Condividi questa pagina su

oro Status oro (Livello 9/10)

Rossella1978

Rossella1978

Autori che si fidano di me: 503 iscritti
Visualizza le statistiche dell´utente

CIAO COME DOOYOO!"LA PRESENZA CON LA TUNICA BIANCA" di Rossella Barzaghi,e-book su Amazonkindle,Kobo,Ibs,Mondadori,Feltrinelli...CARTACEO su AMAZON.dallacriticaconfurore.blogspot.it -28/01/14 RIP ULISSE ❤️- 17/04/11 RIP GAE!

Opinioni scritte

dal 04/11/2004

1504

Twilight (Stephenie Meyer) 22/11/2017

Trama adolescenziale ma scrittura fluida e scorrevole

Twilight (Stephenie Meyer) Attualmente mi è stata regalata la quadrilogia di Twilight di Stephenie Meyer, dunque piano piano, mi metterò a recensire i singoli libri. Questo ad esempio è il primo della serie. IL LIBRO TWILIGHT La versione in mio possesso è esattamente quella che viene riprodotta nella miniatura di Ciao, ovvero rappresentano mani di donna con una mela rossa. Lo sfondo è nero e le scritte sono veramente poche: il titolo, Twilight" in caratteri purpurei e il nome dell'autrice "Stephenie Meyer" e casa editrice "Fazi Editore" in lettere bianche. Non c'è altro. La qualità del materiale è molto buona poichè si tratta di un volume con copertina rigida e sovracopertina cartacea e le pagine sono incollate saldamente. L'anno di uscita è il 2006. E' un libro abbastanza corposo dato che ci sono 412 pagine e il prezzo di vendita pare essere di € 17,50 (anche se sopra vi è una etichetta su cui è stampato €18,50, davvero eccessivo). GOCCE DI TRAMA Il primo personaggio che ci viene presentato si chiama Isabella Swan - che poi verrà quasi sempre chiamata col diminutivo Bella - che si trasferisce dalla casa della madre a quella del padre. Il primo giorno di scuola è ovviamente traumatico ma conosce Eric. Nota anche il bel Edward, che però inspiegabilmente la tratta con sguardi carichi di odio. Dopo una settimana che questi sparisce da scuola, al ritorno appare cambiato totalmente, addirittura le rivolge la parola... è un ...

La profezia vaticana (Jon Trace) 17/11/2017

Curioso ed enigmatico thriller ma il Vaticano non c'entra niente

La profezia vaticana (Jon Trace) Ultimamente mi sono data molto alla lettura dunque prima di disfarmi completamente di un volume piuttosto che invece archiviarlo nuovamente nella mia libreria, ne propongo il mio misero parere. Eccodunque cosa ne penso de "La profezia vaticana" di Jon Trace. IL VOLUME LA PROFEZIA VATICANA Il libro si presenta in un formato economico dunque con pagine incollate e copertina morbida che nel corso della lettura ha preso una leggera piega nel lato inferiore destro, come prevedibile. La copertina si presenta esattamente come la raffigura la miniatura di Ciao ovvero con il colore rosso come prevalente, mentre sullo sfondo, un pittoresco figuro con mantello purpureo attraversa un ponte. Non è possibile osservare il suo olto. A grandi caratteri neri e rossi, capeggia il titolo "La profezia vaticana" mentre di grandezza molto contenuta e in bianco, il nome dell'autore, Jon Trace. Il libro fa parte della collana Ultra economici della Newton e la pubblicazione è del 2014. Il numero totale di pagine è 475, prologo e ringraziamenti inclusi. In totale ci sono 139 capitoli che non hanno un titolo ma sono semplicemente numerati. Scelta che personalmente non amo più di tanto. Il prezzo di copertina è di € 4,90 ma personalmente l'ho ricevuto in omaggio a suo tempo. GOCCE DI TRAMA Il libro si apre con i pensieri di una donna, che viene punita per qualcosa che non ha fatto, ma non avrebbe comunque rivelato il suo segreto, ben ...

Testanera Gliss Hair Repair Supreme OIL Elixir Shampoo 13/11/2017

Non fa i miracoli ma è un discreto shampoo profumato e lucidante

Testanera Gliss Hair Repair Supreme OIL Elixir Shampoo Oggi volevo parlarvi di uno shampoo dal nome lunghissimo che avevo acquistato in offerta tempo fa, avevo utilizzato fino alla fine ma, come ben sapete, prima di buttare via la bottiglietta, mi piace scrivere cosa ne penso al riguardo. TESTANERA GLISS HAIR REPAIR SUPREME OIL ELIXIR SHAMPOOO Ok, leggete bene il nome completo dello shampoo ma dimenticatevi che io perderò tempo e voglia per riscriverlo da capo tutte le volte. COME SI PRESENTA Questo shampoo si presenta in una confezione leggermente diversa da come appare nella miniatura scelta da Ciao, nel senso che la grafica è molto simile ma la bottiglietta è gialla ma completamente trasparente. Il formato è da 250 ml, direi che non si distanzia molto da quello di altri prodotti. Senza dubbio spicca l'adesivo nero posto subito sotto il tappo nero di plastica che dice: "Riduce le doppie punte fino al 90% con shampoo e balsamo". Per il resto tutte le scritte sono in caratteri neri eccezion fatta per un piccolo riquadro posto sopra il disegno nella forma tonda che cita in caratteri bianchi "Con 8 preziosi olii di bellezza & Keratina". A COSA SERVE Certamente il bollino posto sotto il tappo è eloquente, ma nell'etichetta posteriore viene detto qualcosa di più, ovvero che questo shampoo ha una formulazione leggera che contiene gli 8 olii di bellezza che, in aggiunta alla keratina, nutrono in profondità il capello e lo ripara, ottenendo alla fine del ...

Massigen Sport Stick Labbra Nutriente 03/11/2017

Opinione al bacio... di un fumatore o fumatrice! Besame muchooooo

Massigen Sport Stick Labbra Nutriente L'opinione di oggi unisce l'utile al dilettevole ovvero il fatto di poter avere delle labbra morbide a lungo con il vantaggio dell'aroma di menta che contrasta il sapore "tabaccoso" di chi fuma. Non che il mio compagno sia fumatore, ma a qualcuno potrebbe essere senz'altro utile. Ovviamente poi non lo consiglio solamente ai fumatori, uomini o donne che siano, ma anche a chi gradisce avere una bocca ben idratata e profumata di menta. DI COSA SI TRATTA.... MASSIGEN SPORT STICK LABBRA Si chiama Stick labbra ma può essere tranquillamente chiamato burrocacao, ed esteticamente infatti si presenta allo stesso modo: una confezione di plastica totalmente bianca con le scritte di colore verde non intenso. Il formato è da 4,5 ml ed è della grandezza di altri prodotti similari. La linea è Massigen, più che altro famosa per gli integratori alimentari, ma più precisamente la marca è la più conosciuta Marco Viti. Il prodotto si presenta della consistenza classica, morbida e leggera ma la particolarità sta nel fatto che sia di colore verde chiaro e abbia un profumo mentolato, direi senza dubbio interessante. Non contiene parabeni ed è testato per il nickel. Secondo le indicazioni, è utile per proteggere le labbra dal sole, dal freddo, dal vento e dallo smog. Si trova in farmacia ad una cifra molto buona poichè è sotto i 3 euro, 2,90 per la precisione. Non escludo che su internet si possa trovare un prezzo ancora migliore, ma è ovvio che non consiglio di acquistare solo quello... ...

Avène Eau Thermale Trattamento Labbra Sensibili 27/10/2017

Un po' duro da spalmare ma durevole nel tempo e opaco

Avène Eau Thermale Trattamento Labbra Sensibili Oggi volevo parlarvi di un prodotto che mi ha regalato una mia carissima amica circa tre settimane fa (e mi meraviglio che non sia stato presente nel catalogo Ciao). Il problema di fondo è che nella mezza stagione spesso e volentieri ci sono delle giornate ventose e quando arriva l'inverno poi, è facile che il freddo finisca ciò che il vento ha iniziato nel periodo precedente. Ecco quindi il motivo della mia recensione di Avène Eau Thermale Trattamento Labbra Sensibili. IL PRODOTTO Si presenta come un normalissimo burrocacao, l'esterno col classico astuccio di plastica completamente bianco con delle scritte in colore nero oppure di un rosa pastello molto gradevole e leggero. E' molto facile riconoscere il logo e il marchio Avène. Per quanto riguarda il burrocacao, si presenta nella classica formulazione cremosa, che ricorda un po' altri prodotti similari, e anche il colore non si differenzia da altri già in commercio e le foto che allegherò, lo mostrano. Sull'astuccio è presente anche l'elenco ingredienti che poi andrò a ricopiare. Per quanto riguarda il formato, è il classico da 4 grammi. LA MIA ESPERIENZA Uso molto spesso il burrocacao mentre invece ho smesso da anni con l'abitudine che avevo di portare il rossetto, un po' perchè lo stick fa meno danni se viene in contatto con una sciarpa (e a me piace tirarla fin sopra al naso anche se poi si appannano gli occhiali) rispetto ad una crema ...

Caos (Patricia D. Cornwell) 25/10/2017

Thriller noiosissimo e lentissimo... e protagonista antipatica

Caos (Patricia D. Cornwell) Oggi eccomi qui a recensire un libro che mi ha regalato una mia cara amica conoscendo che tra i miei gusti ci sono anche i romanzi thriller. La ringrazio anticipatamente anche se non posso definirmi propriamente soddisfatta della lettura... ovviamente non dovete andare a dirglielo altrimenti non mi regala più niente ehehehehehehehe! IL LIBRO "CAOS" di Patricia Cornwell L'edizione in mio possesso è in elegante copertina rigida con sovracopertina cartacea, della Mondadori, publicato nel 2016. In totale ci sono 344 pagine, nè troppe, nè troppo poche per un romanzo thriller come si deve. La sovracopertina ha i toni sul viola per quanto riguarda lo sfondo mentre l'immagine di una bicicletta caduta su una superficie non chiaramente identificabile, è in bianco e nero. Spiccano i caratteri bianchi col nome della scrittrice Patricia Cornwell e sotto la bicicletta, in caratteri quasi fucsia, il titolo dell'opera "Caos", con un sottotitolo di nuovo in bianco contenente "un nuovo caso per Kay Scarpetta". Il libro invece ha la copertina rigida semplicemente total black. GOCCE DI TRAMA Per quanto riguarda la trama, direi che è abbastanza semplice farne un riassunto in quanto viene ritrovato il cadavere di una ragazza di nome Elisa mentre stava percorrendo un parco in bicicletta e non si capisce se sia stato un omicidio o una fatalità di qualche genere. La protagonista Kay invece, antipatica ...

Segretarie (Micaela Gioia) 17/10/2017

Segretarie in gamba ma forse un po' troppo fissate col sesso

Segretarie (Micaela Gioia) Questo libro non proviene dalla solita libreria di mia madre, ma da un gentile omaggio da parte di una mia cara amica. Il romanzo non è recentissimo, tuttavia non l'avevo ancora letto, quindi non ho perso l'occasione, anche perchè il numero di pagine è comunque contenuto. IL LIBRO L'edizione in mio possesso è esattamente come appare nella miniatura di Ciao, ovvero rappresenta sostanzialmente l'ombra di una segretaria (direi senz'altro molto in forma) circondata da uno sfondo bianco e alcuni semplici "pallini colorati". L'autrice si chiama Michi Gioia (che è uno pseudonimo di Micaela Gioia, ecco perchè inizialmente non avevo trovato il prodotto), e il titolo è semplicemente "Segretarie". L'edizione è un Oscar Mondadori del 2008, a copertina morbida e pagine incollate, una versione pocket, di dimensioni contenute. Il numero complessivo di pagine è di 285, quindi niente di particolarmente impegnativo. GOCCE DI TRAMA La storia inizia con le quattro protagoniste, Dora, Amelia, Carla e Bruna che si ritrovano dopo molto tempo per un evento particolare: un funerale. Sulla pagina di alcuni quotidiani italiani appare infatti l'annuncio della morte del Cavalier Fulvio Piccioni, che il caso vuole fosse stato il capo di tutte quante. Questa occasione da la scusa alle quattro per incontrarsi e riallacciare i rapporti. Oguna di loro ha una propria storia, i propri problemi e le proprie aspirazioni, ma sarà proprio Dora a fare una ...

2-Headed Shark Attack 11/10/2017

La solita fetecchia animata male, ridicola e noiosa

2-Headed Shark Attack La scorsa settimana mi sono adoperata per far aggiungere a catalogo questo stranissimo film (e anche piuttosto ridicolo) che ho visto in televisione. Considerando il fatto che l'ho visto in tv e non sono in possesso di dvd, blue ray o quant'altro, ho inserito in questa catagoria (evidentemente corretta visto che è stata accettata). L'ANTEFATTO Una sera di settembre (mercoledì 13 che ero anche a casa da sola), mi trovavo a fare zapping tra i vari canali ed ero piuttosto irritatata perchè tra tutti quelli in chiaro del digitale terrestre, non riuscivo a trovare nulla che valesse la pena guardare.... o qualche nuova visione. Scorrendo la lista, mi imbatto in Cielo e vedo pubblicizzato in alto a sinistra in caratteri piccoli, il titolo del film che era appena iniziatol, ovvero "2-Headed Shark Attack" in sostanza attacco di uno squalo a due teste. Ho subito immaginato al b-movie, ma considerando che per lo meno si trattava di una prima visione per me, ho accettato di continuare a guardarlo fino alla fine. GOCCE DI TRAMA Non ci vuole uno scienziato a capire cosa possa succedere.... Da subito dei ragazzi vengono attaccati da questo squalo a due teste, che poi se ne va. La scena si sposta da un'altra parte dove per colpa di uno squalo morto che ...

Il seggio vacante (J. K. Rowling) 04/10/2017

Per tre quarti di libro... una noia letale e personaggi infiniti

Il seggio vacante (J. K. Rowling) Ho terminato di leggere "Il seggio vacante" di J. K. Rowling (l'autrice di Harry Potter) qualche giorno fa e ci ho riflettuto su prima di scrivere una recensione. Tuttavia anche io sto facendo posto nella mia libreria e domani regalerò il volume ad una persona che è interessata, dunque non ho più molto tempo. IL LIBRO Solitamente faccio una descrizione abbastanza accurata della copertina del libro, tuttavia questa è la seconda volta che mi capita un volume proveniente dalla collezione dell'amica di mia mamma che ha perso la sovracopertina, pertanto ho solamente la copertina rigida nera con le scritte bianche sul dorso, "Il seggio vacante" e il nome dell'autrice J. K. Rowling. Sul fronte della copertina invece vi è una croce tracciata a mano su un normalissimo riquadro, un po' come si fa nelle elezioni. Tutto qua. L'edizione in mio possesso è della Salani editore, stampato nel 2012. Il numero totale di pagine è ben 553. GOCCE DI TRAMA Sin dal primo capitolo si ha la morte improvvisa di un certo Barry Fairbrother, che muore improvvisamente quanto inaspettatamente. Da qui si snoda tutta la vicenda poichè Barry aveva un posto all'interno del Seggio di Pagford e dunque il suo posto, il seggio del titolo, resta vacante, ovvero libero. Chi riuscirà a conquistare l'agognato posto di potere? Sarà uno dei borghesi ricchi che sognano di staccarsi dalla parte povera, immaginata abitata solo ...

La Presenza con la Tunica Bianca (Rossella Barzaghi) 02/10/2017

Quattro chiacchiere con una scrittrice mezza matta

La Presenza con la Tunica Bianca (Rossella Barzaghi) Eccomi qui a proporre una sorta di autointervista riguardante un libro particolare intitolato "La Presenza con la tunica bianca" scritto e pubblicato dalla sottoscritta Rossella Barzaghi. Questa recensione non deve essere vista con l'intento di autopromozione quanto invece di approfondimento e, se vogliamo, essere letta in chiave ironica giusto per fare "quattro chiacchiere con l'autrice". Quindi immaginatevi due persone... magari due donne.... (meglio due persone che io a mo' di psicopatica che mi faccio le domande e poi mi rispondo da sola....) una che pone le sue domande con il classico block notes tra le mani e l'altra che risponde placidamente seduta su di un divano color cappuccino, un po' graffiato dal micio di casa... Avete presente? Ok partiamo.... BUONGIORNO A TUTTI, OGGI SIAMO QUI PER PARLARE CON UNA SCRITTRICE DILETTANTE.... Sì sì, che se fossimo stati in game si sarebbe chiamata NIUBBA.. ehm... NIUBBA? Sì Niubba, Newby.... Novellina.... roba del genere insomma.... ma mi sa che certi termini in questa conversazione non attecchiscono... NON ATTECCHISCONO? SONO SPAESATA, NON CREDO DI CAPIRE... Beh, devo scusarmi... credo che dobbiamo proseguire a modo suo.... lasciamo perdere... ricominciamo... EHM....ROSSELLA E' QUI PER PARLARCI DEL SUO PRIMO ROMANZO... IO HO QUI UNA SERIE DI DOMANDE, MA ANCHE I GENTILI LETTORI DELLA RECENSIONE SE LO RITENGONO OPPORTUNO POSSONO ...

Il segno dei quattro (Arthur Conan Doyle) 21/09/2017

La mia edizione della Newton, economica e trama scorrevole

Il segno dei quattro (Arthur Conan Doyle) Ultimamente mi sono data molto da fare a leggere libri che gentilmente mi passava mia mamma mentre questo "Il segno dei quattro" di Arthur Conan Doyle ce l'avevo nella mia piccola biblioteca di casa, in attesa di venire letto. Ad agosto ho fatto da cat sitter ad un micio di una ragazza che andava via in Romania e, pur essendo pagata per un'ora sola, mi trattenevo volentieri un'ora in più perchè mi dispiaceva far restare il gatto tutto il giorno solo soletto vedendomi solo 60 minuti. Dopo la pulizia, la pappa e il gioco, il piccolo Michy si accoccolava di fianco a me (non so, gli ho ispirato simpatia da subito) e allora tiravo fuori un libro e mi mettevo a leggerlo, mentre con l'altra mano accarezzavo il felino. Ho scelto questo libro per una semplice questione: era il più piccolo che avessi da portarmi dietro e ci stava comodamente in borsa. IL LIBRO L'edizione in mio possesso è un piccolo tascabile della Newton Compton Editori, nella economicissima versione da 1,90 euro che avevo pescato in una libreria. La copertina è ben fatta, rigida e mostra Sherlock Holmes con pipa e lente di ingrandimento su sfondo giallo. Ma potrete apprezzarla maggiormente nella fotografia che allegherò. In totale sono solo 126 pagine, incluse 4 di note bibliografiche e quindi potete capire che possa essere letto sostanzialmente in fretta. A proposito di edizione, quella in mio possesso è del lontano ...

Tiger 19/09/2017

Finalmente ho trovato una clessidra... ma c'è davvero tantissimo!

Tiger Quando sono entrata per la prima volta in un negozio Tiger, non avrei mai immaginato che sarei rimasta veramente colpita e che ci sarei tornata tutte le volte che fossi andata in quel determinato centro commerciale. Può essere definito il "negozio delle cazzatine", ma in realtà c'è molto di più e i prezzi sono decisamente concorrenziali. Ma andiamo con ordine. DI COSA SI TRATTA Flying Tiger Copenhagen, questo è il nome completo, è una catena di punti vendita internazionale nata in Danimarca. La peculiarità di questi negozi è che vendono davvero tantissimi articoli, alcuni introvabili, alcuni si trovano sempre, altri invece cambiano. Si va dagli accessori per le feste che possonon essere giochi, cappellini, maschere o parrucche, agli articoli per la casa come ad esempio tanti tipi di contenitori, per lo più in plastica ma una volta ho visto anche un tagliere di marmo, lampade (ma piccole tipo quelle da agganciare alla scrivania), ai giocattoli (soprattutto in formato mignon). Il punto forte secondo me è la cancelleria perchè gli articoli sono tantissimi e hanno un prezzo veramente irrisorio. Una volta ho acquistato un quadernetto in A5 con la spirale, a 1 o 2 euro, gomme di tutte le forme e dimensioni, oggetti per l'ufficio o la casa. Poi ci sono anche idee regalo come ad esempio dei pupazzetti oppure oggetti tipo macinapepe, cestini per la carta a forma di bidone di ...

La bellezza e l'inferno. Scritti 2004-2009 (Roberto Saviano) 06/09/2017

Non facile nè da leggere nè da scrivere ma contiene molte storie

La bellezza e l'inferno. Scritti 2004-2009 (Roberto Saviano) Eccomi nuovamente tornata a recensire alcuni prodotti con cui ho avuto a che fare per tutto il mese di agosto. "La bellezza e l'inferno. Scritti 2004-2009" è un libro che aveva acquistato mia mamma un po' di tempo fa, scritto da Roberto Saviano, e che per motivi di spazio me l'ha passato. DI COSA SI TRATTA Il libro in questione è un libro in formato tascabile, di quelli con copertina morbida e pagine interne incollate. La copertina riproduce una sorta di plastica rossa bruciata- sciolta e nel cui buco tondo, di colore nero, è riprodotto un quadrato dove viene riportato il nome dell'autore, Roberto Saviano, l'editore, ovvero Piccola Biblioteca Oscar Mondadori, e il titolo "La bellezza e l'inferno. Scritti 2004-2009", tutti in caratteri bianchi. L'edizione in mio possesso è una ristampa del 2012. Il numero totale di pagine è 252 escluso l'indice che si trova alla fine. GOCCE DI TRAMA E' difficile fare una sorta di riassunto perchè in questo libro vengono narrati diversi fatti, tutti hanno come filo conduttore la forza di alcune persone e la criminalità organizzata, sia che stiamo parlando di Mafia, 'Ndrangheta o altro. Ogni capitolo è dedicato ad una persona diversa. Vi è quindi la storia di Lionel Messi, nato e cresciuto con un particolare problema fisico per cui non si sviluppa come gli altri ragazzini e ha dovuto ...

Afomill rinfrescante 01/08/2017

Afomil rinfrescante lenitivo - un discreto distillato ai fiori

Afomill rinfrescante Oggi vi volevo parlare di un collirio per occhi della AFOMILL, leggermente diverso da quello che si vede nella miniatura di Ciao perchè è la versione RINFRESCANTE LENITIVO. COME SI PRESENTA Il boccettino di plastica bianco è contenuto in una scatola di cartoncino. La scatoletta ha una parte frontale un po' diversa da come appare nella miniatura di Ciao ma sostanzialmente rappresenta la scritta Afomill in verde, "rinfrescante lenitivo" in caratteri violetti, vi è il disegno di una pupilla colorata, vengono citati "amamelide, camomilla, eufrasia" accompagnati dalla scritta "non brucia". Sotto una foto di fiori di camomilla. Nella parte laterale del cartoncino vi è sostanzialmente la descrizione del prodotto e a cosa serve. Il boccettino invece è totalmente in plastica bianca con un tappo a svito. In questo caso viene riportato che contiene 10 ml di prodotto. Inoltre va buttato ciò che resta dopo 28 giorni dalla prima apertura. A COSA SERVE? Sostanzialmente è un distillato vegetale studiato per avere un ph fisiologico a base di Amamelide, camomilla ed eufrasia che hanno delle proprietà lenitive. E' quello che ci vuole in caso di occhi stanchi e affaticati. Qualche esempio? Poco sonno, ore davanti a monitor o tv, aria viziata o ambienti fumosi, esposizione solare. IL BUGIARDINO Ebbene sì, all'interno della scatola troverete anche un piccolo foglietto illustrativo ...

Il mio disastro sei tu (Jamie McGuire) 24/07/2017

"Uno splendido disastro" dal punto di vista di lui,nulla di nuovo

Il mio disastro sei tu (Jamie McGuire) Qualche mese fa mi era capitato di leggere uno di quei libri rifilati dall'amica di mia mamma intitolato "Uno splendido disastro", che avevo recensito credo a marzo, mentre recentemente la stessa persona mi ha dato "Il mio disastro sei tu", della stessa autrice Jamie McGuire. Il primo libro non mi aveva entusiasmata granchè ed è stato per questo motivo che ho aspettato del tempo prima di leggermi questo secondo. Ed in effetti non è che io mi sia persa granchè..... Ma andiamo con ordine. IL LIBRO Il libro in mio possesso è del tipo con copertina rigida e sovracopertina cartacea, pagine interne molto ben incollate. La copertina mostra due adolescenti che si baciano, proprio gli stessi due del libro precedente. Lei ha lo stesso berrettino di lana grigia ma una maglia diversa, questa volta bianca punteggiata di nero. L'edizione in mio possesso è del 2013, della Garzanti e ha un numero complessivo di 363 pagine, ringraziamenti inclusi. Prezzo di copertina € 9,90, ma io l'ho ricevuto in omaggio. GOCCE DI TRAMA Sostanzialmente è la stessa de Uno splendido disastro, solo che il primo libro era raccontato dal punto di vista della ragazza mentre stavolta la vicenda viene rivissuta con gli occhi del ragazzo. Per chi non ha letto il libro precedente, faccio un debito riassunto: Il protagonista maschile si incontra nelle prime righe: si chiama Travis Maddox e si fa la sua conoscienza mentre è ad un ...
Visualizza altre opinioni Torna sopra