Condividi questa pagina su

bronzo Status bronzo (Livello 7/10)

Ely90_90

Ely90_90

Autori che si fidano di me: 150 iscritti
Visualizza le statistiche dell´utente

Se non merito Eccellente, lasciatemi un commento per capire il motivo! Grazie ^.^ (Non si migliora altrimenti) // Scrivo anche altrove ///

Opinioni scritte

dal 24/09/2014

377

Tatuaggi: amici o nemici? 13/07/2017

Basta con queste vecchie lotte (alquanto bigotte)

Tatuaggi: amici o nemici? Purtroppo ancora oggi ci si scontra con luoghi comuni e si discute su inutili (e futili) battaglie, come: cosa fare della propria pelle. Premetto che io LI ADORO! Fin da quando ero piccola ho sempre voluto avere inchiostro su di essa; è qualcosa che non mi spiego, mi parte da dentro, dal profondo, e sogno un giorno di poter fare qualsiasi disegno, in qualsiasi parte del mio corpo senza sentirmi giudicata e/o trovarmi in difficoltà lavorative solo per un disegno sulla pelle (che lo trovo un pregiudizio senza alcun fondamento). Domande "scomode" https://encrypted-tbn0.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcTu9ibGkHE2I47sqpA7HjlyhqTs6ANurRBAAPzXwNTENPaCd1s Argomento che ODIO profondamente. Non vi piacciono i tatuaggi: liberissimi di non tatuarvi mai! Nessuno "pitturato" verrà mai a disturbarvi ed obbligarvi a fare qualcosa che non vorrete sulla pelle, perchè ognuno ha le sue visioni ed il corpo è proprio. Ma, dall'altra parte della barricata, me ne sento dire parecchie (e che ancora mi trattengo sui posti visibili a causa del bigottismo, assurdo, sul lavoro che ancora oggi persevera). Vi illustro le più gettonate: - Quando sarai vecchio cosa farai? Sarò fighissima! Mi spiacerà (probabilmente) non avere più pelle da impiastricciare, però anche se sarò rugosa e cadente, saranno ricordi e pezzi di ME, del coraggio di mettermi su pelle ciò che mi piace oltre a ciò che ...

La figlia di Odino. Raven rings (Siri Pettersen) 10/07/2017

Se amate il fantasy: dovete leggerlo!!!

La figlia di Odino. Raven rings (Siri Pettersen) [Fan Art] TRAMA Il viaggio di Hirka, una ragazzina di quindici anni dai capelli rosso fuoco, inizia quando, morto il padre girovago e guaritore, si ritrova completamente sola al mondo e costretta a fare i conti con la propria identità di "diversa": vive infatti tra persone del tutto simili a lei tranne che per la coda, elemento distintivo di tutta la stirpe di Ym, di cui lei è priva. Hirka conosce i poteri miracolosi di alcune erbe e cura con generosità chiunque le si rivolga. Ma il suo altruismo è ricambiato con distacco, diffidenza e talvolta disprezzo, anche da parte di quelle persone che dovrebbero esserle amiche. A Hirka manca anche altro: non sa evocare e non è in contatto col Dono, un'energia che scorre in tutto ciò che esiste. La ragazzina sa che presto verrà messa alla prova durante una cerimonia iniziatica, il Rito, cui tutti i quindicenni degli undici regni di Ymslanda sono obbligati a partecipare, e ha paura di essere smascherata e punita per questa sua inadeguatezza. Ymslanda è governata dal Consiglio, formato dai rappresentanti delle dodici famiglie più potenti, che ha sede ad Eisvaldr, cittadella piena di torri e cupole scintillanti. Al di sopra di loro ce soltanto il Veggente, un misterioso corvo accudito e riverito come una divinità. Il potere, però, è intessuto di menzogne, rivalità e favoritismi. C'è anche chi, per accrescere il proprio ruolo, fa uso di sortilegi e ...

Winter. Cronache lunari (Marissa Meyer) 04/07/2017

(Cronache Lunari 4) - Una conclusione stupenda della saga!

Winter. Cronache lunari (Marissa Meyer) [Cover Vietnamita] TRAMA La giovane principessa Winter è molto amata dal suo popolo per la sua grazia e la sua gentilezza. E, nonostante le cicatrici che ne deturpano il volto, è considerata uno splendore dai Lunari, anche più della regina Levana, la sua matrigna. Winter, poi, disprezza la sovrana con tutta se stessa, anche perché sa che la donna non approverà mai i suoi sentimenti per il bel Jacin, amico d'infanzia nonché guardia del palazzo. Ma Winter non è la fragile creatura che Levana pensa che sia. Infatti, la ragazza ha l'occasione di privarla del suo potere. E ora, grazie all'aiuto della cyborg Cinder e delle sue alleate, le viene offerta la possibilità concreta di dare inizio a una rivoluzione che rovesci la sovrana e ponga fine così alla guerra che infuria ormai da tanti, troppi anni. Riusciranno Cinder, Scarlet, Cress e Winter a sconfiggere Levana e a trovare ognuna il proprio lieto fine? In questo ultimo volume delle "Cronache lunari", Marissa Meyer costruisce un finale mozzafiato che di certo non deluderà i tanti fan della serie. ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° [Cover Francese: Stupenda!!!] OPINIONE Finalmente anche l'ultimo capitolo è arrivato in Italia! ^.^ Lo avevo comprato in lingua originale, ma non avevo mai trovato la pazienza ed il tempo per leggerlo (faccio molta fatica in ...

Cress. Cronache lunari (Marissa Meyer) 04/07/2017

(Cronache Lunari 3)La saga continua con capitoli sempre più belli

Cress. Cronache lunari (Marissa Meyer) /revision/latest?cb=20140618193519 TRAMA Cress ha solo sedici anni e per gran parte della sua vita ha vissuto prigioniera o, come preferisce dire lei, "damigella in difficoltà" su un satellite in orbita nello spazio, dove gli unici contatti con l'esterno sono avvenuti tramite Internet. Ed è proprio attraverso la Rete che viene contattata dalla Rampion, la nave spaziale del capitano Carswell Thorne, sulla quale viaggiano anche Cinder, Scarlet e Wolf. Cress, infatti, negli anni di isolamento forzato è diventata una hacker eccezionale, e proprio per questo motivo pare l'unica speranza per mettere in atto il piano di Cinder e sconfiggere una volta per tutte la regina Levana e il suo terribile esercito prima che invadano la Terra. Per farlo, però, Cinder e i suoi devono prima di tutto liberare Cress. Peccato che, una volta approdati sul satellite in cui è imprigionata, il piano non vada esattamente come previsto... Dopo Cinder e Scarlet, Marissa Meyer ci regala un altro romanzo avvincente, il terzo della saga delle Cronache lunari, dove i colpi di scena si succedono in un mix perfetto di azione, humour e romanticismo. Ma soprattutto, ancora una volta, dà vita a un'eroina che i lettori difficilmente potranno dimenticare. ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° OPINIONE Un terzo capitolo avvincente ed interessante, che parte presentando Cress, una giovane ragazza che avevamo già incontrato in Cinder (il primo ...

Scarlet. Cronache lunari (Marissa Meyer) 04/07/2017

(Cronache Lunari 2) - Un ottimo seguito!

Scarlet. Cronache lunari (Marissa Meyer) /revision/latest?cb=20140525182919 TRAMA Anno 126, Terza Era. Androidi e umani popolano le strade di Nuova Pechino, sotto lo sguardo implacabile degli abitanti della Luna. Cinder, giovane cyborg e legittima erede al trono lunare, evade dalla prigione in cui è stata rinchiusa per partire alla volta di Parigi, alla ricerca della donna che in passato l'ha nascosta dalla malvagia Regina Levana. Il suo destino si intreccia a quello di Scarlet, giovane contadina francese costretta ad abbandonare la sua fattoria per ritrovare la nonna, scomparsa senza lasciare traccia. Insieme, con l'aiuto dell'ambiguo Wolf, esperto di combattimenti clandestini, e dell'affascinante cadetto Carswell Thorne, Scarlet e Cinder scopriranno di dover combattere un nemico comune: la Regina Levana, pronta a scatenare la guerra per indurre il principe Kai a sposarla e affermare la supremazia dei Lunari sulla Terra. Vigilata da una luna ostile e minacciosa, Scarlet, moderna Cappuccetto Rosso, dovrà attraversare una città insidiosa come il profondo del bosco, e scoprire se dietro il conturbante Wolf si nasconde un alleato... o un predatore. ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° OPINIONE Un'altra storia davvero bella e piacevole, ispirata questa volta alla favola di Cappuccetto Rosso, a cui ci sono vari riferimenti (Scarlet che vive da sola con la nonna, il maglione rosso col cappuccio, Wolf: amico o nemico?,....). Parallelamente ...

Cinder. Cronache lunari (Marissa Meyer) 04/07/2017

(Cronache Lunari 1) - Stupendo inizio di una bella serie....

Cinder. Cronache lunari (Marissa Meyer) TRAMA /revision/latest?cb=20140525182551 {Cover Originale} Cinder è abituata alle occhiate sprezzanti che la sua matrigna e la gente riservano ai cyborg come lei, e non importa quanto sia brava come meccanico al mercato settimanale di Nuova Pechino o quanto cerchi di adeguarsi alle regole. Proprio per questo lo sguardo attento del Principe Kai, il primo sguardo gentile e senza accuse, la getta nello sconcerto. Può un cyborg innamorarsi di un principe? E se Kai sapesse cosa Cinder è veramente, le dedicherebbe ancora tante attenzioni? Il destino dei due si intreccerà fin troppo presto con i piani della splendida e malvagia Regina della Luna, in una corsa per salvare il mondo dall'orribile epidemia che lo devasta. Cinder, Cenerentola del futuro, sarà combattuta tra il desiderio per una storia impossibile e la necessità di conquistare una vita migliore. Fino a un'inevitabile quanto dolorosa resa dei conti con il proprio oscuro passato. Un esordio folgorante in cui la fantascienza incontra la favola dando alla luce un mondo visionario e di affascinante complessità. ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° OPINIONE wow, Wow, WOW! Mi avevano detto che era bello, ma non mi sarei aspettata che mi catturasse così tanto! Ho divorato questo primo capitolo quasi senza staccarmi dalle pagine, stupendo, davvero. Il libro lo avevo già visto ma la copertina non mi diceva nulla e (essendo il primo di una serie non ancora ...

Sleepwalker (Michael Laimo) 02/07/2017

Interessante storia....

Sleepwalker (Michael Laimo) TRAMA Richard Sparke soffre di sonnambulismo da tre anni, da quando ha aggredito la sua ex-moglie nel sonno. La terapia con il dottor Delaney non sembra sortire effetto e la vita di Richard si fa, giorno dopo giorno, più difficile. Le visioni di sua madre e di sua figlia morte, che lo chiamano attraverso un'inquietante luce blu, la minaccia di un misterioso uomo in nero che sembra volergli fare del male trasformando i suoi sogni in incubi, il ricordo di eventi che è convinto di non aver mai vissuto e il continuo sovrapporsi tra reale e irreale conducono Richard sull'orlo della follia. Fino a quando Pamela, la donna che frequenta, non irrompe in casa sua tentando di ucciderlo, senza apparente motivo. Ma è accaduto realmente o, anche questo, è solo un sogno? La visita degli agenti Moldofsky e Hughes, il giorno dopo, e il ritrovamento di una pozza di sangue in cucina, danno inizio alle indagini della polizia. Per Richard, invece, comincia una lenta discesa nell'incubo. ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° OPINIONE Richard ha una vita complicata. Ha dei disturbi del sonno, che lo portano a soffrire di sonnambulismo, per cui durante la notte si muove e compie azioni che il mattino dopo non ricorda nemmeno. Durante alcuni sogni lucidi, spesso vede la madre e la figlia morte che lo chiamano, ...

The Boy (W. B. Bell - USA 2016) 27/05/2017

....poteva andare peggio!

The Boy (W. B. Bell - USA 2016) [Locandina Originale] Alcuni Dati Titolo originale The Boy Paese di produzione Stati Uniti d'America, Canada Anno 2016 Durata 97 min Genere orrore, thriller Regia William Brent Bell Sceneggiatura Stacey Menear Interpreti e personaggi Lauren Cohan: Greta Rupert Evans: Malcolm Jim Norton: sig. Heelshire Diana Hardcastle: sig.ra Heelshire Ben Robson: Cole James Russell: Brahms adulto Jett Klyne: Brahms bambino Stephanie Lemelin: Sandy Lily Pater: Emily Cribbs ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° Trama Greta è una giovane americana che viene assunta come tata in un remoto villaggio inglese prima di scoprire che deve prendersi in realtà cura di una bambola a grandezza naturale che i genitori curano come fosse un bambino di otto anni, avendo perso il loro vero figlio. Violando un elenco di regole rigorose, Greta si ritrova protagonista di eventi inquietanti e inspiegabili che la portano a credere che la bambola sia in realtà viva. ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° Opinione Un film nel complesso piuttosto originale, anche se contiene alcuni cliché dei film con "bambole". Una sorpresa è la parte finale, che introduce qualcosa di nuovo e che si riesce a capire solo appena prima che succeda (o almeno, per me è stato così). Ovviamente la fine è prevedibile e scontata, chiunque ami gli ...

La Sposa Imperfetta (Giulia Beyman) 21/05/2017

Se cercate un thriller per qualche ora di buona compagnia....

La Sposa Imperfetta (Giulia Beyman) TRAMA Zoe Cartwright non ricorda nulla del suo passato ma chi ha già cercato di ucciderla è ancora sulle sue tracce e vuole portare a termine ciò che ha cominciato Zoe Cartwright è una giovane e bellissima donna che ha appena sposato Robert Gray, un famoso neurochirurgo, amico di vecchia data di Nora Cooper. I due novelli sposi hanno deciso di trascorrere un’estate romantica a Martha’s Vineyard ed è Nora, con la sua agenzia immobiliare, ad aiutarli a scegliere il cottage dei loro sogni. Tutto sembrerebbe perfetto, ma la verità è che Zoe è stata trovata in fin di vita, otto mesi prima, in un luogo impervio delle Camden Hills, nel Maine, e da allora non ricorda più niente del suo passato. Perché nessuno, in tutti quei mesi, ha sentito il bisogno di denunciare la sua scomparsa? Quale terribile verità si nasconde nella vita che non riesce a ricordare? Zoe farebbe qualsiasi cosa per trovare una risposta a quelle domande che la assillano. Non sa che il suo passato – e l’uomo che ha tentato di ucciderla – stanno tornando a cercarla. ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° OPINIONE Esce oggi questo libro della serie su Nora Cooper, ma che può essere letto anche singolarmente; infatti non conoscevo niente di questa autrice e mi è piaciuto molto il suo stile. [Zoe, nella mia immaginazione] Il libro è molto scorrevole, con una storia piacevole e che si muove tra narrativa e thriller. Zoe è una giovane ...

Neve Come Cenere (Sara Raasch) 18/05/2017

Davvero un bell'inizio!

Neve Come Cenere (Sara Raasch) ?resize=700%2C352 [Il Primo di una Trilogia che spero arrivi completa in Italia] TRAMA Da sedici anni i cittadini del Regno d'Inverno sono stati fatti schiavi, privati della loro magia e del loro re. L'unica speranza per il popolo di Inverno risiede negli otto fuggitivi che sono riusciti a scappare e sopravvivere fuori dai confini, in attesa che giunga il momento del riscatto. Rimasta orfana durante la sconfitta di Inverno, Meira è stata allevata da Sire e ha vissuto tutta la vita come profuga. Sogna di diventare una guerriera e far risorgere Inverno, ma il suo cuore batte anche per Mather, il suo migliore amico nonché erede al trono. Quando gli esploratori scoprono dove è nascosto il medaglione magico in grado di ridare i poteri a Inverno, Meira decide che è giunto il momento di fare sul serio. Finirà coinvolta in un gioco pericoloso forse troppo spietato per lei. E soprattutto dovrà rendersi conto che il suo destino non le è mai realmente appartenuto. ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° OPINIONE Un libro che mi ha lasciato perplessa. Ammetto che l'ho letto in un periodo in cui mi ha preso il blocco del lettore, quindi ho faticato un po' nell'iniziarlo. Da spesso la sensazione di averlo già letto, perché tante situazioni si ritrovano in molti altri libri, ma nel complesso è originale ed ...

Il racconto dell'ancella (Margaret Atwood) 09/05/2017

Stupendo e terribile: Da Leggere!!

Il racconto dell'ancella (Margaret Atwood) [Una delle cover Americane (o Inglesi)] TRAMA In un mondo devastato dalle radiazioni atomiche, gli Stati Uniti sono divenuti uno stato totalitario, basato sul controllo del corpo femminile. Le poche donne in grado di avere figli, le "ancelle", sono costrette alla procreazione coatta, mentre le altre sono ridotte in schiavitù. Della donna che non ha più nome e ora si chiama Difred, cioè "di Fred", il suo padrone, sappiamo che vive nella Repubblica di Gilead, e che può allontanarsi dalla casa del padrone solo una volta al mese, per andare al mercato. Le merci non sono contrassegnate dai nomi, ma solo da figure, perché alle donne non è più permesso leggere. Apparentemente rassegnata al suo destino, Difred prega di restare incinta, unica speranza di salvezza; ma non ha del tutto perso i ricordi di "prima"... ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ?itok=9fZsrv1×tamp=1462302639 OPINIONE In breve: un libro da leggere! Particolare e dai temi forti, racconta di una società non molto distante da quella attuale nella quale tutto è stravolto dopo una guerra nucleare e una maggiore sterilità che ha colpito la popolazione. Non è per tutti come testo, ma di sicuro colpisce e fa riflettere il lettore, oltre che procurargli molti brividi perché ci si rende conto che non è un distopico così lontano dalla ...

Crash (Barbara Poscolieri) 26/04/2017

Un esordio splendido!

Crash (Barbara Poscolieri) TRAMA Romanzo vincitore del concorso Dunwich Life dedicato alla narrativa italiana Alessandro Alari è un giovane pilota romano della scuderia Speed-Y, in corsa per il titolo mondiale del Grand Race. Durante il Circuito di Roma rimane vittima di un incidente in cui perde entrambe le gambe. Il mondo dei motori è sconvolto, così come tutte le persone vicine al pilota. Solo Alessandro crede che un ritorno alle gare sia ancora possibile, con o senza gambe. Inizia quindi un percorso di accettazione e di riabilitazione, supportato dalla fidanzata Federica, dai genitori e dagli amici, con l’obiettivo di riguadagnarsi il posto che merita nella vita e in pista. Ma nel frattempo la Speed-Y ha trovato un nuovo pilota e sembra non credere nel suo recupero. La fiducia di Alessandro vacilla e anche il rapporto con Federica ne risente. Si rifugia quindi nel suo piccolo paese d’origine, dove ritrova la serenità in una vita semplice. Ma il Grand Race invoca il suo nome e, per quanto Alessandro cerchi di ignorarne il richiamo, le corse restano parte di lui. ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° OPINIONE Un libro particolare e davvero piacevole. La storia parla di Alessandro, un giovane pilota che viene coinvolto in un incidente molto grave in cui perde le gambe. Tutto sembra dover crollare, eppure Alessandro sembra non aver percepito questa tragedia, si comporta come se fosse solo un intoppo e che basti davvero poco per rimettersi in piedi, ricominciare a guidare e tornare alla solita vita. ...

Gli eredi (Wulf Dorn) 19/04/2017

"La realtà è sempre più agghiacciante di qualsiasi invenzione"

Gli eredi (Wulf Dorn) TRAMA La realtà è sempre più agghiacciante di qualsiasi invenzione «Mi creda, avrà bisogno ancora di un sacco di caffè oggi. Sarà una cosa lunga.» Nella saletta colloqui del seminterrato del reparto psichiatrico dell’ospedale Frank Bennell, stimato criminologo alla soglia della pensione, chiede aiuto a Robert Winter, psicologo con cui ha collaborato in numerosi casi di omicidio. Però i due esperti dei lati oscuri della natura umana questa volta sono messi a dura prova. La donna che si trovano davanti, sopravvissuta a un grave incidente su una strada di montagna immersa nella nebbia e battuta dalla pioggia, sembra oscillare tra realtà terribili e allucinazioni. Si chiama Laura Schrader, trentadue anni, capelli biondi; sull'auto accanto a lei una pistola vecchio modello col caricatore vuoto e un baule in cui si nasconde una dura verità. Nel suo sguardo diffidenza e terrore. Perfino Winter, il quale nella sua carriera ha ascoltato dai suoi pazienti storie così plausibili da rendere difficile smascherarle, non sa come mettere in ordine i pochi elementi ricavati con tanta fatica dalla donna: l'uomo che l'ha salvata chiamando i soccorsi e poi è sparito nel nulla, bambini dagli occhi di ghiaccio, misteriose uccisioni… Fatica a collegarli a quanto si vede nella foto che gli ha mostrato il collega: qualcosa di terribile, che supera ogni immaginazione. In una lunga notte, fuori dalla clinica, sotto un cielo nero ...

Anatomia cinica. Sketch & Breakfast (Vol. 1) - dittatura mangiona, La 03/04/2017

Davvero un bel fumetto! ^.^

Anatomia cinica. Sketch & Breakfast (Vol. 1) - dittatura mangiona, La ?fit=960%2C400 TRAMA A Metrorganopolis la situazione è più drammatica che mai: nel corpo dell’umana Felinia, infatti, Stomaco ha instaurato una rigida dittatura all’insegna della sregolatezza alimentare. Cervello è inerme, Cuore in fuga, Vagina... cinica come sempre, e tutti gli altri organi sono confusi e nel panico. Il collasso dell’intero sistema sembra inevitabile. Sarà davvero troppo tardi? ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° ° (BREVE) OPINIONE Il primo capitolo di una serie divertente e che fa riflettere, ambientata in un mondo immaginario, dove gli organi possono muoversi e interagire tra di loro, ognuno con la sua personalità e le sue caratteristiche. Sulla pagina di uno degli autori, Simona Zulian, che insieme a Andrea Ribaudo sono Sketch & Breakfast, potete trovare le descrizioni dei vari organi, con le loro caratteristiche; gli autori li hanno mostrati prima dell'uscita del fumetto, permettendo ai lettori di iniziare a scoprirli. Li hanno condivisi anche sulle altre loro pagine, ma qui li ho trovati tutti insieme. Una storia che parte in modo quasi banale, infatti Stomaco ha preso possesso del corpo della nostra Felinia...chi non vorrebbe dare retta solo alla pancia e mangiare tutto ciò che vuole? Ma c'è altro dietro tutto questo ...

Tre anelli. Tre re. The last Valkyrie (Jennifer Sage) 27/03/2017

Un ottimo inizio per una trilogia che promette molto bene!

Tre anelli. Tre re. The last Valkyrie (Jennifer Sage) [Cover] TRAMA Un genocidio ha spazzato via le Valchirie, le uniche messaggere capaci di viaggiare liberamente fino ad Asgard e nel Valhalla, oltre agli Dei. Allo stesso tempo, una magia nera tiene segregati gli Dei ad Asgard fino a quando il Ragnarok non sarà completo, e tutti gli Dei e i regni saranno distrutti, in modo che nuove divinità possano salire al trono. La nascita di Kara su Midgard non è stata registrata e, dalla morte della sua stirpe, ha vissuto nascosta presso il Drago a cui darebbe l’anima. Il suo amore per Zane è un pozzo senza fondo e, nonostante la compagna del Drago sia morta nel genocidio, Kara non può fermare i suoi sentimenti. Non riesce a controllare il suo cuore più di quanto non riesca a capire come essere una Valchiria e liberare gli Dei. Zane è stato il suo mondo per più di due secoli, mantenendo segreti che potrebbero mandarla completamente in frantumi. Rune ha concubine e contratti, ma adesso ha il compito di insegnare la magia a una Valchiria ormai sola per fermare la Nazione Pro Ragnarok, come lui stesso la chiama. Rune non prende parti, ma conosce il piacere… lo conosce molto, molto bene. Qualcosa di cui Kara ha bisogno da moltissimo tempo e che le è sempre stato negato. Il suo cuore appartiene a Zane, il suo Drago, ma lui non è mai stato davvero suo, vero? Un viaggio attraverso l’amore, il lutto, la magia ...
Visualizza altre opinioni Torna sopra