Condividi questa pagina su

verde Status verde (Livello 2/10)

annamaria.p

annamaria.p

Autori che si fidano di me: 1 iscritti
Visualizza le statistiche dell´utente

Villa lago dei Cigni che meraviglia di posto

Opinioni scritte

dal 24/07/2010

6

Tipografia Razzani Pietro 31/05/2012

Che Tipografia!!

Tipografia Razzani Pietro In questa opinione vi vorrei parlare di un negozio che si trova vicino al mio studio. Io lavoro a Roma in zona Prati e il negozio in questione si chiama Tipografia Pietro Razzani. Sono rimasta soddisfatta dal servizio ricevuto, ed è per questo che ho deciso di scrivere questa opinione. Vengono incontro alle esigenze del cliente (la mia era di stampare delle buste americane formato 11x23 quelle che si spediscono) mi hanno consegnato il lavoro in tempi brevissimi e con una qualità impressionante. anche l’avvocato per cui lavoro, ne è rimasto molto soddisfatto. In questa tipografia si realizza stampati in Stampa Digitale, Grande Formato, Stampa Offset, Rilegatoria e Serigrafia. Hanno un reparto interno di rilegatura, rilegano anche Tesi di laurea e Libri. Realizzano timbri in 12 ore e si occupano anche di serigrafia stampa su maglie ottima qualità, la marca che ho visto utilizzare è la Fruit of the Loon), polo, cappelli e borse. Basta portare una foto, che si vuole far riprodurre, in alta risoluzione. Realizzano anche ricami su tovaglie, bavaglini, iniziali su camice ecc... Si possono realizzare bellissime idee regalo. I prezzi sono competitivi e la cortesia è garantita. Se mai vi servisse qualcosa di quanto accennato, vi consiglio di andare da loro. Ciao.

Villa Lago dei Cigni 21/05/2012

Un posto da Mille e una notte

Villa Lago dei Cigni Il 13 maggio sono stata invitata al matrimonio di mio cugino Claudio, che finalmente coronava il suo sogno d’amore con Valentina. Il matrimonio si è celebrato nella chiesa di Santa Maria in Ara Coeli, mentre i festeggiamenti si sono tenuti presso la villa “Il lago dei Cigni” a Trigoria. Un luogo ideale per eventi importanti come matrimoni, cresime, ecc... La villa è di grandi dimensioni, con sale molto ampie e scorci assolutamente romantici e ben curati. Nella villa c’è un laghetto, una piscina delle fontane e anche un ampio parcheggio. La cucina offre un menù con piatti ottimi e raffinati. E’ stato servito del pesce squisito e dell’ottima carne di vitello che si scioglieva in bocca. Sono rimasta sorpresa dall’originalità del servizio, in particolare dai camerieri che entravano nella sala per servire le pietanze con musica di sottofondo e luci tenui. Gli inservienti, passando fra i tavoli in maniera del tutto coreografica, lasciavano il profumo delle varie pietanze da servire a breve alla clientela affamata (il pranzo è cominciato alle 15.00). Nella sala c’era un cantante che, con il suo pianoforte, suonava melodie e cantava canzoni degne dell’evento. Alla fine di tutto gli sposi nel taglio della torta uscivano, in maniera spettacolare, dalla cupola di una fontana, mentre i giochi d’acqua rendevano tutto meraviglioso e lo staff liberava nell’aria bianche colombe, sulle note di “I will always love you” di Whitney Houston. Per gli sposi è stato senza dubbio il giorno più bello ...

Viaggio oltre il confine (Peter Härtling) 25/11/2010

Il viaggio della speranza....

Viaggio oltre il confine (Peter Härtling) VIAGGIO OLTRE IL CONFINE di Peter Hartling Costo: E. 10,00 Casa Editrice: Nuove Edizioni Romane Stampato nel mese di aprile 2010 Libro adatto per ragazzi da 9 anni ( io sono un’eccezione) Il libro che vi parlo è una lettura veloce, parla della fine della seconda guerra mondiale. La grande tragedia umana. I protagonisti di questo racconto sono Carla e Berni, il ragazzo ha perso entrambi i genitori, il padre è morto in Russia e la madre si e suicidata, dopo la loro scomparsa sarà la sorella della madre a prendersi cura di Berni “Carla”. Il mondo è devastato dalla guerra, le città sono distrutte, i protagonisti insieme a tanti altri sono costretti a lasciare le loro case.... le stazioni sono senza treni e loro sono in attesa che arrivi un treno per portarli a Vienna. Aspettando il treno che arrivi vengono alloggiati a casa di un simpatico capo stazione sig. Huber e di sua moglie. Il ragazzo riesce facilmente a fare amicizia anche dopo aver sofferto cosi tanto... Tra cui conoscerà il magnifico signor Maier. Il finale è buono, anche se alcune parti del racconto sono molto tristi. Ma racconta l’epoca di allora... e si sà era un periodo veramente oscuro. Lo consiglio come regalo hai vostri nipoti e figli. ciao annamaria

Ristorante Mò Mò Republic 20/09/2010

Ristorante Mò Mò... andateci!!!

Ristorante Mò Mò Republic Per il compleanno di mio nipote Alessandro abbiamo voluto festeggiare i suoi 18 anni in un locale che si trova a Monte Verde in piazza Forlanini, n 10 a Roma. Il locale è situato in una villa che prima era stata donata al primario dell’ ospedale Forlanini da Musolini, succesivamente ustrutturata per essere una galleria d’arte. L’ ambiente del locale è gradevole sia internamente che esternamente, circondato da un giardino, e da sette piccoli conigli bianchi. La particolarità che più mi è saltata all’occhio è stato un pino ornato ad albero di natale, con delle sfere grandi che illuminano tutto il giardino. L’ interno è composto da un’ impeccabile design all’avanguardia rivolto al rispetto della natura, basta vedere il rivestimento dei lampadari. Il locale oltre a essere attento al rispetto della natura è molto spazzioso e arrioso, il servizo è efficentissimo, e sono tutti molto cortesi, attenti all’esigenza del cliente; anche per quanto riguarda le pietanze è speciale, mia viglia a trovato molto buono il piatto tagliatelle al salmone, la pizza era molto buona, croccante proprio come piace a me. Adatto sia a occasioni normali, compleanni uscite con amici che per eventi importanti. Per la prenotazione consiglio di prenoatre qualche giorno prima perchè il ristorante è sempre al completo. Il giudizio della cucina è 2 su 5, cura nell’ ambiente 4 su 5, rapporto qualità prezzo 5 su 5. Spero di essere stata utile Un saluto A.

Altaopinione.it 31/08/2010

Mi sorge un dubbio....

Altaopinione.it Mi sono iscritta sul sito Alta Opinione è un portale che ti fanno delle domande e in cambio ti danno una somma di denaro.... 1,00 o 0,50 a seconda del sondaggio. Sfortunatamente però non sono soddisfatta perchè fino a tutt’oggi per i sondaggi non ho ricevuto nessuna somma... alcune volte non ero nemmeno idonea o il sondaggio aveva raggiunto il numero di persone che lo avevano fatto. La stessa cosa capita a mia figlia. Ora mi domando.... ma che caratteristiche bisogna avere per fare questi sondaggi? Io ho 50 anni, mica 5 anni.... ne avrò fatti una decina e nessuno di quelli era adatto a me. La stessa cosa come ho detto prima capita anche a mia figlia che ha 22 anni. Comincio a pensare che qui c’è puzza di presa in giro..... Sempre secondo me...... SEMPLICE OPINIONE!!!!

Tutto quello che le donne (non) dicono, Roma 27/07/2010

Una comicità veramente interessante...

Tutto quello che le donne (non) dicono, Roma Ieri con mio marito sono andata a Parco del Celio a Roma per lo spettacolo di Francesca Reggiani “ Tutto quello che le donne (non) dicono” organizzata se non sbaglio dall’organizzazione estate Romana 2010, chiamata “all’ombra del Colosseo” il costo del biglietto e di € 10.00. Francesca Reggiani (ho scoperto che oltre che cabarettista è anche attrice di film fatti insieme a Boldi, De Sica ecc.); lo spettacolo è iniziato alle ore 21,45; in circa un’ora e mezza ha parlato tematiche che riguardano di sentimenti, lavoro, televisione. Un tema di comicità che mi è sempre molto piaciuto … La sua comicità è stata basata sul cambiamento che lo spettacolo ha avuto in questi anni parlando di alcuni programmi televisivi non culturali che si basano solo su grida e offese fra i partecipanti (veline, che io non sopporto, tronisti di Uomini e Donne di Maria De Filippi ecc.), cioè avere successo solo usando l’aspetto fisico, ha fatto un confronto anche economico con ragazzi che studiano all’università come ricercatori e poi ritrovarsi a guadagnare pochi euro e studiando come matti. Ha parlato delle diverse legislature politiche che ci sono state, nominando parlamentari politici con i loro aspetti fisici (Prodi, la Germini ecc.), durante lo spettacolo si è intrattenuta sulla gravidanza della donna e il successivo parto, il rientro a casa, la crisi della famiglia, le famiglie miste ecc … Devo dire che in alcuni momenti c’è stata molta ilarità con applausi, io personalmente non ho mai ...
Torna sopra