Condividi questa pagina su

bianco Status bianco (Livello 1/10)

Santiago74

Santiago74

Profilo utente non disponibile. La persona che stai cercando non è più un utente di Ciao.

Opinioni scritte

dal 18/09/2000

5

altri luoghi in Argentina 19/09/2000

TERRA del FUOCO

altri luoghi in Argentina Navigando attraverso lo Stretto di Magellano,e discendere poi verso il Canal Beagle penso sia stata una delle più forti emozioni dei miei ultimi viaggi.Tutto potrebbe far pensare che il tempo si è fermato.Poi l'arrivo ad Usuahia,è la conferma che "la fine del mondo" è proprio lì.Purtroppo piuttosto lontana da raggiungere,ma na vale la pena,non estremamente costosa,ma avventurosa tanto! Molto facile trovare qualcuno che ti affitti una camera,anche per 10US$ al gg;basta affacciarsi sulla via principale(Direi quasi unica del suo genere)piena di negozi.Non cercate di risparmiare troppo sulle escursioni invece,da fare tutte!(Bhè,quella in Antartide costa parecchio,visto la durata).Da fare assolutamente:in catamarano fino all'islas de los pajaros e de los lobos;il Parco Nazionale della Terra del Fuoco;le varie baie all'intorno(Escondida),il lago Escondido,el Glacial Martial:tutte più o meno sui 30US$ cada.Da provare la Centolla de Magellano,un granchio gigante saporitissimo,accessibile al portafogli.Ci sono molti Internet Cafè.Anche se è estate fa un freddo da morire(è colpa del vento antartico):non oltre i 10°C.BBrrrrrrrr!!!!!Dall'Italia in aereo con scalo a B.Aires e volo interno per Usuahia anche per 2.000.000

URUGUAY 19/09/2000

Montevideo e Punta de l' este

URUGUAY Nel mio ultimo viaggio in Uruguay,(3 volte negli ultimi 3 anni)devo dire che l'ho cominciato ad apprezzare di più grazie alla buona cucina che offre e alla vita "da ranch" che trovi appena fuori i centri cittadini.Sì una specie di agriturismo molto americano.Montevideo mi si è presentata piuttosto povera come città,ma forse un pò come il resto dell'estrema America Latina:niente a che vedere con Buenos Aires e le altre capitali.Aria buona,carni un pò grasse forse,ma un latte buonissimo come tutti i suoi derivati locali.Da provare il "DULCE DE LECHE". A poca distanza da Montevideo c'è la ricca Punta de l'este,la PortoCervo uruguaiana,bellissime spiaggie,popolatissime di argentini e brasiliani.Centri commerciali grandissimi,casinò,locali notturni a non finire,un bel porto turistico,la famosa Mano nelle sabbia,e lì a due passi l'isola "de los lobos",leoni marini che si spingono fino al molo dei pescherecci per rimediare qualcosa.Punta rispetto a Montevideo è un pò più cara,ma alloggiando nel campeggio vicino Casa del Pueblo,è pssibile fare una esperienza indimenticabile con pochi US$.C'è la possibilità di poter surfare sulla playa las ondas,nel versante atlantico aperto.

Salvador de Bahia 19/09/2000

Il carnevale di Bahia

Salvador de Bahia Negli ultimi 4 anni sono sempre andato a Salvador de Bahia per il carnevale: molto probabilmente il più bel carnevale del Brasile.Personalmente posso dire che è abbastanza pericoloso tenere un atteggiamento troppo TURISTA, ma tutto sommato è il più genuino.Si consiglia di pernottare nella città alta o meglio al Pelorinho.Già nel primo pomeriggio c'è baldoria nelle chopperie(birrerie) a ritmo di samba e pegode.Attenzione ai trombadinhos.Abbigliamento consigliato:t-shirt,shorts,scarpe da ginnastica,non più di 20R$ in biglietti di piccolo taglio in tasca(una caipirinha costa 1.5R$,una lattina di birra 0.75R$)quindi ce n'è da bere e divertirsi...ah! camicinhas a volontà(preservativi),non si sa mai...Dopo aver provato il carnevale di Rio,Recife,Porto Seguro e Buzios,penso che quello di Bahia è il migliore.Molto economica l' espsrienza se ci si adatta,nell'ostello (unico)del Pelorinho si pagano 10R$ a notte per dormire e con 10R$ al giorno i pasti sono assicurati.(20R$ per i più grandi,qualcosa in più per i più esigenti).

San Paolo 18/09/2000

La metropoli São Paulo

San Paolo Da ex cittadino di São Paulo posso dire che è la Milano brasiliana,il centro più importante dell'economia brasiliana.Con i suoi abbondanti 9 milioni di abitanti ha tutte le caratteristiche di una metropoli.Consiglio di imparare a conoscerla attraverso la semplice linea metropolitana. Il centro storico (barrio Sè) è il crocevia delle 2 linee metro.La loro via montenapoleone è l'Avenida Paulista,via piena di negozi,attività commerciali e banche.Consiglio di spostarsi sempre con la metro a causa di un traffico soffocante.(nei limiti del possibile). Se ci si sposta verso la periferia è facile pernottare con poco(20-30R$ per notte (1R$=1000-1200£)). Si mangia con poco in quasi tutti i ristoranti(varie cucine internazionali),ma ovviamente si risparmia con la cucina locale.Da provare le Churrascarie a chi ama la carne,e la cucina nordestina. Per strada è facile imbattersi in bar che offrono succhi e frullati di ottima frutta tropicale per meno di 2R$.Consiglio di girare assumendo il meno possibile l'aria di turista:la malvivenza è un problema grande di SP.In edicola di grande aiuto è la rivista Veja,una guida ai locali notturni,culinari,mostre,cinema...:svago in generale.Evitare la periferia(Morumbi a sud,Vila Maria a nord).

ISOLE FALKLAND 18/09/2000

Sulle orme di Darwin

ISOLE FALKLAND Sono delle isole estremamente interessanti dal punto di vista faunistico(pinguni di magellano,pinguini imperiali)e storico(recente).In teoria parlano anche lo spagnolo,ma c'è un forte astio nei confronti dei vicini argentini.Impressiona un pò la scarsa distribuzione di alberi,ma sono affascinanti le "hill".Port Stanley è molto piccola,si può facilmente percorrerein qualche ora.Attenzione!I negozi sono si mimetizzano tra le piccole case di classico stile inglese cioè:come se fossero delle grandi anticamere dei propri appartamenti,quindi occhi a ciò che è scritto sulle finestre o su delle piccole targhe fuori le abitazioni.I prezzi sono nella media europea,(la moneta è la sterlina)i servizi sono molto funzionali(posta),le escursioni apparentemente un pò care,ma penso molto giuste.Spettacolare dal punto di vista naturalistico le varie colonie di pinguni,tanti, bellissimi ,buffi. C'è da visitare il cimitero di guerra dei caduti argentini del 1982,forse triste ma importante per comprendere cosa è successo quaggiù;poi la casa di Darwin,interessante dal punto di vista culturale.Esperienza indimenticabile che ho vissuto in Febraio,una sensazione unica,pura,fresca.Per chi ama la tranquillità e la natura,forse un pò fuori mano,ma unica.
Torna sopra