Condividi questa pagina su

oro Status oro (Livello 9/10)

NickUlow

NickUlow

Autori che si fidano di me: 313 iscritti
Visualizza le statistiche dell´utente

Nuove ptc e siti di sondaggi paganti ! Per info contattatemi in pvt !

Opinioni scritte

dal 10/01/2008

2830

Altaopinione.it 22/09/2017

Altaopinione.it

Altaopinione.it Alta Opinione fa parte di Research Now, la più grande azienda di sondaggi al mondo, fondata nel 1999. Sono iscritto da diversi anni su altaopinione.it e, seppure sia un panel che non invia a dire il vero tantissimi sondaggi, riesce comunque a dare le sue piccole soddistazioni. Qualche anno fa, quando mi sono iscritto, il payout era più basso, fissato a 10 euro ed era possibile richiedere il pagamento anche tramite paypal. Oggi al contrario hanno alzato leggermente il payout ( fissato a 12 euro ) con l'obbligo di donazione di 2 euro. E' possibile richiedere i premi sottoforma di buoni utilizzabili online su negozi come Zalando, Trony, Chicco oppure più semplicemente su Amazon. I tempi di consegna di Altaopinione.it dei premi non sono velocissimi e, per quanto mi riguarda, hanno impiegato anche 3 settimane prima di consegnarmi il buono ( solitamente richiedo quello Amazon ). Interfaccia e design abbastanza spartani, non particolarmente accattivanti e convenienza economica direi media ( massimo 20 euro annui se riuscite a entrare in tutti i sondaggi ). Il valore dei sondaggi è variabile, da un minino direi di 30/50 centesimi a un massimo di 2,50 euro circa. Non è possibile invitare gli amici tramite reflink ma l'iscrizione avviene semplicemente sulla home page. Il mio giudizio complessivo è di 3 stelle.

Blurum.it 22/09/2017

ricerche inutili

Blurum.it Blurum è stato per diverso tempo un motore di ricerca "pagante". Ogni ricerca effettuata infatti, portava a un certo numero di punti accumulati. Raggiunta una certa soglia era possibile richiedere un premio. Era anche possibile accumulare punti facendo iscrivere persone sotto a te. Per quanto mi riguarda, sono riuscito a far iscrivere circa 100 persone tramite il mio reflink e ho accumulato diverse migliaia di punti. I premi richiesti inizialmente erano ricariche telefoniche ( ne ho chieste 5 da 10 euro ciascuna ) oltre ad alcuni piccoli prodotti tecnologici come penne usb e simili. Inizialmente era tutto bello e il riassortimento dei premi permetteva di trovarli in catalogo con discreta facilità. Poi, con il tempo, gli utenti sono aumentati a dismisura e il sito non ha più retto l'impatto. Si sono inventati il riassortimento settimanale, poi il mensile e poi falsità di altro genere. In realtà questo non avveniva quasi mai e, ogni tanto, il sito premiava comunque qualche utente sporadico in modo che questi potesse postare la "prova di pagamento". Insomma un tentativo poco furbo per tentare di portare avanti la baracca. Per un periodo era presente anche uno staff su facebook che aveva però una particolarità: se muovevi una qualsiasi critica venivi espulso dalla pagina... Ovviamente oggi blurum.it è morto, non paga più i suoi utenti da molto tempo seppure la piattaforma sia ancora online.

gokano.com 22/09/2017

Se avete fortuna...

gokano.com Difficile dare un consiglio se iscriversi o meno a un sito come Gokano. Qui è possibile accumulare punti eseguendo semplici attività come: - Loggarsi - Rispondere a dei semplic sondaggi - Eseguire delle facili "missions". Ogni attività permette di accumulare dei punti ( chiamati GN ) e, al raggiungimento degli stessi, è possile, in teoria, richiedere dei premi. Tutto molto bello e facile direte...non proprio. Gokano.com è come blurum.it, ossia se hai fortuna, puoi ordinare determinati premi che saranno disponibili per alcuni momenti durante la fase di riassortimento. Forse più seria di blurum.it ( che praticamente non paga i propri utenti e, anzi, lucra furbescamente sulle ricerche da loro effettuate ), in quanto ho letto di diverse prove di pagamento. Esiste una app apposita sia su IOS sia su Android e lo staff avverte il giorno nel quale avverrà il riassortimento dei premi. Al momento è fissato al 29 settembre. Per chi ha pazienza di rimanere sul sito e aggiornarlo in continuazione per quel periodo, può essere conveniente. In caso contrario non è possibile richiedere i premi in quanto essi, magicamente, scompaiono dopo pochi minuti.

Amicopolis.com 30/08/2017

Amicopolis

Amicopolis.com Difficile poter dare un giudizio definitivo su amicopolis, un social network che premia i propri utenti a seconda delle attività che vi vengono fatte. Una volta iscritti vi verranno "regalati" 10 euro come bonus iniziale e, una volta dentro, è possibile cominciare a guadagnare facendo bene o male quello che si fa su Facebook, Twitter o Instagram. Per esempio si possono guadagnare 4 centesimi condividendo video ( fino a un massimo di 16 giornalieri ) oppure la stessa cifra caricando foto ( fino a un massimo di 9 giornaliere ) o ancora facendo "like", creando gruppi e via dicendo. Anche il layout ricorda vagamente quello di facebook e, insomma, le potenzialità sono ottime. Veniamo ai tasti dolenti. Il payout è molto alto, 300 euro e, anche facendo tutte le attività possibili giornaliere, occorrono almeno 3 mesi prima di raggiungerlo anche se, giornalmente, vi vengono accreditati dei bonus extra. E' possibile anche eseguire investimenti su una sorta di moneta virtuale creata dallo staff che permette di raggiungere prima il payout, richiedibile su postepay o paypal. Non esiste al momento una app su android o su IOS ma sembra che sia comunque in fase di sviluppo. Ma il difetto maggiore, quello che farà perdere molti utenti a AmicoPolis, è l'eccessiva lentezza del sito web, a volte anche snervante ( inaccettabile aspettare 45 secondi per caricare una foto di neanche due mega ). Per eseguire tutte le operazioni serve molto tempo, nessuna operazione eseguita è immediata anzi... Gli ...

mobrog.com 30/08/2017

Mobrog

mobrog.com Mobrog è un panel di sondaggi nel quale sono iscritto da diversi mesi. Ho deciso di scrivere questa breve opinione in quanto ieri ho ricevuto il mio primo pagamento di 5 euro su paypal. Iscritto ad inizio di quest'anno, avevo letto buone opinioni in merito. Iscrizione facile e veloce, permette di arrivare al payout in relativamente poco tempo. L'importo minimo raggiunto il quale è possibile richiedere il pagamento ( su paypal ) è di 5 euro. Il sito è interessante per diversi motivi: permette di eseguire i sondaggi sia su pc sia tramite app scaricabili sia dallo store di Apple, sia su Android. Interessante anche il fatto che alcuni sondaggi, seppure non siano stati completati del tutto, mi sono stati comunque pagati in modo proporzionale al numero di risposte effettuate. Di conseguenza, anche se un minimo, l'accredito viene comunque effettutato nonostante il sondaggio non venga completato del tutto. Pagamento richiesto ieri e avvenuto stamattina su paypal ( 5 euro ). Nel caso siate interessati e se volete, potete scrivere la vostra mail sui commenti o in privato e provvederò a inviarvi l'invito. Questo permetterà sia a me sia a voi di partire con un piccolo bonus. Consigliato.

lovby.com 24/08/2017

Lovby

lovby.com Utilizzo lovby da alcuni mesi e sono stato pagato, in buoni amazon, già diverse volte. L'iscrizione è facile e veloce ed è possibile accedere anche tramite le credenziali impostate su facebook. Questo sito permette tramite diverse "missioni" di accumulare dei punti ( lovby ), che poi potranno essere convertiti in premi di qualsiasi tipo. Al momento non è possibile convertirli in denaro. Ma come si guadagna? Per quanto mi riguarda ho accumulato i punti condividendo video su facebook, effettuando preventivi assicurazioni auto, cliccando "mi piace" su determinate pagine che vengono di volta in volta indicate. Alcune missioni funzionano da vero e proprio "cashback". Per esempio, tempo fa, ho acquistato tramite la app di lovby, scaricata sul mio Iphone, alcuni biglietti per l'acquario di genova. Una piccola cifra mi è stata "restituita" sottoforma di "lovies" ossia di punti. Solitamente quando raggiungo i 125 lovies richiedo immediatamente un buono amazon del valore di 1 euro che, solitamente, mi viene pagato entro due giorni dalla richiesta. Il sito è serio è pagante, app un po' spartana e le missioni non sono moltissime ma, considerando la facilità di utilizzo, consiglio comunque di utilizzarla. Il mio giudizio complessivo è positivo ( dimenticavo...la app è presente anche sullo store di android ).

crowdville.net 24/08/2017

Software tester online

crowdville.net Per chi ha voglia di fare qualche soldo online lavorando come "software tester", questo "Crowdville" può fare al caso vostro. Sito online da ormai tre anni ma che soltanto ultimamente sta avendo una certa notorietà ( anche in considerazione del fatto che le prove di pagamento stanno circolando ), permette agli utenti di divertirsi andando alla ricerca di eventuali bug su app oppure siti web. L'iscrizione è abbastanza rapida, nella quale vi verranno fatte domande particolari ( per esempio che tipo di connessione avete, se conoscete determinati linguaggi, se avete esperienza come tester ) e, in base alle stesse, vi verrano fornite delle campagne. Queste sono ovviamente proposte in base al profilo selezionato e, per quanto mi riguarda, sono state incentrate soprattutto nell'utilizzo di applicazioni su sistemi IOS. Alcune applicazioni le ho acquistate nello store ( ma mi sono state rimborsate ), su alcune di esse ho trovato effettivamente dei bug, su altre non ho riscontrato problemi. Esiste una apposita sezione nella quale poter inserire il bug rilevato, meglio se corredato da screenshot e dalla descrizione degli stessi. Avendo esperienza come software tester, non ho avuto particolari problemi a rilevarne diversi, anche di gravità non altissima, alcuni puramente grafici, altri maggiormente funzionali. Un consiglio che posso dare ai meno esperti è quello di fare test utilizzando i browser più famosi ( Safari, Chrome, Firefox )...molto spesso capita che su alcuni le procedure ...

earnhoney.com 12/05/2017

Guadagni al miele

earnhoney.com Per chi dispone di tempo per poter navigare su internet e ha intenzione di guadagnare qualcosina facendo una attività estremamente semplice, può iscriversi tranquillamente a siti come "earnhoney.com". Abbastanza accattivante nella grafica e di facile intuizione, permette, senza particolari problemi, di guadagnare la ( modesta ) cifra di 5 dollari in circa 40 giorni di "attività" ( parlo comunque del minimo possibile ). Interamente in inglese, permette di guadagnare sostanzialmetne vedendo brevi video, della durata e del conseguente valore variabile ( solitamente una visualizzazione equivale a un punto cioè a 1 centesimo di dollaro ). L'iscrizione è facile e veloce: una volta loggati e inserita la mail e alcuni dati personali ( io non ho messo quelli veri, tranne ovviamente l'indirizzo paypal ), viene inviata una mail di conferma iscrizione e, una volta confermata, è possibile cominciare a guadagnare. Oltre alla visualizzazione dei video, è possibile anche fare qualcosina di più nel caso riusciamo a entrare in qualche sondaggio. Il payout ( ossia la cifra minima raggiunta la quale è possibile richiedere il pagamento ) è fissato a 5 dollari americani ( ossia 5 punti ). Considerando il tempo impiegato, la facilità di utilizzo e la buona velocità del sito ( oltre al fatto che è affidabile, io ho ricevuto 4 pagamenti totali ), consiglio l'iscrizione allo stesso. Nel caso vogliate iscrivervi tramite il mio reflink, fatemelo sapere in privato. Consigliato.

Anne of Green Gables 25/05/2016

Anna dai capelli rossi

Anne of Green Gables Colonna sonora di chiaro stampo orchestrale, forse una delle più interessanti che abbia sentito quest'anno, questa di "Anne of green gables". Si tratta di un tipo di musica prettamente melodico, piuttosto dolce e intimista, che si può sentire tranquillamente anche senza necessariamente vedere la miniserie televisiva dal quale è tratto. Un tipo di musica che potrebbe stare bene in qualche festa per bambini o addirittura in qualche ricevimento. Rilassante e piacevole, permette di godere di circa un'ora di svago e di spensieratezza ma anche di ricchezza di suoni ( e a volte anche di interessanti sperimentazioni ) Realizzata da Peter Breiner,questa soundtrack contiene numerosi brani di breve durata, con il "main theme" che riecheggia in diversi di questi. La traccia iniziale, strumentale, è particolarmente affascinante, dove sembra di canticchiare allegramente correndo su un prato. I brani, come detto, sono perlopiù strumentali, con un ampio utilizzo di flauti di tamburi e di violini. Molto bella in particolare la veloce e simpatica "A summer storm" ( che praticamente simboleggia il carattere gioioso ed espansivo della protagonista ). Molto bella anche la tambureggiante "End of the day" caraterizzata da un bel pianoforte ( strumento molto utilizzato in tanti pezzi ). Insomma è una soundtrack direi lussureggiante, piena di melodie a mio avviso molto ben orchestrate, un suono pulito e diretto, che riesce a coinvolgere fin da subito l'ascoltatore. Facilmente reperibile su Spotify ...

Soldier Blue [Original Motion Picture Soundtrack] (Original Soundtrack) 19/05/2016

Soldato blu soundtrack

Soldier Blue [Original Motion Picture Soundtrack] (Original Soundtrack) Quando questo film uscì ( eravamo attorno al 1970 ), suscitò parecchio scalpore per le scene di violenza e per cenni erotici che, all'epoca, facevano scalpore. Visto oggi, "Soldato blu" non pare obiettivamente un granchè: film retorico, abbastanza modesto, con interpretazioni non certo indimenticabili. La soundtrack, facilmente reperibile online, così come il film, a mio avviso non è niente di eccezionale tranne alcuni episodi comunque riusciti. Melanie Kafka canta con una bella voce graffiante e arrabbiata il main theme del film, "Soldier blue", una melodia che rimane in testa piuttosto facilmente. La cosa curiosa del film è che, nonostante sia uno spaghetti western, non ha delle musiche "alla Ennio Morricone" ( in quel periodo i film di Sergio Leone spopolavano ) mantenendo invece una sonorità più moderna, più "pop". I momenti migliori si hanno a mio avviso quando le melodie si fanno più vivaci e divertenti, come per esempio il pop blues di "Ride On" oppure da segnalare le belle percussioni in brani come "Cresta's theme" o "Stagecoach". Più si va avanti più ci si avvicinano a musiche piuttosto tradizionali e di facile accompagnamento. Bella comunque la chiusura piuttosto dolce di "All you want me to be". Alla fine, considerando qualche caduta di tono ( la soundtrack è piuttosto corposa ), questa "original motion picture" risulta comunque piacevole, adatta soprattutto a chi cerca melodie non particolarmente ricercate, direi quasi agli antipodi delle realizzazioni di ...

My Fair Lady 17/05/2016

My Fair Lady

My Fair Lady Celeberrima colonna sonora risalente al 1964, di un altrettanto celebre film con l'indimenticata Audrey Hepburn e il grande Rex Harrison. Qualità delle musiche eccellente, ritmo e sonorità assolutametne spettacolari ( considerando anche l'epoca nella quale venne realizzata ). Molto bello il "Main theme" iniziale, una colonna sonora piacevole fin dal primo ascolto dove la voce di Rex Harrison, bellissima, correda una melodia perfettamente riuscita. La cantante Marni Nixon esegue perfettamente la romantica "Wouldn't It Be Loverly", cantata con grande sensibilità. "I Could Have Danced All Night" è una ballad semplice ma di grande impatto dove la performance da vocalist di Marni Nixon è davvero eccellente. "A Hymn To Him" è una nuova piacevole ballata cantata da Harrison con particolare intensità, altro brano dal ritornello che entra subito in testa. "Without You" rimette in scena la bella voce di Marni Nixon mentre con "I've Grown Accustomed To Her Face" il ritmo si fa leggermente più soffuso, con una buona prova orchestrale e vocale di Harrison. A detta di molti "My Fair Lady" è una delle migliori commedie musical mai realizzate. Il film lo si ricorda soprattutto per la presenza di due mostri sacri del cinema come la Hepburn e Rex Harrison mentre la colonna sonora, molto ricca e varia ( ben ventisei brani complessivi ) è piacevole e divertente. Facilmente reperibile su Spotify, è una soundtrack della quale consiglio l'ascolto.

Chasing Mavericks [Original Soundtrack] (Original Soundtrack) 16/05/2016

Chasing Mavericks

Chasing Mavericks [Original Soundtrack] (Original Soundtrack) "Chasing Mavericks" è un filmetto abbastanza convenzionale, diretto nel 2012, narrante delle vicende di un ragazzino che vorrebbe cavalcare una super-onda su tavola da surf ( il "Mavericks" appunto ). Per farlo chiedere aiuto a un veterano... Basato su una storia vera è un film di chiaro stampo televisivo, senza grandi pretese, che propina la solita ( falsa ) solfa del "puoi fare tutto se ci credi". La colonna sonora è piacevole, ricca di brani pop, anche piuttosto noti, a mio avviso godibile, perfetta per un film comunque disimpegnato come questo. I momenti migliori si hanno con "Brimful of asha", eseguita dai Cornershop, una divertente ballata per teen agers, piuttosto famosa, che all'epoca riscosse un bel successo; "Fade into you", una azzeccata "ballad" che risulta piacevole fin dal primo ascolto, eseguita da Mazzy Star e la iniziale e movimentata "Plowed". Bello anche il guizzo tipicamente anni sessanta della riuscita "Start Choppin" mentre il vero e proprio "main theme", caratterizzato da piacevoli chitarre acustiche ed archi, lo si può sentire nel finale, con la bella "Chasing Mavericks score suite". Dieci brani complessivi per questa soundtrack, uscita nel 2012, facilmente reperibile online, anche su spotify. Il mio giudizio complessivo è buono, a differenza del film, che,per chi scrive, rimane piatto e banale, nonostante alcune belle sequenze di riprese di gigantesche onde.

Dead Souls [Original Soundtrack] (Original Soundtrack) 13/05/2016

Dead Souls

Dead Souls [Original Soundtrack] (Original Soundtrack) "Dead Souls" è il solito filmetto horror di stampo televisivo realizzato nel 2012 che ha avuto uno scarso successo. La colonna sonora, al contrario, facilmente reperibile on-line, realizzata dai giovani autori Jonathan Bartz e Matthew Llewellyn è assolutamente degna di considerazione. Riesce a miscelare perfettamente atmosfere da thriller horror con alcuni momenti melodici a mio avviso riusciti. Certo, non tutto fila nel migliore dei modi ma le tracce risultano nel complesso godibili e azzeccate. Il main theme "The spider and the fly" è forse la cosa migliore dell'intera raccolta: avvolgente e ben riuscita. "Prelude" è uno script molto interessante e teso così come la bellissima "Frenetic Spirits", brano vivace e velocissimo, teso e ispirato. La colonna sonora è composta perlopiù da pezzi brevi e concisi con alcune concessioni al melodico ( non molte a dire il vero ) come per esempio la romantica "Emma and Johnny". Il motivo principale del film è possibile individuarlo in diversi brani della soundtrack. Composta da venti brani complessivi per circa un'ora di ascolto, la colonna sonora di "Dead souls" è molto buona, a differenza a mio avviso del film. Il giudizio complessivo è ottimo. ...

Blow-Up 11/05/2016

Blow Up Soundtrack

Blow-Up Tredici tracce compongono questa colonna sonora di un film realizzato nel 1966 da Michelangelo Antonioni con David Hemmings. Brani concisi con una buona dose di musica jazz a contraddistinguere il tutto. Per quanto mi riguarda l'ho trovata piacevole, con poche cadute di tono, concentrate soprattutto nella seconda parte. Questa soundtrack è composta interamente da canzoni di Herbie Hancock, tranne una canzone registrata dagli Yardbirds ( forse la migliore della raccolta, dal titolo "Stroll On", dove il basso e la chitarra la fanno da padrone). Il Main Title del film di Antonioni è breve e conciso con una musica melodica con accenni da "thriller". Interessante anche il jazz puro divertente di "Verushka". Diversi i momenti lenti e soffusi come per esempio "Naked Camera" oppure "The thief". Qualche momento di noia e di ripetizione di troppo si avverte con il procedere dell'ascolto della soundtrack ma, il fatto che le canzoni sono sempre piuttosto brevi, rende comunque l'ascolto complessivo come piacevole dove fanno da prevalenza il suono del sassofono, della tromba e dell'organo. La colonna sonora è facilmente reperibile su Spotify. Ecco la soundtrack completa: "Main Title from Blow Up" - 1:41 "Verushka (Part 1)" - 2:47 "Verushka (Part 2)" - 2:15 "The Naked Camera" - 3:27 "Bring Down the Birds" - 1:55 "Jane's Theme" - 5:02 "Stroll On" (Yardbirds) - 2:49 "The Thief" - 3:17 "The Kiss" - 4:17 "Curiosity" - 1:35 "Thomas Studies Photos" - 1:17 "The Bed" - 2:39 "End ...

For Your Eyes Only [Remastered] - Original Soundtrack 04/05/2016

Solo per i tuoi occhi soundtrack

For Your Eyes Only [Remastered] - Original Soundtrack A mio avviso uno dei capitoli meno riusciti della saga di James Bond, quello di "Solo per i tuoi occhi" ma la colonna sonora rimane di notevole spessore. Realizzata quasi per intero da Bill Conti ( rimasto celebre per la realizzazione della colonna sonora di "Rocky" ), è una soundtrack con diversi momenti di interesse. Innanzitutto la bellissima canzone che si sente all'inizio, cantata da Sheena Easton, rimasta piuttosto celebre ( tanto che venne nominata all'Oscar ). Altri momenti interessanti sono "Submarine", con tanto di citazione da "Lo squalo" di Williams, la movimentata "Ski...Shoot...jump.." e la riuscitissima versione strumentale di "Solo per i tuoi occhi" con tanto di violini e pianoforte. Non tutto a mio avviso funziona perfettamente, causa forse qualche ripetizione di troppo ( soprattutto nella parte finale ) ma nel complesso la realizzazione di Conti è piacevole, con diversi temi atti a creare una atmosfera di tensione e azione e altri più romantici, mixando con successo il famoso "main theme" che caratterizza tutta la saga, collegandolo alle note di altri brani. Facilmente reperibile online, anche su spotify, è una colonna sonora meritevole per un film a mio avviso abbastanza mediocre ( anche perchè non c'è più Connery...)... ...
Visualizza altre opinioni Torna sopra