Condividi questa pagina su

arancione Status arancione (Livello 6/10)

Gidi

Gidi

Autori che si fidano di me: 103 iscritti
Visualizza le statistiche dell´utente

L'importante non è la caduta ma l'atterraggio!

Opinioni scritte

dal 09/03/2001

195

Commodore 64 (C64) 30/07/2007

The Commodore strikes again!

Commodore 64 (C64) Il Commodore64, uscito sul mercato nel 1986 vendendo subito un milione di copie (per la storia della Commodore rimando ad una mia vecchia opinione), risultò essere il computer non IBM compatibile più venduto al mondo grazie alla sua facilità d'uso e al prezzo molto accessibile. Per chi ha più o meno la mia età il Commodore 64 era un po' l'equivalente della play Station odierna (paragone però da considerare sulle capacità tecnologiche dell'epoca) con una differenza fondamentale, il C64 poteva anche essere uno strumento di lavoro, composizione musicale, gestione file, ecc... ecc... in pratica, con quasi 10 anni di anticipo sulla concorrenza, si proponeva già come un precursore della multimedialità, poi ci penserà l'Amiga a implementare per prima concetti come multimedia o multitasking... ma questa è un'altra storia. Il Commodore 64 fu commercializzato fino al '93 vendendo un totale di 30.000.000 di copie!!! Tuttavia la Commodore fallì per errori commerciali pur sfornando sul mercato prodotti di ottima qualità. Dagli anni '90 a oggi furono numerose le case che rilevarono il marchio Commodore e cercarono di riproporre il computer sul mercato in varie forme, risolvendo però, di commercializzare prodotti troppo vecchi e di poco intaresse vista la poca attenzione che vi nera fino a qualche anno fa per il retrogaming considerato solo un mercato di nicchia. Nel giro degli ultimi anni c'è stata una svolta che ha rilanciato il marchio Commodore da sintetizzare nei seguenti ...

Nokia N70 29/07/2007

Il ritorno al Nokia

Nokia N70 Dopo una breve sbandata verso un telefonino Sony - E., ho deciso di tornare alla qualità ed affidabilità dei prodotti Nokia passando al Nokia N70 e, dopo un paio di mesi di utilizzo di questo telefonino, l'impatto è discretamente positivo. Il primo vantaggio è notevole e di impatto: la presenza di un sistema operativo Symbian piuttosto del solito e spesso povero firmware, il secondo vantaggio che o subito registrato è la comodità e facilità d'uso del telefonino finlandese rispetto al giappo-svedese da me posseduto in precedenza. La qualità audio e video è generlamente molto buona anche se ho riscontrato qualche diffettuccio nell'audio se metete come suoneria un mp3, talvolta infatti "gracchia" e va in saturazione lo speaker. Prima vi scrivevo dei vantaggi di un OS rispetto al firmware, magari questo può sembrare sanscrito per chi non ha un po' di esperienza con le nuove teconologie ma , per farvi un esempio terra terra, pensate che con il symbian il telefonino permette il multi tasking, se lanciate un applicazione (un'applicazione può essere la rubrica come un giochetto, un word editor, browser internet...)e avete necessità di passare ad un'altra applicazione, magai per vedere chi vi ha messaggiato, potete farlo senz dover chiudere l'applicazione precedente, esattamente come con un PC potete far girare contemporaneamente un programma di musica, guardare foto, ecc.. ecc... Passiamo ora alla scheda tecnica, so che questa la potete trovare su numerosi siti internet ma , ...

Trieste 28/07/2007

Il mio piccolo gioiello

Trieste Trieste è la città dove sono nato e cresciuto. E' la città dove rimarrà per sempre il mio cuore e alla quale ritornerà sempre la mia anima, qualunque sia la strada che dovrò seguire nella mia vita. Proprio qui fra monti e mare, è in questo luogo che, tra schegge di epoche diverse, per un motivo noto solo al caos sopravvivono idee e tradizioni ormai perse dalle altre parti del mondo; qui si fondono gli elementi compositivi della terra regalando alla città tutto quello di cui una persona può avere bisogno. Forse però un turista rimmarrebbe deluso da Trieste, in fondo cosa vi troverebbe di interessante? Qualche rovina dell'antica Roma, un bel castello del secolo scorso, qualche bel palazzo dello stile Austro-ungarico ed uno stadio che sarà un bel enigma per gli archeologhi del futuro che scopriranno un impianto di 35.000 posti per un città di 200.000 abitanti (se ci mettiamo vicino la provincia arriviamo a 240.000). Per quanto riguarda la balneazione poi, il classico turista tipo si fermerebbe ai "Topolini": delle improponibili piazzole di cemento vicino al mare e altrettanto vicini alla strada costiera che porta alla città. Per non parlare poi dei discotecari che troverebbero come maggior discoteca della città, il "Macchiavelli", proprio di fronte ai topolini appena citati, una discoteca che in un'altra città verrebbe considerata alla pari di un pub per le dimensioni. Ma forse un turista un po' + attento non si accontenterebbe di questo, farebbe qualche minuto di ...

Sony PSP (PSP) 24/07/2007

La potenza della play station... in giro con te!

Sony PSP (PSP) La PSP (play station portatile) è una console a 128 bit che fa della potenza la sua arma preferita. Monta a bordo un processore a 266 Mhz che può raggiungere via software i 333 Mhz (quando il processore viaggia al massimo consuma un po' più corrente ma non si usura) e 32 MB di ram (64 Mb nella versione che uscirà a breve anche sul mercato europeo. Molto più potente dunque, di altre console portatili come per esempio il Nintendo DS; La psp integra in 17 x 7.7 x 23 cm uno schermo LCD da 3,5 pollici, un lettore UMD (un formato di disco ottico proprietario della Sony che ospita sino a 2 GB circa di dati), uno slot per Memory Stick pro duo, e uno speaker stereo... tutto per un peso complessivo di 0.25 gm. Dispone di una porta USB standard (putroppo un po' meno standard è il modo in cui le periferiche accedono alla USB) e di una uscita cuffie questa particolarmente interessante per chi ci sa fare con l'elettronica in quanto include una piccola porta seriale, quella per il telecomando sulle cuffie per intendersi. Può connettersi ad altre macchine tramite WiFi o infrarossi. ACCESSORI Molto interessanti sono gli accessori che la Sony sta per buttare anche sul mercato europeo per la sua piccola play station, oltre alla fotocamera digitale già da pochi giorni in commercio, sarà breve disponibile il GPS ad un prezzo che dovrebbe andare tra i 40 e i 50 euro. Sempre in ottica futura, arriveranno fra un po' microfoni e altri accessori finalizzati ad utilizzare sulla PSP Skype o ...

Ciao Test 09/06/2006

Evabbè va facciam sto test!

Ciao Test Visto che no nfacevo uno di sti test da un bel po', vediam cosa ne vien fuori! Ah le domande le ho scopiazzate pari pari da quello della silvietta (le risposte no... o sarebbe alquanto preoccupante!) NOME: Giulio SECONDO (TERZO, QUARTO...) NOME (SE CE L'HAI): Aehm so che potrebbe non sembrare... ma per la gran felicità del Galatino nazionale, il mio secondo nome è Cristiano, il terzo Enzo. PATENTE (TIPO A, A1, B...)? B CHI HAI VOTATO ALLE ULTIME ELEZIONI? Destra... nonostante il sindacalista in casa :-P LO VOTERESTI DI NUOVO? : bhè se cambiassi opinione di voto dopo un mesetto sarebbe un po' grave... UN SOGNO NEL CASSETTO? : La chitarra di Fortu! L'ULTIMO LIBRO CHE HAI LETTO? : I Versetti satanici... indigeribile, prima o poi lo commento :-P SE FOSSI UN ANIMALE, CHE ANIMALE SARESTI? un gatto o un bradipo.. insomma qualcosa che passi più della metà della sua giornata a non fare assolutamente nulla senza sentirsi in colpa perchè tanto è nella sua natura. E SE FOSSI UN'AUTO? La 113 di Paperino LE PRIME TRE COSE CHE GUARDI IN UNA DONNA? Capelli, viso, QUANTO PARLA IN CHE CORPO MILITARE SEI STATO SCELTO PER IL SERVIZIO DI LEVA (ALPINI, MARINA, ESERCITO...) ? Legione straniera sanmarinese SAI CUCINARE UN PIATTO DI SPAGHETTI? Bhè anche i bradipi si san sfamare dai Oo SAI CUCINARE UNA SCALOPPINA AL VINO BIANCO? no, più chealtro non ho mai provato perchè non mi attira molto... preferiscfo una bella bistecca alta 5 cm :-P QUANTi DONNE HAI ...

Con la I 05/06/2006

Immagini e caratteri

Con la  I Di questi ultimi tempi, sia con i famosi messaggini del telefonino, sia con le e-mail e in gnerale con internet, si è andata a consolidare una certa forma di arte: la creazione di immagini con i caratteri della tastiera. A partire dalle emoticons, le "faccine", sino a giungere a immagini più complesse, quasta forma artistica ha radici risalenti più o meno ad un ventennio fa; vi ricordate il Commodore64? Aveva una tastiera un po' diversa da quelle odierne dove, come per i numeri, ad ogni lettera corrispondeva un segmento geometrico richiamabile con il tasto funzione e potevano essere utilizzati per la creazione di immagini o semplici giochini. Ora le cose son un po' cambiate, forse non tutti lo sapete, ma quando vi mettete a creare qualche immagine a questo modo (ce n'è di tutti i tipi, dale torte di compleanno, ai valentini, ai babbi Natale o, come già detto alle semplici emoticon) state utilizzando la tabella del codice Ascii, in pratica la tabella dove sono contenuti tutti i caratteri presenti sulla vostra tastiera, più quelli delle tastier estere (lettere con le o umlaut per esempio) e altri tipi di caratteri. Ovviamente, per comodità, no nsono tutte presenti sulla vostra tastiera o diverrebbe più scomoda da utilizzare di quelle giapponesi, ma sono egualmente presenti e facilmente richiamabili nel modo che segue: 1) tenete premuto il tasto "alt" sinstro della vostra tastiera 2) digitte con la tastierina numerica i numeri da 0 a 255 Il problema è poi ricordarsi ...

X-men: Conflitto finale (B. Ratner - USA 2006) 03/06/2006

Almeno non fa addormentare

X-men: Conflitto finale (B. Ratner - USA 2006) Premettiamo, è un filmetto, non sarà di certo possibile vederlo come vincitore della Palma d'oro o quant'altro ma, chiunque vada a vederlo, sa che andrà al cinema per vedere un film di qhelli che , se ti fan passare un paio di ore senza annoiarti, ha già raggiunto il suo onesto risultato. Andare a soffermarsi sugli effetti speciali non ha più molto senso, ormai sono dappertutto e in qualità eccellente e x-men3 non è in questo da meno. Il punto di forza di questa triologia cinematografica, a mio avviso, è stata più che altro la scelta degli attori: per gli appassionati del relativo fumetto è stata una sorpresa piacevole vedere Wolverine, Ororo e Company quasi fotocopie dei personaggi del famoso e longevo albo della Marvel. In questo episodio, tuttavia, sono rimasto molto molto deluso dalla pochezza dei dialoghi.... certo, ribadisco il concetto, andando a vedere un film di sto tipo non m'aspettavo citazioni da Cartesio o Milton, ma almeno una decenza sì... decenza che non c'è assolutamente stata. La trama è da salvare solo per quel che riguarda i colpi di scena, alcuni prevedibili altri no. Per il resto è stato un minestrone, mescolato maluccio, di alcuni episodi del fumetto. Clacolando che in due ore no nsi può umanamente esaurire quello che in un libro o in un fumetto viene narrato in centinaia di pagine, credo che avrebbero fatto meglio a scegliere di staccarsi dagli episodi già andati in stampa e cercare di creare una trama originale mantenendo solo lo spirito degli ...

Sony Ericsson V800 01/06/2006

Il "peso" della teconologia

Sony Ericsson V800 Verso la fine del 2005, avendo accumulato un migliaio di punti della VodafoneOne di cui parecchi in scadenza, decisi di sfruttarli per "aggiornarmi" dal punto di vista mobile, optando per il Sony - Ericsson v800 (aggiungendoci vicino un centone). Ciò che mi fece decidere per questo modello, fu soprattutto, a parità di prestazioni, la possibilità di espandere la memoria tramite MMC (multi media card), il costo pieno di questo telefonino all'uscita era attorno ai 300 euro, cifra che sinceramente non avrei speso, di mio, per un telefonino; ma il v800 li vale tutti.. e quando ho fiutato la possibilità di ottenerlo ad un prezzo così basso, non ci ho pensato su due volte. Iniziamo da quello che potrebbe essere il punto dolente... il design. A me non dispiace, ma è effettivamente un aspetto molto "maschile": tozzo, squadrato, compatto, "pesante", sicuramente controdendenza rispetto alle linee "leggere" e morbide proposte da altri modelli in questo periodo. E' piuttosto pesante, 128 grammi con la batteria in dotazione per una dimensione di 102x49x24 mm; per finire con le pecche, poi passiamo ai lati positivi, pur trattandolo piuttosto bene, ho notato che alcune delle plastiche hanno iniziato già a cedere dopo circa 6 mesi di utilizzo.. per fortuna niente che ne possa compromettere l'utilizzo, ma se avessi dovuto pagare tutti e i 300 euro del suo prezzo, mi sarei scocciato parecchio. Terminate di descrivere le sue magagne, ora passiamo ai suoi pregi che sono invece parecchi, ...

IncrediMail 20/05/2006

Le mail come non le avete mai viste prima!

IncrediMail Credo che molti di voi conosceranno Outlook, il famoso programma di Microsoft per la gestione delle E-mail anzi, probabilmente, il più famoso... ma di certo non l'unico nè il migliore. Dopo averne provati diversi, la mia scelta definitiva è caduta su Incredimail programma facile da configurare ed esteticamente molto gradevole. Incredibimail nasce come software commerciale, tuttavia la versione gratuita di prova, comprende tutte le funzionalità essenziali e qualcosa in più. Permette (ovviamente) invio e ricezione di posta dal proprio server in modo assolutamente similare a quello di altri prodotti simili ma con un "pizzico" di qualità grafica in più, requisito forse non indispensabile ma comunque gradito. Molto carini soprattutto i notificatori, immagini o messaggi di testo che vi avvisano di nuovi messaggi in arrivo lascaindo il programma in background. Con la versione a pagamento potrete avere dei servizi aggiuntivi legati soprattutto all'estetica del programma o a configurazioni avanzate, i prezzi non sono molto elevati (per la versione gold si va dai 25 E. per l'abbonamento annuale , sino ai 58 E. per quello vitalizio), tuttavia ribadisco ancora questo concetto, nella versione gratuita Incredibimail fa tutto quello che serve a qualcosa in più. Generalmente per i poco avezzi ai mezzi informatici, questi programmi sono molto comodi e pratici ma hanno l'ostacolo della configurazione iniziale. Cerchiamo di riassumere brevemente come fare: 1)cliccate su "strumenti" e ...

2004 Dicembre 29/12/2004

Facciamoci 4 risate va

2004 Dicembre Vi propongo un accurata selezione di e-mail divertenti che mi sono arrivate, quattro risate in tempi difficili non fanno sicuramente male... il difficile sarà trovarne di non troppo volgari Oo Un giorno il Papa vuole uscire con la sua papamobile. > Salito sull'auto comincia a lamentarsi con l'autista: > devi correre, stai andando troppo piano! > Aut. : "Ma, Eccellenza, ci sono i limiti,come devo fare" > Papa: "Accellera!" > Aut.: "Ma Sua Eminenza..." > Papa: "Fermati che guido io". > Il papa comincia a correre, stirato a fondo > Più avanti i carabinieri preparano un posto di blocco. > Il maresciallo raccomanda all'appuntato: "Non mi interessa se fermiamo il > presidente del consiglio, non esistono persone importanti davanti alla > legge!" > L'appuntato ferma la macchina del Papa e torna dal maresciallo: > App. :Signore, non possiamo fermarlo, è troppo importante!" > Mar. :"Ma chi sarà mai, il presidente del consiglio? > App. :"No, no di più, di più!" > Mar. :"Ma chi è, il presidente della repubblica?" > App. :"No, nooo, di più!" > Mar. :"Ma insomma, chi cazzo è? > App.:"A marescià, non lo so, ma come autista ha il Papa!!!!!" All'aeroporto di Milano Malpensa, in una lunga fila di check-in di un volo Milano - New York, durante l'attesa, un passeggero nota una persona, con uniforme da pilota e con il tipico bastone bianco usato dai non-vedenti, che entra nella cabina di pilotaggio. Piuttosto stupito, il passeggero si guarda intorno quando ...

Sagem MY X5-2 28/12/2004

occhio allo scatto!

Sagem MY X5-2 E siam giunti probabilmente, per quel che mi riguarda, all'ultima opinione di questo controverso 2004! Ovviamente, l'opinione post natalizia riguarda come sempre qualche regalo di Natale e quest'anno nello specifico un telefonino geintilmente regalatomi dai miei visto che il mio vecchio e glorioso Nokia è giunto dopo 4 anni di onorato servizio alla fine dei suoi giorni mortali proprio a ridosso delle festività decembrine (R.i.p lacrimuccia). Il design di questo Sagem, è molto simile a quello nokia il che mi va benone visto l'abitudine che ho avuto con la marca finlandese, pare che proprio per questo Nokia abbia portato i ntribunale Sagem per plagio ma sinceramente questi son oaffari loro a me interessa la qualità del prodotto finale ed è di questo che cercherò di scrivervi premettendo subito un particolare in cui questa opinione difetterà: essendo questo il mio primo telefonino di nuova generazione, il mio giudizio potrebbe essere esageratamente buono in quanto mi manca in confronto con altri suoi "simili". Le specifiche tecniche ve le elenco alla fine, mi vorrei soffermare sulla comodità di utilizzo che valuto piuttosto buona, in un paio di giorni di utilizzo ho infatti conquistato una discreta padronanza del menù e ho capito facilmente l'utilizzo delle varie opzioni senza molte difficoltà. Un simpatico tutorial che parte alla prima accensione vi aiuta a configurare le prime cose fondamentali per poter utilizzare il telefonino, l'unico punto un po' ostico, è il ...

Neverwinter Nights (PC) 21/12/2004

A spasso per le terre di D&D

Neverwinter Nights (PC) "Neverwinter nights" è un gioco di ruolo fantasy ispirato a Dungeons&Dragons terza serie, giocabile sia in modalità single player sia come multiplayer. Quello che mi ha immediatamente colpito di questo titolo, è l'incredibile quantità di opzioni e di possibilità di configurazioni del gioco che permettono al giocatore di sviluppar eil proprio gioco nella maniera più personale possibile. Il primo passo è quell odella creazione del personaggio in tutto e per tutto identica a quella di D&D, quindi potrete decidere se iniziare la parita in single player giocando la sotoria predefinita, o se connettervi in rete e collegarvi alla lista di server proposti, io vi suggerisco ptima di giocare un po' in single player in modo da capire bene come funziona il gioco. Grafica: 7,5 anche su un pc piuttosto datato come il mio che mi costringe a far carestia di parecchie opzioni, l'impatto grafico del gioco è più che dignitoso. Sonoro: 7 nulla di trascendentale ma più che adeguato. Giocabilità: 9 questo è uno dei punti di forza di questo gioco, potrete liberamente scegliere la modalità di comandi o di "telecamera" virtuale che più preferite in una maniera che mai avevo visto prima in un gioco. Potete addirittura decidere se giocare un "punta e clicca" con il mouse alla Diablo o se muovervi alla con la tastiera come pe esempio in un Max Payne, spendete un po' di minuti per valutare le varie opzioni, ma alla fine avrete la possibilità di giocare a Nwn nel modo che vi fa più ...

Mad´s Empire 12/11/2004

Un'iniezione di vero fantasy

Mad´s Empire Questa volta torno a parlarvi di una land, ovvero di una sorta di chat dedicata al gioco di ruolo on line, di recente nuovamente on line per la felicità dei suoi appassionati utenti. Mad's Empire (www.madempire.it) è una land fantasy che porta al suo mulino alcune caratteristiche che la rendono decisamente preferibile all'oceano di land di varie ambientazioni che è possibile trovare nella rete. Ad una prima e incauta occhiata, potrebbe sembrare quanto meno simile a molte altre, Mad ha difatti un'organizzazione dei giocatori in "gilde", dei master che propongono delle quest ma un'occhio più attento scorgerà già una prima caratteristica tipica e innovativa per il genere relativa all'avanzamento dei livelli del personaggio. Per passare di livello difatti, non vi è un solo parametro, non ci sono i vecchi punti esperienza ma due tipologie di punteggio accumulabili in due distinte maniere: 1) I punti ascendente: accumulabili scrivendo. 2) i punti reputazione ottenibili quando si è giudicati come miglior giocatore di una quest (avventura guidata da un master) In questo modo si evita di favorire il solo fattore di tempo trascorso, equilibrandolo con l'effettiva bravura dei giocatori. E difatti Mad è la land doev ho probabilmetne visto la maggior perizia e accuratezza descrittiva rispetto ad altre land visitate. Molte sono inoltre le opzioni, tante razze e tanti i luoghi da visitare su una land quasi totalmente scevra di disturbatori o di Power players (i giocatori che ...

Bevande Alcoliche 08/11/2004

Come fare un "gran pampel"

Bevande Alcoliche Quella che vi sto per propinare è un'antica ricetta etilica che si tramanda di generazione in generazione, molto utile per contrastare il freddo nelle escursioni montane e per mantere un alto grado di allegria nell'ambiente. Ingrendienti: Una bottiglia di rum Vino di scarsa qualità Frutta assortita Spezie Zucchero un pentolone un colino un druido due bubez un accendino. Procedimento FASE A Si riempie il pentolone con il vino di pessima qualità, lo si mette a scaldare con al suo interno la bottiglia di rum. Durante il riscaldamento, nel vino vengono spezzettate la frutta e quindi messe le spezie. Quando il druido intinge in sacro dito nella mistura imprecando per la temperatura, è il momento di portare il pentolone all'esterno e incrociare le dita. Procedimento FASE B Questa è senza dubbio la fase più spettacolare. Si mette dello zucchero nel colino e gli si da fuoco, a turno quindi, si riversa tramite il colino nel pentolone alternativamente rum e zucchero 8lo zuccheroi serve per tenere viva la fiamma), in questa fase è indispensabile l'ausilio di due bubez (termine triestino per indicare persona costretta al lavoro coatto e soprattutto gratuito). Terminato di mesciare il rum, si mescola il tutto e si versa, cercando di non ustionarsi troppo, il contenuto del pentolone ancora caldo nei bicchieri. FASE C In bocca al lupo al fegato. Ciaoooooooo, Gidi

Aros 08/10/2004

Amiga Reserch Operating System

Aros PRE PREMESSA - COS'è AROS? Aros è il frutto di lavoro di una comunità di sivluppatori fan dell'Amiga sparsa per il mondo, che punta a creare un Sistema Operativo ispirato al vecchio Workbench dell'Amiga in grado di poter girare su computer PC e allo stesso tempo cmpatibile con il 3.1. PREMESSA Nella seguente opinione, potrete leggere di un sistema operativo attualmente in fase di sviluppo, al momento attuale AROS è in fase alfa, l'opinione è quindi indirizzata principalmente ai curiosi, come me, che possono essere interessati a capire meglio come si articola attualmente la comunità di amighisiti o a sviluppatori che possono essere interessati al progetto. Chi invece sta cercando un sistema operativo completamente funzionale alternativo a windows, potrebbe invece rimanere deluso in quanto sottolineo ancora una volta, AROS non è ancora completo, se non erro, ma qui mi riprometto di esser epiù preciso in seguito, al momento attuale sono state svilupapte più o meno il 60% delle librerie. PERCHè AROS? Come forse alcuni di voi sapranno, l'Amiga è ancora viva, ha superato due bancarotte ma in un modo o nell'altro è sopravvissuta, tuttavia i veri fan, non potranno dimenticarsi di quel computer che fra gli anni '80 e gli anni '90 fece giocare e non solo utenti di tutto il mondo, in quel periodo forse, l'Amiga era più avanti di ogni altro tipo di computer ( per lo meno per quel che concerne i computer di grande diffusione) ma putroppo veniva spesso considerata quasi ...
Visualizza altre opinioni Torna sopra