e lo si può tranquillamente utilizzare anche come apparecchio per la lettura di ebook, sebbene non si dotato di uno schermo e-ink. La durata dell batteria è buona, si riesce ad arrivere a fine giornata, se lo si dovesse utilizzare molto, invece, non sarà sufficiente. E' utile se si trova una giustificazione per la sua grandezza, ad esempio potrebbero esserci particolari necessità lavorative o si vuole un ibrido tra un tablet e un cellulare. Ha una grande duttilità e possibilità di utilizzo, e le applicazioni presenti permettono una grnde possibilità di personalizzazione.

Apple iPhone 3G 16GB 27/09/2014

Oramai è molto datato

Apple iPhone 3G 16GB Iphone di seconda generazione che ad oggi è molto obsoleto, non avendo neppure la bussola molte applicazioni sono inutilizzabili. La batteria dura lo stretto necessario per arrivare a sera, a patto che non si usino applicazioni ricreative o si navighi troppo a lungo in internet. Consiglio di portare sempre con sè un caricabatterie o almeno il cavo, in alternativa si può adoperare una batteria esterna così da non incorrere in alcun tipo di problema. La struttura è in plastica, ma lo schermo frontale è in vetro. Sugli angoli si noteranno, dopo qualche tempo, delle piccole crepe dovute all'usura. Il design, rivoluzinario a suo tempo oggi è stato ampiamente superato e riammodernato. Consiglio il suo utilizzo come telefono di scorta o secondo cellulare, oggi non vale più la pena comprarlo nuovo, meglio scegliere i suoi fratelli minori. ...

Ariete 2791 JET Force 27/09/2014

Sul lungo periodo perde un po'

Ariete 2791 JET Force Ho trovato un giorno in offerta questo aspirapolvere e, visto la sua grande potenza dichiarata, ho deciso di acquistarlo. Inizialmente non aveva alcun problema, aspirava davvero tanto e il fatto che non avesse il sacchetto, rendeva la sua manutenzione molto semplice. E' leggero e si trasporta in giro per casa con facilità, vengono fornite differenti bocchette per diversi utlizzi, da una molto sottile, per angoli e fessure, a quelle classiche per il pavimento. Dopo circa sei mesi dall'acquisto ha iniziato a perdere un po' potenza e ad aspirare un po' meno, ho deciso allora di ripulire totalmente i suoi componenti. Questa operazione ha funzionato solo in parte infatti, dopo poco tempo, il problema si è ripresentato. Ad oggi è circa un anno che lo posseggo e la sua capacità di aspirazione è, grossomodo, dimezzata. Un po' deludente. ...

Apple iPhone 4S 64GB 27/09/2014

oramai è un po' datato

Apple iPhone 4S 64GB Sebbene non siano trascorsi decenni dall'uscita sul mercato di questo telefono, il cambio generazionale si sente. Non conviene installare l'ultima versione di iOs, infatti farlo significherebbe un rallentamento delle funzioni del telefono significativo. Consiglio quindi di rimanere ad iOs 7. La fotocamera funziona egregiamente, Siri egualmente e la batteria ha una durat mediocre, soprattutto se confrontata ai device di più giovane età. E' consigliato quindi l'acquisto di una batteria esterna d'emergenza, ma dipende sempre da quanto viene utlizzato. La compatidilità con le ultime applicazioni rilasciate ne risente un poco, difatti non sono più ottimizzate per questo apparecchio. La memoria, con 64 gb, non vi mancherà mai, avete possibilità di installare ciò che volete e ascoltare tutta la musica di cui necessitate. E' un telefono il cui acquisto è da tenere in considerazione, se si trova l'occasione più adatta. ...

Apple iPhone 5S 32GB 27/09/2014

ottimo

Apple iPhone 5S 32GB Sebbene non ci sia stata una incredibile rivoluzione dall'iphone 5, devo ammettere che questo nuovo prodotto marchiato Apple mi ha stupita. Ho riscontrato due novità sostanziali in questo telefono: la prima è il touch id, che permette di sbloccare il proprio device solamente appoggiando un dito, nel caso in cui non dovesse leggere l'impronta digitale vi è sempre la possibilità di inserire un codice. La seconda è l'introduzione di un secondo flash color ambra sotto l'usuale bianco, permettendo così di avere colori più naturali nelle fotografie a persone. Ci sono anche altre novità che riguardano il colore, infatti è stato aggiunta la colorazione "Gold", la durata della batteria e il processore. Tutte queste piccole migliorie rendono questo iphone molto veloce e versatile. Con 32gb, inoltre, la memoria non manca.

The Tree Of Life (Dvd) 27/09/2014

Film avventato ed estremamente concettoso, spirituale e astruso.

The Tree Of Life (Dvd) Volete vedere un film intellettuale per avere argomenti di conversazione con i vostri amici e parenti? Volente tentare di trovare risposta a domande esistenziali che vi frullano in testa da qualche tempo a questa parte? Volete fare colpo sulla ragazza che vi piace sciorinando concetti e pensieri filosofo-teologici? Cambiate film, optate per qualche film di Von Trier o Kieslowski. è un film difficile, molto difficile. Vi dico solo che in un cinema di Bologna hanno, per circa 1 settimana, proiettato il secondo tempo al posto del primo e nessuno se ne è accorto o ha detto qualcosa. Una settimana. Sette giorni. Fate voi. A me è piaciuto, ma lo consiglio a persone che hanno apprezzato i Buddenbrooks e similia. Alcune sequenze tolgono il fiato per la loro bellezza, come quella denominata Lacrimosa (per la "canzone" usata). volete sapere se il film vi piacerà? guardatela su you tube, con anche il dialogo precedente https://www.youtube.com/watch?v=VY1FU9f7dJs Vedetelo, capirete se il film fa per voi.

Storie di ordinaria follia. Erezioni, eiaculazioni, esibizioni (Charles Bukowski) 27/09/2014

sorprendente

Storie di ordinaria follia. Erezioni, eiaculazioni, esibizioni (Charles Bukowski) C'è una donna nuda, a gambe aperte in copertina. E' un indizio, non un'azzardata scelta stilistica della feltrinelli. Se siete troppo moralisti o pudici questo libro non fa per voi. Il libro è scritto in maniera sgrammaticata, con errori ortografici e, a volte, frasi sconnesse e non compiute. Anche qui non si deve incolpare il traduttore, il vecchio Charles ha scritto questo libro prevalentemente da ubriaco. le sue storie parlano di sesso e di alcol e di sbronze e di incontri pericolosi. E' un libro molto complesso nella sua semplicità e purezza stilistica; o lo amerete o lo getterete nel tritacarte dopo poche pagine. Non è difficile apprezzarlo, anzi vi stupirà quanto sarà piacevole e liberatorio immergervi in un mondo così prossimo a noi ma così abissalmente distante. Ne uscirete, per così dire, diversi, più disillusi su quanto possa essere cruda e crudele la nostra tranquilla realtà. Potete leggerlo in due modi, o superficialmente, ridendo e piangendo delle avventure e disavventure dei protagonisti o in modo profondo, quasi lirico: così troverete una nuova chiave, un nuovo pezzo del vostro puzzle per comporre la vostra forma mentis. Avventuratevi in questa pericolosa lettura. ...

Biancaneve e il cacciatore (Lily Blake) 27/09/2014

Inespressività con costumi ed effetti speciali eccellenti

Biancaneve e il cacciatore (Lily Blake) Il Re è in guerra contro un nemico terribile e spaventoso. Un nemico tanto incredibile però non può distogliere il re dal ricordo della moglie perduta di cui gli rimane solo la piccola e candida figlioletta. Lui è perdutamente innamorato di sua moglie defunta fino a quando un giorno, passeggiando in una oscura e mortale foresta, incontra Charlize Theron. Puff. Inebriato probabilmente dal profumo j'ador (ricordate la donna bionda della pubblicità, è lei) che la circonda si innamora follemente di lei. E la moglie? Niente, nemmeno un accenno. Ma come fa a essere così bella? Facile: assorbe il cuore di giovini donzelle, chi non ci avrebbe pensato. Ovviamente miss j'ador vuole assorbire il cuore della candida figlia del re. Ce la farà? Dopo aver brevemente esposto una parte della trama vi sconsiglio di vederlo. Mi spiego meglio: trama e finale scontato. Biancaneve, interpretata dalla bella di Kristen Stewart è inespressiva come solo lei sa esserlo. L'atmosfera è eccessivamente e forzatamente dark con quella vena romantica necessaria a smuovere un poco le acque. Io salvo solo costumi ed effetti speciali, che sono valsi una nomination agli Oscar. Torno alla versione della Disney e son felice. ...

Trilogia della Fondazione (Isaac Asimov) 27/09/2014

Letto tutto di un fiato.

Trilogia della Fondazione (Isaac Asimov) So che questo libro potrà spaventare, sia per la sua mole che per l'argomento trattato, m non lasciatevi intimidire da questi o altri dubbi. Fidatevi del vostro istinto, di quella piccola parte di voi che vi dice "Scoprilo, acquistalo, leggilo. Vivilo." Ne varrà la pena. Siamo proiettati in un universo lontanto, diverso dal nostro, estremamente diverso, dove, per citare Asimov "più nulla restava da scoprire", ossia tutto ciò che l'umanità poteva immaginare o anche solo sognare è stato creato. In questo luogo perduto nel futuro più remoto troviamo la nostra storia, un impero galattico in crisi, quasi decadente e un "eroe" pronto a sfidare il suo tempo perduto. Non voglio raccontare troppo della trama, anche perchè un piccolo e perfettamente riassunto lo troverete nella canonica quarta di copertina ma fidatevi di chi ha imparato ad amare il "ciclo della fondazione", di cui questa trilogia fa ovviamente parte. Scopritelo, acquistatelo, leggetelo. Vivetelo. ...

Alle montagne della follia (Howard P. Lovecraft) 27/09/2014

Siete pronti a un viaggio verso l'ignota follia?

Alle montagne della follia (Howard P. Lovecraft) Lovecraft. Per chi conosce questo autore la riga precedente sarà sufficiente a recensire ogni suo scritto, romanzo o racconto che sia, ma per chi non lo conosce ora scriverò una recensione vera e propria. Sedici esploratori stanno allegramente e con animo trepidante viaggiando verso il polo sud. Arrivati e scoperte un numero imprecisato di artefatti e bazzeccole di epoche antiche effettuano un ritrovamento sconvolgente: una caverna contenente i corpi congelati di esseri dimenticati dall'uomo. Questi esservi vengono chiamati Grandi Antichi. La caverna provoca visioni folli e gli animali che erano presenti nella spedizioni odiano e temono questi corpi congelati. Le comunicazioni si interrompono tra il campo base e il drappello scopritore della caverna, parte così una ricerca aerea: li trovano? Trovano i resti di un'antica città e civilità smarrita nel tempo. Cosa accadrà ai nostri avventurosi e capaci esplortori? Leggete il libro e in 120 pagine i vostri peggiori timori avranno vita. Nulla a che vedere con gli horror moderni tutti sangue e super serial killer iperbolicamente sadici e violenti. In questo libro troverete la sottile linea spezzata delle certezze dell'uomo: chi si sporge a guardare l'abisso resta sconvolto e diviene folle. ...

Amazon Kindle 4 26/09/2014

ottimo prodotto e perfettamente funzionale

Amazon Kindle 4 Può contenere moltissimi libri e fumetti, ovviamente in bianco e nero. Tutto ciò che è presente in formato kindle sullo store di amanzon è possibile scaricarlo su questo piccolo "device". Lo store è sempre aggiornato ed è quindi completo delle ultime novità come dei libri più classici. Lo schermo non è lucido ma ricorda sia al tatto sia alla vista la carta, il che rende piacevole la lettura; non stanca la vista. Anche il modo di cambiare pagina è molto comodo, sono presenti infatti due laterali, rispettivamente a sinistra e a destra, uno per la pagina precedente e uno per la successiva. é possibile scegliere la grandezza del testo, così da facilitare maggiormente la lettura. La batteria è davvero molto duratura, circa un mese di carica. é molto leggero e di facile trasporto, consiglio però l'acquisto di una custodia protettiva. Si sincronizza con l'account Amazon sia wirless che collegato al pc.

Giorgio Armani Maestro Fusion Make-up 26/09/2014

Ottimo fondotinta.. ma..

Giorgio Armani Maestro Fusion Make-up Questo fondotinta è unico nel suo genere. La texture liquida (sembra quasi acqua) permette di stenderlo facilmente con le mani senza lasciare macchie o residui e ne bastano solo poche gocce (l'applicatore è appunto un contagocce). L'effetto sulla pelle è setoso, abbastanza coprente ed è come non averlo, niente a che vedere con la sensazione di pesantezza che fanno molti fondotinta in crema. Il colore si fonde con la pelle e anche da vicino non si riesce a distinguere quando lo si ha indosso! Di contro ha sicuramente il prezzo, personalmente l'ho ricevuto come regalo poichè non avrei speso così tanto nonostante l'ottimo risultato. Inoltre il profumo è (appena applicato, poi evapora) molto alcolico, il che non mi dispiace di per sè, ma il fatto che sia un prodotto per il viso mi da ogni volta la sensazione di andare a seccare la pelle ( cosa che effettivamente con usi ripetuti arriva a fare), quindi consiglio l'uso di una buona crema idratante se si ha la pelle normale/secca.
Visualizza altre opinioni Torna sopra