Condividi questa pagina su

bronzo Status bronzo (Livello 7/10)

arturopascini

arturopascini

Autori che si fidano di me: 125 iscritti
Visualizza le statistiche dell´utente

http://www.bravolinks.it/?ref=arturopascini

Opinioni scritte

dal 04/07/2004

138

bravolinks.it 11/09/2016

BRAVOLINKS. 300 EURO AL MESE FACILI FACILI

bravolinks.it A luglio un mio amico Nerd mi ha mandato un email dicendomi iscriviti a questo sito. Nell'email c'era allegata una prova di pagamento di 29,16 euro. Incuriosito do un'occhiata, mi iscrivo ma lascio tutto in sospeso, preferendo giornate al mare che mettermi davanti ad un pc. Dopo una settimana mi rimanda un'altra prova di pagamento di 30,14 euro. E dopo un'altra ancora un'altra di 45, 32 euro. Allora lo chiamo e mi spiega la sua strategia dicendomi questo: 1) Iscriviti a questo link di invito http://www.bravolinks.it/?ref=arturopascini verrai indirizzato su BravoLinks che è sito tutto italiano amministrato da una nota azienda italiana (la Infotech Ventures Srl) che permette di guadagnare attraverso la visualizzazione di annunci pubblicitari. 2) Sono infatti disponibili dalle 50 alle 100 pubblicità al giorno pagate ben 1 centesimo ognuna per gli utenti standard, 2 centesimi per chi diventa premium. Cliccandoli ti assicuri giornalmente un guadagno che va da 0,70 a un euro al giorno che moltiplicato per 30gg t fa guadagnare 20/ 30 euro mese. FATE ATTENZIONE: non cliccate su link antifrode presenti tra gli annunci, in quanto verrete bannati all'istante senza possibilità di "redenzione". 3) Per guadagnare basta cliccare su tutte le pubblicità ogni giorno, attendere il timer di 15 secondi, cliccare sull'immagine capovolta di verifica in alto, chiudere la finestra e passare alla pubblicità successiva. Si impiegano circa dieci, quindici minuti al giorno per fare tutto. A volte, ...

Ristorante Don Diego, Pizzo 13/03/2015

CHE INCUBO.....

Ristorante Don Diego, Pizzo Pizzo, una bella e accogliente località della Calabria, conosciuta nel mondo per essere stato il teatro della tragica fine di Gioacchino Murat, a cui è dedicato il Castello. Dopo una giornata a girovagare per i borghi di questo splendido paese, cerchiamo un ristorante dove cenare. Arriviamo da Don Diego senza aver prenotato, chiediamo un tavolo per quattro persone e ci fanno accomodare sulla terrazza con splendida vista sul mare. Qui finisce la parte bella della giornata. L'incubo comincia con le urla sgraziate e deliranti di una donna sulla trentina che comanda con modi nazisti i camerieri, mettendoli ansia e panico perchè non sanno letteralmente come gestire la clientela. Attendiamo circa un quarto d'ora prima che qualcuno si ricordi di noi e, visto che nessuno ci bada, cominciamo a sbracciarci per richiamare l'attenzione. Ma niente. Mi devo proprio alzare dal tavolo ed andare dal padrone del locale, un uomo alto e imponente e chiedere se qualche suo dipendente avesse la cortesia di venire al tavolo. Lui, irritato, chiama a gran voce un ragazzino e gli ordina di andare al tavolo e portare la comanda in cucina. Finalmente, arrivati i menù, riusciamo ad ordinare. Mentre arrivano gli antipasti (due di mare e due all'italiana, piatti poverissimi con pesce di qualità scadente e salumi e formaggi che sembravano di quelli confezionati del supermercato), le nostre orecchie vengono distrutte da una specie di canzoniere che, da un pianoforte, comincia a urlare canzoni forse di ...

Banca Popolare Emilia Romagna 04/02/2015

Conto Corrente costosissimo...Un po truffaldini...

Banca Popolare Emilia Romagna Vi racconto la mia terribile esperienza con questa banca, per la precisione con la filiale di Bagnara Calabra. Avevo bisogno di un conto corrente per l'accredito di bonifici ed assegni in quanto avevo chiuso il vecchio conto Mediolanum dopo che mi avevano addebitato 2 volte lo stesso assegno. Quindi per evitare giornate perse a telefonare a questo o quel call center decido di recarmi presso la Banca popolare del Mezzogiorno (ora dell'Emilia Romagna) per aprire un conto corrente.Mi trovo una persona gentile con un sorriso perenne stampato in faccia e in poco tempo mi da un plico con codici per poter visualizzare il conto online(le operazioni online non erano possibili. Mi accollano una carta di credito e fin qui tutto bene. Dopo qualche mese mi chiamano dalla banca per andare a firmare le nuove condizioni del conto. Io non ero presente in zona quindi ci va mia moglie essendo cointestataria. Mi ritrovo con nuovi codici e operatività online. E qui iniziano i problemi. L'undici di febbraio del 2014 vado sotto di 300 euro, ma convinto di avere un fido di 1000 euro e sicuro dell'arrivo di un bonifico entro le 48 ore successive, rimango tranquillo senza dare troppa importanza alla "sforo". Mi chiamano dalla banca in tono minacciosamente gentile e mi dicono di coprire immediatamente altrimenti la "centrale" mi blocca la carta di credito. Io rimango impassibile e ripeto che entro 2 giorni sarà abbondantemente coperta. Passano 24 ore a pagare un rifornimento di carburante e la carta ...

notiziepericolose.blogspot.com 03/06/2014

DANGEROUS NEWS :LA NOTIZIA PRIMA DI TUTTO

notiziepericolose.blogspot.com Questo sito è diventato famoso per aver esordito in rete con la clamorosa notizia "Mappa delle dimensioni del pene in Italia". Notizia che nel giro di qualche giorno ha fatto il giro del mondo, dove si evidenziava come i calabresi avessero questa particolarità anatomica per via della vicinanza dell'Africa e dall'uso spropositato di nduja e peperoncino. Notizie Pericolose(Dangerous News), va da sé, è un sito che segue la filosofia del Corriere, Oltreuomo, FalceeMartello,il Corriere del Mattino: giornali di comprovata affidabilità ed esperienza sul campo, che pubblicano notizie divertenti con lo scopo di incoraggiare gli utenti poco accorti alla lettura online Questo Blog adotta però una tattica un po’ più subdola, alternando bufale palesi a riadattamenti di agenzie di stampa vere. Per questo motivo rischia di essere scambiato per una fonte autorevole, nonostante non si presenti come testata giornalistica. Il blog possiede una pagina facebook molto seguita con circa 800 utenti attivi, più un account su twitter con 2500 follower e in poco più di 6 mesi di attività è arrivato ad avere un milione di lettori unici. La grafica del sito è semplice e di facile caricamento, con l'articolo in mezzo alla pagina e ai lati 2 banner pubblicitari, che una volta cliccati vi indirizzano al sito dell'azienda che sponsorizza il sito. E' aggiornato quotidianamente e parla e sparla di attualità, sport, politica, cronaca, sesso ecc.. Vi consiglio di fare un salto.... Saluti

Miele S 6210 Power 27/12/2013

OTTIMO PRODOTTO....TEDESCO

Miele S 6210 Power Ho comprato questo prodotto da Unieruro.it per £ 180 approfittando del fatto che, al momento dell'acquisto, Miele estende la garanzia standard da 2 anni a 10 anni se procedi con l'acquisto on line . Per certi aspetti in un primo momento ero un po 'dubbioso di ciò che questo prodotto potrebbe effettivamente fare in termini di pulizia , ma dopo pochi minuti dal primo utilizzo ho subito notato le differenze con le altre aspirapolveri, impressionandomi veramente. I punti di forza principali di questo prodotto sono: 1) che è maneggevole e facile da usare 2) ha un telaio telescopico con un tubo che si può adattare a persone di tutte le "altezze". 3) IL sacchetto a cilindro è facile da aprire e smaltire, in più la spia rossa ti segnala quando sostituirlo. 4). Incredibile potenza di aspirazione che non lascia neppure un granello di polebere sul pavimento o parquet. 5) il prodotto contiene un cavo abbastanza lungo che significa che se collocato in una posizione centrale della casa può facilmente raggiungere tutti gli ambienti della stessa.. Mie Conclusioni Personalmente penso che questo aspirapolvere sia stata una scelta eccellente. L'ho trovata facile da usare e lascia i pavimenti estremamente puliti.Ho acquistato questo prodotto principalmente per la sua potenza di aspirazione. I sacchetti sono facili da reperire sia nei grandi punti vendita di elettrodomestici, sia su internet ed il loro costo varia da 5 a 7 euro la confezione(5 sacchi).

Criminalità 13/07/2013

La 'Ngrangheta è........

Criminalità Scrivo queste poche righe con la rabbia, disperazione e rassegnazione, perché come diceva de Andrè " lo Stato che fa?, si indigna,s'impegna e getta la spugna con gran dignità" La 'ndrangheta è….prendere una laurea in economia e commercio grazie ai "compari" e non sapere che cos'è un rateo o un risconto. La 'ndrangheta è…vedere gli amici di una vita emigrare al Nord perché qui non si riesce a vivere.. La 'ndrangheta è…partecipare a concorsi pubblici quando i posti sono già stati assegnati… La 'ndrangheta è…"qui lavora solo chi dico io e come voglio io".. La 'ndrangheta è…vedere pluri-assassini girovagare tranquilli per il paese, con il solo obbligo di firma… La 'ndrangheta è…leggere su un trafiletto del quotidiano di turno "assolto per decorrenza di termini". La 'ndrangheta è…possedere l'informazione… La …vedere ville costruite su scogliere d'incanto, naturalmente di proprietà del demanio. La 'ndrangheta è consegnare tutti i documenti a una procura e quella se li perde. La 'ndrangheta è consegnare tutti i documenti ad un'altra procura e pure quella li perde. La 'ndrangheta è consegnare tutti i documenti a 5 procure e tutte e cinque se li perdono. La 'ndrangheta è consegnare tutti i documenti alla DIA e quelli non li trasmettono alla procura. La 'ndrangheta è…vedere assegnati alloggi popolari a chi non ha i requisiti, mentre famiglie con persone down a caricano sopravvivono tra uno sfratto e l'altro… La 'ndrangheta è il traffico internazionale di droga e di ...

Cuoieria.com 25/02/2013

Velocità, sicurezza, ottimo assortimento di prodotti

Cuoieria.com Per San Valentino ho effettuato il mio primo acquisto attraverso il sito Cuoieria.com. Ho comprato una borsa: nel dettaglio Borsa Donna Secchiello PIERO GUIDI BOLD Every Boy mod. Elettra Giallo Limone. Premetto che è un sito che ho scoperto da poco, e di cui su internet non si trovano molte recensioni, comunque ho deciso di provare, ed ecco la mia esperienza: 1)Il sito è strutturato in maniera assai chiara ed intuitiva, facilmente reperibili tutte le informazioni principali che vi elenco di seguito: - RESO GRATUITO:Il servizio è completamente gratuito, pensano loro a prenotare il ritiro del pacco e al momento della ricezione sarà inviato il rimborso o eventuale sostituzione. Si procede con la restituzione del prodotto inviando una mail a info@cuoieria.com con il numero d'ordine, indirizzo per il ritiro e motivo del reso. All'interno del pacco inserire i dati per il rimborso o eventuale codice dell'articolo in sostituzione. - METODI DI PAGAMENTO: Paypal, Carta di credito, Bonifico BAncario, Contrassegno con costo aggiuntivo di 2 €uro. -SPEDIZIONE GRATUITA: LA SPEDIZIONE VIENE EFFETTUATA NELLE 24 ORE successive alla ricezione del pagamento (con bonifico bancario la spedizione viene effettuata al momento dell'accredito). Le spedizioni sono effettuate con corriere espresso, CONSEGNA 24 ORE (isole 48 ore). Al momento della presa in carico dell'ordine il corriere invierà all'indirizzo mail da voi indicato il TRACK NUMBER per seguire la spedizione on-line. In più c'è ...

Picanha, Chamberí, Madrid 04/10/2012

Ristorante Picanha a Madrid

Picanha, Chamberí, Madrid Consigliato da un amico che ha vissuto una decina di anni a Madrid decido di provare con un mio collega questo locale. Devo dire che ci ha consigliato proprio bene perchè è un ristorante economico gradevole e di tendenza con un aspetto moderno e un'atmosfera amichevole e informale. Il locale si trova nei pressi dell' Estadio Santiago Bernabéu è piccolo con una decina di tavola apparecchiati in modo spartano con una composizione prevede che principalmente il verde chiaro e il blu, mentre i membri del personale indossano abiti professionali e ordinati. Ci danno una caipiriha che ci viene servita con un assaggio di salsiccia a pezzi cotta alla brace, una composta allo zenzero e una specie di giardiniera con dei grani di pepe burro e del pane. Assaggiamo la salsiccia che è molto gustosa, mentre quella specie di giardiniera ha un sapore strano al palato...Nel complesso un piatto mangiabile. Iniziamo con un carpaccio di carne tagliato in maniera sottile che si scioglie letteramente in bocca, in quanto la carne è veramente di ottima qualità. Proseguiamo con due picahna che consistono in una serie di portate che accompagnano la carne cotta alla brace: riso bianco condito con spezie, fagioli neri con pezzi di carne, patate con formaggio fuso e insalata mista. Abbiamo apprezzato la cottura media della carne(ci è stato gentilmente chiesto al momento dell'ordine come la volevamo) che è risultata rosa e morbida all'interno e croccante all'esterno per l'accurata cottura alla brace. Il ...

Mediterraneo Restaurant, Kinsale 11/09/2012

Un pezzo d'Italia a Kinsale

Mediterraneo Restaurant, Kinsale KInsale è un paese veramente delizioso, situato sul mare, a pochi km. a sud di Cork. Sembra per certi versi la nostra Portofino, ed in effetti può ricordarla per l’allegra esplosione di colori delle case, per le sue origini come borgo di pescatori d'alto mare, e – più in generale – per un’atmosfera con un non so che di mediterraneo... Sarà sicuramente merito della corrente del Golfo?. Resta il fatto che questa cittadina offre anche una vasta scelta di pub e ristoranti tra i quali spicca, manco a dirlo, il "MEDITERRANEO". Questo ristorante è qualcosa che non immagini mai di trovare lontano dall'Italia, soprattutto in Irlanda, e' un ristorante che rispetta al 100% la tradizione della cucina italiana. In altre parole una fantastica sopresa!!! L'ambiente è scarno e non dei più ricercati, ma le tavole sono apparecchiate con tovaglie e tovaglioli di stoffa, cosa veramente eccezionale in Irlanda. Il proprietario è il cuoco del ristorante, una persona affabile e simpatica originario delle Marche, che con la sua ottima cucina ci ha trasportato per due ore, attraverso i suoi piatti in Italia. L'antipasto di capesante con asparagi e pomodori Pachino moderatamente arrostiti sono risultati una vera delizia per il palato. I paccheri allo scoglio con una varietà di pesce freschissimo, ma soprattutto al dente è valsa da sola, come si suol dire, il prezzo del biglietto... Mia moglie ha scelto pappardelle al sugo di manzo che a vederle e a suo dire erano ottime. Per secondo una fetta di ...

Delonghi Grigliatutto BQ78 05/09/2012

Una comodità per le grigliate d'estate

Delonghi Grigliatutto BQ78 Avevo comprato questo elettrodomestico verso la fine di maggio e lo avevo riposto un un cassetto con la speranza che in qualche serata d'estate potesse entrare in scena. Cosa che è accaduto in agosto, quando sono venuti a trovarmi un paio di amici. Decido allora di fare una bella grigliata coi prodotti locali che offre la nostra terra.. Melanzane, peperoni, patate e un paio di costolette di maiale.. La serata è uscita benissimo e devo dire un grazie particolare a questo semplice, ma funzionale apparecchio. Vado a spiegare le sue carateristiche: 1- La Superficie Di Cottura è discertamente ampia. Comunque c'è la possibilità di poterla utilizzare anche solo parzialmente, consentendo in tal modo un notevole risparmio energetico...cosa importantissima di questi tempi di paradossali rincari. 2- Livelli Di Potenza: 1000/1450/2450 Watt. 3- Particolaritò: doppia griglia girevole che permette di girare facilmente i cibi, anche i più delicati, senza rovinarli. Infatti le melanzane si arrostita in maniera uniforme, coi come le altre cibarie. 4- La Bacinella è amovibile in alluminio per la raccolta dei grassi e le scorie della cottura. Inoltre l’acqua contenuta evita il diffondersi di fumi e cattivi odori che potrebbereo irritere qualche vicino in cerca di lite. 5- le Impugnature della griglia e della scocca sono in materiale termoisolante. 6- L’altezza della Griglia: è regolabile per ottenere ottimi risultati con qualsiasi tipo di cibo. 7- E' presente il solito interruttore a spia ...

La gran casa dei Ruffo di Bagnara (Domenico Gioffré) 04/09/2012

Il libro dei Ruffo di Bagnara

La gran casa dei Ruffo di Bagnara (Domenico Gioffré) AUTORE Chi scrive questo piccolo capolavoro storico-culturale, che sta dando notevole lustro non solo a Bagnara Calabra e alla provincia di Reggio Calabria, ma alla Calabria e a tutto il Sud, è un promettente giovane storico calabrese di nome Domenico Gioffrè. Ho avuto la fortuna di conoscerlo anni fa mentre al dipartimento bei beni della provincia di Reggio Calabria, dopo anni di dure battaglie riusciva a far mettere il vincolo storico artistico sulla villa De Leo di Bagnara Calabra. Villa de Leo progettata nel 1912 dall’Architetto Eugenio Molino in purissimo stile Liberty, ebbe numerosi riconoscimenti in tutto il mondo sia come primo grande esempio di abitazione signorile a struttura antisismica realizzato in Calabria sia per l’avveniristica struttura poggiata su tre livelli, che garantivano i requisiti richiesti dalle nuove normative entrate in vigore dopo il terremoto del 1908. Il palazzo, ricco di affreschi, marmi pregiati, pavimenti a mosaico, vetrate policrome e circondato da un giardino di piante rarissime, è disabitato da una ventina d’anni ed è in stato di totale abbandono e degrado. Il nostro Domenico Gioffrè a capo di giovani intellettuali calabresi sta cercando di recuperare questo luogo ricco di fascino e bellezza. L'autore ha conseguito la laurea magistrale in "Società, Culture e Istitutizoni d'Europa" presso l'università degli studi di Messina col massimo dei voti. Successivamente dopo aver preso la specializzazione di Archivista, ha conseguito un master ...

Hopfen & Co, Bolzano 23/08/2012

Hopfen&Co: Ci riandrei solo per la birra artigianale

Hopfen & Co, Bolzano Sono capitato in questo locale a Bolzano perchè avevo voglia di mangiare qualcosa di tipicamente nordico Altoatesino. Mi consigliano di andare alla birreria-ristorante Hopfen&Co che è un posto veramente carino ed amichevole situato in Piazza delle Erbe, nel bel mezzo dei portici di Bolzano. La struttura si sviluppa su tre piani con alla base la birreria. E a proposito, la birra che propongono é davvero ottima. Si beve e scende molto piacevolmente e non gonfia. La birra è veramente bevibile e fatta da loro ed è possibile comprarla in delle belle bottiglie da un litro o due, riutilizzabili. Da una finestra in basso nel locale di ingresso si può intravedere il laboratorio in cui viene fatta la birra. Andiamo a noi per descrivervi le mie impressioni. Ordiniamo io e mia moglie due birre artigianali medie e una crema di patate e porri. Le birre arrivano subito, ma le portate dopo circa mezz'ora. La crema di patate è ottima e quindi decidiamo di passare al primo e optiamo per pennette alla birra. Anche queste arrivano dopo una lunga attesa e sembravano essere state cucinate nel pomeriggio. Sapore e gusto assenti, solo sapore di pasta scotta e bollita. Lasciate nel piatto!!! Ci lamentiamo educatamente del fatto col cameriere "asiatico" vestito in tenuta tipica altoatesina.. Che balbetta qualche parola in italiano, tedesco e nella sua lingua. Chiediamo in sostituzione un piatto rustico che è un grosso tagliere di legno tondo dove ci sono quattro carrè di costine( una trentina in ...

Ristorante Il Frantoio, Montescudaio (PI) 22/08/2012

Ristorante il Frantoio

Ristorante Il Frantoio, Montescudaio (PI) Io ed un paio di amici calabresi che da anni lavorano in Toscana, una mattina ci siamo fissati a trovare un ristorante dove assaggiare il Montescudaio DOC. Apriamo una guida e per un caso del tutto fortuito puntiamo la prua verso il "ristorante IL FRANTOIO". Normalmente il ristorante in estate è chiuso a pranzo, ma per puro caso lo abbiamo trovato aperto.... Il parcheggio del ristorante non è disponibile, ma fortunatamente vicino c'è il parcheggio comunale gratuito e posteggiamo l'auto qui. Ad attenderci alla porta il proprietario, una persona veramente simpatica ed affabile di nome Giorgio. L'ambiente è molto curato, con bei mobili rustici e tante bei arredi alle pareti. Ma la cosa che mi ha colpito di più sono dei quadri(molto curiosi) dipinti dagli ospiti del locale. Il menu è molto variegato ed eterogeneo e la materia prima su cui vengono creati i piatti è locale. Provati tra gli antipasti la caramella con pecorino, acciuga, datteri (buona e divertente) e il carpaccio di muggine dell'Argentario, servito su un letto di cannellini dal gusto un po' troppo timido,ma comunque interessante. Assaggiamo anche gli affettati e la giardiniera. Sottolineo che gli affettati erano ottimi con il giusto grado di stagionatura. Come primo prendo gli spagetti alla colatura di alici: ottimi anche se un po' salati. I miei amici invece pasta ai sapori dell'orto: a loro detta semplice e squisita. Ho il sospetto che scrivendo dell'orto, la materia provenga proprio dal loro orticello. Proseguiamo ...

Ristorante Osteria La Fontanina, Verona 25/07/2012

La Fontanina

Ristorante Osteria La Fontanina, Verona Situato vicino al Centro di Verona, appena dopo il famoso Ponte di Pietra, in uno stretto e caratteristico vicolo sulla strada per il teatro Romano. Per entrare suoni un campanello e senza dubbio l' ambiente nel quale ci si trova è alquanto curato e ricercato, all'interno di un edificio antico con solai in travi di legno a vista e non paralleli al suolo, pieno di curiosi suppellettili da antiquariato, che forse per numero soffocano un pò l'ambiente già molto caldo e un pò angusto. Infatti, il locale con pochi tavoli è pieno di esposizione di bottiglie di pregio, con diversi specchi antichi che ricoprono totalmente le pareti, candele sparse per tutto il locale e arredi....sembra una cantina di un grossista del mercato delle pulci. Il tavolo che ci spetta è apparecchiato bene, con sottopiatti e ricco tovagliato. Il menu offre scelte di pesce e di carne con sette antipasti, sette primi, e otto secondi. Chiamo una cameriera e ordiniamo. Come primo antipasto viene servito un cappuccino di seppie nere alla veneziana su crema di piselli e spuma di patate...un piatto non originalissimo ma ben eseguito e gustoso. Poi una tartara di pesce, sandwich di pesce spada e gamberoni arrostiti con contorno di melanzane e mentuccia. In pratica un piatto costuito tra tre assaggi distinti, ma gradevoli al palato. Tagliolini al nero di seppia con trancetti di calamaro, zucchine e ricci di mare, dove il riccio di mare annientava il gusto degli altri ingredienti. Dopo ancora della spigola mantecata ...

Da michele, Scilla 24/07/2012

Leggenda metropolitana o cruda Realtà...leggete!!!

Da michele, Scilla Un alone di una macabra leggenda avvolge questo antico e rinomato ristorante. È conosciuto, infatti, anche col nome dispregiativo di "Cani e gatti", perché si racconta che nel periodo a cavallo tra gli anni Cinquanta e Sessanta alcune pietanze a base di carne venissero sostituite con...ora vi racconto. Si narra che durante una tavolata, diversi commensali chiesero del coniglio. I ristoratori avendo terminato tutta la provvigione del pregiato animale, non potendo non soddisfare le richieste di quei particolari ospiti, e temendo una qualche ritorsione, fecero di necessità virtù. In una qualche maniera fu servito del saporito coniglio. I commensali rimasero talmente esterrefatti da cotanto sapore che chiesero in massa il bis. Saprete meglio di me, cari amici, che l'anima della pubblicità, il vero volano del commercio è il passaparola, quindi, la conseguenza immediata fu che si sparse la voce che in quel luogo si serviva un delizioso stufato di coniglio. Quasi ogni sera si registrava il pienone. Pian piano la cucina si evolse ed accanto allo stufato di coniglio si iniziarono a servire anche degli ottimi fegatini alle verdure, dell'arrosto con patate, del conoglio alla cacciatora e cosi via dicendo. In quel tempo ormai lontano, il continuo accrescersi della fama del locale e delle sue nuove e saporite pietanze, fu accompagnato da uno strano e per certi versi curioso fenomeno: la costante e repentina diminuzione della popolazione dei gatti. I gatti che a Scilla hanno trovato sempre ...
Visualizza altre opinioni Torna sopra