Condividi questa pagina su

viola Status viola (Livello 4/10)

Fran89

Fran89

Autori che si fidano di me: 13 iscritti
Visualizza le statistiche dell´utente

Opinioni scritte

dal 31/05/2016

75

Naturaverde Cera Depilatoria Idrosolubile 22/11/2016

Cera che vince non si cambia

Naturaverde Cera Depilatoria Idrosolubile Da quando ho iniziato a farmi la ceretta da sola ho riscontrato un grande risparmio che, di questi tempi, non fa certo male. Mi sono munita di kit formato da fornelletto, spatola e strisce ad una cifra del tutto ragionevole e, NaturaVerde, mi ha reso in omaggio un barattolo della comunissima cera riconoscibile per il colore rosa. Per capirsi, quella denominata "Naturale" per assenza di profumazioni o particolari ingredienti. Mi sono sempre trovata bene dallo strappo al dopo cera in cui non ho mai riscontrato rossori, bruciori o classiche bollicine. Inoltre con una goccia d'olio può essere rimossa facilmente da qualsiasi superficie. Poi, un giorno, non contenta, ho trovato lo stesso barattolo con diversa colorazione e profumazione: Zucchero, Miele e Limone. Non lo farò mai più. Probabilmente, in quanto a ceretta, è stato il mio acquisto meno "azzeccato". Questo è l'INCI della nuova cera: SUCROSE (umettante) AQUA (solvente) CITRIC ACID (agente tampone / sequestrante) MEL (emolliente / umettante / additivo biologico) Le caratteristiche principali sono le stesse del barattolo "Naturale": Quantità: confezione da 400 ml Prezzo: 3,99 € in offerta Il problema di questa cera è senza dubbio la consistenza. Non ho mai capito la giusta quantità da adoperare su una singola zona per poter strappare via i peli. A volte la cera rimaneva attaccata alla striscia senza portare via nulla, altre volte, si strappava portando via meno del 50% dei peli. Inoltre, se devo essere ...

Il signore della magia (Raymond E. Feist) 05/11/2016

Il signore della magia

Il signore della magia (Raymond E. Feist) Raymond Elias Feist, scrittore statunitense, è il padre di parecchie opere. Sinceramente ne ho letta solamente una perchè mi è stata regalata qualche natale fa. Il libro in questione è il primo della Saga di Riftwar: "Il Signore della Magia". Se non fosse stato scritto tra gli anni '80 e '90 avrei parlato di un'atmosfera descritta nel testo molto simile a quella che ho percepito leggendo "Il signore degli anelli". Pariamo, ovviamente, del genere fantasy dalla trama coinvolgente. Il protagonista è Pug, un ragazzo orfano che vive a Midkemia, dove cerca di apprendere i segreti del Mago Kulgan. Quando le armate di un popolo appartenente ad un altro mondo arrivano alle porte del Regno, servirà tutto il talento di Pug per proteggere il futuro del suo paese e della ragazza di cui è innamorato. Le pagine sono numerose e leggerlo tutto d'un fiato è impresa impossibile anche perchè le varie vicende, i mondi e i numerosi personaggi di contorno richiedono una certa concentrazione e lavoro mnemonico. E' un classico del genere e vale la pena, per gli amanti del fantasy, completare la trilogia che conta altri due titoli: "L'incantesimo di Silverthorn " e "Scontro a Sethanon". Lo consiglio ai ragazzi più giovani che magari vanno spronati nella lettura, un hobby attualmente poco coltivato. Il fatto di essere avvincente può sicuramente avvicinarli ad utilizzare maggiormente il libro che il cellulare. Come libro estivo, ma anche per i pomeriggi invernali di pioggia da passare in casa. ...

Alice in Wonderland (Dvd) 29/09/2016

Un po' di follia e tanta voglia di sognare

Alice in Wonderland (Dvd) I bambini che si divertirono con Walt Disney, da adulti, sono tornati a sognare grazie a Tim Burton che nel 2010 ha dato vita a uno dei film che mi ha più emozionata. Mettete da parte il cartone e assaporate qualcosa di diverso: più amore, più fantasia e molta riflessione. Tanti effetti speciali e personaggi che prendono una piega ben diversa da come siamo stati abituati a vederli nel cartone animato. Il cappellaio matto diventa quasi un protagonista insieme ad Alice, quella vera. Nonostante i dubbi del brucaliffo. LA TRAMA: Alice, per sfuggire ad un matrimonio che rifiuta, invece di rispondere alla pubblica proposta decide di seguire il bianconiglio che la conduce in quello che diventerà il suo paese delle meraviglie. Tutto lasciandosi alle spalle chi la giudica folle. E' lì che incontra i vari personaggi che tutti ormai conosciamo e scopre di essere l'unica vera Alice, quella che gli abitanti di "Sottomondo" attendono con ansia per essere salvati dalla terribile dittatura della regina rossa. Il brucaliffo segna ad Alice il suo destino: ucciderà, nel Giorno Gioiglorioso, il Ciciarampa, un mostro sanguinario simile a un drago al servizio della Regina. Ovviamente il film avrà il proprio lieto fine come la precedente storia messa in scena da Walt Disney. E con il cappellaio matto, nascerà un legame che sono destinati a dimenticare. Tutto quello che noi vediamo di diverso rispetto al più noto cartone animato, non è altro che il tentativo di rendere la trama il più conforme ...

Acer Aspire 6920G-834G32BN 10/08/2016

Acer Aspire 6920G

Acer Aspire 6920G-834G32BN Premetto che sono ormai dieci anni che sono in possesso di questo PC. All'epoca lo pagai oltre i mille euro perchè già possessore di lettore BluRay. Ci ho lavorato, l'ho portato con me in molti viaggi e anche in Erasmus. Inizialmente mi ha dato parecchi problemi e ammetto che le spese di riparazione non sono mai state da sottovalutare. Ora che la situazione sembra essersi stabilizzata, a parte qualche acciacco risulta comunque un buon computer. LA SCHEDA TECNICA: 800 Mhz di FSB, 6 MB di cache L2, memoria RAM da 4096 MB, schermo da 16 pollici HD con risoluzione 1920x1080 pixel e tecnologia Acer CineCrystal, scheda grafica NVIDIA GeForce 9500M GS con 512 MB di memoria dedicata, hard disk SATA da 250 o 320 GB, masterizzatore Blu-Ray su alcuni modelli, masterizzatore DVD Super Multi, Bluetooth, Wi-Fi, webcam, lettore di impronte digitali elettore di schede di memoria. L'utilità del lettore di impronte digitali è discutibile, mentre, il bluetooth ha smesso di funzionare dopo circa un paio di mesi. Io l'ho usato anche per trasferte di lavoro, ma se devo essere sincera ne ho sempre sofferto il peso. Lo schermo è grande e visibile, ma portarlo in spalla o a tracolla è davvero una sofferenza. Esteticamente è molto meglio di tanti computer anche se io ho il colore standard, ovvero, il nero lucido.

Labello Fruity Shine 18/07/2016

Troppo profumo, idratazione limitata

Labello Fruity Shine Non so se capita anche a voi, ma a me non serve aspettare l'estate per avere problemi di labbra screpolate. Ho provato qualsiasi burrocacao e al momento ho il labello fruity shine peach. A dire la verità non mi fa impazzire: bisogna stare molto attenti al momento dell'applicazione soprattutto se poi si deve uscire. Una dose abbondante di prodotto, infatti, crea un bruttissimo effetto labbra rifatte e troppo gonfiate. Il profumo è davvero pesante e per chi soffre gli odori forti può risultare addirittura stomachevole. Più che un burrocacao è utile come lucidalabbra, ma se applicato in dose limitata per evitare anche le sbavature che rendono le labbra più rosse del normale. L'effetto idratante, che dovrebbe essere il principale degli effetti, non l'ho ancora notato quindi escludo sia immediato. Spero che con qualche altro giorno di applicazione, oltre la lucidità, il profumo e la brillantezza si aggiunga anche l'idratazione. Le labbra però sono molto morbide una volta steso il prodotto, tanto da scivolare l'una sull'altra. Il prezzo fortunatamente non è particolarmente elevato: l'ho pagato circa 3 euro ed è facilmente reperibile. È molto più diffuso quello alla fragola che penso sia anche più stomachevole come odore.

Bref Solution Bagno Spray 17/07/2016

Che pulizia economica!

Bref Solution Bagno Spray Che pulizia! Che prezzo! Ormai da qualche tempo uso questo prodotto per la pulizia del mio bagno. Lo consiglio soprattutto a chi, come me, nell' arredare casa ha preferito l'estetica alla comodità, scegliendo uno stupendo bagno colorato che, al primo lavaggio di denti o mani, diventa un'unica grande macchia bianca. Comodissima la confezione spray con chiusura di sicurezza che evita anche di farsi male visto che, ovviamente, contiene ingredienti irritanti come gli altri detersivi. Magari usatelo con i guanti per evitare ogni contatto. L'applicazione è piuttosto semplice: spruzzate il prodotto sulla parte interessata e lasciate agire uno o due minuti per poi rimuovere con un panno o straccio bagnato o umido. Il prezzo è a dir poco limitato, varia di supermercato in supermercato ma si arriva a pagarlo anche meno di un euro. E se usato con diligenza, la durata è prolungata. L'odore non è ottimo ma passabile. Ha 4 azioni che lo caratterizzano proprio come riportato sulla confezione: - ANTICALCARE: Equi torna il discorso del lavandino coloratoche accumula calcare senza sosta. - DISINFETTANTE - PROFUMATO: In realtà la profumazione è neutra, ma la freschezza tipica del bagno pulito è evidente - BRILLANTEZZA: Una volta pulito, il bagno, diventa uno specchio

Sinful Colors Professional Smalto 15/07/2016

Che durata! Pennellino di precisione!

Sinful Colors Professional Smalto Possiedo decine e decine di smalti, ma questo è di gran lunga il migliore che ho. Mi è stato regalato, quindi, non saprei riportare con sicurezza il prezzo ma la qualità è elevata. Basta una passata sola per avere un colore intenso, omogeneo e corposo. Io ho il colore fucsia che lo scorso anno andava particolarmente di moda. Sono felice del risultato di questo smalto quasi effetto gel che, oltre a durare parecchio tempo senza scheggiarsi fastidiosamente, si toglie con estrema facilità. Mi è capitato di utilizzare smalti ugualmente corposi ma che al momento della rimozione lasciano l'unghia macchiata a lungo, invece, SinfulColors non macchia assolutamente. Inoltre il pennellino è piatto e aiuta ad applicare lo smalto con maggiore precisione. Il contenitore, a mio avviso, è anche esteticamente carino da vedere grazie alla forma bombata. Comodo anche il tappo che non si rompe come spesso accade agli smalti di bassa qualità.

Sanny Neutro Sarf Sapone liquido delicato 14/07/2016

Profumazioni originali

Sanny Neutro Sarf Sapone liquido delicato Mia madre ha comprato questo sapone, a dire la verità, per il profumo dal gusto particolare: melone e banana. In realtà appena utilizzato il risultato si sente a differenza di molti saponi neutro, ma l'effetto dura poco. Rimane delicato sulla pelle e ammetto che lascia le mani morbide per qualche minuto. Le istruzioni suggeriscono di usarlo sulle mani già umide con due o tre erogazioni per aumentare l'effetto profumato e detergente. Ho sentito dire da altre persone che hanno avuto secchezza della pelle dopo l'utilizzo nonostante sia testato sulle pelli più sensibili, ma a me non è ancora capitato. Non è facilmente reperibile perché si trova solo in qualche discount e il prezzo è particolarmente basso. A mio parere, oltre il profumo (limitato nel tempo), non ha nulla di più esaltante rispetto agli altri saponi. La confezione è un po ingombrante: da 1000ml.

Infradito Havaianas 13/07/2016

Le indistruttibili Havaianas

Infradito Havaianas Vi dirò subito la prima cosa che mi ha stupito della mie havaianas: ho scelto le infradito decorate con parte superiore dorata e parte interna in stile floreale con sfumature viola. Premetto che le uso quotidianamente e le ho portate anche al mare: sono le uniche infradito da me possedute che non si sono mai scolorite. Le altre marche, dopo neanche un paio di giorni, sono diventate a tinta unita o con evidenti macchie dovute alla scomparsa di scritte o decorazioni che di solito decorano la parte interna. Sono dure al punto giusto per consentire la piena comodità nella camminata, ma anche flessibili nella parte superiore per chi soffre la presenza dell'infradito che non a tutti piace. La morbidezza del materiale si adatta a qualsiasi piede, ma ho notato che calzano in modo diverso visto che io ho dovuto prendere un numero in meno. La numerazione solitamente, almeno per quelle decorate, va a coppie di numeri per gli adulti, quindi, dal 35-36 e così via. La qualità non rispecchia il prezzo che invece è piuttosto basso visto che io le ho trovate a 9,90 €. Le consiglio a chi tiene sia alla comodità che all'estetica. Portatele in casa al mare o dove vi pare perché sono indistruttibili e non si rovinano.

ELECTROLINE FHE205 07/07/2016

Lo scaldino che salva i freddolosi

ELECTROLINE FHE205 So che non è questo il momento più adatto per celebrare uno scaldino, ma proprio riponendolo ho ripensato a quanto mi ha salvato nel rigido inverno che ci ha lasciati. Caratterisiche: MODELLO - FHE205 220-240V 50Hz 2000W E' facilissimo da usare grazie alla presenza di solamente due manopole. Una per scegliere la temperatura e l'altro per decidere la modalità "ventilato" o i due gradi di velocità con la quale girerà la ventola: proprio come per gli asciugacapelli. E' elettrico quindi basta attaccare la presa e scegliere la temperatura migliore. Il design è ben studiato perchè a differenza di molti modelli non si estende per altezza ma è tondeggiante quindi facile da posizionare su qualsiasi superficie. OPINIONE Apprezzo molto il mio scaldino perchè è uno dei più economici in circolazione, ma nonostante questo non mi ha mai dato problemi. Me la sono cavata con una ventina di euro anche se l'ho spesso visto in offerta o a prezzi differenti. L'unica pecca è sicuramente il fatto che, come alcuni scaldini, raggiunta una certa temperatura si spegne in automatico per riaccendersi qualche istante dopo e non a tutti piace questa particolarità visto che i più freddolosi come me rischiano di soffrire nei secondi di spegnimento automatico. E' vero, però, che questa modalità aiuta a limitare i consumi.

Tribe Marvel Spiderman 8 GB 06/07/2016

Chiavetta USB SpiderMan

Tribe Marvel Spiderman 8 GB E' moderna, simpatica e per la gente ironica che lavora spesso con i computer. Esistono tanti personaggi, ma ho scelto spiderman perchè uno dei miei preferiti. E sono molto contenta della mia scelta perchè ho notato che alcuni miei colleghi che hanno variato sulla scelta del personaggio, hanno parecchi problemi ad utilizzare la chiavetta con i pc portatili visto l'ingombro del rivestimento e si trovano costretti, spesso, a dover svitare la chiavetta dall'involucro. In realtà io ho scelto quella da 4 GB anche perchè il prezzo era, a mio avviso un po' alto. L'ho pagato più di dieci euro, ma mi ritengo comunque soddisfatta vista la facilità dell'installazione. Sono soddisfatta anche perchè è la chiavetta più versatile che ho e non mi ha mai dato problemi di compatibilità. La uso per i piccoli file ed è facile da trasportare nonostante sia leggermente più ingombrante delle altre. Io ho scelto la chiavetta e la capienza che mi è poi stata "montata" al momento. State attenti a farvi montare la chiavetta interna nella giusta posizione, ovvero, di modo che quando viene inserita nel pc portatile, i piedini del supereroe, rimangano rivolti verso l'alto, altrimenti avrete gli stessi problemi dei colleghi che hanno scelto altri personaggi. Se la montano storta non disperate perchè sfilarla è semplicissimo, basta avere un po' di forza e rimontarla girata a vostro comodo. E' molto comoda anche la catenella che si trova sulla testina che permette di attaccare la chiavetta alle chiavi per ...

HP V125w 16 GB 05/07/2016

Chiavetta HP da 16 GB

HP V125w 16 GB comoda, pratica e soprattutto capiente. Mi è stata regalata tempo fa e devo dire che è stato uno dei dono più utili. Indispensabile per chi lavora molto con i computer e ha spesso esigenze di spostamento di file anche di un certo peso. In dotazione c'è anche il tappo per proteggere l'entrata USB, ma l'ho perso dopo due giorni come molti dei miei colleghi che possiedono lo stesso prodotto. Una chiavetta con il metodo di chiusura incorporato (scivolamento della chiavetta) forse sarebbe stato più comodo per proteggere la parte più importante di questo oggetto. E' compatibile con tutti i computer ma ammetto che dopo qualche annetto ho iniziato ad avere i primi problemi all'inserimento. Non ho perso alcun file, ma spesso si deve inserire più volte nel pc per essere letta correttamente. Si installa praticamente in automatico al primo inserimento. Qualità ottima ma bisogna averne cura.

L'interpretazione dei sogni (Sigmund Freud) 29/06/2016

Un classico della Psicologia

L'interpretazione dei sogni (Sigmund Freud) Non è un libro da leggere tutto d'un fiato e non basta essere degli estimatori della psicologia o di Freud. Dopo qualche pagina la pesantezza si fa sentire e bisogna prendere una pausa per chiarirsi le idee. "L'Interpretazione dei sogni" di Freud è un classico della psicologia: quello di cui tutti parlano ma che in pochi hanno letto o sono riusciti a finirlo fino al'ultima pagina. Nonostante questo non è poi così reperibile come si pensa e in alcune librerie va ordinato. Abbandonate l'idea secondo la quale una volta finite tutte le pagine riuscirete ad individuare i problemi di qualcuno tramite i sogni che fa perchè questo è un libro puramente teorico e basato sulla pratica psicoterapica. Il costo si aggira intorno alla ventina di euro, ma su internet può essere trovato a molto meno. E' l'ideale per chi si occupa della materia o vorrebbe praticarla in futuro, ma non per chi si affaccia solo ora al mondo della psicologia o vuole semplicemente ampliare il bagaglio delle sue letture.

Terapie non comuni. Tecniche ipnotiche e terapia della famiglia (Jay Haley) 28/06/2016

Terapie non comuni

Terapie non comuni. Tecniche ipnotiche e terapia della famiglia (Jay Haley) Certo, per chi non ha mai studiato o non si è mai approcciato alla psicologia il libro non è di semplice lettura o comprebsione, fino a diventare pesante. Per chi ha studiato questa materia al liceo o università è un buon modo per approfondire o riprendere in mano le proprie conoscenze. Un libro che crea curiosità per chi ama studiare queste particolarità dell'essere umano fino a sentirsi in grado di curare la propria mente con semplici accorgimenti. I caratteri secondo me sono troppo piccoli da non consentire una lettura veloce e scorrevole come dovrebbe essere ma la suddivisione in capitoli è precisa e ben curata. Non è l'ideale per chi si affaccia solo ora a questa materia perché in alcuni punti e argomenti richiede delle nozioni empiriche basilari. Lo stile è quasi medico e non tralascia particolari. È ideale invece per chi si affaccia all'attività di psicoterapeuta. Il prezzo può variare fino a toccare i venti euro e la reperibilità è molto limitata. Bisogna ordinarlo o acquistarlo dal web. ...

Accappatoio Microfibra Techno 27/06/2016

Accappatoio in microfibra

Accappatoio Microfibra Techno Comodo e leggero. È l'accappatoio ideale di chi viaggia molto visto che in valigia non occupa alcun spazio. Ottimo anche per chi fa piscina e vuole evitare pesi o borsoni da trascinarsi. Si asciuga in poco tempo e rimane abbastanza morbido anche dopo parecchi lavaggi. Attenti, però, a fargli prendere aria dopo il lavaggio perché assorbe l'umidità e inizia a puzzare fino a doverlo lavare con frequenza. Lo consiglio di colori scuri perché i più chiari (io ho il giallo) perdono la colorazione e si sporcano con molta facilità. Comodità e leggerezza contro odore da debellare e macchie evidenti. Il prezzo si è abbassato rispetto ai primi anni in cui rappresentava la novità e ora si aggira intorno alla trentina di euro. Lo sconsiglio se acquistato dal web perché è sempre preferibile toccarlo con mano (nel senso letterale) visto che molti sono solamente simili alla microfibra, ma di altro materiale che non asciuga il corpo con la stessa rapidità. ...
Visualizza altre opinioni Torna sopra