Condividi questa pagina su

verde Status verde (Livello 2/10)

Sydhan

Sydhan

Profilo utente non disponibile. La persona che stai cercando non è più un utente di Ciao.

Opinioni scritte

dal 09/01/2006

14

Garnier bodytonic roll-on 02/06/2006

Finalmente un anticellulite pratico ed efficace!

Garnier bodytonic roll-on Ho letto quasi tutte le opinioni su questo prodotto, e anche io come molte altre, inizialmente ero scettica. Non mi sono mai fidati di creme, sieri, fanghi e quant'altro. E i vari prodotti che ho provato fin'ora avevano confermato i miei dubbi: soldi buttati via. Eppure ho un'alimentazione sana! Quando ho visto la pubblicità di questo nuovo prodotto della Garnier, ho storto il naso. L'ennesima illusione, ho pensato. E poi la Garnier non è una delle marche più prestigiose... Però ammetto che la pulce m'era entrata nell'orecchio. Il fatto che questo prodotto sia in una pratica confezione con roll-on mi aveva stuzzicato. Io sono una persona piuttosto pigra, e anche se amo coccolarmi con creme e cremine, non sopporto di dover stare troppo tempo a massaggiarmi. Così, quando finalmente l'ho trovato, non ho resistito. Ehehe...d'altronde questa buccia d'arancia la detesto, e il prezzo era troppo invitante. La confezione è molto carina. Piccolina (125ml, e questo purtroppo si paga, però), di un bel giallo acceso. Il roll-on è praticissimo. Basta passarlo sulle zone da trattare, e già fa un bel massaggio, che va poi però completato manualmente per far assorbire meglio il prodotto. E a proposito di questo...il gel è freschissimo, molto leggero, con una buona profumazione e si assorbe davvero in un lampo!Ottimo, per me che non amo i massaggi prolungati e le creme che ci mettono ore per assorbirsi del tutto. Appena applicato, si sente subito una sensazione di caldo/freddo...ottimo ...

Bottega Verde Scrub per il corpo ai Sali del mar morto 20/05/2006

Uno scrub davvero efficace!

Bottega Verde Scrub per il corpo ai Sali del mar morto Sono convinta che lo scrub sia fondamentale per la bellezza della nostra pelle. Di prodotti ne ho provati un paio, prima di questo, ma non ne sono mai stata soddisfatta. Questo della Bottega Verde, invece, è fantastico! Se si è fortunate, si può trovare in offerta ad un prezzo molto conveniente. Altrimenti costa quasi 12euro...abbastanza per 200ml di prodotto. Ma questo è l'unica svantaggio. Se ne applica una piccola quantità di prodotto (ne basta poco, e anche se la confezione non è enorme, dura) sulla pelle bagnata, per un'esfoliazione più soft, oppure sulla pelle asciutta, per uno scrub profondo. Poi si massaggia per circa un minuto e si risciacqua abbondantemente. Da evitare le zone più delicate, come collo e seno. L'effetto è soprendente. La pelle è liscissima, sembra velluto!Eappare già più luminosa e purificata. Inoltre, a differenza di altri prodotti, non mi ha irritato la pelle. Essendo così delicato, nonostante la buonissima efficacia, lo uso anche sul viso, sulla pelle bagnata però...così l'effetto è più soft. Altra caratteristica positiva. Essendo il principio attivo a base di sali del mar mort, all'azione esfoliante si aggiunge quella tonificante. PELLE --> Adatto a tutti i tipi di pelle, particolarmente indicato per pelle impura, opaca AZIONI --> Esfoliante e tonificante ZONA D'APPLICAZIONE --> Corpo (ed eventualmente viso, aggiungo) CARATTERISTICHE --> Gel bianco con particelle ad azione scrubbante arricchito con sali del Mar Morto PRINCIPI ...

Viareggio 28/02/2006

La mia seconda casa, tra amore e odio

Viareggio Sono Viareggina per metà, da parte di mamma e passo le mie estati in questa cittadina da quando sono nata. Viareggio per me rappresenta un baule pieno di ricordi. Un posto che amo e che odio. Sarebbe troppo lungo spiegare perchè. Passiamo allora ad una recensione puramente turistica. Viareggio è da sempre una delle mete più gettonate della Versilia. Tanti giovani, tanti locali...tanto divertimento. Eppure per me, da sempre persona tranquilla, rappresenta solo una mediocre località marittima. Il mare non è proprio dei migliori, e negli ultimi anni è letteralmente invaso dalle meduse. I bagni sono cari, e se pensate alla spiaggia libera, beh...è davvero uno schifo!Una strisciolina di sabbia attaccata al molo, in cui si sta stretti come sardine. Premettendo che di locali non me ne intendo, quelli di Viareggio non mi sembrano un gran chè. Si è obbligati ad andare verso il Forte. Il chè equivale ad essere spennati. Per quanto riguarda i ristoranti, non sono informata, perchè avendo una casa cuciniamo noi. L'unico che conosco si chiama La Lucciola (zona mercato), e fa dell'ottimo pesce, anche se è caruccio. Un punto forte è il mitico fast food Manhattan, all'inizio della passeggiata, proprio sul molo. I loro hot dog me li sogno la notte da tanto sono buoni! Parliamo adesso nei negozi. La passeggiata offre una serie infinita di vetrine, ma di negozi davvero carini e accessibili a tutti (molte boutique dai prezzi inaccessibili ai più) ce ne sono pochi. La zona del ...

Barcellona 28/02/2006

L'unica città che mi è entrata davvero nel cuore

Barcellona La prima volta che ho visitato Barcellona è stato due anni fa, per un'occasione molto speciale. E mi è entrata subito nel cuore, nonostante il brevissimo soggiorno. Così ho deciso di includerla nel mio tour spagnolo dell'estate scorsa. Ultima tappa, a concludere un viaggio bellissimo. La nostra città del cuore. La prima volta abbiamo trovato un pacchetto all'ultimo minuto. Volo Iberia + soggiorno in hotel 3 stelle (Hotel Montblanc, Calle Laietana, 61) Insomma, non ci siamo fatti mancare nulla, ma per un week-end era un pò troppo caro. La seconda volta, siamo arrivati a Barcellona in treno, da Malaga. Un viaggione di 13 ore!!Mamma mia, mai più!Ma d'altronde, era l'unico modo. Da Barcellona, siamo poi tornati in Italia con Ryanair. L'aereoporto non è quello principale, ma quello di Gerona, una cittadina non molto lontana. L'abbiamo comodamente raggiunta in treno, e dalla stazione abbiamo preso un autobus che collega con l'aereoporto. Ancora una volta, ho avuto conferma dell'efficienza dei mezzi pubblici spagnoli...non c'è proprio paragone con i nostri! Per il soggiorno, abbiamo scelto una pensioncina (Hostal Abrevadero, Calle Vila i Vilà 79). La zona non è proprio centrale, è vicino alla stazione principale, ma si può facilmente raggiungere ogni zona della città grazie all'efficiente servizio di autobus. E' una pensione molto economica, ma confortevole. Durante i due soggiorni, abbiamo avuto modo di visitare: - BARRIO GOTICO --> Il quartiere gotico rappresenta non solo ...

Securgin pillola anticoncezionale 27/02/2006

Per vivere serenamente l'intimità

Securgin pillola anticoncezionale Securgin è la terza pillola che provo. Dopo un tentativo fallimentare con Miranova, che mi ha dato moltissimi effetti collaterali e nove mesi di Arianna (mi trovavo benissimo, ma mi dava amenorrea) non mi sono arresa e sono passata a Securgin. A dire la verità io prendo Mercilon, ma è praticamente la stessa cosa. Cambia solo il nome commerciale, ma dosaggi e principi attivi sono li stessi. Securgin è una pillola molto leggera (solo 20mcg di estrogeni). La assumo da sole due settimane, e per ora mi dà solo tensione al seno e una leggera nausea. Spero che sia la volta buona, perchè non ho nessuna intenzione, per il momento, di lasciare questo metodo contraccettivo. Innanzi tutto, perchè è il metodo più sicuro. Se assunta correttamente la pillola (come ogni altro metodo ormonale estroprogestinico) è sicura al 100%. E questo permette a me e al mio compagno di vivere un'intimità serena e naturale...priva di pensieri e di barriere. Sia chiaro, non ho nulla contro il preservativo, anzi...è l'unico metodo che protegge dalle malattie a trasmissione sessuale, ed è il metodo più sicuro dopo quelli ormonali. Ma credo che sia più che lecito, quando si ha una relazione stabile, desiderare un'intimità più totale. I VANTAGGI CONTRACCETTIVI sono: - Metodo molto efficace e affidabile (~100% di sicurezza contraccettiva) - Relativamente facile da usare - Metodo gestibile in modo autonomo dalla donna - Non interferisce con i rapporti sessuali e ne favorisce la spontaneità - E' ...

Marbella 27/02/2006

La quarta tappa del mio tour andaluso

Marbella L'estate scorsa io e il mio fidanzato abbiamo organizzato un tour dell'Andalusia, della durata totale di 17 giorni. Dopo sei giorni a Siviglia, un soggiorno di tre a Cordoba, quattro giorni a Granada, Marbella è stata la nostra quarta tappa. Da Granada, abbiamo preso l'autobus per Malaga, e da Malaga quello per Marbella. Confermo un'altra volta l'efficienza dei trasporti spagnoli. Dopo quasi due settimane pienissime, finalmente un pò di riposo!Mamma mia, non vedevo l'ora di crogiolarmi un pò sulla spiaggia. Anche questa volta abbiamo avuto un problema all'ostello che avevo prenotato. Questo ostello si chiama Hostal del Pilar, ed è gestito da un inglese antipaticissimo che dopo 30 anni a Marbella voleva farci credere di non capire lo spagnolo...e vabbè!Così abbiamo dovuto metterci alla ricerca di un'altra sistemazione, e siamo stati fortunatissimi!Abbiamo trovato una piccola pensioncina a conduzione familiare, in pieno centro storico (Hostal Princesa, calle Princesa). Le stanze sono carinissime...ben arredate, grandi e con bagno in camera. Unica pecca...mancava l'aria condizionata e il ventilatore era rumorosissimo. Ma per 20euro a notte si può chiudere un occhio. Pensate che il giorno della partenza il proprietario ci ha offerto da mangiare e da bere...quando mai capita in Italia? Eh, si sa che gli spagnoli sono un popolo meraviglioso! Il soggiorno è stato breve, tre giorni compresa il giorno della partenza, ma ce lo siamo proprio goduto. Il lungo mare è molto ...

Granada 27/02/2006

La terza tappa del mio tour andaluso

Granada L'estate scorsa io e il mio fidanzato abbiamo organizzato un tour dell'Andalusia, della durata totale di 17 giorni. Dopo sei giorni a Siviglia, e un soggiorno di tre a Cordoba, Granada è stata la nostra terza tappa. Lo spostamento lo abbiamo effettuato in pullman, e sono rimasta molto soddisfatta e sorpresa nel rendermi conto dell'efficiente organizzazione delle stazioni di autolinee. I collegamenti regionali sono ottimi. Corse frequenti, prezzi bassi, e l'occasione di ammirare il bellissimo paesaggio andaluso. Insomma...i trasporti pubblici spagnoli sono davvero efficienti, treni e autobus cittadini compresi. Giunti a Granada, abbiamo preso un taxi (i costi non sono eccessivi) per raggiungere più comodamente il nostro ostello. Dopo qualche minuto, ci siamo ritrovati immersi in una fitta rete di stradine, che mi hanno molto ricordato i vicoli napoletani. Un pò diverso da come me lo immaginavo, ma comunque caratteristico. Il nostro ostello (Hostal Oasis, Placeta Correo Viejo, 3) si trovava in una piccolissima piazza, molto isolata. Devo ammettere che al momento ho avuto paura...non è sembrato molto affidabile come posto. Ve lo consiglio solo se siete viaggiatori molto avventurosi, pronti anche a dormire in dormitori con persone che non conoscete. Noi, per quanto preferiamo pensioncine economiche, non siamo esattamente così open-minded. Per fortuna c'è stato un disguido, e abbiamo dovuto cercare un altro posto dove dormire. Lo abbiamo trovato sulla via principale (Gran ...

Córdoba 25/02/2006

La seconda tappa del mio tour andaluso

Córdoba L'estate scorsa io e il mio fidanzato abbiamo organizzato un tour dell'Andalusia, della durata totale di 17 giorni. Dopo sei giorni a Siviglia, la nostra seconda tappa è stata Cordoba. Ci siamo spostati in treno, ed essendo un regionale i biglietti sono davvero accessibili. Le ferrovie spagnole non hanno niente a che vedere con le nostre. Sono splendide!Le stazioni mi sono sembrate più sicure, l'organizzazione efficente e i treni ottimi...puliti e comodi. La stazione è fuori dal centro, ma ancora non lo sapevo!^^ E, ad essere sincera, appena arrivata la mia impressione non è stata proprio positiva. Davanti alla stazione ci sono parecchie fermate di autobus, che portano praticamente in ogni zona della città. Durante il tragitto mi sono ricreduta!Cordoba è una città meravigliosa. Noi eravamo diretti verso il centro storico, la Juederia. Avremmo alloggiato all'ostello della gioventù, situato proprio in questo bellissimo quartiere. L'autobus ci ha lasciati un pò lontani dall'ostello, e devo dire che abbiamo avuto un pò di difficoltà a raggiungerlo perchè abbiamo sbagliato strada. Tra l'altro, affrontare quelle stradine tutte in salite sotto il sole cocente di luglio e con i nostri numerosi bagagli...non è stato facile! Ad un certo punto, ci troviamo di fronte alla moschea, la Mezquita. Che fortuna, penso tra me e me...siamo proprio vicini ai maggiori punti di interesse! Raggiungiamo il nostro ostello, situato in una caratteristica stradina. E' un tipico ostello della ...

Siviglia 25/02/2006

La prima tappa del mio tour andaluso

Siviglia L'estate scorsa, io e il mio fidanzato abbiamo organizzato un tour dell'Andalusia, per un totale di 17 giorni. Siviglia, capitale di questa bellissima regione, è stata la nostra prima tappa. Il soggiorno è stato di 6 giorni. Siamo partiti, eccitatissimi, dall'areoporto di Orio. Volo (molto) low-cost con Ryanair, che è un'ottima compagnia. Dopo un volo di circa due ore e mezza, atterriamo. Il paesaggio è molto diverso dai nostri tipici paesaggi italiani. Guardo dal finestrino, e intorno a me vedo solo pianura, pochissime case. Mi chiedo...e Siviglia dov'è? Beh, questa è una tipica caratteristica andalusa. Tra una città e l'altra, tra un paese e l'altro ci sono chilometri e chilometri di terra disabitata. Atterriamo alle 10 di mattina, e rimango sorpresa...il clima è ottimo!Dov'è il caldo torrido e insopportabile di cui tutti mi avevano parlato? Povera illusa... Prendiamo i nostri bagagli (ho sempre il terrore che vadano perduti!) e ci dirigiamo verso l'uscita, per prendere un taxi. C'è anche un servizio di autobus, ma quel giorno c'erano talmente tanti turisti che avremmo dovuto aspettare minimo 3 pullman, e poi con tutti i bagagli che avevamo abbiamo preferito un comodo taxi. Lo abbiamo preso anche altre volte, e devo dire che i taxi sivigliani non sono eccessivamente cari. La nostra meta è Calle Gravina, dove si trova la nostra pensioncina. Durante il tragitto chiacchieriamo allegramente con l'autista e ho l'ennesima conferma che gli spagnoli sono estremamente gentili ...

Vichy Normaderm Trattamento Idratante Anti-imperfezioni 18/02/2006

Un aiuto per la pelle mista

Vichy Normaderm Trattamento Idratante Anti-imperfezioni Ho la pelle mista. Normale sulle guance, grassa sulla zona T (fronte, naso e mento)...specialmente sul mento, luogo prediletto di orribili punti neri. Non ho mai utilizzato prodotti mirati per questo problema, mi sono sempre limitata a una buona detersione e una buona idratazione. Poi, un bel giorno, in bagno trovo dei campioncini della Vichy. Attirata dal colore verde accesso, decido di dare un'occhiata. Mmm...normaderm!Proprio ciò che fa al caso mio! Ho provato subito. Gel di pulizia + crema. Wow...che sensazione di freschezza, che pelle liscia e morbida!Mi piacciono questi due prodotti! Sono subito corsa in farmacia. Azz...quasi 30 euro per il gel e la crema. Però dai...ne vale la pena!Sono dell'idea che sia meglio avere quei due prodotti giusti, piuttosto che tanti prodotti meno cari, ma poco efficaci. Il gel è da usare sulla pelle perfettamente pulita. Massaggiando sulla pelle, si forma una schiuma leggera, che, una volta risciacquata, dona un'immediata sensazione di freschezza e morbidezza. E' da usare mattina e sera. La crema va applicata dopo il gel. La consistenza è leggerissima, ideale per il mio tipo di pelle. Si assorbe subito, non lascia tracce, non unge. La adoro! Sono due settimane che uso questi due prodotti, e mi ritengo molto soddisfatta. Per vedere maggiori risultati devono passare almeno 4 settimane, ma già da ora la mia pelle è molto migliorata. Fronte e mento risultano meno unti e lucidi, e i piccoli brufoletti che colonizzavano la mia ...

L'Oréal Elvive Nutri Gloss Shampoo 18/02/2006

Un ottimo shampoo

L'Oréal Elvive Nutri Gloss Shampoo Ho scoperto questo prodotto ancor prima che venisse pubblicizzato in tv. Ad attirarmi è stata la confezione, di un rosa meraviglioso...io adoro il rosa! Elvive Nutri Gloss...mmm, mi attira!Ho letto ciò che è riportato sul retro della confezione, e mi sono lasciata convincere. Questo shampoo promette di dare più lucentezza e morbidezza ai capelli spenti, grazie alla protein di perla. Proviamo!Male che vada, ho buttato via poco più di 1 euro. Insieme allo shampoo, ho acquistato anche il balsamo. Ho l'abitudine di abbinare sempre questi due prodotti. Ho voluto testare subito il mio nuovo acquisto e ho lavato i capelli la sera stessa. Il colore è bellissimo, la consistenza e il profumo molto piacevoli. Appena risciacquato il balsamo, i capelli risultano subito più morbidi, e la maggior parte dei nodi sono scomparsi. Beh, promette bene!Asciugo e...wow, ma come sono morbidi i miei capelli!Sono anche più luminosi del solito!Nonostante i miei capelli si sporchino con facilità, non me li ha appesantiti per niente. Che dire...sono soddisfatta! L'Oreal è un ottima marca, e mi sono sempre trovata bene con la linea Elvive...ma il Nutri Gloss è proprio il mio shampoo ideale!Anche il balsamo è molto buono, e per ottenere la massima lucentezza, lo alterno ad una maschera rigenerante. Il rapporto qualità prezzo è ottimo. Lo consiglio!

Bilba Seta di Bilba Impacco Rigenerante Semi di Lino & Cristalli Liquidi 18/02/2006

Un aiuto per i capelli sfibrati

Bilba Seta di Bilba Impacco Rigenerante Semi di Lino & Cristalli Liquidi I miei capelli non sono ridotti proprio male, ma usando spesso la piastra e/o il phon...beh, li stresso un bel pò. Poi sono molto sottili, e grazie alle mie "cure" sono ancora più fragili. Insomma...non sono in ottima forma! Ho sempre applicato un balsamo dopo lo shampoo, per rigenerarli e per districarli...eh sì, avendoli molto lunghi, spesso si formano dei fastidiosi nodi. Ho provato ottimi prodotti, ma non so...mancava qualcosa!Così ho deciso di provare un prodotto che agisse più in profondità. E cosa meglio di una maschera? Sono venuta a conoscenza dell'impacco semi di lino e cristalli liquidi, grazie ad una telepromozione. Di solito sono un pò restia a credere ai miracoli di cui parlando nelle pubblicità, ma questa volta mi sono voluta fidare. Male che vada, mi sono detta, mi tengo i capelli sfibrati. A convincermi è stato il fatto che questa maschera è a base di cristalli liquidi, che ho sempre sentito dire essere ottimi. Bene, prodotto acquistato. Arriva il momento della doccia e tutta entusiasta apro il barattolone rosso. Annuso (eheh, il profumo per me è importante) e...beh, oddio, da questo punto di vista potevano impegnarsi meglio. ^^ Seguo le istruzioni d'uso e, dopo lo shampoo, applico la maschera su tutta la lunghezza. Un'altra cosa sulla quale sono fissata, è la consistenza. E devo dire che questa mi fa impazzire!Una volta applicata ben benino, lascio agire circa 5 minuti. Passato il tempo di posa, pettino i capelli. Perbacco, la maggior parte dei nodi è ...

Arianna - Pillola anticoncezionale 10/01/2006

La mia pillola ideale

Arianna - Pillola anticoncezionale Dopo una pessima esperienza con Miranova, che mi aveva creato non pochi problemi, sono passata ad Arianna. La assumo da quasi 9 mesi ormai, e mi trovo benone. Non ho mai avuto spotting, problema molto diffuso con dosaggi così bassi. Mal di testa, nausea, affanno e tachicardia spariti. Mi sono sgonfiata molto, tornando al mio normopeso, e anche il problema del calo del desiderio si è risolto, anzi, ho notato un aumento della libido. Ovviamente Arianna non è una pillola miracolosa, è semplicemente quella più adatta a me. Non va dimenticato, infatti, che ogni organismo regisce diversamente agli ormoni. E non va nemmeno dimenticato che la pillola è un farmaco a base ormonale, e pertanto va assunta dopo un'accurata visita medica e ginecologica e con i dovuti controlli. Però non sono d'accordo con chi "demonizza" i metodi ormonali. Non vanno neanche mitizzati, ovviamente. Semplicemente credo che sia giusto dare alle donne delle informazioni obiettive e complete, in modo che ognuna possa decidere seranamente e liberamente.

Toyota Yaris 1.3 10/01/2006

Davvero il piccolo genio

Toyota Yaris 1.3 La Toyota Yaris è davvero il piccolo genio!In famiglia abbiamo da poco acquistato una Yaris Sol 1.0, e devo dire che ne siamo tutti entusiasti! Il rapporto qualità/prezzo è ottimo, per un'auto della sua categoria è davvero curata. Molti optional nella Yaris sono di serie, ad esempio la radio/lettore cd, il climatizzatore, l'abs. Gli interni sono curatissimi, la Sol ha anche alcune parti rifinite in acciaio. La posizione di guida è ottima, anche per me che sono bassina. Ottima visibilità, specialmente anteriore. Il lunotto non è molto ampio, ma usando gli specchietti la visibilità posteriore è comunque buona. La mia è un 1.0, ma sono rimasta stupita dell'ottimo motore, nonostante non sia un bolide. Per essere una cilindrata così bassa, ha un'ottima accellerazione (12 secondi circa) e una buona ripresa. La frizione stacca benissimo, e l'abs rende le frenate dolci. Ma vogliamo parlare dei consumi? Il consumo medio è di 15/16 km/l, e io ho la patente da poco e all'inizio il mio piede era tutt'altro che leggero ^^ Insomma, un'auto davvero ottima, nella sua categoria.
Torna sopra