Condividi questa pagina su

arancione Status arancione (Livello 6/10)

TinaRapuano

TinaRapuano

Autori che si fidano di me: 101 iscritti
Visualizza le statistiche dell´utente

Nuova opinione.

Opinioni scritte

dal 17/09/2015

91

Silvercrest Frullatore ad immersione 22/03/2017

Frulla che ti fruuuuulla.

Silvercrest Frullatore ad immersione Non riesco a sopportare quelli che non prendono seriamente il cibo. Oscar Wilde Premessa Amici e amiche Buon pomeriggio. Vi siete mai posti le domanda: Quanto vi piace mangiare? e/o Quanto vi piace cucinare?. Io si; e per me le risposte a queste domande sono semplici. Amo mangiare e amo cucinare. Si direbbe che io sia l'emblema perfetto della donna perfetta, anche se questa affermazione dovrebbe farla il mio compagno. Io intanto me la canto e me la suono da sola, un pò di sana autostima non fa mica male, eh! La cosa carina di essere sia una buona forchetta che una provetta cuoca, è voler diffondere questa passione agli altri. Raccontare ''sai oggi ho cucinato questo con questa cosa'' o ''oggi ho comprato quest'oggetto utilissimo, provalo''. Bene eccomi allora perchè oggi vi parlo del Frullatore ad immersione Silvercrest. SilverCrest Frullatore ad Immersione Le Origini Un pò di sana curiosità non fa male. Io mi sono sempre chiesta chi l'avesse inventato quest'utensile. Beh, dovete sapere che l'ideatore fu Stephen J. Poplawski, ed inizialmente il nome dato fu quello di vibratore . L’entusiasmo è per la vita quello che la fame è per il cibo. Bertrand Russel Descrizione dell'apparecchio e Packaking Il set comprende: * Frullatore ad immersione; * Misurino con coperchio; *Frusta; *Tritatutto; * Istruzioni per l'uso. La confezione si presenta di cartone nella forma cuboide. Sulla facciata anteriore : è possibile avere una panoramica di come si presente il set ...

Argomento di attualità speciale feste natalizie 2016 28/12/2016

All i want for Christmas is...

Argomento di attualità speciale feste natalizie 2016 Una volta mi limitavo a ringraziare Babbo Natale per pochi soldi e qualche biscotto. Ora, lo ringrazio per le stelle e le facce in strada, e il vino e il grande mare. Gilbert K. Chesterton All I Want for Christmas is... Che significa il Natale per voi? è è una festa religiosa o solamente commerciale? Quando penso alle feste natalizie, penso a quel periodo dell'anno in cui poter fare tutto quello che non possiamo fare, proprio come canta una celebre canzone. Mangiare, giocare con gli amici, ma soprattutto stare insieme con la propria famiglia. Perchè, bando alla ciance, nessuno pensa che il Natale o le feste ad'essa associate siano fatte e/o esistano solo per uno scopo commerciale, per tutti il Natale è stare insieme ai propri cari. E' regalare un sorriso alla propria nonna, con quella solita sciarpa che riproponiamo, e sentirsi dire la solita frase è bellissima! pur sapendo, che in realtà, avrebbe voluto dire altro (gli occhi dicevano altro!!). Natale, è avere al proprio tavolo il solito parente, che alza il gomito e che parla-parla-parla, senza prendere una volta fiato, tanto che pensi mo esplode se non respira; Natale è vedere tua mamma ai fornelli, attenta, stanca, frenetica ma sempre lì forte nel preparare ogni cosa nei suoi minimi dettagli; Natale è tuo padre che puntualmente apre la discussione su quest'anno mangiamo: Pandoro o Panettone?; Natale è tua sorella che azzecca il regalo che volevi; E permettetemi Natale è tutto questo e non è una questione di ...

Tutta colpa di Chanel: I love Chanel-Via Chanel n°5 (Daniela Farnese) 27/12/2016

«Ogni donna può essere unica, basta volerlo..»

Tutta colpa di Chanel: I love Chanel-Via Chanel n°5 (Daniela Farnese) Premessa Ri-eccomi amici di Ciao. Dopo alcuni mesi di assenza e devo dire a grande richiesta, ho deciso di scrivere, anzi ri-scriivere una nuova review, tutta per voi. Mesi frenetici, vuoi per il lavoro, vuoi per le ferie tanto desiderate ed ora (ahimè!!) andate. Bando alle ciance passiamo al motivo per cui mi state leggendo. Vi parlo di un libro capolavoro di Daniela Farnese : Tutta colpa di chanel. Tre cose non passano mai di moda: il tubino nero, il rossetto rosso e il vero amore. *´¨`*••**´¨`*•• **´¨`*••* Tutta colpa di Chanel*´¨`*••**´¨`*•• **´¨`*••* Ogni donna può essere unica, basta volerlo Il Libro Lei è Rebecca, una trentatreenne fan sfegatissima di Coco Chanel, un'armadio colmo di scarpe e tubini. E' una sognatrice Rebecca, dolce un po' lunatica, e innamorata di Niccolò, con il quale ha una relazione a distanza. Lui, infatti, vive a Milano, ma il forte amore di Rebecca la porta a trasferirsi da lui. La giovane qui dovrà fare i conti con una brutta realtà: Niccolò si è innamorato di un'altra donna. Questo duro colpo la butta giù. Si rintana cosi nella sua nuova casa milanese, e nelle sue giornate malinconiche volte a rimuginarsi su quell'amore finito durato un'anno. Poi, arriva sempre il poi per una donna, che prima resta a leccarsi le ferite, poi però decide di rimprendere in mano la propria vita. Così Rebecca, proprio alla Coco con la sua grande classe, si butta nella movida milanese alla ricerca di se stessa e dello scoprirsi donna in ogni sua ...

White&Fresh Dentifricio 04/10/2016

Il dentifricio delle tre A.

White&Fresh Dentifricio I denti sono, dello scheletro, la sola parte visibile in vita senza provocare traumi. Per questo siamo destinati a curarli con tanta devozione. E nei momenti migliori li chiamiamo sorriso. Lorenzo Morandotti Premessa Aja, Aja, Aja! Quando si parla di denti, sono queste le espressioni che escono da ognuno di noi. L'argomento non è mai apprezzato, soprattutto per chi, ha denti sensibili, o altri svariati problemi. Anche il mio rapporto con i denti, non è stato semplice. Per circa 12 anni ho indossato l'apparecchio, e da quando l'ho tolto, bhè che dire, cerco sempre di trattarli al meglio. Sto attenta ad effettuare visite periodiche, ho un'igiene dentale giornaliera, molto attiva e frequente; cerco di evitare cibi o troppo freddi o troppo caldi, perchè le sensazioni che provo non sono proprio positive. Un'altro problema comune a me e molti, è il tartaro. Fastidioso, e che nonostante i miei frequenti lavaggi, era sempre li. Finalmente però con questo dentifricio, ho risolto il mio problema. Bye-bye baby. La causa del tartaro, qual'è? Ci si può lavare i denti quante volte si vuole, ma i batteri rimangono sempre all'interno della nostra bocca. Questi batteri assieme alle rimanenti degli alimenti, possono causare la placca che se non tolta, con le giuste pratiche di pulizia e con un ottimo dentifricio, si mineralizza nell'arco di 24h, e diventa tartaro. Il tartaro però poi diventa difficile da togliere. Così come diventa complicato l'uso del dentifricio e/o del filo ...

Bakugan: Battle Brawlers (PS2) 06/09/2016

Bakugan Gioco per PS2

Bakugan: Battle Brawlers (PS2) Avviso ai lettori Non sono un'appassionata e/o una patita per giochi per Playstation. O meglio non prediligo quei giochi di guerra, o di battaglia, tipici maschili; Ho predilizione soprattutto per quelli d'avventura magica o d'abilità. Ma c'è sempre un ma; mi piace osservare chi gioca per poi esprimere un'opinione. Ed'è questo ciò che ho fatto, vedere altri ragazzi giocare al gioco per PS2 Bakugan: Battle Brawlers e poi dire la mia. Leggete insieme. Pronti? 3,2,1...via. Ci sono solo tre sport: il combattimento dei tori, le gare automobilistiche e l’alpinismo. Il resto sono semplici giochi. (Ernest Hemingway) *´¨`*••**´¨`*•• **´¨`*••* Bakugan: Battle Brawlers (PS2) *´¨`*••**´¨`*•• **´¨`*••* Informazioni Generali Il Gioco Bakugan è introdotto sul mercato nel 2009, e precisamente il 30 Ottobre. L'idea di creare questo gioco è nato dopo il grande successo ottenuto dal cartoon incentrato sul gioco delle carte Bakugan. E' un videogame sviluppato dalla Now Production, pubblicato poi dall' Activision e distribuito dalla Leader. In breve Sviluppato:NOW PRODUCTION Pubblicato:Activision Distribuito:Leader Uscita:30 ottobre 2009 Genere :Azione Piattaforme:wii, ds, x360, ps3, ps2 Il gioco Prima di apprestarsi a giocare occorre scegliere il proprio personaggio; quello che vi accompagnerà durante la vostra avventura. Una volta scelto, occorre dargli un nome e un attributo. L' attributo o meglio ancora l'aggettivo caratterizzante sarà poi per voi un pro o un ...

Vacanze estive 2016: che ruolo ha internet nell'organizzazione delle vostre ferie e nella scelta della vostra destinazione? 21/06/2016

#SiViaggiare

Vacanze estive 2016: che ruolo ha internet nell'organizzazione delle vostre ferie e nella scelta  della vostra destinazione? tornare a viaggiare,e di notte con i fari illuminare chiaramente la strada per saper dove andare. (Lucio Battisti) *´¨`*••**´¨`*•• **´¨`*••*Premessa*´¨`*••**´¨`*•• **´¨`*••* Ciao Amici di ciao, dopo qualche mese rieccomi qui, a scrivere di nuovo una recensione e quale miglior ritorno se non quello di parlare di Vacanze estive!?. Si Viaggiare diceva Battisti, e concordo con lui. Si perchè dovete sapere che viaggiare rende liberi. Viaggiare permette la scoperta di nuovi posti, luoghi, nuove culture e persone. Viaggiare è scoperta di sé e degli altri. Viaggiare vuol dire anche volersi bene. Si perchè scegliere di andare da qualche parte che sia esso mare o montagna, consente di rilassare mente e corpo. Con l'avvento di internet il tutto è più facile. Grazie ai vari motori di ricerca e alla varie e innumerevoli App, possiamo organizzare le nostre ferie, in maniera impeccabile, tale che la scelta della nostra destinazione sia indimenticabile. Viaggiare è perdersi e ritrovarsi. Viaggiare è mescolare le due parti che sono in noi, solo allora si è veramente se stessi (dal web) Etimologia Viaggiare = viag·già·re/ intransitivo 1. Trasferirsi da un luogo a un altro con un mezzo di trasporto compiendo un tragitto di lunga durata 2. attraversare nel corso di un viaggio, percorrere. ( da google) *´¨`*••**´¨`*•• **´¨`*••*Viaggiare grazie al Web*´¨`*••**´¨`*•• **´¨`*••* Tutti di noi ci siamo ...

Happiness - Hurts 18/06/2016

It's Happiness!? Oh yes.

Happiness - Hurts Non tutti possono diventare dei grandi artisti ma un grande artista può celarsi in chiunque. (dal film Ratatoille) Premessa E' autunno. Le foglie cadono e l'aria è frizzante. Il sole sembra timido e regala ancora meravigliose giornate. Passeggio lungo le strade di campagna del mio piccolo paesino. Ascolto musica. Canto e penso a me. Penso alla donna che sono e che sarò. Ripenso alla me bambina...e canto. Ho il mio i-pad tra le mani e la playlist degli Hurts con il loro magnifico album Happiness. La musica, è proprio vero, riesce ad'emozionare e a far ricordare. Intitolerei questa giornata Mi ricordo di me ed Happiness mi fa da colonna sonora. Hurts Il gruppo musicale è formato da Theo Hutchcraft e Adam Anderson . Il gruppo britannico, rientra nella categoria musicale synthpop. Iniziano la loro carriera nel 2009 ma il successo arriverà quando Arthur Backer remixerà il singolo Wonderful life. Scaleranno le più alte classifiche della Danimarca e dell'Austria fino a giungere a quelle dei Paesi Scandinavi e infine del Regno Unito e del resto d'Europa. Gli album pubblicati sono: *2010 – Happiness *2013 – Exile *2015 – Surrender L'album E' il primo album degli Hurts pubblicato il 27 agosto 2010. Contiene 11 tracce più una traccia fantasma: *Silver Lining *Wonderful Life *Blood, Tears & Gold *Sunday *Stay *Illuminated *Evelyn *Better Than Love *Devotion *Unspoken *The Water *Verona (ghost track) Devotion è il duetto cantato con Kylie Minogue. Le canzoni nel ...

Abbazia Benedettina del Santo Salvatore, San Salvatore Telesino 24/05/2016

Abbazia Benedettina del Santo Salvatore

Abbazia Benedettina del Santo Salvatore, San Salvatore Telesino Le radici sono importanti, nella vita di un uomo, ma noi uomini abbiamo le gambe, non le radici, e le gambe sono fatte per andare altrove. (Pino Cacucci) Abbazia Benedettina del Santo Salvatore San Salvatore Telesino San Salvatore Telesino è uno dei tanti comuni nato in seguito alla distruzione di Telesia; ed è l’unico, a differenza di altri, ad essere ancora oggi ricordato come “Casale”. Situato nella provincia di Benevento, a circa 30 km, è ai piedi un colle. Il piccolo centro è senza dubbio meta da visitare non solo per la sua posizione geografica ma anche per le meraviglie che offre. Tra le varie bellezze abbiamo: Monte Acero,Monte Pugliano o i Puri, Rio Grassano. Non dimentichiamo poi le prelibatezze culinarie tra cui vanti e struppoli. Io visiterei la cittadina. Andate e ditemi. L'origine dell'Abbazia L’origine dell’Abbazia pare risalga all’anno Mille malgrado alcuni storici avvalorano l’ipotesi di una nascita più remota. Gli abitanti telesini, dopo le incursioni saracene e i terremoti, lasciarono la loro città ridotta ad essere l’ombra di quella che fu, e si collocarono nei pressi della cella, situata a circa un chilometro di distanza, che grazie all’impegno dei monaci cominciò pian piano ad assumere le sembianze di un monastero. Il primo abate di cui si ha conoscenza è il Leopoldo che sottoscrisse la Bolla dell’Arcivescovo Milone del 1075, atto che mise fine ad una lunga lite che da tempo contrapponeva il Vescovo di Dragonara all’Abate del monastero di ...

Match point (Dvd) 18/04/2016

Quando la passione distrugge

Match point (Dvd) La passione fa spesso pazzi gli uomini più abili, e abili i più sciocchi. François de La Rochefoucauld Premessa Rieccomi qui amici di Ciao dopo più di un mese a scrivere e a scrivervi. Ricomincio con una recensione sul mio tema preferito: quello del cinema. Non vi parlerò delle fiabe quest'oggi, non vi parlerò del mondo magico e spensierato che si cela dietro una fiaba, no oggi no! Oggi vi parlo di un fil film in cui la passione tra un'uomo e una donna porta alla distruzione di se stessi, fino alla follia più pura e alla cattiveria senza prezzo. Vi lascio alla recensione su Match point. Con la speranza di non annoiarvi, vi racconto di. . . *´¨`*••**´¨`*•• **´¨`*••* Match point *´¨`*••**´¨`*•• **´¨`*••* Il film Match Point è un film che intreccia il genere drammatico con quello thriller. E' un film del grandioso Woody Allen uscito nel, ormai lontano, 2005. Il film viene prodotto dalla BBC films, che costrinse il regista ad ingaggiare un cast tutto londinese, per contenere i costi, ad'eccezione di Scarlett Johansson. Il film, vincitore di migliaia di riconoscimenti e premi a livello nazionale e internazionale, vanta anche una candidatura ai Premi Oscar, nella categoria miglior sceneggiatura. Packaging Il dvd/cd è contenuto all'interno di una custodia in plastica trasparente, ricoperta dalla cover dello stesso film. Sulla parte anteriore In primo piano troviamo la protagonista del ...

Moulinex T 90 Sandwich Maker 04/04/2016

La mia idea di paradiso: Mangiare un Sandwich. Gnam!

Moulinex T 90 Sandwich Maker Mangiare è uno dei quattro scopi della vita… quali siano gli altri tre, nessuno lo ha mai saputo. Proverbio cinese Premessa Non si direbbe ma sono una mangiona. Spesso mi guardo allo specchio e penso che per quanto mangio dovrei essere una mongolfiera. Si, perchè sapete, io amo mangiare. Amo sopratutto prepararmi deliziosi sandwich/toast mega calorici, farciti con ogni ben di Dio. La mia fantasia nel preparare questi deliziosi spuntini, supera ogni immaginario. Si perchè un cibo così ''spicciolo'' è per chi ama spruzzuliare così si dice dalle mie parti, o meglio ancora soppontare. Per chi non ne sa il significato ve lo spiego subito. Indicano in sostanza assaggiare delle piccole cose di cibo in attesa che venga servito il primo piatto; è insomma una pratica alimentare usata da chi ha voglie incontrollabili di fame e quindi tenta, per l'appunto, di soppontare. Dopo questa excursus dialettale, io dire di parlare del mezzo che mi aiuta nel preparare questi spuntini tanto deliziosi e cioè il Sandwich toaster della Moulinex. Qui di seguito eccovi spiegato il prodotto. 3,2,1...pronti alla lettura? Go. *´¨`*••**´¨`*•• **´¨`*••* Moulinex Sandwich *´¨`*••**´¨`*•• **´¨`*••* Il Brand: Moulinex La Moulinex viene fondata nel 1932 in Francia da un'industriale, il signor Jean Mantelet. L'uomo ebbe il lampo di genio nel creare un prodotto da cucina che avesse il compito di sbucciare i legumi. Negli anni a seguire e precisamente nel 1956, Jean Mantelet inventò il primo dispositivo ...

Pulizie di Primavera: i vostri prodotti irrinunciabili, astuzie e trucchetti per il massimo rendimento con il minimo sforzo! 30/03/2016

Pulizie di Primavera: I rimedi della Nonna.

Pulizie di Primavera: i vostri prodotti irrinunciabili, astuzie e trucchetti per il massimo rendimento con il minimo sforzo! Sono nata il ventuno a primavera ma non sapevo che nascere folle, aprire le zolle potesse scatenar tempesta. Alda Merini Il cruccio di noi donne è, sin dai tempi dei tempi, la pulizia della casa. Infatti in alcuni periodi dell'anno ci sono le cosiddette grandi pulizie quelle in cui ci si arma di pazienza e tanta forza e via... puliamo, puliamo e puliamo. La primavera è un di questi periodi; Basta con il freddo, tiriamo fuori i capi più leggeri e soprattutto spalanchiamo le finestre e muniamoci di scopa, paletta e olio di gomito. Nel passato non si avevano a disposizione detersivi i cui componenti chimici possono nuocere o ledere alla salute, bensì si ricorreva a rimedi naturali in grado di rendere le proprie case pulite e profumate. I rimedi della nonna così li chiamo io, quei trucchetti che le mie stesse nonne mi hanno tramandato e a cui io ricorro sempre, non solo quando arriva la primavera. Ed ecco qui di seguito i trucchetti a cui mi affido, per le pulizie di casa. . . *´¨`*••**´¨`*•• **´¨`*••* Pulizie di Primavera: I rimedi della Nonna*´¨`*••**´¨`*•• **´¨`*••* Il Sale Le mie nonne mi hanno sempre detto: Nè ai tiemp miei tutti sti detersivi nun c stevn. Ij lav cù sal! ( AI tempi miei i detersivi non c'erano, io lavo con il sale). Ebbene si tra i miei trucchetti preferiti c'è quello di utilizzare il sale, semplice prodotto presente in tutte le cucine e particolarmente economico, perchè si sa anche la tasca vuole la sua parte. Io il sale quello grosso da cucina ...

Maleficent (Dvd) 24/03/2016

Malefica solo di nome.

Maleficent (Dvd) I bambini non ricorderanno se la casa era lustra e pulita, ma se leggevi loro le favole. Betty Hinman Premessa Rieccomi amici di Ciao a scrivere di fiabe. A scrivere della magia che in esse popola; a scrivere del bene che vince sul male; a scrivere di quel lieto fine che dovrebbe esistere sempre anche nella vita reale. Una fiaba quella di Maleficient antica ma moderna; scoperta in una sera in cui fuori l'acqua scendeva senza remore ed'io volevo solo guardare un film d'animazione che riuscisse ad'emozionarmi. Con la speranza di non annoiarvi, vi racconto di. . . *´¨`*••**´¨`*•• **´¨`*••* Maleficient *´¨`*••**´¨`*•• **´¨`*••* Il Film Maleficient è la rivisitazione del film d'animazione La bella addormentata nel bosco del 1959. Uscito nelle sale nel 2004, il film ha la regia di Robert Stromberg. Nonostante il film riprende il vecchio classico Disney, la trama prende un bivio diverso. La casa cinematografica sarà come sempre la Walt Disney. Walt Disney La Walt Disney Pictures è stata creata nel lontano 1983 a Burbank. E'. ad'oggi, una delle più grandi case cinematografiche a livello mondiale occupandosi in particolar modo di film d'animazione. Sito Web : http://www.disneypictures.com/ «Movies, Magic and more...» Packaging Il dvd/cd è racchiuso all'interno di una custodia in plastica trasparente, ricoperta dalla cover dello stesso film. Sulla parte anteriore Sul davanti troviamo ...

Z la formica (Dvd) 15/03/2016

«Ogni formica ha il suo giorno di gloria.»

Z la formica (Dvd) Non fare il mio sbaglio ragazzo... Non eseguire gli ordini tutta la vita... Pensa con la tua testa... (dal film Zeta La formica) Credo che ormai si sia capito.. adoro i cartoni, e amo parlarne. Credo che prendere visione di questi film, a qualunque età, mantenga un cuore fanciullino. Si proprio come diceva il Pascoli: C'è un fanciullino in ognuno di noi, e credo che esso emerga soprattutto quando si vedano i cartoni animati. Si diventa piccini. Il cuore ricorda, come ricorda la memoria, in un lasso di tempo seppur minimo. Ed eccomi oggi a parlarne del film d'animazione Zeta la Formica che spero di far vedere, presto, anche ai miei piccoli alunni. Un film educativo e qualitativamente eccezionale, che ritengo impeccabile a fini di insegnamento proprio per il valore e soprattutto per il messaggio che intende divulgare e far apprendere. Con la ferma convinzione che anche a scuola si può imparare utilizzando un cartone per accattivare l'attenzione...non mi resta che dirvi.. Leggete e scoprite di cosa si tratta...Come on *´¨`*••**´¨`*•• **´¨`*••**´¨`*• •* Zeta la Formica *´¨`*••**´¨`*•• **´¨`*••**´¨`*• •* Antz questo il titolo originale del film d'animazione Zeta la formica targato DreamWorks. Un cartone in cui si mescolano avventura, commedia, animazione e perchè no saggezza, dando vita ad un capolavoro indicato per tutti, ma proprio tutti. Un film, quindi, sia per grandi che piccini. Adatto per ogni serata, da quella indicata per il relax a quella da trascorrere con ...

Mediacom Smartpad GO 04/03/2016

Smartpad Go

Mediacom Smartpad GO Ogni tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia. Arthur C. Clarke Premessa Rieccomi amici di Ciao. Oggi ho voglia di parlarvi del mio Smartpad Go. Un prodotto questo che è entrato a far parte della mia vita in silenzio, quasi inaspettatamente. Un regalo apprezzato, che ritengo sia utile e anche di compagnia. Quando la tecnologia credo sia ben fatta vale la pena parlarne bene. Si, perchè sapete è vero esistono prodotti che non apprezzo, così come credo che la tecnologia stia prendendo il sopravvento su di noi, che togli il tempo alla parola, agli sguardi alle emozioni, ma credo anche che la tecnologia possa portarci lontano, lì dove nessuno è mai arrivato. E allora nonostante tutto, nonostante le controversie, parlarne fa bene, e quindi parliamo di quei dispositivi che in un modo o nell'altro possono fungere da compagni che sia per lavoro o per svago. Con la speranza di noi annoiarvi, Buona lettura . . . *´¨`*••**´¨`*•• **´¨`*••* Smartpad Go Mediacom *´¨`*••**´¨`*•• **´¨`*••* Il Marchio La Mediacom è un'azienda fondata nel 2000. Il brand di origine italiana si propone nella produzione di dispositivi elettronici, incanalandosi nel ramo dell' informatica. La particolarità di questo marchio sta nel progettare i prodotti nel nostro Bel Paese per poi assemblarli nei loro vari pezzi in svariati stabilimenti situati in Oriente. Il brand forte di questo campo elettronico, decide poi di sviluppare anche supporti per: *sport, *powerbank, ...

Rivoluzione in casa Barbie. La bambola cult cambia aspetto e diventa più reale: addio bionde, alte e magre, benvenute alle curvy e bassine. Cosa ne pensate? 01/03/2016

Barbie una come noi

Rivoluzione in casa Barbie.  La bambola cult cambia aspetto e diventa più reale: addio bionde, alte e magre, benvenute alle curvy e bassine. Cosa ne pensate? “Il gioco è la medicina più grande.” Lao Tse Premessa Ebbene si, sono stata anch'io una bambina che amava giocare con Barbie. Mi divertiva quella bambolina così delicata e bella, tanto che ho sempre immaginato di voler essere lei. Adoravo svestirla e rivestirla. Ogni giorno un outfit diverso. Mi ricordo di aver avuto un'infinita di capi, da quelli da sera a quelli da giorno, da quelli da mare a quelli da montagna, non dimenticando quelli sportivi e da notte. Nella mia mente comunque affiorano sempre ricordi di una bambola dalla forma longilinea senza alcuna curva, dall'altezza standard e mai bassa. Alla notizia che oggi Barbie sul mercato si evolve rappresentando la donna di oggi e cioè quella curvy e un pò bassina , mi fa ben sperare che Barbie può essere un vero must have nel diffondere messaggi educativi quali ''bello non è sinonimo di magrezza''. Vediamo insieme l'evoluzione di Barbie in 56 anni di vita. . . La storia di Barbie. Un racconto molto simpatico Barbie è il nome dato dalla Mattel alla linea di bambole alla moda, creata il 9 marzo 1959. L'ideatrice è stata Ruth Handler, ispirata dalla figlia che amava giocare con delle bamboline di carta, la donna così ebbe l'idea di creare una fashion doll che richiamasse l'immagine di una bambina bella e longilinea con cui le bambine potessero giocare, adattandone vari capi. Ruth confidò così la sua idea al marito che era il cofondatore della Mattel. L'uomo non ne fu molto contento, ma la donna forte del suo ...
Visualizza altre opinioni Torna sopra