Condividi questa pagina su

rosso Status rosso (Livello 5/10)

Kimi

Kimi

Autori che si fidano di me: 58 iscritti
Visualizza le statistiche dell´utente

''....Tanti robot sono perfetti ma morti, tanti umani sono imperfetti ma vivi...'' Voglio cambiare il colore del mio pallino.. mi aiutate??? ;-)

Opinioni scritte

dal 27/05/2003

134

Vitasoya Soyadrink 17/06/2014

Sono dipendente dal latte del Sole!

Vitasoya Soyadrink Io ADORO questo latte!! Sì sì cominciamo così. Perchè è la verità... mio figlio lo chiama il Latte del Sole, perchè sulla confezione davanti è rappresentato un sole che sorge e splende... E' un latte di soya.. mi sono avvicinata ai latti vegetali quando ho provato ad eliminare gli alimenti di origini animale.. e così mi sono imbattuta anche in questo latte. Vitasoya è un latte di soya ricco di calcio, vitamine B, D e E, senza lattosio e con colesterolo pari a 0 mg. Io non bevo tanto latte ma mi piace macchiarci il caffè.. all'inizio aveva un sapore strano.. ma piacevole.. ora.. non riesco più a macchiarlo con i latti tradizionali! Se è finito non mi faccio neanche il caffè.. lo dico sottovoce ma.. credo che crei dipendenza!!! Il latte di soia è uno delle alternative vegetali al latte tradizionale come anche il latte di mandorla, di avena, di riso, di nocciola, di farro, di miglio, di kamut, d'orzo, di cocco, di canapa e di arachidi. Ovvio non li ho ancora provati tutti ma diciamo che quelli di soia, avena e riso sono i più facili da reperire anche nei nostri supermercati. Il latte di soia fra tutti è forse quello più conosciuto, contiene meno calorie rispetto ad un latte intero qualsiasi ( cal. 39 per 100 ml contro 65 di quello che ho in casa) e la metà dei grassi. Le sue proprietà sono quelle della soia, riduce il rischio di ateriosclerosi abbassando il colesterolo cattivo, ha un alto contenuto di ferro (il doppio che nel latte di mucca) e di vitamina B1. E' indicato ...

Quello che ti meriti (Anne Holt) 16/06/2014

Vik e Stubo.. nuova coppia investigativa!

Quello che ti meriti (Anne Holt) Ciao! Eccomi di nuovo a scrivere dopo molto tempo.. ho sul tavolo una copia di questo libro appena finito di leggere.. Quello che ti meriti. Personalmente sto leggendo tutti i libri di Jo Nesbo, autore norvegese, ma l'ultima volta che sono stata in biblioteca il libro da me cercato era già in prestito e non volendo saltare la cronologia della storia ho deciso di sceglierne un altro. Mi aggiravo quindi tra i romanzi-gialli di autori norvegesi quando sono capitata su Anne Holt. Una breve ricerca sul mio smartphone mi fa subito capire che anche lei come Nesbo ha scritto una serie di romanzi legati tra loro, cerco quindi con un po' di fatica di capire qual'è il primo della serie ed eccolo. La descrizione del libro incuriosisce e si presume subito che si tratta di bambini e di rapimenti. L'argomento è scottante e attuale quanto non mai, ma quello che davvero mi incuriosisce è la descrizione dell'autrice. Anne Holt è una psicologa criminale che ha lavorato presso il dipartimento di Polizia ed è poi stata Ministro della Giustizia nel Governo Jagland per 2 anni. Ha 56 anni ed è laureata in Legge all'Università di Oslo. Due suoi romanzi sono diventati rispettivamente una serie Tv ed un film. Vive a Oslo con la compagna e la figlia. Dopo aver scritto diversi romanzi ecco questo che introduce una particolare coppia di detective che comincia a lavorare insieme, l'ispettore Stubo e la ricercatrice Johanne Vik. Tutto questo mi ha spinto a leggere questo libro. Il libro mi è di ...

adrialenti.it 25/08/2013

Ottimo sito di vendita lenti

adrialenti.it Un mese fa circa stavo per restare senza lenti a contatto. Mi sono così decisa a ricercare un sito che vendesse lenti offrendo un buon servizio e un ampia scelta di lenti. Quasi per caso tramite motore di ricerca mi sono imbattuta in adrialenti.it. Il sito è molto vivace e colorato. Spicca subito il messaggio che sopra i 55 euro di spesa si ha un omaggio. L'omaggio consiste o in un collirio lubrificante da 100 ml oppure un astuccio con specchietto (per l'inserimento delle lenti) o gocce oculari da 10 ml. In alto c'è un menu a tendine colorate dove troviamo i produttori proposti: Johnson and Johnson, Ciba Vision, Bausch and Lomb, Pegavision, Cooper vision, Maxvue, VisionWilens. I tipi di lenti: Lenti a contatto Giornaliere Lenti a contatto Quindicinali Lenti a contatto Mensili Lenti a contatto Trimestrali Lenti a contatto Colorate Lenti a contatto Toriche Lenti a contatto Multifocali I Liquidi per lenti a contatto: Gelone Solocare AquaLaim Care Renu Multiplus Opti-Free AoSept Plus Options MultiComplete RevitaLens Le Gocce oculari: Gelone Drops 10ml Spray oculare LAIM Moisture Renu Multidrops 8ml Refresh 15ml Systane 10ml Hylo-Care 10ml Clens 100 10ml Aquify 10ml Gli Accessori: Custodie e Astucci, Applicatori, Soluzioni, Gocce oculari, Occhiali da sole, Integratori alimentari Gli Occhiali da sole:Occhiali da sole Uomo, Occhiali da sole Donna, Occhialini da nuoto, Astucci per occhiali, Pulizia occhiali. Cosmetici: Mascara, Rasoi Gillette, Lenti a contatto ...

L'esatta melodia dell'aria (Richard Harvell) 16/08/2013

Un libro che fa vibrare le corde dell'anima..

L'esatta melodia dell'aria (Richard Harvell) Mi aggiravo tra gli scaffali della biblioteca alla ricerca di un altro libro da leggere.. la mia rinnovata passione per la lettura mi portava verso l’undicesimo libro dell’anno… ma non era semplice trovare qualcosa.. cercavo un romanzo storico/moderno che mi ricordasse le avventure dell’Abbazia di Vectis o le vicissitudini della grotta di Ruac lette negli ultimi libri di Glenn Cooper.. Rovistando fra i libri e leggendo tra le copertine, questo libro è stato uno dei primi che ho preso in mano. L’esatta melodia dell’aria di Richard Harvell… bella la trama, mi piace, ma cerco altro. Lo ripongo e vado avanti nella ricerca… Passano altri 10 minuti buoni ma nessun libro soddisfa la mia ricerca.. e così torno su questo.. lo riapro, lo assaporo nella quiete della biblioteca, lo rigiro e lo porto a casa dopo aver letto questa frase ‘’Questa è la storia di un uomo nato per cogliere l’esatta melodia dell’aria e donarla al mondo. Una storia che mormora, grida, canta e parla. Una storia che chiede di essere ascoltata’’. Son passati 6 giorni da quando l’ho preso con me, mancano 30 pagine alla fine. Ho fatto una pausa oggi per scrivere questa opinione e per riprendermi dalla tristezza provata per un attimo fra queste pagine. Il libro non l’ho finito ma tanto.. non si svelano i finali dei libri giusto? Mancano solo 30 pagine e sta per arrivare dopo tante peripezie l’atteso felice finale della storia di Moses. O no? Questo piccolo bambino di cui si ascolta la storia con gli occhi ...

Nestlè Yogurt Baci Perugina 15/08/2013

Goloso ma con poche varianti!

Nestlè Yogurt Baci Perugina Ai miei figli piacciono molto gli yogurt che si possono mescolare a cereali, palline di cioccolato, frutta e quant'altro... certo il prezzo non è basso così solitamente li prendo solo se in offerta! Così l'ultima volta sono incappata nello Yogurt con Nocciole Intere Ricoperte di Cioccolato della linea Baci Perugina. € 1,15 per 2 confezioni. Le 2 confezioni sono una sopra l'altra, tenute chiuse da un cartoncino decorato dove sopra c'è la figura dello yogurt con queste belle nocciole ricoperte di cioccolato! La sera ne abbiamo subito assaggiata una. Appena tolta la confezione di cartone mi accorgo piacevolmente del messaggio.. come quelli che troviamo nei famosissimi Baci Perugina... ecco il mio ''Una spugna per cancellare il passato, una rosa per addolcire il presente e un bacio per salutare il futuro di Maupassant''. La apro come le normali confezioni di yogurt tirando la linguetta e subito la prima delusione... che poche palline! Le conto.. 8! 8 nocciole.. Le verso nello yogurt e mescolo, il cioccolato non si scioglie e assaggio. Lo yogurt è cremoso e non ha particolari sapori. Sa di yogurt bianco, ma non quello acidulo, diciamo piuttosto dolce e morbido. La nocciola si rompe sotto i vostri denti ed è davvero buona.. in più quel tocco di cioccolato la rende davvero speciale. Vedo mio figlio di 2 anni e mezzo che mastica e mastica.. non è abituato alle nocciole ma l'aroma del cioccolato lo convince a continuare a masticare e poi a domandarmi di nuovo ''Pallina!'' Le ...

La mappa del destino (Glenn Cooper) 11/08/2013

Un altro buon libro del caro vecchio Glenn!

La mappa del destino (Glenn Cooper) Questo è il quarto libro che leggo di Glenn Cooper, il primo che non faccia parte della famosa trilogia. Ho deciso di leggere i suoi libri proprio perchè mi piace quel suo stile, lo stile di raccontare la storia nella storia. Mi piace l'intreccio che si viene a creare, i personaggi che si fondono nelle varie ambientazioni e i contesti sempre diversi. La mappa del destino narra di un archeologo che quasi casualmente si ritrova fra le mani un manoscritto che lo porterà ad una scoperta senza precedenti. Una grotta unica nel suo genere che cela un segreto di vita che gli abitanti di Ruac già conoscono e difenderanno a tutti i costi. Da qui si intrecciano le storie dei personaggi... dal creatore della grotta, l'uomo uccello, che per primo scopre e assume la ''pozione magica'' e raffigura nella grotta la sua vita e i suoi viaggi... ai monaci del convento di Ruac che centinaia di anni prima scoprono la grotta e il segreto che cela, all'archeologo che cerca di conservare la grotta e nello stesso tempo di scoprire cosa è celato al suo interno, qual'è il segreto che nasconde... ma proprio quando credi di riuscirci ecco una serie di morti misteriose e alquanto sospette... La trovo una lettura piacevole, quando inizi a leggere è difficile staccarsene e le pagine scorrono veloci. Unico neo forse il fatto che sopratutto all'inizio, se non si è archeologi o appassionati del genere, appare un po' noioso. Lettura mai banale e ricca di spunti. Io mi sento di consigliarla. Recensione presente ...

L'ultimo giorno (Glenn Cooper) 09/07/2013

Angosciante....

L'ultimo giorno (Glenn Cooper) Alzi la mano chi in vita sua non ha mai pensato a cosa ci riservi l'aldilà, a quanti di voi sale l'angoscia nel momento tra la veglia e il sonno pensando ''mi sveglierò domani?''.. solo a me? Ecco lo sapevo... A parte tutto, questo è il quarto libro che leggo di Glenn Cooper e ho passato le prime 300 con l'ansia che mi attorcigliava le budella... quasi da abbandonarlo sul pavimento della camera senza finire di leggerlo... Alex Weller è un medico, scienziato che studia, lavora e ricerca l'essenza.. lo spirito.. l'anima.. il soffio vitale. Quasi per caso scopre che nella nostra testolina, al momento della morte, nel momento in cui si lascia il nostro corpo terreno.. viene prodotta una sostanza che se assunta per via orale, crea una sorta di viaggio nell'aldilà. Ma siccome ancora non si è morti, non si riesce mai a valicare il limite... Ma c'è una presenza in questi viaggi.. una presenza potente, liberatoria, forte e sicura e c'è un nostro caro ad attenderci.. a tenderci la mano, a sorriderci... Alex sarà costretto a trovarsi delle altre cavie per fare esperimenti, sarà costretto ad uccidere e per questo la polizia è sulle sue tracce. Cyrus O'Malley (che nome..) è un poliziotto che investiga sulla serie di omicidi e Alex Weller è tra l'altro medico di sua figlia... malata di tumore alla testa, a cui non restano molte anzi nessuna speranza... Il segreto della sostanza scapperà al controllo di Alex e prenderà piede partendo dai bassifondi di ogni città come la nuova droga ...

Iron Man 3 (S. Black - Usa 2013) 16/05/2013

IRONico ed entusiasMANte!!

Iron Man 3 (S. Black - Usa 2013) Eccoci qua. Questa settimana ho approfittato della Festa del Cinema per portarci mio figlio.. film a 3 € e pop corn a 1 €. In realtà non c'erano film per bambini ma qualcosa si doveva guardare per cui abbiamo scelto Iron man 3. Mi sono augurata che non ci fossero scene di sesso e che non fosse troppe violento.. ho rischiato. Io e 2 bimbi di 7 anni al cinema. Il film dura 130 minuti per cui bello lungo. Non ho mai guardato l'ora! Cosa che negli ultimi 3 film non mi era mai capitato! Il film inizia narrando la storia di Iron Man ovvero Tony Stark (uno splendido Robert Downey Jr. che è davvero uno spettacolo da vedere), agli inizi nel 1999, alla vigilia della notte di Capodanno più importante del secolo, fare la conoscenza di una botanica e dei suoi studi sulla genetica. Nello stesso momento il borioso Stark lascia ad aspettarlo sul tetto il suo futuro nemico che nella notte di capodanno cambia registro e si decide ad una lenta, preparata e vincente vendetta. Si torna ai giorni nostri. Stark lavora febbrilmente nei sotterranei della sua mega villa affacciata sull'oceano, lavora su Iron Man, su nuovi prototipi, sui componenti e sulle varie modalità di applicazione. Chi ne fa le spese di questo suo fervido lavoro, è la compagna Pepper (Gwyneth Paltrow) e la sua salute fisico-psichica. Infatti inizia a soffrire di attacchi di panico (che risolve solo barricandosi nella sua armatura di super eroe) e di insonnia. Allo stesso tempo una minaccia si affaccia al mondo. Il Mandarino.. ...

Melascrivi.com 29/04/2013

Non c'è ''stella'' senza spina...

Melascrivi.com **************AGGIORNAMENTO*************** ** del 29.04.2013 Ieri sera alle 00.58 è ''passato in giudicato'' il mio settimo articolo... Bene.. su 7... 3 sono passati perchè trascorse 72 ore... Le mie considerazioni sono che sia molto difficile passare da status di 1 stellina ad almeno 2 se non leggono ciò che scrivi e non valutano... Adesso aspetterò un altro articolo.. e vediamo. Vi terrò aggiornati. Ho letto di gente che in 4 mesi è arrivato a 4 stelline. Non ci credo assolutamente. Anzi. Tu puoi essere pure bravo, ma sono i tempi che non tornano! La media per un articolo è di 5 giorni tra scrittura e revisione.. se ci sono sabato e domenica di mezzo.. i tempi si allungano perchè da quello che ho capito non correggono.. Arriverò almeno (entro il 2013?) ai famigerati 25 euro per non lasciarli a loro ma intascarmeli.. poi vedremo i progressi raggiunti a quel punto. Buona Melascrivata! Eccomi qui a scrivere di Melascrivi... ho letto un po' di opinioni in questi giorni in cui ci pensavo ed eccomi qui... Tutti entusiasti di questo sito che permette di scrivere articoli per poi farli usare a piacimento da editori che mettono il loro bel nome in fondo al nostro articolo... e fin qui... va bhè, rischi del mestiere.. sopratutto per chi cerca davvero di avere un entrata in più in questi tempi di crisi.. Cosa mi ha spinto a scrivere di Melascrivi? Bhè... diciamo un po' di cosine che non mi piacciono! Ormai tutti sapete come funziona Melascrivi... è una piattaforma dove i ...

Carrefour Home CVC 1403-11 25/03/2013

Un discreto aspirapolvere per discrete pulizie! :-)

Carrefour Home CVC 1403-11 Eccomi qui a recensire il mio aspirapolvere... Ormai lo utilizzo da un anno e dopo averlo usato a lungo.. ecco mi sento pronta ad elencarvi pregi e difetti!!! Partiamo dal fatto che ho dovuto acquistare questo aspirapolvere perchè avevo necessità di utilizzare in casa qualcosa di pratico, veloce, poco ingombrante e leggero. Infatti ho un Polti ad acqua ma è troppo impegnativo da utilizzare tutti i giorni! Così dopo aver studiato diversi aspirapolveri esposti al Carrefour ho deciso per questo che veniva proposto con una interessante offerta. Mi pare sia costato circa 30/35 euro. La forma è molto simpatica. Sembra un robottino che si muove su 2 ruote... con una grande e lunga proboscide davanti. Il corpo centrale è trasparente ed è la parte dove poi si raccoglie tutta la sporcizia che tirate su utilizzandolo. Nella parte posteriore ci sono 2 pulsanti. Uno è per l'accensione, l'altro per avvolgere il cavo di alimentazione. Ecco primo neo di questo aspirapolvere è che dopo qualche mese di utilizzo il vostro ''pulsante'' non avrà più la forza di avvolgere tutto il cavo e quindi ne resterà fuori un bel pezzo.. diciamo circa 60 cm che si solito infilo nell'impugnatura centrale.. difetto molto fastidioso visto che il filo resta ... ''in giro..'' Per il resto il cavo di alimentazione è sufficientemente lungo da permettervi di fare una o due stanze senza cambiare la presa di corrente a cui siete attaccati. La spina è tedesca per cui vi servirà un riduttore. Nella parte centrale ...

Vlad Dracula (Michael Augustyn) 18/02/2013

Il Conte Dracula non è un vampiro!

Vlad Dracula (Michael Augustyn) Finalmente dopo tantissimo tempo ho decido di rimettermi a leggere! Si perchè dovete sapere che la sera quando vado a nanna io non spengo mai subito la luce ma puntualmente mi metto a fare Sudoku... Ora.. il sudoku era diventato un vizio ma alla fine mi son chiesta che mi da? Cioè posso farlo ogni tanto.. tenere la mente allenata ma vuoi mettere con il leggere una bella storia? Così ho cercato un libro da leggere nella mia libreria... e l'occhio mi è caduto su questo libro che da troppo tempo stava li a prender polvere... ''Promo a peso'' un libro pagato in base al peso... in offerta.. Di solito le mega offerte sono delle schifezzuole... Va bhè comincio a leggere... e in men che non si dica resto affascinata da questa storia e dal modo in cui è scritto questo libro. Le pagine scorrono velocemente e la vita del conosciutissimo Dracula non è certo stata noiosa. Noi tutti conosciamo Dracula come il Vampiro, colui che succhia il sangue alle sue vittime, che non può vivere alla luce del giorno e che può essere ucciso solo con un palo conficcato nel cuore. Questa le caratteristiche principali del Dracula (Vlad) che conosciamo tutti noi... Nel libro si parla della Valacchia, il paese dove lui è il Principe e dove lui FA rispettare le leggi a qualsiasi costo per poter ristabilire la pace, la sicurezza e le certezze nella sua valle. La leggenda si porta appresso pezzi di storia... in realtà il libro parla della sua vita.. poche pagine sono lasciate al post mortem dove lui diventa ...

Mulino Bianco Nastrine 10/12/2012

Buone???? Non ne avete mai assaggiate delle altre!

Mulino Bianco Nastrine Eccomi qua! Accidenti! Per curiosità, mi son detta, vediamo che voto hanno queste.... specie di merendine della Mulino Bianco! Coooosa??? Quasi 5 stelle??? No no assurdo... devo assolutemente scrivere le mia! Guardo sconsolata il tavolo della cucina, sul quale giade una nastrina rotta a metà.. e no.. questa mattina proprio non ce l'ho fatta a finirla.. dopo il primo pezzo inzuppato nel tè e il primo assaggio, basta, mi veniva la nausea e così ho lasciato li... Io ormai sono abitudinaria nella mia colazione, tè caldo di tutti i tipi (verde, nero, deteinato, aromatizzato) con la mia nastrina... Le ho assaggiate di tutte le marche, anche quelle dei discount e vi assicuro questa è la peggiore! Già lo sapevo di non avere questa passione per le nastrine del Mulino Bianco ma quando sono stata alla Coop venerdì erano in offerta.. gratis con 75 punti mi pare... e quindi un po' con riluttanza le ho messe nel carrello.. non l'avessi mai fatto... Allora.. ad un primo sguardo già non sono belle... sono li nella loro confezione tutte rinsecchite che sembra abbiano bisogno di acqua (per questo le inzuppi nel tè!), mentre le altre appaiono di un bel colorito e belle gonfie! La apri e io di solito la rompo per esser più comoda nell'inzuppo e non lavarmi ovunque... le ''altre'' di solito si rompono seguendo le pieghe della treccia... questa no.. si rompe dove vuole senza seguire un filo logico... Poi la inzuppi.. e si inzuppa benissimo, talmente secca che è e la assaggi.... Mmmm... ...

Testanera Natural & Easy 10/11/2012

Provo sempre a farmi bionda.. ma...

Testanera Natural & Easy Ciao a tutti! Io ormai da diverso tempo ho i capelli corti.. e da ormai qualche anno mi tingo da sola... Dopo aver fatto tante prove sulla testa della mamma mi sento di poter dire che sono in grado di farmi una tinta da sola visto anche i 4 peli che ho in testa... Con l'utilizzo delle polveri e dell'acqua ossigenata, ma con l'aiuto di mamma, riesco anche a farmi i colpi di sole da sola... In questo caso, anzi negli ultimi 2 no, perchè ero da sola. Ma i fili bianchi sono tanti! Sopratutto il mio ciuffetto a destra.. sembra crescano tutti li.. così al super prendo questa tinta, che comunque ho già utilizzato diverse volte. Finalmente è sera e posso tingermi! Prendo la confezione e la apro. Dentro abbiamo: - 1 tubetto di crema colorata - 1 flacone applicatore di emulsione rivelatrice - 1 bustina trattamento luce - 1 paio di guanti - istruzioni Bene mi preparo... metto una maglietta vecchia più la mantellina... poi prendo il mio vecchio barattolino di mascarpone vuoto e il mio pennello da tinta.. infilo i guanti e comincio... Apro il tubetto di crema colorata, svito il flacone di crema rivelatrice e lo verso al suo interno. Poi richiudo e sbatto per bene... poi io uso versare il composto ottenuto nel contenitore del mascarpone vuoto.. proprio per esser più comodi, prendo io la quantità desiderata col pennello. Mi raccomando mescolare bene! Poi comincio.. col pettine a coda inizio a suddividere i capelli a ciocche e partendo ben bene dalla radice do col pennello la tintura ...

Carrefour Ultra con Aloe Vera 06/11/2012

Davvero sorprendenti! E Profumati!

Carrefour Ultra con Aloe Vera Grazie allo staff per aver inserito questo prodotto! E' stato un caso il suo utilizzo ma ne sono rimasta talmente piacevolmente soddisfatta che ho deciso subito di scriverci su! Allora... tutti noi sappiamo a che servono gli assorbenti no? Bene, io devo dire che ormai da anni uso Tampax, Lines e Nuvenia in alternativa. Questo ultimo week end klungo ero dai miei e inizio a vedere qualche avvisaglia di arrivo ciclo (in netto anticipo).. URCA! Non ho nulla qui! Le scorte sono a casa! Così mi fiondo nel super più vicino (Carrefour) e mi guardo intorno... visto che appunto le scorte LE HO a casa, non volevo spendere tanto... insomma non sembra ma costano anche gli assorbenti!! E mi cade l'occhio su questa confezione verde e arancio.. la giro e rigiro fra le mani.. Carrefour ultra, sottile, 14 pezzi, normale. Con Aloe Vera... Mah... erano in offerta mi pare a circa 1.70 € Li acquisto e il giorno dopo li uso. Apro la confezione e subito mi pervade un profumo di aloe vera (che a dir la verità non sapevo avesse questo profumo ndr), ma comunque aloe o no è molto buono! Spacco (come i Lines) la confezione e tiro fuori la bustina che lo contiene... lo apro (è piegato in 3 come i soliti), e lo guardo......... E' sottilissimo! Mi son detta.. sicuramente non tiene nulla! Ma adesso a distanza di 3 giorni vi dico che tiene tuttoi l necessario! L'ho apllicato, ha le ali e ci sono andata a spasso... bhè.. ragazze.. è ottimo! E' sottile, sta bene applicato alle mutandine e non si sposta, ...

Nestlè Maxibon Triple Choc 18/07/2012

Una goduria pazzesca... meglio del cornetto Algida!

Nestlè Maxibon Triple Choc Bene.. grazie alla redazione di Ciao per aver inserito questo stupendo, meraviglioso prodotto.. vi assicuro che letto questa recensione andrete subito a comprare questo magico gelato.. Allora.. eccomi... lo sto scartando... si apre come un cornetto normale.. quindi dalla linguetta laterale lo tirate.. poi togliete il cappuccio sopra... ecco.. leccate per bene tutto ciò che resta attaccato alla carta.. non ne vorrete perdere neanche un grammo... Eccolo... La parte superiore.. è ondulata.. metà di cioccolato e metà di panna... poi ci sono dei pezzi di cioccolato fondente che crea delle morbide onde affogando nel gelato.. e poi sopra delle palline di cioccolato soffiato.. tutte da sgranocchiare... Iniziate a mangiarlo.. partite con i denti superiori e retraendo il labbro per non sporcarvi ad addentare le palline di cioccolato.. ecco così.. sentite che bontà? Il cioccolato si scioglie e resta il sapore del riso soffiato... le palline sono una ventina anche se non le ho mai contate.. sono adagiate sopra il gelato e affondate.. Inizierete a scorgere che il cioccolato.. o meglio la salsa di cioccolato inizia a colare dal gelato e dalla parigina... e così con la lingua.. forza fate questo sforzo e cominciate a leccare questa goduria di cioccolato per non farne cadere neanche una goccia... Questo avviene perchè l'avete tolto dal freezer e comincia a sciogliersi... Dopo aver mangiato le palline di cioccolato passiamo alle onde di cioccolato.. ancora solide.. assaggiamole e ...
Visualizza altre opinioni Torna sopra