Condividi questa pagina su

verde Status verde (Livello 2/10)

betty75

betty75

Profilo utente non disponibile. La persona che stai cercando non è più un utente di Ciao.

Opinioni scritte

dal 20/01/2009

44

Montherm Crema Viso All'Olio Del Deserto Di Argan 23/07/2009

olio del deserto montherm: crema viso miracolosa all'olio d'argan

Montherm Crema Viso All'Olio Del Deserto Di Argan Girovagando per un supermercato di prodotti naturali e biologici mi sono imbattuta nel tester di questa crema idratante detta Olio del deserto. Sentendone il profumo (dolce ma non sgognante, estremamente buono, almeno per i miei gusti) ho deciso di comprarla e provarla, almeno per un certo periodo (in estate comunque io la uso solo per la notte).. Solo successivamente ho letto su Internet quali benefici può apportare (mi ero già resa conto che la pelle al risveglio era estremamente morbida e levigata) ed ho compreso come mai il prezzo sia così alto (12 euro per 50ml di prodotto!!!). Iniziamo a dire che è un prodotto con marchio Stan, marchio nato nel 2000 per il canale erboristeria. L'azienda ha sede ad Udine ed ha 3 settori di mercato: cosmesi, integratori e curativo. Si contraddistinge per l'attenzione all'ambiente, con prodotti a basso impatto aziendale (senza ad es. i prodotti che ho visto io erano senza scatole perciò si è ridotto l'imballo). In sostanza è un istituto cosmoceutico che realizza prodotti innovativi e specifici che puntano all'utilizzo e alla valorizzazione, secondo le più moderne conoscenze, di quei principi attivi naturali che sono stati i migliori alleati dell'uomo per secoli, se non per millenni (le materie prime, come l'olio di argan e la torba sono sicuramente originali, no?). Una coltivazione antica, quella dell'argan (Argania spinosa), praticata da sempre dalle donne berbere del sud-ovest del Marocco, che ha rischiato di sparire per colpa ...

Lenti Fotocromatiche Transitions 23/07/2009

lenti transition, praticità e risparmio

Lenti Fotocromatiche Transitions Mio marito circa un anno fa ha acquistato gli occhiali transition e, dopo questo lasso di tempo non brevissimo, siamo in grado di valutarli, avendoli sperimentati in diverse situazioni e ambienti.. Le lenti transition sono lenti fotocromatiche in materiale organico"infrangibile" che ormai sono arrivate alla VI generazione Le lenti fotocromatiche esistono infatti da 20anni ma meritano interese solo da 2-3 anni perchè, grazie ai progressi, le ultime sono piu rapide sia a diventare scure che a tornare chiare. Il processo che le fa scurire agisce tramite irraggiamento dei raggi UV e in funzione della temperatura ecco perche in montagna, soprattutto sulla neve, diventano ancora piu performanti in termini di scurimento (diventano cioè quasi nere) In automobile hanno ancora delle piccole limitazioni in quanto non diventano eccessivamente scure a causa del parziale schermo UV che provoca il parabrezza delle vetture automobilistiche , rispetto all' irragiamento che subiscono quando esposte direttamente alla luce... Mio marito comunque non si è MAI lamentato (neanche quando si attraversano gallerie in successione perciò il passaggio di gradazione deve essere rapido e ripetuto).. I prezzi sono in media sugli 80-90 euro per una lente originale non di costruzione e senza antiriflesso, se la si vuole completa anche con trattamento antiriflesso (noi l'abbiamo scelto) ci si aggira intorno alle 120-140 euro in su a seconda dell' azienda. Credo comunque che dipenda anche dalla ...

Tempo Aromathera Fazzoletti Profumati 23/07/2009

tempo aromathera fazzoletti potenzialmente nocivi per la salute

Tempo Aromathera Fazzoletti Profumati Sono sincera: i fazzoletti Tempo Aromathera non li ho mai acqusitati nè mai li acquisterò, ma mi sento quasi in dovere di scriverne una valutazione per suggerire un acquisto consapevole e critico.. La premessa è che, in generale, i fazzoletti Tempo sono un buon prodotto, sono morbidi e resistenti (alcune sottomarche meno costose propongono fazzoletti che si sfaldano e/o si bucano così ci si ritrova a soffiarsi il neso nelle dita.. blah..), ma non sentivo l'esigenza di queste nuove linee di prodotti che sembrano seguire più che altro l'influsso della moda.. Io ritengo superflue la carta igienica a fiorellini, profumata, i fazzoletti balsamici.. ma questa è una mia opinione.. Un dato di fatto è invece che il profumo dei Tempo Aromathera che ho avuto l'occasione di sentire, non è poi così gradevole e un altro dato di fatto è che il nome scelto millanta virtù "terapeutiche" non meglio specificate: io credo nella potenzialità dell'aromaterapia (come della cromoterapia ecc. ecc.), ma da lì ad attrbuire benefici a dei fazzolettini.. mah.. anzi, a dir il vero, risulta che questi fazzoletti potrebbero avere effetti nocivi sulla nostra salute.. A questo proposito vi riporto integralmente un articolo di Altroconsumo di qualche mese fa (che è stato inoltrato anche via mail) relativo ad un altro prodotto similare della stessa marca (il discorso è lo stesso data la presenza di profumi e sostanze chimiche).. /// I nuovi fazzoletti Tempo Complete Care (una confezione da 10 costa da 1,99 a ...

Malika Ayane - Malika Ayane 23/07/2009

malika ayane da scoprire, ascoltare e apprezzare

Malika Ayane - Malika Ayane Malika Ayane è, a mio parere, una splendida artista, nota ai più forse per la canzone che accompagna la pubblicità Vodafone "Feeling Better" oppure per il brano "Come foglie" con il quale ha partecipato al Festival di Sanremo quest'anno (2009).. ma vale la pena conoscerla meglio.. Prima di parlare del CD qualche info sulla sua biografia può aiutare.. Nasce a Milano da madre italiana e padre marocchino (un bel connubio, no?). Inizia la sua attività nel 1995, quando entra nel coro di voci bianche del Teatro alla Scala, nel quale resta fino al 2001 cantando spesso da solista, soprattutto nei repertori contemporanei di Benjamin Britten e Ralph Vaughan Williams. Incuriosita dalla "musica oltre al teatro", inizia a sperimentare generi, passando dal blues al jazz, dal gospel all'electro-clash. Nel 2005, accompagnata da Remo Bianchi, canta per Lorenzo Magnaghi una cover minimale di Over the Rainbow che fa da jingle per la Yomo. Nel 2006, Ferdinando Arnò decide di affidare alla sua voce Time Thief, musica da lui composta per la campagna pubblicitaria di DTC che dà inizio ad una simbiotica collaborazione, che nel 2007 porta a Soul Waver, colonna sonora della pubblicità Saab, e poco dopo all'incontro con Caterina Caselli, quindi alla realizzazione dell'album d'esordio, intitolato semplicemente Malika Ayane, prodotto proprio da Arnò e pubblicato il 26 settembre 2008. Un altro spot televisivo in cui possiamo trovare una sua canzone è lo spot della Barilla del 2009 con la canzone "Il ...

Lysoform Casa Parquet, Cotto e Superfici Delicate 23/07/2009

lysoform parquet: non perfetto ma buon prodotto

Lysoform Casa Parquet, Cotto e Superfici Delicate Premessa: in casa, tranne che in cucina e nel bagno, ho un parquet di rovere sbiancato oliato e graffiato.. Mooolto bello, ma a distanza di 3 anni dalla posa, aggiungerei che è molto difficile da gestire.. Le righe non si vedono, essendo già graffiato di suo, ma eventuali gocce d'acqua o unto che - aimè - può capitare cadano a terra (basti pensare quando si esce dal bagno con le ciabatte con la suola leggermente umida, o quando la bambina rovescia qualcosa), dopo aver perso l'iniziale protezione data dall'olio, rimangono in modo inesorabile ed è come se il legno ne fosse impregnato.. In base a come ci cade la luce sopra, si vedono diversi aloni e pertanto il pavimento sembra sempre sporco.. Ho anche l'impressione che le righe suddette catturino lo sporco, perciò anche dopo la pulizia quotidiana (che non può essere aggressiva), se si usa la scopa a vapore si scopre con orrore che lo straccio è comunque nero.. Può essere che io non l'abbia curato con le dovute attenzioni, ma ora che la bimba gattona e cammina un po' diventa un vero problema.. Ho pertanto deciso che, se proprio non raggiungerò l'optimum che desidero, l'importante è che sia disinfettato a dovere.. Ho provato pertanto questo prodotto e ne sono abbastanza soddisfatta.. Lysoform casa per superfici delicate (perchè - bisogna ricordarlo - va bene anche per il cotto) si trova in bottiglia da 1 litro, con la stessa forma di quello classico, ma la bottiglia è color oro/marroncino e con il tappo marrone. Il prezzo si ...

Caudalie Acqua D'Uva 23/07/2009

acqua d'uva caudalie ottima per idratare la pelle d'estate

Caudalie Acqua D'Uva D'estate fa troppo caldo per me per utilizzare una qualsiasi crema da giorno.. Da circa un paio d'anni ho optato per quest'acqua idratante della Caudalie a base d'uva ipoallergenica e quindi adatta a tutti i tipi di pelle. Il fatto che il vino abbia potenti proprietà terapeutiche è noto da tempo (nella storia l'uva e il vino erano già utilizzati sicuramente dall'era romanica e ci sono testi storici che parlano addirittura di quelle etrusca), ma non è da molto che la scienza ha iniziato ad indagare qual è il meccanismo per cui presenta importanti effetti curativi e quali sono le sostanze che forniscono precisi benefici all'organismo umano. L'uva contiene numerose sostanze necessarie per la salute e il benessere della pelle ma soprattutto è ricca di polifenoli, sostanze antiossidanti che forniscono una protezione importante contro il danno da radicali liberi (che, come molti sapranno, sono prodotti dai raggi ultravioletti, dall'inquinamento, dal fumo, dalle variazioni climatiche, ecc. e aggrediscono le cellule della pelle ossidandole e causando di conseguenza rughe e macchie scure). I polifenoli dell'uva formano un vero e proprio scudo contro l'insieme dei radicali liberi (a differenza dei polifenoli contenuti in altri alimenti che contrastano solo alcuni di essi), perché impediscono l'ossidazione delle cellule favorendo l'apporto di ossigeno da parte del sangue: in questo modo le cellule hanno più energia a loro disposizione e si rinnovano con maggiore facilità. Inoltre le ...

Chicco 76003 Cuocipappa Sanovapore 14/03/2009

cuocipappa sanovapore: utilissimo per le pappe

Chicco 76003 Cuocipappa Sanovapore Cuocipappa Sanovapore è un robot da cucina per preparare le pappe dei bambini in maniera veloce, sana e naturale...Cuoce a vapore, sminuzza e omogeneizza. Al momento dello svezzamento del proprio piccolo, chi non vuole soccombere agli omogeneizzati preconfezionati in commercio (.. perché, pur con tutte le garanzia, non si sa mai con esattezza cosa c’è dentro, da dove provengono le materie prime, a volte ci sono ingredienti superflui e a mio parere nocivi, come sale o zucchero, ecc. ecc.), lo troverà molto utile.. Al di là della positività della cottura a vapore (che preserva i principi nutritivi e il buon sapore dei cibi) – e che da sola giustificherebbe l’acquisto – il Cuocipappa è il metodo più pratico che finora ho scoperto. All’inizio ero scettica rispetto all’eventualità di avere un altro elettrodomestico ingombrante in cucina (non è enorme ma occupa il suo spazio), ma ora ne sono abbastanza soddisfatta, perché per omogeneizzare le pappe non ho trovato altro modo. Gli altri robot o mixer che ho in casa o sono troppo grossi e perciò sono sprecati (per le pappe infatti si utilizzano generalmente piccole quantità di cibo) o non frullano perfettamente il cibo, cioè lo triturano ma non in maniera ottimale. Chi preferisce preparare la pappa in grandi quantità per poi surgelarla ovviamente questa non è la soluzione ottimale, perché ad esempio si riescono a preparare un massimo di circa 3-4 porzioni di verdura (da aggiungere poi, ovviamente, ad altro). Ogni tanto io ...

Inglesina Trio Otutto Pram 14/03/2009

otutto inglesina: ottimo acquisto

Inglesina Trio Otutto Pram Quando arriva il momento di acquistare il passeggino per il proprio bambino e iniziate ad andare a curiosare per i negozi, sicuramente tornerete a casa più confusi di prima. Sono tanti, forse troppi i modelli e le marche in commercio oggi. Io e mio marito abbiamo optato per il modello Otutto della Inglesina e, pur essendo il prezzo un po' alto, siamo veramente soddisfatti. Oltretutto abbiamo optato per un acquisto on-line perciò un po' abbiamo risparmiato.. Non è vero che bisogna risparmiare solo perchè è un prodotto che si usa poco.. Io non penso sia così: è già difficile gestire i bambini, muoversi con loro.. almeno che non si debba litigare con il passeggino, no? Il nostro modello è della collezione 2008 ed è color rubino, un colore che trovo adatto sia per maschi che per femmine (.. non si sa mai in un futuro arrivi un fratellino!) e sempre attuale (i colori fluo e le fantasie che vanno adesso di moda potrebbero nel tempo stancare, mentre l'inglesina è sempre sobria nelle proposte). L'Otutto offre insieme carrozzina, seggiolino auto (=ovetto) e seggiolino da passeggio. Prima di acquistare abbiamo tenuto presenti alcune importanti caratteristiche tecniche: doveva essere leggero, semplice da chiudere e aprire (e questo telaio dell'Otutto lo consente: si chiude ad ombrello con una sola mano.. riesco anch'io che sono un po' imbranata.. ogni tanto si girano le ruote ma è un "difetto" facilmente risolvibile con piccoli accorgimenti durante la chiusura), e doveva starci ...

Kraft Mayonnaise 17/02/2009

mayonnaise kraft: maionese con aromi.. mah..

Kraft Mayonnaise Leggendo alcune opinioni mi sono accorta come, ancora una volta, nel dare giudizi su un prodotto, a prevalere sia il gusto rispetto alla lettura dell'etichetta e ad un consuno critico.. Cercando di essere obiettivi, non si può negare innanzitutt che la Mayonnaise sia buona, sia morbida e delicata al punto giusto.. Proviamo ora a dare un'occhiata all'etichetta: Gli ingredienti utilizzati sono: olio di semi di girasole (70%), uova fresche pastorizzate con tuorlo di uova fresche pastorizzate (9,5%), acqua, aceto di vino, succo di limone, sale, zucchero, amido modificato, aromi, correttore di acidità: acido lattico. Non ci sono conservanti, ed è già un bene, ma bisogna comunque sottolineare la presenza di aromi che, senza alcuna specificcazione, presumo siano aromi artificiali.. Per chi non avesse letto il mio precedente rapporto sullo Yogurt Yomo al caffè (l'unico naturale senza aromi), può essere utile sapere che l'uso degli aromi artificiali è motivato da interessi commerciali (costano meno) e/o di marketing (il prodotto acquista un gusto più deciso). È attualmente in corso di definizione una lista degli aromi sicuri (alcuni aromi sono permessi in alcuni Stati e vietati in altri), ma la situazione non si stabilizzerà a breve. Se quando si parla di aromi naturali non c'è problema, la semplice dizione "aroma" dovrebbe invece far riflettere per tutti quegli alimenti che classicamente non ne dovrebbero avere bisogno. Conclusione: se proprio non fate la maionese in casa ...

Badedas Docciaschiuma Noir 16/02/2009

badedas noir, buon profumo ma non così delicato

Badedas Docciaschiuma Noir Mio marito si rifiuta di usare i miei bagnoschiuma, e neppure vuole provare quelli delle linee naturali o biologiche, perchè dice che hanno profumazioni poco maschili (non si è espresso proprio in questi termini ma potete immaginare..).. Non posso proprio dargli torto perciò, pur continuando la mia ricerca, per ora usa questo prodotto sul quale non riesco ancora a sciogliere la prognosi.. L'INCI non aiuta, nel senso che ci sono molti ingredienti con un pallino giallo G (cioè potenzialmente nocivi soprattutto se ai primi posti dell'elenco), ci sono 3 pallini rossi R (sostanza pessima!), c'è l'immancabile profumo chimico.. Insomma non è un prodotto pessimo ma c'è di meglio.. aqua, sodium laureth sulfate, G cocamidropropyl betaine, G parfum, sodium chloride, citric acid, sodium lactate, citronellol, G coumarin, G hexyl cinnamal, G hydroxyisohexyl 3-cyclohexene carboxaldehyde, R limonene, G linalool, G sodium benzoate, CI 42090, R CI 15985 R Insomma tensioattivi e profumo che alla lunga secondo me potrebbero seccare la pelle (per fortuna gli uomini hanno una pelle meno delicata!).. Non credo che "la formula delicata" così millantata sulla confezione e sulla pubblicità, sia poi così delicata, e che rispetti totalmente il Ph della pelle.. Rispetto al profumo niente da dire, molto virile, fresco e allo stesso tempo intenso.. Anche la confezione nera gioca il suo ruolo nell'immaginario maschile: una confezione rosa/violetta/verdina/bluette/fucsia non può ...

La fine è il mio inizio (Tiziano Terzani) 16/02/2009

La fine è il mio inizio: summa del pensiero di Terzani

La fine è il mio inizio (Tiziano Terzani) «... e se io e te ci sedessimo ogni giorno per un'ora e tu mi chiedessi le cose che hai sempre voluto chiedermi e io parlassi a ruota libera di tutto quello che mi sta a cuore dalla storia della mia famiglia a quella del grande viaggio della vita?» Con queste parole Tiziano Terzani, famoso giornalista (inviato di guerra) e scrittore fiorentino scomparso nel 2004) invita il figlio Folco ad ascoltare il suo ultimo racconto: nasce così "La mia fine è il mio inizio", una biografia parlata in forma di dialogo-intervista, ma anche il testamento di un padre che cerca di trasmettere al figlio l'essenza di quello che ha imparato nella vita. E' una personalissima opinione, ma ritengo che questo libro possa precedere o seguire la lettura di tutti gli altri.. una summa del suo pensiero o una sorta di introduzione.. a metà del percorso di conoscenza con Terzani non va bene, proprio no.. Quest'ultimo libro che Terzani ci ha lasciato è infatti l'ultima tappa di un lungo cammino per il mondo alla ricerca della verità, l'ultimo capitolo di un'esistenza che - come tutti coloro che hanno letto gli altri libri ben sapranno - è stata ricca di passioni, avvenimenti e d'amore, e che si conclude nella serenità di chi è pronto ad affrontare una nuova grande avventura con la consapevolezza di avere vissuto intensamente e di poter trasmettere un'eredità, non solo di fatti e ricordi personali, ma anche e soprattutto di riflessioni, sentimenti e ideali. Ecco allora che, nel ritiro di montagna ...

Fissan Salviettine Detergenti 15/02/2009

salviettine fissan baby- pulire con il solvente?

Fissan Salviettine Detergenti Recentemente sembra diventato quasi un obbligo pulire il sederino del bambino con fazzolettini imbevuti di sostanze "pulenti": anche in questo caso il marketing ha giocato il suo ruolo, ma sarebbe utile sapere che quasi - sottolineo quasi - tutte le salviettine in commercio (anche quelle dichiarate specificamente studiate per il bambino.. sigh sigh.. sob.. sob), sono imbibite di ingredienti che è assolutamente incredibile che siano permessi per legge: derivati del petrolio e affini... Tutti prodotti che sono causa di inquinamento perché difficili da smaltire ma, soprattutto, anziché pulire e lenire gli arrossamenti o prevenirli - possono provocare irritazioni anche serie alla delicata pelle dei neonati. Esaminiamo l'INCI (cioè l'elenco degli ingredienti) del seguente prodotto: Fissan Baby- Salviettine Detergenti. Io non le uso abitualmente (anzi!), ma parenti ed amici che ignorano - o vogliono ignorare - la mia fissazione con il biologico, me le hanno regalate facendo la spesa. Così recita la confezione: "Le salviettine detergenti Fissan Baby con un PH affine a quello della pelle del bambino, senza alcol e coloranti puliscono e rinfrescano dolcemente la pelle lasciandola morbida ed asciutta. La delicata lozione detergente è arricchita con complessi di zinco ede estratti di camomilla che svolgono un azione lenitiva aiutando a prevenire arrossamenti" INCI AQUA PROPYLENE GLYCOL * (è un solvente!!!!!) PEG-40 HYDROGENATED CASTOR OIL * ...

Kung Fu Panda (Dvd) 15/02/2009

kung fu panda-divertente, educativo-usatelo a scopo didattic

Kung Fu Panda (Dvd) Che dire di Kung Fu Panda che non sia già stato detto?!? La trama credo ch sia facilmente reperibile, e forse ne sarete nauseati. Quello che si può forse aggiungere - come qualcuno peraltro ha già notato - è che non è un cartoon solo per l'infanzia, ma è piacevole anche per gli adulti e, personalmente, lo utilizzo a scopo didattico proprio quando faccio formazione con ragazzi o giovani adulti svantaggiati che cercano di inserirsi o re-inserirsi nel mondo del lavoro. La storia è infatti quella di un panda goffo e cicciottello che nutre alte ambizioni ma inizialmente non ci riesce perchè a) non vuole deludere il padre che lo vorrebbe spaghettinaro per rilevare l'attività tramandata in famiglia da generazioni b) perchè ha molti punti deboli che sembrano incompatibili con il Kung Fu c) perchè non crede in se stesso Solo successivamente e grazie alla tenacia, alla passione e - non da ultimo - ad una ritrovata fiducia in se stesso, avrà successo e diventerà addirittura un eroe, trasformando le proprie debolezze e i limiti (sia fisici ma soprattutto psicologici) in punti di forza (la fame e la gola gli conentiranno infatti di compiere evoluzioni ed acrobazie prima impensabili). Si tratta dunque di una favola morale si presta bene a discorsi sull'autostima, sulla necessità di intraprendere un percorso di autoconoscenza prima di effettuare qualsiasi scelta senza farsi condizionare ecc. ecc. Non escluderei neppure di usarne qualche spezzone per parlare di pari opportunità: ...

Happy Days 15/02/2009

happy days telefilm con lettura sociale

Happy Days Happy Days narra le vicende di una famiglia piccolo-borghese, i Cunningham, che vivono a Milwaukee fra il 1955 e il 1965. La famiglia è composta da Howard, proprietario di un negozio di ferramenta, dalla moglie Marion, casalinga, e dai figli Richie, adolescente, e Joanie, preadolescente. Il figlio maggiore Chuck, al college quando la serie comincia, appare di rado e sparirà dal cast senza alcuna spiegazione a metà della seconda stagione. Il quadro è completato dai migliori amici di Richie: Ralph Malph e Warren "Potsie" Weber, ma soprattutto Arthur Fonzarelli, detto "The Fonz" o "Fonzie", meccanico italo-americano rubacuori che ricorda James Dean, che nonha famiglia (salvo il cuginetto Chachi, che alla fine sposerà Joanie) e che vive in un piccolo appartamento ricavato sopra il garage dei Cunningham. I temi principali possono essere così sintetizzati: - i rapporti dei maschi adolescenti con le coetanee e l'attrazione nei confronti delle donne adulte. Richie, Potsie e Ralph aspirano ossessivamente ad abbordare le ragazze, non sempre con successo, nonostante i buoni consigli di Fonzie. I loro innamoramenti sono fugaci e non sempre credibili, le relazioni sentimentali passeggere e tutto viene rappresentato ironicamente, sotto lo sguardo paterno e benevolo di Howard e quello smaliziato di Fonzie, l'unico che con le donne, specie più mature, ottiene sempre grandi successi; - la famiglia. Celebrazioni, feste, gioie e dissapori della quotidianità familiare dei Cunningham, inclusa ...

Boiron Oscillococcinum 15/02/2009

oscillococcinum per prevenire influenza senza vaccino

Boiron Oscillococcinum L'oscillococcinum è un preparato omeopatico per prevenire l'influenza, ma che la medicina "ufficiale", tradizionale, non comprendendo le basi del suo funzionamento, considera solo come un farmaco "placebo". Comunque ci sono sempre più persone che lo ritengono valido e lo preferiscono al vaccino tradizionale... me compresa (sono giovane, non mi va di fare il vaccino ma nemmeno di essere contagiata e di contagiare a mia volta la mia bimba).. L'unica vera pecca - per me che cerco di essere vegetariana, animalista, e di usare prodotti cosmetici con testati sugli animali, è che il rimedio viene preparato utilizzando un autolisato filtrato da cuore e fegato di anatra, ovvero dei tessuti molto ricchi di DNA e RNA e di proprietà immunostimolanti, ovvero in grado di stimolare il sistema immunitario che provvede alla difesa dell'organismo. Sul fatto che sia valido si è pronunciata anche la Cochrane, ovvero una struttura scientifica tra le più rigorose al mondo nel controllare i risultati degli esperimenti clinici e delle ricerche relative all'applicazione dii medicinali. La sua opinione è stata favorevole, ed ha evidenziato che le patologie curate sono guarite in tempi minori che non con l'uso dei farmaci tradizionali. Ha anche suggerito che, visti i risultati promettenti, sarebbe il caso di approfondire gli studi in questa direzione. L'Oscillococcinum 200 K, risulta utile quando si vuole prevenire ma anche curare gli stati influenzali o quelli dovut al banale ma altrettanto ...
Visualizza altre opinioni Torna sopra