Condividi questa pagina su

arancione Status arancione (Livello 6/10)

amicona

amicona

Autori che si fidano di me: 135 iscritti
Visualizza le statistiche dell´utente

Nel terzo secolo i romani furono "convertirti" in massa dall'imperatore, nacque un falso cristianesimo (la religione Cattolica) che sostituì l'amore con l'odio e cominciò a mettere a morte gli "eretici" e gli "infedeli"

Opinioni scritte

dal 24/12/2005

115

Armaghedon (Leon Uris) 20/05/2017

Dopo Armaghedon un futuro sicuro senza guerre!

Armaghedon (Leon Uris) Prefazione Ho alcuni parenti che sono T.d.Geova. C'è da farsi la domanda se i T.d.Geova interpretano la Bibbia nel modo giusto... Meditandoci da persona adulta, io sinceramente, devo dire che i T.d.Geova non sono stupidi, hanno spesso ragione e sono logici, per esempio non fanno alcuni ragionamenti dogmatici e insensati che ho sentito nella religione cattolica, per esempio che la morte è inevitabile, che si muore e si va in cielo o all'inferno e poi un LONTANISSIMO giorno "alla fine dei tempi", tutti i corpi IN CARNE dei defunti risusciteranno e si ricongiungeranno alle rispettive anime... mi chiedo a che scopo? Se uno è già in cielo (o all'inferno) da millenni, a che cavolo di scopo dovrebbe risuscitare anche il suo corpo in carne e ossa per ricongiungersi alla sua anima già beata o già condannata da millenni? Quanto è più logica la promessa di Gesù che i morti risusciteranno in carne ed ossa su una terra paradisiaca dove VERRA' il Suo Regno, E questo avverrà dopo Armaghedon. ARMAGHEDON: non è motivo di timore, ma di speranza! Avvenimenti mondiali che adempiono la profezia indicano che siamo molto avanti negli “ultimi giorni”, nei “tempi difficili”. (II Timoteo 3:1-5) Questo significa che siamo vicini all’“Armaghedon” biblico. (Rivelazione 16:16) Secondo il libro, molti “credono che l’ordine sociale sta crollando e Armaghedon è proprio dietro l’angolo”. Tuttavia l’avvicinarsi di Armaghedon non dovrebbe essere causa di timore, ma di vera speranza! Perché? Perché ...

Kakebo 2016. Il libro dei conti di casa. Il metodo giapponese per imparare a risparmiare 20/04/2017

Spendete più di quanto guadagnate?

Kakebo 2016. Il libro dei conti di casa. Il metodo giapponese per imparare a risparmiare Il Kakebo è il "Libro dei conti di casa" a cui i giapponesi affidano il proprio budget personale, da loro ho imparato molto per gestire bene il mio denaro e per risparmiare! Come funziona? Vi faccio un elenco di ciò che il libro contiene e consiglia: * Guida il lettore a fare un bilancio preventivo * La sola azione di trascrivere le spese e i guadagni entro schemi ordinati genera consapevolezza e assicura un risparmio automatico del 35%. * La possibilità di analizzare nel dettaglio i propri conti per individuare gli sprechi e le voci critiche su cui agire. * Tenere un Kakebo evita lo stress da cattiva gestione finanziaria * Tenere un Kakebo sviluppa l'autodisciplina e la conoscenza di sé. * Molti lo considerano uno strumento che favorisce la tranquillità dell'anima e libera energie mentali. “Taglia la giacca in base alla stoffa che hai”, contempla un vecchio detto inglese “SENZA un bilancio preventivo la vita è una tragedia”, posso affermare per esperienza personale. Senza programmazione finanziaria, ogni individuo e ogni ditta possono presto trovarsi nel caos. ‘Ma non mi piace l’idea del bilancio preventivo, perché ti limita’, direte. ‘Non mi piace neppure la parola “bilancio preventivo!”’ Chiamatela pure "programmazione finanziaria", come la chiama il testo, oppure chiamatela "gestione del denaro", come dicono altri. Qualsiasi definizione usiate, se siete come la maggioranza, dovete ‘tagliare la giacca in base alla stoffa che avete’, oppure, come diremmo noi in Italia, ...

Lussuria (Emiliano Fittipaldi) 08/02/2017

"Una Chiesa preda del peccato di lussuria!"

Lussuria (Emiliano Fittipaldi) L'esplosiva inchiesta di Emiliano Fittipaldi Il titolo completo del libro è Lussuria. Peccati scandali e tradimenti di una Chiesa fatta di uomini Il libro contiene una nuova e esplosiva inchiesta di Emiliano Fittipaldi. L'autore porta le prove di avere davanti una Chiesa preda del peccato di lussuria e intenta, fino ai suoi vertici più alti, a nascondere e insabbiare ogni scandalo e, nello stesso tempo, di proteggere, perdonare e aiutare i carnefici e evitare di risarcire le vittime. Emiliano Fittipaldi ha fatto questa inchiesta per mezzo di nuovi documenti riservati, per mezzo d' intercettazioni delle procure italiane e straniere e per mezzo di atti di commissioni internazionali. La vergognosa condotta del clero cattolico è emersa in vari stati. * Australia * Messico * Spagna * Cile * Italia, da Como alla Sicilia, sono centinaia ogni anno le denunce di comportamenti inaccettabili da parte del clero. E' notizia di ieri che la Royal Commission, l’organismo istituzionale al quale è stato affidato dal Parlamento il compito di indagare sulle responsabilità della Chiesa in Australia, ha terminato uno studio iniziato nel 2012. L'indagine inchioda il cattolicesimo, mettendo in luce in tanti casi un atteggiamento lacunoso e pieno di omissioni. Anche la Royal Commission, come il libro di Fittipaldi, accusa la chiesa cattolica di "aver insabbiato migliaia di casi"! https://www.youtube.com/watch?v=uQj4t3qOMVU Dopo il libro 'Avarizia', di nuovo fuoco e zolfo sul Vaticano ...

Il dogma dell'Immacolata Concezione di Maria. Problemi attuali e tentativi di ricomprensione. Atti del 14° Simposio internazionale mariologico (Roma, 2003) 24/11/2016

"Immacolata Concezione", solo un dogma? Dio ha una madre?

Il dogma dell'Immacolata Concezione di Maria. Problemi attuali e tentativi di ricomprensione. Atti del 14° Simposio internazionale mariologico (Roma, 2003) PREFAZIONE MENTRE l’ambulanza lo trasportava velocemente al Policlinico Gemelli di Roma, “Giovanni Paolo, perdendo sangue in abbondanza, mormorava sommessamente ‘Madonna, Madonna’ in polacco”. Così diceva un giornale descrivendo l’attentato compiuto da un terrorista turco nel maggio del 1981 per assassinare papa Giovanni Paolo II. Invocando Maria in un momento così critico, il papa diede risalto alla venerazione che è rivolta alla donna prescelta da Dio e grandemente privilegiata che partorì Gesù e che spesso è chiamata Madre di Dio. Questa venerazione per Maria è molto diffusa e assume molteplici forme, che mi ha indotto a chiedere: ‘Come ebbe inizio?’ 'Dio ha una madre?' 'L“Immacolata Concezione”, è un' insegnamento biblico o è solo un dogma cattolico?' 'Maria era senza peccato dalla nascita?' Ho parenti sia cattolici che testimoni di Geova, devo dire onestamente che quest'ultimi portano avanti dei ragionamenti logici e sensati, oltre che basati sui Vangeli e sugli insegnamenti di Gesù, mentre i parenti cattolici non sanno spiegarmi una sola dottrina a cui devono credere sin da bambini, per esempio su l' “Immacolata Concezione”, non sanno darmi nessuna risposta che si possa dire ragionevole e sensata. Definito il dogma dell’Immacolata Concezione nel 1854 dopo una lunga e accesa controversia teologica Può essere "verità cristiana" una dottrina che salta fuori solo qualche secolo fa e che è forzata da un' influsso prioritario del popolo e dopo una lunga e accesa ...

Storia del cattolicesimo (Jean-Pierre Moisset) 13/10/2016

La chiesa NON ha i requisiti per essere la portavoce di Dio!

Storia del cattolicesimo (Jean-Pierre Moisset) Perché ho voluto analizzare la storia del cattolicesimo? Ho parenti testimoni di Geova e mi hanno spiegato che presto il Paradiso sarà restaurato sulla terra da Geova (Geova è il nome di Dio) Mi hanno spiegato con la Bibbia alla mano che Geova, molto tempo prima che l’uomo prendesse anche solo coscienza dei problemi che sarebbero sorti sulla terra, indicò chiaramente e nei particolari, passo per passo, un piano per ristabilire sulla terra un Paradiso sotto un giusto governo, il suo Regno. I miei parenti testimoni di Geova mi hanno spiegato che quel Regno è proprio quello che milioni di persone pregano ogni giorno quando ripetono il Padre Nostro e dicono venga il tuo regno e sia fatta la tua volontà in terra... Al contrario la dottrina della chiesa cattolica ci insegna che quando si muore si va in quel Regno e non che il Regno verrà sulla terra come si chiede nel Padre Nostro... Devo dire onestamente che i miei parenti testimoni portano avanti dei ragionamenti logici e sensati, oltre che basati sui Vangeli e sugli insegnamenti di Gesù, mentre non trovo niente di sensato quando la chiesa cattolica ci insegna che quando si muore si va in cielo o in un Purgatorio o all'inferno e poi un LONTANISSIMO giorno "alla fine dei tempi", tutti i corpi IN CARNE dei defunti risusciteranno e si ricongiungeranno alle rispettive anime per vivere "nel mondo che verrà". Vi siete mai chiesti a che scopo? Se uno è già in cielo (o all'inferno) da millenni, a che cavolo di scopo dovrebbe ...

Paradiso Restaurato per il Genere Umano, dalla Teocrazia (Watch Tower Tract Society ) 21/09/2016

La sicurezza di un futuro migliore

Paradiso Restaurato per il Genere Umano, dalla Teocrazia  (Watch Tower Tract Society ) “Se le cose vanno avanti di questo passo, nel 2030 il mondo sarà...” LE PREVISIONI di questo genere sono diventate un luogo comune. Libri, riviste, articoli di giornale e trasmissioni radiofoniche e televisive sul soggetto saturano il mercato. I “futurologi” di mestiere, non diversi dagli antichi veggenti di corte, sono pagati per predire il futuro. E la strabiliante quantità di fatti e cifre spesso contrastanti che essi mettono in circolazione lascia la maggioranza delle persone incerta su cosa credere. La stragrande maggioranza di queste previsioni dipingono un futuro tetro e pauroso. Le tetre previsioni Gli esperti parlano di esplosione demografica, carestia, inquinamento, crisi energetica, guerra nucleare, eccetera. Per esempio, il Global Report, una relazione di 800 pagine pubblicata dal governo americano, avverte che il tempo sta rapidamente per scadere, e “se le nazioni non fanno passi audaci e creativi, collettivamente e individualmente... il mondo deve aspettarsi la fine." Il Programma per l’Ambiente attuato dall’ONU presenta un quadro simile in un rapporto di 637 pagine. Secondo il Globe and Mail di Toronto, questa relazione parla di “un mondo malato e sovraffollato i cui abitanti nevrotici continuano a contaminare l’aria e a sporcare l’acqua mentre escogitano mezzi più efficienti per uccidersi”. Mentre gli esperti discutono il da farsi, milioni di persone soffrono e muoiono per denutrizione e malattia, altri animali e piante si estinguono, l’aria e l’acqua ...

altri luoghi in Croazia 02/08/2016

Una bella regione che purtroppo non è più italiana!

altri luoghi in Croazia I miei consigli per una vacanza interessante in Croazia Siamo stati in Croazia con la famiglia. (mio padre è nato a Lussino, un'isola della Croazia) abbiamo visitato vari posti tipici della zona, ve li descriverò alcuni. siamo stati poco tempo, ma sufficiente per rimanere a bocca aperta! Zadar Siamo stati in visita a Zara, in croato Zadar, di passaggio per andare verso l'interno della Croazia, Per secoli Zara era italiana, ma ora è una città della Croazia, che si affaccia sul Mar Adriatico Zara faceva parte della Repubblica di Venezia. Dopo la seconda guerra mondiale e dopo al trattato di pace del 1947, fu ufficialmente annessa alla Jugoslavia. Abbiamo visitato sopratutto alcuni luoghi stupendi a Zara e nei suoi dintorni. Jadera Da visitare senza indugio l'area dell'antico Foro romano di Jadera'' che occupa un vasto piazzale irregolare, bellissimo e particolare il portico ornato di belle statue, purtoppo rovinate dal tempo e dalle guerre! Merita una visita profonda la chiesetta della Santa Croce dell'XI secolo, che si presenta come un interessante esempio di architettura croata premedievale. Il 'Mare di Novigrad Un'escursione di una trentina di km. in direzione nordovest vi porta al Novigradsko More cioè il Mare di Novigrad, che consiste in una baia collegata con l' Adriatico tramite uno stretto canale naturale. Bellissima e originale anche l'antica cittadina di Nin'' (Nona, 18 km. a nord di Zara) era conosciuta in epoca romana col nome di Aenona ed era a quel ...

Hotel Deutschherrenhof, Treviri 16/06/2016

Attorno all'Hotel mi è sembrato di essere a Roma;

Hotel Deutschherrenhof, Treviri Questo è un piccolo e accogliente hotel che si trova nel cuore della zona pedonale di Treviri, si trova a soli 2 minuti dal centro storico, a pochi minuti da Porta Nigra e dalla passeggiata sul fiume Mosella. Sono stata in Germania in gita, è giunta l'ora di parlarne. VI PIACEREBBE venire con me a visitare la città di Trèviri? Attorno all'Hotel mi è sembrato di essere a Roma... Mi dicevano che li ci sono alcune cose interessanti da imparare, alcune addirittura rivelatrici. La nostra comitiva era pronta. La visita alla più antica città della Germania è stata di nostro gradimento. Non per nulla la città di Trèviri è stata dichiarata Patrimonio mondiale dell'umanità dall'UNESCO per la magnificenza artistica e architettonica. Uno sguardo al nostro HOTEL L' Hotel Deutschherrenhof di Treviri si trova in un luogo così centrale che è facile poter visitare molti luoghi a piedi. E' stato piacevole fare escursioni vicino all'hotel, i tanti viticoltori villaggi lungo la Mosella, Saar e Ruwer che stavano rendere ai loro famosi vini. Vicino ai suoi laghi Hunsrück con i suoi boschi e la tranquilla VAST o Erbeskopf, la montagna più alta della Renania che rappresentano luoghi di grande attrazione. Prima di visitare le curiosità della vecchia città romana di Treviri, abbiamo potuto godere di una ricca colazione in una accogliente atmosfera casalinga. SI! Una buona atmosfera cordiale. Dove si trova l'hotel e i suoi confort L'hotel si trova ai margini della zona pedonale, 200 metri di ...

Great Temple Bay Resort, Mamallapuram 18/04/2016

Nel paradiso dei risciò e dei buongustai.

Great Temple Bay Resort, Mamallapuram Sono stata anni fa in gita in India e precisamente al Great Temple Bay Resort, Mamallapuram, è giunta l'ora di parlarne. Il Temple Bay Mamallapuram si trova ovviamente a Mamallapuram al 57 Covelong Road, Kanchipuram Dist 603104 di Mamallapuram, India e permette di fare molti tuffi nelle acque della baia scintillanti dal loro "resort" sulla spiaggia. Posizionato sulle rive della Baia del Bengala, era un paradiso tropicale, l'ideale per una vacanza indimenticabile. Prenotate varie stanze per tutti noi gitanti, abbiamo potuto scegliere tra una varietà di tipologie di camere, tra cui chalet, ville e suite, con patio o balcone con vista sul parco, sul mare o piscine. Inoltre abbiamo notato che erano camere tutte ben arredate, alcune con un patio o balcone privato presso il Radisson Blu Resort Temple Bay Mamallapuram, e abiamo goduto di un rilassante soggiorno a soli pochi passi dal Golfo del Bengala. L'hotel fornisce vari servizi che ora riassumo; * un breahtaking * una grande piscina serpeggiante * due centri benessere * campo da golf pitch-and-putt. * accesso wireless a Internet nella suite, * bordo Café fra la costa e il molo * 11 sale riunioni dotate di aria condizionata . * Ristoranti con cucina variegata * possibilità di cenare sul lungomare e al molo. * anti-stress, servizi wellness * ayurvedica Therapy Center Ayush per una serie di massaggi, viso, pelle, trattamenti di bellezza e alleviare lo stress. * meridiana Business Center che offre computer e assistenza di ...

Elettrosmog, abusivismo e inquinamento. Tecnica di controllo ambientale. Con CD-ROM (Tiziana Beomonte, Guido Santonocito, Maurizio Santoloci) 30/11/2015

Antenne pericolose mascherate da finti alberi!

Elettrosmog, abusivismo e inquinamento. Tecnica di controllo ambientale. Con CD-ROM (Tiziana Beomonte, Guido Santonocito, Maurizio Santoloci) Mi è capitato tra le mani il libro "Elettrosmog, abusivismo e inquinamento. Tecnica di controllo ambientale" scritto da Tiziana Beomonte, Guido Santonocito e Maurizio Santoloci, in cui si descrive la pericolosa proliferazione su tutto il territorio italiano di impianti per le tele radio comunicazioni e per la telefonia cellulare! Grazie a ciò che ho letto mi sono guardata attorno e ho scoperto che nella mia città ci sono alcune antenne (per i cellulari) camuffate da alberi, guardate le mie foto. Sono “ALBERI FINTI” che nascondono fra i rami e le foglie di plastica dei BTS - Base Transceiver Station - Stazione radio base, ovvero ripetitore di segnali radio Alberi” pericolosi! il libro: "Elettrosmog, abusivismo e inquinamento. Tecnica di controllo ambientale". di Tiziana Beomonte, Guido Santonocito, Maurizio Santoloci, riporta recenti studi sullo “smog elettronico”. Le fonti dello “smog elettronico”, o onde elettromagnetiche indesiderate, sono ovunque attorno noi e come dice lo stesso titolo del libro, fanno danni all'ambiente e alla nostra salute. Come scrivono gli autori della ricerca, queste onde elettromagnetiche indesiderate interferiscono pure nei circuiti integrati di sofisticatissimi sistemi di controllo causandone il malfunzionamento! A noi è proibito usare il cellulare in ospedali o altri posti in cui con le onde elettromagnetiche da noi causate potremmo interferire nei circuiti integrati di sofisticatissimi macchinari sanitari, causandone il malfunzionamento, ma ...

All'indomani del grande scisma di Occidente. Jean Le Fevre canonista al servizio dei Valois e il trattato «De Planctu Bonorum» in risposta a Giovanni da Legnano (Alessandro Fabbri) 16/09/2015

Cattolicesimo Una Chiesa divisa, confusa senza lo Spirito di Dio!

All'indomani del grande scisma di Occidente. Jean Le Fevre canonista al servizio dei Valois e il trattato «De Planctu Bonorum» in risposta a Giovanni da Legnano (Alessandro Fabbri) Un scisma durato mezzo secolo In Francia e altrove furono ripetutamente tenuti concili per sanare le rotture in atto in una "chiesa" poco unita e poco cristiana, ma tutto fu inutile. “Il male continuò senza rimedio né tregua”, dice lo scrittore. Nel 1409 si tenne a Pisa, in Italia, un grande concilio, evidentemente con la speranza di por fine allo scisma. Ma invece di porvi rimedio fece solo peggiorare la situazione, poiché come risultato fu presentato un terzo papa come quello vero, giacché i due papi regnanti rifiutarono di riconoscere l’atto con cui il concilio li aveva deposti. Infine, “dopo molte conferenze, progetti, discussioni (spesse volte violente), interventi delle potenze civili, catastrofi d’ogni specie, il Concilio di Costanza” pose fine allo scisma. Il Concilio di Costanza Questo concilio fu convocato dal neoeletto re tedesco Sigismondo, che in seguito divenne imperatore del Sacro Romano Impero, e fu anche convocato da papa Giovanni XXIII. Dei tre papi regnanti venne solo Giovanni XXIII, alla testa di un numeroso seguito e con 1.600 cavalli. Re Sigismondo venne con soli 1.000 cavalli. Giovanni sperava di sopraffare il concilio con il suo numeroso gruppo di seguaci ma fu frustrato per il fatto che il concilio decise di votare in base alle nazioni, dando un voto a ciascun paese. Quando vide come si mettevano le cose egli fuggì col pretesto della cattiva salute. Il concilio lo accusò di una lunga lista di misfatti e immoralità, di molti dei quali era ...

I testimoni di Geova (Massimo Introvigne) 20/08/2015

Mai un cenno a qualcosa di pacatamente negativo nei T.d.Geova...

I testimoni di Geova (Massimo Introvigne) Ho letto il libro di Massimo Introvigne, uno dei più noti sociologi delle religioni su scala internazionale, libro in cui presenta il risultato di una lunga ricerca e di anni di continua osservazione sui Testimoni di Geova, e leggendolo confesso sinceramente di aver imparato molto. Un buon libro per farsi un'idea su cosa pensano gli altri.. di cosa credono e come vivono i testimoni di Geova, secondo me tutti dovremmo non solo conoscere le ideologie della nostra religione.. ma estendere le nostre conoscenze alle altre. Fedeli alle loro convinzioni pacifiste Lo Scrittore è obiettivo e coraggioso per l'inevitabilità nel ricevere critiche, il libro dice : " In Germania, le conseguenze dell'inevitabile scontro sono più tragiche… sono avviati ai campi di sterminio; oltre duemila non torneranno a casa. Fedeli alle loro convinzioni pacifiste, i Testimoni di Geova si sottomettono alla disciplina dei campi senza opporre resistenza" Introvigne scrive che i testimoni di Geova andarono alla morte coi visi illuminati, gli occhi rivolti al cielo e le mani congiunte nella preghiera e levate in su. Tutti coloro che assistettero alla loro morte ne furono turbati, perfino il plotone d'esecuzione! Da meditare ancora! Di questa parte storica narrata nel libro non ho niente da obiettare, credo che sia andata così. I Testimoni di Geova si comportano come i primi cristiani Sul sito "triangoloviola" ho letto una testimonianza simile e molto commovente di Rudolf Höss ex comandante del campo ...

Orologio Astronomico di Praga, Praga 25/07/2015

Un orologio straordinario a Praga!

Orologio Astronomico di Praga, Praga Siamo stati in gita a Praga, pochi giorni, ma utili per rimanere a bocca aperta! Abbiamo visto come i venditori ambulanti si contendono l'attenzione dei turisti di passaggio. Nella piazza principale le risate si mescolavano a frammenti di conversazione in varie lingue e alla musica ad alto volume. Tutto ad un tratto la folla diventò silenziosa! Stava per scoccare l'ora, e tutti gli occhi erano fissi su due finestre azzurre sulla torre del municipio. All'improvviso le finestre si aprirono e comparvero delle figure che rappresentano gli apostoli di Cristo. Pietro, con una grossa chiave, guidava la processione. Mentre sfilavano e si affacciavano a due a due alle finestre, sembrava quasi che le dodici figure volevano controllare la folla sottostante. Alcune rappresentazioni artistiche sul quadrante Vi elenco ora solo alcune rappresentazioni artistiche visibili sul quadrante astronomico: * il percorso del sole * le fasi della luna * i simboli delle costellazioni * i meridiani, i paralleli e i poli della terra * tre circoli che rappresentano l'equatore e i tropici del Cancro e del Capricorno * è indicata la posizione relativa di terra, luna, sole e stelle durante tutto l'anno * il quadrante del calendario * dodici scene campestri che illustrano i mesi dell'anno * la data esatta Questo è il meraviglioso spettacolo dell'orologio astronomico che decora il Municipio della Città Vecchia a Praga, nella Repubblica Ceca. Allo scoccare di ogni ora, dalle otto di mattina alle otto di ...

The Bourne supremacy (Dvd) 19/06/2015

Un film che poteva dare di più...

The Bourne supremacy  (Dvd) Mi aspettavo di più, dal film The Bourne Supremacy che presenta il secondo episodio della serie, questo non è stato per niente all'altezza del primo. Anche nella versione Blu-ray la sostanza non cambia. Comunque questo film è il tipo di film d'azione e avventura che oggi dominano il mercato cinematografico. Questo 2° episodio, è tratto dal libro di Ludlum, e narra le vicende di Bourne, un agente segreto molto "smemorato". Siccome il primo film aveva avuto un grande successo di pubblico, e, fra parentesi, anche a me era piaciuto, era logico che un secondo film desse un seguito alle "avventure" caotiche di Bourne, ma avendo cambiato regista, il film secondo me ha perso il "carisma" del primo episodio... Più umano e meno SUPER... Questa volta alla regia non c'era più Doug Liman , ma Paul Greengrass che, sempre secondo me, non è riuscito a dare di più… Il titolo Bourne Supremacy è azzeccato, però solo per i primi trenta minuti di azione, ma dopo Bourne diventa molto più umano e meno SUPER... Migliore è la sceneggiatura che può piacere a un pubblico di tutte le età. E' un film su un supereroe che attirerà senz'altro nei cinema i ragazzi che conoscono il personaggio... e sicuramente saranno accompagnati... dai loro genitori. Gli effetti speciali, uno degli elementi più validi di tutto il film Ho trovato buono il cosiddetto "rough cut", cioè l'aggiunta di effetti sonori e visivi. Gli effetti speciali del film The Bourne Supremacy, secondo me è uno degli elementi più validi di ...

Verità e menzogna della Chiesa cattolica. Come è stata manipolata la Bibbia (Pepe Rodríguez) 28/05/2015

Utile per svegliarci e liberarci dalla schiavitù intellettuale

Verità e menzogna della Chiesa cattolica. Come è stata manipolata la Bibbia (Pepe Rodríguez) Il libro scritto da Pepe Rodríguez, dottore di ricerca in psicologia e scienze dell’informazione, è diviso in vari capitoli con questi temi. Prima parte: la vera figura di Gesù E qui non ci piove, viene presentato un Gesù molto diverso dal Papa che sta a Roma, umile senza averi, troni e servitù. Gesù insegnava e predicava il Regno io Dio come una soluzione urgente da invocare, Gesù insegnava alle persone dovunque si trovassero. Insegnava presso la riva del mare o su una barca. Insegnava nelle case e mentre viaggiava. Gesù non aveva l’automobile, né viaggiava in autobus o in treno. Andava a piedi da un luogo all’altro, insegnando alla gente. Gesù era un insegnante molto bravo è che sapeva rendere interessante ciò che diceva. Spiegava le cose in modo semplice e chiaro. Parlava di uccelli, di fiori e di altre cose comuni per aiutare la gente a capire cose che riguardavano Dio. Gesù non disse mai che lui era Dio, ma piuttosto chiamò il Padre "suo Dio" e lo pregò perchè il Padre poteva fare ciò che Gesù, un essere inferiore, non poteva fare. Un giorno, mentre Gesù si trovava sulle pendici di un monte, andarono da lui molte persone. Gesù si sedette e pronunciò un discorso, o sermone. Questo discorso è chiamato Sermone del Monte. Gesù disse: ‘Guardate gli uccelli del cielo. Non seminano e non conservano il cibo in depositi. Eppure Dio che è in cielo li nutre. Non valete voi più di loro?’ Gesù disse anche: ‘Imparate una lezione dai gigli del campo. Crescono senza faticare. E ...
Visualizza altre opinioni Torna sopra