Condividi questa pagina su

bronzo Status bronzo (Livello 7/10)

anna.t81

anna.t81

Autori che si fidano di me: 175 iscritti
Visualizza le statistiche dell´utente

Chi ama non sa vivere.

Opinioni scritte

dal 07/11/2008

359

Huawei P9 Lite 16GB 27/11/2016

meglio del mio vecchio Iphone 4s

Huawei P9 Lite 16GB Cari Ciaoini, torno a voi dopo molto tempo con un prodotto che ormai ha preso molto piede sul mercato già da molto tempo, ossia i cellullari HUAWEI. Il mio vecchio Iphone 4s ormai era veramente un catorcio perciò ho deciso di modernizzarmi grazie alle 3 con cui ho preso questo cell, con un anticipo di 100€ e 15 al mese. IL cell è molto facile da usare, nonostante le dimensioni (schermo da 5,2 pollici) si riesce ad usare con una mano sola. La ricezione è sempre molto eccellente, l'autonomia di media un giorno e mezzo nonostante tutte le app in uso e la navigazione su internet. Le foto molto belle grazie ai 13megapixel e anche al flash, ovviamente ha una fotocamera per i selfie e la videochiamata anche davanti da 8 megapixel che non sono pochi, più una serie di opzioni per migliorare le foto (effetto bellezza, ecc). Come tasti fisici solo il volume sulla destra e il tasto di blocco e spegnimento/ accensione. DATI TECNICI - Fotocamera da 13 Megapixel, fotocamera anteriore da 8 Megapixel - Processore Octa Core dinamico HiSilicon Kirin 650 - Batteria da 3000 mAh con Tecnologia intelligente Power-saving - Peso articolo 145 g - Dimensioni prodotto 7,3 x 0,8 x 14,7 cm -Dimensioni RAM 3 GB - Capacità di memoria 16 GB - Slot di memoria disponibili si - tecnologia schermo IPS-Display - Dimensioni schermo 5.2 pollici - Risoluzione schermo 1920 x 1080 Pixel CONCLUSIONI Che dire, veramente sono molto soddisfatta del mio acquisto, un ottimo rapporto qualità-prezzo, lo ...

Samsung Xpress M2070 26/01/2015

una rivoluzione in ufficio!!

Samsung Xpress M2070 Buonasera!! stasera vi parla della mia nuova stampante da ufficio, una meraviglia!! specie dopo che sono stata un anno con un vecchio catorcio della Epson che ben presto ha smesso di funzionare. Finalmente il mio capo mi ha fatto dono della nuova stampante con annesso scanner ovviamente, indispensabile in ogni ufficio che si rispetti. LASER O GETTO INCHIOSTRO?? La domanda è d'obbligo quando dovete comprare una stampante ma la risposta è abbastanza semplice, dipende da cosa dovete stampare e dalle modalità che intendete per farlo. Ragionato su questo, abbiamo due opzioni come sapete: - LASER Per file di solo testo, le stampanti laser bianco e nero sono l'ideale: esse offrono una elevata velocità e il costo per pagina è piuttosto basso rispetto a quelle a getto d'inchiostro. Tuttavia, per questo, una stampante laser costa in media di se confrontata a una a getto d'inchiostro, e lo stesso vale per i toner, cioè il consumabile necessario per la stampa. - GETTO INCHIOSTRO Queste ultime sono invece molto più flessibili, infatti possono stampare testo in bianco e nero, fotografie a colori, ma anche un mix di questi elementi. Dunque, praticamente tutte le inkjet sono delle stampanti multifunzione. Sono presenti, quindi, stampanti multifunzione con fax, cono scanner o con la possibilità di leggere i dati direttamente da una periferica esterna. I costi iniziali sono anche più bassi come abbiamo detto. CONCLUSIONI Io non dovendo fare grandi cose in ufficio, ma ...

Hotel des Alpes, Cortina D'Ampezzo 06/01/2015

cortina senza svenarsi però..

Hotel des Alpes, Cortina D'Ampezzo WEEKEND SULLA NEVE; SENZA NEVE Buonasera ciaoini, oggi vi parlo del mio capodanno che quest'anno io e il mio ragazzo abbiamo deciso di passare a Cortina, posto che lui adora ( io un po' meno dato che non scio e non amo il freddo..) Siamo stati 4 notti in quest'hotel per capodanno, dal 29 al 2, avendolo trovato libero all'ultmo minuto. Si tratta di un hotel molto grazioso a 2km dal centro di Cortina, se volete scendervi a piedi c'è anche un sentiero che costeggia la strada, ideale per farsi una bella passeggiata dopo le abbuffate serate a base di cervo e capriolo. LE CAMERE E I COSTI Eravamo 3 coppie per cui abbbamo preso 3 matrimoniali, ognuna al prezzo di 260€ al giorno, ma nota bene i letti erano 2 singoli vicini. A questo prezzo bisogna aggiungere l'ingresso in SPA (davvero piccola con sauna, bagno turco e idromassaggio) di 20€ a persona!!! Sul retro erano più grandi ma senza balcone, la mia era con vasca, le altre con doccia. In bagno trovate il phon, saponette, shampoo, cotton fiock. Nella stanza avevamo 2 comodini, un armadio con coperta, 2 casettiere e un appendi abiti accanto alla porta. Tutte le stanze avevano la tv, purtroppo però nè frigo nè cassaforte. Io ho avuto un poi' di difficoltà a dormire poiche la notte c'era un rumore costante di un qualche macchinario, forse per la spa.. La colazione era entro le 10 (quindi l'ho fatta solo una volta) con brioches e dolci sopratutto, non c'era tantissima scelta ma ti potevi sfamare insomma. IL CENONE Il ...

Trascendence (Dvd) 27/12/2014

L'amore trascende la vita?

Trascendence (Dvd) LA TRAMA Il dottor Will Custer e sua moglie Evely sono molto innamorati ma condividono anche un sogno: cambiare il mondo attraverso la ricerca scientifica. Will è infatti il massimo esponente in fatto di intelligenza artificiale, e assieme a sua moglie sta mettendo a punto PINN, un progetto che prevede di creare una macchina che unisca il sapere universale ad una coscienza vera e propria, vuole creare duna una intelligenza artificiale cosciente di sè. Purtroppo però Will è vittima di un attentato da un gruppo di terroristi che sono contro la tecnolgia e viene colpito da una pallottola contente plutonio, elemento radiodattivo che da lì a breve lo porterà alla morte. Evelyn è sconvolta, sta per perdere il suo amore e anche il progetto che sta per essere chiuso. Ma ecco che le viene una idea, si potrebbe UPLODARE la sua coscienza nel cyberspazio come è stato per la scimmia nel loro esperimento, quindi improvvisa un laboratorio a casa sua dopo aver rubato dei core dal computer centrale e inizia a tarare le funzioni cognitive di Will assieme al loro amico e collega Max che però ha delle giuste riserve in merito. Incredibilmente, quando stanno per spegnere tutto, il pc inizia a lampeggiare e poi appare l'immagine di Will o quello che sembra essere lui. Coatui però inizia a fare delle richieste e delle strane domande (l'andamento dei sistemi finanziari a Hong Kong) e sopratutto chiede di essere collegato in RETE, in modo da poter continuare le sue ricerche. Max si oppone a tale ...

La Variabile Umana (Dvd) 01/12/2014

il delitto vero è vedere questo film

La Variabile Umana (Dvd) Bonsoir.. stasera vi parlo di un film che ahimè ho avuto la sfortuna di vedere, poichè lo abbiamo sciaguratamente votato non trovando altro che ci mettesse d'accordo, io, il mio ragazzo e la sorella, in una piovosa serata di fine Novembre. In realtà lo avevo votato per stanchezza, non mi ispirava affatto ed avevo ragione. Mi sono fatta convincere dalle critiche positive che avevo letto su qualche giornale, sarà stata propaganda.. Insomma mettiamo sto film, io nel mentre sfoglio vari giornali, attendo che il film prenda il via, ma aspetterò delusa fino alla fine. LA TRAMA Scarna. In pratica c'è l'omicidio di un imprenditore trovato morto nella sua villa dopo che aveva dato una festa delle sue piene di droga e ragazzine minorenni, nella quale capita anche la figlia dell'ispettore Monaco chiamato ad indagare sul misfatto che crea scando nella Milano bene. Monaco è un uomo triste che non si è ripreso dalla morte della moglie, che vive con sua figlia, Linda, piuttosto antipatica e scostante con cui parla appena. La figlia si trova coinvolta dunque in una brutta situazione e lui dovraà scegliere come comportarsi, con la legge e con lei. Finale scontanto, anche troppo. Dialoghi quasi inesistenti e irrilevanti.. inquadrature a caso, lunghe minuti interi. Musiche inappropriate per le scene, che vorrebbero esaltare ma hanno l'effetto opposto. Una delusione su tutta la linea. Uno dei peggiori film visti in vita mia. La prossima volta nessuna democrazia. Si vede un bel horror, ...

Cacharel - Noa Eau de Toilette Spray 03/11/2014

una bolla di profumo

Cacharel - Noa Eau de Toilette Spray Buonasera, torniamo ancora a parlare di profumi questa volta femminili. Era un po' che volevo cambiare profumo, dopo un po' si sente la necessità di rinnovarsi, anche a naso. Cosi ho deciso di abbandonare il precedente Mon Jasmin Noir di Bulgari e ho cominciato a vagabondare per le profumerie di zona in cerca di uno spunto olfattivo. Inizialmente ero propensa verso uno che mi era piaciuto subito, Lacoste pour Femme, e lo stavo quasi per comprare, senonche alla fine provai un altro profumo che non avevo mai adocchiato, contenuto in una graziosa bolla di vetro: NOA', eau de Toilette, un profumo che in realtà circola già da parecchi anni.. La profumazione è simile a quella di Lacoste che mi aveva già conquistata, floreale e fresca, ma più intensa. Il costo era di 40€ per 30ml al negozio ma ho cercato online per qualche offerta ed effetti l'ho preso a 20€. PROFUMAZIONE TESTA:NATURALE coriandolo, paradisone CUORE:FIORITO peonia bianca FONDO:LUMINOSO muschio bianco, benzoino, incenso, nota di caffè CONCLUSIONI Questo profumo è davvero ottimo, molto femminile e fresco, è un piacere sentirselo addosso. L'unica cosa è che secondo me non dura tantissimo sulla pelle, non più di qualche ora, infatti me lo porto dietro cosi lo rimetto la sera, un po' scomodo, specie data la forma a palla. ...

Creed Green Irish Tweed Eau de Parfum 24/10/2014

un tocco inglese a Roma

Creed Green Irish Tweed Eau de Parfum Buondì anche oggi si parla di profumi, questa volta da uomo. La marca che vi illustrerò non è famosissima, non fa pubblicità come i marchi più commerciali però nell'ambito è abbstanza conosciuta, si chiama CREED. IL MARCHIO Questa casa produce molte delle sue essenze utilizzando la tradizionale tecnica di infusione, processo oggi pressochè abbandonato perché troppo costoso, ma che consente di mantenere la qualità del prodotto finale. Fondata nel 1760, quando James Henry Creed aprì il suo primo negozio a Londra e divenne rapidamente un favorito della nobiltà, tanto che addirittura la regina Victoria lo nominò come fornitore ufficiale della famiglia reale. Nel corso degli anni la famiglia Creed ha prodotto oltre 200 profumi, tutti originali e fatti a mano a testimonianza di uno spirito creativo unico tramandato attraverso sette generazioni, niente male no?? GREEN IRISH TWEED Green Irish Tweed è da sempre uno dei prodotti di punta di questa casa, io li ho annusati quasi tutti quelli che ho trovato nella mia profumeria di fiducia, a Piazza Bologna (Roma), però questo è senza dubbio uno dei migliori, anche se trovo pure molto buoni SANTAL e SILVER MOUNTAIN WATER. Ma toprniamo alla nostra scelta.. E' sicuramente un profumo intenso e originale, inconfonfibile. In teoria unisex ma io penso sia decisamente maschile. Dura molto a lungo, come tutte le fragranze creed, non è troppo dolce ma comunque risulta intenso e avvolgente, molto sexy!! Note di testa: Varbena ...

Lierac - Eau Sensorielle Eau de Parfum 20/10/2014

sensoriale ma a breve termine

Lierac - Eau Sensorielle Eau de Parfum Buonasera, quest'oggi vi parlo ancora di un prodotto di bellezza, o meglio di NASO. No, non è un profumo, è una cosa diversa, una acqua SENSORIALE che oltre a rilassarci col suo delicato ma avvolgente profumo ai 3 fori bianchi ( gardenia, camelia e gelsomino) ci offre anche una, leggera idratazione. IL PRODOTTO= Questa acqua viene proposta da LIERAC nella sua linea per il corpo LES SENSORIELLES, come un idratante per il corpo da vaporizzare la sera dopo il bagno o la doccia, arricchita con glicerina vegetale al 10%, l'Eau Sensorielle ai Tre Fiori Bianchi è un'acqua dal profumo avvolgente, vitale e fresco con estratti di camelia, gardenia e gelsomino, scelti per le loro capacità antiossidanti e rigeneranti. Dopo l'utilizzo di questa Eau de Toilette la pelle dovrebbe dunque apparirci tonificata, liscia, rivitalizzata e piacevolmente profumata per tutta la giornata. Lierac Eau Sensorielle ai 3 Fiori Bianchi è di origine vegetale, all'interno la fanno da padrone gli estratti di gelsomino, gardenia, camelia i quali ci assicurano una tripla azione ristrutturante, anti-ossidante e rilassante. Inoltre sono presenti anche preziose fragranze di osmanto, ambra fresca, baccelli di vaniglia, legni preziosi e vétiver per una fragranza seducente e sensuale e d agenti satinanti Da vaporizzare sul corpo in qualsiasi momento della giornata, sia su pelle asciutta, sia su pelle bagnata, può essere utilizzata anche al sole. COSA NE PENSO IO Mah.. sicuramente mi piace molto il ...

Philips Gogear VIBE SA4VBE04 4 GB 14/10/2014

in nero non sbagli mai

Philips Gogear VIBE SA4VBE04 4 GB Carissimi, dopo le cuffie nuove mi è d'obbligo parlarvi del mio lettore nuovo. Il mio vecchio vecchio Philips Gogere di 3 anni mi ha recentemente abbandonato..eh si ha inziato a spegnersi da solo e alla fine non si è più acceso.. Vabbè pero aveva una certa età, con non pochi acciacchi, ormai dovevo premere 3 volte il tasto per cambiare canzone.. LA SCELTA Convinta che dovevo prendere uno nuovo ho iniziato a girare per centro commerciali facendo il giro dei vari Mediaworld e Trony però devo dire che ne uscivo abbastanza delusa perchè non trovavo mai abbastanza scelta..C'erano sempre non più di 5-6 modeli che si dividevano in fascia bassa e fascia alta, riguardo il prezzo. O andavi sulla Sony dai 70€ in poi o sulle marche scarse dai 23€ in su e che però una volta provai a comprare ma lo vendetti dopo 2 gg tanto era scomodo il menù e scarso l'audio. Cosi alla fine mi sono decisa di cercare online sperando in una più vasta offerta a prezzi più vantaggiosi. Alla fine sono andata su Amazon e mi sono orientata su un altro PHILIPS con cui comunque mi sono trovata molto bene, trovandolo scontato a 39€, in negozio lo avevo trovato ivece oltre i 50€.. LA PROVA Questo lettore pur non essendo di quelli minuscoli è molto maneggevole da usare, leggero e sottile. Lo schermo è ben visibile e a colori, puoi anche decidere il colore del tema, ossia di che colore saranno i titoli delle canzoni. Si accende e si spegne premendo per 3 secondi sul tasto centrale PLAY/PAUSA, coi tasti sopra e ...

Sony MDR-EX15LP 29/09/2014

niente altro che la musica

Sony MDR-EX15LP Buondì amici ciaoini!! Quest'oggi si parla di cuffie, un tasto molto dolente come sanoo gli amanti della musica che appena escono di casa si infilano le cuffie nelle orecchie per attaccarle poi al lettore mp3, che io consiglio, o allo smartphone. Le cuffie infatti se ne fate un uso massiccio e quotidiano durano poco, c'è poco da fare. Dapprima inzia a non sentirsi più una delle due e poco dopo muore cosiche rimanete con una solo cuffia, cosa fastidiosissima!!! Se prendete le cuffie dal cinese, cosa che ho fatto migliardi di volte, le pagate 3 euro ma durano una settimana si sa quindi che si fa?? BISOGNA INVESTIRE. Non vi dico di comprare le SENNHEISSER, cuffie buonissime ai livelli della bose ma che costano dai 30e in su.., ma almeno delle modeste ma oneste cuffie della SONY da 10€ s. LA SCELTA Alla fine le sony sono sempre un ottimo marchio per le cuffie si sa, anche se prendi il modello basico da 10€ cadi sempre in piedi. In realtà c'erano anche modelli che costano 8€ però erano quelle con l'auricolare rigido tondo mentre io preferisco queste in silicone che si infilano perfettamente nell'orecchio e non si tolgono più, ottime per esempio per chi ci va a correre. Inoltre queste auricolare consente una dispersione davvero minima del suono, cosa che io apprezzo molto. Certo state attenti quando attraversate la strada o cose simili perchè insomma, si sente poco dei rumori esterni, nel bene e nel male. Inoltre a me servono cuffie nere perchè mi sono appena comprata un ...

Meliconi Antenna AT 38 26/09/2014

la tv dove vuoi tu

Meliconi Antenna  AT 38 Ciao a tutti! QUANDO IL CAVO NON BASTA Finalmente una svolta epocale nella mia vita.. ho la tv in camera!!! Si il mio ragazzo è stato così gentile da regalarmi la sua vecchia tv che non usava più e cosi me la sono portata a casetta. Senonche provandola ad attaccare al cavo antenna non si vedeva una cippa!! A casa mia infatti non so perch'è la tv non prende bene, forse perchè abbiamo una gigantesca antenna TELECOM di fronte, chissà...Fatto sta, abbiamo deciso che l'unica soluzione possibile fosse compare una antennina indoor per anmplificare il segnale, ne abbiamo una anche in cucina e devo dire aiuta.. LA SCELTA Sono andata dunque da Mediaworld a farmi una cultura di antenne esterne.. innanzi tutto non volevo quella classica TONDA, che davvero antiestetica e ingombrante, e io dovendo mettere tutto sulla scrivania in camera volevo una cosa pià piccolina. Per fortuna devo dire esistono valide alternative alla ruota.. Ce ne sono infatti di forma verticale come quella che ho preso io e anche più sottili e allungate ma costavo un pò di più, sui 25/30€ ma mi sembrava esagerato per risparmiare qualche cm di spazio. IL secondo dubbio è stato poi sui db (decibel), che andavano dai 35 ai 42 mi sembra però consultandomi con l'addetto mi ha confermato il mio sospetto, ossia che cambia poco, per prendere il canali principali andava benissimo la mia (sennò quelle con più db erano tonde e non mi garbavano..) Poi insomma questa era MELICONI e mi sembrava un buon marchio rispetto al ...

Con la H 19/09/2014

ho..

Con la  H Ho collezionato stelle cadenti e desideri sempre uguali, ho coltivato rosse rose dalle troppe spine. Ho acceso deboli candele sprezzanti della tempesta, pilotato aerei di cartone in mezzo a cieli di vaniglia e zattere intrecciate di speranze su oceani di incertezze. Ho inseguito orme nella sabbia ed voci nel silenzio, ho dipinto la vita coi colori sbiaditi dalla pioggia e poi di nuovo, con quelli vibranti della primavera. Ho accarezzato l'istrice nel bosco e il lupo nella tana, ho corso senza la qualifica di preda o predatore. Ho amato l'attimo mentre distratto sfuggiva ma anche il futuro che non è mai arrivato. Ho svuotato le tasche del mio cuore fino agli spiccioli perché in amore si dà perfino quello che non si ha, perché la ricchezza è sapere donarsi, per non ricevere. ...

Le intermittenze della morte (José Saramago) 07/09/2014

Quando la morte prende vita, senza prenderne nessuna.

Le intermittenze della morte (José Saramago) E fu così che la morte un giorno si innamorò di un uomo. Dell'unico, mortale, che gli era impunemente sopravvissuto, di un violoncellista di mezza età per l'esattezza. Non era bello nè brutto, era umano e in quanto tale non aveva niente di speciale agli occhi di un essere sovrannaturale. Ciononostante, col passare del tempo, la morte fattasi di carne ed ossa, sotto le spoglie di una donna piacente si era insinuata nella mente e nei giorni dell'uomo. Nelle sue attese, lui che non aspettava mai niente. Lui che rispettava solo i tempi del suo spartito, lui che vedeva in una sinfonia di Bach il suo invisibile ritratto. Lui che aveva peccato di superbia, forse per sfuggire all'umiltà della sua esistenza, che da contratto, doveva già non esistere più. Lui che doveva morire a 49 anni. Ma la morte decise di barare, chi mai avrebbe potuto, chi avrebbe avuto l'autorità per mascherarla? E dunque barò sulla reale età dell'uomo, spostando di uno anno la sua presunta nascità. Gli aveva regalato del tempo, e quale regalo maggiore può desiderare un uomo? La morte Iniziò a seguirlo nelle sue stanze, nei suoi sogni, nei suoi respiri, tra le note di Bach, finchè un giorno tutto ciò non le basto più, voleva essere vista, voleva un contatto reale. Gli si palesò davanti una sera, all'uscita di un suo concerto, e lui, giustamente, ne ebbe paura. Non capì molto di quello che la donna misteriosa disse, lei aveva parlato di una lettera che doveva consegnargli, che noi sappiamo essere la triste ...

Con la T 01/09/2014

TRENT'ANNI.

Con la  T Oggi compio 30 anni. Non è uno di quei compleanni che si attende con trepidazione, pensando alle candeline, ai desideri o alla serata goliardica da organizzare tra alcool e giochi vari ed eventuali con la bottiglia. Non è un traguardo come i diciotto anni o una festa gioiosa come il Natale a casa con la lasagna di nonna .. Non è niente di tutto questo. Trattasi di un evento triste, infausto. Foriero di immani catastrofi naturali come le prime rughe e le sbornie che non se ne vanno, per non parlare delle offerte di lavoro su PortaPortese e InfoJobs mirate a ragazze entro i ventiNOVE, se non venticinque anni. Tutte noi sappiamo che arriverà, come la menopausa, ma saperlo è una cosa accettarlo è un'altra.. Ebbene, non so come ci sono arrivata ma eccomi qua, nessuna scorciatoia. Ho fatto la mia gavetta di delusioni, disillusioni, prese per il culo e qualche volta, perché no, botte di culo. Perché il culo, si sa, non è mai abbastanza. Il culo è lo spartiacque tra una vita andata a segno, che lascia il segno, e una vita qualunque, una vita incompiuta, bloccata nel suo divenire che non diverrà mai. Ma gli anni passano, culo o no. Se sei in gamba e volenteroso puoi rimediare alla latitanza della dea bendata con la tenacia, con la preparazione, la perseveranza e così raggiungere i tuoi obiettivi, se sei così in gamba e lungimirante da averne ma naturalmente tutto questo potrebbe anche non bastare.. Nessuna assicurazione, nessun 'soddisfatti o rimborsati', nessun premio ...

Porto Maltese, Agios Nikolaos 24/08/2014

Pensavo molto meglio!!

Porto Maltese, Agios Nikolaos Siamo stati 3 notti in questo hotel che si trova ad Agios Nikolaos, un grazioso paese affacciato sul lago Voulismeni, e sebbene l'edificio fosse molto bello ed antico non era affatto attrezzato per un hotel a 3 stelle. Infatti era aperto da soli 20 giorni e quando noi abbiamo prenotato, a 52€ al giorno, "non aveva recensioni, e ben poche foto delle stanze". Ciò sarebbe stato sufficiente a non farmelo scegliere perchè per principio non prendo mai in affitto stanze o appartamenti senza recensioni, per quanto belli ed economici possano sembrare, (anzi a maggior ragione) ma al mio ragazzo era piaciuto molto, soprattutto convinto dal prezzo non elevato e dalla centralità della sua posizione. Insomma, prenotiamo senza pensarci troppo... L'ARRIVO Arrivati ad Agios Nikolaos a tarda serata, arrivando da Stalos (vicino Chania) iniziamo a consultare la piccolina mappa sulla prenotazione stampata, chiediamo poi della via naturalmente, Akri KOUNDOUROU 9 che sarebbe la via sul mare proprio che però ha due lati (considerando il lago col piccole ponte al centro). Dei signore fanno telefonate a destra e manca ma nessuno lo ha mai sentito, per forza è nuovo... Tramite il civico non si risale perchè ci dicono i civici sono messi un po' a cavolo..E naturalmente nessuno risponde al telefono. Io malfidata inizio subito a pensare che sia una truffa e che dovremo dormire su qualche barca, poi spazientiti decidiamo di parcheggiare la macchina al porto, con le valigie dentro, e a piedi cercare ...
Visualizza altre opinioni Torna sopra