Condividi questa pagina su

rosso Status rosso (Livello 5/10)

Tamburina

Tamburina

Profilo utente non disponibile. La persona che stai cercando non è più un utente di Ciao.

Opinioni scritte

dal 13/10/2006

43

Rescue Remedy Fiori di Bach 20/06/2010

Il pronto intervento per tutti!

Amalia Nauplia, Nafplion 12/03/2010

Amalia Hotel Nauplia.... un peccato non soggiornarci!

Andersen - Una Vita Senza Amore (Dvd) 02/03/2010

Andersen tra fiaba e realtà...

Andersen - Una Vita Senza Amore (Dvd) Chi da bambino non ha mai letto una favola di Andersen? Chi non ricorda il brutto anatroccolo? La Sirenetta? Pollicina? o la principessa sul pisello? Queste sono solo alcune delle favole dell'intramontabile scrittore Hans Christian Andersen, forse le più conosciute ma Andersen oltre ad essere conosciuto per le sue fiabe è scrittore anche di romanzi, poesie, scritti di viaggi e umoristici e opere teatrali. Questo film, trovato per caso ma che subito ha attirato la mia attenzione racconta la storia dello scrittore e delle sue sudate fatiche per arrivare ad essere famoso, e nonostante la notorietà la sua vita non sarà mai completamente felice... Andersen insieme alla nonna va a trovare il nonno malato ricoverato in manicomio, lì una visione di Dio che lo bacia sulla fronte lo incoraggia a pregare e non disperare perchè un giorno diverrà una persona molto famosa.. Il tempo passa, Andersen è povero, non conosce il padre e la madre che non ha molto da offrirgli visto che le sue passioni erano il canto e il teatro. Riuscirà a trasferirsi quindicenne a Copenaghen e iniziare da lì la lunga salita verso la sua ralizzazione.. Prima cantando in un teatro, poi deriso a scuola e infine scrittore con premi e considerazioni. Si vedrà inoltre il travagliato rapporto con l'amore mai consumato... un amore complesso verso la famosa cantante Jenny Lind, ma mai corrisposto e l'amore che aveva Henriette Wulf verso di lui ma che mai se ne rese conto fino alla sua morte. Tutti i personaggi creati ...

Bios Line Bio 45 Micronutrienti 25/02/2010

Prova anche tu BIO 45... il miglior integratore!

Bios Line Bio 45 Micronutrienti Buonasera ciaoini! Vi voglio parlare di BIO 45, un ottimo integratore di vitamine. Sono ormai 3 anni che lo utilizzo e mi sento vivamente di consigliarlo e il perchè ve lo spiegherò qui di seguito. LA MIA ESPERIENZA Come ho anticipato è parecchio tempo che utilizzo tutte le mattine questo integratore, mi è stato consigliato prima della primavera perchè mi sentivo spossata, assonata, debole e di malumore.. passai dalla mia erborista di fiducia che mi consigliò appunto queste tavolette multivitaminiche.. Iniziai ad assumerne 2 al giorno e dopo una settimana già sentivo di stare meglio, e continuai fino al termine della confezione da 100. Visto mi facevano stare bene sotto consiglio della erborista ho continuato ad assumerle, naturalmente non piu 2 ma 1. Le sospendo ogni 3 o 4 mesi per 2 mesetti circa...e cosi quei periodi che anticipano i cambi stagione o il ciclo sono meno pesanti.. COS'E' Bio 45 è un integratore multivitaminico a base di vitamine, minerali e fitonutrienti. E' indicato in casi di stanchezza, gravidanza, allattamento, diete e sport. E' adatto a tutti e aiuta l'organismo nei momenti più critici. COSA CONTIENE 15 Vitamine: che stimolano e regolano il metabolismo attraverso i sistemi enzimatici di cui sono parte integrante. 11 Minerali: funzionano da importanti bio-regolatori cellulari perché, intervengono direttamente in reazioni enzimatiche, agendo in sinergia con le vitamine di cui facilitano anche l’assorbimento. 19 Fitonutrienti: selezionati e ...

Il coraggio della farfalla (Virginie Ollagnier) 03/11/2009

Il coraggio di guardarsi...

Il coraggio della farfalla (Virginie Ollagnier) Ciao a tutti, oggi vi voglio recensire un libro. Ieri ho infatti terminato di leggere Il coraggio della farfalla, di Ollagnier Virginie. Prima di acquistare questo romanzo non conoscevo l’autrice del libro, cercando infatti qualche notizia in più su di lei su intenet non ho trovato molto..ciò che so è che è nata Lione nel 1970 ed è una specialista in comunicazioe e sceneggiatrice di fumetti. Questo è il Suo primo romanzo, e ha riscosso un gran successo di pubblico e di critica in Francia, raccogliendo ben 12 premi letterari. Il libro l’ho acquistato tramite Mondolibri, essendo socia del club, l’ho pagato leggermente meno del prezzo imposto nelle librerie e la copertina infatti non è la stessa ma molto simile. Mondolibri infatti propone gli stessi libri ma con copertine differenti proprio per rendere unico il loro servizio. Il coraggio della farfalla- è ambientato nel dicembre del 1918, alla fine della Prima guerra mondiale quando i soldati che si erano imbattutti in guerra ritornavano a casa. Appena si inizia a leggerlo ci rendiamo conto che più che a un romanzo assomiglia a un diario, i capitoli infatti, non vengono divisi da numeri ma bensì da date (tutte datate nel mese di dicembre a parte la sola e ultima datata Settembre 1919). LA TRAMA In questo libro viene raccontata la storia di Claire, una giovane novizia in attesa di prendere i voti che sta prestando la sua vita nel soccorrere i soldati più gravi al ritorno dalla guerra. Lei dona tutta se stessa per ...

6 come 6 - Gigi D'Alessio 30/10/2009

Da 6 come 6 ...

Montana Family & Youth Hostel, Bergen 27/10/2009

Alloggiare a Bergen..

Parco di Vigeland, Oslo 22/10/2009

La vita realizzata in un parco...

Lavoro nelle Piccole Aziende 23/09/2009

Come si sente oggi un dipendente di una piccola azienda?

Onika Buffer 22/09/2009

Mattoncino...sempre con te!

Un gioco da ragazze (M. Rovere - Italia 2008) 18/09/2009

Soldi, sesso, droga ma tanta solitudine...

Un gioco da ragazze (M. Rovere - Italia 2008) Buongiorno ciaoini... La settimana scorsa io e mia sorella abbiamo deciso di guardare questo dvd.. premetto che sono stata attratta dalla copertina molto accattivante e letta poi la trama ero curiosa di vederlo.. Non voglio sintetizzare la trama perchè è già stata scritta una opinione, mi soffermerò piu che altro a raccontarvi la mia impressione sul film. Il film è concentrato sulla vita di Elena, la protagonista principale del film, racconta il suo modo di vivere la vita. Elena è una ragazza ricca, ma è una ragazza sola poichè i genitori sono sempre fuori per lavoro e la sua solitudine interiore la porta al comando e alla rabbia interiore che a un giovane capita di avere nel periodo dell'adolescenza. Il film gira attorno a temi di droga, sballo, discoteca, sesso e mancanza di valori di ogni tipo. E' un film forte che fa riflettere.. è difficile nella mia mentalità pensare che possano realmente esistere ragazze in grado di manipolare e odiare la vita in quel modo. Al termine del film una strana malinconia mi è entrata dentro... è brutto veramente sapere che in giro ci siamo ragazzi che crescono nonostante il tutto regalato dai genitori ma il vuoto dentro il cuore.. Non so se questo film possa essere d'aiuto a un ragazzo adolescente... perchè penso che violenti la realtà..un giovane ha bisogno si di sapere come ormai il mondo sta andando ma anche di imput per migliorare questa società. Al regista avrei consigliato un finale diverso..un finale forse destinato ...

Hotel du Cygne, Parigi 26/01/2009

PARIGI - Hôtel Du Cygne

Nel Mondo delle Donne - Anna Tatangelo 21/12/2008

Nel mondo di Anna alle donne

Hotel Meridiana, Roma 21/12/2008

Roma - All'Hotel Meridiana

Hotel Meridiana, Roma Buona domenica amici di ciao! Oggi Vi parlerò di come ho soggiornato all'Hotel Meridiana di Roma. Come da mia abitudine prima di prenotare un hotel, cerco su internet alcuni nominativi (a seconda del budget) e successivamente ne faccio il confronto. Visto dovevo andare a Roma... mi ero già predisposta a dover pagare tanto... anche se cercando ho trovato molti hotel a buon prezzo e in una buona posizione.. tra i quali L'HOTEL MERIDIANA. L'HOTEL - La Posizione L'Hotel si trova comodamente a pochi minuti dalla stazione Termini. Infatti, una volta usciti dalla stazione dovete continuare su Piazza dei Cinquecento, girare poi a destra in Via Enrico De Nicola, attraversare la strada e girare alla prima strada sulla sinistra (Via Volturno) continuare pochi metri e sulla destra troverete la via dell'Hotel (Via Calatafimi). L'Hotel è situato in fondo alla via sulla sinistra. L'HOTEL - Descrizione L'Hotel è un 2 stelle, è stato recentemente ristrutturato...e lo potrete vedere... Si trova al primo piano, l'ingresso è molto carino, la reception è piccolina ma elegante. Il personale è gentile e disponibile. Ci hanno subito fornito della cartina della città. Tutto è come appare nel sito... e per me questa è una cosa più che positiva, non c'è maggior delusione di prenotare una determinata cosa e trovarsi poi tutt'altra. La camera è pulita, non grandissima ma luminosa e molto carina. Vi allego le foto così potrete vederla anche Voi. Il bagno era piccolino ma a Roma si sa che ...
Visualizza altre opinioni Torna sopra