Condividi questa pagina su

rosso Status rosso (Livello 5/10)

danidani78

danidani78

Autori che si fidano di me: 54 iscritti
Visualizza le statistiche dell´utente

...chi beve solo acqua ha un segreto da nascondere...

Opinioni scritte

dal 08/07/2005

58

Pedigree Dentastix 10/07/2012

L'igiene dentale x il tuo cucciolo

Pedigree Dentastix Ciao a tutti, questa opinione è tutto merito della mia cagnolona di 5 anni Fiona che si sta gustando il suo Dentastix giornaliero e dalle espressioni che fa e dalla voracità con cui lo mangia mi ha fatto venire voglia di suggerire questo prodotto e di decantarlo sul web. Tutto è iniziato quando un paio di anni fa comprai al supermercato questi bastoncini di carne morbidi della Pedigree; non me li aveva consigliati nessuno,ma da quando ho il cane mi soffermo spesso e volentieri davanti lo scaffale dei prodotti per animali e un giorno il mio occhio si è posato su questa confezione della Pedigree abbastanza attraente..colore giallo acceso e la figura di un cane tutto felice..e allora ho preso il prodotto e ho letto:"Pedigree Dentastix - se masticato quotidianamente- può contribuire a ridurre la formazione del tartaro fino all'80% grazie alla sua speciale consistenza".....ma perchè anche i cani possono avere problemi di carie?...ebbene si...mi sono documentata un pò e ho chiesto anche al veterinario...la sua risposta è stata:il cane deve mangiare solo crocchette,xchè è il cibo umido che può provocare l'insorgere di tartaro e carie! Ma io il mio cane lo vizio un pò e solo le crocchette non me le mangia....allora alterno questi stick gommosi agli ossi in pelle di bufalo per mantenere i suoi denti belli,sani e forti. In commercio i Dentalstick si trovano sia in confezioni da 7 stick,che in multipack convenienza da 28 e 56 stick. Per i cani come la mia Fiona di taglia ...

Sagra della Bistecca, Cortona 06/07/2012

Sagra della bistecca di Cortona:una chianina di 800gr tutta x te!

Sagra della Bistecca, Cortona Ciao, essendo un'amante delle sagre...spesso d'estate le preferisco ai soliti ristoranti o pub, voglio parlarvi di una sagra che l'estate scorsa mi è rimasta particolarmente impressa e visto che Agosto non è così lontano(la sagra quest'anno si svolgerà dal 14 al 16 Agosto), voglio consigliarla vivamente a chi si trova in vacanza in quel periodo in Toscana. La Sagra della Bistecca di Cortona è l'appuntamento più importante della gastronomia cortonese e si tiene ogni anno presso i giardini del Parterre (giardini pubblici). Protagonista della serata è una gratella gigante di 14 metri dove vengono cucinate le bistecche alla fiorentina, rigorosamente di carne di razza chianina, cotte al sangue, come vuole l'antica tradizione toscana...ovviamente se qualcuno la vuole più cotta può dare disposizioni a riguardo e sarà accontentato. Si paga all'ingresso,il costo del menù completo è di 25,00 euro. Appena entrati nei giardini del Parterre si avverte subito quel profumo buono e intenso di carne alla brace....compito nostro è di trovare il tavolo dove potersi sedere...perchè una volta trovato arriva il cameriere che prende l'ordinazione...si perchè nel menù oltre alla bistecca di 800 gr c'è anche da scegliere il contorno....e la scelta è tra pomodori all'insalata o tegamino di fagioli.Inoltre ogni commensale ha diritto ad un bottiglia di vino Chianti o Cortona doc,una bottiglia d'acqua e per frutta un paio di pesche. L'atmosfera che si respira è davvero ...

Trattoria del Padreterno, Salerno 20/06/2011

Trattoria del Padreterno...il Paradiso della tavola!!!

Trattoria del Padreterno, Salerno Oltre a viaggiare l'altra mia grande passione è la cucina...ma non nel senso di cucinare le pietanze...eh no..troppo facile come hobby....ma di mangiarle...ebbene si,sono una buona forchetta...del resto viviamo nel paese numero uno della buona cucina,così varia,genuina,raffinata,saporita.... Così come mi piace quando vado all'estero assaggiare i piatti e le pietanze del luogo,perchè è anche dal cibo che si può conoscere un popolo, anche quando vado in giro per la "mia" Campania mi piace andare alla ricerca di qualche ristorante o trattoria doove poter confrontare la cucina della mia famiglia con quella di ristoratori professionisti e non sempre ad uscirne da vincitori sono questi ultimi. Questa volta la scelta è stata mirata e decisa settimane prima...non vivo in una città di mare,ma mi piacerebbe molto anche perchè adoro mangiare pesce e nell'entroterra campano ci sono sicuramente locali che cucinano pesce ma non in modo così superlativo come mi è capitato di mangiare a Salerno alla trattoria del Padreterno...all'inizio pensavo che avessero osato un pò troppo con il nome...ma a fine pranzo mi sono resa conto che il nome era "azzeccatissimo"...cmq per la cronaca il nome è stato ripreso da un locale specializzato in zuppe di pesce, esistente all’inizio di via Indipendenza, nei primi anni del Novecento. La verità è che raramente ho mangiato così bene pesce... Ma veniamo ora al locale. Si trova a Salerno in Piazza Flavio Gioia, una delle piazze storiche di Salerno, dove ...

Strasburgo 17/06/2011

Strasburgo...mon amour!!!

Strasburgo Nella mia vacanza nella foresta nera del 2007, dopo aver gironzolato nel sud della Germania, dietro consiglio di un’amica, dedicai gli ultimi 2 giorni di vacanza alla città di Strasburgo,un gioiellino di città francese,capoluogo dell’Alsazia, contesa per secoli da Francia e Germania…ha preso il meglio da entrambe le culture e lo dimostra affascinando completamente chi la visita. Si può definirla una città aperta e cosmopolita, dove cattolici e protestanti vivono in armonia e pregano nella stessa cattedrale. Il suo cosmopolitismo è stato uno dei motivi per cui si decise di farne una delle capitali dell'Europa unita, qui vi ha sede il Parlamento Europeo ed il Consiglio d’Europa. La città è inoltre un importante centro universitario ed è sede anche dell’ENA, la scuola nazionale di amministrazione, responsabile per la formazione dell'alta funzione pubblica francese. Non ho fatto il giro turistico in battello per visitare la città, ho preferito passeggiare e godermi la città passo dopo passo. Passeggiare lungo l’Ill è davvero rilassante, si può visitare il Museo Alsaziano, un vero tesoro di arte popolare, e poi la chiesa di S. Thomas caratterizzata da una massiccia facciata, un imponente campanile romanico e, all’interno, il grandioso organo Silbermann, di eccezionale sonorità, e più volte suonato dal premio Nobel per la pace Albert Schweitzer. A pochi passi di distanza si apre la Petit France, il quartiere di Strasburgo che mi ha affascinato di più, l’intero quartiere è ...

Bilborooms, Bilbao 16/06/2011

Bilborooms...dormire nel cuore di Bilbao!!!

Bilborooms, Bilbao Ecco un piccolo albergo che ricordo con vero piacere....il Bilborooms di Bilbao. Nell'estate del 2006 girai gran parte della costa del nord della spagna...da Santander fino a San Sebastian....e gli ultimi due giorni li dedicai alla città di Bilbao e in particolar modo alla visita del museo Guggenheim. Non avevo prenotato niente per quelle due notti a Bilbao,anche perchè rispettando la tabella di marcia sarei arrivata lì da San Sebastian di mattina e avrei avuto tutto il tempo x cercare un alloggio....e infatti è andata così...arrivata alla stazione degli autobus di Bilbao e recatami all'ufficio del turismo che si trovava proprio lì in stazione mi faccio consegnare la cartina della città e l'elenco di pensioni e alberghi (in Spagna sono ben organizzati per quanto riguarda l'offerta di alloggi x i turisti). Comincio a chiamare le diverse pensioni per chiedere la disponibilità e il prezzo dell'alloggio e dopo diverse telefonate la scelta è ricaduta sul Bilborooms. La scelta è stata dovuta non solo per la posizione della pensione,proprio nel "Casco Viejo" di Bilbao,cioè il centro storico di Bilbao,ma anche per il prezzo (30 euro a persona a notte) e soprattutto perchè era stato recentemente ristrutturato ed era veramente pulito,nuovo...insomma una piccola sciccheria. Bilborooms è davvero una pensione moderna e confertevole, è dotata di camere singole,doppie e triple ben arredate, accoglienti e confortevoli. Le camere sono dotate tutte di riscaldamento, TV, bagno, ...

Bosnia Impressioni Generali 14/06/2011

Il rafting in Bosnia...da paura!!!!

Bosnia Impressioni Generali Quando ho soggiornato nella pensione Mrzlin Grad (vedi precedente opinione),sfogliando i vari volantini pubblicitari di luoghi o attrazioni nei dintorni,la mia attenzione è caduta su un flayers in particolare….UNA RC KIRO RAFTING,un’agenzia che organizzava escursioni/rafting lungo il fiume UNA,in Bosnia nei pressi di Bihac,cittadina vicino al confine con la Croazia. Anche se il signor Branko,il proprietario del nostro alloggio a Pltvice ci aveva sconsigliato di provare il rafting in Bosnia,non perché fosse pericolo il rafting in se,ma perché lui non aveva molta stima e fiducia dei Bosniaci….va bè ho pensato io,vecchie ruggini dei tempi della guerra…ma noi siamo italiane,andiamo tranquille,prenotiamo….e solo dopo aver provato quell’esperienza ho potuto capire a che cosa si riferiva il signor Branko…ma andiamo per gradi. La mattina seguente siamo partite alla volta di Bihac così come riportato sul flayers pubblicitario,una volta arrivate lì ho chiesto informazioni per arrivare a Golubic,la sede dell’agenzia organizzatrice; ora, non so in quale lingua ho creduto di parlare e ancor di più non so in quale lingua mi abbiano risposto, ma fatto sta che io e la mia amica siamo riuscite ad arrivare a destinazione…ma eravamo solo all’inizio della nostra piccola avventura. Abbiamo aspettato circa mezz’ora affinchè il proprietario,il signor Kiro organizzasse le due jeep con gommoni a seguito e assegnasse,ai due gruppi di “avventurieri” che aveva formato, l’istruttore guida per il ...

Rifugio Piz Boé - Gruppo del Sella, Trentino Alto Adige 12/06/2011

Piz Boè...arrivare in cima non è mai stato così facile!!!

Rifugio Piz Boé - Gruppo del Sella, Trentino Alto Adige Salire fino al Piz Boè passando per la "terrazza delle Dolomiti" è una tappa obbligata per chi va in Val di Fassa. Il Piz Boé è la cima più alta del gruppo del Sella...siamo a quota 3152m...è tra le vette più ricercate delle Dolomiti anche è abbastanza facile arrivarvi. Io sono partita dal passo Pordoi,si sta ancora come quota sui 2000 superati, sono salita fino a Sass Pordoi e qui siamo a quasi 3000m di quota. Due sono le alternative per questa tratta....io ho scelto la prima stavolta :) Opzione 1 : prendere la funivia, viaggia a 10 mt al secondo e senza alcun pilone intermedio ma con le funi libere,sale velocissimamente fino a 3000 mt. La funivia del Sass Pordoi fu costruita nei primi anni sessanta, un'opera pionieristica per quei tempi, fu infatti tra le prime nella zona dolomitica. E' stata completamente ammodernata nelle strutture e nella meccanica nel 1994/95. Le due cabine hanno oggi una capienza di 65 persone ed in soli 4 minuti conducono ai quasi tremila metri della cima Opzione 2 : prendere il sentiero ghiaioso che passa sotto la funivia...un percorso abbastanza impegnativo e fatico....durata media di due ore. Una volta arrivati su...davanti agli occhi lo spettacolo della natura...non per niente il Sass Pordoi è chiamato "la terrazza delle Dolomiti"....famosa sommità della parete del massiccio del Sella. La vista spazia a 360 gradi sui principali gruppi dolomitici, da Sass Pordoi si ha la vista sul Sassolungo e sul gruppo del Sella oltre che sulle ...

altri luoghi in Trentino Alto Adige 11/06/2011

Viel del Pan...una passeggiata anche per i più piccini!!!

altri luoghi in Trentino Alto Adige Tante sono le escursioni e i sentieri che ho compiuto in questi 3 anni di vacanze in Val di Fassa, e tra questi uno di quelli che paesaggisticamente mi ha colpito di più è la Viel del Pan. La Viel del Pan è uno dei più noti sentieri panoramici in Val di Fassa. Pare fosse l’itinerario preferito dai commercianti ambulanti che si spostavano tra la Val di Fassa e la conca di Livinallongo, inoltre è uno dei meno impegnativi, infatti, è il più gettonato dalle famiglie con bambini. L’accesso a questo sentiero può avvenire in due modi diversi: dal Passo Pordoi o con la funivia direttamente da Canazei, fino al Col dei Rossi per poi un breve tratto fino al rifugio Pan. Io, da buona sportiva, ho preferito percorrere il sentiero che parte dal Passo Pordoi. Nella prima parte la strada sale in maniera abbastanza dolce su un fondo ghiaioso. Dopo circa cinque minuti la pendenza si fa più decisa e il sentiero si snoda tra rocce scalinate e tratti ghiaiosi; esistono due varianti in questo tratto: quella che si tiene più in quota è sicuramente la migliore, in quanto meno ripida. Raggiunta quota 2300 metri, la pendenza cala leggermente fino a scollinare in località Col de Cuch dove si trova il Rifugio Sass Becé da cui si gode di uno stupendo panorama sul Pordoi, sul Sella sul Sassolungo e sulla Marmolada. Restando sul sentiero si sale ancora per qualche minuto per poi affrontare una breve discesa fino al Rifugio Fredarola, a 2360m. Da qui si può scegliere la via più dolce e agibile fra ...

Rifugio Pian dei Fiacconi, Canazei 10/06/2011

Rifugio Pian dei Fiacconi...pronti...partenza...Marmolada!!!

Rifugio Pian dei Fiacconi, Canazei Dopo l'esperienza positiva nel rifugio,quello del Tires,di cui ho parlato in una mia opinione, non potevo non provare il rifugio Pian dei Fiacconi...perchè???è situato a ben 2626 metri di altitudine,è il secondo più alto del gruppo della Marmolada nell'area delle Alpi orientali nella zona delle Dolomiti.Il primo è il Taramelli che si trova a 1 km di distanza da questo,ma era purtroppo chiuso,quindi scelta obbligata sul Fiacconi. Il rifugio è situato a breve distanza dal fronte del ghiacciaio della Marmolada, vicino alla telecabina che sale dal passo Fedaia. Punto d’appoggio per la salita della Marmolada dal versante nord e dal sud passando per la forcella Marmolada. Viene scelto spesso perchè è un ottimo punto di riferimento per corsi di sci, alpinismo e sci alpinismo,sia per principianti con l'aiuto di guide alpine sia per esperti. Il numero dei posti è di 30 persone,è dotato di elettricità,riscaldamnento e acqua calda...la doccia,come sempre,è a pagamento. Dispone di 2 bagni al pianterreno e di un bagno su adiacente alle camerate. Anche qui davano in dotazione le ciabattine per gli ospiti...di tutti i tipi e grandezze per chi(come me) le dimentica sempre :) Noi tre girl(piccole scalatrici) abbiamo avuto la fortuna di avere la stanza tutta per noi,infatti quella sera eravamo noi 3 a dormire più 6 austriaci,destinati fortunatamente ad un'altra camera,più il personale del rifugio. Per arrivarci si può prendere l'impiedovia dal passo Fedaia..oppure il sentiero ...

Pensione Mrzlin Grad, Korenica 10/06/2011

Pensione Mrzlin grad..difficile da pronunciare..facile da trovare

Pensione Mrzlin Grad, Korenica Nel mio tour della Croazia di qualche anno fa ho alloggiato in questa pensione nella valle "Korenica" ai piedi del monte Pljesivica...l'ho scelta,perchè è a soli 10 minuti di macchina dal parco di Plitvice che ho visitato x due giorni consecutivi e di cui ho parlato in una precedente opinione. Attraverso il sito travel tourist avevo contattato vari propretari di alloggi,ma alla fine la mia scelta è stata la pensione Mrzlin grad...e per mia fortuna la scelta si è rivelata ottima. La pensione si trova facilmente....lungo la statale che da Zadar porta a Plitvice c'è l'indicazione sulla sinistra...un paio di km di strada sterrata e ci si arriva. Devo dire che ciò che mi ha invogliato a prenotare questo alloggio,oltre la vicinanza ai laghi di pltvice, è stato il fatto che il propretario,il signor Branko parlava italiano. Una persona davvero gentile e disponibile,lui e la moglie sono due cacciatori,infatti la pensione è piena di foto di battute di caccia,uccelli imbalsamat,teste di alci,arieti e anche una pelle di orso appesa ad una parete... La pensione "Mrzlin grad" dispone di 6 camere,piccole ma confortevoli,ognuna con il bagno in camera....io ho scelto l'opzione mezza pensione...ovvero prima colazione e cena. La colazione era abbondante....offrivano,caffè,latte,the,con fette di torte fatte in casa,fette biscottate e marmellate di loro produzione...in più c'era la possibilità di mangiare anche salumi e formaggi e così siamo riuscite a coprire anche il pranzo visto che con ...

Rifugio Alpe di Tires, Tires 09/06/2011

Rifugio Tires...2440 metri per un pò di pace!!!

Rifugio Alpe di Tires, Tires Voglio parlarvi di questo rifugio in cui ho pernottato nella mia vacanza in Val di Fassa. Il rifugio Alpe di Tires sorge sull’omonima sella, in un punto in cui pare conducano tutti i sentieri. Fu qui, dove si incrociano le vie che dallo Sciliar portano al Sasso Lungo e Sasso Piatto, e dall’Alpe di Siusi al Catinaccio, che più di 50 anni fa , la guida alpina Max Aichner di Tires trasformò in realtà, quella sua temeraria idea di costruire un rifugio alpino...eh si,perchè a quasi 2550 metri di altitudine la cosa non era affato semplice. Nel corso degli anni il rifugio ha subito degli inevitabili cambiamenti, per restare sempre al passo coi tempi e adattarsi alle crescenti esigenze,diciamo che tra i vari rifugi che ho visitato questo è abbastanza di lusso,nel senso che questo rifugio è dotato di corrente elettrica,riscaldamento,bagni posti all'interno e docce. É raggiungibile: dall'Alpe di Siusi/Compatsch in 2,5 ore passando per l'Albergo Punta d'Oro e la Forcella dei Denti di Terrarossa da Tires/Croda dei Tschamin in 3,5 ore attraverso la pittoresca Valle di Tschamin e il Buco dell’Orso da Campitello/Val di Fassa in 3 ore attraverso la Val Duron. Io ho fatto il terzo percorso,ma vi assicuro che è stato davvero impegnativo...anche perchè man mano che si saliva l'altitudine iniziava a farsi sentire e poi sembrava di non arrivare mai perchè si camminava pianissimo dato il forte dislivello. Comunque il rifugio è dotato stanze camerete che possono accogliere ...

Ristorante Ricci ., San Giorgio del Sannio (BN) 09/06/2011

Ricci...pizza per tutti i capricci!!!

Ristorante Ricci ., San Giorgio del Sannio (BN) Il ristorante pizzeria Ricci si trova a San Giorgio del Sannio,in via Italia, un paese a soli 8 chilometri da Benevento. Il proprietario,il signor Ricci, è lui stesso il pizzaiolo del locale. Tante le varietà di pizza elencate nel menù,ma la particolarità di questa pizzeria è la possibilità di scegliere la pizza tonda o a metro. La pizza è cotta nel forno a legna. Spesso noi la prendiamo al metro scegliendo gusti e abbinamenti più strani...e ovviamnete a conclusione non può mancare la classica pizza con la nutella. Oltre la pizza che è disponibile solo la sera....di giorno il menù è molto vario ed ampia è la scelta del buffet...tanti i contornini preparati dalla moglie del proprietario...immancabile l'insalata russa. I dolci non sono della casa ma di produzione industriale, dei semifreddi e dei profitterol con mousse di cioccolato della Bistefani,davvero buoni ma iper-calorici. I prezzi sono bassi rispetto agli altri locali,soprattutto la pizza...la Margherita 3,50 euro... Buon appetito...consigliato!

Ristorante La Rossella, Benevento 08/06/2011

Ristorante La Rossella...non solo comunioni!!!!

Ristorante La Rossella, Benevento Ecco un ristorante che mi ricorda l'infanzia...eh si,perchè come tutte le cose, anche i ristoranti vengono frequentati per moda....e il ristorante La Rossella era uno dei più gettonati per battessimi,comunioni e matrimoni quando io ero bambina....il ristorante ha quasi la mia età...è nato nel 1979...ed è un ristorante a conduzione familiare,proprietari la famiglia Fusco. Situato a soli otto chilometri da Benevento, il ristorante “La Rossella” è immerso nel verde e nella quiete della naturaed offre una veduta spettacolare della "dormiente del sannio" (ovvero il massiccio Taburno-Camposauro che fa parte dell'Appennino Campano posizionato ad ovest di Benevento dall'aspetto di una fanciulla che dorme). Da due anni è stato completamento ristrutturato e la parte esterna è migliorata di molto. Composto da tre sale che si sviluppano su vari piani, è circondato da giardini e da ampi gazebo dove organizzare aperitivi e buffet all’aperto. Ogni sala ha un ingresso indipendente e tutte e tre affacciano sul giardino interno ben curato. Il ristorante offre diversi tipi di menù per le cerimonie...dai piatti tipici della tradizione sannita a portate più elaborate per chi vuole un gusto più raffinato. Mentre d'inverno è aperto solo per i ricevimenti e le feste...d'estate è possibile prenotare anche per piccole occasioni speciali....o semplici cene all'aperto. Nota dolente...il prezzo...dopo la ristrutturazione sono aumentati,ma l'ambiente è molto curato e suggestivo e quindi ...

Il Casale Grande, Spoleto (PG) 08/06/2011

Il Casale Grande...il confort e la tranquillità fuoricasa!!!

Il Casale Grande, Spoleto (PG) Il Capodanno passato,io ed un gruppo di amici abbiamo deciso di trascorre lì l'ultimo dell'anno...facendo una ricerca su internet e mandando un pò di email ai vari agruturismi e bed & breakfast e alla fine la scelta è ricaduta sull'agriturismo Il Casale Grande in località Beroide di Spoleto,Umbria. L'agriturismo il Casale Grande a Spoleto è parte integrante dell' azienda Agricola Ciri che si trova a soli 10 Km da Spoleto e si estende nella pianura circostante per circa 500 ettari. L'amore e la passione per il lavoro hanno spinto i proprietari dell'azienda a valorizzarne delle peculiarità, ristrutturando alcuni dei numerosi edifici abitati un tempo dai salariati o utilizzati per le attività produttive agricole. L'accoglienza agrituristica viene offerta nel complesso denominato "Il Casale Grande" che indica una delle abitazioni più grandi dell'azienda costruita agli inizi del XX. secolo, che ha ospitato fino al 1980 una numerosa famiglia di operai agricoli. In Umbria gli agriturismo sono classificati con le spighe; più spighe corrispondono ad un maggior numero di servizi di qualità. I livelli di classificazione sono 5 e questo agriturismo ha ottenuto la classificazione 4 spighe. Diversi sono gli appartamenti messi a disposizione in questo complesso agrituristico a seconda delle esigenze e del numero degli ospiti. Noi abbiamo scelto l'appartamento girasole: 6 posti, piano terra mq 90, cucina abitabile, ampio soggiorno, 1 camera matrimoniale, 2 camere doppie, 2 bagni di cui ...

Ristorante Casa Vacanze Le Taverne, Acciaroli (SA) 08/06/2011

Le taverne...mare e buona cucina!!!

Ristorante Casa Vacanze Le Taverne, Acciaroli (SA) Questa estate per la prima volta sono riuscita ad andare a mare a Settembre e la scelta della località,dietro suggerimento di amici, è caduta su Acciaroli,frazione del comune di Pollica,provincia di Salerno...la perla del Cilento,non per niente da diversi anni riceve le 5 vele da lega ambiente....ed è costantemente ormai bandiera blu delle spiagge. Partiamo la mattina del 2 io ed un'amica senza prenotare nessun alloggio e decise nel trovare lì sul posto...dopo 2 ore e mezza di macchina da Benevento...arriviamo lì in tarda mattinata e dopo una piccola passeggiata nel paese buttando l'occhio un pò qua e un pò la per vedere se c'erano appartamenti in fitto,notiamo la pubblicità di un residence/casa-vacanza di nuova costruzione situato a 200 metri dal mare. Ci siamo recate al residence ed il proprietario il sig. angelo è stato molto gentile e disponibile...ci ha mostrato tutta la struttura,il complesso residenziale e ci ha mostrato la camera che poteva affitarci per 1 settimana...l'appartamento era piccolo,ma super-nuovo...pulito...arredato con gusto,una cucina con tutti i confort,aria condizionata...e perfetto per 2 persone!!! Ovviamente questa è stata la nostra scelta invogliate anche dai piatti tipici che la cucina del ristorante proponeva...e così per 360euro colazione compresa abbiamo fermato l'appartamento. Un paio di sere abbiamo anche cenato lì...una cucina casereccia davvero,ma superlativa... Super consigliato :)
Visualizza altre opinioni Torna sopra