Condividi questa pagina su

rosso Status rosso (Livello 5/10)

Pingii

Pingii

Profilo utente non disponibile. La persona che stai cercando non è più un utente di Ciao.

Opinioni scritte

dal 26/04/2012

55

Agrigento 04/05/2015

*** La bedda Girgenti ***

Agrigento *************** *************** *************** *************** *************** *************** ******** INTRODUZIONE Agrigento, o Girgenti come la chiamano i sicliani, è una splendida città millenaria in cui tesori archeologici e architettonici si collocano nella cornice di un mare azzurro e di una natura incantata. *************** *************** *************** *************** *************** *************** ******** PASSEGGIANDO NEL CENTRO STORICO Percorrendo il reticolo di viuzze della città antica si vede schiudersi ad ogni passo uno scrigno di storia e culture diverse. Anche le numerose chiese non fanno eccezione e contengono al loro interno un mix di tesori di arte sacra. Il Duomo, ossia la cattedrale di San Gerlando, ospita il sarcofago di Fedra e di Ippolito, il pregevolissimo Crocifisso ligneo e l'urna di San Gerlando in finissimo argento. *************** *************** *************** *************** *************** *************** ******** UNA SOSTA GOLOSA Gran parte della bellezza di Agrigento si snoda lungo i suoi viali e le sue piazze. Basta passeggiare lungo viale della Vittoria, dove si trova Villa Bonfiglio, la più importante villa cittadina, con ampi spazi verdi, fantastici per i bambini e ideali per praticare sport. Si possono trovare tanti altri splendidi palazzi proseguendo per piazza Vittorio Emanuele e piazza Cavour. In questa ultima piazza, dedicata a uno dei fautori del risorgimento italiano, si trova La forchetta di ...

Conad Caffè 100% Arabica Equosolidale 02/04/2015

Dalla pianta alla tazzina

Conad Caffè 100% Arabica Equosolidale DALLA PIANTA AL FRUTTO La pianta del caffè è una pianta tropicale che appartiene al genere Coffea e comprende diverse specie. Due sono quelle più comunemente utilizzate per la produzione di caffè, quella arabica e quella robusta. Il caffè da arabica è di qualità pregiata, provenendo esclusivamente da coltivazioni d'altura, e costituisce i 3/4 della produzione mondiale, mentre quello che deriva dalla specie robusta, più adattabile e resistente, è quindi più economico e ne rappresenta il restante quarto. Il caffè da arabica ha giusto corpo, è aromatico, con sapore persistente ed è poco amaro. Il caffè da robusta ha molto corpo ma aroma debole ed è molto amaro. Rispetto a quello arabico ha più caffeina. Il 70% del caffè proviene dall'America Centrale e il Brasile ne è il primo produttore a livello mondiale, seguito dalla Colombia e infine da El Salvador e Guatemala. Il 20% è prodotto in Asia, in special modo da Indonesia e India. Il 10% è fornito dall'Africa Centrale, ovvero Angola, Costa d'Avorio, Etiopia e Uganda. Il frutto del caffè è una ciliegia, quindi una drupa (di colore rosso o giallo a seconda della varietà) al cui interno si trovano sotto la polpa due semi accoppiati. Questi semi sono i chicchi che dopo l'estrazione vengono tostati per diventare poi, una volta frantumati, miscela di caffè. DAL FRUTTO AL CHICCO Una volta raccolti i frutti, i chicchi vengono estratti entro poco tempo per evitare che si deteriorino. Questa estrazione può ...

Modena 08/03/2015

Modena a primavera

Modena Nel cuore della Pianura Padana si trova Modena, una città di straordinaria fama per i suoi palazzi di valore storico, per i successi mondiali delle sue case automobilistiche e per alcune eccellenze culinarie apprezzate in tutto il mondo. PIAZZA DEL DUOMO Nella grandiosa e notissima Piazza del Duomo si può ammirare una delle chiese più belle d'Italia edificata tra l'XI e il XII secolo, il Duomo. Capolavoro del romanico, il Duomo venne costruito dall'architetto Lanfranco e lo scultore Wiligelmo, in prossimità del sepolcro di San Geminiano, patrono della cittadina. Al suo interno si trovano proprio le preziose reliquie del santo. La torre che si è eleva al suo fianco è conosciuta come Torre Ghirlandina ed è un vero e proprio simbolo della città. Il nome Ghirlandina è legato alle due ghirlande, ossia le ringhiere di marmo, che si trovano sulla punta della torre. Se non soffrite di vertigini non perdetevi la vista da uno dei punti più alti di Modena (quasi 90 metri di altezza) che vi offrirà un panorama memorabile. LA CUCINA EMILIANA Scegliete una delle tante trattorie tipiche modenesi per assoporare i piatti generosi e prelibati della cucina emiliana. Se amate i primi cominciate con i mitici tortellini. Un altro piatto sfizioso è il gnocco fritto, un impasto di farina, strutto , lievito e acqua, tirato col mattarello, tagliatoa rombi e fritto, da gustare con i buonisimi salumi. Ordinate un assaggio di parmigiano, magari accompagnato con salame, ...

H10 Tindaya, Costa Calma, Costa Calma 01/12/2014

Made in Italy

H10 Tindaya, Costa Calma, Costa Calma INTRODUZIONE Per organizzare il nostro viaggio a Fuerteventura io e il mio ragazzo ci siamo affidati a Veratour, che inizialmente ci ha soddisfatto abbastanza proponendoci questo villaggio Veraclub, il Tindaya, con un buon rapporto qualità-prezzo. Alla fine della vacanza però ci siamo ricreduti, vi racconto perché... I VILLAGGI VERACLUB Tutti i villaggi Veraclub hanno uno stile italiano, nonostante si trovino in tutto il mondo, ed è per questo che abbiamo scelto Veratour, per sentirci più a casa per quanto riguarda lingua, sapori, personale e strutture. Da questo punto di vista dunque ci siamo trovati molto bene, tutto inconfondibilmente Made in Italy. TINDAYA Il Veraclub Tindaya si trova nella zona di Costa Calma, a sud di Fuerteventura. Dista 65 km dall’aeroporto e 95 km dalle dune di Corralejo, a nord dell’isola, che come vi ho già detto nella mia opinione precedente occupano il primo posto della mia classifica dei posti più belli da vedere a Fuerteventura. Abbiamo scelto Costa Calma perché qui vicino si trova una delle spiagge più belle dell’isola: Playa de Sotavento (leggi opinione precedente). IL VILLAGGIO Questo villaggio è nato da un progetto comune tra l’importante catena alberghiera spagnola H10 e Veratour. E’ situato direttamente sul mare ed è costituito da due corpi principali separati da vegetazione e giochi d’acqua: il primo ospita una clientela internazionale, mentre nell’altro è situato il Veraclub, le cui strutture e i ...

Fuerteventura 01/11/2014

Diario di un viaggio

Fuerteventura INTRODUZIONE Sono stata a Fuerteventura con il mio fidanzato dal 14 al 20 ottobre 2014, in un villaggio Veraclub, quindi italiano, il Tindaya (di cui vi parlerò in un'altra recensione che scriverò a breve). Tra le altre isole canarie abbiamo scelto Fuerteventura perché è la più africana, selvaggia, mentre le altre sono più “commerciali”. Con questo piccolo diario di viaggio spero di essere d’aiuto a chi in futuro vorrà scoprire quest’isola bellissima, per questo cercherò di suggerirvi i luoghi più incantevoli ma, credetemi, ogni angolo di quest’isola aspetta solo di essere scoperto. PRIMO GIORNO Non ci siamo per nessuno Dopo il dovere, il piacere. Finalmente in vacanza. Abbiamo deciso di passare questo primo giorno senza fare un bel niente (ahah). Dopo un giro di perlustrazione del nostro hotel abbiamo passato la mattinata al mare e il pomeriggio in piscina. SECONDO GIORNO All’avventura Su quest’isola è possibile affittare la macchina per un giorno o più a prezzi bassissimi, noi abbiamo pagato 40 euro per un giorno e con 20 euro di benzina ci giri l’isola. Giro di perlustrazione dell’isola e siamo rimasti incantati dalle dune di sabbia di Corralejo, a nord dell’isola. Il posto più bello di Fuerteventura! TERZO GIORNO Facendo amicizia con i locali Il terzo giorno abbiamo programmato un escursione all’Oasis Park di Fuerteventura, il parco che contiene il giardino di piante grasse più grandi d’Europa. Dal nostro villaggio (ma penso da un ...

Lo zen e la cultura giapponese (Taitaro Suzuki Daisetz) 01/10/2014

IL LIBRO DELLA TRANQUILLITA'

Lo zen e la cultura giapponese (Taitaro Suzuki Daisetz) AUTORE E CASA EDITRICE Adelphi pubblica "Lo Zen e la cultura giapponese" di Daisetz T. Suzuki, la massima autorità giapponese nel campo del Buddismo Zen. IL LIBRO Il libro nasce come rielaborazione dei testi utilizzati da Suzuki nel corso di una serie di conferenze sullo Zen tenute in USA e in UK a partire dal 1936. 396 pagine scritte per illustrare al mondo occidentale la più indecifrabile e sfuggente delle dottrine orientali. OPINIONE PERSONALE Zen. Ed ecco evocati la calma, il vuoto, la pace interiore, ma anche immagini più tangibili come i giardini di pietra o di muschio e l'arte del tè. Ma che cos'è lo Zen? Lo Zen è un ramo del Buddismo, così come il Cattolicesimo è un ramo del Cristianesimo. Originato in India, si è diffuso in Giapponde dopo essersi sviluppato in Cina sotto il nome di Chan, quindi Zen e Chan sono la stessa cosa. Dunque è facile conoscerne l'origine e tracciare le linee del suo sviluppo storico, ma ciò che è difficilissimo è capirne la natura, perchè, quando si crede di averla afferrata, essa sfugge. Questa esperienza consente la "visione del cuore delle cose". Numerose pratiche sono collegate a questa dottrina: lo Zen ispirò infatti la poesia, la cerimonia del tè, l'arte del giardinaggio, l'arte della calligrafia, la pittura, il teatro, l'arte culinaria, ed è alla base della arti marziali, dell'arte della spada e del tiro con l'arco. L'ARTE DEL THE' Giusto per farvi un esempio vi illustro l'arte del tè, che è la mia ...

Blanx Classico Dentifricio Sbiancante 10/09/2014

BLANX vs LIMONE

Blanx Classico Dentifricio Sbiancante BLANX Questo dentificio viene utilizzato con l'obiettivo di sbiancare i denti: NIENTE DI PIU' SBAGLIATO! O meglio, sbiancare i denti va bene ma non con questo metodo. Esistono diversi metodi naturali per questo scopo che sono più efficaci e soprattutto non rovinano lo smalto dei denti come fa invece questo dentifricio. RIMEDI NATURALI PER SBIANCARE I DENTI - Bicarbonato di sodio, spazzolare delicatamente i denti per almeno due minuti con bicarbonato di sodio diluito oppure preparare un collutorio sbiancante mescolando un cucchiaio di bicarbonato di sodio in una tazza di acqua fredda, da utilizzare dopo aver lavato i denti. E’ sconsigliato un uso frequente perché potrebbe rovinare lo smalto dei denti quindi utilizzare il bicarbonato di sodio non più di una volta ogni due settimane. - Fragole, l’acido malico delle fragole (lo troviamo anche nelle mele) erode e rimuove le macchie sulla superficie dei denti quindi si può preparare un impacco sbiancante con la polpa delle fragole da applicare sui denti, lasciare agire per 5-10 minuti e risciacquare. - Limone, grazie alle sue proprietà schiarenti e sbiancanti, strofinare i denti con la buccia di limone una volta a settimana. LA REGOLA PIU' IMPORTANTE Non dimentichiamo però che la regola più importante per avere denti bianchi è quella di lavarli sempre dopo ogni pasto con un normale dentifricio per almeno 3-4 minuti. Scegliere uno spazzolino medio, con asta rigida, che va cambiato ogni 3 mesi ...

Collistar Olio Secco Superabbronzante Idratante 22/07/2014

A-A-BBRONZATISSIMA

Collistar Olio Secco Superabbronzante Idratante COSA PENSO DEI SOLARI Proteggere la pelle è importante per evitare danni provocati dalle lunghe esposizioni al sole, da cui proviene la luce ultravioletta in due lunghezze d’onda: UVA e UVB. Tuttavia, la maggior parte delle protezioni solari in commercio contiene, tra gli ingredienti, sostanze chimiche che, pur prevenendo scottature, hanno effetti negativi sulla pelle. Fortunatamente ci sono delle valide alternative naturali che sono più efficaci e meno dannose. FILTRI SOLARI Gli ingredienti che caratterizzano le creme solari si chiamano filtri solari e si dividono in filtri chimici e filtri fisici o minerali. I filtri chimici sono contenuti nella maggior parte dei solari in commercio, sono prodotti chimicamente in laboratorio ed agiscono catturando il raggio solare e neutralizzandolo. Il processo di neutralizzazione dei raggi solari attivato dal filtro chimico genera radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento della pelle. Solitamente tali filtri vengono utilizzati nelle creme solari proprio per via del loro costo ridotto e per la loro peculiarità estetica in quanto trasparenti una volta applicati. I filtri chimici si distinguono in fotostabili (la molecola, dopo l’eccitazione, torna allo stato fondamentale senza perdere la propria capacità assorbente) e non fotostabili (con il calore dovuto all’esposizione al sole, la molecola subisce trasformazioni strutturali che ne alterano le caratteristiche filtranti e la capacità protettiva). Filtri chimici fotostabili: - ...

La disabilità non è un limite. Se mi ami costringimi a cambiare (Rafi Feuerstein, Yaacov Rand, Reuven Feuerstein) 13/06/2014

SE MI AMI COSTRINGIMI A CAMBIARE !

La disabilità non è un limite. Se mi ami costringimi a cambiare (Rafi Feuerstein, Yaacov Rand, Reuven Feuerstein) PREMESSA Premetto che forse non tutti saranno interessati a questo genere di libro da leggere sotto l'ombrellone, che magari preferiranno qualcosa di più leggero e che forse io sono un pò di parte dato che studio la materia, ma ve lo consiglio comunque perchè è un testo emozionante dal quale attingere speranza, avvincente e facile da leggere, ricco di suggerimenti e vicende vissute, e scritto da un grande uomo, Reuven Feuerstein, da suo figlio Rafi e da Yaacov Rand, entrambi genitori di persone Down. IL LIBRO E IL METODO FEUERSTEIN Il metodo Feuerstein prende il nome dallo psicopedagogista Reuven Feuerstein, che lo ha elaborato per sviluppare l’intelligenza di bambini con problemi di apprendimento o con handicap mentali, oppure affetti da sindrome di Down, ma oggi applicabile anche a persone adulte (ad esempio per la formazione dei dirigenti di azienda). L’obiettivo principale di questo metodo è lo sviluppo delle potenzialità dell’individuo, ossia lo stimolo delle risorse che l’individuo ha dentro di sé. Si tratta di un metodo rivoluzionario, il cui aspetto maggiormente innovativo è la concezione dell’intelligenza. Per Feuerstein, l’intelligenza non è un qualcosa di statico e cristallizzato, ma è un’entità plasmabile, dinamica e sempre modificabile. Egli crede che il bambino costruisce la propria intelligenza attraverso una serie di interazioni e scambi favorevoli con genitori, insegnanti o, più in generale, educatori. ll bambino impara ...

Bottega Verde Crema corpo ai sali del Mar Morto 04/04/2014

Profumo d'estate

Bottega Verde Crema corpo ai sali del Mar Morto LA CONFEZIONE La confezione è cambiata rispetto alle foto che ho trovato qui su ciao.it. Devo dire che cambia spesso dato che l'ultima volta io l'ho acquistato circa un mese fa ed ora ho visto sul sito di Bottega Verde che è cambiata nuovamente. Comunque la mia si presenta bianca con un tappo azzurro (vedi foto), comoda e pratica ma io l'avrei preferita con il dosatore, venduta all'interno di una scatola sempre sui toni dell'azzurro che riporta ai colori del mare, anticipandone il profumo. IL PRODOTTO E' una crema molto compatta, a rapido assorbimento, anzi rapidissimo, e questo potrebbe essere un difetto dato che quasi ti si asciuga in mano, ma in compenso lascia la pelle asciutta e profumata allo stesso tempo. Il profumo è il vero vantaggio di questa crema, delicato e marino. Addirittura i vestiti restano profumati per giorni di questa fragranza marina che io adoro. Ingredienti: aqua, dicaprylyl carbonate, cyclopentasiloxane, alluminum starch octenylsuccinate, cyclohexasiloxane, cetyl peg/ppg-10/1 dimethicone, glycerin, maris sal, fomes officinalis extract, glycine, fructose, urea, butylene glycol, phenoxyethanol, parfum, sodium lactate, sodium pca, benzyl salicylate, hexyl cinnamal, linalool, butylphenyl methylpropional, citronellol, geraniol, benzyl benzoate, hydroxyisohexyl 3-cyclohexene carboxaldehyde, hydroxycitronellal, eugenol, niacinamide, lactic acid, inositol, sodium benzoate. IL PREZZO Se il profumo è il vero vantaggio, il ...

asos.com 27/02/2014

IL MIO NEGOZIO DI FIDUCIA

asos.com Sono sempre stata un pò prevenuta ad acquistare su internet finchè, qualche settimana fa, ho adocchiato un parka su questo sito, asos, e ho voluto provare. Vi racconto la mia esperienza. IL SITO Asos.com è un negozio online di moda che vende prodotti sia da uomo che da donna (tra cui abbigliamento, scarpe, borse, accessori, gioielli e cosmetici), sia di marche indipendenti che del proprio brand, Asos appunto. Il sito è internazionale ma il centro di distribuzione principale (in poche parole il magazzino) è in Gran Bretagna: da qui si effettuano spedizioni in tutti i paesi. Ho trovato questo sito semplice da usare e ben organizzato, con divisione dei prodotti rispetto a sesso e tipo di prodotto, e ulteriori restrizioni di ricerca rispetto a marca, colore, taglia e prezzo. A mio avviso il marchio Asos è il migliore: innovativo ed economico. Ogni giorno nuovi sconti su nuovi prodotti, ampia scelta per il metodo di pagamento (tutte le carte di credito/ricaricabili appartenenti ai circuiti Visa, Visa Electron, American Express o MastrCard), spese di spedizione standard (5 giorni lavorativi) sempre gratuite (quelle express in 3 giorni lavorativi costano 12 euro) e possibilità di essere rimborsati se il prodotto non è di nostro gradimento. Inoltre l'ho trovato molto corretto (leggete "il mio acquisto") e per questo merita tutta la mia fiducia. IL MIO ACQUISTO Dunque avevo adocchiato un parka Asos, con fodera effetto montone removile e cappuccio ...

Antica Erboristeria Totale 13/01/2014

IL DENTIFRICIO GIUSTO

Antica Erboristeria Totale DENTIFRICIO ANTICA ERBORISTERIA TOTALE Sono alla ricerca di un dentifricio economico e che, allo stesso tempo, non contenga troppe schifezze. Non mi piacciono quelli con i granuli e preferisco quelli che sanno di menta, perciò questo prodotto rispecchia ciò che cerco: semplicità ed efficacia. Ecco gli ingredienti: Aqua - verde Hydrated Silica - verde Sorbitol - verde Glycerin - verde Sodium Lauryl Sulfate - verde Xanthan Gum - verde Aroma Sodium Flouride - verde Magnesium Sulfate - verde Sodium Saccharin - rosso Disodium Phosphate - verde Trisodium Phosphate - giallo Zinc Sulfate - verde Sodium Sulfate - verde Salvia Officinalis Leaf Extract - giallo Sodium Benzoate - verde Eugenol - giallo Limonene - giallo Guaiazulene - verde CI 74260 - verde CI 77891 - verde Contiene Fluoruro di Sodio (1450 ppm). Come vedete non è malvagio: un solo pallino rosso e qualche giallo, ma tutti in fondo alla lista. Certo c'è di meglio, ma questo offre un ottimo rapporto qualità/prezzo e una buona reperibilità. Io l'ho pagato 0,99€ in offerta da Acqua&Sapone. Il dentifricio è in pasta (verdino), ha un sapore gradevole (menta e salvia dalle proprietà rinfrescanti), il tubetto è da 75 ml e la confezione è quella classica nella scatola di cartone. IL DENTIFRICIO GIUSTO I componenti di base dei dentifrici (oltre all'acqua che è il solvente) sono: - gli abrasivi (in questo caso Hydrated Silica), la cui funzione è quella di rimuovere macchie e particelle di ...

Bauli Panettone Tre Cioccolati 27/12/2013

Il Natale di Bauli

Bauli Panettone Tre Cioccolati IL PRODOTTO Questo panettone è confezionato nella classica scatola di cartone lilla della Bauli che, non so a voi, a me rimanda a ricordi indelebili... Panettoni Tre Cioccolati unisce tre tipi diversi di cioccolato in un'unica specialità: un cuore di cioccolato al latte ricoperto da cioccolato fondente con scaglie di cioccolato bianco. Per gli amanti del cioccolato, come me, è una vera delizia! Il prezzo, 5 euro circa, non è eccessivo. Inoltre è facilmente reperibile nei supermercati (io l'ho preso al Carrefour), senza dover andare per forza in pasticceria. IL MARCHIO Premesso che il prodotto artigianale vince sempre, secondo me, Bauli è sinonimo di qualità. Già il fatto che stiamo parlando di un'azienda italiana (fondata a Verona nel 1922) per me dice tanto. E poi lo spot della Bauli (leggi la fine dell'opinione) ha fatto la storia della pubblicità italiana! Se penso al Natale e al panettone, Bauli è il primo marchio che mi viene in mente. Non credete? LA LINEA Panettone Tre Cioccolati fa parte della linea Le Specialità di Bauli. Le altre specialità della linea sono: - Pandoro Limoncè - Pandoro Gran Crema - Pandoro Mr Chocolate - Pandoro Panna Cioccolato - Panettone Profumo Di Inverno - Panettone Cointreau - Panettone Black Magic A Natale puoi fare quello che non puoi fare mai E' Natale e a Natale si può fare di più è Natale e a Natale si può amare di più è Natale e a Natale si può fare di più per noi a Natale puoi

Samsung Galaxy TAB 3 8.0 SM-T3100 WI-FI 16GB 05/12/2013

Carino

Samsung Galaxy TAB 3 8.0 SM-T3100 WI-FI 16GB Comprai questo tablet Samsung Galaxy e oggi devo dire che non è malaccio. Mi piacciono soprattutto i lineamenti morbidi e la leggerezza di questo tablet, che lo rendono pratico e comodo. Lo schermo è da 8" e presenta colori abbastanza nitidi e brillanti. La memoria interna è da 16 gb ma è espandibile tramite micro sd per chi necessita di più spazio. La fotocamera non è il massimo ma può andare: quella posteriore è da 5 megapixel con autofocus, quella anteriore (per le videochiamate) da 1.3 megapixel. Inoltre, come un pò tutti i tablet, è dotato di Bluetooth e Wi-Fi. Io l'ho pagato oltre 300 euro ma in questo periodo l'ho visto da Unieuro a 298 euro però ho saputo che i prezzi sono scesi quasi fino a 230 euro solo che non so dirvi dove, quindi il mio consiglio è quello di spulciare un pò in giro. Un saluto a tutti quelli che mi leggono!

Anatomia umana (Frederic H. Martini, Robert B. Tallitsch, Michael J. Timmons) 28/11/2013

Più che un libro...un'enciclopedia!

Anatomia umana (Frederic H. Martini, Robert B. Tallitsch, Michael J. Timmons) PREMESSA Ho comprato questo libro per l'Università, per questo tra le caratteristiche del prodotto ho messo che è adatto anche per inesperti, come me che fino ad ora non avevo mai studiato Anatomia Umana, l'importante è avere la voglia di leggerlo! DOVE COMPRARLO Io studio a Tor Vergata e l'ho comprato nella libreria lì vicino, Universitalia. La signora che me l'ha venduto è stata gentilissima, infatti il prezzo pieno del libro è 70 euro ma mi è stato fatto uno sconto grandioso! IL LIBRO Anatomia Umana; Martini, Timmons, Tallitsch Come vi ho anticipato nel titolo, il libro è una vera e propria enciclopedia. Più di 800 pagine (non vi dico neanche quanto pesa!) illustrate nei dettagli e, compreso nel prezzo, il dvdrom che però non ho ancora avuto modo di vedere. I contenuti a mio parere sono ben spiegati, anche grazie ai disegni, certo la terminologia è un pò difficile ma non ci si potrebbe aspettare diversamente da un libro del genere. La mia è la quinta edizione ma ho avuto modo di vedere anche le precedenti e vanno bene lo stesso. Il libro è suddiviso in 28 capitoli arricchiti da casi clinici specifici. CONCLUSIONE Ho l'esame di anatomia il 7 gennaio, speriamo quest'opinione mi porti fortuna! Vi farò sapere i risultati ottenuti con questo libro!
Visualizza altre opinioni Torna sopra