Condividi questa pagina su

arancione Status arancione (Livello 6/10)

andrew85

andrew85

Profilo utente non disponibile. La persona che stai cercando non è più un utente di Ciao.

Opinioni scritte

dal 02/11/2005

270

Scrivimi una canzone (M. Lawrence - Usa 2007) 17/03/2007

Ritorno all'amore...

Scrivimi una canzone (M. Lawrence - Usa 2007) La scorsa settimana,accompagnando la mia sorellina a vedere quel filmaccio a nome "Ho voglia di te",mi sono industriato per trovare una soluzione alternativa,e la mia scelta è caduta su questa commedia di Lawrence,un maestro del genere.Il risultato è stato postivo,il film è stato molto piacevole,una commedia vivace,divertente ed elegante,con attori in gran forma,bella trama ed una regia all'altezza. Trama: Alex Fletcher è un cantante,ex membro di una band degli anni '80 di grande successo,i Pop,di cui l'altro elemento principale Colin Thompson è diventato una star mondiale,ora destinato all'oblio e dedito a spettacoli in Luna Park o in feste revival,una classica meteora come ce ne sono state tante.Un giorno però arriva una svolta che potrebbe cambiare la sua vita: Cora Corman,la popstar del momento,gli chiede di scrivere un brano per il suo ultimo disco,con titolo "Ritrovare la strada dell'amore".Alex è un bravo musicista,ma come paroliere è un disastro.Il suo manager Chris gliene procura uno graffiante e alternativo,Greg,ma i risultati sono pessimi.Quando tutto sembra perduto,nella vita di Alex entra Sophie Fisher,una bizzarra curatrice di piante che però dimostra di avere un talento fuori dal comune come autrice di testi;Alex riesce a sciogliere le sue resistenze e la convince a collaborare con lui,con la collaborazione di Rhonda,sorella di Sophie e grande fan di Alex e dei Pop.Lavorando insieme a stretto contatto 24 ore al giorno i due imparano a conoscersi meglio e ...

è quasi magia Johnny 10/03/2007

Ritrasmettetelo!

è quasi magia Johnny Cari amici,oggi vi parlerò di un cartone che ha allietato la mia infanzia,è quasi magia Johnny,o meglio Orange Road,nome originale della serie,dato che proprio ultimamente l'ho rivista in versione integrale senza censura. L'anime in questione è tratto dall'omonimo manga,edito in Italia per la prima volta nel 1992,mentre il cartone è andato in onda su Italia 1 nel 1989,ben 3 anni prima,in edizione rivista e censurata dall'allora Fininvest che voleva destinarla ad un pubblico infantile,mentre in origine era prevista per un pubblico adolescente. Chi tra i miei coetanei non ricorda le vicende del triangolo amoroso tra l'impacciato Johnny,l'incontenibile Tinetta e la bellissima Sabrina,o meglio se vogliamo indicarli con i nomi originali del manga Kyosuke,Hikaru e Madoka?Veniamo a descrivere la trama dell'anime,che comprende 48 episodi nella serie originale e 46 in quella censurata italiana,oltre a 8 OAV e 2 film,che sicuramente molti di voi ricorderanno. Trama: Kyosuke Kasuga è un quindicenne (diciassettenne nella serie mediaset),che si trasferisce a Tokyo con il padre Takhashi e le sorelle tredicenni Kurumi e Manami.La famiglia Kasuga è speciale,poichè dotata di poteri ESP ereditati dal lato materno,ed è per questo motivo che è spesso costretta a cambiare città.Kyosuke incontra in cima ad una scalinata un'affascinante ragazza dai lunghi capelli neri,Madoka Ayukawa,sua coetanea,che vive sola poichè i genitori sono grandi concertisti e vivono in America con la sorella appena ...

Festival di Sanremo 2007 08/03/2007

Un festival di rottura

Festival di Sanremo 2007 Come ogni anno a cavallo tra febbraio e marzo si è svolto il più grande evento mediatico italiano,il Festival di Sanremo,giunto alla sua 57° edizione.A condurlo è tornato il recordman storico,Pippo Baudo,che ha raggiunto quota 12 (Mike Bongiorno ne ha uno in meno),dopo un'assenza di quattro anni,e al suo fianco Michelle Hunziker,starlette emergente della nostra televisione,sebbene nn sappia nè cantare,nè ballare,nè recitare,non ha una buona dizione e neppure una bella risata...Però ha fatto nonostante ciò una discreta figura.Al centro della kermesse quest'anno sono tornate le canzoni in gara,34 tra big (20) e giovani (14),le novità principali riguardo la gara stessa sono state l'eliminazione delle categorie e l'abolizione delle uscite anzitempo,molto contestate anche se conferivano una certa suspance alla gara;questo ha permesso il ritorno all'Ariston di alcuni "mostri sacri" della canzone italiana,anche se forse un po' stagionati.Ma veniamo come ogni anno ad analizzare le canzoni con tanto di pagelle. Categoria BIG Al Bano Carrisi "Nel perdono": l'ugola d'oro di Cellino San Marco torna a Sanremo dopo diversi anni di assenza (8 per la precisione) con la sua 12° partecipazione;per l'occasione ha presentato un brano scritto da Renato Zero,Vincenzo Incenzo (firma storica dei testi di Michele Zarrillo) e dal figlio Yari;il testo è bellissimo,toccante e significativo,che sottolinea il valore del perdono,snobbato nella società di oggi,e che invece dovrebbe avere più spazio;la ...

Mezzo destro, mezzo sinistro (S.Martino) 02/02/2007

Gigi,Andrea e Fulgencio

Mezzo destro, mezzo sinistro (S.Martino) Nel 1985,sulla scia del successo de "L'allenatore nel pallone",Sergio Martino gira un nuovo film ambientato nel mondo del calcio,questo "Mezzo destro,mezzo sinistro",con la coppia di comici bolognesi Gigi & Andrea.I risultati sono buoni,ma potevano essere ancora più positivi,ecco il film risulta un po' incompiuto. Trama: Andrea Margheritoni è un calciatore italiano avanti con gli anni,che ha avuto un discreto passato nella madrepatria,ma che ora vivacchia negli States dove è noto più per le sue doti di amatore che per quelle calcistiche;costretto a lasciare gli USA per evitare le ire di uno dei tanti arbitri da lui resi "cornuti" di nome e di fatto,si rifugia a Riccione in vacanza.Lì incontra il suo amico Gigi Cesarini,centrocampista di sostanza della Marchigiana,squadretta di provincia neopromossa in serie A,che lo invita a partecipare ad un torneo di tennis tra calciatori,allenatori e procuratori,di modo da poter trovare un contratto.Il risultato è disastroso,anche perchè Andrea perde tempo nel corteggiare una bella giornalista,Daniela Benni. Un giorno giunge la notizia che lo yacht del presidente della squadra,Beccaceci,si è arenato al largo della costa adriatica,così i due nostri si prodigano in un malriuscito tentativo di salvataggio,tanto che è proprio Andrea ad essere salvato da Mirtilla Rubinacci,sponsor della squadra,vorace ninfomane che mette gli occhi su Margheritoni e non lo molla,ma proprio il suo particolare interesse per lui spinge Beccaceci ad ingaggiarlo ...

Romanzo criminale (Michele Placido, 2005) 23/01/2007

Storia di mala

Romanzo criminale (Michele Placido, 2005) Lo scorso anno è uscito nelle sale questo bellissimo film girato da Michele Placido,tratto dall'omonimo libro del giudice Giancarlo De Cataldo,che parla in modo un po' romanzato ma efficace della storia della famigerata Banda della Magliana,che dalla metà degli anni '70 ai primi anni '90 ha messo a ferro e fuoco Roma e l'Italia,attraverso accordi con Servizi Segreti,politica,mafia,camorra,massoneria e quant'altro,contribuendo in maniera determinante agli anni di piombo. Trama: il film si apre con la vista di quattro adolescenti,Freddo,Libano,Dandi e Andrea,che rubano una macchina e per forzare un posto di blocco investono un passante e travolgono un'altra auto;l'avventura si conclude con l'abbandono e la morte di Andrea,l'arresto di Libano e Freddo (con il primo che sacrificherà una gamba per gli amici) e la fuga di Dandi,il vigliacco del gruppo. Ritroviamo i ragazzi qualche anno dopo,metà degli anni 70,impegnati in piccoli atti criminali,quando al Libano viene in mente una nuova idea per far compiere il salto di qualità alla banda: un sequestro di un uomo ricco,con tanto di riscatto elevato;l'uomo è individuato nel barone Rossellini,del quale Libano conosce perfettamente le abitudini,poichè i genitori lavoravano a servizio presso di lui;il sequestro riesce,ottengono un riscatto di 3 miliardi,ma finisce male perchè il barone viene ucciso da Libano stesso,che si è fatto vedere in faccia dalla vittima.La banda,formata da Libano,leader e fondatore,Freddo,Dandi,Nero (un ...

Sesso e volentieri (Dino Risi - Italia 1982) 19/01/2007

Dorelli esamina il sesso

Sesso e volentieri (Dino Risi - Italia 1982) Nel 1982 uscì questo film in 10 episodi,con tre protagonisti: Johnny Dorelli,Gloria Guida e Laura Antonelli,sotto la regia di Dino Risi,che esplora varie sfaccettature dell'aspetto sessuale della vita,con situazioni anche al limite del grottesco. Trama: 1) "La principessa e il cameriere": una ricca principessa decide di trascorrere una notte d'amore con un cameriere,peccato che questa venga continuamente disturbata dalle guardie del corpo che temono attentati. 2) "Lady Jane": un accompagnatore,a cena con la moglie di un ministro,cerca di porre rimedio alla sua fastidiosissima petomania. 3) "Domenica in": una coppia intenta nel rapporto sessuale domenicale,durante un gioco di magia televisiva di Giucas Casella,resta con le mani legate a causa di un black out;sfogheranno la propria rabbia sul mago; 4) "Il macho": un uomo sposato è corteggiato da un collega di lavoro,scopre con stupore che non è affatto insensibile alle sue avances; 5) "La nuova Marisa": una giovane vedova va a vivere in un appartamento lasciato libero da una squillo,dapprima riottosa e disgustata,comprese le possibilità di guadagno,ne segue con successo le orme; 6) "Radio taxi": una donna che lavora all'agenzia locale di taxi mantiene la sua inflessione professionale anche a casa,e il marito per la disperazione si suicida; 7) "Rasoio all'antica": un cliente rischia grosso tra le grinfie di un barbiere che è infuriato con l'amante; 8) "Amanda e il violinista": un impenitente dongiovanni si finge ...

Capri (Marra F., Oldoini E. - Italia 2006) 16/01/2007

Vittoria come Sabrina?

Capri (Marra F., Oldoini E. - Italia 2006) Quest'autunno in TV su Raiuno è andata in onda questa interessante fiction ambientata nell'isola azzurra,una favola moderna dai buoni contenuti e dalle splendide location,fiction che ha appassionato oltre sei milioni di italiani,con un grande cast e una trama che ricorda vagamente quella del famoso film Sabrina (affronteremo dopo il tema). Trama: Vittoria Mari è una giovane psicologa che vive a Brambate,nella bassa milanese,con i genitori ed è prossima al matrimonio con Andrea,suo eterno fidanzato.Un giorno riceve una lettera da Capri,con grande stupore,che le annuncia di dover riscuotere un'eredità sull'isola azzurra;la ragazza va per curiosità,e scopre di aver ereditato una porzione di Villa Isabella,magnifica dimora caprese della nobile famiglia Galliano,divisa dalla vecchia donna Isabella in tre parti uguali,a lei e ai suoi due nipoti diretti,Massimo e Umberto,due legatissimi fratelli,il primo più serio e riflessivo,il secondo farfallone.Decide di accettare questa eredità e scopre anche il motivo per cui ha ricevuto questo lascito: è in realtà la nipote di Reginella,la cuoca di Donna Isabella,che vive anch'essa nella villa,e da bambina è stata adottata dai suoi genitori,che le confessano la verità in un drammatico confronto chiarificatore.La vera madre,Angela,era fidanzata con il figlio di un camorrista,ed ha perso la vita in un agguato malavitoso con il compagno.Vittoria decide così di rimanere a Capri e aiutare i fratelli Galliano a salvare la villa dalle grinfie di ...

Rocky Balboa (S. Stallone - USA 2006) 14/01/2007

L'ultimo degno capitolo di una grande saga

Rocky Balboa (S. Stallone - USA 2006) Stasera ho deciso,dopo diversi mesi,di andare al cinema a vedere un bel film,l'ultima volta era stato per "Il codice Da Vinci",cosa di meglio di un film e di un personaggio che ha rappresentato il mito della mia vita?E così la scelta è caduta su "Rocky Balboa",sesto e ultimo capitolo della splendida saga dello "Stallone italiano" dal cuore d'oro e dai grandi insegnamenti,e la scelta devo dire che è stata azzeccata. Trama: Rocky Balboa ha ormai superato la cinquantina,ed è rimasto vedovo da cinque anni per la morte della moglie Adriana,causa un male incurabile;gestisce un ristorante italiano dedicato alla memoria della stessa dove racconta ai clienti amarcord della sua grande carriera,ma è un uomo stanco,frustrato,prigioniero di un passato che non potrà più tornare,come gli ripete anno dopo anno il cognato Paulie.Distante dal figlio che ha scelto una strada diversa,poichè si sente oppresso dall'"ombra" del celebre genitore,cerca con lui di riaprire un dialogo,e ad aprire uno spiraglio nel suo essere ferito c'è una madre divorziata,Mary,con il figlio diciottenne Steps.Rocky è un animale a disagio fuori dal suo mondo,ma la sua vita immersa nel ricordo comunque lo aiuta a non ricadere nella depressione,finchè un giorno una TV decide di organizzare una simulazione computerizzata di un incontro tra il Rocky dei tempi d'oro e Mason Dixon,un autentico schiacciasassi,attuale imbattuto campione del mondo dei pesi massimi,poco amato dal pubblico per la rapidità e la facilità delle ...

Shark Tale 11/01/2007

Anche i piccoli diventano grandi

Shark Tale Lo scorso anno è uscito questo divertentissimo film di animazione,prodotto dalla Dreamworks e ambientato nei fondali della barriera corallina,una storia tra gangster movie e film comico assolutamente originale e divertente. Trama: Oscar è un piccolo pesciolino un po' irriverente che lavora in un lavaggio per cetacei,bistrattato dal proprietario Sykes,verso il quale ha diversi debiti insoluti;proprio per questo viene portato in un punto desolato dell'oceano per essere "giustiziato" dalle due simpatiche meduse rasta scagnozze del pesce palla,Bernie ed Ernie,ed è qui che cambia la sua vita: per caso sul posto si trovano anche Frankie e Lenny,due squali figli di Don Lino,il boss della zona in cima alla catena alimentare,e quando Frankie muore schiacciato da un'ancora,il piccolo pesciolino inventa una bugia innocente,che presto lo trasforma in eroe,confessando che in realtà lo squalo lo ha ucciso lui.Così,con il nuovo soprannome di "Scannasquali",Oscar diventa l'eroe della sua città,amato e rispettato da tutti per la sua impresa,idolo di tutti gli abitanti;ciò attira su di lui l'interesse di Sykes,che diventa il suo agente,e dell'affascinante Lola,una sorta di "dark lady marina" che cerca di sedurlo con la sua avvenenza.Oscar però ha già una pesciolina che gli fa battere il cuore,la sua amica d'infanzia Angy,anche se sembra cedere al fascino della conturbante callima.Don Lino intanto,saputo dell'accaduto,inizia a cercare la sua vendetta,dato che anche Lenny è scomparso,ma per ...

Goal! (Danny Cannon, 2005) 09/01/2007

Un sogno diventa realtà

Goal! (Danny Cannon, 2005) Nel 2005 è uscito questo interessante film diretto da Danny Cannon,che ho avuto modo di vedere qualche giorno fa su Sky,e devo dire che mi è piaciuto molto,è una vera e propria favola moderna,forse mielosa ma decisamente verosimile. Trama: Santiago Munez è un giovane messicano emigrato con la famiglia negli Stati Uniti per migliorare il proprio futuro,ma da sempre con la passione del calcio:difatti il suo sogno è quello di diventare una famosa star del football.Notato da un talent scout inglese,Glen Foy,che gli propone di fare un provino per il Newcastle,squadra inglese di Premier League,il ragazzo accetta malgrado le resistenze paterne,e parte grazie ad un regalo della nonna che gli paga il viaggio.La nuova avventura non è però tutta rose e fiori: il provino va male,complice un campo infame su cui non ha mai giocato,ma Glen,che crede ciecamente nelle capacità del ragazzo,convince l'allenatore della squadra,Erik Dornhelm,a tenerlo in prova per un altro mese;c'è però un problema,il ragazzo ha nascosto a tutti di avere l'asma...Contemporaneamente Santiago conosce Roz,l'avvenente infermiera della squadra,e se ne innamora,e stringe amicizia anche con Gavin Harris,ultimo colpo di mercato della squadra,pagato fior di quattrini,un ragazzo viziato e amante della bella vita.Riuscirà Santiago a realizzare il suo sogno nel calcio e nell'amore?La risposta a voi solo dopo aver visto il film. Cast: Santiago Nunez,giovane ragazzo di talento idealista e innamoratissimo del calcio,è ...

Frankenstein Junior (Dvd) 05/01/2007

Frankenstin,Aigor e la creatura...

Frankenstein Junior (Dvd) Nel 1974 Mel Brooks gira un'esilarante parodia sugli antichi horror,e precisamente sul personaggio di Frankenstein,trovando un cast azzeccatissimo e risate a crepapelle,per un grande successo che ancora oggi regala divertimento. Trama: Il film si apre con la ripresa della bara del dottor Victor Frankenstein,in Transilvania,da dove viene trafugata una valigetta contenente il suo testamento.La scena si sposta in America dove il nipote Frederich,scienziato e docente all'università,denigra e offende il suo celebre antenato,ma ricevuto il cofanetto con il testamento parte subito per la regione rumena,lasciando in patria la fidanzata Elizabeth,alla ricerca dell'eredità del nonno.Incontra così un buffo gobbo,Igor,nipote anch'egli dell'assistente del dottor Frankenstein,Inga,giovane assistente molto attraente,e arrivato al castello incontra la vecchia governante,Frau Blucher,il cui nome incute timore persino ai cavalli...Frederich scopre così la biblioteca segreta del nonno,e ritrova il resoconto dei suoi esperimenti,decide così di seguire le sue orme,trova il corpo adatto in un cimitero e incarica Igor di prelevare il cervello di un santo,ma il gobbo sbaglia e gli porta quello di un essere abnorme,provocando sfacelo nell'esperimento.Il risultato è buono,la creatura prende vita,ma il cervello errato fa sì che essa sia violenta e sanguinaria,ma mostra anche un inclinazione verso la musica e l'amore,non mostrandosi completamente cattivo.Riuscirà il dottor Frederich a convincere i ...

Simpatici e antipatici (Christian De Sica, 1998) 01/01/2007

Un film senza pretese

Simpatici e antipatici (Christian De Sica, 1998) Film del 1998 diretto da Christian De Sica,è la tipica commediola degli ultimi anni,un po' sboccata e volgarotta,ma che alla fine strappa risate e anche qualche amara situazione,poichè il film traccia un ritratto fattibile dell'ipocrisia della nostra società,soprattutto dei cosiddetti "ricchi". Trama: la vicenda si svolge intorno ad un esclusivo circolo di tennis della capitale,il Tiber,e racconta della vita dei vari soci.Sotto l'occhio vigile del guardiano zoppo Gigetto,preda degli scherzi più feroci dei soci,troviamo il ricchissimo e strafottente palazzinaro Alberto,un megalomane destinato a diventare presidente del circolo;Carletto,ex attore di varietà disoccupato e sfigato che è costretto a vendere tutto per mantenersi;Nicoletta e Walter,ricchi ma "burini",con la moglie che si atteggia ad intellettuale,o almeno cerca di farlo;Roberto,buontempone nullafacente sistematosi grazie al matrimonio con la ricca figlia di un gioielliere,che però si gode avventure varie con le clienti;infine Fausto,il socio anziano,che rappresenta una Roma che non c'è più,elegante e sobria,la vecchia guardia che cede il passo alla nuova,non certo migliore. Le varie vicende si intrecciano tra di loro sullo sfondo delle partite del circolo organizzate da Roberto,che divide i soci in due squadre,simpatici e antipatici,e mette a galla tutte le meschinità e le ipocrisie del bel mondo,con tanto di imbrogli e truffe varie.Il finale non lo svelo,per permettervi di guardare il film. Cast: ...

Fuga dal Natale 28/12/2006

Natale all'americana

Fuga dal Natale Proprio pochi minuti fa ho terminato di vedere questo divertentissimo film,tratto da un inconsueto romanzo di John Grisham,maestro del genere thriller,passato a un genere leggero con ottimi risultati.Diretto da Joe Roth con la sceneggiatura di Chris Columbus il film strappa sane risate ma soprattutto fa riflettere sulla vera natura del natale. Trama: ad Hemlock Street,a Chicago,ogni anno la comunità locale si dedica anima e corpo al Natale,con decorazioni,alberi,e soprattutto l'uso dei Frosty,pupazzi di neve illuminati che ognuno di loro mette in mostra sui tetti di casa e con i quali hanno vinto molti premi messi in palio dai giornali locali.Una famiglia però vuole rompere la tradizione,i Krank,Luther e Nora,che siccome la figlia Blair è in Perù in una missione di volontariato decidono di partire per una crociera ai Caraibi,scatenando le ire degli amici e dei vicini di casa,che cercano il più possibile di mettergli i bastoni tra le ruote.Proprio quando tutto sembra consolidato,la mattina della vigilia arriva la chiamata della figlia Blair,che sta tornando a casa in compagnia del fidanzato,sconvolgendo i piani dei due genitori,che ora devono organizzare in meno di una giornata la festa natalizia e preparare tutti gli addobbi del caso...Riusciranno i Krank nel loro intento?I vicini accetteranno tutto questo?Guardate per sapere,ne vale la pena! Cast: iniziamo dalla famiglia Krank: Luther,capofamiglia egoista,egocentrico e poco legato alle tradizioni è interpretato da uno ...

La morte del papa (Luis M. Rocha) 26/12/2006

Un papa assassinato

La morte del papa (Luis M. Rocha) Questo libro,scritto dallo spagnolo Luis Miguel Rocha,apre gli occhi ai lettori su alcuni eventi molto controversi della storia italiana tra la fine degli anni settanta e l'inizio degli anni ottanta,quali l'affaire Luciani,il delitto Moro,il caso Pecorelli e i crack finanziari di Calvi e Sindona,che hanno tutti come sfondo lo stesso scenario: la P2,lo IOR,la CIA e loschi personaggi quali Marcinkuus,Gelli ed altri abili manovratori,uno dei quali siede ancora oggi sui tavoli del Senato italiano...L'autore è bravissimo a miscelare sapientemente realtà storica e finzione romanzesca,creando intorno a dati ed informazioni reali un giallo degno de "Il codice da Vinci",con la differenza che se lì l'oggetto della trama erano teorie e congetture che per quanto potessero essere interessanti non hanno un fondamento vero e proprio,qui invece la vicenda si basa su documenti reali e cartacei,trovati in possesso di Papa Luciani la notte della sua morte,alcuni di non grande importanza,ma altri scottanti e pericolosi,che hanno provocato il suo omicidio.Il difetto di questo romanzo però è che la fonte del nostro autore,un ex membro della P2 e dei servizi segreti,esecutore materiale dell'omicidio di Albino Luciani,ha voluto restare anonimo,e a noi è noto solo con un acronimo sagace,JC. Ora vediamo di entrare con dettaglio nella trama del romanzo,per conoscere tutti i suoi segreti. Trama: la vicenda parte da Roma,precisamente dalle stanze del vaticano,dove monsignor Firenzi,braccato da oscuri ...

Sony CDX-S2250 23/12/2006

Un gioiellino elettronico

Sony CDX-S2250 Avendo appena cambiato la macchina,ho dovuto sostituire anche l'autoradio,dato che il mio vecchio majestic ha iniziato a dare segni di cedimento,e così mi sono recato presso un negozio specializzato per acquistarne uno,tra i vari modelli mi è caduto l'occhio su questo della Sony,dato che,oltre la garanzia della marca,era in offerta ed il suo prezzo era di euro 74,90,un vero affare. Appena acquistato l'ho subito montato in macchina,senza incontrare difficoltà,dato che ho dovuto solamente inserire i tre spinotti (audio,elettricità e antenna) negli appositi alloggiamenti,e ho immediatamente iniziato ad ascoltare la musica. L'autoradio possiede tutti i requisiti più moderni,lettore cd\mp3,sintonizzazione radio con possibilità di scegliere fino a 18 stazioni FM,6 AM e 6 LW,con segnalazione RDS;varie funzioni di equalizzazione del suono con possibilità di personalizzazione,possibilità di interrompere l'ascolto di musica da CD allorquando inizia su radio un telegiornale oppure onda verde,la potenza è di 4X50 watt. Il suono è pulito e forte,l'effetto stereo è ben distribuito e soprattutto i volumi di esercizio per un comodo ascolto sono molto bassi,senza che ci sia bisogno di sforzare l'autoradio oltremisura;il display,nero,è forse un po' piccolo,ma c'è la possibilita,selezionando le varie modalità di visualizzazione in caso di ascolto CD,di visualizzare numero della traccia e durata,nome dell'album,nome dell'artista e brano in ascolto. In conclusione sono molto soddisfatto di ...
Visualizza altre opinioni Torna sopra