Condividi questa pagina su

bronzo Status bronzo (Livello 7/10)

alketa83

alketa83

Autori che si fidano di me: 151 iscritti
Visualizza le statistiche dell´utente

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

Opinioni scritte

dal 19/03/2014

339

Il sentiero della dea (Phyllis Curott) 12/10/2017

IL SENTIERO DELLA DEA

Il sentiero della dea (Phyllis Curott) Buonasera amici di ciao, oggi torno dopo un po' di tempo con una recensione libresca. Il libro che ho appena terminato si intitola IL SENTIERO DELLA DEA di PHILLIS CUROTT. L'autrice è un avvocato di New York ma si occupa anche di cinema e regia oltre ad essere una sacerdotessa Wicca. La Wicca, per chi non lo sapesse, viene definita " religione della natura"o "vecchia religione"essendo comparsa molto prima delle classiche religioni monoteiste che tutti conosciamo. Potrebbe essere definita, quindi, anche una religione neo pagana che si dedica al culto della terra e della dea madre. L'aspetto principale di questo movimento è la venerazione del divino femminile e del maschile considerati complementari, oltre che un'attenzione particolare ai cicli della natura. @@@@@@@@@@@@@@@ @@@@@@@@@@@@@@@ @@@@@@@ Il libro fa anche riferimento al tentativo di oppressione da parte delle religioni monoteiste nei confronti di questa religione pagana che, da sempre, cerca l'armonia e il contatto con il divino presente, in fondo, in ognuno di noi. Infatti,in passato la "vecchia religione"fu perseguitata e annientata anche attraverso la caccia alle streghe, considerate adoratrici di satana quando, in realtà, molto spesso furono semplicemente guaritrici e adoratrici della natura. @@@@@@@@@@@@@@@ @@@@@@@@@@@@@@@ @@@@@@@ Il testo è una sorta di biografia dell'autrice che, attraverso le sue esperienze, ci vuole raccontare la sua scoperta del divino e la magia del credere in qualcosa di più ...

La Scelta (Dvd) 21/09/2017

LA SCELTA

La Scelta (Dvd) Buonasera, oggi voglio parlarvi di un dvd che ho visto di recente intitolato LA SCELTA. Questo film italiano di Michele Placido che appare anche come attore risale al 2015 ma non mi era ancora mai capitato di vederlo prima di scoprirne il dvd. Gli attori principali sono Ambra Angiolini e Raoul Bova che interpretano rispettivamente una insegnante di canto e un cuoco proprietario di un ristorante. La pellicola fa parte di tutto diritto del filone definito drammatico sia per la storia sia per il risvolto psicologico di tutta la vicenda che, in certi momenti, potrebbe anche apparire ostica, surreale e fastidiosa. LA SCELTA, titolo scelto per il film, rispecchia, a mio avviso, solo in parte la drammaticità della storia perché, più che di una scelta, si tratta di superare una prova se non più prove che mettono a repentaglio la durata di un amore. Quello, appunto, tra i due protagonisti che, nonostante stiano insieme da numerosi anni,non riescono ad avere bambini. @@@@@@@@@@@@@@@ @@@@@@@@@@@@@@@ @@@@@@@ Laura (Ambra Angiolini) insegna canta a dei ragazzini e adora enormemente i bambini tra cui le due figlie di sua sorella che vive una relazione con due uomini alla luce del sole. Giorgio (Raoul Bova), fidanzato di Laura, invece, si dedica alla cucina, la sua grande passione, gestendo un locale. Tutto sembra andare a gonfie vele a parte un cruccio che entrambi si portano dietro da svariato tempo,ossia il non riuscire ad avere bambini nonostante i tantissimi ...

Weleda Olio Cellulite alla Betulla 06/09/2017

WELEDA OLIO ANTICELLULITE

Weleda Olio Cellulite alla Betulla Buonasera, oggi vi parlerò di un prodotto acquistato nei supermercati biologici ma reperibile anche online in molti siti dedicati al bio. Si, perché questo olio ANTICELLULITE ALLA BETULLA DI WELEDA è totalmente bio con ingredienti per l'appunto biologici. Questo olio è quindi un cosmetico mirato per gli inestetismi della cellulite e tra i suoi ingredienti troviamo ESTRATTI DI FOGLIE GIOVANI DI BETULLA, ROSMARINO E RADICE DI RUSCO insieme ad altri oli vegetali. Secondo l'azienda dovrebbe avere un'azione levigante e rassodante sulla pelle risultando più compatta e tonica. COME UTILIZZARLO: Andrebbe applicato sulla pelle con movimenti circolari dal basso verso l'alto almeno due volte al giorno, mattino e sera.Può essere applicato su pelle umida per agevolare la penetrazione. Ovviamente, si consiglia di utilizzarlo associandolo ad attività fisica, alimentazione sana e incremento di acqua da bere. Da alcuni test è stato riscontrato che utilizzato regolarmente la pelle appare più levigata del 21% dopo 28 giorni,il 20% più elastica e il 35% più tonica sempre dopo circa un mese di utilizzo. La BETULLA, ingrediente principale della composizione,è un albero che si trova maggiormente nell'Europa settentrionale e le sue foglie vengono utilizzate anche per preparare decotti utili per la purificazione del corpo. Infatti, della stessa linea troviamo proprio il decotto che andrebbe associato all'utilizzo dell'olio in questione, anche se io sinceramente non l'ho ...

Storia della stregoneria. Origini, credenze, persecuzioni e rinascita nel mondo contemporaneo (Giordano Berti) 31/08/2017

STORIA DELLA STREGONERIA

Storia della stregoneria. Origini, credenze, persecuzioni e rinascita nel mondo contemporaneo (Giordano Berti) Buonasera, oggi vi voglio parlare di un libro di GIORDANO BERTI sulle origini, credenze,persecuzioni e rinascita della stregoneria, argomento sempre attuale e per certi versi avvolto dal mistero. GIORDANO BERTI è direttore dell'istituto GRAF di Bologna, organizza mostre storiche e convegni.E' uno studioso di religioni e tradizioni esoteriche oltre ad aver scritto numerosi libri sul tema ma anche sulle religioni orientali, gli arcangeli e i mondi ultraterreni. Questo libro è un excursus storico dal '400 ai giorni nostri sulla stregoneria e sulla annessa persecuzione conosciuta da tutti con il nome di santa inquisizione e caccia alle streghe. Tuttavia, va più in profondità rispetto ai classici testi sull'argomento addentrandosi nelle cause di un fenomeno così dilagante in tutta europa. Ovviamente, la stregoneria rappresenta una realtà decisamente molto più antica delle religioni che oggi conosciamo. Il cristianesimo, infatti, ha sempre cercato di imporsi e sovrapporsi a molteplici riti pagani già esistenti da secoli e secoli. Riti improntati sul rispetto della natura e della Grande Madre, esaltando, quindi, un femminino che, con l'avvento delle religioni monoteiste, è andato via via sparendo, calpestato da un predominio del maschile. @@@@@@@@@@@@@@@ @@@@@@@@@@@@@@@ @@@@@@@ L'autore ripercorre la storia presentando diverse documentazioni su processi e torture avvenute in tutta Europa anche se, in alcuni stati, in misura maggiore come per esempio come nella Francia ...

La Roche-Posay Deodorante Fisiologico 24h Spray 24/08/2017

DEODORANTE LA ROCHE-POSAY

La Roche-Posay Deodorante Fisiologico 24h Spray Buonasera a tutti, oggi vi vorrei parlare di un prodotto che sto testando da parecchi mesi e ancora utilizzo non essendo ancora terminato. Il prodotto in questione è il DEODORANTE LA ROCHE-POSAY FISIOLOGICO 24H SPRAY. Solitamente mi affidavo a deodoranti roll-on per questioni di praticità, potendoli portare in borsetta, ma anche per questioni di delicatezza. A mio avviso i deodoranti spray risultano più aggressivi sulla cute, soprattutto se spruzzati dopo la depilazione, quindi, prima di acquistare il deodorante di cui vi parlerò, mi ero sempre affidata a loro. Tuttavia, era parecchio tempo che non mi sentivo soddisfatta dell' efficacia di questi prodotti. Avendo optato per deodoranti totalmente naturali dopo appena un paio d'ore la protezione scompariva e in estate ancora prima. Inoltre, già di per se, molto spesso, avevano un odore poco piacevole che mischiato all'odorino di sudore creava un risultato oserei dire disgustoso anche dopo poche ore dalla doccia. Così, presa dalla disperazione e dall'ansia ho deciso di prediligere prodotti meno verdi ma dalla protezione accettabile e di almeno 24 ore. L' unica cosa, però, su cui sono ho stabilito di rimanere inflessibile è la NON presenza di SALI DI ALLUMINIO e PARABENI. Fatte queste premesse devo dire che non è stato per nulla semplice trovare il deodorante adatto. Infatti, dopo aver girato numerosi supermercati mi sono recata in farmacia per vedere le varie proposte. @@@@@@@@@@@@@@@ @@@@@@@@@@@@@@@ @@@@@@@ La mia ...

Big Eyes (Dvd) 14/08/2017

BIG EYES

Big Eyes (Dvd) Buonasera, oggi torno con la recensione di un film uscito nel 2014 ma che non avevo ancora visto,trattasi di BIG EYES. Titolo piuttosto famoso del regista TIM BURTON noto per pellicole come BIG FISH , NIGHTMARE BEFORE CHRISTMAS e tanti altri. I suoi film sono caratterizzati da personaggi gotico-dark o da storie strambe e bizzarre ma questa volta si è voluto lanciare nella trasposizione cinematografica di una storia vera. @@@@@@@@@@@@@@@ @@@@@@@@@@@@@@@ @@@@@@@@ La storia è quella della pittrice MARGARET KEANE e del rispettivo marito WALTER KEANE famoso negli anni cinquanta e sessanta per le caratteristiche opere raffiguranti bambini dagli occhi enormi e decisamente espressivi. Ma veniamo alla trama. @@@@@@@@@@@@@@@ @@@@@@@@@@@@@@@ @@@@@@@ La voce narrante nel film è il giornalista scandalistico Dick Nolan che racconta la storia di Margaret Ulbrich ( AMY ADAMS) a partire dal 1958. E' proprio in questo anno che la donna decide di partire di nascosto con la figlioletta per lasciare definitivamente il marito con cui, ormai, vive un matrimonio arrivato al capolinea. Destinazione San Francisco. Una volta arrivata qui, Margaret fa di tutto per trovare un lavoro anche se con molta difficoltà essendo una donna separata con una figlia a carico. Per cui, per sbarcare il lunario, diventa una sorta di artista di strada e si cimenta in ritratti per pochi dollari. Le sue opere sono caratterizzate per lo più da ritratti di bambini e bambini, anche la figlia, dagli occhi ...

Le Seduttrici - A good woman (Dvd) 26/07/2017

LE SEDUTTRICI

Le Seduttrici  - A good woman (Dvd) Buon pomeriggio, oggi vi voglio parlare di un dvd acquistato e visto di recente anche se non si tratta né di un capolavoro né di un film dalla trama imperdibile. Si tratta di una pellicola abbastanza mediocre tratta da " IL VENTAGLIO DI LADY WINDERMERE" di Oscar Wilde. Gli interpreti sono tutti piuttosto noti come la famosissima Scarlett Johanson che interpreta la protagonista MEG WINDERMERE, Helen Hunt che nel film è la SIGNORA ERLYNNE e Milena Vucotic ( famosa per essere l'attrice che interpretava Pina la moglie di Fantozzi) nei panni della CONTESSA LUCCHINO. L' ambientazione è molto bella e suggestiva trattandosi della costiera amalfitana degli anni 30 del secolo scorso. Luogo dove l'aristocrazia e borghesia di tutto il mondo, all'epoca, si ritrovava nel periodo estivo per passare le vacanze e spettegolare allegramente del prossimo. Inizialmente, però, il film si apre nella città di New York dove una attraente Elena Hunt ( SIGNORA ERLYNNE) si accorge di non essere più ben accetta dalle donne dell'alta borghesia, stanche di essere tradite dai propri mariti a causa sua. Il personaggio della signora Erlynne è ambiguo, misterioso, scorretto e alla ricerca continua di polli da spennare per vivere una vita agiata. Così, dopo essere scappata da un hotel senza aver pagato il conto, vende i suoi gioielli per pagarsi un viaggio in Italia, sulla costiera Amalfitana, dove sembrerebbe soggiornare una felice coppia di neo sposini americani molto facoltosa. Apparentemente non ...

Sposati e sii sottomessa. Pratica estrema per donne senza paura (Costanza Miriano) 18/07/2017

SPOSATI E SII SOTTOMESSA

Sposati e sii sottomessa. Pratica estrema per donne senza paura (Costanza Miriano) Buon pomeriggio amici di ciao, oggi torno con un nuovo libro, uno di quei libri a cui accennavo nel'opinione scorsa quando vi parlai della mia ultima lettura QUANDO ERAVAMO FEMMINE. L'autrice Costanza Miriano, giornalista a raitre e ora collaboratrice di rete vaticana, scrisse questo libro nel 2011 e se non sbaglio si tratta della sua prima fatica. Fatica che, a mio avviso, poteva risparmiarsi ma essendoci ancora libertà di espressione prendiamo questo testo per quello che è, ossia, una sequela di opinioni personali da leggere con forte spirito critico. Come vi accennavo già nell'opinione precedente la giornalista è una cattolica convinta e forse un po' estremista che pretende di avere l' unica verità possibile in tasca, oltretutto, non supportata da nessuna prova tangibile. Credere in qualsiasi religione solo ed esclusivamente per come ci viene insegnata ed appioppata, a mio avviso, indica poca voglia di andare oltre, di farsi domande e darsi delle risposte. In fondo è molto più semplice credere ad una verità discutibile ma che ti infonde certezza piuttosto che mettersi in discussione costantemente ogni giorno. Ad ogni modo veniamo all'argomento cardine del libro ossia la relazione di coppia, il matrimonio e i figli. @@@@@@@@@@@@@@@ @@@@@@@@@@@@@@@ @@@@@@@ Partiamo con il dire che il testo è formato da diversi capitoli che fungono da vere e proprie lettere, ognuna indirizzata ad un amico/a differente. Ogni lettera cerca di insegnare all'altro qualcosa che lei dice di ...

Quando eravamo femmine. Lo straordinario potere delle donne (Costanza Miriano) 05/07/2017

QUANDO ERAVAMO FEMMINE

Quando eravamo femmine. Lo straordinario potere delle donne (Costanza Miriano) Buon pomeriggio a tutti voi, oggi vorrei recensire un libro di cui non avevo intenzione di parlare ma, una volta terminato, ho cambiato idea sentendone una necessità impellente. Non potevo pensare di non dire la mia dopo aver letto un libro simile, alquanto discutibile. L'autrice è COSTANZA MIRIANO, giornalista di RAITRE, sposata con un uomo che lavora sempre in RAI e madre di quattro figli, due maschi e due femmine. Dal 2011 si è data anche alla scrittura pubblicando diversi libri provocatori e dal sapore bigotto molto contestati, soprattutto all'estero. Alcuni titoli sono SPOSATI E SII SOTTOMESSA, SPOSALA E MUORI PER LEI e l'ultimo QUANDO ERAVAMO FEMMINE,LO STRAORDINARIO POTERE DELLE DONNE. @@@@@@@@@@@@@@@ @@@@@@@@@@@@@@@ @@@@@@@ Devo dire la verità, quando l'ho acquistato pensavo di trovarmi di fronte ad un libro sul femminile, genere che mi incuriosisce molto da sempre. In realtà, nonostante parli delle donne, lo fa in modo irritante e provocatorio per tutte coloro che credono ancora che la libertà individuale di ogni donna sia determinate e la base di una civiltà sana. @@@@@@@@@@@@@@@ @@@@@@@@@@@@@@@ @@@@@@@ L'80% di ciò che è scritto in questo libro è farcito di ipocrisia e cattolicità portata all'estremo e stento a credere che nel 2016 un testo del genere abbia avuto un tale successo. Costanza scrive questo libro a modi lettera destinandolo alle sue due figlie gemelle di 7 anni che un giorno saranno donne, femmine, spose e madri. Ovviamente, dando per ...

Athena's L'Erboristica Crema Viso Giorno 26/06/2017

CREMA VISO GIORNO L'ERBORISTICA ATHENA'S

Athena's L'Erboristica Crema Viso Giorno Buongiorno, oggi vi voglio parlare di un argomento un po' diverso da mio solito, ossia una crema viso specifica per il giorno. Inizio con il dire che, avendo problemi di dermatite e secchezza, necessito di creme piuttosto idratanti che assorbano bene e nutrano la pelle in profondità ma, fino ad ora, non avevo ancora trovato nessun prodotto adatto al mio caso, a parte l'olio di rosa mosqueta che con poche gocce permette una idratazione intensa ed efficace. Tuttavia, con l'arrivo del caldo, nonostante questo olio sia molto adatto per il viso, ho deciso di andare alla ricerca di un prodotto un po' più leggero anche se idratante. @@@@@@@@@@@@@@@ @@@@@@@@@@@@@@@ @@@@@@@@@ L'ideale sarebbe stato, quindi, un siero o una crema-siero facile da spalmare, dal veloce assorbimento e estremamente leggera, non untuosa. Così, girovagando per i vari negozi e catene di prodotti per l'igiene personale mi sono soffermata su tutte le creme dal buon inci disponibili. Infatti, da anni, ormai, tendo ad evitare creme sia per il corpo che per il viso con ingredienti come petrolati, parabeni e siliconi. Questo perché, oltre ad essere poco salutari creano, soprattutto i siliconi, una barriera sulla pelle che impedisce ai principi attivi buoni di penetrare e fare il loro lavoro. Ovviamente, gli ingredienti più scadenti sono anche i più economici da utilizzare e i più comuni nei classici prodotti da supermercato. @@@@@@@@@@@@@@@ @@@@@@@@@@@@@@@ @@@@@@@@ Oggi, per fortuna, i marchi a buon ...

M'ama non m'ama (Dvd) 12/06/2017

M'AMA NON M'AMA: UNA COMMEDIA NON MOLTO COMICA

M'ama non m'ama (Dvd) Buonasera a tutti voi, oggi vorrei recensirvi un film di cui ho acquistato il dvd recentemente credendolo una allegra commedia, leggera e di poche pretese. Il titolo, infatti, prometteva bene. M'ama non m'ama da l'idea di essere una delle classiche commedie a sfondo amoroso, molto leggere e che regalano, magari, una serata poco impegnativa. Tuttavia, nonostante apparentemente sia così e la protagonista, l'attrice francese AUDREY TAUTOU appaia una di quelle schizzate ragazze esageratamente innamorate, il risvolto del film si rivelerà essere di tutt'altra tipologia. Il film in questione è francese, del 2002 e ambientato nei pressi di Parigi. Inoltre,la regista LAETITIA COLOMBANI ha scelto come protagonista principale l'attrice AUDREY TAUTOU già famosa per il film IL FAVOLOSO MONDO DI AMELIE. Personalmente, l'attrice in questione non mi ha mai entusiasmata particolarmente e anche se in questo film è molto brava nell'interpretare il suo ruolo non rientra comunque nei miei gusti, artisticamente parlando. @@@@@@@@@@@@@@@ @@@@@@@@@@@@@@@ @@@@@@@@ Ma veniamo al succo della vicenda che vi assicuro riserva diversi colpi di scena inaspettati. Angelique (AUDREY TAUTOU) è una giovane e simpatica pittrice innamoratissima di un medico cardiologo, Loic (SAMUEL LE BIHAN). E' talmente presa da lui che sogna un futuro insieme nonostante lui sia sposato. Con i suoi amici, inoltre, non fa altro che parlare del suo enorme amore per il medico che, però, ai loro occhi appare una persona ...

Vita da commessa (Laura Tanfani) 06/06/2017

VITA DA COMMESSA

Vita da commessa (Laura Tanfani) Buongiorno, oggi vi voglio parlare di un altro libro anche se, in realtà, si tratta quasi più di un fumetto,sia per le numerose immagini presenti sia per il fatto che le parti scritte sono davvero esigue. Questo permette una lettura, oltre che divertente, anche decisamente scorrevole, infatti, credo di averlo letto in nemmeno due ore. @@@@@@@@@@@@@@@ @@@@@@@@@@@@@@@ @@@@@@@@@ Ho scoperto questo libretto alla fiera del libro di Milano, quest'anno alla prima edizione, e da subito mi ha colpita soprattutto per il fatto che parlasse di una professione, quella della commessa, che conosco piuttosto bene avendo lavorato spesso in negozi, supermercati, ecc. Ovviamente, c'è chi ama questo mestiere e chi lo svolge più per bisogno che per vocazione ma, ad ogni modo, tutti o quasi concordano sul fatto che, spesso, la clientela sia tutt'altro che semplice da gestire. Proprio in questo libro, infatti, l'autrice Laura Tanfani espone in modo divertente i lati più o meno comici della sua professione compresi i pro e i contro. Tutto corredato da numerose immagini e alcuni dialoghi stile fumetto. @@@@@@@@@@@@@@@ @@@@@@@@@@@@@@@ @@@@@@@@ La sua attenzione, però, si sofferma sui casi più comuni di cliente e i relativi pensieri della commessa che si trova a dover divincolarsi tra richieste assurde e persone poco rispettose del lavoro altrui. I casi più eclatanti menzionati sono: IL CLIENTE ETERNAMENTE INDECISO IL CLIENTE CHE ASPETTA I SALDI E VORREBBE TENERE DA PARTE LA MERCE IL ...

La figlia di (Elisa Fuksas) 01/06/2017

LA FIGLIA DI

La figlia di (Elisa Fuksas) Buongiorno a tutti, oggi, primo giorno del mese di giugno, torno con una recensione libresca, utile a chi sta facendo una lista di titoli da leggere durante l'estate. Solitamente, durante questo periodo, la scelta ricade su libri poco impegnati, divertenti oppure thriller, genere che io, personalmente, non amo particolarmente. Il libro di cui voglio parlarvi oggi appartiene, infatti, a mio avviso, al primo genere, ossia i romanzi poco impegnati, scorrevoli e poco pretenziosi. LA FIGLIA DI, questo il suo titolo, è stato scritto da Elisa Fuksas figlia di Massimiliano Fuksas, a quanto pare, famoso architetto nato in Italia ma con origini lituane. Personalmente, prima di sentir parlare di questo romanzo uscito nel 2014, non conoscevo ne lei ne il padre anche se, ovviamente, appartengono a quel gruppo ristretto di personaggi in vista ed economicamente benestanti. @@@@@@@@@@@@@@@ @@@@@@@@@@@@@@@ @@@@@@@@ Elisa, nata a Roma nel 1981, però, sembra non amare particolarmente questo ambiente ricco di lustrini e glamour tanto da arrivare a scrivere questo libro che, nonostante non sia una vera e propria biografia, ricalca a grandi linee la sua esistenza, il suo modo di essere e il suo modo di vedere la vita. Anche i personaggi, seppur non veramente esistenti, assomigliano tutti a qualcuno che, nella realtà, fa parte della sua vita. @@@@@@@@@@@@@@@ @@@@@@@@@@@@@@@ @@@@@@@@ Ma veniamo alla trama. Olimpia ha ventinove anni e vive a Roma, da sola, in una casa, ovviamente, ...

Adam (Dvd) 19/05/2017

ADAM

Adam (Dvd) Buonasera, stasera torno con un'altra recensione su un film scoperto un po' per caso durante una delle mie solite perlustrazioni in negozi di libri e dvd. Il titolo di questo film è ADAM e risale al 2009, quindi non si tratta di una pellicola nemmeno troppo recente, eppure prima di acquistare il dvd non ne avevo mai sentito parlare. @@@@@@@@@@@@@@@ @@@@@@@@@@@@@@@ @@@@@@@@@ Gli attori protagonisti ma anche collaterali non sono particolarmente conosciuti e sono rispettivamente HUGH DANCY che interpreta il protagonista Adam e ROSE BYRNE che interpreta Beth, la ragazza che colpisce l'attenzione di Adam. HUGH DANCY è un attore e modello inglese, nato nel 1975, che ha mosso i primi passi nel mondo del cinema grazie a pubblicità e produzioni televisive.Nel 2000 recita nella trasposizione televisiva di David Copperfield e nel 2001 interpreta D' artagnan nel film YOUNG BLADES. Successivamente prende parte a diversi film come PICCOLO DIZIONARIO AMOROSO, IL MAGICO MONDO DI ELLA e KING ARTHUR. Forse il suo film più famoso è I LOVE SHOPPING che tutti conosceranno sicuramente come la trasposizione cinematografica dell'omonimo libro. @@@@@@@@@@@@@@@ @@@@@@@@@@@@@@@ @@@@@@@@ Per quanto riguarda la protagonista femminile ROSE BYRNE posso dirvi che è una attrice australiana che ha ottenuto ben 2 nomination ai GOLDEN GLOBE e 2 agli EMMY AWARDS. Inoltre, ha vinto la COPPA VOLPI per la migliore interpretazione femminile alla 57 esima MOSTRA INTERNAZIONALE D'ARTE CINEMATOGRAFICA DI ...

Il terrazzino dei gerani timidi (Anna Marchesini) 11/05/2017

IL TERRAZZINO DEI GERANI TIMIDI

Il terrazzino dei gerani timidi (Anna Marchesini) Buonasera, dopo svariato tempo senza recensire libri ho deciso di parlarvi dell'ultima lettura fatta in ordine cronologico ossia IL TERRAZZINO DEI GERANI TIMIDI di ANNA MARCHESINI. Forse non a tutti è noto il fatto che l'attrice in questione sia stata anche una scrittrice, soprattutto nell'ultima parte della sua esistenza. Infatti,Anna, attrice, regista teatrale e scrittrice è deceduta nel 2016 dopo una lunga malattia che le impediva, ormai, da tempo di avere una vita normale, nonostante i suoi soli 62 anni. @@@@@@@@@@@@@@@ @@@@@@@@@@@@@@@ @@@@@@@@@ IL TERRAZZINO DEI GERANI TIMIDI è il suo primo romanzo pubblicato, nello specifico, nel 2011 ma prima di leggere questo libro ho intrapreso la lettura dell'ultima sua opera E' ARRIVATO L'ARROTINO, già recensito qualche mese fa. Come detto, quindi, nella precedente recensione, E' arrivato l'arrotino è un'opera postuma ossia pubblicata dopo la morte dell'autrice che, molto probabilmente, non la terminò nemmeno. Il libro, infatti, profuma di incompiuto anche se risulta imperniato di tristezza, tipica caratteristica dei libri di Anna. @@@@@@@@@@@@@@@ @@@@@@@@@@@@@@@ @@@@@@@@ Ma veniamo al libro oggetto di questa recensione. Cosa racconta IL TERRAZZINO DEI GERANI TIMIDI? Racconta la storia o meglio l'infanzia di una bambina introversa ma allo stesso tempo dalla mente vivida e dal temperamento vulcanico, anticonvenzionale. La sua mente è ricca di domande a cui non sa esattamente dare una risposta e nemmeno gli adulti ...
Visualizza altre opinioni Torna sopra