Condividi questa pagina su

rosso Status rosso (Livello 5/10)

Sendic_

Sendic_

Autori che si fidano di me: 21 iscritti
Visualizza le statistiche dell´utente

.

Opinioni scritte

dal 07/03/2006

74

La Torre Nera (N. Arcel - USA 2017) 14/08/2017

Ispirato alla Torre Nera di King, ma troppo poco ispirato

La Torre Nera (N. Arcel - USA 2017) - Trama Roland Deschain, ultimo pistolero sopravvissuto alla sconfitta nella lotta contro il male nel Medio Mondo, vaga ormai con un’unica missione nel cuore.... vendicarsi dell’Uomo in Nero, Walter, che ha ucciso suo padre. Il fato della Torre Nera, un misterioso elemento protettivo di molti mondi, il vero motivo della guerra perduta, non sembra più interessargli. Ma la Torre è ancora in pericolo, e sotto costante attacco da parte degli uomini dell’Uomo in Nero. Nel frattempo Jake, un ragazzo di un altro mondo, il Mondo Cardine, scopre di essere parte della lotta per la Torre, anche se non per sua volontà. Ha delle visioni che lo fanno credere pazzo agli occhi di tutti, ma che per lui sono reali. Per sfuggire al male nel suo mondo, che lo cerca per asservirlo agli scopi dell’Uomo in Nero, Jake trova una via per il mondo di Roland, e grazie alle visioni che lo ossessionano da tempo sarà per lo stanco e sfiduciato pistolera guida e occasione di redenzione. - Considerazioni personali Mi è stato difficile scrivere la trama qui sopra. Difficile non perché non mi fosse chiara quella del film... piuttosto perché la distanza da quella della serie di libri è davvero notevole. Ma qui è il film il protagonista, e a questo mi atterrò. Sono andato a vederlo con alcuni amici, su mia iniziativa. Tra loro, solo una è una lettrice occasionale di Stephen King, ma neppure lei aveva avuto il coraggio di affrontare l’opera monumentale della Torre Nera. Io ero quindi l’unico a poter fare un ...

Kaspersky Anti-Virus 2017 15/06/2017

Kaspersky Antivirus 2017, efficace e non troppo invadente

Kaspersky Anti-Virus 2017 Occupandomi di sicurezza informatica per professione, oltre che per passione, devo spesso valutare, consigliare e installare antivirus le cui condizioni di licenza siano valide per le aziende. Tranne un paio (o poco più) di meritevoli eccezioni (magari prima o poi ne scriverò, ma non mi sembra il caso di parlarne in questa opinione), gli antivirus gratuiti hanno infatti come condizione di licenza di non essere utilizzabili in ambito professionale. Ho provato molti prodotti di diversi fornitori, e alla fine sono arrivato alla conclusione che Kaspersky Lab, una delle aziende più importanti del settore con molti anni di esperienza e un buon numero di clienti, sia in questo momento l’azienda giusta per me e per i clienti che seguo. Scrivo 'in questo momento' per la cautela che a mio parere deve sempre essere presente, parlando di sicurezza informatica. Come si dice nel settore, la sicurezza non è un prodotto, ma un processo dinamico e in continua evoluzione. Ma veniamo all'oggetto di questa opinione. Kaspersky antivirus 2017 è il prodotto di base della linea di strumenti per la sicurezza informatica di Kaspersky Lab, azienda nata dalle parti di Mosca nel 1997 e diventata nel tempo molto autorevole e ben considerata. L’ho scelto per il portatile che utilizzo nella mia quotidiana attività di consulente informatico, anche se ai clienti in genere propongo le sue versioni più sofisticate, in grado di offrire protezioni aggiuntive per i pagamenti online, prevenzione del furto di ...

HP Probook 4540S B6M79EA 09/04/2017

Hp Probook 4540s - ottima scelta per un portatile usato

HP Probook 4540S B6M79EA Ormai passo per essere il robivecchi dell'informatica, tra chi mi conosce. Da tempo infatti proclamo le virtù del riciclo e del riuso in un settore in cui la maggior parte dei miei colleghi propone sempre e comunque l'ultimo modello, la soluzione più avvenieristica e prestante a chiunque. Io invece sono dell'idea di dare a ciascuno una soluzione adatta per le proprie necessità, oltre che per le proprie tasche. Di fronte ad una richiesta di un amico per un portatile da usare in famiglia per svago e lavori leggeri, oltre che per la scuola dei figli adolescenti, mi sono orientato sull'usato e ho consigliato un Hp Probook 4540s del 2012. Si tratta di una macchina professionale usata in una azienda che conosco e che periodicamente riscatta e rivende le macchine a noleggio per una cifra poco più che simbolica. In questo caso, 100 Euro più IVA. Sul mercato dell'usato lo si può trovare per 300 / 500 Euro, a seconda del modelli, anche se è più facile trovarne di più recenti. Con mia grande gioia, mi è stato dato l'incarico di prepararlo per la consegna, con una piena verifica della funzionalità e l'installazione del sistema operativo e dei relativi programmi... adoro avere a che fare con qualche giocattolo tecnologico, di tanto in tanto. In sostanza, l'HP Probook 4540s è un portatile da 15" dall'aspetto austero e di un certo peso, di quelli che possono tranquillamente sostituire totalmente un vecchio desktop in casa o in ufficio. Il processore è un Intel i5-2450M dual core con ...

Lenovo Ideapad MIIX 310-10ICR 12/03/2017

Lenovo Ideapad MIIX 310, un due in uno economico di buon livello

Lenovo Ideapad MIIX 310-10ICR Il mio lavoro mi permette di avere a che fare ogni giorno con computer, server e apparati informatici vari. Oltre che un lavoro, in effetti per me l’informatica è sempre stata anche una passione. Avendo la necessità di sostituire un vecchio Eeepc da 10 pollici con qualcosa di analogo, mi sono interessato ad un tablet due in uno. I miei requisiti erano chiari e semplici: ottima tastiera, batteria decente e dimensione ridotta. Scrivendo molto, non posso fare a meno di avere sotto le dita una tastiera di buona qualità, per quanto staccabile. Ho visto molte macchine due in uno e persino le più costose a volte crollavano proprio sulla qualità di questo accessorio per me fondamentale. Per quanto riguarda la batteria, ero abituato a quattro ore piene di autonomia e non potevo accontentarmi di meno. Sulla dimensione non avevo dubbi, al massimo 11 pollici. Di meno sarebbe stato troppo scomodo, di più non mi entrava nel borsello :-). Il Lenovo Ideapad MIIX 310 che ho scelto soddisfa pienamente tutti i miei requisiti primari e si è dimostrato anche migliore di quanto mi auspicavo. La macchina è ovviamente comporta di due parti, il tablet e una base a cui si aggancia che lo rende a tutti gli effetti un piccolo portatile. Il tablet contiene tutta la parte ‘attiva’. Il processore è un Intel Atom x5 con quattro core. La RAM è da 2 GB in questo modello, ma altri arrivano a 4. Il disco è un SSD da 64 GB, piuttosto ampio per questa fascia di prezzo. Per quanto riguarda il monitor, è ...

Nuotare con gli squali. Il mio viaggio nel mondo dei banchieri (Joris Luyendijk) 06/11/2016

Alla scoperta di un mondo alieno, che però ci influenza tutti

Nuotare con gli squali. Il mio viaggio nel mondo dei banchieri (Joris Luyendijk) Ho appena finito di leggere “Nuotare con gli squali. Il mio viaggio nel mondo dei banchieri” di Joris Luyendijk, in formato ebook. Non scrivo spesso opinioni qui su Ciao, negli ultimi tempi… eppure, questa opinione doveva scriverla. Sono finito a leggere questo libro un po’ per caso, dopo avere visto l’autore ospite di una trasmissione televisiva in cui si parlava (ovviamente male) dell'alta finanza. Mi aveva colpito per la sua pacatezza e determinazione nel sostenere idee piuttosto inquietanti in merito ai problemi e ai rischi finanziari. Nella trasmissione c’erano altri ospiti e non aveva avuto modo di parlare molto, ma quanto basta per farmi interessare alla sua opera. Visot che presentava un libro, mi sono segnato il tutolo. Solo in seguito ho saputo che è un giornalista del Guardian e che il suo libro deriva direttamente dalle interviste raccolte durante alcuni anni nel suo blog (https://www.theguardian.com/commentisfree/joris-luyendijk-banking-blog). Il libro è una sintesi relativamente breve e molto scorrevole di quanto l’autore ha raccolto, e poi elaborato in un percorso che lui chiama curva di apprendimento… partendo da zero, ha via via compreso meglio il settore della finanza e si è chiarito le idee sulle cause della grande crisi del 2008, e di come non si sia fatto poi molto per evitare altre e più gravi crisi future. Mi aspettavo un libro in linea con l’immagine del banchiere avido e senza scupoli, del trader finanziario che non vede altro che l’affare da ...

Lenovo Essential G50-45 25/09/2016

Rapporto qualità prezzo eccezionale, buon portatile da lavoro

Lenovo Essential G50-45 Qualche mese fa ho dovuto comprare un portatile sostitutivo in fretta, causa problemi con quello che usavo per lavoro. Contavo di poterlo riparare, quindi non intendevo spendere troppo. Ho trovato la soluzione in questo Lenovo G50-45, che era in offerta a 259 Euro IVA inclusa. Ammetto che mi ha conquistato in poco tempo, e che alla fine me lo sono tenuto e ci sto tuttora lavorando con soddisfazione. Non riporto una scheda tecnica, visto che quella presente in Ciao.it è già piuttosto dettagliata. Mi limiterò a parlare dell’esperienza di utilizzo di ormai parecchi mesi, praticamente quotidiana, in ambito lavorativo. L’ impatto visivo è stato subito positivo. Intendiamoci, se vi piacciono i computer con tanto metallo, questo non fa al caso vostro. E’ tutta plastica, ma la lavorazione la rende gradevole alla vista e al tocco. Il portatile è sottile e molto leggero, ma non da l’idea di una grande robustezza. In mano lo si sente bene, la plastica usata ha una lavorazione che lo rende anti scivolo. Dal punto di vista tecnico, certamente il comportamento della macchina complessivamente non è entusiasmante. Il processore è dual core AMD a basso consumo, ma il modo in cui i core sono gestiti non permette per esempio di ottimizzare l’uso con una macchina virtuale in VMware, per esempio. Senza scendere troppo nel tecnico, l’impatto dell’attivazione di una macchina virtuale sulle prestazioni generali è evidente, purtroppo. Con altri portatili dual core la cosa era possibile, anche ...

Empire PC Empad 18/11/2015

Il mio primo tablet Windows, rinato grazie a Windows 10

Empire PC Empad Per la terza volta consecutiva mi trovo a scrivere delle mie esperienze con Microsoft Windows 10... forse qualcuno penserà che non sappia più scrivere di altro. Probabilmente con questa terza opinione chiuderò almeno per un po' con l'argomento, quindi abbiate pazienza. Dopo avere parlato di Windows 10 in se e di come abbia dato nuova vita e velocità ad un Netbook, ho avuto l'occasione di metterlo alla prova con un tablet, dispositivi per i quali il nuovo sistema operativo dovrebbe essere particolarmente ottimizzato. Mi sembrava utile dare la mia opinione anche in questo ambito, e con lo stesso intento... riportare alla luce da qualche cantina hardware vecchiotto di cui si era insoddisfatti restituendogli piena dignità. Veniamo all'argomento specifico dell'opinione. Emtec è una marca italiana che ha partecipato anni fa al tentativo di Microsoft di accreditare Windows 7 per l'utilizzo sui tablet. Se non ricordo male c'era stata una specifica iniziativa per l'Italia, con tanto di supporto a produttori locali per la messa in campo di modelli pensati più che altro per l'uso professionale e didattico. Questo modello era stato presentato allo SMAU 2011, e l'ho acquistato nel 2012. A livello hardware la macchina si presenta piuttosto bene. La prima cosa che si apprezza è lo schermo, un luminoso 11” con risoluzione 1366 x 768, del tipo multi touch. Vengono riconosciuti fino a due 'tocchi', quindi è possibile usare le dita per combinazioni semplici come lo zoom o la rotazione. Il ...

Asus EEE PC 1015PEM-BLK047S 07/10/2015

Asus EeePc 1015PEM. Aggiornarla a Windows 10 lo rende perfetto.

Asus EEE PC 1015PEM-BLK047S Sono trascorsi ormai alcuni anni dall’acquisto dell’Asus EeePc 901, sul quale a suo tempo ho già scritto un’opinione. Ormai il piccolino mi stava stretto, soprattutto a causa del poco spazio su disco. Non avendo nessuna intenzione di affidare i miei dati ad un servizio ‘cloud’, cioè di affidarli ad un server remoto senza averne più il completo controllo, ho dovuto guardarmi in giro. Purtroppo le scelte di Asus mi impedivano di sostituire i dischi a stato solido del piccolino, quindi non mi restava che acquistarne un altro con un convenzionale disco meccanico più capiente. Dopo quasi due mesi di valutazioni, il modello che ho scelto è stato l’Asus EeePc 1015PEM. Questo è accaduto più o meno due anni fa. Non ne avevo scritto a suo tempo, colgo l'occasione ora per un motivo di cui parlerò nella parte finale (e che è intuibile dall'argomento della mia precedente opinione, per chi l'ha letta). Esteticamente la macchina si presenta tuttora bene, con il suo aspetto sobrio ed elegante. E' molto sottile nella parte anteriore ma ingrassa sensibilmente in corrispondenza della batteria, che sporge leggermente e rovina in parte l’armonia del design. La parte esterna è in plastica opaca per la parte superiore e zigrinata in quella inferiore, per offrire una migliore presa. Sollevando lo schermo notiamo plastica lucida per l’area della tastiera e della cornice del monitor, ed opaca per il poggia polsi. Il modello che ho scelto è nero, ma il 1015 PEM era disponibile anche bianco e in ...

Microsoft Windows 10 Home 04/10/2015

Windows 10... aggiornare o non aggiornare, questo è il dilemma.

Microsoft Windows 10 Home Gratis... se c'è una parola che attira la nostra attenzione, è questa. Se però si parla di ottenere gratis l'aggiornamento all'ultima versione del sistema operativo Microsoft, Windows 10, passiamo dall'attenzione al sospetto. Ammettiamolo, un po' tutti ci siamo chiesti se la proposta fatta da quell'iconcina bianca comparsa come dal nulla da qualche mese vicino all'orologio del nostro attuale sistema operativo fosse o meno concreta. Come Insider, cioè uno dei tanti iscritti ad un programma Microsoft per la valutazione delle nuove versioni di sistemi operativi e simili, mi sono sentito in dovere di dire la mia in argomento. In questa opinione non parlerò tecnicamente nel dettaglio del nuovo sistema operativo, vorrei solo chiarire alcuni aspetti dell'offerta di aggiornamento gratuito per la durata di un anno e offrire la mia opinione sull'opportunità di sfruttarla o meno. - Ma insomma, è davvero gratis o no? Cominciamo col dire che, dopo una fase iniziale un po' confusa, ora sembra definitivamente chiarito che l'offerta è esattamente come descritta. Si, Microsoft offre agli utenti di sistemi operativi Windows 7, 8 e 8.1 l'aggiornamento gratuito per un periodo di un anno a partire dalla data di uscita di Windows 10, cioè fino al 29 luglio 2016. L'aggiornamento poteva essere prenotato da tempo per poi riceverlo via via a seguito della disponibilità pubblica del prodotto, a partire appunto dal 29 luglio. Per alcuni di coloro che l'hanno prenotato la proposta dell'installazione è ...

Si Alza il Vento (H. Miyazaki - Giappone 2013) 15/09/2014

"Si alza il vento, bisogna osare di vivere"

Si Alza il Vento (H. Miyazaki - Giappone 2013) Non ho mai perso un film di Hayao Miyazaki, il maestro dell’animazione giapponese membro del mitico Studio Ghibli, anche se purtroppo non ne ho visti molti al cinema. Sabato pomeriggio ho quindi colto con piacere l’occasione della proiezione del suo ultimo film, si alza il vento, sul grande schermo. Brevemente, la trama. Negli anni trenta del secolo scorso il Giappone affronta una situazione economica e sociale molto difficile, anche a seguito di un terribile terremoto che colpisce Tokio. Nonostante questo, il governo compie ogni sforzo per riuscire a dotarsi di una macchina bellica all’altezza delle altre grandi potenze dell’epoca. Il film racconta la vicenda personale di un ingegnere aeronautico, dalla sua infanzia fino all’apice della sua carriera, attraverso piccole e grandi storie, personali e collettive. Viviamo la sua passione, il suo impegno e il suo sogno... non potendo volare a causa delle sua miopia, vuole a tutti i costi diventare progettista di aerei. Il sogno di un bambino molto determinato che sarà realizzato... ma anche un sogno dannato, visto che le sue creazioni saranno usate, come quelle di tanti giovani capaci e appassionati del suo tempo, per portare morte e desolazione durante la seconda guerra mondiale. Il film è liberamente basato sulla vita di uno dei migliori ingegneri aeronautici del suo tempo, creatore anche del famoso e raffinato caccia Zero, gioiello dell’aeronautica di marina giapponese. Detto questo, è chiaro che in realtà ‘si alza il ...

Asus Eee PC 901 27/09/2009

Piccolo è bello, EeePC 901 con Atom è meglio

Asus Eee PC 901 - Premessa Dopo un anno e nove mesi di uso costante e più che soddisfacente, il mio piccolo Asus EeePC 701 ha cominciato a starmi stretto. Per la precisione è la batteria che ha cominciato a decadere, passando dalle due ore buone a meno di un ora e mezzo. Visto che una batteria nuova da sola costa 120 Euro, se originale, ho pensato di fare un piccolo sforzo in più e cambiare modello. Sono ormai due mesi che possiede il modello 901, il primo equipaggiato con il processore Atom di Intel, e mi sembra ora di parlarvene. La sua filosofia è ancora quella originale della serie EeePC e dei Netbook in generale... piccolo, leggero e robusto. Piccolo, perché le sue dimensioni sono appena superiori a quelle del modello da 7”. Leggero, perché con la batteria standard da 6600 mAh supera appena il chilo di peso. Robusto, perché avendo dischi a stato solido può sopportare stress e cadute molto più tranquillamente dei modelli con dischi meccanici tradizionali. - In generale L'EeePC 901 è un portatile con schermo da 9”, una tastiera solo leggermente migliore del modello precedente, un touchpad più ampio ed una dotazione maggiore a livello di hard disk, con 12 GB disponibili nella versione con Windows XP e 20 in quella con Linux (ammesso che riusciate ancora a trovarla). La RAM installata è 1 GB e il massimo supportato dall'unico slot disponibile è 2 GB. E' presente una webcam da 1,3 MP, una coppia di microfoni posizionati in modo più felice che sul 701 e casse stereo spostate nella ...

Testamento biologico. Qual è secondo te la legge più giusta? 01/03/2009

Libertà di vivere o morire. Rispetto della propria volontà

Testamento biologico. Qual è secondo te la legge più giusta? Finalmente un tema del mese nel quale mi sento di esprimermi senza dubbi e sinteticamente... in quelli precedenti mi sono sempre bloccato pensando che avrei dovuto scrivere un trattato :). Per me la questione del testamento biologico si potrebbe risolvere in maniera molto semplice, lasciando libertà di indicare chiaramente e per iscritto le proprie volontà in merito ad ogni possibilità di prolungamento artificiale della propria vita. Il tutto semplicemente auto certificato (o, se ciò è impossibile, garantito dall'immancabile notaio) e depositato nelle mani di una persona di fiducia nominata anche informalmente come proprio rappresentante in caso di incoscienza o altra incapacità ad esprimere le proprie volontà nel momento del bisogno. Penso che sia la libertà il fattore da mettere al centro del discorso. E' proprio la libertà a dare ad ogni Essere Umano la giusta dignità e a metterlo in grado di decidere per se stesso, usando quel libero arbitrio che è ciò che ci rende pienamente Umani. Libertà, appunto. Come io non mi sognerei mai di imporre ad una persona di morire, ho l'arroganza di pretendere che un politico, un sacerdote o una legge dello stato non possano impormi di vivere, qualora abbia chiaramente indicato in precedenza le mie volontà. Semplicemente, libertà di scelta e rispetto della volontà dell'individuo. Non c'è altro da garantire, per come la vedo io. Per fare una leggere del genere non ci vuole molto, direi. L'unica complicazione sarà forse di ...

Sun Microsystems OpenOffice 11/02/2009

3.0.1: finalmente OpenOffice 3 è utilizzabile in azienda

Sun Microsystems OpenOffice ---- ~ Aggiornamento del'11 febbraio 2009 L'opinione che segue era stata originariamente scritta il 14 dicembre 2008 in base alla versione 3.0 di OpenOffice.org, che era quella disponibile al momento. Da pochi giorni è stata rilasciata la versione 3.0.1, che altera in modo sostanziale la gestione dei file 'alieni' (non in formato OpenOffice, quindi Word ed Excel, per capirci) in rete. Visto che il principale motivo della mia stroncatura era proprio questo aspetto, la revisione dell'opinione era doverosa. Sono sempre felice di poter cambiare opinione, soprattutto se ciò avviene a causa di uno sforzo da parte di sviluppatori o aziende di venire incontro al mondo reale... volenti o nolenti, dei file in formato .xls e .doc non si può ancora fare a meno se non con investimenti che non valgono lo sforzo. A causa della revisione, la mia valutazione di OpenOffice per uso aziendale passa da 1 a 3 stelle. Per non rendere la lettura troppo onerosa, soprattutto per chi non ha magari letto la prima versione, ho deciso di riscrivere i paragrafi 'Troppo bello per essere vero?' e 'Conclusioni' senza mantenere la versione originale, in cui affrontavo tecnicamente la limitazione ora risolta (almeno in parte). Grazie per l'attenzione e buona (ri)lettura :). ---- ~ Premessa Premetto che in questa opinione parlerò solo dell'uso di OpenOffice 3.0.1 in ambito aziendale. La valutazione è riferita all'idoneità di questa specifica versione di OpenOffice per questo utilizzo. Per un uso ...

Microsoft Windows Vista 11/01/2009

Vist(a)o l'andazzo, meglio aguzzare la Vista...

Microsoft Windows Vista ... e guardare verso il futuro di Windows. Ma perché lo staff non può permettere titoli più lunghi? Con questa opinione non intendo affrontare una specifica versione di Windows Vista, ma fare un discorso più generale sulla filosofia del sistema operativo. Ora come ora, all'alba di Windows 7, penso sia il caso di dare finalmente la mia opinione in merito. Professionalmente non mi sono mancate le occasioni di mettere le mani su Vista. L'ho provato in quattro diverse versioni, le due più diffuse per uso domestico (Home Basic e Home Premium), quella più adatta alle medie e piccole aziende (Business) e quella che promette di fare da ponte tra le due realtà, incorporando tutte le funzioni aziendali ed al contempo quelle ludico-multimediali (Ultimate). Che volete, ho il discutibile privilegio di essere un simpatico sistemista ed avere un abbonamento Technet che permette di valutare in anteprima ogni genere di novità informatica Microsoft. Vist(a)o che questo privilegio lo pago e che l'informatica è anche la mia passione, ci sguazzo e ne approfitto :). Ma veniamo al sodo. Indipendentemente dalle differenze tra le versioni, a mio parere Windows Vista è un sistema operativo potenzialmente bello, ma incompiuto e malriuscito. Avendo seguito il suo travaglio fin dalle prime versioni beta non posso negare che sia migliorato molto in corso d'opera. Anche solo dalla beta 1 alla 2 i miglioramenti erano già notevoli, ed ancor meglio è andata una volta arrivata la versione ...

Dell Inspiron MINI 9 22/12/2008

Luci ed ombre sull'esordio DELL tra i Netbook

Dell Inspiron MINI 9 - introduzione Quasi un anno fa ho scritto un'opinione sull'Asus EeePc 701, il primo modello di quella che in seguito si sarebbe affermata come la categoria dei 'NetBook'. In poco meno di un anno ne è passata di acqua sotto i ponti. Ormai praticamente ogni produttore degno di nota ha sfornato almeno un modello di NetBook, o l'ha annunciato. Quella che in origine è sembrata una bizzarria di Asus è diventata un business con ottime prospettive di crescita ed un vero fenomeno di costume. In questa categoria trova il suo posto anche il DELL Inspiron Mini 9 da cui sto scrivendo. L'ho ricevuto in promozione assieme ad un ordine fatto due settimane fa. Il nostro commerciale ce l'ha piazzato al prezzo di favore di 82 Euro più I.V.A. e non ho proprio saputo rinunciare all'occasione. - caratteristiche tecniche Si tratta di un portatile con schermo da 8,9", batteria a 4 celle da 2200 mAh e processore Intel Atom da 1,6 GHz. Le casse, il microfono e la webcam integrata da 0,3 mega pixel completano la sua dotazione multimediale, mentre la presa per la rete cablata e soprattutto il Wireless ed il Bluetooth lo rendono un'eccellente postazione mobile. Il disco fisso è un SSD da 16 GB ed è installato ben 1 GB di RAM. La scheda video è una Intel GMA 950 che fa onestamente il suo dovere nel supportare la risoluzione di 1024x600 che il sistema può offrire. Ovviamente non si può pretendere di sfruttarla in ambiti che non le competono (grafica 3D e gioco). A livello di porte, ...
Visualizza altre opinioni Torna sopra