Condividi questa pagina su

arancione Status arancione (Livello 6/10)

danipal27

danipal27

Profilo utente non disponibile. La persona che stai cercando non è più un utente di Ciao.

Opinioni scritte

dal 30/11/-0001

145

Vodafone 710 06/08/2007

Un ottimo cellulare a 49 euro

Vodafone 710 Avendo appena acquistato questo cellulare, oggi vi spiegherò tutte le sue funzioni. ASPETTO CELLULARE Il cellulare in questione ha la classica apertura a conchiglia. Possiede due display, uno interno (abbastanza grande) a colori ed uno esterno in bianco e nero. I tasti numerici sono abbastanza grandi e molto sensibili al tatto. Nella tastiera troviamo anche dei tasti veloci per potere accedere ai messaggi, alla musica e alle videochiamate. RUBRICA La registrazione dei nuovi contatti avviene in modo molto rapido. Si inserisce il numero di telefono ed il nome del contatto ed il tutto viene subito salvato. In segutio sarà possibile modificare il tutto aggiungendo il cognome, nickname, numero di casa ed ufficio, numero fax ed email. La voce è possibile salvarla sul telefono o sulla sim (è possibile effettuare un copia e incolla di tutta la rubrica da telefono a Sim e viceversa). E’ anche possibile aggiungere una foto ad un contatto e personalizzare la suoneria per ogni singola voce o per il gruppo. MESSAGGI Sono supportate le funzioni di invio Sms, Mms ed email come ormai in quasi tutti i cellulari. In più vi è la possibilità di potere mandare delle cartoline MMs e di connettersi direttamente dal vostro telefonino a Messenger. A differenza dei semplici cellulari, perciò, troviamo alcune funzioni che molti di voi potrebbero ritenere interessarti (specialmente i ragazzi per la facilità a cui è possibile connettersi a Messenger). REGISTRO CHIAMATE Questo ...

Scary Movie 4 (D. Zucker - USA 2006) 03/08/2007

L'ultimo atto degli Scary Movie

Scary Movie 4 (D. Zucker - USA 2006) Per gli amanti degli Scary Movie, con quest'ultimo termina il lavoro dei Fratelli Wayans. Come tutti saprete lo scopo degli Scary movie è quello di farci rivivere i film più gettonati sotto forma di parodia. TRAMA Non vi è una trama in questi generi di film ma una serie di parodie su film conosciuti. Ritroviamo l'attrice per eccellenza Anna Faris (Cindy Campbell) sempre presente in tutti i capitoli degli Scary Movie. Cindy, stavolta, cerca di sfondare nel mondo dell'assistenza sanitaria. Prende appuntamento col direttore di un ufficio per effettuare un colloquio ma fortunata (?) com'è viene subito assunta senza problemi. Trattandosi di assistenza sanitaria a domicilio, il suo compito sarà quello di assistere un anziana signora ma la casa di quest'ultima le creerà non pochi problemi. E qui comincia la parodia di The Grudge. Il bambino che tanto faceva spaventare ( vuol dire niente) nella versione originale qui diventa imbranato e piagnucolone. Altra parodia molto divertente è quella su Saw 1 e 2. In particolare molto divertente è l'inizio del film dove troviamo rinchiusi in una stanza 2 persone fatte prigioniere (una di queste fa la parodia su Jordan) e incatenati al piede. Per potersi salvare devono tagliare la catena ma il seghetto è troppo lontano da loro, solo un tiro......anzi due.......anzi tre di Jordan riuscirà a far cadere l'arma che li salverà. I due prigionieri si guardono e si danno del fifone a vicenda (l'unico modo per salvarsi è tagliarsi un ...

Coach Carter 02/08/2007

Lo studio è più importante dello sport

Coach Carter Ci tengo particolarmente a recensire questo film in quanto credo che possa giovare a comprendere determinate situazioni che ci sono nel mondo d'oggi. TRAMA Il film è basato su una storia vera. E' la storia di Ken Karter, bravo ma criticato allenatore di basket di un liceo americano diventato famoso grazie alle vittorie ottenute dalla sua squadra nei vari campionati....ma non solo....e il motivo lo capirete leggendo l'opinione. Come dicevo prima, Ken Karter è un allenatore di basket di un liceo. A lui viene affidata la squadra di Richmond, squadra composta da ragazzi svitati e senza cervello. Riuscirà coach Carter a renderli vincenti? La risposta è si. Se devo essere preciso non li rende vincenti ma stravincenti con 13 vittorie consecutive in altrettante 13 partite. Tutto sembra andare nel migliore dei modi. Quei ragazzi tanto discussi ed emarginati, diventano il simbolo di quella scuola. Ma la bella vita stava per cambiare. Al coach Carter giungono voci che i ragazzi che fanno parte della squadra vanno male a scuola. Così decise di chiudere la palestra finchè tutti i componenti della squadra non avessero raggiunto la sufficienza in tutte le materie. La reazione dei ragazzi, dei genitori e della stampa non si fece attendere. Carter fu addirittura processato e costretto a dare le dimissioni (con conseguente apertura della palestra). I ragazzi però impararono la lezione e il giorno dopo si fecero trovare in palestra..........anzi fecero trovare in ...

Il padre di mio figlio (Cheryl Dunye - USA 2004) 01/08/2007

Quanto è difficile essere padri

Il padre di mio figlio (Cheryl Dunye - USA 2004) Avendo lo staff accettato la mia proposta, adesso scriverò un opinione su questo film commedia uscito tre anni fa. TRAMA Il film parla della storia di tre amici che hanno passato tutta la loro vita a divertirsi tra feste, alcool e viaggi. La loro vita, però, subirà un notevole cambiamento quando le loro fidanzate resteranno incinte tutte e tre contemporaneamente. Per i futuri papà inizia così una nuova fase della vita in cui impareranno qualcosa in più su loro stessi. Per quanto comico possa essere il film, i tre ragazzi si troveranno di fronte una realtà diversa da quella che immaginavo. Le storie dei tre ragazzi sono totalmente diverse e la mancanza di un lavoro sicuro di certo non li aiuterà. Il personaggio interpretato da Eddie Griffin parla di un ragazzo sfigato che dovrà accudire e crescere da solo il figlio. La sua fidanzata, infatti, vuole solo essere mantenuta e quando lui si rifiuta porta via il bambino con se (il figlio viene affidato a lei). Troviamo poi il personaggio interpretato da Michael Imperioli. Ragazzo che ha un sogno nel cassetto: diventare scrittore. Nel mentre sarà la compagna a portare i soldi a casa per potere vivere. Anche la loro storia presto finirà in quanto la fidanzata non vuole accettare il fatto che il suo partner è uno scanzafatiche e che non riuscirà mai a coronare il suo sogno. Infine troviamo il personaggio interpretato da Antony Andersonn. Fidanzato con una ragazza cinese, trova lavoro presso l'azienda del padre di ...

Porky's 2 - Il Giorno Dopo (B. Clark - Canada 1983) 01/08/2007

Cosa è successo il giorno dopo?

Porky's 2 - Il Giorno Dopo (B. Clark -  Canada 1983) La continuazione di Porky's non esita ad arrivare e i "ragazzi porcelloni" sono pronti a farci ridere ancora. TRAMA Il film parla del giorno dopo la ditruzione del locale Porky's. La musica anche nella seconda puntata del film non cambia. Argomento principale è il sesso con battute e gag esilaranti. Pipino, credendosi un rubacuori( perchè ha "consumato" per la sua prima volta) si da troppe arie tantochè cerca di far fare incontri galanti anche ai suoi amici......poverini........non sanno quello che gli aspetta. Pipino architetta un incontro galante con una signorina conosciuta al Luna Park.........si ritroverà a correre nudo per la strada dopo aver preso uno spavento nel cimitero. Ma la parte più divertente del film deve ancora arrivare. Vi ricordate in Porky's 1 della professoressa Balbricker? I ragazzi si preparano allo scherzo del secolo........le scrivono una lettera firmandosi col nome del suo ex amore.............chissà come ci sarà rimasta male quando scopre che quell'uomo in realtà non l'ha mai cercata. Intanto la scuola sta preparando lo spettacolo di fine anno, una rappresentazione teatrale sulle opere di Shakespeare. I testi però vengono giudicati troppo volgari.....ci penseranno i ragazzi a far cambiare idea al sempre presente Preside della scuola. Il film termina con la vittoria dei buoni (i ragazzi?) e i cattivi in lacrime. OPINIONE PERSONALE Anche il seguito di Porky's 1 non ha deluso. Risate continue con Pipino sempre protagonista. ...

Porky's (B. Clark, Canada 1981) 01/08/2007

Questi pazzi porcelloni

Porky's (B. Clark, Canada 1981) Lo staff ha accolto il mio suggerimento quindi beccatevi questa opinione TRAMA Il film parla di un gruppo di ragazzi minorenni che si recano nella vicina città per provare l'ebrezza del sesso nei locali. Il locale in questione si chiama Porky. I ragazzi, però, vengono trattati da minorenni e vengono derisi dal proprietario e dai clienti del locale. I ragazzi cercheranno in tutti i modi di vendicarsi ma si sa, i potenti vincono sempre.....specialmente se il fratello del "potente" è un polizziotto La vendetta, però, sarà perfida fino alla distruzione del locale e al bagno finale (nel fango) di Porky. Ma i ragazzi hanno un altro scopo: quello di far fare sesso al loro amico (sfigato) Pipino. Il film è un susseguirsi di risate, impossibile restare seri di fronte alle loro avventure. Scherzi ai professori, scherzi tra i ragazzi stessi e ad esser preso di mira è sempre lui, Pipino. Indimenticabile la scena dei due professori che fanno sesso nella palestra e la scena di quando gonfiano un preservativo che magicamente si sgonfia alla vista della loro (bruttissima) professoressa, la Signora Balbricker. Da ricordare inoltre il simpaticissimo Preside della scuola che riesce a farsi convincere dai ragazzi sulla loro innocenza per l'aver visto un film porno in un aula della scuola. Il film, perciò, si conclude nel migliore dei modi. I ragazzi si vendicano di Porky e Pipino finalmente fa sesso con una ragazza. OPINIONE PERSONALE Per chi non avesse ancora visto ...

È già ieri 01/08/2007

Ricominciamo..................

È già ieri Essendo un fans accanito di Antonio Albanese, voglio parlarvi di uno dei film che a me è piaciuto maggiormente :"E' già ieri" TRAMA Narra la storia di un conduttore televisivo, Filippo Fontana(Albanese), persona molto sgorbutiva e allergico ai viaggi. Un giorno, costretto a recarsi nelle Canarie per girare un servizio sulle cicogne, la sua vita cambierà di botto. Nell'albergo in cui alloggia conosce una ragazza ma, sgorbutico com'è, la fa allontanare molto presto. Non appena terminato il servizio, in fretta e furia prepara i bagagli in modo tale da abbondanare il più velocemente possibile quell'isola sconosciuta ma tanto odiata. Come dicevo prima, la sua vita subirà un notevole cambiamento. Tutto comincia quel pomeriggio famoso mentre si sta incamminando verso il porto. Una tempesta improssiva lo costringe a fare marcia indietro e a rimanere una notte in quell'isola (almeno era quello che sperava). L'indomani, di buon ora, fa colazione e prende i bagagli per partire. Ma notò subito qualcosa di strano, tutti lo stavano aspettando per andare a fare quel servizio sulle cicogne. Siete pazzi, pensò lui. Invece no, si trovò bloccato nel tempo e fu costretto a ripetere la stessa giornata per tanti ma tanti giorni. Una volta accettato questo fatto, Filippo Fontana cerca di potere approfittare di questa accasione per far ciò che voleva senza che nessuno si ricordasse niente. Viene in messo in carcere perchè beffeggia i poliziotti, acquista cento maiali, cerca di ...

Il ritorno di Cagliostro (Daniele Ciprì, Franco Maresco) 31/07/2007

Povero Conte di Cagliostro

Il ritorno di Cagliostro (Daniele Ciprì, Franco Maresco) Vi parlerò oggi di questo film, realizzato da Ciprì e Maresco. TRAMA Il film parla dei Fratelli La Marca, ex fabbricanti di statue (una in particolare che rappresenta una venere col pisello) che si improvvisano registi. I Fratelli La Marca non hanno molto successo ma dopo gli insuccessi dei loro film come "La vita di Santa Rosalia" mettono in scena un film che risulterà geniale in tutti i suoi punti: "Il Conte di Cagliostro". La regia viene affidata a Pino Grisanti mentre il ruolo di Cagliostro al famoso Errol Douglas ormai in crisi come attore a cuasa del suo alcolismo. Il film è un susseguirsi di risate, gag esilaranti e lacrime agli occhi. Ma la cosa più divertente non sono tanto le battute che vengono fatte, bensì il fatto che ci sono i sottotitoli in italiano. Cose di pazzi! Vi sono degli spezzoni molto divertenti come quello che vede protagonista il Reverendo e sua madre.......avete mai visto un prete che prende la madre a colpi di "zoccola"? La scena in questione riguarda il ballo finale col Reverendo e la madre che si trovano in sala per il ballo pomeridiano. R: Un ta firi a ballari (non sai ballare) M: Ma che stai ricennu, figghiu mio (che dici figlio mio) R: Zittoti buttanacc'i mierda (zitta Bu*tana) Tra una risata e l'altra, però, il film insegna la vera storia del Conte di Cagliostro, la brutta fine che ha fatto e come l'alcool rovini anche le star. Il tutto termina col suicidio di Cagliostro e con i Fratelli La Marca che fanno finta che ...

Ragazzi fuori(M.Risi,1990) 31/07/2007

La continuazione di Mery per sempre

Ragazzi fuori(M.Risi,1990) La continuazione di Mery per sempre prende il titolo "Ragazzi fuori" TRAMA I protagonisti sono gli stessi di Mery per sempre. La loro vita però cambia, escono dal carcere e si troveranno ad affrontare i problemi della vita reale. Come faranno questi ragazzi a sopravvivere senza un lavoro? Torneranno a commettere omicidi e a rubare? Purtroppo la risposta, per alcuni di loro, è si. Natale, per esempio, non trovando lavoro è costretto a rapinare per potere comprarsi da mangiare. Antonino, sposato con un figlio, sarà costretto a fare il venditore abusivo di patate andando incontro a multe salate e al sequestro del mezzo da parte dei carabinieri. Per potere sopravvivere, a questo punto, sarà costretto a spacciare ma verrà colto in fragrante molto presto. Mery, invece, sarà costretta a prostituirsi e a subire le violenze di quelle persone che voglio abusare di lei. King Kong, invece, verrà ucciso durante un inseguimento con i poliziotti nel mercato della Vucciria. Brutta fine anche per Claudio, il suo corpo verrà ritrovato nella discarica di Bellolampo carbonizzato. OPINIONE PERSONALE Chi pensa che tutto questo è solo un film si sbaglia. La vita per questi ragazzi, e ce ne sono tanti, non è facile. In qualche modo devono sopravvivere e lo fanno sbagliando. Non sono qui per parlare di politica ma credo che certe persone, invece di pensare a costruire ponti, dovrebbero interessarsi veramente della terra che gli appartiene invece se ne frega e lascia marcire ...

Porky College 2 (M. Rothemund - Usa 2006) 30/07/2007

Quando i ragazzi scoprono il sesso

Porky College 2 (M. Rothemund - Usa 2006) L'altro giorno girando i canali di Sky mi sono soffermato sul titolo di un film....Porky college 2....mi manca questo, ho esclamato! TRAMA Il film parla delle disavventure di due ragazzi: Ryan e il suo amico Red Bull. Mentre quest'ultimo ha ormai una certa esperienza (o almeno così fa credere solo perchè in casa ha diversi giornaletti di Play Boy) , Ryan non aveva mai preso in considerazione che potesse essere affascinato dal gentil sesso, questo finchè una mattina si sveglia.......anzi lo sveglia il "suo migliore amico"( non fate finta di non capire). Da quel giorno la sua vita cambia. Il suo "coso" non fa altro che parlare di certe cose. Finalmente, dopo tanti tentativi, riesce ad avere un appuntamento con una ragazza bellissima e chiede aiuto al suo amico Redd Bull e alla sua amica del cuore. Ma Rayn non ha mai avuto esperienze sessuali.........ci penserà Red Bull a farlo sbloccare portandolo in una casa a luci rosse. Intanto Ryan vuole fare un regalo alla ragazza che gli ha concesso il primo appuntamento e chiede aiuto alla sua amica del cuore per l'acquisto di un anello. L'amica è convinta che sia per lei e non ci rimane molto bene quando scopre che aveva frainteso tutto. Il film termina con Ryan che si innamora della sua amica e con Red Bull che una mattina si sveglia.....anzi viene svegliato dal "suo migliore amico". OPINIONE PERSONALE Una commedia americana divertente che tiene incollati davanti al televisore. Messo a paragone con altri film ...

Con la T 30/07/2007

Testi rifatti da Mister Max (aggiunti nuovi brani)

Con la  T Per finire in bellezza le mie recensioni su Mister Max, artista siciliano, ho deciso di riportare i testi che, a mio parere, fanno ridere di più ovviamente tradotti in lingua italiana. Spero vi divertirete a leggerli. MACARENA(parodia sul famosissimo ballo di gruppo ) Sienti che puzza chi fai Maddalena (senti che puzza che fai Maddalena) Mentre ca balli sta macarena (mentre balli questa macarena) Sienti che puzza chi fai Maddalena, ehi Maddalena Sienti che puzza chi fai Maddalena Mentre ca balli sta macarena Sienti che puzza chi fai Maddalena, ehi Maddalena Maddalena porta sempre cosi stritti (cose strette) Scarp'i tennis però senza cuasitti (scarpe di tennis senza calze) A cammisa leggermente sbuttunata(la camicia....sbottonata) Ca surura incorporata (col sudore incorporato) Maddalena quannu trasi in discoteca (entra in discoteca) Balla sempre in mezzo a tutti e se ne frega Nun capisci ca ca puzza di sa asciddi (non capisce che la puzza delle sue ascelle) Ni fa susiri i capiddi (ci fa alzare i capelli=modo di dire siciliano) Sienti che puzza chi fai Maddalena Mentre ca balli sta macarena Sienti che puzza chi fai Maddalena, ehi Maddalena Sienti che puzza chi fai Maddalena Mentre ca balli sta macarena Sienti che puzza chi fai Maddalena, ehi Maddalena Maddalena c'have u zitu camionista (ha il fidanzato camionista) Ca si ciama Salvatore Bellavista (che si chiama.........) Nun ci viri mancu a causa ru su nasu (non ci vede a causa del suo ...

Mery per sempre (Marco Risi, 1989) 30/07/2007

Il mio nome è Mery, Mery per sempre

Mery per sempre (Marco Risi, 1989) Sembrerà strano ma avrò non poche difficoltà a recensire questo film. TRAMA Il film parla della storia di alcuni ragazzi rinchiusi nel carcere Malaspina di Palermo, della loro vita e dei crimini commessi. Nessuno all'interno del carcere crede ancora in loro.....nessuno tranne un professore che cercherà in tutti i modi di aiutare questi ragazzi. Ma la vita all'interno del carcere non è facile ed il professore lo sa bene. Dovrà subire una serie di umiliazioni durante le sue lezioni ma alla fine riuscirà a conquistare la fiducia dei suoi ragazzi. All'interno del film troviamo dei personaggi diventati "miti" nella città di Palermo. Oltre ai bravissimi ed indiscussi Michele Placido e Claudio Amendola rispettivamente nei panni del "professore" il primo e di un "carcerato" il secondo , troviamo degli attori presi dalla strada e messi a recitare. Tra questi l'ormai famoso Francesco Benigno nel ruolo di Natale, Salvatore Termini nel ruolo di King Kong e Alessandro Di Sanzo nel ruolo di Mery. Per quanto drammatico può essere il film vi sono anche dei momenti divertenti. Premettendo che il film è interamente in dialetto palermitano, vi sono degli spezzoni che pur non capendo ciò che si dice fanno scompisciare dalle risate. Autori di queste gag : Natale, che col suo modo fine di parlare potrebbe far innamorare chiunque King Kong, chiamato così perchè assomiglia veramente ad un orangotango Mery, da cui prende il titolo il film, ragazzo/a travestito/a OPINIONE ...

Gli angeli di Borsellino 30/07/2007

Paolo Borsellino....l'eroe siciliano

Gli angeli di Borsellino Qualche giorno fa ho visto questo film e devo dire che sono rimasto deluso dal cast che lo ha interpretato. Non si sta parlando di un film come tutti gli altri ma della vita di un "Uomo" con la U maiuscola che ha sacrificato la sua vita per la sua amata terra. TRAMA Scrivere in poche righe la trama del film è molto difficile in quanto tutti sappiamo che cosa ha fatto Paolo Borsellino. Il film si ispira alla sua vita e a quella della scorta "QS21" tragicamente scomparsi in quel 19 Luglio del 1992 in Via D'amelio. Il film parla di quei 57 giorni che passarono tra la morte del Giudice Falcone e di quest'ultimo. Si parla ancora di come vivevano gli uomini e le donne della scorta, dei loro problemi e dei loro sogni svaniti quel tragico giorno. Si parla più approfonditamente della famiglia del Giudice Borsellino, di sua moglie e dei suoi figli...........in particolare è da notare la storia del figlio maschio, studente in giurisprudenza e della forza che ha avuto nel sostenere un esame (tra l'incredulità dei professori stessi) il giorno dopo il tragico attentato a suo padre. Per il resto sono fatti che tutti conosciamo, fatti che hanno portato un cambiamento radicale nella mia terra, fatti che hanno portato le persone a parlare e ad aiutare e rispettare il lavoro svolto da quelle persone che giorno dopo giorno mettono a rependaglio la propria vita per noi. Il finale del film, purtroppo, lo conosciamo tutti anche senza averlo visto. PARERE PERSONALE Come dicevo ad ...

Big Daddy (Dvd) 25/07/2007

L'avessi io un padre del genere

Big Daddy (Dvd) Vi parlo oggi di questo film trasmesso ieri sera in tv su Italia 1. TRAMA Il film parla di un ragazzo trentaduenne , Sonny Koufax, . Sonny è laureato in legge ma preferisce continuare la sua vita da lavoratore part-time (lavora in un casello autostradale) pur di non lavorare e diventare una persona responsabile. Anche la sua vita sentimentale non è delle migliori, la sua fidanzata (Vanessa) lo accusa infatti di non essere maturo. Pronta la risposta di Sonny che per dimostrare a tutti di essere una persona affidabile decide di adottare un bambino di 5 anni, Julien. Sonny è un padre che tutti vorrebbero avere. Julien, infatti, può fare quello che vuole: mangiare schifezze, andare a dormire quando vuole, fare la pipi in mezzo alla strada (specialmente quest'arte gliel'ha insegnata Sonny) e perfino cambiarsi il nome (decise di farsi chiamare Frankestein). Il film è un continuo divertimento che vede protagonista Sonny e Julien in scene simpatiche e alquanto fantasiose. Grazie all'aiuto del figlio adottato Sonny conosce una donna, Layla, della quale si innamora perdutamente. Sonny, però, ha un grosso segreto da nascondere.......quello di essersi spacciato per un suo amico, Kevin (si scoprirà che è lui il vero padre). Quando i servizi sociali scoprono l'imbroglio viene subito tolto l'affidamento del bambino a Sonny. Il film passa da scene comiche a scene strappalacrime con Julien che non vuole abbandonare Sonny il quale, pur di riprenderselo, è disposto a tutto. La ...

Kangaroo Jack 24/07/2007

Il canguro più rap che ci sia

Kangaroo Jack Questa volta prima di parlare del film vorrei spiegare il motivo per cui ho scritto che il film non è un capolavoro. Premettendo che l'attore principale è Antony Anderson (per intenderci il ragazzone grosso di colore che fa morire dalle risate), il film in se non è che abbia una vera trama perciò non aspettatevi chissacchè. L'unica cosa che posso assicurare è che le risate non sono normali. TRAMA Il film parla di due amici un po pazzerelli ,Charlie e Louis, (A.Anderson) mandati in l'Australia da Sal Maggio (boss) per consegnare un pacco ad un signore di nome Mister Smith. I problemi principali per i due ragazzi sono: -Sal è un boss molto famoso perciò devono stare attenti a non commettere il minimo errore -Dentro il pacco ci sono 50.000 dollari. I due ragazzi cominciano il lungo cammino per il deserto stando poco attenti a ciò che li circonda. Dalla strada spunta tutto ad un tratto un canguro, Charlie frena di botto ma non riesce a schivare il povero canguro. Credendo di averlo ucciso cercano di caricare la carcassa sopra il loro furgoncino ma il canguro con un gesto felino si alza di botto, ruba la giacca portafortuna (dove vi erano anche i soldi) di Louis e comincia a scappare saltellando per il deserto. Da questo punto in poi lo scopo dei due ragazzi è solo uno: acciuffare il canguro e riprendersi i soldi. Il finale è un po a sorpresa. PARERE PERSONALE Avevo già premesso che il film non era un capolavoro per la sceneggiatura. A mio parere, però, ...
Visualizza altre opinioni Torna sopra