Condividi questa pagina su

bronzo Status bronzo (Livello 7/10)

Mayal

Mayal

Profilo utente non disponibile. La persona che stai cercando non è più un utente di Ciao.

Opinioni scritte

dal 30/11/-0001

94

Con la K 24/05/2008

Origine

Con la  K Figura geometrica in movimento dalle linee affascinanti ed armoniose piccola onda spumosa la osservi mentre s'infrange sugli scogli dalla nascita al tramonto rapita da quel senso di infinita serenità stringi gli occhi abbagliata dal sole l'onda diventa scura e minacciosa la tempesta infuria l'acqua arriva alla gola travolge tutto ciò che trova il respiro viene meno scompari in un mondo senza fondo e l'onda…l'onda…sorride… accarezzata dalla luna svegliata da una luce sfavillante sdraiata sul prato verde brillante osservi intorno a te foglie verdi brillanti esse scivolano a terra con movimenti ritmici cullata dal suono puro della natura l'oblio travolge con le sue dolci spire arriva la notte insidiosa ed ingannevole colta di sorpresa debole ed indifesa avvolta da spirali di nebbia fitta ti lasci travolgere senza opporre resistenza e le tenebre inghiottono… svegliata da carezze dolcemente insistenti senti le sue labbra sulle tue i tuoi occhi disegnano un limpido sorriso oscurità ed inquietudine scompaiono meravigliata guardi la tua mano scomparire nella sua ammirando un'alba che mai è stata così luminosa ***

Consiglio allo Staff 30/04/2008

Faitwo?

Consiglio allo Staff Mi associo alle voci che che si oppongono all'allontanamento dal sito di Faitwo. Penso che tutti la conosciamo.... e sappiamo che la sua sincerità e il suo prendersi a cuore molte cose possano dare fastidio a qualcuno. M a se qualcuno qui dentro ha bisogno di un sorriso, a chi può rivolgersi se non a lei??? Lettera copiata da Seki82 e da Ferminadaza e da mrtvtr e molti altri utenti, chi vuole puo' pubblicarla... e più siamo meglio è Ciao a tutti. Sono certa che tanti di voi, riferendomi a quelli che "giocano" in questo SIMPATICO sito da almeno un annetto come me, avranno avuto modo di conoscere Faitwo. Faitwo è una persona semplice, come tanti di noi. Una persona sensibile e discreta, che amava trascorrere qualche oretta della sua giornata in nostra compagnia. Non sono tuttavia qui per elogiare le doti caratteriali di Faitwo. Lei, oltre una settimana fa, si è vista sospendere il proprio account. Quell'account per lei rappresentava un pezzettino della sua vita, ed in quel box gioviale e ameno io tante volte ho trovato attimi di gioia. Faitwo aspetta di riavere il suo prezioso account, ritrovare i suoi amici! Non aggiungo altro. Il resto leggetelo voi se ne avete voglia, nelle righe che seguono. E' un opinione scritta dalla nostra Faitwo rientrata per pochissimo in Ciao solo per far sentire la sua voce. Certo, Ciao.it è a gestione tedesca, quindi lo Staffen si sente in diritto di assume posizioni da 3° Reich, ma è proprio giusto così? Vi invito a riflettere su ...

Sweeney Todd: il diabolico barbiere di Fleet Street (T. Burton - USA, Gran Bretagna 2007) 10/03/2008

I mille volti della vendetta

Sweeney Todd: il diabolico barbiere di Fleet Street (T. Burton - USA, Gran Bretagna 2007) Benjamin Barker (Johnny Depp) è il barbiere più in voga di Londra, la sua vita trascorre felice e serena assieme alla moglie Lucy ed alla loro bambina, ma una nube scura e minacciosa si presenta all'orizzonte e assume le sembianze del corrotto giudice Turpin (Alan Rickman). Egli invaghitosi di Lucy inventa accuse infondate al solo scopo di "rubargliela" facendolo ingiustamente condannare ed imprigionare. La tragedia è inevitabile, mentre Ben è in prigione Lucy si avvelena e la bimba viene adottata da Turpin diventandone la pupilla. 15 anni dopo un Ben indurito da sofferenze e privazioni riesce ad evadere e torna a Londra. Per poter tenere d'occhio l'odiato Turpin assume l'identità di Sweeney Todd e torna alla sua vecchia bottega posta sopra i locali in cui Mrs Lovett (Helena Bonham Carter) prepara e vende i suoi succulenti pasticci di carne. Venuto a conoscenza della triste sorte toccata all'adorata moglie comincia a preparare la sua terribile vendetta aiutato dalla fedele Mrs Lovett da sempre innamorata di lui… Una Londra ottocentesca splendidamente raccontata con colori smorti, sbiaditi, il bianco ed il nero sono i colori principali, ove il nero prevale prepotente facendo da sfondo, particolarmente azzeccato al tema del film: la vendetta…una vendetta senza freni, cieca ed ossessiva presentata in ogni sfumatura possibile. Essa diventa l'unico scopo di vita per Sweeney, vendetta verso l'uomo che gli ha distrutto la vita in principio, fino a trasformarsi in vendetta verso ...

Settembre 2007 23/09/2007

Incontri

Settembre 2007 Un giorno come tanti altri… Ore 10.30 in ufficio c'è parecchia confusione e scompiglio come tutti i giorni a quest'ora. Per ridere diciamo sempre che potrebbe entrare tranquillamente un terrorista e piazzare indisturbato una bomba che nessuno di noi se ne accorgerebbe, telefoni che squillano in continuazione, persone che entrano per delucidazioni, operatori che tentano di concentrarsi davanti ai pc, chi è abituato ormai non ci fa più neanche caso, ma chi entra per la prima volta pensa di essersi ficcato in un manicomio…e non vedere l'ora di fuggire… In questo caos quasi sempre perfettamente organizzato…entra (probabilmente!!!) un vecchietto sull'ottantina, vispo ma segnato dagli anni, vestito sobriamente, con splendidi occhi azzurri a cui nulla sfugge, nessuno di noi lo nota, sino alla sua domanda pronunciata pacatamente anche se con tono leggermente più alto della media: "c'è qualcuno che mi presta attenzione per cortesia?" Alzo lo sguardo come qualche altro collega e finalmente mi accorgo di lui, ma quando qualcun altro gli viene in aiuto riabbasso lo sguardo e torno alle mie incombenze. "Mi servirebbe per favore il nome, cognome ed indirizzo di una signora del 1922 che è venuta in questa struttura per dei controlli il giorno 31 agosto…sapete ho incontrato la mia anima gemella e voglio a tutti i costi contattarla!" A queste parole del tutto inconsuete pronunciate sempre con tono sereno, quasi dolce ma deciso, rialzo gli occhi di scatto come chiunque altro in ...

Aprile 2006 31/08/2007

Il momento perfetto

Aprile 2006 Il vestito da sposa era bellissimo e Laura ne era entusiasta... "Allora come mi sta? Irene?? Ehiiiiiiiii ci sei? Mi guardi come se fossi trasparente..." Irene c'era e non c'era osservava lo spendido vestito che Laura stava provando ma era come se non lo vedesse, perchè la sua mente era da tutt'altra parte fluttuava...viaggiava verso ricordi lontani...quasi distanti... "Ok oggi è come se non ci fossi, mi cambio ed andiamo a berci qualcosa..." disse allora Laura... Irene non si mosse persa ancora nel suo mondo, nessuno sapeva cosa pensasse in quei momenti, nessuno era mai riuscito ad entrare in quel mondo incantato e probabilmente nessuno ci sarebbe mai riuscito... Irene finalmente si destò dal suo sogno ad occhi aperti..."il momento perfetto ancora...ancora una volta"...pensò... Irene definiva "il momento perfetto" quello stato di beatitudine e di felicità assoluta in cui ogni essere umano almeno una volta nella vita è nelle condizioni di trovarsi, quella sensazione, quell'emozione unica che ti fa capire che hai raggiunto la vetta che più in alto di così non si può arrivare, dura poco ma quei pochi secondi bastano per un'intera vita. Irene l'aveva provato quell'attimo e tutte le volte che scorgeva i segnali sul volto delle persone che la circondavano era come se lo rivivesse, rendendosi conto quasi con stupore che era una dei pochi fortunati ad averlo già vissuto. Per la sua amica Laura il momento perfetto sarebbe stato quando si fosse unita in matrimonio al suo ...

Perugina Nero Sorbetto all'Arancia 04/08/2007

Nero seducente

Perugina Nero Sorbetto all'Arancia Perugina nero super-fondente e sorbetto all'arancia....interessante penso...sono indecisa non ho mai amato i gelati "Motta" in generale...li ho sempre considerati senza sapore, quasi insulsi... Mi alletta tutto quel cioccolato nerissimo con un cuore arancio che pare morbidissimo, il connubio cioccolato-arancia mi ha sempre attirato...ingredienti molto diversi per un'unione semplicemente perfetta... Non resisto e lo acquisto... Non v'è dubbio che chi ha studiato l'involucro sa certamente fare il proprio lavoro perchè il mio sguardo è calamitato verso l'invogliante e colorata confezione che apro "al volo". Dicono che Il cioccolato fondente abbia lo straordinario potere di rendere i miei occhi particolarmente ridenti e luminosi...quindi immagino che anche stavolta non possa essere che così... Il primo assaggio è cauto e stranamente controllato...mi giunge un sapore forte e deciso di cioccolato fondente "al punto giusto"...nè troppo amaro...nè troppo dolce...consistenza ideale...una vera delizia... I successivi assaggi sono molto meno timidi...il cioccolato si amalgama perfettamente col ripieno all'arancia...morbido, agre e delicato al punto giusto, sciogliendosi lentamente e trasformando un semplice gelato in una vera goduria. Come sia possibile che un gusto deciso come il cioccolato fondente non surclassi il sapore delicato dell'arancia non l'ho mai capito...ma il risultato è eccellente. Arrivo alla fine pienamente soddisfatta ma mi aspetta la sorpresa ...

Con la J 31/07/2007

Riflessi

Con la  J Riflessi cangianti...limpidi di un sole che lentamente si ecclissa nel mare... riflessi sbiaditi...spezzati...di ricordi non ben identificati...mai chiariti e dimenticati con qualche rimpianto... riflessi oscuri di vita ormai trascorsa ma che lascia strascichi di dolorosa amarezza... riflessi ambigui di figure non distinte come occultate...da nebbie avvolgenti... riflessi vivi di amori perduti ma mai scordati... riflessi intrecciati...annodati e tenuti nel cuore come il più luminoso dei tesori... riflessi intimamente preziosi da custodire gelosamente...senza condivisione... riflessi incantati che sembrano così impossibili la lasciare un senso di inevitabile confusione... riflessi dolcemente condivisi...i più intensi... i più puri...i più felici...i più duraturi..i più reali... ...semplicemente...riflessi... ... ... ... ... ... ... ... ...

Prada acqua minerale 18/06/2007

Il Diavolo beve...Prada

Prada acqua minerale Il Mondo degli Inferi è in subbuglio… Il Diavolo si è ammalato, diagnosi: disidratazione acuta fulminante. I luminari chiamati al suo capezzale dopo lunghi consulti hanno deciso che l'unico modo per dare qualche speranza di vita al loro re sia quello di fargli bere la famosissima Acqua della sorgente Prada. Pare che l'acqua scaturita dalla mitica fonte abbia poteri soprannaturali, che guarisca qualsiasi malattia donando immediato sollievo e spesso completa guarigione. In tempi antichissimi la miracolosa fonte era ritenuta un bene prezioso per tutti gli abitanti della Terra, che fossero abitanti della terraferma, degli inferi o dei cieli: la sua gestione era quindi affidata a tutti e tre i popoli contemporaneamente. Un brutto giorno una guerra globale turbò questo equilibrio, quasi perfetto come l'equilibrio degli elementi oligominerali presenti nella portentosa acqua, e tutti e tre i mondi entrarono nel caos più totale ed alla fine quando si tornò alla normalità la sorgente era ormai irrimediabilmente sparita…pluf...pluf....pluf! Per secoli si cercò in tutti i modi possibili ed immaginabili di ritrovarla, in molti la cercarono, ma inutilmente…Ai giorni nostri la Sorgente Prada è ormai ritenuta una leggenda utopistica… Nonostante ciò il Centro raccolta, smistamento e rielaborazione dati degli Inferi (CED Centro Elaborazione Demoni), ha sguinzagliato agenti/demoni nei tre i regni per curare il Diavolo…ma tutte le volte che sembra di essere arrivati alla tanto ...

Poesie personali 05/06/2007

Luce

Poesie personali Guardo tra le colline i colori grigi e sbiaditi gli alberi spogli al tramonto il cielo scuro e colmo di pioggia quando... quasi per incanto viene la Primavera portandoli via... l'aria si riempie di quel particolare odore soave ma deciso lo splendore dei colori il verde brillante delle foglie e... la triste dolcezza del mio cuore che non sa esprimere il dolore e... silenzioso nella mente un tenero canto alla mia vita al mite mio rimpianto fissando senza tregua le colline dal mio viso è visibile un dolce sorriso "La Primavera prima o poi arriva..." *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** ***

Nuova Legge sulla Finanziaria 25/05/2007

Prestazioni specialistiche ambulatoriali

Nuova Legge sulla Finanziaria Si è parlato moltissimo anche su Ciao della Legge n.296 del 27 dicembre 2006 - legge Finanziaria 2007 - spesso in generale, vorrei parlare in particolare delle ripercussioni che essa ha avuto nelle prime settimane del 2007 sulla sanità pubblica ed in particolar modo sulle prestazioni specialistiche ambulatoriali: ticket in generale. " Il comma 796 lettera p) - 1^ linea recita: dal 1^ gennaio i cittadini non esenti da ticket sono tenuti al pagamento di una quota fissa per ricetta di prestazione specialistica pari a 10 euro. Questa quota non è ticket e pertanto è da considerarsi aggiuntiva al ticket oggi in vigore per precedenti determinazioni nazionali e regionali. Il comma 796 lettera p) - 2^ linea recita: il ticket resta quello disciplinato da tempo a livello regionale e ampiamente noto, la legge 14/12/1993 n. 537 prevede l'obbligo di prescrivere non più di 8 prestazioni della stessa branca specialistica per ogni ricetta. " La legge è statale quindi la sua applicazione è obbligatoria in tutte le regioni italiane. La regione Lombardia(*) è stata una delle prime a rendere immediatamente operativa l'applicazione della norma con provvedimento immediato. Gli Uffici di Specialistica Aziendale di tutte Aziende Ospedaliere della Lombardia sono state allertate ed in pochissimo tempo hanno dovuto "allestire" non senza difficoltà, l'adeguamento alla normativa statale nei punti di accettazione esterni , nei laboratori, nelle radiologie, nei centri di medicina nucleare e così ...

Con la U 21/05/2007

Un giorno

Con la  U Lento ma inesorabile scorre il tempo mi volto e scorgo fantasmi indistinti prigionieri di un passato ormai perduto...ma mai dimenticato... Oggi sento come mai avrei immaginato...ti sento....sento te... la tua figura pare avvolta da una nube chiara e nello stesso tempo fitta non ti vedo...ma sento....ti sento... le sensazioni sono così intense... profonde...quasi eccessive forse da suscitare vive emozioni contrastanti gioia e tristezza, speranza e sconforto, trepidazione e timore, audacia e paura... Un giorno il tuo viso non sarà più così sbiadito...come avvolto da un velo riusciremo a guardarci negli occhi per scoprire...liberare...svelare.... manifestare...un giorno...forse... Agosto 2004 "Dedicato a chi fra dubbi ed incertezze o, semplicemente poco coraggio, spesso inutilmente attende....dimenticando che a volte bisogna osare..."

Con la R 06/05/2007

Ricorda...

Con la  R Notte stellata insonne, brillante, luminosa...ricorda... occhi intensi e ridenti che stregano i miei mani curiose ed affascinanti intrecciate alle mie labbra seducenti e ammalianti incollate alle mie ricorda...ricorda...ricorda... impazienza, desiderio, eccitazione, passione, estasi....amore... notte stellata insonne, buia, tempestosa...ricorda... patimento, tormento, dolore, disperazione, struggente ed infinita tristezza... ricorda...ricorda...ricorda... il fuoco di un amore bruciato troppo in fretta *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** ***

Con la L 30/04/2007

L' Alieno

Con la  L Lo specchio non mente mai ed in quel momento rimandava un'immagine angosciante come distorta… L'Alieno si specchiava, guardava, osservava, tutti i giorni sperando sempre di scoprire qualcosa di diverso di più umano, normale, ordinario, ma sempre doveva fare i conti con una realtà crudele che non lasciava alcuna speranza… L'immagine, ogni volta più terrificante, era quella di un ometto scheletrico, troppo basso, con un brutto colorito tra il verde ed il grigio, sproporzionato e sgraziato, ma il viso era quello che più faceva impressione…una faccia troppo grande con occhi enormi, sporgenti e lineamenti sbiaditi…come avvolti in una perenne nebbia...un corpo in cerca di un'identità ormai persa o semplicemente mai avuta? Non lo sapeva neanche lui…una cosa era certa si sentiva un alieno, un estraneo, un emarginato in un mondo che si era stato creato anche per lui…ma che lo rigettava nel modo peggiore e che lui stesso non considerava suo… Questa era la vita dell'Alieno, tutti i giorni a combattere contro incubi quotidiani, la famiglia lo evitava, gli amici l'avevano abbandonato, lasciato solo, in balia di sé stesso, come una nave che viaggia senza conducente, una mina lasciata incustodita e divenuta vagante, ogni giorno che passava era sempre più difficile alzarsi dal letto per affrontare la tremenda giornata che lo attendeva… L'Alieno aveva deciso di volare via…volare verso un mondo diverso in cui era certo avrebbe trovato la pace e la ...

Sunshine (D. Boyle - Gran Bretagna 2007) 25/04/2007

La luce del sole

Sunshine (D. Boyle - Gran Bretagna 2007) "Il sole è magico e sa sempre riflettere i sogni di una vita..." Nell'anno 2057, il Sole la stella che ha reso possibile la vita sulla Terra, sta morendo ed il genere umano rischia l'estinzione. L'ultima speranza della Terra è riposta nell'Icarus II, una navicella spaziale con un equipaggio di otto astronauti, la loro missione è quella di trasportare un bomba nucleare che dovrà riaccendere il debole sole. Ma lungo il viaggio l'equipaggio perde il contatto radio con la Terra ed una serie di avvenimenti ed incidenti mette in pericolo la missione. L'equipaggio si ritrova a dover lottare non solo per la propria sopravvivenza e salute mentale, ma anche per il futuro della popolazione terrestre perchè essi oramai sono l'unica speranza di salvezza per l'umanità... Ho aspettato con impazienza l'uscita di questo film nelle sale italiane…uno dei miei generi preferiti, Danny Boyle regista curiosamente affascinante, cast semi-sconosciuto in Italia ma di sicuro talento, spoiler accattivante, insomma c'erano tutti i requisiti per una pellicola elettrizzante ed entusiasmante come effettivamente è stata… pur lasciandomi un senso di sottile disorientamento quando sono comparsi i titoli di coda…ma procediamo con ordine… La trama del film non è molto originale e anche guardando le sequenze la cosa che balza subito agli occhi è che ricordano indiscutibilmente altri film del genere, films che hanno fatto la storia della fantascienza cinematografica, mi viene in mente "2001 - Odissea ...

Collistar Hydro-Spray Superidratante Tonificante 21/04/2007

Superidratante veloce?

Collistar Hydro-Spray Superidratante Tonificante Pelle assetata...a cui dare da bere... Pelle secca...a cui dare nutrimento... Pelle disidratata da rendere morbida, setosa, ancora più piacevole al tatto... Pelle stressata da massaggiare...tanto da renderla distesa e tonica ...con i nodi di tensione sciolti... Pelle semplicemente da coccolare...per esaltare il personalissimo odore e la naturale sensualità... Mi sono sempre presa cura del mio corpo, una cura particolare, all'inizio semplicemente perchè la mia pelle sensibile e molto secca necessita di cure particolari, in un secondo tempo è diventato un piacevole rito quotidiano che attendo con gioia, perchè mi rilassa e nello stesso tempo mi energizza donandomi nuova linfa vitale. Si può tranquillamente dire che sono un'esperta per quanto riguarda i prodotti per il corpo, soprattutto olii e prodotti a base di aloe...difficilmente me ne sfugge uno... In generale trovo che i prodotti della Collistar per il corpo siano veramente ottimi e poi il rapporto qualità-prezzo risulta essere estremamente conveniente, quindi sono stata ben felice di provare l'hidro-spray superidratante tonificante della Linea "Speciale Corpo perfetto" che ho acquistato per utilizzarlo espressamente dopo la piscina. Dopo un'ora di piscina per effetto del cloro la mia pelle risulta ancora più disidratata del solito, nello stesso tempo i minuti sono contati ed il mio "rito quotidiano" dopo la doccia deve essere forzatamente veloce ma nello stesso tempo il più possibile mirato ad ottenere il ...
Visualizza altre opinioni Torna sopra