Condividi questa pagina su

rosso Status rosso (Livello 5/10)

Tamburina

Tamburina

Profilo utente non disponibile. La persona che stai cercando non è più un utente di Ciao.

Opinioni scritte

dal 13/10/2006

43

Rescue Remedy Fiori di Bach 20/06/2010

Il pronto intervento per tutti!

Rescue Remedy Fiori di Bach Buonasera ciaoini, oggi voglio parlarvi della mia esperienza su questo conosciutissimo flaconcino il Rescue Remedy. Per chi già ne conosce la storia o ne ha solo sentito parlare, il Dr. Bach era un famoso medico (patologo, batteriologo e omeopata) di Londra. Abbandonò il lavoro all'apice della sua carriera dopo che gli fu diagnosticato un grave male e soli 3 mesi di vita. Lui si rifugio a Mount Vernon dove tutt'ora è la sede centrale di vendita e corsi, e lì scopri i 39 rimedi naturali che aiutano l'uomo a livello psicologico ad affrontare la vita. Il Rescue Remedy appunto fa parte dei 39 rimedi floreali creati dal Dr. Bach e forse è tra i rimedi piu utilizzati e conosciuti. A differenza degli altri 38 fiori che sono formati da un solo fiore/essenza, il R.R. è costituito da 5 essenze: - Star of Bethlehem - Rock Rose - Clematis - Impatiens - Cherry Plum Questo preparato aiuta la persona ad affrontare momenti di schock intenso, trauma, panico o paura. Non sostituisce cure mediche ma ne è da aiuto per accellerarne la guarigione e l'equilibrio psichico. Bach, infatti con la creazione di questi rimedi punta a curare non la malattia ma il sintomo del malato, perchè se pensate bene una malattia non è uguale in tutti noi..ognuno ha i propri sintomi e tempi...ecco perchè si va a curare l'effetto e nn la malattia. COSA FA QUESTO RIMEDIO? Calma, tranquillizza! E fidatevi nn è poco dopo certi situazioni, immaginate di vedere davanti a voi un incidente, o ...

Acer Extensa 5513ZWLMI Pentium DUAL-CORE 23/03/2010

Il mio compagno pc... da 3 anni!

Acer Extensa 5513ZWLMI Pentium DUAL-CORE Ciao ragazzi, navigando su ciao ho notato che di questo pc acer c'era solo una opinione e ho pensato di scrivere appunto qualcosa e raccontarvi la mia esperienza. Il pc acer Extensa 5513ZWLMI l'ho acquistato a gennaio 2007 pagandolo 519 euro piu iva. COSA CERCAVO? Questa è la domanda che sorge spontanea quando si acquista un nuovo pc, cosa si cerca e cosa si deve fare poichè a seconda delle risposte invece di trovarvi davanti a una immensa lista di prodotti avrete una lista minore con le caratteristiche che piu vi servono....anche perchè un pc dovrebbe rimanere insieme a voi per un po di anni...salvo naturalmente imprevisti! :( Avendo avuto in precedenza un computer fisso cercavo un portatile...e qui avevo per lo meno le idee chiare sul modello... :) inoltre volevo come sistema operativo Vista...da tutti sconsigliato per il poco tempo in circolazione e per una scarsa opinione da parte di altri clienti... io comunque ero decisa a provarlo e scelto modello e sistema operativo mi affidai a qualche proposta dal negozio di informatica che segue l'ufficio per cui lavoro... valutati prezzi e modelli scelsi questo acer. Mi colpì il colore grigio abituata ai soliti neri e una scheda grafica buona.. nn cercavo nulla di complicato anche perchè è solo da 2 anni che io e internet non possiamo piu staccarci... :) IL PC Veniamo al pc, come ho anticipato sopra l'estetica i è subito piaciuta, semplice ma carina, il grigio perlato è stato un ottima scelta! Qui di seguito vi elenco le ...

Amalia Nauplia, Nafplion 12/03/2010

Amalia Hotel Nauplia.... un peccato non soggiornarci!

Amalia Nauplia, Nafplion Buonasera ciaoini, quest'anno per capodanno io e il mio ragazzo abbiamo deciso di fare un tour guidato della Grecia. Era la pima volta per noi e abbiamo voluto tentare... :) Sbarcati a Patrasso abbiamo raggiunto Nauplia, e abbiamo pernottato una notte all'Hotel Amalia. Nauplia è una cittadina da visitare, carinissima e caratteristica forse la piu briosa di tutte le località cupe della Grecia. Consiglio di visitarla perchè veramente merita. :) L'HOTEL Parlando invece dell'Hotel devo dire che già dall'esterno è un gran bel hotel, arrivati alla sera è stato molto bello vederlo illuminato e circondato dal verde.. L'interno non cambia affatto la mia opinione, un salone immenso illuminato da splendide lampade ci ha dato il benvenuto... e appena arrivati ero già curiosa di visitarlo in lungo e in largo... Prendendo una loro bruchure alla reception ci siamo accorti essere una catena in Grecia, le altre località infatti oltre a Nauplia sono Atene, Delphi, Olimpia e Kalambaka dove abbiamo soggiornato l'ultima notte del tour. LA LOCAZIONE L'hotel è ben ubicato, leggermente fuori da Nauplia ma a 5 min di macchina dal centro e ottimo per raggiungere in breve tempo Micene e l'Epidauro. Come anticipavo prima e come si può vedere dalla foto l'hotel è circondato nel verde...da piante di arance... è veramente un bellissimo panorama! GLI INTERNI Vi allego la foto del salone in cui solitamente si arriva...e che a me è rimasto impresso dalla sua eleganza ed illuminazione.. Le ...

Andersen - Una Vita Senza Amore (Dvd) 02/03/2010

Andersen tra fiaba e realtà...

Andersen - Una Vita Senza Amore (Dvd) Chi da bambino non ha mai letto una favola di Andersen? Chi non ricorda il brutto anatroccolo? La Sirenetta? Pollicina? o la principessa sul pisello? Queste sono solo alcune delle favole dell'intramontabile scrittore Hans Christian Andersen, forse le più conosciute ma Andersen oltre ad essere conosciuto per le sue fiabe è scrittore anche di romanzi, poesie, scritti di viaggi e umoristici e opere teatrali. Questo film, trovato per caso ma che subito ha attirato la mia attenzione racconta la storia dello scrittore e delle sue sudate fatiche per arrivare ad essere famoso, e nonostante la notorietà la sua vita non sarà mai completamente felice... Andersen insieme alla nonna va a trovare il nonno malato ricoverato in manicomio, lì una visione di Dio che lo bacia sulla fronte lo incoraggia a pregare e non disperare perchè un giorno diverrà una persona molto famosa.. Il tempo passa, Andersen è povero, non conosce il padre e la madre che non ha molto da offrirgli visto che le sue passioni erano il canto e il teatro. Riuscirà a trasferirsi quindicenne a Copenaghen e iniziare da lì la lunga salita verso la sua ralizzazione.. Prima cantando in un teatro, poi deriso a scuola e infine scrittore con premi e considerazioni. Si vedrà inoltre il travagliato rapporto con l'amore mai consumato... un amore complesso verso la famosa cantante Jenny Lind, ma mai corrisposto e l'amore che aveva Henriette Wulf verso di lui ma che mai se ne rese conto fino alla sua morte. Tutti i personaggi creati ...

Bios Line Bio 45 Micronutrienti 25/02/2010

Prova anche tu BIO 45... il miglior integratore!

Bios Line Bio 45 Micronutrienti Buonasera ciaoini! Vi voglio parlare di BIO 45, un ottimo integratore di vitamine. Sono ormai 3 anni che lo utilizzo e mi sento vivamente di consigliarlo e il perchè ve lo spiegherò qui di seguito. LA MIA ESPERIENZA Come ho anticipato è parecchio tempo che utilizzo tutte le mattine questo integratore, mi è stato consigliato prima della primavera perchè mi sentivo spossata, assonata, debole e di malumore.. passai dalla mia erborista di fiducia che mi consigliò appunto queste tavolette multivitaminiche.. Iniziai ad assumerne 2 al giorno e dopo una settimana già sentivo di stare meglio, e continuai fino al termine della confezione da 100. Visto mi facevano stare bene sotto consiglio della erborista ho continuato ad assumerle, naturalmente non piu 2 ma 1. Le sospendo ogni 3 o 4 mesi per 2 mesetti circa...e cosi quei periodi che anticipano i cambi stagione o il ciclo sono meno pesanti.. COS'E' Bio 45 è un integratore multivitaminico a base di vitamine, minerali e fitonutrienti. E' indicato in casi di stanchezza, gravidanza, allattamento, diete e sport. E' adatto a tutti e aiuta l'organismo nei momenti più critici. COSA CONTIENE 15 Vitamine: che stimolano e regolano il metabolismo attraverso i sistemi enzimatici di cui sono parte integrante. 11 Minerali: funzionano da importanti bio-regolatori cellulari perché, intervengono direttamente in reazioni enzimatiche, agendo in sinergia con le vitamine di cui facilitano anche l’assorbimento. 19 Fitonutrienti: selezionati e ...

Il coraggio della farfalla (Virginie Ollagnier) 03/11/2009

Il coraggio di guardarsi...

Il coraggio della farfalla (Virginie Ollagnier) Ciao a tutti, oggi vi voglio recensire un libro. Ieri ho infatti terminato di leggere Il coraggio della farfalla, di Ollagnier Virginie. Prima di acquistare questo romanzo non conoscevo l’autrice del libro, cercando infatti qualche notizia in più su di lei su intenet non ho trovato molto..ciò che so è che è nata Lione nel 1970 ed è una specialista in comunicazioe e sceneggiatrice di fumetti. Questo è il Suo primo romanzo, e ha riscosso un gran successo di pubblico e di critica in Francia, raccogliendo ben 12 premi letterari. Il libro l’ho acquistato tramite Mondolibri, essendo socia del club, l’ho pagato leggermente meno del prezzo imposto nelle librerie e la copertina infatti non è la stessa ma molto simile. Mondolibri infatti propone gli stessi libri ma con copertine differenti proprio per rendere unico il loro servizio. Il coraggio della farfalla- è ambientato nel dicembre del 1918, alla fine della Prima guerra mondiale quando i soldati che si erano imbattutti in guerra ritornavano a casa. Appena si inizia a leggerlo ci rendiamo conto che più che a un romanzo assomiglia a un diario, i capitoli infatti, non vengono divisi da numeri ma bensì da date (tutte datate nel mese di dicembre a parte la sola e ultima datata Settembre 1919). LA TRAMA In questo libro viene raccontata la storia di Claire, una giovane novizia in attesa di prendere i voti che sta prestando la sua vita nel soccorrere i soldati più gravi al ritorno dalla guerra. Lei dona tutta se stessa per ...

6 come 6 - Gigi D'Alessio 30/10/2009

Da 6 come 6 ...

6 come 6 - Gigi D'Alessio Ciao a tutti! Questa volta non tutti apprezzeranno la mia opinione, poichè Gigi D'Alessio non è uno dei cantanti piu amati della ns. penisola.. Io però, che seguo le sue canzoni da circa una decina d'anni, dal periodo appunto in cui è diventato veramente famoso, ho pensato di proporre questo suo nuovo cd, "6 come 6" Il cd non è un album completo, contiene infatti solo 6 canzoni e il singolo che lo ha anticipato a fine agosto è : Non riattaccare, mentre dal 18 settembre era in vendita in tutti i negozi. Tutti i 6 brani sono scritti da Gigi, e ascoltandolo come tema principale si percepisce il voler trasmettere a chi lo ascolta che la vita è fatta di cose semplici e normali. Uno di questi sei brani è stato anche scelto per la nuova pubblicità contro l'Aids ed è Gente come Noi. I brani del cd sono: 1. Non riattaccare 2. Gente come noi 3. Un pugno nel cuore 4. E poi poropopo 5. Vivere senza te 6. Manuale d’amore I testi invece: 1. Non riattaccare Avevo un pò bevuto.. E quello mi ha tradito: mi sono comportato, in modo esagerato.. Ho superato i limiti, come fanno gli stupidi che sanno quando sbagliano ma dopo un po si pentono.. E chi diceva ai grandi nellamore sai non piangono,vincono se fuggono.. Io invece sembro un bimbo messo all’angolo! Sono io, non riattaccare lasciami parlare: tutto in un minuto non si può spiegare! Si lo so che è stato solo un malinteso, io ti chiedo scusa ero assai nervoso ed anche un po agitato: quando ho ...

Montana Family & Youth Hostel, Bergen 27/10/2009

Alloggiare a Bergen..

Montana Family & Youth Hostel, Bergen Ciao a tutti..come promesso racconterò un po del mio viaggio in Norvegia. Io e il mio ragazzo siamo partiti ad agosto..quando la temperatura oscillava sui 40 gradi e siamo giunti in Norvegia a refrigeraci un po.. dal caldo torrido.. :) Tra le mete scelte per il nostro viaggio c'è Bergen, bellissima cittadina dai tratti caratteristici e dai colori sorprendenti. Purtroppo, nonostante abbiamo prenotato 2 mesi in anticipo la maggior parte degli hotel piu convenienti erano occupati.. e questa volta non siamo riusciti ad alloggiare dove ci sarebbe piaciuto.. e unire come ci capita spesso la comodità con la qualità. Il nostro alloggio quindi è stato l'ostello Montana. Dove si trova? L'ostello si trova a 5 min di autobus dal centro di Bergen, e si trova in una bellissima zona panoramica ai piedi del monte Ulriken. E' infatti adatto per chi volesse fare escursioni, partono dei percorsi proprio li vicino, inoltre è poco distante dalla conosciutissima funivia del monte la "Ulriksbanen" che porta appunto in cima al monte. Per raggiungere la città basta prendere il bus n. 31...ehehe l'unico che passa...quindi non potrete sbagliare. Qui sorge un piccolo problemino.. la fermata è a 3 minuti a piedi dall'ostello.. di per sè non è un grave problema se la gionata è bella e soleggiata ma se il tempo..come spesso si trova in Norvegia, è freddo causa vento, neve o pioggia.. per me questo è un punto a sfavore! Noi, di 4 giorni trascorsi a Bergen, abbiamo trovato 2 giorni in cui ...

Parco di Vigeland, Oslo 22/10/2009

La vita realizzata in un parco...

Parco di Vigeland, Oslo Carissimi ciaoini, quest'anno io e il mio ragazzo abbiamo scelto di trascorrere le nostre vacanze estive nella bellissima Norvegia.. Abbiamo trascorso 6 giorni tra Bergen e Oslo..un viaggio incantevole.. Vi racconterò su un'altra opinione i dettagli del viaggio e voglio invece, parlarvi ora del bellissimo parco che abbiamo visistato, meta per me obbligatoria per chi visita Oslo! IL PARCO VIGELAND Lo sculture Gustav Vigeland è uno dei piu famosi scultori norvegesi. Nato a Mandal nel 1869 e morto ad Oslo nel 1943. Divenne famoso proprio nella creazione del parco Vigeland dove appunto si possono trovare piu di 200 statue da lui realizzate. Un po di storia sul parco... Dopo l'abbattimento del vecchio studio di Vigeland, il comune di Oslo nel 1921 decise di costruire una biblioteca e costruire il suo nuovo studio a Kircheveien. Lo studio ultimato pochi anni dopo era vicino al Parco Frogner, che era stato come luogo dove poter realizzare una fontana. Negli anni successivi..Vigeland dedicò totalmente la sua vita alla realizzazione non solo di questa fontana ma anche di tutta l'area attorno a questa. Per questo il parco non si chiamò più Parco Frogner ma bensì Parco Vigeland. E' possibile inoltre vedere tutte le opere di Vigeland nel museo Vigeland (il suo studio), e tutte le opere del parco in modelli di gesso. Il parco Il parco si estende all'incirca su 300 ettari, e si divide in 5 aree principali: "'L'ingresso: Noi siamo entrati dall'ingresso ...

Lavoro nelle Piccole Aziende 23/09/2009

Come si sente oggi un dipendente di una piccola azienda?

Lavoro nelle Piccole Aziende Come sta, come si sente oggi, un dipendente di una piccola azienda? Da un anno a questa parte me lo chiedo sempre più spesso, anche perchè se ascoltiamo la tv si sente parlare sempre e solo di grandi aziende, di dipendenti statali e dello loro gaffe..ma cosa si dice invece di quei dipendenti (operai, impiegati) delle piccole aziende? Oggi il lavoro è altalenante in tutti i settori e in tutti i tipi di azienda a causa di questa infinita crisi..semmai finirà.. ma che parte fa un dipendente in tutto ciò? Se penso alla mia situazione, penso a un malessere comune... penso alla precarietà, alla tristezza e alla sopportazione. MALESSERE COMUNE: si, negozi, aziende, attività in chiusura o chiuse.. e chi si ritrova a casa? noi dipendenti! PRECARIETA': si, tutto giro sulla precarietà della vita, tutto dura fin che dura.. e chi ci rimette? noi dipendenti! TRISTEZZA: si, quella strana sensazione di nn poter far nulla perchè tu sei un dipendente e il tuo ruolo è da li a li.. cioè fa questo e quello ma nn puoi decidere, non sai... sei un dipendente! SOPPORTAZIONE: si, quella nostra amica che ci accompagna quando entriamo e ci lascia quando usciamo dalla ditta.. tu devi svolgere, tu devi fare, tu 6 un dipendente! Non voglio essere polemica, ma la realtà è questa, il motto di una azienda? TUTTI UTILI E NESSUNO INDISPENSABILE. Dopo le superiori ho deciso di cercare lavoro, e da quel giorno la mia vita è cambiata, i miei occhi hanno iniziato a vedere il mondo sotto ...

Onika Buffer 22/09/2009

Mattoncino...sempre con te!

Onika Buffer Ciao ragazzi, oggi mi rivolgo alle donne... :) si perchè vorrei parlarVi del mattoncino Onika... Per prima cosa accenno che Onika è un'azienda veneta che si è sviluppa da pochi anni e opera nel settore della ricostruzione unghie. E' possibile trovare i suoi prodotti non solo in profumeria ma anche su internet... ebay ne è un esempio. Tutti i loro prodotti sono marchiati Ce e vi assicuro buon rapporto qualità/prezzo. IL MATTONCINO Per chi lavora nel mondo della ricostruzione sa che il mattoncino o buffer serve per levigare l'unghia nella parte di rifinitura.. Ma può essere usato anche dopo aver limato l'unghia con una lima piu grossa per rendere migliore la superfice unguale prima della stesura del gel.Io lo consiglio anche dopo perchè non essendo di grane basse lo si usa anche quando ci sono piccole puntine che magari fuoriescono dall'unghia o che fastidiosamente ci fanno impigliare in abiti. Dimenticavo che il mattoncino è lavabile e le 4 faccie sono uguali! Ma in commercio ci sono mattoncino con grane piu alte non solo lucidanti come questo... di solito si caratteristicano con colori differenti... il bianco indica spesso solo grane alte ossia grane che non limano molto poichè servono a lucidare o limare leggermente. E' una lima da tenere in borsetta come faccio io... sia per unghie naturali che ricostruite..in piu avendo 4 faccie dura di più di una lima a 2 facce! :) IL SITO Ottimo il loro sito dove oltre a lime e buffer potrete trovare tutti i prodotti ...

Un gioco da ragazze (M. Rovere - Italia 2008) 18/09/2009

Soldi, sesso, droga ma tanta solitudine...

Un gioco da ragazze (M. Rovere - Italia 2008) Buongiorno ciaoini... La settimana scorsa io e mia sorella abbiamo deciso di guardare questo dvd.. premetto che sono stata attratta dalla copertina molto accattivante e letta poi la trama ero curiosa di vederlo.. Non voglio sintetizzare la trama perchè è già stata scritta una opinione, mi soffermerò piu che altro a raccontarvi la mia impressione sul film. Il film è concentrato sulla vita di Elena, la protagonista principale del film, racconta il suo modo di vivere la vita. Elena è una ragazza ricca, ma è una ragazza sola poichè i genitori sono sempre fuori per lavoro e la sua solitudine interiore la porta al comando e alla rabbia interiore che a un giovane capita di avere nel periodo dell'adolescenza. Il film gira attorno a temi di droga, sballo, discoteca, sesso e mancanza di valori di ogni tipo. E' un film forte che fa riflettere.. è difficile nella mia mentalità pensare che possano realmente esistere ragazze in grado di manipolare e odiare la vita in quel modo. Al termine del film una strana malinconia mi è entrata dentro... è brutto veramente sapere che in giro ci siamo ragazzi che crescono nonostante il tutto regalato dai genitori ma il vuoto dentro il cuore.. Non so se questo film possa essere d'aiuto a un ragazzo adolescente... perchè penso che violenti la realtà..un giovane ha bisogno si di sapere come ormai il mondo sta andando ma anche di imput per migliorare questa società. Al regista avrei consigliato un finale diverso..un finale forse destinato ...

Hotel du Cygne, Parigi 26/01/2009

PARIGI - Hôtel Du Cygne

Hotel du Cygne, Parigi Eccomi amici di Ciao, con la mia prima recensione del 2009! Vi voglio raccontare la mia esperienza all'Hotel DU CYGNE di Parigi, l'hotel che mi ha ospitata per la fine del 2008 e l'inizio del 2009. :) Come avrete capito, sono stata a Parigi per festeggiare l'ultimo dell'anno, io e il mio ragazzo abbiamo soggiornato dal 30/12/08 al 05/01/09 in questo carinissimo hotel. Chi segue le mie opinioni sà che amo, prima di prenotare un qualsiasi hotel esser informata dei vari servizi e affinchè non trovo tutto ciò che voglio sapere.. navigo e navigo su internet alla ricerca. Ho prenotato all'Hotel du Cygne tramite il sito venere, in quanto il mio ragazzo aveva già prenotato precedentemente tramite il loro servizio. Prenotando agli inizi di ottobre abbiamo infatti risparmiato moltissimo sia nella prenotazione del volo che... nella scelta dell'hotel. L'hotel du cygne infatti, è in una posizione per me ottimale... si trova nel quartiere di Marais, uno dei più antichi quartieri della nobiltà parigina e vicinissimo al quartiere de Ville dove si trova appunto il bellissimo Hotel de Ville e il Centre Pompidou. Alla sera inoltre, c'è l'imbarazzo della scelta per quanto rigarda i ristoranti... e per chi sente il bisogno della cucina italiana proprio a 2 passi dall'hotel potrete trovare il ristorante Pasta Papà, dove ho potuto assaggiare una gustosissima pizza! La via adiacente all'hotel di notte è anche ricca di dvd center a luci rosse...:)))) Per quanto riguarda invece i ...

Nel Mondo delle Donne - Anna Tatangelo 21/12/2008

Nel mondo di Anna alle donne

Nel Mondo delle Donne - Anna Tatangelo Che strano nessuna opinione sul nuovo cd di Anna Tatangelo... perchè non presentarvelo io? :) NEL MONDO DELLE DONNE L'album è uscito il 28 novembre di quest'anno, quarto album della cantante. Nel mondo delle donne, è un cd tutto al femminile con temi che variano dalla maternità, l'anoressia, il tradimento, la violenza, la fine di un amore e anche della gioia del natale. La cantante ha infatti voluto cantare canzoni per parlare alle donne... è un bel cd, le 11 canzoni scritte da diversi autori (Pennino, D'Alessio, Pino Daniele, Alessandro Mancuso ed Enzo Rossi. Qui di seguito vi riporto i titoli dell'album: 1. Profumo di mamma 2. Adesso 3. Va' da lei 4. Sarai (duetto con Gigi D'Alessio 5. Rose spezzate 6. Al posto mio 7. Quando arriva arriva 8. Lei che ne sa 9. Un nuovo sentimento 10. Questa notte di magia 11. Anna verrà PROFUMO DI MAMMA E' il singolo che ha anticipato l'album, qui la musica per me è bellissima e anche il testo, è una canzone melodiosa, orecchiabile e dai tratti dolci... ascoltarla riempie di gioia. Punteggio 10 ADESSO Testo scritto da D'alessio e Pennino... chi ascolta le canzoni di Gigi ne trova infatti la sua melodia. Anche questa canzone merita un bel 10, la considero una delle migliori.. sembra un inno alla vita contro l'anoressia. VA' DA LEI Il testo è da brividi, è una canzone triste racconta l'aver scoperto il tradimento del proprio uomo... un testo e una interpretazione da 10 punti. SARAI Scritta da Pino Daniele, la canzone ...

Hotel Meridiana, Roma 21/12/2008

Roma - All'Hotel Meridiana

Hotel Meridiana, Roma Buona domenica amici di ciao! Oggi Vi parlerò di come ho soggiornato all'Hotel Meridiana di Roma. Come da mia abitudine prima di prenotare un hotel, cerco su internet alcuni nominativi (a seconda del budget) e successivamente ne faccio il confronto. Visto dovevo andare a Roma... mi ero già predisposta a dover pagare tanto... anche se cercando ho trovato molti hotel a buon prezzo e in una buona posizione.. tra i quali L'HOTEL MERIDIANA. L'HOTEL - La Posizione L'Hotel si trova comodamente a pochi minuti dalla stazione Termini. Infatti, una volta usciti dalla stazione dovete continuare su Piazza dei Cinquecento, girare poi a destra in Via Enrico De Nicola, attraversare la strada e girare alla prima strada sulla sinistra (Via Volturno) continuare pochi metri e sulla destra troverete la via dell'Hotel (Via Calatafimi). L'Hotel è situato in fondo alla via sulla sinistra. L'HOTEL - Descrizione L'Hotel è un 2 stelle, è stato recentemente ristrutturato...e lo potrete vedere... Si trova al primo piano, l'ingresso è molto carino, la reception è piccolina ma elegante. Il personale è gentile e disponibile. Ci hanno subito fornito della cartina della città. Tutto è come appare nel sito... e per me questa è una cosa più che positiva, non c'è maggior delusione di prenotare una determinata cosa e trovarsi poi tutt'altra. La camera è pulita, non grandissima ma luminosa e molto carina. Vi allego le foto così potrete vederla anche Voi. Il bagno era piccolino ma a Roma si sa che ...
Visualizza altre opinioni Torna sopra