Condividi questa pagina su

argento Status argento (Livello 8/10)

The_Magic

The_Magic

Autori che si fidano di me: 121 iscritti
Visualizza le statistiche dell´utente

poco presente

Opinioni scritte

dal 19/09/2005

621

Samsung Galaxy Mini 2 GT-S6500 26/08/2013

Mini ma soltanto vicino al S3

Samsung Galaxy Mini 2 GT-S6500 E' un cellulare di tutto rispetto, piccolo da entrare nella tasca dei pantaloni ma con un display abbastanza grande da poter leggere le pagine su Internet. Sistema operativo Android (seppur in versione 2.3.6 non aggiornabile) con tutti i vantaggi annessi come il Play Store dove è possibile scaricare di tutto sia gratis che a pagamento. Con una sim con traffico dati abbiamo il mondo nelle nostre mani, grazie al gps e alle mappe integrate possiamo districarci in qualsiasi città senza paura di perderci. Programmi gratuiti come Line inoltre ci permettono di stare sempre in contatto con i nostri amici a costo zero. E' un ottimo smartphone e visto che il prezzo è sceso sotto i 100 euro lo consiglio a tutti. Note dolenti sono la durata della batteria che con un uso intenso arriva a malapena a coprire l'arco della giornata. Altra cosa che non mi piace è questa ossessione da parte di Samsung di chiamare tutti i suoi telefoni Galaxy. Questo a mio avviso crea molta confusione.

Graupner WP Nano Star 11/02/2013

Voglia di volare

Graupner WP Nano Star L'elicotteri radiocomandati si trovano in molti negozi di giocattoli con prezzi abbastanza abbordabili, circa 30 euro. Sono molto facili da pilotare quindi adatti anche a bambini ma necessitano sempre la presenza di un adulto per evitare che le eliche possano fare danni a oggetti o persone. Sono pronti all'uso, si tira fuori dalla scatola, si inseriscono le batterie , comprate a parte, e si comincia a volare. Poi inevitalbimente dopo poche ore di volo l'elicottero cozza bruscamente contro il muro, si rompeun'elica o qualche altro piccolo pezzo e si butta tutto. Se invece come me siete affezionati alle cose che comprate e cercate in tutti i modi di non buttar via dei soldi allora vale la regola del "chi più spende meno spande". In questo caso dovete recarvi in un negozio di modellismo e comprare un elicottero come questo, spendete circa venti euro di più ma avete la certezza di trovare anche una vite di ricambio qualora se ne perdesse una. Graupner è un marchio noto nel modellismo dinamico e questo prodotto ha un'ottimo rapporto qualità prezzo. Tanto per cominciare non ha un telecomando ad infrarossi ma un vero radiocomando con vantaggi non trascurabili. Questo si alimenta con quattro stilo AA ed è in grado di ricaricare anche la batteria dell'elicottero. Però per non prosciugarle in poco tempo conviene ricaricarlo tramite presa USB e utilizzare così le batterie solamente per comandare l'elicottero. Questi elicotterini sono molto leggeri e sono concepiti per volare ...

Lima Trenino Elettrico HL1037 in Scala H0 08/01/2013

non ci sono più i trenini di una volta

Lima Trenino Elettrico HL1037 in Scala H0 Correva l’anno 2007 quando comprai lo start set della Mehano, se non era per l’opinione che ho scritto pensavo a massimo tre anni fa, con il quale ho dato vita al mio piccolo plastico ferroviario. Proprio in questi giorni mentre apportavo alcune migliorie il regolatore di velocità si è rotto. Così invece di comprarlo sfuso, prezzo circa 20 euro, ho deciso di comprare questo scatolotto della Lima dal momento che anche la locomotiva comincia ad accusare gli anni. Nei negozi di giocattoli è difficile trovare trenini elettrici mentre nel negozio di modellismo erano in bella mostra vari start set, con carro merci, passeggeri, porta container. Il più economico era questo, 74,90 euro, mentre gli altri superavano di poco gli 80 euro. Compro la mia confezione, che è fatta di polistirolo avvolto da plastica semirigida, e la porto a casa come fosse una valigetta. Appena arrivo tolgo la plastica e all’interno trovo: 1 Locomotore motorizzato E656 Caimano, 3 carri merci, 1 Regolatore di velocità con interruttore per il cambio del senso di marcia, 1 Trasformatore e un circuito di binari di forma ovale 94x75cm. Tiro fuori tutto, rischiando di rompere un carro che era incastrato nel polistirolo, e collego il regolatore di velocità al mio circuito. La prima impressione è pessima, dimensione maggiori di quello vecchio, pesa la metà sembra sia vuoto, i tasti per cambiare senso di marcia oltre che orrendi da vedere sono anche scomodi da manovrare. Ma passiamo alla prova su ferrovia, metto ...

Apple iPod NANO (3.GEN.) 4 GB 10/10/2012

Piccolo ma tosto

Apple iPod NANO (3.GEN.) 4 GB A differenza dei primi lettori mp3 qui abbiamo la possibilità di vedere i videoclip grazie allo schermo incastonato nella cornice di alluminio. La qualità visiva è buona come del resto il suono, ma a questo già eravamo abituati. Rispetto al precedente iPod c'è un miglioramento notevole e non soltanto sotto il profilo estetico. Videoclip, immagini e un software di gestione rinnovato lo rendono molto appetibile anche a chi possiede la versione precedente. Nella confezione troviamo il cavo di collegamento al PC, guida rapida, adattatore per base esterna e le mitiche cuffiette bianche che fanno parte della tradizione Apple. Usarlo è molto semplice, si scarica iTunes nel Pc, si spostano i files mediante trascinamento manuale o sincronizzazione e si è pronti per deliziare la giornata con ore ed ore di musica e video. Software di gestione rinnovato e intuitivo e batteria che garantisce un'intera giornata di ascolto musicale, con la riproduzione di video la durata si aggira intorno a 5 ore. Tra i difetti, che si porta dietro da generazioni, il connettore USB proprietario e l'assenza della radio. La memoria è di 4 GB e non può essere espansa con memorie aggiuntive, un vero limite considerando che l' iPod ha come extra i giochi e la riproduzione di video che occupano molto spazio. ...

Mediacom Smart PAD 722I M-MP722I 8GB 17/09/2012

Tablet economico ma completo

Mediacom Smart PAD 722I M-MP722I 8GB I tablet non sono più oggetti del desiderio irraggiungibili, basta sfogliare qualche volantino oppure recarsi direttamente nel più vicino centro commerciale per entrare in possesso di questa tavola. Chi vuole solamente togliersi uno sfizio e non ha grandi pretese con circa 70 euro si porta a casa un anonimo tablet. Se invece come me cercate una via di mezzo tra funzionalità e risparmio dovete acquistare questo Mediacom 722i a 99 euro. Tanto per cominciare il sistema operativo è Android lo stesso che troviamo in molti cellulari, il vantaggio che ne traiamo sono i tantissimi programmi gratuiti che troviamo in rete e che aspettano solamente di essere installati nel nostro Mediacom. Per quanto riguarda l’estetica ha lo schermo multitouch capacitivo da 7 pollici incastonato in una cornice abbastanza sottile, gli unici tasti che troviamo sono quello on/off e quello per regolare il volume. Nella parte superiore della cornice c’è la fotocamera che guarda verso di noi quindi se vogliamo scattare una foto a qualche oggetto o persona dobbiamo girare il tablet. Questo mi porta a pensare che sia stata messa li per fare videochiamate e non certo per scattare foto. Nel lato destro ci sono una porta USB, un’uscita HDMI e il foro per l’alimentatore, a sinistra altoparlante e presa per le cuffie. Nella parte posteriore c’è un microfono e uno sportellino per inserire schede micro SD. Il desktop del tablet ruota automaticamente quindi possiamo utilizzarlo anche capovolto mentre alcuni ...

Mirabilandia, Ravenna 04/09/2012

Lasciate a casa i bambini

Mirabilandia, Ravenna Oggi voglio parlarvi di questo fantastico parco che si trova vicino Ravenna ed è raggiungibile in poco tempo da tutta la Riviera Adriatica. Questo è un vantaggio perché si trovano alberghi, hotel e campeggi in abbondanza e soprattutto a prezzo modico. Molti posti offrono anche l’ingresso a Mirabilandia compreso nel prezzo. Io ho soggiornato a Milano Maritma che dista circa 15 minuti di macchina. Il prezzo del biglietto è di 34 euro gli adulti e 28 i bambini con possibilità di andarci 2 giorni consecutivi, se si acquistano online il prezzo scende a 32,5 e i bambini entrano gratis. Se non avete una stampante per stampare i biglietti nessun problema, annotate un numero e con quello e un documento ritirate il biglietto quando arrivate a Mirabilandia. Parcheggio auto 5 euro con possibilità di uscire per la cena in albergo e ritornare dopo, nel sito trovate tutti gli orari di apertura e chiusura che cambiano a secondo del periodo. Finalmente siamo dentro, foto ricordo con i personaggi e di corsa verso i giochi più belli prima che la fila si allunghi. Fermo papà voglio andare sulle giostre…. Ma l’animaccia tua queste giostre le abbiamo anche sotto casa andiamo avanti. Ma queste sono più belle… e vabbè sali e fatti un giretto. Signore, i bambini piccoli devono essere accompagnati da un adulto. Cosa? Ha 6 anni tra poco va in prima elementare da sola, ma la signorina non sente ragioni così come un cretino mi siedo anch’io e comincio a girare mentre penso che c’ho speso pure 65 euro. ...

Giochi Preziosi Total Soccer Argentina Sud Africa 2010 04/07/2012

Scendono in campo le nazionali

Giochi Preziosi Total Soccer Argentina Sud Africa 2010 OPINIONE Chi ama giocare il calcio in punta di dito e allo stesso tempo pensa che anche l’occhio vuole la sua parte troverà nei calciatori Total Soccer quello che ha sempre sognato, se come me proviene dalla vecchia scuola Subbuteo, ma non ha mai trovato sopra gli scaffali dei negozi di giocattoli. Mi riferisco ad alcune squadre che hanno partecipato al mondiale 2010 in Sudafrica riprodotte fedelmente con tanto di numero dietro la maglia e sopra i pantaloni da calcio. Ma andiamo con ordine, quelle presenti nel negozio erano; Portogallo, Olanda, Germania, Italia, Francia, Spagna, Inghilterra e Argentina, che ho comprato. Sicuramente ci sono altre squadre ma queste che ho visto bastano per organizzare un mini mondiale, escludendo l’Argentina ci ritroviamo le squadre che hanno partecipato alle semifinali dell’europeo appena concluso. Non ho comprato l’Italia per un solo motivo, in commercio c’è una scatola che contiene panno per giocare, le porte e due squadre Brasile e Italia al prezzo di 29 euro e siccome il mio campo da gioco è abbastanza malandato ho intenzione di fare questo acquisto quanto prima. Il confronto del Total Soccer va subito con la squadra che ho comprato poco tempo fa marcata Zeugo, se iniziamo dalla base la differenza è minima, entrambe sono piatte e distanti anni luce da quelle Subbuteo che offrivano un effetto a giro grazie alla forma ovale. Sentendo dei pareri sembra che queste piatte sono ottimali per i lanci lunghi, mantengono la traiettoria dritta ...

Edilio Parodi Zeugo 38 - Roma 29/06/2012

Prepariamoci al campionato

Edilio Parodi Zeugo 38 - Roma Mentre aiutavo mia madre a spostare un mobile ho ritrovato in un cassetto un panno verde e una scatola con dentro due piccole porte da calcio e una manciata di giocatori per lo più monchi all’altezza dei piedi. Era il mio vecchio Subbuteo compagno di tante sfide tra amici e compagni di scuola. Così come un bambino che trova il regalo sotto l’albero di Natale mi sono precipitato a stendere quel panno sopra il tavolo e ho cominciato a giocare mentre mia madre borbottava qualcosa sotto il peso dell’armadio. Purtroppo i piccoli calciatori che ancora erano attaccati alla base permettevano si e no di fare una partita a calcetto, così spronato anche da mio figlio mi sono recato in un negozio di giocattoli sperando di trovare qualche avanzo di magazzino, l'azienda statunitense produttrice del gioco ha smesso la produzione considerandolo non più competitivo nei confronti dei nuovi videogiochi di argomento calcistico. Avanzo di magazzino? Quando sono entrato in negozio non credevo ai miei occhi, una pila di scatole ognuna con una squadra differente, set di arbitri, piccoli palloni di calcio colorati, spettatori, transenne, tribune, panchine, scatole complete di panno e squadre. Mio figlio mi ha messo un dito sotto il mento chiudendomi così la bocca, papà non siamo qui per sbavare sul pavimento compriamo i calciatori e torniamo a casa a giocare. Tutto questo materiale è marcato Zeugo (gioco in genovese) ditta italiana che si è affermata a livello mondiale grazie ai suoi prodotti per ...

Philips CAM150RD 03/05/2012

Pocket cam Philips

Philips CAM150RD La Pocket Cam Philips ha le sembianze di un cellulare ma in termine di riprese video offre qualcosa in più rispetto a questo, è in grado di registrare video in Full HD ed è impermeabile agli schizzi d’acqua quindi ideale per scattare foto in spiaggia o in mezzo alla neve. La videocamera è disponibile in diverse colorazioni, schermo e ghiera di controllo su un lato e fotocamera con illuminatore a LED dalla parte opposta. Sul profilo laterale una fascia in gomma nera protegge dagli urti e conferisce un’ottima presa. Lo schermo non è di grosse dimensioni e neanche ad alta risoluzione ma ci si può accontentare. Il menu per la gestione delle funzioni è abbastanza spartano ma al contempo semplice, bastano pochi minuti di utilizzo per imparare a memoria tutti i comandi. Con un tasto si passa velocemente dalla ripresa video allo scatto di foto con risoluzione massima di 8MP. Quando si pigia il tasto on dopo pochi secondi si è subito pronti ad utilizzare la Pocket Cam, non ci sono regolazioni o impostazioni che fanno perdere tempo. I video sono codificati a 7 Mbps con estensione MP4 e framerate di 30 fps a 1080p ideali per essere subito caricati su Youtube, Facebook o simili. Nella memoria interna (solamente 128 MB) è installata un’utility per editare i file. Alquanto deludente invece il versante foto, queste per via del modesto sensore ottico risultano piatte e poco definite, paragonabili a quelle di un cellulare. La durata della batteria è di circa due ore, si ricarica tramite ...

Funny People (J. Apatow - USA 2009) 27/04/2012

Che tristezza...

Funny People (J. Apatow - USA 2009) Ho noleggiato questo film perché mi piacciono sia i film di Adam Sandlel sia quelli di Seth Rogen, e in Funny People sono la coppia comica protagonista del film. Entrambi nel film fanno la parte del comico, il primo ricco e affermato mentre il secondo povero e soprattutto sfigato. Quando ad Adam viene diagnosticata una malattia grave non avendo ne amici ne parenti instaura con Seth un rapporto di lavoro e amicizia. Personalmente l’ho trovato un film molto piatto e poco divertente basti pensare che la scena più esilerante la offre Eminem in un cameo con Ray Romano. Le battute che fanno i due comici sopra il palco fanno veramente pena, quando recitano o instaurano dei dialoghi nel film non va certo meglio. Il tentativo di Sandlel nel provare una parte seria si scioglie come neve al sole, quel suo muso lungo durante tutto il film fa venir voglia di prenderlo a calci nel c..o. Alla fine come in ogni bella storia Adam guarisce e tutti vissero felici e contenti. Ho scritto poco e sinceramente ho anche fatto un grande sforzo. Titolo originale Funny People Paese USA Anno 2009 Durata 146 min Colore colore Audio sonoro Rapporto 1,85:1 Genere commedia, drammatico Regia Judd Apatow ATTORI Adam Sandler: George Simmons Seth Rogen: Ira Wright Leslie Mann: Laura Eric Bana: Clarke Jonah Hill: Leo Jason Schwartzman: Mark RZA: Chuck Aubrey Plaza: Daisy Aziz Ansari: Randy Springs Eminem: se stesso Ray Romano: se stesso Andy Dick: se stesso James Taylor: se ...

25-04-04 23/04/2012

Chi ci libererà adesso?

25-04-04 Si sta avvicinando una data molto importante, 25 Aprile festa della liberazione dal fascismo. Quando ero studente nonché adolescente questo giorno mi riempiva di gioia. A parte il fatto che la scuola rimaneva chiusa, era questa storia della liberazione che aveva un fascino che solamente i giovani riescono a percepire. Allora come adesso non ci capivo un H di politica e di conseguenza per me era come se i buoni avessero sconfitto i cattivi. Era anche il periodo dei film western di John Wayne, mio padre non se ne perdeva uno e io rimanevo affascinato quando i soldati americani sconfiggevano gli indiani. I buoni che uccidono i cattivi, qualche anno più tardi ho capito che i “cattivi” se ne stavano per i fatti loro e i “buoni” volevano solamente rubargli la terra e spostarli in una riserva. Ma questa è un’altra storia. Ora mi ritrovo qui in un ufficio polveroso circondato da colleghi che tirano a campare, un ambiente molto simile ai vecchi banchi di scuola. Siamo tutti qui ad aspettare la festa che quest’anno spezzerà in due la settimana, qualche anno fa era l’occasione adatta per fare il ponte ma di questi tempi non ci sono neppure i soldi per gettare le basi per il progetto. Almeno qui da me rimarranno tutti in città, quindi tanto vale tenersi questi 2 giorni di ferie sperando che con la tredicesima si possa finalmente andare in vacanza. Non ho vissuto il tempo del fascismo e di conseguenza non esprimo giudizi, ma sto vivendo in questa epoca dove c’è la democrazia. Una ...

Il Professor Layton e Il Richiamo Dello Spettro (NDS) 17/04/2012

Il Professor Layton torna in gioco

Il Professor Layton e Il Richiamo Dello Spettro (NDS) Quasi per caso ho notato questo gioco sopra lo scaffale di un grande centro commerciale e conoscendo bene il genere l’ho comprato subito. Il professor Layton è una vecchia conoscenza dei possessori di Nintendo DS, se non sbaglio con questo “Il Professor Layton e il richiamo dello spettro” siamo giunti a quota 4 titoli. Per chi non lo conoscesse il gioco è un mix di rompicapi, enigmi, avventura e molti extra. Difficilmente ci si annoia anche grazie alla storia fitta di mistero che proseguendo nell’avventura, tra un enigma e l’altro, si scopre la natura di questo spettro che troviamo nel titolo. Questo gioco, come del resto tutta la serie, si presenta come un fumetto, ci sono disegnati i personaggi e i dialoghi oltre che riprodotti in perfetto italiano si leggono anche sotto (tipo sottotitoli per non udenti). In basso allo schermo c’è l’icona di una scarpa e toccandola compaiono a video delle frecce che ci permettono di scegliere la direzione che vogliamo prendere. Quando giungiamo in un luogo, che può essere una stanza, un parco o una strada, se troviamo un personaggio possiamo interagire con lui e molto spesso riceviamo informazioni utili per proseguire nel gioco. Toccando con il pennino alcuni punti del luogo in cui ci troviamo saltano fuori monete che servono a comprare aiuti per risolvere gli enigmi, ognuno offre 4 aiuti ma molto spesso anche comprandoli tutti non si riesce a sbrogliare la situazione. Per fortuna ci viene incontro l’aiuto del web dove alcuni giocatori ...

Humax HD5700T NET TV 21/02/2012

A volte ritornano...

Humax HD5700T NET TV I decoder sono stati il peggior incubo di tutti gli italiani al punto da spingere le persone a buttare la tv analogica per comprarne una nuova dotata di decoder interno. Ma chi si è arricchito su questa “disgrazia” altrui non è disposto a mollare l’osso tanto facilmente e così si inventa i servizi on-demand che richiedono giusto appunto un decoder digitale. La casa coreana Humax propone questo HD-5700T completamente compatibile con i servizi di Mediaset Premium, per chi diffida c’è in bella mostra la scritta nella parte frontale del decoder. Esteticamente il look del decoder è abbastanza tradizionale, la parte frontale è in plastica con i tasti di controllo posizionati al centro. Lo sportellino per la tessera è nella parte destra e può essere richiuso dopo l’inserimento in modo da nascondere fessure o sporgenze. Le connessioni sono nella parte posteriore e comprendono; antenna in/out, video composito, SCART, audio stereo, Ethernet, HDMI e USB che permette di riprodurre film da penne o hard disk esterni, ma posizionarla dietro secondo me non è certo una scelta azzeccata. Il telecomando realizzato in plastica ha i tasti in gomma e quando si pigiano non danno una bella sensazione, sembra di avere una spugna sotto le dita. I tasti per il volume e i canali sono molto grandi e sono posizionati al lato del controllo circolare. La parte alta del telecomando è riservata al grande tasto Premium NetTV per accedere ai servizi on-demand. Per chi non lo sapesse questi servizi sono a ...

Auhagen 31/01/2012

Accessori per plastico ferroviario

Auhagen Auhagen è una ditta tedesca che produce accessori per modellismo, in particolare ferroviario. Il sito è auhagen.de ma si presenta nella sola lingua tedesca quindi per comodità vi suggerisco di guardare e comprare i prodotti dal sito capotrenomodels.com che tra le varie marche tratta anche questa. Io ho acquistato una scatola che all’interno contiene un set composto da una stazione, un deposito merci, una casa cantoniera e un passaggio a livello al prezzo di 39 euro. Questo è il primo acquisto di case per modellismo che faccio e di conseguenza non posso fare un confronto con altre marche come ad esempio la Faller, tanto per prendere come punto di riferimento un’altra casa tedesca. Quello che mi ha sorpreso è la grande quantità di pezzi che ci sono all’interno, sapevo che andava montata ma non immaginavo che ci fossero tanti piccoli particolari da incollare. Per fare un esempio tutte e tre le case hanno la grondaia per l’acqua piovana con rispettivo tubo di scolo che dal tetto scende a terra. Per attaccare tutto dobbiamo comprare a parte una colla per modellismo mentre per tagliare le parti basta un paio di tronchesine o forbici piccole. Ma la ditta Auhagen non produce solamente case, ha nel catalogo tutti gli accessori che rendono un plastico ferroviario il più realistico possibile. Pietrisco per massicciata, erba e alberi vari, colla spray, pavimenti, fogli di asfalto, segnaletica stradale, pali della luce, lampioni, portali per galleria e tanti piccoli accessori. Quello ...

www.capotrenomodels.com 26/01/2012

Come realizzare una ferrovia in miniatura

www.capotrenomodels.com Qualche anno fa ho provato a fare un plastico ferroviario, il risultato è stato così deludente che dopo poche settimane ho accantonato binari e trenini in soffitta. Ultimamente tutto questo materiale è rispuntato fuori e mio figlio mi ha spronato a riprovarci. E così per puro caso mi imbatto in questo sito capotrenomodels.com, uno dei migliori che abbia mai visitato e anni fa ne ho girati molti. Comincio subito a parlare della sezione “plastici progettazione e realizzazione”. Qui troviamo varie proposte, possiamo richiedere a capotrenomodels la realizzazione di un plastico su misura, progettano e realizziamo plastici ferroviari in scala H0, N, TT. Oppure possiamo prendere spunto da alcuni progetti già realizzati, ci sono di varie misure e una volta scelto quello che ci interessa cliccando su dettagli appare la lista di tutto l’occorrente che dobbiamo comprare, compresi i prezzi. Io ho preso spunto da un plastico con misure molto contenute 145x105 cm. In questo progetto viene spiegato in modo dettagliato come realizzare tutto, a partire dal foglio di compensato e alla posizione dei listelli che andranno posizionati a nido di ape per rinforzare tutta la struttura. Questo dettaglio nel mio primo progetto l’avevo tralasciato con il conseguente piegamento del plastico. Nelle varie sezioni spiegano come costruire una montagna, come incollare i sassolini che andranno a formare la massicciata, realizzare laghetti che sembrano reali, sezionare parti di binario e tanti altri trucchi ...
Visualizza altre opinioni Torna sopra