Condividi questa pagina su

bianco Status bianco (Livello 1/10)

akapo

Opinioni scritte

dal 28/03/2007

9

Pixmania.com (prima di novembre 2010) 09/01/2015

Soddisfatti o rimborsati? Fandonie!

Pixmania.com (prima di novembre 2010) Ho acquistato un lettore cd per Natale da regalare a mia figlia di 6 anni. L'ordine è stato effettuato il 9 dicembre e ho chiesto che la consegna avvenisse a Napoli presso la casa dei miei genitori, visto che viviamo a Ferrara e che avremmo trascorso le feste, appunto, a Napoli. L'articolo è arrivato il 21 dicembre e io l'ho materialmente ricevuto il 24. Abbiamo poi deciso di spostare il regalo alla befana data l'abbondanza di giocattoli ricevuti. Alla fine l'abbiamo aperto a Ferrara il 6 gennaio e abbiamo riscontrato un grosso danno alla plastica esterna che risultava irrimediabilmente spaccata e mancante di alcuni pezzetti. Ho subito contattato l'assistenza inviando le foto. Oggi mi hanno risposto in questo modo: "Gentile cliente, Le confermiamo che il prodotto acquistato è venduto dal nostro venditore partner "Maintstore", potrá pertanto richiedere informazioni in merito all'assistenza del Suo prodotto direttamente all'indirizzo email: supportoclienti@maintstore.com oppure telefonicamente: 0815406433 Cordiali saluti. PIXmania Group" Ho contattato Mainstore e ho appreso che non mi avrebbero sostituito l'oggetto perchè la comunicazione andava fatta entro le 48 ore successive alla consegna. Faccio una sola considerazione: certamente avrò sbagliato a non far controllare, ma più volte con Amazon ho dovuto restituire il prodotto (perchè guasto o non conforme) e i termini di restituzione sono 30 giorni dalla consegna. Come diceva Peppino: "ho detto tutto!".

Asus - Assistenza Tecnica 25/01/2013

Cose dell'altro mondo!

Asus - Assistenza Tecnica Possiedo un EEE PC 1215P. Ieri mio figlio di 1 anno ha pensato bene di sedersi sul pc che avevo incautamente lasciato sul divano. Era chiuso ma il peso ha mandato in frantumi il monitor. Stamane chiamo ASUS e mi dicono che possono mandare il corriere per ritirare il PC e farlo arrivare al laboratorio. Poi mi faranno avere il preventivo per la riparazione e se decido che non mi conviene ripararlo dovrò pagare 50€ per il "disturbo". Ora, sappiate che: 1. Il PC l'ho pagato 250€ nuovo 2. Lo schermo si trova su ebay a 80€ circa 3. Lo schermo si è frantumato e c'è poco da vedere... in tutti i sensi 4. L'unico laboratorio si trova a Vicenza che, coincidenza vuole, si trova a 40 km da casa mia ma..... NON LO POSSO PORTARE IO E LO DEVONO RITIRARE LORO!!! 5. Il prezzo del ricambio non possono dirmelo al telefono. Per me un'azienda che ragiona così deve solo chiudere. Non comprerò mai più ASUS in vita mia e farò di tutto per sconsigliare questo brand ai miei amici.

Braun Series 7-790 CC 11/09/2012

Non ci potevo credere!

Braun Series 7-790 CC Si tratta di un rasoio eccezionale. Ho una barba difficile: non cresce regolarmente su tutto il viso, in alcuni punti presenta dei vortici e la mia pelle è particolarmente irritabile. Nonostante ciò fa un lavoro impeccabile e da quando lo uso riesco a radermi tutti i giorni e magari anche 2 volte al giorno se necessario, mentre prima dovevo alternare le giornate di rasatura a giornate di riposo per la pelle. A onor del vero non ho provato altri rasoi elettrici ma sono totalmente soddisfatto di questo. Altro vantaggio è che faccio tutto in 5 minuti mentre prima tra pennello, sapone, acqua calda... ci volevano almeno 15 minuti. I materiali che lo compongono sono ottimi e anche la lama, che ho sostituito dopo circa 18 mesi, non sembra risentire dell'utilizzo: quando ho messo la nuova non ho notato grandi differenze con quella che ho tolto. Quindi questa la terrò 2 anno o più. C'è stato un breve periodo di training iniziale ma usarlo è semplice e se seguite le indicazioni della casa madre non vi sbagliate. Io uso tendere la pelle sotto il collo per consentire alla testina di fare il suo dovere, e nei punti irregolari passo più volte con sulla stessa zona in varie direzioni. Altro "trucco" è quello di passare la mano contropelo subito prima della testina: aiuta a radere più a fondo. L'unico suggerimento che mi sento di dare dopo 2 anni di utilizzo è di effettuare il ciclo di pulizia e ricarica solo quando la batteria è scarica del tutto. A me capita circa una volta alla ...

You & Agip 19/01/2010

Una vergogna tipicamente italiana

You & Agip Ho iniziato la raccolta dei punti all'inizio del 2009. Non sono il massimo della costanza, ma sono arrivato ad oggi ad accumulare circa 1600 punti. La raccolta punti si è chiusa il 31/12/2009 e l'AGIP, magnanimamente, ti lascia 21 giorni per scaricare la scheda ritirando un premio. Ora, metti che uno è andato all'estero per le vacanze di Natale e torna, diciamo il 15 gennaio, si ritrova a ridosso della scadenza che poi non è certo in cima alla lista delle priorità di una persona... Comunque ieri, lunedì 18/01/2010 mi sono accorto che dovevo risolvere la questione e sono andato da un distributore per scaricare la scheda dei punti: ho scoperto di avere diritto a un bonus sul rifornimento di 25€. Vabbè meglio di niente. Però, però, però, la scheda risultava bloccata: si poteva vedere il saldo punti ma non se ne poteva usufruire. La procedura prevede di contattare il numero verde 800101290 per risolvere l'inconveniente. Mica facile: ieri sempre occupato, e il mio telefono in ufficio ha il richiamo automatico. Avrò provato 50 volte almeno. Oggi uguale! Nel frattempo mi sono girato in lungo e il largo il sito http://www.youandagip.it per registrarmi e provare a operare da lì ma non c'è nessun link per registrarsi (forse è scaduto anche quello???) e non non ho trovato un indirizzo email a cui scrivere. Mi sa tanto che si sono ben organizzati questi lestofanti! Chissà quanta gente si trova nella mia condizione e quanto risparmieranno con questo subdolo trucchetto! Ma poi, perché ...

Becker Traffic Assist PRO 7929 Ferrari 09/09/2008

Niente di eccezionale

Becker Traffic Assist PRO 7929 Ferrari Ho avuto questo navigatore per un paio di mesi. Non mi ha conquistato. Il display, di generose dimensioni, pecca un po' di scarsa luminosità in giornate molto luminose. Il touch screen è abbastanza preciso ma ho trovato poco intuitivo il menu e l'accesso alle varie funzioni durante la navigazione. La cartografia non è aggiornatissima e gli upgrade costano non poco (ma questo forse è un problema comune). I 4 tasti hardware laterali sono ipersensibili e mi è più volte capitato di sfiorarli involontariamente con conseguente perdita di tempo e ... parolaccia! Quando deve agganciare i satelliti "a caldo" ci mette poco, ma la mattina, appena acceso, ci mette anche 4-5 minuti. La funzione TMC funziona (!) ma in Italia non è che serva tantissimo. Poche opzioni di personalizzazione (come coliri delle mappe, POI, luminosità...). Ottimo l'audio in cuffia, buono anche quello della voce guida. Utile l'host USB per collegarci una memoria esterna con musica o immagini. I materiali sono buoni: l'oggetto è solido e resistente. La batteria, se non collegato all'accendisigari, dura veramente poco: dopo una carica completa in 1 ora era già spento (uso diurno, quindi display al massimo). In conclusione un navigatore accettabile, ma a questo prezzo si trova decisamente di meglio.

Poste italiane - Bancoposta 10/09/2007

Bancoposta: una banca improvvisata.

Poste italiane - Bancoposta Allucinante. E' l'unico modo in cui si può definire la mia esperienza con il conto Bancoposta. Ci siamo forse dimenticati che questi signori delle poste ancora non hanno raggiunto un'affidabilità nella consegna della corrispondenza? Come pretendere quindi che abbiano le competenze e la professionalità per diventare banca? Peccato che non abbia fatto queste considerazioni in tempo e mi sia lasciato abbindolare dai costi contenuti. Ma a Napoli si dice "'o sparagno nunn'è maje guadagno" ed in questo caso calza a pennello. Poco dopo l'apertura del conto emettevo un assegno di 135,00€ per pagare un acquisto in un negozio (tra l'altro di un amico). L'assegno veniva presentato all'incasso dopo molti giorni e (manco a farlo apposta) avevo appena spostato sulla postepay (carta di credito prepagata delle poste) quasi tutto quello che avevo sul conto corrente. Praticamente l'assegno risultava parzialmente scoperto (mancavano 30€). Bene, in questi casi la banca - non per obbligo ma per prassi consolidata viste le conseguenze che porta con se un protesto - ti chiama e ti dice che c'è un assegno scoperto e che è necessario versare dei soldi per evitare procedure di proteso. Allora tu vai in banca e metti quanto serve sul conto corrente e tutto si risolve. Con Bancoposta non funziona così: a me mancavano 30 miseri € ma nessuno si è degnato di farmi una maledetta telefonata; l'assegno è stato protestato immediatamente ed è cominciata la mia odissea culminata con un mutuo non concesso ...

Bright Idea - Orson 01/08/2007

Questa si che è "un'idea brillante"!

Bright Idea - Orson Che musica ragazzi! Che energia positiva! Viaggiando nell'iperspazio mi sono imbattuto in una recensione dell'opera di questa band e ho deciso di prendere il cd. E' stata una saggia decisione perchè l'album è veramente bello. Tutto! Dalla prima all'ultima traccia sentirete pezzi dalla melodia accattivante; una musica che vi resterà in testa, garantito. Dire che si tratta di un lavoro pop è riduttivo. Questo genere si fonde sempre con il rock in quasi tutti i brani; ma troverete anche scampoli di R&B. Il sound è essenziale: basso, chitarra (anzi 2), batteria e voce, e spesso la scena è lasciata alle sole chitarre con la batteria ed alla voce (molto ben strutturata) di Jason Pebworth. Per ora il mio pezzo preferito è Happiness, ma so che continuando ad ascoltare l'album inizierò ad apprezzare sfumature nascoste di altri brani che scaleranno la hit della mia mente. Era moltissimo tempo che non mi capitava di ascoltare un album nuovo di questo livello. Ultimamente la tendenza di produrre cover di successo mi ha portato verso l'ottimo Sagi Rei e simili che ci sanno sicuramente fare; ma qualcosa di nuovo da scoprire e gustare...non c'è paragone! Insomma non perdetevi questo album perchè sarebbe proprio un peccato. Parola di akapo.

Ristorante Pizzeria "Paradise", Monte Di Procida(Na) 26/07/2007

Oltre la vista c'è di più.

Ristorante Pizzeria "Paradise", Monte Di Procida(Na) E' sempre difficile recensire un ristorante: l'espressione "de gustibus non disputandum est" deve essere nata a proposito di cibo. Mi permetto di scrivere perché ci sono stato due volte, quindi ritengo di poter esprimere un'opinione. Il Paradise si trova quasi alla sommità del Monte di Procida (salendo da Miliscola lo trovate sulla sinistra) e gode di una vista stupenda. La sala interna è stata ricavata all'interno della roccia stessa (!) e si presenta come un grande ambiente pensato per le cerimonie. Questo sicuramente non depone a vostro favore se avete in mente un tet-a-tet. Potete scegliere fra la pizza (buona ma non eccellente) e degli ottimi piatti a base di pesce che vi consiglio. Naturalmente chi dovesse preferire la carne troverebbe qualche portata ma si tratta sempre, a mio avviso, di un ripiego. Ottimi anche gli antipasti di mare mentre il secondo l'ho trovato standard: spigola di allevamento cotta bene ma sempre di allevamento. Nota di merito: i dolci. Buono l'assortimento e ottimi i profiteroles ed il tiramisù. Buono il servizio e più che onesto il conto: 55 euro in 2 stramangiando pesce e con una bottiglia di Greco di Tufo. ...

Kenwood IC 450 Stratum 26/07/2007

Più che un ferro: un bidone!

Kenwood IC 450 Stratum C'è veramente poco da dire su questo ferro. Mi è stato regalato per il matrimonio (naturalmente senza scontrino) ma dopo 2 volte che è stato utilizzato si è rotto. Resta accesa la spia rossa che indica l'assenza di acqua nella caldaia, nonostante l'acqua ci sia - ve lo assicuro! Quindi mi sono rivolto all'assistenza ma, ovviamente, senza scontrino non si può fare niente malgrado il ferro sia praticamente nuovo. Comunque il ferro è carino, ha un bel design ed è leggero e maneggevole. Le 2 volte che ha funzionato mi ha dato grossa soddisfazione: tanto vapore e anche con discreta potenza. Il cavo elettrico di collegamento è un po' corto, mentre quello che porta il vapore dalla caldaia al ferro ha una giusta lunghezza e passa per un comodo sostegno che lo tiene alto agevolando i la stiratura dei capi. Insomma proprio quando mi stava iniziando a piacere si è guastato. La rabbia maggiore è che l'ho scelto rispetto ad un ferro Rowenta con caldaia (sempre regalatomi per il matrimonio) che ho lasciato in omaggio a mia suocera (e che funziona alla grande). Peccato, anche perchè stavo per comprare una impastatrice planetaria della stassa marca ma a questo punto me ne guarderò bene! In conclusione: non ve lo consiglio. ...
Torna sopra