Condividi questa pagina su

viola Status viola (Livello 4/10)

VivianaCiao

VivianaCiao

Autori che si fidano di me: 24 iscritti
Visualizza le statistiche dell´utente

Oggi si riparte. Probabilmente sarò senza connessione per qualche tempo, aspettatemi che torno eh!

Opinioni scritte

dal 31/05/2016

44

$O$ - Die Antwoord 25/06/2016

Bye bye Ninja

$O$ - Die Antwoord Qualche anno fa, una mia amica americana mi ha fatto conoscere i Die Antwoord, facendomi ascoltare “I fink you freeky”. Ascoltare e guardare, perché i Die Antwoord non li puoi solo ascoltare, per sentirli completamente. Hanno dei video assurdi, le immagini ti si piantano in testa insieme alle parole, una sorta di effetto 3D, un Tutto che se lo dividi perde di significato. Anche perché non è proprio facile ascoltarli. Si sente marcato l’accento sudafricano, si sente che parlano uno slang che è una fusione tra inglese e Afrikaans. Questi nella foto sono quelli di cui stiamo parlando: Ninja e Yolandi Visser, insieme a loro completa il gruppo il produttore DJ Hi-Tek. Produttore in realtà scomparso dopo questo primo lavoro. DJ Hi-Tech era un ragazzo affetto da progeria, una malattia genetica degenerativa che causa l’invecchiamento precoce. Ma Ninja e Yolandi, in suo onore hanno mantenuto in vita almeno il suo nome, così da allora, DJ Hi-Tech continua ad entrare in scena, sì, ma mascherato, così che nessuno sappia realmente chi sia. Il gruppo nasce nel 2008 a Città del Capo e questo primo album, $O$, all’inizio viene reso disponibile solo online per il download gratuito direttamente dal loro sito. Ma inizia a spopolare in rete, tanto che nel 2009 arriva il video di “Wat Pomp”, seguito a distanza di pochi mesi da “Enter the Ninja”, l’unico video in cui appare il vero DJ Hi-Tech. Nel 2010 viene prodotto il CD con una tracklist ...

Solvay Bicarbonato di sodio 24/06/2016

Utilità ed ecologia

Solvay Bicarbonato di sodio Oggi voglio parlare di un prodotto utilissimo e presente in tutte le case. Come sempre, prima di parlare a vanvera, studiamo un pochino. Cos’è esattamente il bicarbonato di sodio? Il carbonato acido di sodio (NaHCO3) è un sale di sodio dell’acido carbonico che si trova in natura frequentemente disciolto nelle acque superficiali o sotterranee, un po’ meno come minerale. Si presenta come una polvere cristallina bianca poco solubile in acqua. Si produce industrialmente con il metodo Solvay, messo a punto da Ernest Solvay nel 1863. Ma sapete che anche il nostro corpo produce bicarbonato? Esattamente nel pancreas, durante il processo digestivo, dove è il principale costituente dei succhi pancreatici. SOLVAY Come ho già detto, la Solvay nasce nel 1863 in Belgio, ma è presente in Italia dal 1912. Ad oggi conta nel nostro Paese 11 stabilimenti e la Direzione Nazionale, per un investimento annuo di circa 100 milioni di euro. Pensate che producano solo bicarbonato di sodio? Naaaa…. Basti pensare che (sempre in ambito italiano, preferisco parlare di ciò che avviene sotto i nostri piedi) a Bollate si trova un Centro Ricerca e Innovazione d’eccellenza con 230 ricercatori, impegnati a sviluppare nuovi materiali e prodotti per settori hi-tech: elettronica, telecomunicazione, energie alternative, aeronautica, automobile, medicale, farmaceutica, estrazione petrolifera, depurazione acque. Nel 2015, dallo stabilimento in Italia, sono ...

Con la L 23/06/2016

La là l'a l'ha làllàllàllàà

Con la  L L come libri, L come libertà, L come leccaculo, ma anche Letto, Lattuga e Lumaca. No, non sto giocando a “nomi – cose – città” con mio figlio. Quante cose in una sola lettera, nemmeno una delle più usate se vogliamo. Pensate a cosa succede a metterne insieme due, tre, infinite… Parole. Una delle più grandi ricchezze al mondo. Cosa sarebbe un uomo senza le sue parole? Poco più di un niente. Un’isola, solitudine, terra del deserto. Parola è libertà. Ed è una cosa di cui cercano di privarci in ogni attimo della nostra vita. Mi mancano i miei libri, chiusi dentro una ventina di scatoloni da più di un mese ormai, stretti a soffocare uno sull’altro in attesa di un trasloco che ancora non si fa. Leggo le vostre recensioni e ho una gran voglia di parlare anch’io delle mie letture preferite, degli autori che più amo e ho amato, ma stanno lì, al buio e aspettano. Parlarne sarebbe un modo per riviverli un po’. Scrivere sarebbe un modo per scrollarmi un po’ di dosso la pesantezza di questi mesi difficili. E invece mi ritrovo ad intessere lodi su deodoranti e caffettiere, l’ispirazione, quella per scrivere veramente, scarseggia o è continuamente interrotta da mille affari di famiglia. E mi fa un po’ rosicare, a volte, guardarmi intorno a questo mondo e vedere che chi non ha niente da dire non smette mai di dire, che l’ignoranza di spirito dilaga, che l’egoismo impera sovrano. Come sempre divago da un argomento all’altro, dicendo cose che c’entrano e non c’entrano, ma sono così. Scrivo con ...

Neutro Roberts Extra Fresco Deo Stick 22/06/2016

"Io ce l'ho profumato"

Neutro Roberts Extra Fresco Deo Stick Oggi voglio spendere qualche parola in favore del deodorante che uso praticamente da una vita, il Blue Stick Neutro Roberts extra fresco, così mi sono documentata un pochino per dare un quadro più dettagliato dell'azienda che lo produce, del prodotto e della sua composizione, prima di esprimere ovviamente il mio parere, dato da un'esperienza col prodotto lunga moltissimi anni. COME NASCE L’AZIENDA L. Manetti & H. Roberts & C è stata fondata nel 1843 a Firenze, dove il farmacista inglese H. Roberts ha aperto il laboratorio di preparati medici N. Roberts & Co. Nel 1921, dall’unione con la farmacia fiorentina di Lorenzo Manetti, è nata la Manetti & Roberts. Nel corso degli anni ‘60 è stata lanciata la linea di prodotti del marchio Neutro Roberts, specializzato in saponi e detergenti neutri. Questa è la storia di un’azienda che si intreccia con la letteratura e il costume, perché ha origine nella colonia anglosassone che, nel corso dell’Ottocento, si stabilisce a Firenze. Pittori, scrittori, aristocratici e dame dell’alta società, ma anche impiegati, funzionari e ufficiali che grazie ad un piccolo patrimonio, o una pensione guadagnata in qualche parte dell’impero, possono assicurarsi qui una vita più agiata che in patria. I toscani coniano un termine un po’ sarcastico per etichettare queste persone: sono gli “anglobeceri”. E “anglobecero” è un certo Henry Roberts, nato prima del 1820, chimico farmacista che intorno al 1840 si trasferisce in Italia dopo aver sposato Giovanna ...

Bialetti Moka Crem 21/06/2016

Caffè schiumoso... anche troppo

Bialetti Moka Crem Buongiorno carissimi, oggi vi voglio parlare di una caffettiera che a me non piace... Non capisco poi perchè io finisca sempre a recensire cose che non gradisco piuttosto che il contrario, ma ormai, dopo pochi giorni e poche recensioni, penso che vi siate fatti un'idea dell'alone di pessimismo cosmico che mi avvolge :) Descrizione prodotto Dalla passione di Bialetti per il gusto e dall'uso di una tecnologia d'avanguardia nasce Moka Crèm, per preparare un caffè che accarezza il palato con una crema ricca, morbida e vellutata. Un'esclusiva caffettiera che permette di preparare, con la Moka, un delizioso caffè arricchito da una soffice crema compatta color nocciola, grazie allo speciale sistema brevettato all'interno del raccolgitore. INNOVAZIONE • Coperchio dotato di frusta per il montaggio della crema. • Stessa semplicità d'utilizzo di una Moka. • Unica nella sua categoria. • Brevetto depositato da Bialetti. MATERIALE • Alluminio. • Coperchio in policarbonato trasparente per controllare la quantità di crema desiderata. DESIGN • Design distintivo. • Stile moderno e funzionale. MANICO E POMOLO • Manico, pomolo e coperchio in materiale antiscottatura. QUALITÁ E SICUREZZA GARANTITE AL 100% • Esclusiva valvola di sicurezza ispezionabile e di facile pulizia, brevettata Bialetti. TAZZE: 4 PERSONALMENTE: Premesso che a me non piace la schiuma, difatti non prendo nemmeno il cappuccino al bar, mi pongo un dilemma.... E' la caffettiera che non mantiene esattamente ciò che promette ...

Asus PRO P2520SA-XO0005T 20/06/2016

AsusPro a carbone

Asus PRO P2520SA-XO0005T Come ad alcuni di voi ho già detto, mi trovo in Sicilia per una piccola vacanza in terra natia.... ovvero sono a casa dei miei :) Il mio computer quest'anno era intrasportabile per motivi di salute, a forza di sbatacchiarlo qua e là ho "leggermente" compromesso il monitor, alla prossima botta muore. Ma mi riprometto di fare una bella recensione quando avrò tempo. Oggi voglio parlarvi invece del nuovo portatile che è stato acquistato questa settimana e che sto provando ormai da tre giorni, un Asus a carbone. Me ne sono passati per le mani di computer lenti, ma questo, nuovo di pacca, seppur economico, credo che li superi tutti. Ma... nel valutare ciò che dico, tenete conto che sono abituata a lavorare con un processore Core i7 e ram da 8 GB, probabilmente mi sembrerebbe lento anche Usain Bolt. Passiamo alle mere specifiche tecniche: SCHERMO: Led antiriflesso 15.6” 16:9 (HD 1366x768). CHIPSET: nd. CPU: Intel Celeron N3050 (1.60 / 2.16 GHz, 2 core, 2 MB CACHE L3). SCHEDA GRAFICA: Intel HD Graphics (Braswell) memoria condivisa. HARD DISK: 500 GB SATA 5400 rpm. RAM: 4 GB DDR3L-1600. DRIVE OTTICO: masterizzatore dvd dual layer. AUDIO: altoparlanti stereo e microfono integrati. WEBCAM: webcam 0.5 megapixel. RETE: LAN 10/100/1000, WLAN 802.11ac (ma supporta anche gli standard precedenti), bluetooth 4.0. INTERFACCE: 1 x USB 2.0, 3 x USB 3.0, 1 x VGA, 1 x HDMI, 1 x LAN RJ-45, 1 x ingresso microfono/uscita cuffie. SLOT: 1 x SD. SISTEMA OPERATIVO: Windows 10 Home 64-bit. PESO: 2,37 ...

Sotto lo stesso sole (Cinzia Milite) 20/06/2016

I nostri figli viziati!

Sotto lo stesso sole (Cinzia Milite) Questa mattina voglio parlarvi ancora di libri per bambini, in particolare "Sotto lo stesso sole di Cinzia Milite", acquistato per mio figlio (sempre lui) come prima lettura durante le vacanze estive. Devo ammettere che non conoscevo il libro, nè l'autrice, quindi non l'avrei mai scoperto se non ce lo avessero suggerito a scuola. Cinzia Milite lavora come direttrice di una scuola materna. Coltiva da sempre la passione per le fiabe e la letteratura per l’infanzia e colleziona libri sull’argomento. Scrive nella convinzione che nelle parole di un bel racconto siano racchiusi il nutrimento e la risorsa delle giovani menti in crescita. Cosa in cui dovremmo credere fortemente tutti! "Sotto lo stesso sole" ha come protagonista un bambino di nome Martino. Un bambino come purtroppo ce ne sono tanti in questa nuova generazione, viziato, egoista, un bambino che nonostante abbia tutto ciò che desidera non si accontenta mai ed è sempre in prima linea a fare nuove richieste di giochi e cose che non userà. Si diverte facendo scherzi di pessimo gusto ai compagni, non ha veri amici, perchè si circonda di altri bambini che stanno con lui per interesse e non per affetto. Ma.... Un viaggio nel cuore dell'Africa nera cambierà tutto e permetterà a Martino di scoprire il valore ed il significato profondo della parola Amicizia, dell'altruismo, del fare del bene agli altri, della solidarietà. Un bellissimo insegnamento per i nostri bambini.

Benvenuti in vacanza. Per la Scuola elementare (Vol. 3) (Nicky Mariotti, Fiorenza Davolio) 20/06/2016

Compiti per le vacanze - 3 elementare

Benvenuti in vacanza. Per la Scuola elementare (Vol. 3) (Nicky Mariotti, Fiorenza Davolio) Finisco di prendere il caffè e mi metto a fare i compiti estivi con il mio cucciolo di 9 anni. Quest'anno le maestre hanno cambiato il libro dei compiti per le vacanze e hanno dato facoltà ai bambini di sceglierne uno di loro gusto, da una lista di 3 o 4 titoli disponibili. Mio figlio ha scelto "Benvenuti in vacanza 3 - Edizioni Raffaello", che, nella lista delle maestre, era catalogato come "difficile". Più che difficile io lo definirei completo, contiene esercizi che prevedono il ripasso di cose studiate non solo nel corso dell'ultimo anno scolastico, ma anche degli anni precedenti. Il testo è suddiviso in due ambiti principali: – linguistico/antropologico che comprende italiano, storia, geografia, arte e immagine; – matematico/scientifico che comprende matematica, scienze, tecnologia. Tale suddivisione lascia la massima libertà al bambino nello svolgimento delle attività e agevola il docente al momento della scelta del testo. L’indice attivo permette al bambino di indicare le pagine svolte e, all’insegnante, di indicare quelle eventualmente da saltare. Nel testo: sezione di INGLESE prove INVALSI In allegato: quaderno delle regole narrativa CLASSICA e in LINGUA INGLESE Insieme al volume principale sono contenuti nella confezione un libriccino di ripasso con tutte le regole principali di italiano e matematica e un carinissimo libro double face da leggere. Da una parte il Barone di Munchhausen in italiano e dall'altra Hansel e Gretel in inglese. Il tutto accompagnato da ...

Vape Derm&Dress Spray 19/06/2016

Vape attira insetti

Vape Derm&Dress Spray Visto che sono seduta in giardino in attesa del pranzo e visto che le zanzare il loro pranzo lo stanno già consumando, banchettando sulle mie gambe, voglio parlarvi del repellente che ho acquistato qualche giorno fa. Premetto che non ho fiducia in nessuno di questi prodotti, quello che uso abitualmente è un prodotto di farmacia che, con pochissimi euro in più, garantisce la massima protezione ed efficacia. Parlando di questo Vape derm&dress, posso dire che non lascia nessuna sensazione sulla pelle e il profumo è una cosa a dir poco deliziosa. Non so se avete presenti quei braccialettini fatti di caramelle colorate col buco che compravamo da piccoli... ecco... l'odore è esattamente quello. Sarà il motivo principale per cui, a mio avviso, attira le zanzare invece che allontanarle. Mio figlio è quello che lo sta usando più di tutti ed è letteralmente mangiato! Prodotto sconsigliato, 6 euro buttati. Il giorno in cui le zanzare impareranno a succhiare grasso anziché sangue, io sarò la prima volontaria ad offrirsi come cibo!

CSL-Computer TM137U 19/06/2016

Mouse verticale ergonomico

CSL-Computer TM137U Oggi voglio parlarvi di questo Mouse verticale ergonomico CSL, in particolare il modello non wireless 26068 che sto utilizzando in questi giorni. E non senza fatica devo ammettere. Prima le solite specifiche tecniche per i più pignoli: • CSL TM137U / mouse USB ergonomico / esecuzione verticale • particolarmente rispettoso del braccio per prevenire il disturbo del tunnel carpale (sindrome RSI) • USB 2.0 / sensore ottico / velocità di rilevamento 1000 - 1600dpi (liberamente selezionabili) • lavoro preciso con supporto 1600dpi • 5 tasti e rotella scroll / tasto sinistro e destro del mouse / tasto avanti e indietro • perfetto per lunghi lavori sul laptop/PC • funziona su quasi tutte le superfici con la massima precisione • tasti di facile utilizzo e rotella scroll • migliore manipolazione rispetto ai mouse convenzionali Poi..... Nella descrizione prodotto vi dirà di mettervi comodamente seduti e appoggiare le braccia al tavolo in una posizione rilassata. Vero. La forma del mouse è fatta in modo tale che il pollice rimanga nella parte posteriore dello stesso e le altre dita sul davanti, per assumere una posizione meno innaturale e prevenire la sindrome del tunnel carpale. Io in realtà penso che mi stia peggiorando! E' vero che è sicuramente questione di abitudine, ma io proprio non mi ci trovo, mi sembra di sforzare la mano, non è esattamente un topolino di piccole dimensioni, forse per chi ha una mano un po' più grande della mia può andare meglio. Non mi sento di dare ...

Bompani BO 06863/E 18/06/2016

Noi lo chiamiamo il frigo dei sette nani

Bompani BO 06863/E Certo, il classico frigo ad incasso non è di certo il re della capienza e dello spazio, ma questo acquisto fatto da mia madre qualche anno fa si è rivelato essere la fregatura del decennio. Si è trovata a dover sostituire il vecchio frigorifero ad incasso che faceva parte della cucina quando era stata acquistata e, non so consigliati da chi o da cosa, ha scelto sto Bompani per la modica cifra di 600 euro. Una volta montato si è rivelato più piccolo dei classici frigo ad incasso, quando lo spazio è poco anche alcuni centimetri possono fare la differenza e devo confermarvi che si fa davvero fatica a far entrare la roba lì dentro. Ha una capienza di 264 litri Dimensioni (HxWxD) 177x54x54,5 cm Classe A+ Combinato Built-in Porte reversibili FRIGORIFERO 3 ripiani in vetro rimuovibili con sistema antitrabocco 1 ripiano in vetro sopra cassetti, 2 cassetti Sbrinamento automatico ACCESSORI INTERNI FRIGORIFERO 1 contenitore trasparente, 1 contenitore per uova, 2 balconcini trasparenti, 1 balconcino portabottiglie FREEZER 4 stelle - 3 scomparti , 1 contenitore ghiaccio Sbrinamento manuale Ma la cosa peggiore (agli spazi uno alla fine si adatta e impara a gestirli nel miglior modo possibile) è che, se metti due albicocche in più, va sotto sforzo, si alza terribilmente la temperatura, soffre, chiede aiuto. Una cosa mai vista. Solo per aver messo in frigo due bottiglie d'acqua. Idem il congelatore, se ci metti dentro i surgelati già surgelati è ok, ma se poco poco ti venisse la triste ...

Con la N 17/06/2016

Non ho più un cuore

Con la  N Non ho più un cuore. Sterno prolungato infisso nel petto Lama affilata che penetra il buio Emoglobina incandescente, stella morente Non ho più un cuore. Buco nero di petali infranti cristalli virali, anelli mancanti Non ho più un cuore ma un urlo sanguinante che cola ricoprendo ogni cosa. Anche se di motivi per scrivere cose tristi ne avrei a bizzeffe, non è questo e non è oggi. Questa è una cosa che ho scritto nell'estate del 2013. Visto che in questi giorni mi sono eclissata, che sto incasinata, che non tempo e non sono nemmeno particolarmente ispirata, se devo essere del tutto onesta, ho pensato di passare a salutarvi comunque con una cosa mia. Lo so certo, è estate, il sole splende, avete voglia di andare al mare, in vacanza, a spasso con la morosa, a ballare con gli amici, non a stare qui a stramazzarvi i cosiddetti leggendo cose strappavene, ma questo passava il convento. Cercherò di rimediare con qualcosa di più allegro :)

Prodotti Bio e nuove pratiche alimentari: una semplice strategia marketing o la strada per un reale miglioramento delle condizioni ambientali e del benessere personale? 12/06/2016

La strada è lunga!

Prodotti Bio e nuove pratiche alimentari: una semplice strategia marketing o la strada per un reale miglioramento delle condizioni ambientali e del benessere personale? L’agricoltura biologica consiste nella produzione certificata di alimenti ottenuta tramite processi agricoli che avvengono nel rispetto dell’ambiente e del benessere degli animali. Produzione e consumo di prodotti biologici sono in costante aumento in tutta l’Unione Europea. Oggigiorno è ormai possibile trovare prodotti biologici praticamente ovunque, a cominciare dall’azienda in cui sono stati prodotti, ai mercati degli agricoltori, negozi specializzati, supermercati e ristoranti. Tutti quegli alimenti che vengono presentati come “biologico” “eco” o “bio” e che possiedono il logo UE o altro logo biologico nazionale o privato sono alimenti prodotti in conformità alle rigide regole dell’UE, che consentono l’utilizzo solamente di sostanze autorizzate durante le diverse fasi agricole e di pratiche ben definite nelle varie fasi di produzione delle piante e allevamento degli animali. Gli alimenti biologici devono essere trattati senza aromi artificiali, esaltatori di sapidità, coloranti o dolcificanti. Gli organismi geneticamente modificati (OGM) sono vietati nell’alimentazione biologica e nella lavorazione degli alimenti. I controlli a cui i produttori biologici vengono sottoposti periodicamente garantiscono che i prodotti biologici che acquistiamo siano realmente tali. O almeno dovrebbero. Per quanto riguarda me personalmente mi fido poco di chiunque, per natura (oh cribbio sono biologica anch’io!). Per come la vedo l’unica certezza di star consumando prodotti realmente ...

Moulinex AY 45.R1 /R2/R3/RF EASY POW. 12/06/2016

Il frullatore non va mai in pensione

Moulinex AY 45.R1 /R2/R3/RF EASY POW. "Sono vecchio, è vero, ma faccio ancora bene il mio lavoro, quando me lo lasci fare e nonostante l'età sono ancora molto attraente" ... sicuramente la pensa così il mio vecchio frullatore Moulinex Easy Power giallo. Adoro il giallo! Inutile dire che la mia cucina è piena di ogni genere di cose di questo colore. Il vecchio frullatore ormai si riposa dentro l'armadietto, perchè per le mie preparazioni quotidiane e non, uso più spesso il robot da cucina. Ma lui ha ragione, funziona ancora ed è ancora bello nonostante sia lì da tanti anni. E' un normale frullatore con caraffa da 1,5 litri, 550W di potenza e due velocità, la numero 1, che va da sola e la Pulse, che va schiacciata manualmente. Inoltre ha un tasto centrale per la funzione di autoclean. L'ho provato diverse volte, ma come ormai sapete, sono leggermente fissata con certe cose, quindi una sciacquata per i miei gusti non è sufficiente a rendere una cosa pulita :) Non so se esistono ancora in vendita questi modelli, se sì, posso dire che è un buon acquisto, più di 15 anni e ancora funziona bene!

Chronotech Prisma Revolution Ct.7896l/02m 12/06/2016

Il mio caro Chronotech

Chronotech Prisma Revolution Ct.7896l/02m Buongiorno a tutti colleghi opinionisti :) Rieccomi dopo un paio di giorni di assenza, lo sapete che la mia vita al momento è più impicciata della Germania Federale. Veniamo a noi... Oggi voglio parlarvi del mio Chronotech, mi meraviglio anzi che ancora nessuno abbia dato la propria opinione su questo splendido orologio che io adoro. In verità sono una patita degli orologi in generale, ecco, facendo una style list camicia, orologio e tatuaggi sono il top :) Chronoteh nasce nel 2003, da un'idea di Giovanni Fasciano, presidente di Global Watch Industries, l'intento era quello di creare un orologio con uno stile molto originale e riconoscibile, mescolando in perfetta armonia tecnologia, design e tendenze della moda. Nasce così la linea Prisma, quella a cui appartiene il mio esattamente, che ha venduto diversi milioni di pezzi nel mondo ed è certamente uno degli orologi più acquistati in Italia. Chronotech nel 2012 entra a far parte del portafoglio Binda, storica azienda italiana, che dal 1906 ha un ruolo di spicco nella distribuzione di orologi, ma anche gioielli e pelletteria. Chronotech Prisma Revolution ha il movimento quarzo analogico, vetro minerale, bracciale acciaio largo 18 cm con chiusura a scomparsa, il mio ha il quadrante blu, funzioni data water resistant 3 atm, cassa in acciaio. Per esprimere il mio parere personale, questo orologio non mi ha mai dato problemi, ce l'ho da almeno 6 anni, lo uso ogni giorno (salvo qualche periodo di riposo che gli concedo per usare ...
Visualizza altre opinioni Torna sopra