Condividi questa pagina su

verde Status verde (Livello 2/10)

Mrs410258

Mrs410258

Autori che si fidano di me: 2 iscritti
Visualizza le statistiche dell´utente

Opinioni scritte

dal 27/01/2015

18

Dead Set 01/11/2016

Ottima miniserie sull'apocalisse Zombie, vissuta come un reality

Dead Set Ho visto questa miniserie (conclusa, un episodio da 50 min, altri 4 da 25) ieri sera in occasione di Halloween, non mi aspettavo nulla visto che la trovai praticamente per caso girando per curiosità tra le serie meno popolari di Ororo TV e invece qualche minuto mi è bastato per intuire che si tratta di un ottimo prodotto, dove nulla è lasciato al caso, il ritmo è serrato e adatto in maniera precisa alle azioni, senza lasciare spazio a perdite di tempo né a accelerazioni rozze, la sceneggiatura è brillante e sarcastica e la recitazione ha un livello medio-alto. La trama consiste in un'apocalisse zombie che sopraggiunge durante il reality show del grande fratello con una strage ampissima su tutto il mondo e i concorrenti nella casa si ritrovano a essere dei sopravvissuti a causa del loro ambiente isolato, insieme a poche persone esterne che trovano rifugio lì dentro, mentre il fidanzato della protagonista e una sua alleata improvvisata cercano di raggiungerli. Ma per quanto riusciranno a restare in vita? Il creatore è lo stesso di Black Mirror, non lo sapevo prima di guardare, ma l'ho intuito ampiamente durante la visione a causa della visione cinica della società tecnologica presente nella serie -ad un certo punto il produttore del Grande Fratello si irrita perché con tutte le stragi che stanno avvenendo nella nazione sospenderanno il suo programma in favore di telegiornali- e la sua mano brillante si vede tantissimo per chi conosce Black Mirror. Vediamo in scena tutti i ...

Foxit Reader 29/10/2016

Ottimo potenziale ma crasha in continuazione

Foxit Reader Sarebbe un ottimo lettore PDF in teoria, è leggero, supporta la conversione da altri formati in PDF (basta cliccare col tasto destro su un file qualsiasi e apparirà una voce "Coverti in PDF in Foxit Reader) , si può evidenziare, prendere appunti, commentare sottolineare parti del PDF o creare figure di ogni tipo, salvando tutto. L'interfaccia è gradevole e intuitiva, l'istallazione è semplice, scaricate il file e lo istallate e la versione free fa praticamente tutto. Qual è il problema allora? Il problema è che inizialmente funzionava normalmente e in certi giorni fortunati è ancora così, la maggioranza delle volte crasha immediatamente dopo l'apertura dei PDF e non è qualcosa di occasionale ma continua a farlo a tempo indeterminato. Completamente inutilizzabile quindi, ho dovuto scaricare PDF X-Change Viewer. Allego la schermata del crash. Ah premetto che lo fa con qualsiasi tipo di PDF, anche molto leggeri e solitamente si tratta di PDF leggeri e nel frattempo il PC non è impegnato in grandi task. Sconsiglio, magari boh provatelo e se non vi crasha è ok.

007 Skyfall (S. Mendes - Regno Unito 2012) 28/10/2016

Bellissimo 007 dal taglio più personale e profondo. SPOILER FREE

007 Skyfall (S. Mendes - Regno Unito 2012) Opinione SPOILER FREE La prima cosa che ho notato di questo film è la bellezza della fotografia, i giochi di colori e le inquadrature sono straordinarie. La colonna sonora ha vinto l'Oscar, ma lo meritava anche la fotografia, sia per l'estetica, sia perché sostiene e rispecchia le tematiche del film. Come da titolo Skyfall è più personale, scopriamo dettagli del passato di Bond e di M, il nemico non è qualcuno che vuole distruggere il mondo, ma che vuole distruggere loro e distruggersi, per ragioni personali. Vediamo la casa dove è cresciuto Bond -Skyfall è il nome della tenuta- conosciamo i nomi dei suoi genitori, abbiamo un'idea del suo carattere da bambino e entriamo nella psicologia sia di M, sia del villain. L'introspezione psicologica è sapientemente portata avanti, abbastanza accurata da trasmetterci una visione interna dei personaggi ma mai forzata e onnipresente e mai snatura il genere spionaggio/azione della saga. Tematicamente è molto interessante: protagonista vero del film è il tempo che non è assoluto e non scorre a uguale velocità ovunque, ci sono luoghi fisici e spirituali -la cosiddetta "ombra", di cui parlerò in seguito- dove scorre più lentamente. L'intero film si addentra nel passato, le armi con cui si combatte man mano si fanno meno moderne, dall'attacco informatico iniziale si passa alle armi da fuoco automatiche, ai fucili e ad armi rudimentali, le scenografie diventano sempre più antiche. Altro tema cardine è l'ombra: il tema dell'ombra e del ...

1984 (George Orwell) 23/10/2016

Sempre attuale, da leggere almeno una volta nella vita.

1984 (George Orwell) Allora la mia opinione è che è uno dei migliori libri che abbia mai letto e mio libro preferito, Orwell interpreta esattamente e ad altissimi livelli la scrittura realista: eliminare la presenza del narratore e lasciar narrare la storia dai personaggi, dai loro punti di vista, azioni e pensieri con le parole dei personaggi con le loro parole. Lui ci riesce mantenendo intanto una scrittura omogenea, di alto livello e fortemente evocativa. Quasi nel 100% delle scene c'è immedesimazione totale, l'autore riesce ad animare il lettore con qualsiasi sentimento voglia -vi faccio un esempio: l'autore descrive i Due Minuti d'Odio, cioè due minuti in cui la gente viene messa davanti a schermi televisivi e provocata in modo da dirigere rabbia e odio ciechi verso i nemici del governo. L'autore descrive la trasmissione televisiva e lo fa tanto bene che prima che il protagonista-punto di vista rendesse esplicito ''Cavolo, mi stanno manipolando'' ho provato una netta sensazione di ribrezzo e nausea verso il capro espiatorio proposto dal governo, quando razionalmente so che nel romanzo il governo è il male - anche ammirazione e senso di venerazione verso l'ente villain, se il pezzo lo richiede, per mostrare la sudditanza psicologica dei protagonisti verso l'ente villain. Ci sono colpi di scena non scontati anche molto fondati, tanto fondati da poter essere prevedibili, però bellissimi lo stesso perché molto coraggiosi. Diciamo che erano esattamente i colpi di scena che volevo! C'è tanta carne ...

Asus X540LA-XX111D 23/10/2016

Resistenza e buone prestazioni ad un prezzo abbordabile

Asus X540LA-XX111D Ho preso questo computer qualche mese fa in un negozio. Divido la recensione in punti affinché sia più chiara: -SO integrato: Windows 10 (ho selezionato 7 perché nel menu il 10 non era selezionabile), veloce ed efficiente, risolve i problemi che aveva Windows 8 sulla mancanza dello "Start" e l'invasività di Vista, utilizzabile totalmente in modalità desktop. Architettura a 64 bit. Qualsiasi programma è scaricabile, ma volendo utilizzare solo lo Store, è ricchissimo. -VELOCITA' E FLUIDITA': punto più critico forse, normalmente è velocissimo ma se sovraccaricato, per esempio se sto aprendo Matlab può rallentare molto, a volte si "impalla" senza motivo. Questi periodi di stallo durano pochissimo e il PC riprende da solo e in poco tempo a funzionare normalmente. Non ci sono mai crash comunque, cioè i programmi non si chiudono mai all'improvviso come capita spesso su altri PC. L'unico programma che crasha è Foxit PDF Reader, ma credo dipenda dal programma e non è un programma di sistema comunque. -PROCESSORE: Intel i5, nonostante i problemi sopraelencati è potente e riesce a fare tutto, personalmente studio ingegneria informatica quindi ci programmo, creo piccole applicazioni java e uso programmi abbastanza pesanti di simulazione. -GRAFICA: Ha una scheda Intel HD Graphics 5500. Le immagini sono cristalline e la fluidità della grafica è totale. -AUDIO: ottimo, forte e senza rumore, sia dalle casse del portatile, sia dalle cuffie. L'entrata audio comunque ha un piccolo ...

FlixBus 23/10/2016

Buona alternativa economica per viaggi lunghi

FlixBus Ho preso la tratta Roma/Torino notturna e ho pagato 9 euro l'andata e 4 il ritorno, perché c'era un'offerta per un buono sconto di 5 euro. Me ne avevano parlato male, ma è andato tutto bene. Il bus è partito ed arrivato con PUNTUALITA' per entrambi i viaggi, le ore di viaggio sono state 11 ma di notte passano in fretta perché dormi, fanno il check-in col codice QR e bisogna stare attenti a non piegare male il biglietto. Io l'ho fatto e all'andata ho avuto appunto questa piccola disavventura, non mi ha riconosciuto il codice ma l'autista ha subito fatto il check-in manuale controllando la lista di passeggeri su uno smartphone e la situazione si è risolta in pochi secondi. Comunque è necessario stampare il biglietto. Il bus è a un solo piano quindi non ci sono tanti posti a sedere quanti ne aveva Megabus, è un'utopia prendersi due posti da soli e non è capitato sul mio bus ma suppongo si possa restare in piedi, visto che non c'è la prenotazione posto. I sedili sono comodi -anche se un mio amico di 1.90 si è lamentato che lo schienale è basso- e c'è spazio attorno al sedile anche se il passeggero davanti reclina il proprio, fa caldo sul bus ma si può accendere l'ara condizionata individualmente, si può accendere anche la luce sul proprio sedile, c'è il WIFI che è veloce e ha un limite di dati alto e UNA PRESA DI CORRENTE OGNI DUE SEDILI, Megabus ne aveva una a sedile quindi gli ex clienti di Megabus dovrebbero averlo presente. Si possono portare DUE BAGAGLI A PERSONA nella ...

Fisica (Vol. 1) - Meccanica, termodinamica (Paolo Mazzoldi, Massimo Nigro, Cesare Voci) 16/10/2016

Ottimo testo

Fisica (Vol. 1) - Meccanica, termodinamica (Paolo Mazzoldi, Massimo Nigro, Cesare Voci) Gli argomenti sono esposti in modo chiaro e completo, con supporto di illustrazioni e didascalie. Non dà per scontata alcuna conoscenza ed è adatto a tutti quindi. Ogni affermazione è spiegata e dimostrata. Ogni capitolo ha un'utilissima sezione finale riassuntiva con formule messe in evidenza, ci sono tanti esercizi e di molti è riportato lo svolgimento. Lo trovo addirittura piacevole da leggere, è anche robusto e molto difficilmente subisce danni, però non è pesante non avendo una copertina rigida. Il font di scrittura è medio ed è una benedizione in un mondo di libri scritti con lettere microscopiche. Svantaggi, è abbastanza ingombrante e non c'è lo svolgimento di tutti gli esercizi, ma è uno dei migliori testi che abbia mai avuto all'Università. Studio ingegneria informatica a Tor Vergata. Rapporto qualità/prezzo top. Mancano le onde ma sono inserite in maniera molto approfondita nel secondo volume. Si trova facilmente su amazon e in libreria, costa sui 30 euro.

Museo egizio 16/10/2016

Persorso imperdibile e quasi didattico

Museo egizio Il museo è bellissimo secondo me e organizzato in una maniera che direi geniale, con un percorso di vista in ordine cronologico dal neolitico all'epoca romana, geografico e tematico con più percorsi tematici paralleli, con forte importanza su culto dei morti e vita quotidiana, un'audioguida gratuita molto esauriente che ne spiega la struttura, la storia e aiuta l'ospite a entrare nella mentalità giusta per capire e TANTISSIMO da vedere. È praticamente una lezione di egittologia con molti percorsi paralleli tematici, potete capire per esempio l'evoluzione del sarcofago perché nella visita sono mostrati in ordine cronologico e ogni variazione e evoluzione è spiegata nell'audioguida. Ho trovato in particolare molto interessante la vetrina dedicata al Sudan (Nubia) che da destra a sinistra mostra attraverso dei pezzi d'arte la cultura in ordine cronologico con a partire dal neolitico e a seguire con influenze egizie, copte e greche, il tempio (originale e portato dall'Egitto) e la Galleria dei Re, un enorme stanza nera e lucida con statue gigantesche originali poste in punti strategici per assicurare un'atmosfera suggestiva e ovviamente ogni statua era raccontata in vita, morte e miracoli. Ogni reperto è mantenuto perfettamente e ben esposto. Passando ai dettagli che possono più interessare un visitatore... sentirete dire che le file se non prenoti su Internet sono lunghissime e si sta ore e ore... ehm no, sono stata 5 minuti personalmente, anche se l'orario insolito (domenica ...

Memories of murder (Dvd) 12/02/2015

Memories of murder, per vedere il mostro guardati allo specchio.

Memories of murder (Dvd) Memories of Murder (Salinui chueok) è un film del 2003 diretto da Bong Joon-ho, tratto dal romanzo Come and See Me di Kim Kwang-rim e basato sulla storia vera del primo serial killer coreano conosciuto. Ho visto il film stamattina mentre aspettavo il treno per andare all’università, ho continuato sul treno finché la batteria si è scaricata e l’ho finito adesso durante l’ora di pausa pranzo. Immediatamente salta all’occhio il realismo del film, realismo come verosimiglianza e realismo come presentazione pura dei fatti senza nessun intervento da parte del narratore, né per anticipare avvenimenti futuri, né per dare giudizi morali su ciò che stava accadendo. Riguarda la verosimiglianza basta che dica una cosa: dopo aver visto una parte iniziale del film, ho dovuto chiudere e salire sul treno. Ebbene come mi muovevo, ciò che vedevo, ciò che sentivo era esattamente ciò che era stato trasmesso nel film. La rea della realtà concreta è stata quasi perfetta. Mi hanno colpito la fotografia e l’inquadratura a primissimo piano dei cadaveri, resi attraverso i dettagli, e la descrizione della violenza, inaspettata e cruda, senza nessun condimento (esaltazione, patetismo, dramma) che ne stempri l’orrore sullo spettatore. L’attimo impressionista è stato colto esattamente come nel vero, ma la realtà non è stata rispettata solo nel dettaglio, ma alla base del film c’è un’onesta rappresentazione della società. La dittatura militare non è trattata direttamente: di solito siamo abituati a vedere ...

Supernatural 03/02/2015

Supernatural, serie TV spettacolare che ha tutto.

Supernatural E' tra le mie serie preferite in assoluto. Ottima serie, consiglio a tutti. Ne apprezzo tantissimo sia le trame generali, tutte diverse ma legate o legate da implicazioni, i protagonisti, la recitazione degli attori che trovo di un livello davvero alto per il telefilm: la recitazione di Jensen Ackles mi pare molto simile a quella di James Spader, ma ho controllato e non hanno frequentato nessuna scuola di recitazione in comune. Chissà. Comunque è una tecnica che mi piace tantissimo ♥ ♥ ed è il mio attore preferito della serie. Misha Collins <3 mi piace come recita quasi al pari di Jensen e penso sia merito della sua bravura sopra la media che il personaggio di Castiel, da secondario, sia diventato amatissimo. Leggermente sotto c'è Jared Padaleckly che è comunque molto bravo, soprattutto nella quinta stagione a switchare da puccio!Sam a Lucifero, meno bravo di Jensen nelle sfumature però. Le musiche costituiscono un cavallo di battaglia della serie con una marea di grandi classici rock/metal/indie riproposti, apprezzatissima è l'atmosfera da moderno western con questi protagonisti che viaggiano road to road, la caratterizzazione dei personaggi curatissima e complessa rende i personaggi di Supernatural di un'altra categoria rispetto a una serie generica, anche un personaggio secondario ha una solida preparazione. I temi più o meno originali sono la famiglia, le leggende metropolitane, il libero arbitrio, l'egoismo e l'altruismo, il rapporto tra lavoro e vita privata, il ...

Sony MDR-EX10LP 03/02/2015

Auricolary in-ear efficienti low-cost

Sony MDR-EX10LP Avevo preso la brutta abitudine di comprare auricolari sottomarca dai tabacchi, ma mi son decisa a cambiare idea quando il prodotto che acquistavo si rivelava talmente scadente da non poter essere utilizzato e/o si rompeva il giorno stesso. Così ho esplorato altre possibilità. Questi auricolari non costano molto di più di quelli sottomarca, li ho pagati 9.99 euro, ma sono decenti. Il rapporto qualità prezzo è ottimo. Nel dettaglio: Trasmissione : con cavi, lungi circa 1 m, sottili. Tipo di auricolari : in-ear, con cappuccetti di silicone morbidi e non allergeni. A differenza dei primi prototipi di questi modelli non è invasivo e non dà fastidio nell'orecchio. Suono : abbastanza nitido, trasmette un'ampia gamma di sonorità permettendo un ascolto completo, non sacrifica né gli acuti, né i bassi. Sostiene bene il massimo volume senza "gracchiare" . Il volume intrinseco agli auricolari è abbastanza alto. Isola bene dai rumori esterni, invece capita che un esterno possa sentire qualcosina provenire dalle cuffie. Resistenza : mi pare buona, finora non li ho trattati coi guanti eppure non hanno riportato danni. Spina : jack universale, forma della spina ad L, che a mio avviso è meno vulnerabile ai danni (per esempio da piegamento in tasca) della spina dritta Microfono e Regolatore volume proprio sono assenti. E' presente una zip antiaggrovigliamento con cui si possono mantenere uniti o divisi i due fili degli auricolari. ...

Quasar Legno 03/02/2015

Quasar legno: ottimo lucidante, discreto detergente.

Quasar Legno Ho comprato il Quasar legno grazie all'ottima esperienza con Quasar vetri. Francamente non è all'altezza di Quasar vetri, anche se è un buon prodotto. Entrando nel dettaglio è un detergente medio, elimina la polvere senza però essere molto efficace su sporco umido o secco o grasso o polvere vecchia o semplicemente qualcosa più resistente della semplice polvere. Invece di detergere, copre. Quasar vetri invece deterge e elimina quasi ogni tipo di sporcizia sulle superfici per cui è progettato, anzi deterge il legno molto meglio di Quasar vetri stesso. D'altra parte Quasar legno è un ottimo lucidante, se passato su una superficie relativamente pulita, la rende veramente brillante. E' l'unico prodotto tra quelli che ho provato che lucida davvero come promette e ho anche notato che ha un effettivo effetto antipolvere, cioè la polvere aderisce di meno sulle superfici trattate con Quasar legno. Ha uno spray potente e uniforme. Inoltre ha un ottimo profumo, mi piacerebbe anzi capire cosa lo rende così gradevole così da cercare la stessa fragranza in profumeria. Consiglierei questo prodotto ad un amico, ma di usarlo in combo con Quasar vetri o Lysoform o altri detergenti validi cioè di pulire prima col detergente e poi lucidare con Quasar legno. Penso potrebbe anche sostituire la cera su un parquet.

Quasar Vetri 30/01/2015

Quasar Vetri: astronomicamente efficace su molte superfici

Quasar Vetri Considero il Quasar Vetri uno dei prodotti must have, di quelli che non possono mancare in casa. Un flacone da 3/4 di litro costa sui due euro. Deterge e lucida in una sola passata senza fare storie LOL e non agisce bene soltanto sul vetro, ma anche su acciaio, superfici smaltate, ceramica, plastica, legno lucido, marmo, quasi tutto praticamente. Toglie subito polvere e sporco, non lascia aloni, non necessita di risciacquo, non unge. Lo uso per specchi, vetri, bagno, cucina, finestre. Le istruzioni lo sconsigliano su schermi al plasma e lcd, ma usandolo non mi ha mai dato problemi. Non è corrosivo, non rovina pelle e unghia, non scatena allergie diffusamente, non puzza. Ha uno spray potente e uniforme, è quasi l'erede del mitico Golden. Inoltre il nome - il quasar è un corpo astronomico pulsante simile a una stella piccola ma densissima di energia- e lo sfondo a tema astronomico mi piacciono tantissimo :D

Alcatel One Touch 918D 30/01/2015

Alcatel One Touch 918D: essenziale e resistente

Alcatel One Touch 918D Ho presto questo telefono di fretta e impulsivamente, mia sorella aveva bisogno di uno smartphone dual sim per andare in America. Quindi l'ho pagato uno sproposito, 150 euro, da Future Games a Formia. Questa è l'unico pentimento che ho riguardo questo telefono, per il resto sono abbastanza soddisfatta. Vediamo di dar qualche dritta specifica: * Chiamate : il segnale di ricezione e trasmissione è buono, non ho mai avuto problemi di comunicazione con l'interlocutore pur non avendo un udito eccellente. In mare resiste più degli altri smartphone, mentre in galleria non prende. * Messaggi : invia e riceve affidabilmente, se non riesce ad inviare sul momento esegue non appena riottiene il segnale. Se si interrompe la scrittura di un messaggio lo salva automaticamente come bozza. * Funzione dual sim : usabile con una o due schede, le quali sostengono entrambe chiamate, messaggi e internet. L'attribuzione delle funzioni alle schede è semplicissima e effettuabile dalla barra di stato (quella sopra) e da un settore delle impostazioni, Gestione SIM * Resistenza : it's the new Nokia 3310, sarà caduto 200 volte anche scagliato o da altezze pericolose, finito su pavimenti allagati o nella sabbia, sbattuto, traumatizzato in ogni modo possibile: non ha mai riportato danni, a volte si apre, spessissimo resta addirittura acceso. Nessun danno, nessuna crepa. Mai portato in assistenza in tre anni. Un guerriero. * Memoria : pollice verso qui, la memoria interna da 512 Mb si riduce a 100 Mb ...

Bialetti MOKA 3TZ. Restiling 30/01/2015

Bialetti Moka 3 Tz: bella ma prepara caffé annacquato.

Bialetti MOKA 3TZ. Restiling Ho comprato la Bialetti 3 Tazze perché la mia fedele Bialetti 2 tazze non fornisce caffé sufficiente per tutta la famiglia. Questa da tre tazze è stata una mezza delusione, dimostrandosi inferiore alla sorellina. Spiego subito il problema: il filtro è piccolo in proporzione alla caldaia e anche rispettando le istruzioni di riempimento di quest'ultima, il caffè risulta molto diluito e acquoso, o potrei anche dire annacquato. Per ottenere un caffè di qualità accettabile -accettabile, non soddisfacente eh- bisogna riempire il filtro al massimo e regolare l'acqua per difetto rispetto alle istruzioni. Anche così comunque il sapore di questo caffé non è all'altezza della Bialetti 2 tazze. E' comunque molto bella, quindi se siete degli esteti domestici -o se siete degli amanti del caffè americano LOL- potrebbe far per voi. Io penso la rivenderò e resterò fedele alla mia 2 Tz.
Visualizza altre opinioni Torna sopra