Condividi questa pagina su

blu Status blu (Livello 3/10)

comingsoon06

comingsoon06

Profilo utente non disponibile. La persona che stai cercando non è più un utente di Ciao.

Opinioni scritte

dal 10/09/2006

85

Venerdì 13 (M. Nispel - USA 2009) 14/02/2009

Sangue,droga,rock'n roll, e..Jason!

Venerdì 13 (M. Nispel - USA 2009) 13 Febbraio 2009; milioni di adolescenti,giovani,e comunque ambiente vivo e fresco,assalta le sale di tutto il mondo per assaporare uno dei film più attesi del 2009,l'oramai noto a tutti remake del celebre "Venerdì 13". Io in primis,ero tra coloro che attendevano con più ansia questo film,che non è niente meno che una rivistazione dei primi tre film,ma andiamo direttamente al sodo: Il film parte con un'angosciante rivisitazione moderna del finale del primo fortunato "Venerdì 13" del 1980,dove al campeggio Crystal Lake,la signora Vohress,impazzisce di brutto,e fa secchi tutti i giovani assistenti del campeggio che anni prima avevano lasciato annegare il figlioletto Jason nel lago,dimenticandosi di sorvegliarlo; ecco il film ricomincia da quando l'unica sopravvissuta dalla strage riesce a decapire l'assassina e a fuggire,ma il figlio prediletto Jason,ancora vivo,assiste a tutto,ed ora ha un solo compito : UCCIDERE PER SUA MADRE. Arriviamo ai giorni nostri,abbiamo davanti un gruppetto di vivaci giovani e bei campeggiatori,tra di questi l'eroina del film ovvero Whitney(Amanda Righetti). Durante la notte il gruppo da il via alle sacrissime leggi di ogni VENERDì 13 che si rispetti : droga,divertimento, e sesso. Chi cerca la droga nel bosco,chi si scatena in amplessi nella tenda, e chi fa passeggiatine romantiche al chiaro di luna; la spenzieratezza ricade nell'angoscia più profonda con la finalmente entrata del mitico,leggendario,e qui più cattivo che mai Jason Vohress,che ci ...

Best of Hilary Duff - Hilary Duff 25/01/2009

La novantottesima raccolta di Hilary Duff

Best of Hilary Duff - Hilary Duff Hilary Duff?Cosa vi viene in mente?! A certo,l'ex (almeno ora) beniamina Disney,che ha fatto perdere le staffe anni fa,a valanghe di bambini e teen ager con il suo personaggio cult "Lizzie Mcguire" e con filmetti per teen ager amatissimi dai teen ager che hanno ispirato tutti i messaggi personali di Messenger ("Cinderella Story" in primis con le sue frasi "Scusa se ho aspettato la pioggia"/"Non lasciare che la paura di perdere ti impedisca di partecipare"). Oltre a tutto ciò,codesta fanciulla ha sfornato anche qualche album,che anche quello si è beccato primissimi posti in classifica,vendite altissime,e dischi platino su dischi d'oro su dischi d'argento. Definire Hilary Duff?Beh,personalmente la giovane è talentuosa,ha ottimi propositi,non è la solita scema appena uscita dalla Disney,che si monta la testa,ma fa anche bella musica,non è una bellissima ragazza,non si droga,non beve,non manda a quel paese i fotografi,beh una santa,anzi no una brava ragazza che pensa al suo lavoro determinata e non al gossip. In quanto a immagine e serietà bisognerebbe darle la lode,in quanto a musica (dato che dobbiamo parlare del suo ultimo disco) beh personalmente delude parecchio : allora Hilary Duff nella sua carriera se mettiamo 2 più 2 insieme ha fatto uscire in tutto, TRE ALBUM DI INEDITI,ebbene si : nel 2003 l'esordio con il disco tutto bubble pop "Methamorfosis",nel 2004 il disco "Hilary Duff" che prende sfumature rock,nel "2007" il migliore ovvero "Dignity" che vede un maturamento ...

Alla Mia Età - Tiziano Ferro 08/12/2008

Alla sua età..si fanno bei cd..

Alla Mia Età - Tiziano Ferro Personalmente non apprezzo molto la musica italiana,motivi?Beh,per uno come me che vive di musica USA,la musica italiana risulta a parer mio al giorno d'oggi, poco innovativa,noiosa,piatta,e per niente originale, e sempre la stessa. Bene,Tiziano Ferro è l'unico che nella musica italiana apprezzo (o forse uno dei pochi). Perchè? 1E' innovativo 2Crea musica nuova molto vicina al pop USA 3Ci regala qualcosa di nuovo. "Alla Mia Età" di Tiziano Ferro,il nuovo album del cantante romano,è sicuramente un prodotto che rimane fedele alle potenzialità del cantante : ci alterniamo tra tantissime,tenerissime,dolcissime,e emozionanti ballate pop a pezzi più dance e ed elettronici che sinceramente non sono il pezzo forte di Mr.Ferro,le vere bellezze del disco sono le ballate: Partendo dalla hit,a cui aggiudicherei un Mtv Awards per quanto è bella "Alla Mia Età", ci sforna altri pezzi come la malinconica "La Tua Vità Non Passerà" ed altri molto dolci e teneri in primis le bellissime "Il Mio Regalo più grande" e "Indietro" che ci ripropone anche come bonus track in inglese. Ma parliamo dei difetti: come ho già detto i pezzi dance. Non sono assolutamente il forte di Tiziano Ferro,ce l'ha aveva già proposto l'anno scorso con l'orrida "E Raffella è Mia" inno molto simpatico al suo idolo Raffella Carrà, ma più adatto ad uno spot tv,che ad un singolo pop,anche per uno che sforna pezzi profondi come i suoi,un pezzo così deficiente faceva davvero storcere il naso. Bene,Tiziano anche qui ...

Circus - Britney Spears 07/12/2008

La vera e propria rinascità di Britney

Circus - Britney Spears Britney Spears tra no e sì,è sicuramente l'immagine sacra della perfetta regina indiscussa della musica pop dopo Madonna. Ogni sua canzone che si rispetti,oltre ad essere sempre un pezzo diretto e fatto con maestria,è sempre un trionfo,un tormentone,una hit,un pezzo destinato ad entrare tra i cult musicali,per non parlare dei suoi album che sono sempre piazzati a primo posto delle classifiche. In quanto a immagine il 2007 non ha riservato alla principessa d'America un'immagine proprio pulita e affascinante : dannata,ricoveri,alcool,droga,arresti,sbocciata,era l'immagine di una donna completamente distrutta,brutta,persa totalmente,che ai fan(me compreso)ha davvero lasciato sconvolti,nonostante il suo album "Blackout" avesse riscontrato anche quello tormentoni e successi, si sia piazzato anche quello alle vette delle classifiche,ed avesse ricevuto ottime critiche. Si spera,si spera che la biondina spritosa,travolgente,bella,dolce,carismatica,solare,e ballerina divina ritorni come una volta sulle scene. 2008,bene la speranza ha aiutato: Britney Spears è tornata,bella,radiosa,in forma,sorridente,fresca,grazie all'aiuto del padre,per l'amore dei figli,e sicuramente anche acquistando forza in se stessa. Esce insieme alla sua rinascità,questo album,che oltre ad essere uno degli album più attesi del 2008,riceve oltre ad una promozione da paura,già ottime critiche,e viene già divorato (uscità 28 Novembre) dai fans (e non) con già milioni di dischi venduti in tutto il mondo,e già ...

Nightmare 3, i guerrieri del sogno 23/08/2008

Nightmare 3 - Freddy non è morto!

Nightmare 3, i guerrieri del sogno Io grande fan dell'horror slasher anni 80,non potevo non vedere il terzo capitolo della leggendaria saga "Nightmare" (li sto cercando tutti). Beh,rimango sempre della mia opinione,l'horror anni 80,rimane sempre l'horror migliore,ottime atmosfere,ottimi effetti speciali,ottime storie. Di certo,non posso dire che sia ai livelli del primo mitico film,ma è comunque piacevole questo "Nightmare 3 i guerrieri del sogno". La storia ci dà una nuova protagonista Kristen,la ragazza viene ricoverata in una clinica insieme ad altri ragazzi,disturbati da incubi che vedono protagonista ovviamente il mostro Freddy Kruger,che li porta a fare degli invontari suicidi.A cura dei ragazzi c'è la regina del primo film,Nancy (interpretata dalla bella Heather Langenkamp)che farà di tutto per salvarli e sconfiggere l'uomo nero per la seconda volta. Il film è girato bene,con lo classico stile di atmosfera slasher,effetti speciali davvero ben fatti,sicuramente memorabile la scena di Freddy che decapita la madre di Kristen che continua a sgridarla interrottamente anche mezza morta!!.. Anche in questo film infatti non manca lo huomour nero di Freddy,sempre in splendida forma anche se il doppiaggio italiano,le crea una voce poco comprensibile. Risultato:Buon film da vedere per i fans della saga

Nightmare 5, il mito 23/08/2008

Il mito scade qua dentro!

Nightmare 5, il mito La mia decisione di seguire tutti i film della celebre saga (che si sta risultando decisamente complicata) mi ha portato a vedere subito questo "Nightmare 5 - il mito". Il film parla di Alice,scampata nel quarto capitolo alla furia dell'uomo nero Freddy Kruger e le sue unghie di acciaio,adesso la ragazza incinta,si ritrova ad affrontare il mostro che usa come oggetto delle sue paure il bimbo che la ragazza porta in grembo. Allora andrò direttamente al sodo:il risultato di questo brutto quinto capitolo è piatto,lento,noioso,girato con una maestria da film di serie B,assomigliando ad un brutto episodio di quei film tv che danno su mediaset il pomeriggio d'estate che si odiano facilmente. La storia poteva avere una buona piega se girata bene,ma qua la classe e la maestria del primo capitolo e dello slasher sono davvero basse.Questi tipo di film ci affascinano in quello stile anni 80 ben lavorato,da classico film horror vecchio stile,ovvero uno di quei film che ha fatto nascere questo genere,se vengono girati in metodo più moderno,almeno ci fosse la responsabilità e la serietà di girarlo con un pò di degna atmosfera e stile. Freddy unico lato buono del film ,in questo film è particolarmente divertente, talmente tanto che non fa nemmeno paura tra le 200 battute.Le scene splatter sono rivoltanti e rozze,sembrano uscite dall'immaginario di un bimbo, anche se l'omicidi rimangono molto originali,ma comunque mal gestiti. Gli attori sono pessimi e direi anche di più,e il ...

Scoop (W. Allen - USA 2006) 18/08/2008

Quelle due fantastiche perle di nome J&A

Scoop (W. Allen - USA 2006) Cosa mi ha fatto perdutamente innamoare di Scarlett Johansson e Woody Allen?! 1...2...3...=SCOOP! Ebben si, fu propio questo il film che mi fece innamorare di queste due perle di cinema che continuano a brillare sempre senza bassi e solo alti . Il film regna nel genere classico di Allen : la commedia ironica con sfumature da thriller . Infatti come in "Misterioso Omicdiio a Manatthan " qui abbiamo a che fare con un'omicidio e mentre nell'altro film a indagare insieme albuffo Woody c'era Diane Keaton qui abbiamo la talentuosissima e intramontabile Scarlett Johansson. La storia a che fare con Sandra Pransky una emergente giornalista in vacanza a Londra che si ritrova a scoprire tramite lo spirito del giornalista Joe Strombel chi è il ricercato serial killer dei tarocchi ; il killer iln question è un certo Peter Lhaiman , un ricco figlioccio di papà.Così Sandra con l'aiuto del buffo mago da teatro Splendini (Allen) cerca di scoprire la verità , non mancheranno gag in perfetto stile Allen e anche momenti di pura tensione . Il film è infine un raffinato capolavoro che rimane tra i migliori di Allen , battute dolce amare e uno scorrimento della storia piacevolissimo . Certo premetto che per chi non abbia mai visto un film di Allen , avverto che questo genere di film può anche non piacere , infatti il suo stile è puramente personale , per chi piace come me , sarà davvero una meraviglia .

-2 livello del terrore (F. Khalfoun - USA 2008) 28/07/2008

-2 ANGOSCIA

-2 livello del terrore (F. Khalfoun - USA 2008) Tra gli horror thriller il genere "claustrofobia" ovvero genere "claustrofobico" , è sempre stato ben apprezzato nel bene o nel male,questo consiste nel mettere un solo individuo in trappola in una zona senza uscite, che prevede la presenza di un'altro individuo poco "amichevole"(mostri,deformi,assassini,psicopatici ecc.) . Bene, già ci era stata regalata questa sensazione nel flop "Creep Il Chirurgo" dove una inglesina rimaneva rinchiusa per sbaglio nella stazione della metropolitana e s'imbatteva in un mostro assassino, la situazione qui è simile ma non uguale : "-2 Livello Del Terrore" racconta di Angela una donna in carriera, seria e determinata , che si ostina a rimanere a lavorare durante la vigilia di Natale.Una volta finito si affretta a raggiungere i suoi cari,arrivata al piano 2 ovvero dove ha parcheggiato la macchina , scopre che essa non parte , chiede aiuto a Thomas un ambiguo guardiano notturno,che sembra tra una parola e l'altra desiderarla per cena, ovviamente Angela si rifiuta e raggiunge il primo piano dove l'attende il taxy, disgraziatamente le porte sono state chiuse , riscende nel parcheggio per farsi aprire , ma di colpo arriva un blackout, i cancelli si chiudono , e la nostra Angela rimane chiusa nel buio , a peggiorare la situazione c'è che il nostro Thomas è uno psicopatico della peggiore specie , che spia da settimane la donna, e così dopo averla vestita in tiro , la costringe a passare la notte di Natale,con lui , e con la sua "simpatica" cenetta ...

Derailed - Attrazione letale (Mikael Håfström - Usa 2005) 18/07/2008

Due americani ed un francese = DERAILED!

Derailed - Attrazione letale (Mikael Håfström - Usa 2005) Classico padre(Clive Owen) devoto alla famiglia,con un buon lavoro, bella moglie , e dolce figlioletta pultroppo malata di diabete ,per cui sia lui che la moglie , hanno messo da parte anni ed anni di risparmi , per comprarle la cura fenomenale. Una mattina sul treno per andare al lavoro si scontra con Lucinda (Jennifer Aniston) sensuale e ironica donna,anche lei con famiglia e diretta a lavoro proprio come lui , tra i due nasce la classica "attrazione" , che li porta dritti dritti nel primo hotel di turno , in questo caso molto lugubre e mal ridotto, prendono una stanza , ed iniziano a darsi da fare , ma Lucinda non fa in tempo a levarle le mutande ,che due pistole vengono puntate alle loro tempie : dimenticando di chiudere la porta della loro stanza, hanno dato il benvenuto ad un pazzoide pervertito , che rapina lui , e stupra lei ,per poi andarsene . Dopo lo schock , l'incubo non è finito , il nostro protagonista viene perseguitato dal pazzo che richiede una somma di dollari , promettendo altrimenti la sua morte e quella dei suoi famigliari . Cosa possiamo dire di "Derailed "?!Bene, che sia il classico thriller mozzafiato americano , con momenti accellerati,ritmo mozzafiato, ed vincita del buon sul cattivo , lo si capisce dalla prima scena , ma c'è un dettaglio che aumenta la bellezza del film : non è scontato . Ok,i thriller americani sono belli anche quando non ci riservano grandi sorprese , ci piacciono alla fine , sono pur sempre avvincenti , questo aumenta di ...

Funny Games (M. Haneke - Gran Bretagna, Francia, USA 2007) 18/07/2008

Funny Games:straziante e malato

Funny Games (M. Haneke - Gran Bretagna, Francia, USA 2007) Parlare di "Funny Games" ,la cosa più complicata dell'universo: Il problema è che non sappiamo se abbiamo davanti un film, più che un film assomiglia ad un'opera voyeur, una sorta di documentario,dove vediamo tutto in modo realistico,e come se fosse un dvd nel dvd . Abbiamo davanti la più classica delle famiglie americane di alta società : Ann,classica madre,George,classico padre,e figlioletto classico figlioletto , tutti e tre diretti a passare un week end nella loro splendida casa su lago , con tanto di vicini identici a loro pronti ad una cena sofisticata od una partita a golf . Mentre George e il figlio sistemano la barca , la cara mogliettina e madre apprensiva si dalle faccende domestiche , almeno finchè non viene interrotta da un giovanotto,vagamente imbranato ed esageratamente timido , molto educato , e vestito in un completino bianco da classico "figlio di papà", che chiede un pò di uova , Ann educatamente gliele presta ,ma lui le fa cadere per ben due volte consecutive , e per lo più li gettà involontariamente (sembra) il cellulare nell'acqua per l'insalata , poco dopo arriva anche il fratello,anche lui bel ragazzo,vestito in modo identico, ma molto più sveglio del primo , tutti e due dimostrano con sempre molta educazione,molta ambiguità e stranezza nei loro gesti , la tragedia arriva quando i due si rivelano due assassini pazzoidi ,che hanno solo un'intenzione : giocare con la povera famigliola , torturandola nei modi più atroci . Il motivo per cui ...

Che la fine abbia inizio (N. McCormick - USA 2008) 15/07/2008

Buon massacro di fine anno!

Che la fine abbia inizio (N. McCormick - USA 2008) Donna Keppel nel pieno della sua adolescenza riceve un trauma psicologico fortissimo : il suo professore di scienze Richard Fenton è un pazzo furioso , innamorato in modo ossessivo e maniacale della ragazza . Una sera Donna rientra tardi a casa ,dopo essere andata al cinema , e si ritrova in casa lo psicopatico , che dopo aver massacrato padre e fratellino,le uccide la madre davanti ai suoi occhi. La polizia riesce ad arrivare in tempo,e salva Donna , arrestando il pazzoide , che non perde tempo di farle i suoi osceni "complimenti" durante l'identificazione alla stazione di polizia . Passano gli anni , Donna ha quasi dimenticato l'accaduto,e si appresta a lasciarlo alle spalle e vivere la festa di fine anno insieme ai suoi migliori amici . L'apparente tranquillità e spensieratezza si trasformano in angoscia e terrore : Richard è scappato dal manicomio,irriconoscibile sotto un'altra identità,è pronto a tornare a riprendere il suo "grande amore" , proprio nella notte in cui lei avrebbe dovuto dimenticare tutto . Il film riceve pessime se non pesantissime critiche,ma raggiunge un incredibile successo al box office . La storia non presenta nel modo assoluto grandissime originalità , ma il film si lascia guardare in modo piacevolissimo, coinvolge moltissimo lo spettatore , il ritmo è molto mozzafiato e avvincente , e ci soddisfa dall'inizio alla fine . Vedere l'innocenza e la dolcezza di Donna essere travolta dalla follia e la violenza di quel mostro che era il suo ...

Oops!...I Did It Again - Britney Spears 04/07/2008

OOPS I DID IT AGAIN..secondo album

Oops!...I Did It Again - Britney Spears Ok, da fan di Britney Spears, posso dire con sincerità che non è il suo migliore disco, nel modo più assoluto, ma è piacevole . Non lo si può definire una schifezza, tanto meno da buttare via , tanto meno bellissimo! Si tratta di un disco piacevole,orecchiabbile,alcune canzoni molto ben riuscite, ed altre lagnose e inutili . Pezzi di musica come "Oops I Did It Again" le conosciamo tutte , ma si fanno notare anche la bellissima dance - ballada "Stronger" , e la tenerissima "Lucky".Oltre a questi famosi brani abbiamo anche altri ottimi pezzi : "Don't Knockin On My Door" brano prettamente pop molto orecchiabbile ,"Satifasction" nonchè cover di Micheal Jackson composta da un'ottimo sound , "What U See" che ricorda vagamente "Oops i did it again" ma comunque bella , "Girl In The Mirror" bellissima e fantastica ballada . Il resto sono canzoni che non si ascoltano piacevolemente , poco orecchiabbili , e che passano inosservate perchè non ci stupiscono molto. Il disco non è tra i migliori come ho già detto,comunque ascoltabile e piacevole , e imperdibile per i collezionisti.

The Hitcher (D. Meyers - USA 2007) 28/06/2008

THE HITCHER..inutile!

The Hitcher (D. Meyers - USA 2007) Il mondo cinematografico chiede aiuto per i troppi remake!E oltre a lui i fan di cinema! Remake a tonnellate di vecchi cult movie , rifatti e rovinati . Nella classifica dei peggiori remake horror (genere più ricercato nella guerra dei remake) "The Hitcher" potrebbe guadagnarsi i primi posti . L'idea di fondo sembrava non male : una coppietta spensierata attraversa il Texas per una vacanza ma s'imbatte in un autostoppista che si rivela un pazzo assassino trasformando il viaggio in un incubo . Allora la prima parte pare ben confezionata ( se non fosse per le lagnose atmosfere da teen movie) ma la second a cade nel penoso : un escalation di violenza e splatter gratuiti e stra gratuiti perlopiù inutili (con tanto di crudissimo massacro di allegra famigliola).Per poi continuare con inseguimenti degni del "migliore" dei action movie americani , più americanate della terra!Con tanto di elicotteri e sparatorie ai limiti della ridicolalizzazione. La scena schock c'è : il giovanotto strappato in due (e non vi sto a dire in che modo). Ma poi? Il significato del film?Qual'è?Che risultato?Apparte sparatorie surreali,splatter gratuito,qual'è il senso di questo film? Che alla fine rimane decisamente piatto e fa la parte del film..inutile! Esatto "inutile" è il termine più appropiato per THE HITCHER . Si salva la bellezza di Sophia Bush e le musiche , il resto thriller horror spazzatura , che ci scuote solo, ma non ci soddisfa rimanendo piattissimo e inutile come trall'altro ...

Il mio ragazzo è un bastardo(B. Thomas - USA 2006) 27/06/2008

BELLE E LETALI!

Il mio ragazzo è un bastardo(B. Thomas - USA 2006) Le teen comedy sono pur sempre teen comedy . Non ci sono grandi trame,non ci sono grandi ambientazioni , non ci sono grandi nomi a recitare e dirigere , e non c'è un escalation di originalità . Ma sono sicuramente i genere più amati e piacevoli del cinema, facendoci passare pur sempre una serata piacevole , e ci mettono buon 'umore, nonostante avvolte sanno di già visto. "IL MIO RAGAZZO è UN BASTARDO" fa parte di questa fascia di film. Kate è una dolce studentessa che dai tempi delle medie si è sempre definita una vera e propria "sfigata" . Una volta all'università si ritrova in una situazione colossale : il ragazzo più figo della scuola John Tucker ha tre relazioni con tre ragazze diverse assolutamente ignare di tutto ciò .Quando le tre ragazze(la capo cheerleader,la ragazza più brillante della scuola, e una sexy hippy) scoprono il segreto , chiedono aiuto a Kate, mettendo su un piano ,con l'intenzione di spezzare il cuore a Mister Tucker, facendolo innamorare della ragazza . Ma non sarà così facile . Ok , la trama non sbalza di originalità, ma il film è piacevole . Le attrici sono molto brave , in primis il talento emergente Brittany Snow che regala grande carisma e dolcezza (presto al cinema nel horror "Che La Fine Abbia Inizio").Simpaticissime gag tra le altre 3 protagoniste,ovvero la parte comica del film , sopratutto la simpatica Ashanti e la bella Sophia Bush (direttamente dal penoso remake di "The Hitcher") Il finale è assolutamente la parte inutile del film ...

...Baby One More Time - Britney Spears 25/06/2008

Crazy Britney!

...Baby One More Time - Britney Spears Da fan di Mrs. Britney Spears , non potevo non recensire questo piccolo grande enorme geniale incredibile gioiello musicale : "BABE ONE MORE TIME" Britney Spears Premetto che i fans che adorano la Spears in versione hip hop dance , tutta sexy e psichedelica , non troveranno quel tipo di Britney in questo disco . Il primo disco della reginetta del pop , vede un'immagine pulita , acqua e sapone , innocente , della nostra Britney . Anche la musica assume toni molto dolci,teneri,spesso simpatici, e raramente se non per niente sexy . Già la cover del disco,con una Britney che prega non ci dà il senso di sexy , anche se la Spears dimostra la sua bellezza alla grande anche a quei tempi , forse anche di più . Parlando del disco , abbiamo davanti un'incantevole prodotto con brani prettamente e rigorosamente pop con sfumature spesso soul , ma il genere che regna è pop . La commercialità,nonostante l'avevo pensata , non c'è i brani sono tutti molto originali quanto orecchiabbili , e il cd ha venduto tanto (forse troppo) lo stesso . La canzone che regna è sicuramente "Babe One More Time" che oltre alla versione originale , abbiamo anche due versioni remix , molto godibili. Oltre ai brani celebri della Spears come "Crazy" , "Sometimes" , "Born To Make Your Happy" . Il resto sono pezzi sconosciutissimi per i non fans , che apprezzeranno sicuramente (ammeno che odiate il pop). Ci sono simpatici duetti in "SodaPop" pezzo che si lascia ascoltare piacevolmente , emozioni in brani ...
Visualizza altre opinioni Torna sopra