Condividi questa pagina su

argento Status argento (Livello 8/10)

Katta

Katta

Autori che si fidano di me: 474 iscritti
Visualizza le statistiche dell´utente

NUOVA OPINIONE: ENDLESS FORMS MOST BEAUTIFUL - DELUXE EDITION (ultima opera del bravissimo gruppo symphonic-metal Nightwish)

Opinioni scritte

dal 14/07/2006

549

Endless Forms Most Beautiful (Deluxe Edition) - Nightwish 22/06/2016

I NightWish e l'evoluzione della specie (musicale)

Endless Forms Most Beautiful (Deluxe Edition) - Nightwish I NIGHTWISH sono una band oramai conosciutissima nel panorama del metal nordico, ma che poco a poco cominciano a fare concorrenza a gruppi più soft e rockettari grazie alla loro musica in grado di unire la ruvidezza di chitarre elettriche e batteria a componenti folcloristiche, a cantanti di altissimo livello ed all’utilizzo in maniera totale di orchestre sinfoniche. ENDLESS FORMS MOST BEAUTIFUL è l’ultimo album da loro prodotto e continua a basarsi su queste caratteristiche, sviluppandole ancora una volta in maniera originale. Il tema portante di questo ultimo loro lavoro riguarda l’evoluzione della specie ispirata da Charles Darwin e difatti molte tracce saranno ad esso correlate. Il gruppo arriva a questo suo ultimo lavoro con qualche modifica nei componenti della loro band, in particolare con il cambio della cantante che da Annette Olzon si punta ora all’ex cantante degli After Forever, Floor Jansen (non so per quale ragione visto che per me aveva una bellissima e duttile voce). Anche il batterista storico del gruppo viene sostituito dal nuovo Kai Hahto causa problemi di salute. Viene aggiunto in maniera forse definitiva un suonatore di uilleann pipes (che è una specie di cornamusa) mentre il resto del gruppo rimane quello di sempre: Marco Hietala al basso (e seconda voce), Emppu Vuorinen alle chitarre, Tuomas Holopainen alle tastiere. IL CD: ENDLESS FORMS MOST BEAUTIFUL è stato pubblicato dalla Nuclear Blast in vari formati… io ovviamente mi sono accaparrato quello ...

Il tempo della guerra (Andrzej Sapkowski) 15/06/2016

Il tempo della guerra si avvicina…

Il tempo della guerra (Andrzej Sapkowski) La mia lettura della saga che ha ispirato i videogiochi de The Witcher continua con il quarto volume, IL TEMPO DELLA GUERRA. Dopo un terzo libro che ora posso definire di transizione, lo scrittore Andrzej Sapkowski inizia a lanciare pietre nel suo placido lago, animando così tutta la superficie con eventi di un certo notevole spessore. Se vi ho incuriositi continuate a leggere… UNA PRINCIPESSA CERCATA DA TUTTI (OVVERO LA TRAMA): (naturalmente per chi sta leggendo i volumi precedenti o è intenzionato a cominciare prima o poi questa saga sconsiglio vivamente la lettura della trama vista la presenza di inevitabili piccoli spoiler) La giovane principessa Cirilla è stata ufficialmente messa nelle mani della potente maga Yennefer affinché questa la istruisse a crescere come incantatrice. Lo strigo Geralt, suo tutore del destino, sa di aver preso una decisione giusta sebbene ciò non tolga una difficile sopportazione per la lontananza della ragazzina. Cirilla, ultima erede del distrutto regno di Cintra, è una pedina preziosissima per un sacco di potenti - re ed imperatori compresi - che non vedono l’ora di metterle addosso le mani per accaparrarsi il diritto di reclamare il regno in rovina… per questo le ha insegnato i rudimenti del combattimento degli strighi, cacciatori di mostri dalla capacità soprannaturali, ed è ancora per questo che l’ha consegnata a Yennefer: per tenerla fuori dalla grinfie dei molti sicari, mercenari e agenti segreti che la stanno ossessivamente ...

Bladestorm: La Guerra dei 100 Anni (Xbox 360) 08/06/2016

Il gioco della Guerra dei Cent'anni… dura 100 anni!!

Bladestorm: La Guerra dei 100 Anni (Xbox 360) BALDESTORM – LA GUERRA DEI CENT’ANNI è un videogioco fatto uscire dalla giapponese Koei qualche annetto fa. Questa casa è famosa per la saga di Dinasty Warrior, gioco action-storico che è stato poi la base per numerose altre varianti basate anche su manga ed anime famosi come Gundam, Ken il Guerriero e One Piece. Con BLADESTORM si è cercato di portare questa tipologia anche in occidente, sfruttando una delle più famose e durature guerre che il suolo europeo abbia mai visto, la guerra dei 100 anni. Cosa sarà uscito quindi? Seguitemi e lo scoprirete… LA GUERRA DEI 100 ANNI (OVVERO LA TRAMA): Dal 1337 al 1453 la Francia fu dilaniata da una guerra che la vide schierata contro il sovrano d’Inghilterra. La posta in gioco era lo stesso trono di Francia e per ottenerlo (o mantenerlo) non vennero lesinati uomini. Nobili, uomini d’arme, villici e cavalieri si unirono per la supremazia di una delle due fazioni e in una tale situazione venne naturale assoldare anche numerose truppe mercenarie. Noi impersoneremo proprio uno di questi mercenari, un giovane sconosciuto che cercherà di guadagnarsi fama ed onore sul campo di battaglia schierandosi di volta in volta con gli inglesi o con i francesi e conoscendo i generali ed i campioni di entrambe le fazioni. Battaglia dopo battaglia riusciremo a farci conoscere come colui che fu il leggendario generale-mercenario? COMBATTENDO PER LA FRANCIA (OVVERO IL SISTEMA DI GIOCO): BLADESTORM ...

Bastardi senza gloria (Blu-Ray) 01/06/2016

I "Bastardi" di Quentin Tarantino

Bastardi senza gloria (Blu-Ray) In un sabato sera post-abbuffata in un ristorante cinese l’abbiocco sembrava imminente quando un mio amico lanciò l’idea di vedere un film di Quentin Tarantino. In casa avevamo a disposizione solo Kill Bill – visione troppo lunga perché avrebbe implicato sia il primo che il secondo capitolo – e BASTARDI SENZA GLORIA così abbiamo optato per quest’ultimo. Io l’avevo già visto al cinema e non ero felicissimo della scelta, ma mi sono adeguato alla decisione del popolo. Prepariamoci quindi a vedere lo scontro tra… BASTARDI NAZISTI CONTRO BASTARDI ALLEATI (OVVERO LA TRAMA): 1943, Francia occupata dal terzo Reich. I nazisti continuano a rastrellare senza sosta ogni presenza di ebrei sul suolo francese e tra questi nessuno è più efficiente del colonnello Hans Landa, uomo all’apparenza affabile, ma cui dietro la sua parlantina si nasconde un lucido calcolatore senza scrupoli. Come rappresaglia ai disumani crimini nazisti il tenente americano Aldo Raine organizza un gruppo di soldati ebrei con l’obiettivo di operare sul suolo francese e uccidere più soldati nemici possibile, cercando di provocare il terrore nei tedeschi a causa dei loro modi brutali ed efferati. Questi due terribili personaggi verranno ad incrociarsi nel momento in cui viene organizzata una rassegna cinematografica in un cinema a Parigi dove sarebbe stata presente tutta la crema dell’Alto Comando tedesco insieme a personaggi prioritari del regime nazista. Aldo Raine insieme ad un agente segreto cercherà di ...

Fiabe immortali (Paolo Barbieri) 25/05/2016

Le fiabe illustrate di Paolo Barbieri

Fiabe immortali (Paolo Barbieri) Ed eccomi qui con un nuovo lavoro del bravissimo illustratore italiano, Paolo Barbieri. Dopo aver dato forma al mondo fantasy di Licia Troisi, aver rivisitato l’Inferno dantesco, gli dei della mitologia greca e l’Apocalisse cristiana, il nostrano artista punta su un altro genere: le fiabe classiche. Ecco dunque a voi il suo ultimo artbook intitolato FIABE IMMORTALI. FIABE CLASSICHE… E DARK (VARIE SULL’ARTBOOK): FIABE IMMORTALI continua ad essere impostato come le precedenti opere di Barbieri, ovvero con una parte scritta in cui si cita il momento particolare e l’illustrazione ad esso riferita. Il nostro disegnatore pesca a piene mani dalle favole più conosciute come la Sirenetta, Biancaneve, Hansel e Gretel, Cappuccetto Rosso, Cenerentola, la Piccola Fiammiferaia e tante altre. Ovviamente scordatevi le versioni pucciose (se esistenti) della Disney perché Barbieri ha voluto ricreare la sua particolare visione di queste fiabe basandosi sulle storie originali. Ci troveremo quindi di fronte agli occhi versioni più cupe e crude di quello che ci si potrebbe aspettare oggigiorno da una favola, ma è proprio questo il bello di Barbieri perché è in grado di ricreare sia la parte “scintillante” sia quella più dark di tutte queste opere. Nell’artbook troveremo disegni che assumono svariate tipologie: si va da, è proprio il caso di dirlo, fiabesche illustrazioni - come Raperonzolo e il suo principe a cavallo di uno splendido destriero bianco oppure di una Bella che guarda rapita la ...

Il sangue degli elfi (Andrzej Sapkowski) 18/05/2016

La terra si bagnerà con il sangue…

Il sangue degli elfi (Andrzej Sapkowski) Continuo a spron battuto la mia lettura dei romanzi della saga The Witcher scritta dal polacco Andrzej Sapkowski. Sono arrivato ora a IL SANGUE DEGLI ELFI, terzo volume che finalmente ci delinea più chiaramente quella che sarà la trama portante dei restanti libri usciti. CIRILLA, LA BAMBINA DEL DESTINO DI GERALT (OVVERO LA TRAMA): (ovviamente sconsiglio di fermarsi su questo paragrafo a coloro che sono intenzionati a leggere questa saga causa spoiler presenti) Dopo aver ritrovato Cirilla, la bambina che credeva morta nel massacro avvenuto all’assedio del regno di Cintra, Geralt la conduce con sé fino a Kaer Morhen, antica fortezza in rovina nonché casa dei pochi strighi ancora in circolazione. Nelle intenzioni del guerriero Cirilla avrebbe dovuto crescere come uno strigo, ossia allenandosi fino allo sfiancamento nell’uso della spada e prendendo contemporaneamente erbe ed elisir che avrebbero dovuto acuirle sensi sovrannaturali… ma ben presto Geralt si accorge della particolarità della bambina legata a lui dal Destino: ella è dotata di una dote magica talmente rara che solo pochi nel mondo ne possiedono una similare. Questo evento lo spinge a chiedere aiuto alla sua amica Triss Merigold, maga che avrebbe potuto testare le capacità magiche della bambina… e che avrebbe potuto aiutare gli strighi con consigli su come crescere una ragazza visto che mai prima d’ora Kaer Morhen aveva visto uno strigo femmina. Geralt ha in programma anche l’aiuto della sua ex-fiamma ...

Resident Evil 6 (Collector's Edition) (Xbox 360) 11/05/2016

Il mondo è sotto attacco bio-terroristico!

Resident Evil 6 (Collector's Edition) (Xbox 360) La saga videoludica di zombi per eccellenza giunge al suo sesto episodio! RESIDENT EVIL 6 è arrivato per farci tornare a scorrere l’adrenalina nelle vene mentre cerchiamo di sfuggire a orde di infetti e cerchiamo di salvare il mondo. La Capcom (la casa che ha creato questa saga) sarà riuscita a fare qualcosa che andasse a recuperare la fiducia persa con il non così riuscito – per me – quinto episodio oppure avremo tra le mani un nuovo inutile capitolo? Accendiamo la Xbox360 e andiamo a scoprirlo… IL MONDO TREMA DI FRONTE AI NUOVI VIRUS DEL TERRORE (OVVERO LA STORIA): Siamo sull’orlo di una tragedia a livello mondiale. Il presidente degli Stati Uniti d’America è caduto vittima di un nuovo attacco bio-terroristico che ha provocato la dipartita della quasi totalità della popolazione di una cittadina dove aveva stanza il campus universitario cui lui era un vecchio professore in visita. Leon Kennedy, suo amico nonché fidata guardia del corpo, stavolta non è riuscito a far nulla per salvarlo e l’unica cosa che ora può fare è cercare di fuggire dalla città prima che le forze armate decidano per un attacco nucleare mirato per debellare l’infezione prima della sua propagazione… proprio come era successo anni prima a Raccoon City, l’inizio di tutto. Leon, aiutato da Helena Harper (un altro membro dello staff di sorveglianza del presidente), cerca di far luce su chi ha fatto quell’attentato ...

Lo Hobbit - La Trilogia (Extended Edition) (Blu-ray) 04/05/2016

L'epica avventura di uno scassinatore hobbit

Lo Hobbit - La Trilogia (Extended Edition) (Blu-ray) Per un appassionato di fantasy come il sottoscritto ci sono film su questo genere che è impossibile perdere e che tengo gelosamente nella mia videoteca personale (che ora che sono sposato è diventata quella di famiglia visto che anche mia moglie predilige questo genere ;-) ). Sono presenti opere cinematografiche che vedi e rivedi sempre con estremo piacere, ma tra queste solo poche hanno avuto l’onore di una vera e propria maratona fatta con gli amici. Anni fa cominciammo con la maratona della trilogia del Signore degli Anelli nella sua Extended Version… 3 film per un totale di 12 ore di proiezione cui posso vantarmi di essere stato uno dei pochi ad essere rimasto dall’inizio alla fine senza cedimenti di palpebra. Con l’inizio dell’anno nuovo e grazie alle festività abbiamo optato per replicare un tale avvenimento e la scelta non poteva non cadere su un'altra trilogia fantasy cui avevamo appena preso il cofanetto: LO HOBBIT – LA TRILOGIA (EXTENDED EDITION), 9 ore di film che avrebbero messo di nuovo a dura prova le nostre capacità di resistenza! 13 NANI, 1 MAGO… ED 1 HOBBIT (OVVERO LA STORIA): Brevemente alcuni cenni alle trame dei 3 film. In UN VIAGGIO INASPETTATO si crea la compagnia che sarebbe tornata all’abbandonata città sotterranea dei nani di Erebor per reclamarne il possesso. A guidare il gruppo – composto da 13 nani e lo stregone Gandalf il Grigio ...

La spada del destino (Andrzej Sapkowski) 27/04/2016

"Mi consegnerai la cosa che non ti aspetti tornando a casa…"

La spada del destino (Andrzej Sapkowski) LA SPADA DEL DESTINO è il secondo volume scritto dal polacco Andrzej Sapkowski sulle avventure del mitico Geralt di Rivia, alla ribalta in questi anni grazie alle 3 versioni videoludiche de The Witcher. Ciò che viene narrato in queste pagine non è quello che i videogiocatori hanno potuto incontrare sulle loro console/PC, ma ci sono avventure che hanno dato ottimi spunti ai creatori del gioco e che sono meritevoli di essere lette anche nella loro veste cartacea. IL DESTINO DI UNO STRIGO (OVVERO LA STORIA): Geralt di Rivia continua nel suo duro lavoro di strigo (che è l’equivalente italiano di un Witcher), ovvero la caccia ai mostri che mettono in pericolo uomini e donne che invece cercano di condurre esistenze pacifiche nelle loro fattorie, nei loro villaggi e nelle grandi città cinte di mura. I mostri sono sempre di meno e molti di essi vengono quasi visti come delle credenze popolari o delle leggende, ma Geralt sa che ogni leggenda nasconde una forte dose di verità… ed è per questo che spesso viene ingaggiato! Ma il nostro Geralt non è un assassino spietato malgrado la gente comune pensi che uno strigo non abbia sentimenti: solo quei mostri o quelle creature che uccidono gli umani devono essere eliminate, mentre con le razze senzienti come le driadi, le sirene, i fauni e molte altre si può instaurare un dialogo che solo a mali estremi può portare all’utilizzo della forza! Geralt viaggia di paese in paese, di regno in regno cercando qualcosa che non comprende, seguendo ...

I Cavalieri dello Zodiaco - La Leggenda del Grande Tempio (Blu-ray) 20/04/2016

I mitici Cavalieri dello Zodiaco ora sono in 3 dimensioni!

I Cavalieri dello Zodiaco - La Leggenda del Grande Tempio (Blu-ray) Una delle serie animate che più mi aveva colpito nella mia oramai lontana giovinezza fu una che poi mi spinse per anni a giocare con gli amici urlando come un ossesso “Fulmine di Pegasus” o “Colpo del Drago Nascente”. Naturalmente sto parlando dei mitici Cavalieri dello Zodiaco, anime di combattimenti che, per me, fu superato per intensità solo da Ken il Guerriero. A distanza di tanti anni dalla prima serie messa in onda ecco comparire dal nulla un film lanciato con l’intento di svecchiare un po’ e far conoscere alle nuove generazioni questi mitici combattenti legati alle costellazioni celesti: si tratta de I CAVALIERI DELLO ZODIACO – LA LEGGENDA DEL GRANDE TEMPIO, film che cerca di riproporre gli eventi della prima serie televisiva in una veste velocizzata e, soprattutto, tridimensionale! Ebbene sì, dopo Capitan Harlock e Doraemon anche I Cavalieri dello Zodiaco hanno avuto la loro veste 3D. Ma bando alle ciance e vediamo un po’ di cosa tratta quest’ultima fatica animata… ESPANDETE IL VOSTRO COSMO, CAVALIERI DI ATENA (OVVERO LA STORIA): Isabel di Thule si credeva una comunissima bambina come tante altre, forse più fortunata in quanto unica ereditiera di un miliardario oramai scomparso, ma pur sempre normale. Questa sua convinzione si sgretolò il giorno del suo sedicesimo compleanno quando degli strani uomini in armature scintillanti e poteri incredibili la attaccarono cercando di ucciderla. In sua difesa intervenne un altro gruppo di guerrieri che con facilità ...

Barrage (Rei Hiroe) 13/04/2016

Illustrazioni dark e fantasy per l'autore di Black Lagoon!

Barrage (Rei Hiroe) Rei Hiroe è un disegnatore di fumetti giapponese che ha fatto il botto nella terra del Sol Levante grazie ad una sua serie hard-boiled ancora in corso di pubblicazione, Black Lagoon. Ma prima di questa chi era questo Rei Hiroe… o meglio cos’altro aveva disegnato questo bravo disegnatore di manga? Sinceramente ne sapevo gran poco anch’io , ma con l’uscita di BARRAGE – REI HIROE ARTWORKS mi sono fatto una bella carrellata di sue opere, manga e non. Vediamo quindi cosa ci propone questo artbook pieno di lavori davvero degni di nota… PARTE PRIMA: LE ILLUSTRAZIONI: BARRAGE si divide in tre parti: nella prima sono presenti numerose illustrazioni a colori ed in bianco e nero di sue opere partendo da Black Lagoon e andando a ritroso nel tempo, nella seconda troviamo un fumetto inedito chiamato Phantom Bullet mentre nella terza ci vengono dati svariati extra dedicati a questo autore. Andiamo quindi con ordine e vediamo la parte più interessante, ovvero i disegni! L’artbook ci offre parecchie opere che, da Black Lagoon, arrivano agli albori della sua attività. Queste sono quasi tutte di altissima qualità con personaggi in pose carismatiche e sempre colorati in maniera egregia grazie all’utilizzo di espedienti per mostrare il riflesso su armi ed oggetti metallici, la trasparenza dei vestiti bagnati dall’acqua oppure puntando su qualcosa di più soffuso e ricco di ombre calde dovute alla ...

Prometheus - Symphonia Ignis Divinus - Luca Turilli's Rhapsody 01/04/2016

Seconda fatica in pompa magna per i Rhapsody di Luca Turilli

Prometheus - Symphonia Ignis Divinus - Luca Turilli's Rhapsody Dopo la scissione della più famosa band italiana di musica epic-metal, i Rhapsody of Fire, l’ingegnoso Luca Turilli non riesce a rimanere con le mani in mano e crea la propria band mantenendo un riferimento al suo glorioso passato: ecco quindi che nascono i LUCA TURILLI'S RHAPSODY. Nel 2012 esce il suo primo CD con questa nuova band – Ascending to Infinity – e nel 2015 quello di cui voglio parlarvi oggi, PROMETHEUS – SYMPHONIA IGNIS DIVINUS. Il buon Turilli non cambia dal suo prospetto musicale di sempre proponendo una serie di tracce imbevute di una forte vena epica, ma strizzando l’occhio (anzi l’orecchio : -P ) anche ad una certa componente di musica elettronica che fa molto fantascienza. Per sua stessa ammissione questo secondo album è “la quintessenza del Metal da Cinema: bombastico, epico e drammatico come mai visto prima”… ed in effetti troviamo aspetti classici delle sue performance uniti a trovate originali ed interessanti. Inoltre ritroviamo anche un maggior uso della lingua italiana, segno forse che finalmente anche i nostri leader del mondo heavy metal hanno compreso l’armonia della nostra lingua in una certa tipologia di canzoni dove ha sempre dominato l’inglese. Comunque in questo album la band è così composta: Luca Turilli alla chitarra e alla tastiera, Dominique Leurquin alla chitarra, Patrice Guers al basso, Alex Landemburg alla batteria e Alessandro Conti come cantante. IL CD DI PROMETHEUS: La Nuclear Blast si è fatta carico della diffusione di ...

Il guardiano degli innocenti (Andrzej Sapkowski) 23/03/2016

Geralt di Rivia, un mostro che caccia i mostri!

Il guardiano degli innocenti (Andrzej Sapkowski) Dopo aver gradito (e parecchio) il primo capitolo della saga videoludica di The Witcher ho messo gli occhi sopra i romanzi da cui le avventure di Geralt di Rivia sono state tratte, ovviamente partendo con il primo: IL GUARDIANO DEGLI INNOCENTI, scritto dal polacco Andrzej Sapkowski. Il fascino degli ambienti cupi del videogioco li avrei ritrovati anche qui? Andiamo a scoprirlo… UNO STRIGO A DIFESA DELL’UMANITA’ (OVVERO LA STORIA): Geralt di Rivia è uno strigo, un umano mutato appositamente per poter competere e cacciare i mostri che popolano la terra come basilischi, ghoul e altri orrori. Ma il suo essere differente lo rende inviso anche agli occhi delle stesse persone che dovrebbe difendere trasformandolo di fatto in un reietto tollerato solamente per la sua tremenda abilità con la spada e la sua mancanza di emozioni. Ovunque Geralt passi qualche lavoro viene affidato, ma spesso le cose sono più complicate del mero uccidere il mostro indicato: sia che si tratti di spezzare una maledizione che trasforma una principessa in un terribile mostro sanguinario sia che si punti a cacciare un satiro fastidioso o a liberarsi di un genio dei desideri poco socievole, Geralt deve ricorrere non solo alla forza, ma anche all’intelligenza per risolvere situazioni spinose. Allo strigo non piace infatti concludere la faccenda nel sangue perché, malgrado lo pensino tutti, lui non è una macchina per uccidere senza sentimenti. Tra maghi, elfi, nani, mostri (umani e non) Geralt seguirà la ...

Confrontation (PC) 16/03/2016

Avanti Popoli della Luce… parte seconda!

Confrontation (PC) 10 anni fa una delle prime opinioni che scrissi dopo essermi iscritto su Ciao riguardava un gioco da tavolo fantasy che faceva largo uso di bellissime e dettagliate miniature chiamato Confrontation. Oggi quel gioco purtroppo è in stato di semi-abbandono, ma pochi anni fa la Cyanide Studio ha voluto sfruttare il suo enorme potenziale sviluppando un videogame uscito esclusivamente per PC. Sono quindi lieto di andare a parlarvi di CONFRONTATION, videogioco comprato grazie ad un’irresistibile offerta su Steam. GRIFONI CONTRO SCORPIONI (OVVERO LA TRAMA): Nel mondo di Aarklash i fuochi del Rag’narok stanno cominciando a svilupparsi in ogni dove. L’epoca di imponenti battaglie e massacri sta per avere inizio e vedrà schierati i popoli della Luce contro quelli delle Tenebre mentre i restanti popoli del Destino osserveranno e si uniranno alla fazione scelta al momento giusto. Negli infuocati deserti della Syharhalna i Grifoni, devoto popolo al dio Merin nonché principali esponenti tra i popoli della Luce, stanno conducendo una sanguinosa guerra contro gli Scorpioni, umani deviati dalla scienza che anelano alla conquista globale tramite i loro esperimenti e le loro terrificanti creazioni. Il Tempio del Sud, in prima linea nella guerra contro gli Scorpioni, conosce da molto tempo questi subdoli avversari ed è conscio che la distruzione dei loro laboratori sotterranei dove ...

Amon expansion. Un universo in continua espansione. Ediz. limitata. Con DVD. Con gadget (Mario E. Bussini) 09/03/2016

Una succosa espansione per la Saga di Amon

Amon expansion. Un universo in continua espansione. Ediz. limitata. Con DVD. Con gadget (Mario E. Bussini) Qualche tempo fa mi sono dedicato alla lettura di una saga urban-fantasy scritta dalla nostrana Paola Boni, la Saga di Amon. L’incipit di uno scontro tra evocatori e druidi condito con l’arrivo di una demone potentissima era piuttosto interessante, ma parecchi elementi mi hanno portato a classificare l’intera saga nella mediocrità assoluta. Avendo letto tutti e tre i libri credevo di aver finito con questa saga quando inaspettatamente dalla mia libreria è saltato fuori un’altra cosa connessa all’opera di Boni e che avevo totalmente rimosso: AMON EXPANSION, praticamente un’edizione a tiratura limitata contenente un sacco di succosi (o almeno così credevo all’epoca che l’ho comprata) gadget comprensivi persino di un nuovo romanzo! Che faccio? Oramai questo cofanetto già l’ho comprato quindi perché non aprirlo e vedere se almeno qui andiamo oltre il livello medio/basso di interesse!? ECLIPSE, IL ROMANZO PREQUEL: La cosa più interessante della AMON EXPANSION sicuramente è stato il romanzo contenuto: dal titolo di ECLIPSE e scritto non da Paola Boni, ma da Mario Erminio Bussini, esso tratta di vicende avvenute molto tempo prima della nascita di Daniel, il giovane protagonista della saga di Amon… Una nuova vita sta per venire al mondo, un piccolo essere umano che però due fazioni da lungo tempo in guerra tra loro considerano entrambe vitale per modificare la situazione di stallo. Il nascituro, Gabriel, è predetto essere il messia, ma molti sono i dubbi se ciò sarebbe valso ...
Visualizza altre opinioni Torna sopra