Condividi questa pagina su

viola Status viola (Livello 4/10)

Fra96

Fra96

Autori che si fidano di me: 22 iscritti
Visualizza le statistiche dell´utente

Studentessa universitaria, corso Scienze del Turismo. Diplomata al Liceo Linguistico

Opinioni scritte

dal 09/06/2017

28

Clinians Gel Detergente Hydra Basic 22/10/2017

Freschezza giorno e notte

Clinians Gel Detergente Hydra Basic Ciao a tutti, in questa recensione vi parlerò del prodotto per il viso Hydra Basic, gel detergente e rinfrescante, della Clinians. Mi è stato regalato in occasione del mio compleanno, sia da mia nonna, che da una delle mie tante zie. All'inizio ci sono rimasta un po' male, dato il "doppione", ma alla fine, scoprendo l'utilità, ne sono rimasta contenta e soddisfatta. Era un pacchetto composto anche da altri prodotti, con una utilissima pochette celeste, riprendendo il colore della linea. Infatti ciò che faccio, e che consiglio, è abbinare questo gel per il viso con la crema idratante Hydra Basic leggera. Io ho una pelle molto particolare, che, soprattutto in inverno, tende a screpolarsi sempre e non è semplice trovare creme o comunque prodotti che in qualche modo attenuino questo problemino. Il gel è adatto a diversi tipi di pelle, normali e miste, risultando molto delicato. Contiene minerali, come zinco, rame, calcio e acqua di the bianco, ciò che permette piacevolezza e freschezza al viso, in aggiunta ad un buon profumo, non troppo pesante. Il prodotto, appunto, "compie" diverse azioni, dal detergere, al rinfrescare e addirittura io lo uso per struccarmi e non semplicemente per togliere piccoli residui di trucco, con, a mio parere, la fantastica qualità di non lasciare la pelle unta. In genere lo applico una o due volte al giorno, tutti i giorni, data l'azione quotidiana, in piccole quantità, su un batuffolo di ovatta o un dischetto, per poi passarlo sul viso e ...

Instagram 08/09/2017

Siamo l'esercito del selfie

Instagram Popolo di Ciao, eccomi di ritorno! Purtroppo sono impegnata con lo studio per degli esami universitari e quindi non ho molto tempo per dedicarmi alle recensioni, ma oggi ho ritagliato un piccolo spazio per dedicarmi a voi... Mi piace essere al passo coi tempi e perciò mi adatto alle evoluzioni, anche se non in modo spropositato ed esagerato. Mi ritrovo, a volte, a scattare delle mie foto, o di panorami, per poi leggermente modificarle e renderle pubbliche. Infatti, in questa recensione vi parlerò di un social network ormai conosciuto e diffuso in tutto il mondo che mi permette di fare ciò: Grazie a quest'applicazione, dal 2010, gli utenti registrati con mail veritiera, nome utente e password, possono scattare in qualsiasi momento fotografie e condividerle con tutti, amici e non, avendo anche la possibilità di modificarle. Ovviamente con il passare del tempo e con l'avanzamento tecnologico, come tutte le app, si è aggiornata e innovata. Cosa ci permette di fare? Una volta aver installato l'applicazione sul telefono ed essersi registrati, basterà cliccare sull'icona per aprirla ed iniziare ad utilizzarla. Ad ora (magari in futuro cambierà), nella pagina principale, abbiamo diverse possibilità: pubblicare delle ...

Slidejoy Slidejoy Lock Screen Cash (Android) 28/08/2017

L'app del guadagno

Slidejoy Slidejoy Lock Screen Cash (Android) Ciao a tutti! Oggi vi parlo di un'applicazione che ho scaricato due/tre settimane fa sul mio smartphone: Slidejoy. Come l'ho scoperto Essendo una ragazza universitaria, oltre ad un piccolo lavoro, cerco sempre di trovare qualche modo per guadagnare qualcosina. Così come ho fatto per scoprire Ciao, ho cercato su Internet alcune applicazioni per racimolare dei centesimi e mi è apparsa questa, tra le tante, molto utile e semplice da usare. Come scaricarla Possiedo un Samsung con sistema Android, perciò ho semplicemente cercato l'app su Play Store. Una volta installata gratuitamente, basta registrarsi con i propri dati e il gioco è fatto. L'applicazione Slidejoy è un'applicazione inglese, ma è tutto facilmente comprensibile. Inizialmente si può scegliere il proprio "MODE" e cioè "Hero Mode", donando automaticamente ogni mese i propri guadagni in carità, oppure "Normal Mode", decidendo se riscuotere i soldi con Paypal o trasformarli in gift cards. Questa modalità si può cambiare in qualsiasi momento. Nella prima schermata troviamo la mail con cui ci siamo iscritti con accanto la bandiera della nostra nazione, il modo scelto e i carati a disposizione e da ritirare. Infatti vediamo i nostri soldi sotto forma di carati e mille di essi valgono un dollaro, oppure all'incirca 0.85 centesimi. I ...

Pets - Vita da Animali (Dvd) 26/08/2017

Che sballo la vita da animale!

Pets - Vita da Animali (Dvd) Bau bau a tutti! Oggi vi propongo questo spettacolare film d'animazione adatto a tutti, Pets - Vita da animali, in inglese The secret life of pets. Premessa Comincio dicendo che purtroppo non ho un animale domestico, anche se ho sempre desiderato un piccolo cagnolino da compagnia e da coccolare h24. Dico purtroppo perché adoro gli animali e sicuramente, quando andrò a vivere per conto mio, senza genitori, la prima cosa che farò sarà andare in un canile e scegliere la mia metà. L'unica esperienza che ho avuto è stata grazie a mia sorella, che per due o tre volte, mi ha lasciato la sua cagnolina Zoe per qualche giorno e questo cartone mi ha fatto pensare a cosa potesse fare in casa, mentre non c'era nessuno...che ridere! Parliamo del cartone Questo film di animazione è uscito nel 2016 ed è stato diretto da Chris Renaud e Yarrow Cheney, prodotto da Illumination Entertainment (troppo simpatico il Minion che lo presenta ahah). Quanto alla trama, ovviamente, essendo per bambini, non è molto complicata né contorta, anzi a mio parere, il cartone è ben strutturato e soprattutto divertentissimo. Il protagonista è Max, un cane newyorkese che abita con la sua amatissima padrona, in un palazzo pieno di altri animali: altri cani, gatti, uccellini, criceti, addirittura un ...

Malizia Lacca Ecologica 22/08/2017

Nessun danno per l'ozono!

Malizia Lacca Ecologica Ciao a tutti! Oggi, in questa recensione, vorrei iniziare il discorso introducendo un fenomeno molto importante, senza andare ovviamente fuori tema. Chi è che non ha sentito parlare del famoso buco dell'ozono? Direi che è un problema di cui si parla spesso. Questo è dovuto, come penso sappiate, ad alcuni gas che portano alla riduzione dello strato di ozono (O3 = 3 atomi di ossigeno), la cosiddetta stratosfera, molto importante per bloccare i raggi solari pericolosi. Proprio per questa ragione, si cerca di limitare la dispersione di questi gas, come i propellenti nelle bombolette spray e un esempio di questo genere è proprio la Lacca Malizia Ecologica. L'azienda produttrice Mirato è una tra gli attori più importanti che operano nel mondo dell'igiene personale e della cura dei capelli. E' una lacca di tipo forte, adatta sia alle donne che agli uomini, rispettando sia i capelli che l'ambiente. Non contiene infatti gas che potrebbero danneggiare l'ozono: viene definita ...

Emozione3 - Cofanetti regalo 12/08/2017

Oasi di Benessere per 2

Emozione3 - Cofanetti regalo Ciao a tutti! Oggi vi parlerò dei famosi cofanetti regalo Emozione3. Ormai va piuttosto di moda risolvere le fatidiche domande: "Ed ora che cosa gli regalo?", "Cosa gli potrebbe piacere?", comprando questi libricini che contengono varie attività ed esperienze, dal benessere, al cibo, agli agriturismi, a veri e propri viaggi anche all'estero. Beh, ottima idea per andare sul sicuro ed essere originali! Emozione3 è un'dea Wish Days. I cofanetti Ogni cofanetto prevede: - una guida, dove si possono consultare le attività, gli hotel, i ristoranti o i trattamenti offerti, in modo tale che ognuno scelga ciò che preferisce; - un cartoncino, che occorre compilare una volta fatta la scelta e va consegnato alla struttura. E' anche possibile avere i cofanetti nella versione elettronica: i cosiddetti e-Box. Il cofanetto con l’assegno regalo viene inviato direttamente tramite e-mail. Questi mix di felicità si possono trovare sia in negozi fisici, come librerie o negozi di elettronica, sia tramite internet, ma i procedimenti sono esattamente identici: per la prenotazione occorre in ogni caso crearsi un proprio account, inserendo tutte le dovute credenziali e i codici. Si troveranno i numeri di telefono o le e-mail per contattare la struttura e prenotare per il giorno desiderato. La validità è di 16 mesi e per una sola esperienza, dalla data di acquisto e si può controllare in qualsiasi momento la scadenza, attraverso il sito, nella sezione "quando scade". In alcuni casi la validità ...

Lloret de mar 05/08/2017

La città della movida

Lloret de mar Buongiorno a tutti! Oggi continuerò a parlarvi della mia settimana in Spagna. Come già accennato nella recensioni sull'Hotel Xaine Park, ho trascorso una parte della mia vacanza a Lloret de Mar e oggi vi recensirò proprio questa cittadina della Catalogna, in provincia di Girona. La famosa Tutti conoscono Lloret per la vita loca notturna, ma non tralascerei l'aspetto paesaggistico; infatti la scelta di visitare questo luogo è stata soprattutto influenzata dalla presenza di un mare da favola e tantissime calette scogliose, che si possono sia visitare per fare un tuffo o semplicemente guardare dall'alto, ammirando la splendida acqua cristallina. In estate Il mio obiettivo non è solo il divertimento: le mie vacanze si basano, come si può ben capire, sulla mia voglia di scoprire luoghi meravigliosi, anche nascosti, contornati da spiagge dove potermi rilassare dopo un lungo anno faticoso all'insegna dello studio e del lavoro. Lloret de Mar Si trova sulla cosiddetta Costa Brava, a circa 40 km dall'aeroporto di Girona e 70 km da Barcellona, capoluogo della regione. Metà gettonata, soprattutto per giovani e nel periodo estivo, ma accoglie turisti di ogni tipo e da tutta Europa. In generale, ho incontrato per lo più francesi, italiani, inglesi, tedeschi e altri spagnoli. I mesi più popolati diciamo che vanno da giugno a settembre, con particolare affluenza tra luglio e agosto. Di solito il tempo è buono, peccato che mi sono imbattuta in due/tre giornate (su cinque) di nuvoloni e ...

Xaine Park Hotel, Lloret de Mar 01/08/2017

La stanza 215

Xaine Park Hotel, Lloret de Mar Ciao a tutti! Dopo qualche giorno ritorno a scrivere. La mia piccola assenza è dovuta alle meritate e tanto attese vacanze ed ora sono qui a raccontarvene una parte. In particolare, vi parlerò dell'hotel in cui ho soggiornato per cinque giorni, nella cittadina spagnola Lloret de Mar. La mia vacanza in generale si è suddivisa in due parti: i primi cinque giorni, appunto, a Lloret de Mar e altri tre a Barcellona. Questa scelta di soggiornare anche a Barcellona è stata dovuta al fatto che riprendessi l'aereo del ritorno nell'aeroporto di questa città: El Prat. Ma è stata comunque una buona occasione per poter fare altre visite importanti ed interessanti. Sono partita con il mio ragazzo domenica 23 luglio dall'aeroporto di Fiumicino (T2) intorno alle 8.35 e siamo arrivati a El Prat verso le 10.00. Purtroppo il bagaglio imbarcato è arrivato in un terminal diverso rispetto a quello in cui siamo atterrati e questo ci ha fatto perdere un po' di tempo. Da lì abbiamo preso la navetta che ci ha lasciato, dopo due ore e mezza, davanti all'hotel Xaine Park. Check-in Al nostro arrivo la stanza fortunatamente era già pronta. Non ci hanno chiesto nessuna cauzione, tranne che per la cassaforte (non è obbligatoria prenderla). Per quest'ultima, che si trova nell'armadio della stanza, abbiamo pagato 30 euro, da domenica a venerdì mattina (giorno della partenza per Barcellona), ma 10 euro ce li hanno restituiti. I piani L'hotel è dotato di ascensore che collega tutti e sette i piani. Al ...

Dr. Scholl Velvet Soft Roll Professionale per Pedicure 20/07/2017

Una new entry nella mia casa

Dr. Scholl Velvet Soft Roll Professionale per Pedicure Eccomi pronta per una nuova recensione! Innanzitutto Ciao a tutti. Oggi vi parlerò del prodotto Dr. Scholl Velvet Soft Roll Professionale. Personalmente non ho mai avuto prodotti di questa marca, ma ho deciso di fidarmi e provare il roll per la cura dei miei piedi. Purtroppo per me, utilizzare delle creme idratanti non è l'unico rimedio per alleviare l'orribile sensazione di secchezza, soprattutto nella zona dei talloni, ed ora, essendo estate, non posso proprio utilizzare scarpe chiuse, ma ovviamente, c'è la vergogna di mostrare i piedi. La brutta caratteristica della secchezza dei miei piedi è che si manifesta con screpolature e il più delle volte con un prurito insopportabile, che mi porta quasi a creare delle ferite. Il prurito però potrebbe essere anche dovuto ad una cattiva abitudine: non asciugare bene la pelle dopo averla lavata! Ovviamente esistono diversi rimedi per la pedicure. Io ad esempio ho provato la pietra pomice, ma non ha avuto un gran successo sfortunatamente. Allora, insieme a mia mamma, ho voluto provare questo prodotto e da quando l'ho acquistato, devo dire che almeno una volta al giorno mi concedo un momento di relax per dedicarmi al benessere della mia povera pelle. Forse anche per l'utilizzo per tutto l'inverno di scarpe da ginnastica strette è dovuta la secchezza e la durezza dei piedi, ma grazie a questo roll, in pochissimo tempo, riesco a riavvivarli... Il roll Rimuove in poco tempo la pelle in eccesso grazie alla testina estraibile (e ...

Barcellona. Con cartina (Regis St. Louis, Sally Davies) 19/07/2017

Barcellona a portata di mano

Barcellona. Con cartina (Regis St. Louis, Sally Davies) Ciao a tutti! Oggi, dopo qualche giorno, torno a dedicarvi un po' del mio tempo per parlarvi della guida tascabile riguardante la città spagnola Barcellona, della Lonely Planet. Barcellona...Capitale della Catalogna e seconda città della Spagna, dopo Madrid (la capitale), ci offre un ricco patrimonio storico-artistico-architettonico e chi più ne ha, più ne metta. Per gli amanti della cultura, del mare, della "vida loca" e perché no, anche del calcio, ospitando il famoso stadio del FC Barcellona. Cominciamo... Sono un'appassionata di viaggi, tant'è che sto prendendo la laurea in Scienze del Turismo, e sogno di avere, in futuro, una libreria in casa con tutte le guide delle più grandi città del mondo! E' il mio primo acquisto di questo genere e ne sono soddisfatta. Comodità, praticità, utilità: solo tre tra le tante caratteristiche positive. Devo dire che sono stati soldi ben spesi, per diverse ragioni. E' un libricino alla portata di tutti, con spiegazioni esaustive e interessanti e una cartina estraibile, per accompagnare i lettori durante la visita dei luoghi principali. Un insieme di consigli da seguire che mi hanno permesso di vivere un'esperienza intensa e da ricordare per tutta la vita. Il libro, attraverso la suddivisione in zone della città, ha facilitato l'organizzazione delle mie giornate di vacanza. Ho trovato molte informazioni riguardanti i ristoranti, le visite, la vita notturna, lo shopping, i mezzi di trasporto...insomma, tutto ciò che ci serve per ...

Tatuaggi: amici o nemici? 11/07/2017

Lo specchio dell'anima

Tatuaggi: amici o nemici? Buongiorno a tutti cari lettori! Perché sono qui stamattina? Beh, devo dire che è già da ieri che faccio avanti e indietro, pensando a cosa poter scrivere su questo tipo di argomento di attualità. Un argomento che mi è particolarmente a cuore, dato che, riprendendo il titolo generale, sono un'amica al 99% dei tatuaggi. Per iniziare Vorrei innanzitutto fare una breve introduzione, parlando del significato e di un po' di storia che caratterizza l'oggetto a riguardo. Partirei da una sorta di definizione da vocabolario, per spiegare al meglio di cosa stiamo parlando. Il termine deriva dal francese, rispettivamente dalla parola e dal verbo tatouage e tatouer e, questi ultimi, dall'inglese tatoo, come più solitamente sentiamo dire. I tatuaggi sono dei disegni decorativi sulla pelle, indelebili, anche se ormai le avanzate tecniche ci permettono di coprirli con ulteriori disegni, oppure addirittura eliminarli, più comunemente ad opera del laser, che va a costare cifre eccessive e spesso inaccessibili. Essi esistono fin dall'antichità: dagli egizi, ai romani, al medioevo... Mentre religioni come l'Islam li vietato in tutto e per tutto. Avrete sicuramente sentito parlare del tatuaggio all'henné e ad ago: il primo non è indelebile e basta applicare un impasto sull'epidermide, mentre il secondo, più comune, può essere sia temporaneo che permanente e attraverso appunto un ago, con delle piccole punture, viene introdotto il liquido, nero o colorato, che va a "pitturare" le ...

Acqua di Parma - Blu Mediterraneo Arancia di Capri Eau de Toilette 06/07/2017

Il perfetto kit da viaggio

Acqua di Parma - Blu Mediterraneo Arancia di Capri Eau de Toilette Buongiorno cari lettori di Ciao! Con questa recensione vorrei continuare il mio percorso che attraversa le varie fragranze presenti nella mia casa. Non si vede che mi piacciono i profumi eh! ;) In particolare oggi vi parlerò di una pregiata linea: Blu Mediterraneo, Arancia di Capri, del marchio Acqua di Parma. Un po' di storia La prima Colonia italiana nasce nel 1916, a Parma, da cui appunto il nome della linea. Questa nuova fragranza era caratterizzata dal fatto di essere composta da soli ingredienti naturali. Nonostante la nascita di diversi profumi, diventò sempre più popolare, tanto da essere nominata come "il profumo dell'epoca", attirando l'alta società. Il grande successo di Colonia favorì la produzione di tantissimi altri prodotti con il marchio Acqua di Parma: altre Colonie, Profumi, la linea Blu Mediterraneo, prodotti per la casa, articoli di pelletteria, penne, tutti made in Italy e diffusi in ben 36 paesi nel mondo. Dal 2008 il marchio Acqua di Parma entra nel mondo delle Spa di Lusso, volendo riprodurre nei prodotti e, più in particolare, nella linea "Blu Mediterraneo Spa" una sensazione di piacere e benessere. La linea Blu Mediterraneo Il nome deriva dall'ispirazione al sole, all'odore e al colore del mare, alle piante che caratterizzano la nostra Italia mediterranea, tant'è che lo stesso flacone "Art Déco" in vetro è di colore blu per richiamare il mare trasparente, con il contrasto della scritta in bianco. La linea si divide in sette fragranze: * ...

Alitalia (Az) 02/07/2017

Volaaare oooh!

Alitalia (Az) Salve a tutti! Con questa recensione vorrei parlarvi della mia prima ed unica, ma spero non ultima, esperienza con questa compagnia aerea: l' ALITALIA. Per cominciare E' una compagnia aerea italiana nata nel 2014, con sede a Fiumicino (Roma), e serve rotte sia in Europa che in altri continenti. Con gli ultimi recenti avvenimenti, purtroppo, è da considerare in piena crisi, tant'è che io stessa ho preferito scegliere un volo low-cost per la prossima vacanza, piuttosto che arrivare alla data di partenza con l'insicurezza di poter viaggiare, nonostante la mia esperienza fosse stata più che positiva. Ad ora infatti sono un po' indecisa nel consigliare questo "prodotto", se così si può definire. Il mio viaggio Lo scorso anno, all'incirca verso il mese di gennaio, ho iniziato a gironzolare in Internet alla ricerca di una meta dove poter trascorrere una settimana delle mie vacanze estive. Ho subito pensato all'estero! Dopo essermi informata sui luoghi più gettonati per i giovani e con un bel mare (ciò di cui non posso fare a meno d'estate è proprio il mare "cristallino" o quasi...), la decisione è stata la Grecia, e in particolare Faliraki (si trova nell'isola di Rodi), a pochi km dall'aeroporto di Rodi. A quel punto arrivò il momento di decidere a quale compagnia aerea affidarmi, e appunto scelsi l'Alitalia. Anche se oramai esistono svariati modi per comprare i biglietti online, la mia scelta fu quella di rivolgermi ad una agenzia di viaggio, in modo tale che mi offrisse un ...

Zumba Fitness (Wii) 01/07/2017

Bailando en tu casa

Zumba Fitness (Wii) Salve a tutti! In questa recensione vi parlerò di un gioco per la Wii: Zumba Fitness. Introduzione Questo gioco ci permette di trasformare la nostra casa in una saletta da ballo con una festosa atmosfera, dove potersi scatenare a ritmo di musica, perdendo allo stesso tempo anche numerose calorie! Zumba Fitness presenta i più famosi ritmi latini, esaltando la gioia del movimento. Il gioco Nella schermata principale troveremo diverse possibilità, a partire dalla creazione o modifica dei giocatori. Prima di iniziare a ballare si può scegliere il tutorial, con l'allenamento “Impara i passi” oppure passare direttamente alle sezioni più difficili. Ci saranno le indicazioni di un istruttore sullo schermo e, seguendole, si potranno imparare diversi stili di ballo, tra cui l'Hip-Hop, la Salsa, il Mambo e il Reggaeton e ci potremmo divertire con più di 30 sequenze Zumba. Abbiamo anche l'opportunità di creare un "calendario allenamento", per poter fare appunto un nostro programma virtuale. Si può giocare da soli, ma c'è anche l'opzione multigiocatore, in particolare fino a quattro. Nel gioco è inclusa l'esclusiva cintura che, messa alla vita, ci dà la possibilità di inserirci il telecomando Wii e, avendolo alla vita, i movimenti dei fianchi si trasformeranno in azioni sullo schermo, superando diversi livelli. Il mio pensiero Penso si possa capire che è un gioco che mi appassiona molto, infatti lo utilizzo per passare un'oretta ogni due o tre giorni, per svagarmi e divertirmi, ...

Oliver & company (Dvd) 01/07/2017

Si ritorna bambini

Oliver & company (Dvd) Buongiorno a tutti! Oggi con questa recensione mi rivolgo soprattutto agli amanti della Disney. Il cartone di cui parlerò è Oliver & Company. Ai nostri giorni credo sia sempre più raro trovare bambini interessati ai cartoni animati; ormai tutti sono fissati con cellulari, Tablet, playstation e chi più ne ha, più ne metta. Io personalmente sono cresciuta a pane, acqua e cartoni disney e tutt'oggi, pur avendo 20 anni, ho sempre quel desiderio di ritornare bambina e, soprattutto, tornare a quella spensieratezza che ci accompagnava dalla mattina alla sera. IL CARTONE, TRAMA E COMMENTO PERSONALE Oliver & Company iniziò la sua storia nel 1988, a partire dagli Stati Uniti, per poi diffondersi in Italia l'1 dicembre 1989 ed è il 27º classico Disney. Una sorta di "Oliver Twist" di Charles Dickens, ma con gli animali, e dalla durata di 71 minuti circa, questo film d'animazione rappresenta un momento piuttosto piacevole da condividere, per grandi e piccini. Ci troviamo nella storica "Grande Mela", tra le sue vie chiassose e piene di traffico, dove un gattino, Oliver, è l'unico non adottato tra gli altri gatti abbandonati in uno scatolone. Il nostro piccolo protagonista, affamato, inizia a girare, finché non si imbatte nel cane randagio Dodger. Quest'ultimo si fa aiutare da Oliver a rubare del cibo, ma ben presto scappa con il "premio", lasciandosi il gatto alle spalle. Il piccolo però lo insegue e si ritrova in una vecchia soffitta abitata da un gruppo di cani randagi e da un ...
Visualizza altre opinioni Torna sopra