Condividi questa pagina su

rosso Status rosso (Livello 5/10)

SanSiroBird

SanSiroBird

Profilo utente non disponibile. La persona che stai cercando non è più un utente di Ciao.

Opinioni scritte

dal 29/07/2007

98

Best Western Parkhotel Leipzigerhof, Innsbruck 22/09/2009

Ho adorato quest'hotel!!

Best Western Parkhotel Leipzigerhof, Innsbruck Ho soggiornato in quest' hotel lo scorso dicembre, quando mi trovavo ad Innsbruck per una visita ai mercatini di Natale della città. Non sono stata io a decidere per quest' albergo perché sono arrivata in città tramite una gita organizzata e del pernottamento, come di tutto il resto, si è occupata un' agenzia. Devo però complimentarmi della scelta, perché al Leipziger Hof sono stata davvero bene, ed anche se di hotel in vita mia non ne ho provati tanti, posso dire con convinzione che questo è uno dei migliori in cui io abbia mai alloggiato. Mi è addirittura dispiaciuto doverci passare una notte solamente! L'HOTEL Il Leipziger Hof è un grande edificio a 5 piani di colore marroncino e con un' architettura abbastanza pittoresca, che si discosta un po' da quella dei palazzi circostanti grazie ai suoi balconi e dagli affreschi sulla facciata. L' albergo mi è piaciuto sin da subito: l' interno è tutto in legno chiaro ed in quel giorno era abbellito di decorazioni natalizie, ma poche e non pompose. Più che altro l' atmosfera era data da tante piante di Stella di Natale che rendevano il posto molto caldo e festivo. Alla reception sono stati molto gentili e c'era pure un ragazzo che parlava italiano: con molta disponibilità mi ha spiegato come arrivare in centro a piedi e mi ha anche riempita di brochures, cartine ed il numero di telefono dell' albergo, nel caso avessi avuto problemi a trovare la strada. Mi hanno fatto usare anche internet nella saletta dietro la reception, ma sono ...

The Lairg, Edimburgo 18/03/2009

...Ed è come sentirsi a casa!!

The Lairg, Edimburgo Una settimana fa sono ritornata da una vacanza di 5 giorni in Scozia ed una delle cose che mi hanno più soddisfatta di questo soggiorno è stato proprio l'hotel in cui ho alloggiato, dove mi sono sentita anche meglio che a casa mia e che mi è davvero dispiaciuto lasciare... L'ho scoperto per caso, su un sito di prenotazione on-line: era il primo della lunghissima lista di alberghi ad Edimburgo e dopo aver vagliato tutte le possibilità, ho deciso di prenotare al The Lairg Hotel che ben si addiceva alle mie esigenze, sfidando anche un po' la fortuna, perché di questo albergo si trovano davvero pochissime notizie su Internet e non ho potuto informarmi nei dettagli come di solito faccio ed ho dovuto fidarmi delle nozioni e dei voti su questo noto sito di prenotazioni alberghiere... E devo dire che sono stata fortunata, perché il Lairg è uno degli hotel migliori in cui io sia mai stata e per 200€ per 5 pernottamenti mi pare di aver fatto un affare! L' HOTEL Il Lairgh Hotel è un' edificio in stile vittoriano locato tra altre palazzine a schiera molto simili a quest' ultimo. E' distribuito su due piani e le camere che danno su Coates Garden hanno ampie e luminose bow windows, mentre quelle che danno sulla strada parallela (Magdala Crescent, se non erro) hanno anche dei balconcini. Il Lairgh è più precisamente una guest house, ricavata da ex appartamenti privati: per entrare infatti bisogna suonare il campanello all' ampio portone ad arco, abbellito da una porta a vetri colorata, ...

Carnevale di Viareggio 02/03/2009

Come un coriandolo vorrei poter volare insieme a te...

Carnevale di Viareggio Nel periodo di Carnevale il litorale della provincia di Lucca (ed oltre) si scalda e si agita all' idea del grande evento festivo che ha luogo a Viareggio ogni anno, manifestazione molto sentita e molto attesa, da grandi e piccini. Personalmente il Carnevale di Viareggio l'ho sempre frequentato poco perché non amo troppo la confusione e la folla: l' ultima volta che sono andata ad un corso ero una ragazzina, ma da allora del Carnevale niente è cambiato perché le tradizioni rimangono invariate negli anni. Ho frequentato un po' di più i rioni, ma anche quelli se posso li evito, preferendo la tranquillità di altri posti che, proprio in quei week-end si svuotano letteralmente, perché tutti sono a Viareggio a festeggiare per le strade. Ciò non toglie che quest' evento sia obiettivamente da non perdere e, se ne avete ' occasione, cercate di non perdervelo! IL CARNEVALE Quello di Viareggio è uno dei carnevali più famosi d' Italia ed è conosciuto anche all' estero, grazie ai suoi massivi carri di cartapesta molto umoristici e le loro parate sul lungomare. Le sfilate in costume nascono nel 1873, anno in cui un gruppo di cittadini decise di scendere in strada mascherandosi, come protesta contro alcune tasse: da qui ha origine la tradizione delle parate in maschera e della creazione di carri allegorici che rappresentano in modo simbolico quei casi di attualità nazionale ed estera che suscitano felicità, perplessità o malcontento delle persone, col fine di ricreare mediante vere e ...

St. Giles Hotel,, Londra 17/12/2008

3 stelle al prezzo di 5...

St. Giles Hotel,, Londra Ho dormito in questo hotel il 18 novembre scorso perché in quel giorno dovevo andare ad un concerto all' Astoria di Tottenham Road Court e quindi avevo bisogno di un albergo nei paraggi: questo St.Giles Hotel era il più vicino ed il più conveniente (seppur restando molto caro) che ho trovato, difatti si trova a soli 3 minuti a piedi dal locale e dalla stazione del metrò. Dovrei consigliarvelo? Non saprei... Onestamente è un bell' hotel e mi ci sono trovata abbastanza bene, ma d' altro canto è molto caro e non ha nessun servizio incluso; di certo è un hotel "da vivere", non da usare per dormire e basta, perché propone molte attività, ma tutte a pagamento, quindi fra pernottamento ed extra diventa un hotel non adatto a tutte le tasche. L' HOTEL Il St. Giles Hotel è un albergo a 3 stelle ed è composto da ben 705 camere, suddivise su 12 piani. Dall' esterno sembra un grande "casermone" come lo chiamo io, ovvero un massivo blocco di cemento che esteticamente non ha niente di pittoresco. Una volta oltrepassato l' ampio ingresso a vetrate, l' atmosfera però cambia e siamo proiettati in una vasta ed elegante hall: tutta rivestita da lucida pietra color marrone chiaro, illuminata da luci gialle, e grandi lampadari a chandelier di cristallo. Appena entrati, sulla sinistra c'è il banco del consierge con il deposito bagagli (oltre che al bar ed il ristorante cinese), dove 3 gentili signori mi hanno fatto lasciare il bagaglio perché erano le 11 e fino alle 14 non potevo ...

Best Western Hotel Astoria, Milano 25/11/2008

Se dovete andare a San Siro

Best Western Hotel Astoria, Milano Ho alloggiato in questo hotel una sola notte nel luglio 2006, in una stanza doppia che dividevo con un'amica. In quell' occasione dovevo andare ad un concerto allo stadio Meazza e, dopo una ricerca su internet, ho deciso di prenotare questo albergo perché mi sembrava quello più vicino al luogo dell' evento e quello con le tariffe più convenienti. L' HOTEL L' Hotel Astoria è un' albergo della catena americana Best Western ed è un 4 stelle. Ha in tutto 69 camere disposte su 8 piani. L' edificio che lo ospita sinceramente è un po' triste perché è una palazzina grigia come le decine di altre palazzine che si trovano su Viale Murillo. L' interno però è molto carino, anche se non lussuosissimo: sulla destra della hall c'è la reception sui toni del verde e poltrone e divani di cuoio nero. Poi un paio di ascensori per salire ai piani. Non ho avuto tempo di visitare tutto l' albergo: sono solo stata nella sala della colazione e all' internet point, dove ho potuto navigare con il loro pc gratuitamente e riposarmi sul divano; non ho quindi usufruito del bar, non sono andata nella sala TV e tantomeno nella sala congressi. L' hotel è specializzato per chi viaggia per affari: la sala congressi infatti ha una capienza di 50 persone, è fornita di mezzi audiovisivi ed anche di un servizio catering. In più, per chi deve lavorare al computer e su internet, oltre all' internet point è possibile fruire di una linea wireless su tutta l' area dell' albergo. IL ...

Rainforest Café, Londra 14/11/2008

Come in una giungla...

Rainforest Café, Londra Il Rainforest Cafe è una delle attrazioni londinesi dedicate all' intrattenimento dei bambini (e non solo!) più pubblicizzate del centro città. Ci sono passata davanti decine di volte non riuscendo mai a capire cosa lo rendesse così famoso, perché dall' esterno mi sembrava solo un normalissimo negozio di giocattoli basato sul tema degli animali. Ho capito che la mia impressione era sbagliata solo quando ho avuto l' occasione di entrare in questo posto un anno fa, rendendomi conto che non era solo un negozio di giocattoli, ma anche un bar ed un ristorante in tema con la flora e fauna della foresta pluviale ("rainforest" in inglese, giustappunto). Sono finita a cena in questo posto perché mi trovavo con un gruppo di amici in giro nel loro ultimo giorno di soggiorno nella capitale inglese : due di loro hanno due bimbi piccoli e sono voluti andare a mangiare in questo posto per premiare i propri pargoli, che durante il soggiorno hanno dovuto sopportare noiosi giri in musei, gite in barca col tempaccio, lunghe camminate, shopping in mille boutiques e cibi a loro sconosciuti. INFORMAZIONI GENERALI Il Rainforest Cafe è una catena di ristoranti di origine statunitense (per la precisione texana) che si trova in Canada, Egitto, Messico, Francia, Giappone, Turchia, oltre che in USA e nel Regno Unito. Questi locali sono diventati famosi per il loro arredamento: sono infatti tutti decorati a tema della foresta pluviale con piante ai muri ed ai soffitti, animali ed insetti robot ...

Ristorante pane e vino, Cortona (AR) 25/10/2008

Se passate da Cortona....

Ristorante pane e vino, Cortona (AR) Lo scorso week-end sono partita con un'amica per un finesettimana tutto al femminile alle Terme di Chianciano e durante il viaggio d' andata abbiamo deciso di sostare nella graziosa Cortona, dato che eravamo in largo anticipo sulla tabella di marcia e prima di una cert'ora non avremmo potuto fare il check-in all' hotel... Dopo una passeggiata nel centro storico, abbiamo deciso di fermarci lì anche per il pranzo: stavamo infatti bighellonando in Piazza Signorelli ed alla vista di pub, gelaterie e trattorie e di turisti lì seduti a godersi le ghiottonerie regionali, ci è venuta infatti una gran fame! Per consumare il nostro pasto abbiamo optato per la Taverna Pane e Vino. Il Ristorante Come ho già detto questa taverna si trova in Piazza Signorelli, di fronte ad un teatro ed il locale è ubicato in un bel palazzo del 1300. Il suo ingresso consiste in un grande arco che si apre su un portico. Sotto l' arco c'è una botte, sulla quale è posto il menù ricco di prelibatezze toscane; in alto vi è l' insegna del locale con scritto sul retro il detto spesso usato in Toscana: "Non ti mettere in cammino se la tua bocca un sa di vino". All' inizio siamo state un po' spiazzate, dato che all' interno del portico si teneva un piccolo mercato ortofrutticolo e ci è venuto spontaneo chiedersi dove diavolo si trovasse la taverna...Abbiamo infine notato una porta in fondo a sinista, e difatti quella era l' ingresso vero e proprio della trattoria. L' interno del locale mi è piaciuto ...

Miracolo a Sant'Anna (S. Lee - USA 2008) 09/10/2008

Un argomento che mi sta a cuore...

Miracolo a Sant'Anna (S. Lee - USA 2008) Lo scorso lunedì sono finalmente andata a vedere l' ultimo film di Spike Lee, Miracolo a Sant' Anna, uscito lo scorso 3 ottobre. Come mai quel finalmente? Perché sono appassionata di film di guerra?..... No. Perché sono una fan di Spike Lee?....Nemmeno. Finalmente perché io sono versiliese, Sant' Anna di Stazzema è uno dei due comuni dell' Alta Versilia e l' Eccidio di Sant' Anna è un bagaglio storico che noi versiliesi ci portiamo dolorosamente nel cuore, tramandato a noi delle nuove generazioni tramite i racconti dei nonni e dei genitori, dai professori che ce ne parlavano a scuola e che organizzavano incontri coi superstiti... Ci hanno insegnato anche ad onorare il 12 di agosto, giorno della strage nazista, in cui vengono organizzate camminate celebrative fino al paese dove si ricordano e si pregano le vittime. Finalmente perché negli ultimi anni non ho sentito parlare d' altro che di questo film: prima per i casting e le riprese nella zona, che hanno incuriosito tante persone, poi per le polemiche scatenate nelle scorse settimane proprio da questo film... A queste ultime ho prestato davvero poca attenzione, perché sono dell' opinione che un film va visto prima di demolirlo con commenti negativi... Penso anche che non bisogna costruirsi tante ed esigenti aspettative sui film che ci si appresta a guardare... E, consapevole delle critiche in atto, sono andata al cinema con il preconcetto di non aspettarmi da questo film un documento storico né una cronaca ...

Silent Cry - Feeder 03/07/2008

Il Pianto Silenzioso dei Feeder

Silent Cry - Feeder Dopo tanti mesi di pausa, ritorno a scrivere un' opinione sul mio gruppo preferito, i Feeder ! Vi avevo infatti promesso che non vi avrei più stressato con recensioni sui loro dischi col timore di annoiarvi, e avrei ricominciato solamente quando la band avesse messo in cantiere il nuovo album... ...Ed è arrivato il momento!! Un paio di settimane fa infatti, Silent Cry è uscito nei negozi inglesi a soddisfare dopo una lunga attesa gli impazienti fans curiosi! L' album si può trovare in due versioni: Standard e Deluxe, e sarà quest' ultimo il soggetto della mia opinione. ♪ SILENT CRY ♪ "Silent Cry" è il sesto studio album dei Feeder ed è stato pubblicato il 16 giugno scorso, a 3 anni di distanza dall' uscita del precedente lavoro. Per far pregustare il nuovo disco agli eccitati fans, il gruppo ha autorizzato l' upload del loro album completo sul loro profilo MySpace, rendendo così possibile il suo ascolto una settimana circa prima della sua uscita effettiva. La band comunque è sempre stata molto disponibile a soddisfare la curiosità di tutti parlando del nuovo disco spesso e volentieri nelle interviste negli ultimi anni: questo progetto infatti è in lavorazione dal 2006. E' uscito solamente adesso perché la sua realizzazione è stata presa con la dovuta calma: innanzitutto perché i membri del gruppo hanno avuto i propri impegni lavorativi e personali (chi è diventato padre, chi si è trasferito in un'altra città e all' estero, chi è andato a fare gare di ...

The Brighton Beach Hotel, Brighton 11/06/2008

L' hotel della mia ultima vacanza

The Brighton Beach Hotel, Brighton La settimana scorsa sono partita per una mini-vacanza di 4 giorni perché avevo bisogno di staccare la spina per qualche giorno e dato che fra poco i miei turni di lavoro si intensificheranno a tal punto che non avrò più tempo per niente, ho pensato di approfittare degli ultimi giorni liberi per saltare su un aereo e godermi al meglio l' ultimo tempo libero rimastomi a disposizione, dato che fino al prossimo ottobre non ne avrò più... La mia scelta è ricaduta su Londra e Brighton in quanto, essendo la mia disponibilità economica non tanto alta al momento, avrei avuto la possibilità di essere ospitata a casa di amiche in entrambe le città... Ma la mia voglia di privacy e la fastidiodissima sensazione di sentirmi "l' ospite" hanno preso il sopravvento ed ho scelto di essere ospitata dalle amiche la prima notte a Londra e prenotare invece un albergo economico per le due notti che avrei passato a Brighton. Mi sono però pentita quasi subito dell' opzione da me scelta, in quanto trovare un albergo economico a Brighton non è un' impresa da poco!! Questa città infatti è una rinomata località balneare sulla Manica ed i prezzi per una singola in hotel a 2 o 3 stelle possono arrivare davvero a cifre molto alte, quasi come un nostro 5 stelle! Stavo per ritornare sui miei passi quando su Internet mi sono imbattuta in questo Brighton Beach Hotel. L'HOTEL Il Brighton Beach Hotel è un piccolo albergo nella città inglese di Brighton, posto sul lungomare, al numero 41-42 di Marine ...

Ristorante Filippo, Pietrasanta 14/05/2008

Ecco dove ho festeggiato il mio compleanno!

Ristorante Filippo, Pietrasanta Qualche giorno fa una delle mie titolari mi ha proposto di andare a cena fuori per celebrare il mio compleanno e, ben contenta, ho accettato, in quanto adoro andare a mangiare fuori, ma lavorando io di sera, ho veramente pochissime occasioni di farlo... ...E poi ad una serata passata in allegria fra amici non si può certo dire di no! Non avevo particolari idee riguardo al posto dove andare a cena, l' unico mio desiderio era di rimanere a Pietrasanta, la mia città, dove solo in centro si trovano decine di deliziosi ristoranti, trattorie ed enoteche, che purtroppo non ho mai sperimentato personalmente, dato che di solito tendo ad allontanarmi dal centro città le rare volte che vado fuori a cena, spostandomi in altre località della Versilia, se non addirittura oltre i suoi confini. Ho quindi delegato il compito di scegliere il posto in cui andare alla mia titolare ed a suo padre che, a differenza mia, frequentano spesso questi locali e li conoscono bene, anche dal punto di vista professionale essendo anche loro ristoratori: dei loro gusti mi fido!! La scelta è ricaduta sul Ristorante Filippo, un locale aperto da poco in centro, dove i miei capi vanno spesso a mangiare, non solo per cene di piacere, ma anche per pranzi d' affari. Onestamente io sono una persona più da osteria che da ristorante, amo di più la cucina casereccia regionale che la nouvelle cuisine e sono della filosofia del "mangiare bene, tanto, spendendo il giusto, se non addirittura meno!", ma una volta ogni ...

Equilibra Finocchio 16/04/2008

Un prodotto inutile....

Equilibra Finocchio Ho l' abitudine di bere spesso una tisana al finocchio dopo i pasti per aiutare a migliorare dei problemini digestivi che mi affliggono da anni... Circa 3 settimane fa al supermercato mi fermo davanti al riparto degli integratori e noto questo prodotto a base di finocchio: mi incuriosisce subito anche perché ho pensato che se ho benefici da una tisana, ne trarrò ancora da più da una compressa, in cui la quantità di estratto di finocchio è più concentrata! Lo acquisto ed oggi, dopo 19 giorni di cura con questo prodotto, sono qui a parlare della mia esperienza. Equilibra Questa marca proprio non la conoscevo, ma devo ammettere che io ho utilizzato raramente integratori in vita mia... L' azienda è nata nel 1987 ed ha sempre operato nell' ambito dell' integrazione alimentare ed il suo successo è dato dalla qualità degli ingredienti usati e dall' avanguardia dei prodotti messi sul mercato. La gamma dei loro prodotti è molto vasta e si trovano con facilità: integratori, snacks e sostitutivi dei pasti, infusi e tisane, una linea cosmetica ed un' altra linea tutta a base di aloe vera. Ma sono gli integratori il pezzo forte di Equilibra, che ne produce ben 54 tipi diversi atti a migliorare molteplici disturbi. La Confezione La confezione è una semplice scatolina di 13 X 2,5 X 2,5 cm sui toni del verde pisello e bianco del peso netto di 40 grammi. Sulla parte frontale viene presentato il prodotto e i problemi per i quali è consigliato l' uso atti a contrastarli. Sul ...

Findus Sofficini Doppio Ripieno Verdure e Mozzarella 09/04/2008

Un omaggio ai Sofficini!

Findus Sofficini Doppio Ripieno Verdure e Mozzarella In questa opinione vi parlerò di un nuovo tipo di Sofficini che la Findus ha lanciato sul mercato: Sofficini con Doppio Ripieno Verdure e Mozzarella ! Generalmente i Sofficini non li mangio mai: negli ultimi anni questo prodotto ha subìto alcune modificazioni, per volere di marketing e non, e non sono più di mio gusto... ...Oppure ne ho mangiati talmenti tanti per tutta la durata degli anni 80 che adesso non li posso più sopportare? Non lo riesco ancora a capire... Mi concedevo due o tre volte all' anno solamente i Sofficini alla Melanzana, quelli erano gli unici che riuscivo a tollerare...Ma li hanno tolti dal commercio, uffa: non so dalle vostre parti, ma qui sono letteralmente spariti, quindi mi viene da pensare che non vengano proprio più prodotti...(Glieli compravo solo io forse?). Ogni tanto al supermercato passavo davanti allo scompartimento frigo e lanciavo un' occhiata triste verso i Sofficini, sperando che quelli alla Melanzana fossero magicamente riapparsi... ...Invece no, ma è spuntato il prodotto che li è andati a sostituire evidentemente, ovvero questi Sofficini alle Verdure miste e li ho voluti provare, per curiosità. I Sofficini e la Findus Non vi parlerò nel dettaglio della Findus (è il leader sul mercato dei surgelati in Italia, chi non la conosce?), né tanto meno vi descriverò un Sofficino perché tutti ne abbiamo assaggiato almeno uno nella vita, ma un piccolo tributo a questo prodotto è doveroso, in quanto è il cibo con il quale sono stati ...

Lo Scoiattolo Perline al Parmigiano Reggiano 26/03/2008

Le Perline.......da mangiare!

Lo Scoiattolo Perline al Parmigiano Reggiano ...E per la gioia di alcuni miei amici Ciaoini, ritorno a scrivere un' opinione mangereccia , come direbbe la cara Gwiny! Vi parlerò di una scoperta che non ho fatto personalmente: il prodotto in questione infatti è stato scovato da mia madre nel reparto della pasta fresca all' uovo confezionata della Conad, area in cui sinceramente non sosto mai se non per necessità, in quanto vado pazza per ravioli & Co. e finirei per riempirmi il carrello di quelle delizie! Il prodotto di cui oggi vi parlerò consiste nelle Perline al Parmigiano Reggiano del raviolificio Lo Scoiattolo : per noi questa marca è una vera novità e mia madre ne ha acquistata una confezione spinta dalla curiosità e dalla buona offerta del supermercato a 2,19€ a confezione. Ovviamente io ne ho approfittato e l'ho provata subito!...Ed eccomi qua a raccontare della mia esperienza! Raviolificio Lo Scoiattolo Ripeto, per me questo è un marchio sconosciuto, non l'ho mai sentito nominare, quindi sono andata su internet a fare qualche ricerchina... "Lo Scoiattolo" è un raviolificio che si trova a Lonate Ceppino (in provincia di Varese), fondato nel 1983 come un'attività di commercio locale, ma pian piano è andata espandendosi, fino a diventare un' azienda vera e propria nel 1995. Il successo della società è dovuto all' utilizzo di tecnologie all' avanguardia, di materie prime di alta qualità e di severi controlli sui prodotti, garantendo così un alimento confezionato, ma che resta fedele alla tradizione ...

Courtauld Gallery 19/03/2008

Galleria Courtauld: una perla sconosciuta

Courtauld Gallery Dopo l' ultima mia opinione su Londra, mi è venuta una voglia matta di ritornare in quella città... Purtroppo al momento non posso intraprendere viaggi, quindi in questi giorni la sto rivisitando mentalmente, tramite i ricordi ed i vari souvenirs dei quali ogni volta faccio incetta. Ripercorrendola con la memoria mi sono ritrovata a pensare ai luoghi che amo di più, che visito più spesso... Tra questi c'è la Courtauld Gallery, un museo di una quindicina di stanze che ospita magnifici capolavori, alcuni dei quali non vi aspettereste mai di trovare esposti qui. La collezione più importante della galleria è quella dedicata all' Impressionismo e Post-Impressionismo e consiste in una delle più famose e complete al mondo. E pensare che ci sono persone (inglesi inclusi), che di questa Galleria non conoscono nemmeno l' esistenza!! Quando si dice loro che questo museo si trova a Somerset House sulla via dello Strand, pensano all' anagrafe o alla pista di pattinaggio sul ghiaccio qui allestita nel periodo natalizio: e la Courtauld? Niente, tantissime persone non sanno di cosa si tratti... Apparentemente solo gli appassionati e studiosi del genere conoscono questa chicca e questo fatto la fa diventare un museo un po' di nicchia... Ma forse è meglio così...Personalmente preferisco le gallerie non tanto turistiche e questo è uno dei motivi che fanno della Courtauld Gallery il mio museo preferito di Londra. SOMERSET HOUSE La Courtauld Gallery è locata in un grande e bell' ...
Visualizza altre opinioni Torna sopra