Condividi questa pagina su

oro Status oro (Livello 9/10)

byron2011

byron2011

Autori che si fidano di me: 595 iscritti
Visualizza le statistiche dell´utente

***La pazienza è la più eroica delle virtù, giusto perché non ha nessuna apparenza di eroico (G.Leopardi).***

Opinioni scritte

dal 02/02/2010

155

Imetec 1236 HC7 100 E87 15/09/2014

KOJAK'S LINE

Imetec 1236 HC7 100 E87 UN TAGLIATUTTO ECCELLENTE PREFAZIONE Dopo le mie avventure viennesi eccomi quì a raccontarvi di una scelta estetica assunta anni fa che mi ha portato negli anni a fare certi acquisti, non ultimo credo quello di cui vi parlerò fra poco. Il tutto però merita una premessa. Si da il caso che sin dall'età dei trent'anni la mia folta chioma ha cominciato a perdere qualche colpo si fa per dire, ovvero si cominciavano a creare delle aree non proprio affollate di capelli, con evidente stempiatura e relativo diradamento. Non sembrava il classico ricambio fisiologico , ma aveva tutta l'aria di una patologia. La cosa mi preoccupò allora e ne parlai con il mio medico di famiglia. Mi ordinò una serie di analisi, dalle quali fortunatamente non emersero patologie particolari , da far pensare ad esempio a problemi tiroidei , ne tantomeno la mia alimentazione poteva esserne la causa , non avevo una forfora grassa tipica nella perdita dei capelli, ne soffrivo di produzione anomala di sebo nel cuoio capelluto. In famiglia tutti avevano chiome abbastanza affollate, per cui era esclusa anche l'ereditarietà. Insomma le cause a questo punto erano puntate su uno stress eccessivo, che all'epoca mi accompagnava nel momento in cui cominciavo la mia carriera professionale, che come in tutti gli inizi è sempre in salita, creandomi delle tensioni nervose, che probabilmente si riflettevano sui capelli rendendoli deboli. Diciamo a questo punto che iniziai delle cure tendenti a rinforzare i capelli ...

Vienna 22/08/2014

A PASSO DI WALZER IN RINGSTRASSE

Vienna UN SOGNO IMPERIALE PREMESSA E' proprio vero quando si dice che viaggiare è la realizzazione dei propri sogni, lo è in tutti i sensi come quando si fuma l'erba, ma lo è soprattutto quando uno dei sogni, partendo dalla magica Roma degli imperatori dei primi secoli dei Cesari, ci porta nella capitale che fu di Franz Joseph , nel centro del mondo asburgico che è stata quasi 300 anni la capitale imperiale per antonomasia. VIENNA Una delle mete romantiche che ho sempre sognato e che ho raggiunto al fine per annusarne l'aria di un tempo perduto, per sentirne le emozioni nascoste nella sua veste ancora raccolta nell'anello circondariale della Ringstrasse . Una città che conserva una bellezza matura, ma non appassita, una città splendente, dove l'antico convive con una modernità che pare voglia aggredirla, ma che ne resta affascinata e direi conquistata, per adeguarsi ai suoi tempi. IL VIAGGIO In un settembre appena nato, quando l'estate si accingeva ad ingiallire le foglie stanche di tanto sole, mi decisi di partire per questo sogno nostalgico che accarezza la mia mente bramosa di conoscere la storia, non solo dai libri, ma anche calpestandone il suolo dei luoghi che ne hanno scritte le pagine . Un viaggio lungo ben 1200 chilometri percorrendo una strada che nel passato avrà visto migliaia di persone avventurarsi verso luoghi sperduti con i mezzi più disparati e che oggi, grazie alla civiltà, possiamo superare in poco tempo a seconda se decidiamo di percorrerli in aereo (90 ...

500 ricette con le verdure (Emilia Valli) 08/08/2014

LO SCRIGNO VERDE DELLA NOSTRA SALUTE

500 ricette con le verdure (Emilia Valli) INVERDIAMO LA TAVOLA PREMESSA Qualche mese fa tornado da un viaggio nel magnifico Veneto mi sono fermato ad una delle tante Stazioni di Servizio che si incontrano sull'Autostrada del Sole, all'altezza di Firenze, per fare il pieno di carburante e nello stesso tempo per prendere un caffè scaccia stanchezza nell' AutoGrill di competenza. Solito percorso tra la miriade di prodotti che ti conducono alle casse per pagare preventivamente il caffè ed una fresca bottiglietta d'acqua, quando il banco dei libri cattura la mia attenzione con alcuni testi, molto colorati, che parlano di cucina e di conseguenza di ricette. IL LIBRO Questi libri erano in offerta, come potrete notare dalle foto allegate del testo che sto per presentarvi, a soli 4,90 € riportava il dischetto rosso in alto a destra della copertina. Il mio modo di osservare i libri, per chi mi conosce, è quello di prenderli in mano annusarne l'odore della carta, sfogliarlo lentamente, verificarne la rilegatura, scrutarne l'immagine riportata. Il prodotto, edito nel gennaio 2012 dalla 2000 Newton & Compton Editori S.r.l di Roma, www.newtoncompton.com, è stato stampato presso Puntoweb S.r.l. di Ariccia (Roma) su carta prodotta con cellulose senza cloro gas provenienti da foreste controllate e certificate, nel rispetto delle normative ecologiche vigenti. Consta di 287 pagine . Questo primo approccio è stato positivo. La struttura del libro era rappresentata da una bella rilegatura morbida e rigida nello stesso tempo, la ...

L'ultima pagina (Olivia Gobetti) 21/07/2014

IL ROMANZO CHE NON TI ASPETTI

Venezia 06/07/2014

IL PIU' BEL SALOTTO D'EUROPA

Venezia UN PASSEGGIATA IRRESISTIBILE INTRODUZIONE Sono stato troppo tempo lontano dalle recensioni che più amo e che da sempre hanno contraddistinto i miei lavori ciaoini, ma fortunatamente da questo mese di luglio i Viaggi ed il Turismo sono stati riammessi di diritto nello spazio che gli compete e tolti da quell'ostracismo incompreso nel quale erano finiti per lungo tempo, per cui voglio omaggiare questo trionfante ritorno, con un lavoro che si riferisce ad una città che adoro per la sua misteriosa e lussuosa bellezza, una bellezza che potrei definire affascinante come quella di una bella donna. Oggi vi parlerò di una mia recente visita a Venezia che Napoleone Bonaparte definì a suo tempo il più bel salotto d'Europa . Nella primavera del 2011 ho approfittato in occasione di un viaggio nel Delta del Po , che ho recensito tempo fa e di cui vi allego il link (http://viaggi.ciao.it/UnviaggionelDeltadelPoPortoTolleOpinione1302725), di ritornare personalmente a godere della bellezza coinvolgente della città di Venezia . Inutile raccontarvi come vi sono giunto, tutti sapranno che la città lagunare ha diversi accessi : via mare, via aria, via terra. Io ho utilizzato quello via terra con un'auto affittata per l'occasione, distaccandomi dal gruppo con cui avevo visitato il Delta del Po. Lasciata l'auto presso il mega parcheggio dell'Isola del Tronchetto , dopo aver percorso il lungo Ponte della Libertà , che ho ingaggiato a seguire il raccordo che avevo preso all'uscita della A4 ...

Resurrection - Anastacia 29/06/2014

UNA GRANDE PICCOLA DONNA

Resurrection - Anastacia RITORNO ALLA VITA PREMESSA Ecco l’occasione che aspettavo per parlare di Anastacia , di questa meravigliosa cantante bianca dalla voce nera , che rappresenta nel mondo della musica di oggi una star affermata, con un risvolto umano non indifferente. Di solito, quando si entra nel privato di queste stelle si parla per lo più di gossip intimo, amoroso, di Anastacia Lyn Newkirk , nata a Chicago (USA) il 17 settembre 1968 , invece si scorre un melodramma che ha inizio sin dalla sua adolescenza fino all’età della maturità. Una piccola donna, misura infatti 157 cm. di altezza , dal grande carattere, come si suol dire nelle piccole botti si trova il vino buono, che esplode, è proprio il caso di dirlo, per la sua capacità vocale non indifferente, nel 1998 nel programma The Cut di MTV . In breve il suo successo è assicurato, tanto che nel 2000 pubblica il primo dei suoi sei album dal titolo Not that kind , cui seguiranno : • 2001 - Freak of Nature • 2004 - Anastacia • 2008 - Heavy Rotation • 2012 - It's a Man's World• 2014 - Resurrection Resurrection il nuovo lavoro discografico di Anastacia , che la vede ancora più forte che in passato, pronta ad affrontare con più determinazione la vita, reduce da un brutto male che l’ha colpita per ben due volte, la paura di perdere ogni cosa, l’ha fortificata e spronata e in Resurrection sprigiona tutta la sua passione per la musica, voce calda avvolgente e grintosa che ti emoziona. Posso veramente affermare che ho visto, musicalmente ...

Anthology – Armando Trovaioli 20/06/2014

CHE MUSICA MAESTRO !

Anthology – Armando Trovaioli UNA RACCOLTA SPECIALE PREMESSA Il primo giugno, prima domenica del mese nella mia città si e tenuta la Fiera dell' Antiquariato , come credo il molte altre città italiane, appuntamento che non mi perdo mai, mi piace cercare nelle bancarelle qualche occasione, spesso ho comprato libri abbastanza recenti, ma a prezzo almeno tre volte inferiore a quello di mercato, come anche CD , forse in questo settore gli affari e le scoperte sono eccezionali. BERVI CENNI SUL PERSONAGGIO Infatti, l'ultima scoperta è stata un CD del maestro Armando Trovaioli , scomparso lo scorso anno il 1° marzo 2013 , alla venerabile età di 95 anni , infatti era nato a Roma il 2 settembre 1917 . Pianista, compositore e direttore d'orchestra, di notevole fama i cui fulgori si rifanno agli anni del dopoguerra e del mitico 1960, ma che sono proseguiti fino alla fine della sua vita. Diplomatosi in pianoforte e composizione nel 1948 al Conservatorio di S.Cecilia a Roma si dedicò a svariate attività che lo videro protagonista nel campo della musica jazz , di cui è stato grande appassionato, del cinema e della commedia musicale italiana. Innumerevoli sono i suoi capolavori in questi settori di cui si ricordano, la colonna sonora della Ciociara film con Sophia Loren , ma ce ne sono tante altre che non voglio enumerare per non rischiare il fuori tema, e di Rugantino e Aggiungi un posto a tavola. di Garinei e Giovannini. Nel 1961musicò il testo di Roma nun fa la stupida stasera che gli dette fama internazionale ...

Brasile 2014. Come vi state preparando e quali sono i vostri pronostici per i mondiali di calcio? 11/06/2014

O' FUTEBOL BAILADO

Brasile 2014. Come vi state preparando e quali sono i vostri pronostici per i mondiali di calcio? JUNTOS NUM SO RITMO (TUTTI ALLO STESSO RITMO) PREMESSA Per aprire questa opinione lo slogan che ho scelto è quello del Torneo Juntos num so ritmo che giovedì 12 giugno alle 22,00 (ora italia) vedrà scendere in campo la nazionale del paese organizzatore, Brasile contro la squadra della Croazia . Quando ho cominciato a scrivere questa opinione mancavano ancora 15 giorni all'inizio dell'evento e nel frattempo l'Italia ha affrontato, a Londra (1/6/2014) e a Perugia (4/6/2014), in altrettante amichevoli, rispettivamente le nazionali di Irlanda e Lussemburgo , conclusesi con due deludenti pareggi 0-0 e 1-1. La mia preparazione, per stare in linea con il tema dell'argomento dell'ADM, è cominciata proprio male, perchè ho visto in TV una squadra azzurra, spenta, poco creativa, lenta, direi quasi svogliata. Poi la sera dell'8 giugno l'esplosione delle riserve 5-3 con il Fluminense mi ha tirato un pò su il morale che prima era sotto le scarpe. Capisco che era una amichevole con una squadra brasiliana e che la difesa non ha proprio brillato, ma è stata la prima vittoria dopo 7 pareggi ed una sconfitta . Vamos con il trio de las maravillas Verratti-Immobile-insigne . Diciamo che quando abbiamo cominciato con cocenti delusioni l'approccio alle fasi finali dei mondiali, questi si sono conclusi con entusiasmanti successi, che nel peggiore dei casi ci hanno regalato, minimo una finale. Per tale motivo, anche se deluso, mi sono aggrappato alla cabala dalla quale mi auguro scaturisca un ...

Star GranRagù Classico 03/06/2014

UNA SFIDA STELLARE (Star game)

Star GranRagù Classico MEGLIO LA MIA PREMESSA Come vi avevo annunciato nella mia ultima e per mantenere una promessa fatta all'utente Admira , eccomi quà con una recensione alimentare attraverso la quale vi parlerò anche di una mia creazione culinaria. IL PRODOTTO Con Star detto Gran Ragù Classico ho una vecchia conoscenza di quando ero costretto a prepararmi velocemente un pasto decente. Di recente in una delle mie vagabondaggini ai supermercati ho incontrato queste scatolette in alluminio, rivestite da colorate immagini cartacee, che fanno risaltare un fumante piatto di pappardelle all'uovo, in cui un rosso ragù di carne troneggia invitante, quasi a strizzarti l'occhio ad un connubio voluttuoso, fatto di capaci forchettate all'ultimo boccone. Scatoletta cilindrica di dimensioni minime contenente 100 gr. di rosso ragù, come potrete vedere dalle foto allegate, preparato con carni selezionate , senza conservanti e con ingredienti naturali. La pubblicità dice che il Gran Ragù della Star è il n.1 in Italia, il più amato dalle famiglie italiane. Ma vediamo gli ingredienti contenuti in questo piccolo barattolino capace di condire una porzione di pasta : acqua, carni 29,5 % (bovina 16%, suina 13,5%), concentrato di pomodoro 15%, carote, cipolle, olio di semi di girasole 2,7%, sedano, amido modificato di mais, sale, estratto di lievito, zucchero, aromi (con lattosio), pepe, senza glutine . Le istruzioni per l'uso consigliano di versare il contenuto della scatoletta in un tegame e scaldarlo in ...

L'Amore Comporta - Biagio Antonacci 25/05/2014

IL DIRITTO DI ESSERE FELICE

L'Amore Comporta - Biagio Antonacci MAI MI DICI AMORE Eccomi di nuovo con la musica e con un autore che la mia vena romantica ha sempre accarezzato con grande soddisfazione per le sue melodie. Per me parlare di Biagio Antonacci è un immenso piacere perchè vuol dire calarsi nel suo mondo fatto d'amore e della musica che l'accompagna. L'occasione è stata voluta da Ciao.it e dalla sua Lotteria, che mi ha catapultato alla ormai conosciuta Feltrinelli della mia città, dove ho acquistato, con relativo sconto del 20% sul prezzo di listino, pari a €.17,50 , il suo ultimo album L'AMORE COMPORTA . IL PRODOTTO L'album si presenta nella solita veste di cartonato solido, quasi quadrata (13,50x14,50), questa volta molto più elegante della plastica trasparente, dove, su elegante fondo nero, l'immagine del volto dell'autore riempe al di sotto della scritta in bianco e giallo BIAGIO ANTONACCI - L'AMORE COMPORTA . A formare parte integrante con la copertina rigida, segue una brochure in carta satinizzata che si apre con un messaggio, di per se pieno di aspettative e di speranza, non dimenticare che hai sempre il diritto di essere felice , dalla quale ho ricavato, appunto, il titolo di questa mia recensione. La controimmagine presenta un lungo ponte che conduce ad una giostra rappresentata da una ruota panoramica che gira in un cielo colorato dal sole al tramonto che il cantante guarda mentre suona uno strumento musicale. A seguire nelle 34 pagine troveremo i testi delle canzoni in uno sfavillare di colori che vanno dal ...

La cucina degli amori impossibili (Roberto Perrone) 16/05/2014

CIBO E SESSO

La cucina degli amori impossibili (Roberto Perrone) IN OGNI FINE C'E' UN INIZIO PREMESSA Proprio quattro notti fà ho finito di leggere un romanzo che devo dire che mi ha sorpreso. L'avevo comprato nel mese di maggio dello scorso anno in una delle mie solite rilassanti scorribande alla Feltrinelli della mia città, nella quale mi rifugio per rilassarmi e guardare le ultime novità in materia libraria. Sapete che sono un gran lettore ed anche un appassionato collezionista di libri ho una casa invasa da oltre 3000 testi. IL LIBRO Questo libro mi ha attratto per la sua copertina, dove un cuore di pomodorini rossi su un fondo tra il viola e un appena accennato rosa ed un titolo scritto in corsivo, facevano a gara con un adesivo con la scritta novità -15% e ancora sopra su fondo giallo un altro invitante -20% . Come sono solito fare ho preso il libro in mano ed ho constatato che la copertina colorata non era altro che la cosidetta sovracoperina, che nascondeva una solida rilegatura di un colore grigio intenso con scritta sul dorso del titolo LA CUCINA DEGLI AMORI IMPOSSIBILI il logo della casa editrice Mondadori ed il nome dell'Autore Roberto Perrone . Mi piacciono i libri rilegati e sono anche un appassionato di cucina, oltre che un romanticone sfegatato, questo romanzo aveva tutte le caratteristiche che mi invitavano a farlo mio. E così è stato al costo scontato di €.13,60 , costo intero senza sconto €.17,00. Portato a casa l'ho messo in libreria, a fare la fila con gli altri ancora da leggere ed è passato un anno, quando ...

Varsavia 12/05/2014

DZIEN' DOBRY WARZAWIE (Buongiorno Varsavia)

Varsavia BUONGIORNO VARSAVIA INTRODUZIONE Questa è la traduzione in italiano del titolo della opinione. Dopo più di un anno torno a parlarvi dei miei viaggi, anche perchè onestamente il mio ultimo risale allo scorso novembre ed anche perchè la categoria viaggi è divenuta, per il sito, una categoria di serie B, sulla quale non conviene investire sforzi intellettuali. Però la passione rimane ed allora ho spolvarato dalla memoria del mio pc vecchi appunti di una visita di qualche anno fa in Polonia e più precisamente a Varsavia e Danzica . Tranquilli vi parlerò solo di Varsavia, la capitale della Polonia, che si colloca geograficamente proprio al centro del paese, per la precisione nel bassopiano della Masovia , forse più ad est del centro vero e propio, ma fa lo stesso anche perchè non ci interessano la sua latitudine e longitudine. La città conta poco meno di 2 milioni di abitanti ed è attraversata dal fiume Vistola che nasce dai Monti Beskidi e sfocia nel Mar Baltico a pochi chilometri da Danzica. Sono partito da Roma-Fiumicino , con volo della WizzAir , alle ore 15,15, sbarcando, all'aeroporto internazionale F.Chopin di Varsavia , alle ore 17,40. Per il trasferimento in città ho usufruito della navetta che con circa 30 minuti mi ha condotto in centro Città. Ho alloggiato all' Hotel Metropole in Via Marszalkowska , proprio di fronte al Palazzo della Cultura e della Scienza , a pochi passi a piedi dalla Metropolitana e da numerose fermate di autobus e tram, nonchè a mezzo ...

Pino Silvestre Bagnoschiuma Mediterraneo 08/05/2014

NON MI HA CONVINTO

Pino Silvestre Bagnoschiuma Mediterraneo L'OCCASIONE PER ESPRIMERE UNA SENSAZIONE A CALDO INTRODUZIONE Buongiorno sono quà inopinatamente perchè questo non è il mio campo, ma lo devo per esigenze di copione , perchè in fondo questo è un palcoscenico dove si recita, attori e sceneggiatori, nell'ambito ognuno dei propri ruoli ed io, pur non essendo un attore di livello, come alcuni, sono però uno dal sangue caldo, date le mie origini, e non ho potuto esimermi dal ripresentarmi sul palco della sceneggiata . PREMESSA E' d'uopo una premessa. Perchè ancora sento sulla pelle l'umiliazione di una ingiustizia propinatami dal giudice supremo che mi ha giustiziato per essere stato troppo onesto nella mia ultima esibizione concorsuale (intendo il pds sul CD di Beyoncé) dove troppe fotografie inedite (10 ndr) sono state interpretate come sospette (così ha risposto lo staff a mia legittima interrogazione) per gli sfondi diversi che avevo utilizzato (sic) e che sarebbe stato opportuno che avessi corredato alcune delle stesse con l'aggiunta del mio username (info a posteriori quando i miei sfondi sono gli stessi da sempre sarebbe bastato controllare). Non credo che un certo atteggiamento abbia giustificazioni, ma come si dice in latino (lo conosceranno) ubi maior minor cessat per cui mi adeguo. Per tale motivo, pur non avendo una infatuazione particolare per il prodotto di questa settimana, sono andato ieri (7/5/2014) ad acquistarlo da Acqua&Sapone per scriverne una recensione alla quale naturalmente allegherò, A CORREDO, ...

Beyoncé (+DVD) - Beyoncé 30/04/2014

UNA PANTERA

Nokia 112 04/04/2014

ONE FOR TWO

Visualizza altre opinioni Torna sopra