Condividi questa pagina su

oro Status oro (Livello 9/10)

fabgirl

fabgirl

Autori che si fidano di me: 592 iscritti
Visualizza le statistiche dell´utente

Ai miei generosi lettori: non sentitevi obbligati (o quant'altro) a valutare i miei scritti "Eccellente", questo voto riservatelo a chi veramente lo merita... Fabgirl

Opinioni scritte

dal 16/03/2006

1862

La cucina del benessere. Griglia, vapore e altre cotture 24/03/2017

La cucina del benessere. Griglia, vapore e altre cotture

La cucina del benessere. Griglia, vapore e altre cotture Cucinare in modo sano e gustoso non è impossibile, e non è neppure molto complicato, a volte basta applicare alcune semplici regole, e se non si ha la possibilità di seguire dei corsi in merito, fortunatamente esistono migliaia – se non milioni – di libri, manuali, e ricettari pronti per essere studiati e messi alla prova! Tra i più interessanti che ho avuto modo di aggiungere nella mia biblioteca culinaria digitale – che si integra perfettamente con quella “cartacea” – c’è “La cucina del benessere. Griglia, vapore e altre cotture”, Istituto Geografico De Agostini, di cui io ho acquistato la versione eBook a 7 Euro e 99 Centesimi, poiché il libro rilegato - prezzo di copertina di 16 Euro e 90 Centesimi – è fuori catalogo, non più ordinabile! “La cucina del benessere. Griglia, vapore e altre cotture” è un volume derivante dalla prestigiosa opera de “L’Enciclopedia della Cucina Italiana”, ed è un vero e proprio manuale sulle diverse tecniche di cottura, nonché un interessante raccolta di oltre 500 ricette! Si divide principalmente in 5 sezioni: ‘Mangiare giusto usando cotture alternative’, ‘Mangiare giusto’, ‘Ricette’, ‘Barbecue e pietra – cuocere sulla griglia’, ‘Ricette’. Le prime due sezioni - ‘Mangiare giusto usando cotture alternative’ e ‘Mangiare giusto’ – le considero una specie di corso sulle buone abitudini da adottare per una corretta alimentazione, con tantissimi e utili suggerimenti per come fare la spesa intelligente - scegliere gli alimenti (prodotti biologici e ...

In Focus. I grandi ritratti del National Geographic 23/03/2017

I grandi capolavori della fotografia...

In Focus. I grandi ritratti del National Geographic Essere fotografi oggi potrebbe sembrare una cosa facile. Tutti quanti noi, in fondo in fondo, pensiamo di avere un innato talento nello scattare fotografie, non facciamo altro che pubblicarle ovunque, e ne siamo anche molto compiaciuti! Il vero fotografo però è tutt’altra cosa, è un’artista che riesce a far palare le sue immagini, cattura le emozioni e le trasmette a chi le osserva… io quanto guardo le mie foto più che emozionarmi, mi diverto, e rido quasi senza ritegno, perché le mie “opere” – ma anche quelle di mio marito – nonostante la discreta qualità della macchina fotografica, una reflex digitale Nikon D3400, sono simili a dei minestroni, o anche a delle zuppe, rimanendo in tema col mio grande amore per la cucina! Cosa c’entra tutto questo con la raccolta “In Focus. I grandi ritratti del National Geographic”? Ebbene, in questo periodo sono molto presa con i ritratti di famiglia, e allora sto cercando la mia “ispirazione” in questo volume, che non a caso è anche uno dei miei preferiti. Ormai credo di avere memorizzato tutte le sue splendide immagini, solo che il miracolo della trasmissione indiretta del talento dei vari fotografi verso di me, non si sta compiendo! Il prezioso volume, oltre alla Prefazione di Chris Johns – uno dei più grandi fotografi della rivista National, di cui è stato direttore, mentre oggi è Chief Content Officer, ovvero responsabile dei contenuti – si divide in sei sezioni: 1-I ritratti di National Geographic, 2-Prima del 1930 L’insolito e ...

Il grande libro del Cent'erbe 22/03/2017

Il grande libro del Cent'erbe

Il grande libro del Cent'erbe La maggior parte delle persone crede, o meglio è convinta, che la cucina quando è salutare è anche poco gustosa… niente di più falso! Quando si conoscono gli ingredienti, e si sa come trattarli, così da potere trarre solo il meglio, creare piatti sani e gustosi diventa quasi un gioco, almeno questo è quanto ho imparato – e continuo ad apprendere - dalla mia personale esperienza, basata sia sulla pratica – la mia cucina rappresenta il mio migliore laboratorio creativo - che sulla teoria, la cui principale fonte resta la mia ricca biblioteca culinaria – cartacea e digitale – dove fa bella mostra “Il grande libro del Cent’erbe”, che ovviamente non ha nulla a che vedere con l’omonimo liquore digestivo! “Il grande libro del Cent'erbe” è un’opera quasi elementare, molto facile da consultare, perfetta per chi è agli inizi, e vuole imparare a conoscere le piante, i frutti e i fiori. E’ assai gradevole nella sua semplice veste grafica, e mi ha permesso di avvicinarmi a questo fantastico mondo, in modo graduale. E’ stata per me un’ottima base di partenza, senza di essa dubito che sarei potuta passare ad opere più impegnative e complete. Il volume si presenta diviso in due parti: ‘Cent’erbe in botanica e in cucina’ e ‘I consigli dell’erborista’. Sono presenti ovviamente la Presentazione, il Glossario, l’Indice delle piante, l’Indice delle ricette di cucina, e l’Indice delle ricette dell’erborista, indispensabili per una consultazione più rapida. Nella prima parte - ‘Cent’erbe in ...

Lamu' - La Ragazza dello Spazio - Serie Completa 05 #25-29 (Dvd) 21/03/2017

Lamu' - La Ragazza dello Spazio - box 05 dvd 25-29

Lamu' - La Ragazza dello Spazio - Serie Completa 05 #25-29 (Dvd) Ho la serie completa di “Lamù – La ragazza dello spazio”, di cui fa parte il box numero 5, contenente 5 dischi e altrettanti fascicoletti dedicati alla celebre serie animata degli anni ’80, una delle mie preferite. Non ricordo di preciso il prezzo che ho pagato per averlo, però ho avuto modo di vedere che è tutt’ora disponibile su diversi siti, tra cui Amazon, e il prezzo attuale è intorno ai 34 Euro, escluse le spese di spedizione. Lamù – per chi è estraneo al mondo degli anime giapponesi - è una simpatica e attraente teenager aliena, che potrebbe tranquillamente essere scambiata come una ragazza terrestre, se non fosse per alcuni piccoli dettagli che la rendono unica, come la presenza di due graziosi cornetti tigrati sulla testa, i denti canini aguzzi, la capacità di volare e di lanciare delle terribili scariche elettriche ad alto voltaggio! Tutto ha inizio quando una razza aliena, molto simile a degli orchi, decide di invadere la Terra. Le loro conoscenze, e soprattutto la loro tecnologia è di gran lunga superiore a quella umana, per cui decidono di sfidare gli uomini in uno scontro diretto: la figlia del capo – Lamù - si batterà con un terrestre scelto a caso dal computer, Ataru Moroboshi. Il giovane terrestre è un don giovanni sfigato, che incredibilmente riesce a uscire vincitore nello scontro, mentre la graziosa extra-terrestre - fisico mozzafiato, folta chioma verde, bikini tigrato abbinato a dei discutibili stivali della stessa fantasia – prende una cotta per ...

La dieta della longevità. Dallo scienziato che ha rivoluzionato la ricerca su staminali e invecchiamento, la dieta mima-digiuno per vivere sani fino a 110 anni (Valter Longo) 20/03/2017

La dieta della longevità… Valter Longo

La dieta della longevità. Dallo scienziato che ha rivoluzionato la ricerca su staminali e invecchiamento, la dieta mima-digiuno per vivere sani fino a 110 anni (Valter Longo) “La dieta della longevità. Dallo scienziato che ha rivoluzionato la ricerca su staminali e invecchiamento, la dieta mima-digiuno per vivere sani fino a 110 anni”… un titolo come questo – tra l’altro molto lungo - non poteva certamente non attirare la mia attenzione, così l’ho acquistato, e l’ho letto fino all’ultima riga, sebbene sia stata tentata in diversi punti a saltare interi paragrafi! In Italia è pubblicato da Antonio Vallardi Editore s.u.r.l., la traduzione è di Laura de Tomasi, il prezzo di copertina è 15 Euro e 90 Centesimi, ma è possibile acquistarlo anche a meno. Io l’ho comprato da TitanCoop (RSM), e l’ho pagato 12 Euro e 72 Centesimi. L’autore - l’italianissimo Valter Longo, di origini calabresi, nato a Genova, e formatosi negli States – è uno dei più giovani e massimi esponenti nel campo degli studi sull’invecchiamento. Il suo “Programma alimentare bisettimanale” presente nel testo, l’ha scritto in collaborazione con la nutrizionista Noemi Renzetti, e le dietiste Mahshid Shelehnchi e Susan Kim. “La dieta della longevità. Dallo scienziato che ha rivoluzionato la ricerca su staminali e invecchiamento, la dieta mima-digiuno per vivere sani fino a 110 anni”… è un libro che ha fatto discutere e continua a farlo, e – si deduce facilmente anche dal titolo – il motivo mi sembra ovvio: vivere fino a 110 anni, in buona salute, credo che sia il sogno di tutti! Come realizzarlo però in una società in cui è aumentato a dismisura il numero di persone con problemi di peso, e ...

Ricettario della Salute. Le ricette dei farmacisti italiani (Attilio Speciani, Elena Penazzi, Marina Necchi) 20/03/2017

Ricettario della salute. Le ricette dei farmacisti italiani

Ricettario della Salute. Le ricette dei farmacisti italiani (Attilio Speciani, Elena Penazzi, Marina Necchi) Il “Ricettario della salute. Le ricette dei farmacisti italiani” a cura di Attilio Speciani, Elena Penazzi, Marina Necchi Speciani, Edizioni LSWR, è disponibile sia nella versione cartacea al prezzo di copertina di 16 Euro e 90 Centesimi, che in quella digitale a 11 Euro e 99 Centesimi. Io ho preferito quest’ultima perché è leggermente più economica, e soprattutto perché non considerandolo un “ricettario” da collezione, mi è più pratico leggerlo e consultarlo sul pc che uso in cucina. Il “Ricettario della salute. Le ricette dei farmacisti italiani” è il lavoro di tre grandi professionisti: Attilio Speciani allergologo e immunologo clinico - nonché direttore scientifico di due strutture polispecialistiche milanesi, rispettivamente SMA srl e GEK srl, inoltre collabora attivamente con il sito italiano www.eurosalus.com e con quello inglese www.docsalus.com -, Elena Penazzi farmacista e giornalista nell’ambito della salute e del benessere, curatrice del blog cosmesi per Farmacista33, e Marina Teresa Necchi, laureata in Economia Aziendale all'Università Bocconi di Milano, con una specializzazione in Marketing, con la passione per il cibo sano e la fotografia, gestisce inoltre il blog “Benessere con gusto” su Leiweb e il blog di ricette www.eurosalus.com/blog/le-ricette-di-marina su Eurosalus. Loro hanno - tra virgolette – raccolto alcune delle più interessanti ricette dei farmacisti italiani, adattandole alle diverse situazioni patologiche, integrandole con suggerimenti e ...

Pensieri per vivere meglio. Prendere la vita nelle proprie mani per farla diventare meravigliosa (Omar Falworth) 16/03/2017

Pensieri per vivere meglio... Omar Falworth

Pensieri per vivere meglio. Prendere la vita nelle proprie mani per farla diventare meravigliosa (Omar Falworth) Avere o Essere… senz’ombra di dubbio appartengo al mondo dell’Avere, sebbene mi piacerebbe fare parte di quello dell’Essere… mi sforzo ogni giorno in questa direzione, ma a volte i risultati sono davvero deludenti, e allora cerco di risollevare il mio morale attraverso la lettura di uno dei miei autori preferiti, Omar Falworth, il piccolo genio “benigno” che ha scritto numerosi testi sull’Essere, come “Pensieri per vivere meglio. Prendere la vita nelle proprie mani per farla diventare meravigliosa”, edizioni Essere Felici, prezzo di copertina 10 Euro e 90 Centesimi. Omar Falworth è un maestro di saggezza e felicità, o almeno a me piace vederlo in questa veste. E’ uno scrittore di cui si sa poco e nulla, tanto che delle volte mi chiedo se esista davvero nella realtà. Quello che invece per me è certo - oltre al suo modo assai originale di scrivere - è che le sue opere sembrano avere effetti positivi sulla mia persona. “Pensieri per vivere meglio. Prendere la vita nelle proprie mani per farla diventare meravigliosa” è il ‘nonlibro’ che ho ripreso in questo periodo, di cui leggo tutti i giorni, prima di colazione, un paio di paginette a caso. E’ un ‘nonlibro’ perché segue uno schema – se così può essere definito – tutto suo, ovvero non ci cono indici, capitoli, paragrafi, le pagine non sono numerate, compaiono spesso errori di ortografia, i pensieri si interrompono improvvisamente, sono usati diversi colori senza alcun nesso logico… mentre l’autore, o meglio il suo pensiero ...

Appennino toscoromagnolo e cesenate 12/03/2017

Carta dei sentieri e rifugi Appennino toscoromagnolo e cesenate

Appennino toscoromagnolo e cesenate L’appassionato di escursionismo sa perfettamente che non ci si avventura in montagna senza l’adeguata attrezzatura, che - tra le varie cose - comprende almeno una carta topografica del luogo in cui si effettua l’escursione, ed una buona bussola con altimetro (il mio è un Sunartis BKT381 meccanico - Altimetro/barometro con bussola e termometro). Vivere l’avventura non significa mettere a rischio la propria vita e quella degli altri. L’itinerario che si intende seguire deve essere sempre organizzato, e conoscere il territorio – almeno sulla cartina – è sicuramente d’aiuto per evitare spiacevoli inconvenienti e incidenti. Personalmente utilizzo il GPS solo per memorizzare il percorso, mentre per il resto preferisco le mie cartine, come la carta dei sentieri e rifugi “Appennino toscoromagnolo e cesenate - Appennino cesenate Val Tiberina”, le trovo più affidabili, e soprattutto non corrono il rischio di andare in tilt – come purtroppo mi è capitato con il mio GPS – e né tanto meno si scaricano, non avendo il problema delle batterie. La carta dei sentieri e rifugi “Appennino toscoromagnolo e cesenate - Appennino cesenate Val Tiberina” (Base cartografica Istituto Geografico Militare – Firenze) copre una zona piuttosto ampia, se si considera il fatto che ci si sposta a piedi. La scala è 1 : 25000, ovvero 1 centimetro equivale a 250 metri, e l’equidistanza tra le curve di livello (indispensabili per comprende il dislivello) è di 25 metri. Sono riportati ovviamente la direzione del ...

50 Super Alimenti (Jenny Bor, Thorsten Weiss ) 10/03/2017

50 Super Alimenti - Jenny Bor, Thorsten Weiss - eBook

50 Super Alimenti (Jenny Bor, Thorsten Weiss ) Tengo molto al mio benessere e a quello dei miei cari, per questo mi piace informarmi su tutto ciò che riguarda l’alimentazione, e come questa possa influenzare il nostro stato di salute, sia fisico che mentale. Cerco però di non cadere nella terribile trappola dell’esserne ossessionata: l’equilibrio è indispensabile, altrimenti si vive non male, ma… malissimo! Ho fatto questa piccola premessa perché la cucina è una delle mie più grandi passioni. La mia biblioteca culinaria “cartacea” è ben assortita, non solo per quanto riguarda manuali e ricettari, ma anche ciò che concerne gli alimenti, ovvero gli ingredienti: le loro combinazioni per appagare i sensi della vista, dell’olfatto, del palato, i metodi migliori per trattarli e cucinarli, e l’inserimento in un corretto regime alimentare. Accanto a questa però, se ne affianca una digitale, fatta di eBook, con un ruolo un po’ secondario, in quanto raccoglie tutti quei testi che non mi convincono del tutto, non perché fatti male, ma perché più che altro non sono in linea con i miei principi, come “50 Super Alimenti” di Jenny Bor e Thorsten Weiss, Edizioni Il Punto d’Incontro, disponibile in brossura al prezzo di 12 Euro e 90 Centesimi, o come eBook a 6 Euro e 49 Centesimi. “50 Super Alimenti” di Jenny Bor e Thorsten Weiss, versione eBook – prontamente inserito dall’efficiente staff di ciao.it – rientra quindi nella mia biblioteca digitale, ed è uno di quei testi che ho letto con molta attenzione, ma che non mi hanno ...

Sacher. Il ricettario della grande cucina austriaca (Christoph Wagner, Alexandra Gürtler) 08/03/2017

Sacher. Il ricettario della grande cucina austriaca

Sacher. Il ricettario della grande cucina austriaca (Christoph Wagner, Alexandra Gürtler) La Sacher… è uno dei miei dolci preferiti, l’unica torta a cui proprio non riesco a dire di no! Così ne ho preparata una ieri, e l’abbiamo gustata questa mattina a colazione… buonissima! La ricetta? Ovviamente l’ho presa da uno dei miei libri preferiti, ovvero “Sacher – Il ricettario della grande cucina austriaca” di Christoph Wagner e Alexandra Gürtler, Giunti Editore, Prezzo di copertina 29 Euro. Sacher però non è solo il nome della squisita torta al cioccolato rinomata in tutto il mondo, la cui ricetta originale è gelosamente custodita in una cassaforte, ma è anche il nome di uno degli hotel di lusso tra i più prestigiosi del pianeta! Il grande cuoco Franz Sacher - e non pasticciere - dopo avere inventato la Sachertorte, continuò a stupire e a conquistare i palati più esigenti della sua epoca, con tantissime altre sue ricette originali, e suo figlio Eduard Sacher continuò la sua opera, dando vita al prestigioso Grand Hotel, al cui successo contribuì in modo significativo la moglie Anna Sacher, che rimasta vedova, lo guidò per quasi 40 anni, per poi passare – dopo la sua morte, chiudendo l’era dei Sacher - ad Hans Gürtler e Josef e Anna Siller. Morta anche quest’ultima, oggi l’hotel appartiene alla famiglia Gürtler… “Sacher – Il ricettario della grande cucina austriaca” di Christoph Wagner e Alexandra Gürtler raccoglie le migliori ricette dell’Hotel, queste ovviamente non sono le originali, in quanto sono state modificate e semplificate in modo tale da potere essere ...

Un piano perfetto (Dvd) 08/03/2017

Un piano perfetto - Dvd

Un piano perfetto (Dvd) Adoro le commedie! Mi piace guardarle soprattutto mentre mi alleno sul runner: una delle migliori invenzioni per restare in forma, ma anche una delle più noiose! E poi ridere è un ottimo esercizio per mantenermi sana di mente, ed è anche il migliore detergente per la mia igiene mentale! La mia videoteca – per questo – è fornitissima, grazie anche al fatto che non mi faccio alcun scrupolo ad acquistare, ma anche a barattare, i dvd usati, che ovviamente costano molto meno. Ad esempio “Un piano perfetto”, assieme ad altri due film diretti dallo stesso regista, mi è costato solo 1 Euro e 50 Centesimi l’uno, mentre il suo prezzo minimo è di circa 7 Euro e 90 Centesimi! Il dvd “Un piano perfetto” è stato gentilmente inserito dall’efficiente staff di ciao.it dietro mia richiesta. E’ una versione economica, se così posso definirla. Si presenta nella classica confezione amaray, al suo interno c’è solo un disco (Formato video 2,35:1 Anamorfico/Formato audio 5.1 Dolby Digital), e nessun tipo di allegato cartaceo. “Un piano perfetto”, titolo originale “Un plan parfait”, è un film francese del 2012 diretto da Pascal Chaumeil, lo stesso regista di “Il truffacuori (2010)” e “Non Buttiamoci Giù (2014)”. Nei ruoli dei protagonisti abbiamo l’esilarante e incontenibile Dany Boon/Jean-Yves, e la statuaria e bellissima ex top-model Diane Kruger/Isabelle Lefebvre. E’ una commedia divertente, leggera, molto piacevole, sebbene il suo finale è scontato fin dall’inizio della storia, ma questo non ...

Smetto Quando Voglio (Dvd) 08/03/2017

Smetto Quando Voglio - Dvd

Smetto Quando Voglio (Dvd) Il cinema italiano, soprattutto il genere della commedia, spesso si rivela come una brutta caricatura di quello americano… a volte le idee sono buone, il materiale umano altrettanto, ma… tutto si perde perché – oggi più di ieri – le produzioni costano, richiedono molti soldi, e in Italia – per quella che è conosciuta come la “Settima Arte” – ce ne sono pochi, o se vogliamo “indorare/addolcire” la pillola, investiamo poco! Capita però – purtroppo è quasi raro – che ogni tanto ci sia una commedia meritevole non solo da vedere sul grande schermo, ma… perché no? anche da collezionare, e acquistare in versione dvd, come “Smetto quando voglio”, prontamente inserito dall’efficiente staff di ciao.it dietro mia richiesta. Il dvd “Smetto Quando Voglio”, nella classica confezione amaray, contiene un solo disco, è prodotto in Italia, ed è distribuito da Rai Cinema. Il menù permette di selezionare: audio (italiano), sottotitoli (italiano per non udenti, inglese), film, scene, e contenuti extra. Il film è diretto dal giovane e promettente regista/sceneggiatore/produttore italiano Sydney Sibilia. “Brillante e ricco d’intensità” e “La riscossa della commedia all’italiana”. E’ stato così definito dalle due più importanti testate giornalistiche italiane, La Repubblica e Il Corriere della Sera, e io – da persona ignorantella – non posso altro che aggiungere: Era ora! Dopo commedie al limite del demenziale, avevo perso la speranza! Pietro Zinni è un brillante – ma poco apprezzato - ricercatore ...

Storia di una Ladra di Libri (Dvd) 08/03/2017

Storia di una Ladra di Libri - Dvd

Storia di una Ladra di Libri (Dvd) Il 27 gennaio è stato il giorno della memoria… i miei bambini sono ancora troppo piccoli per comprendere a fondo la storia umana, però – poiché non mi piace l’idea che della loro educazione “accademica” se ne occupi solo la scuola – ho voluto che guardassero assieme a me uno dei film più belli degli ultimi anni, e che tratta – seppure indirettamente – l’argomento, ovvero “Storia di una ladra di Libri”, del 2013, di cui abbiamo la versione in dvd, prontamente inserita dall’efficiente staff di ciao.it, dietro mia richiesta. Il dvd “Storia di una Ladra di Libri” fa parte della nostra videoteca di famiglia. L’ho acquistato dopo avere letto prima il libro, e poi visto al cinema. E’ uno di quei pochi dvd che ho comprato nuovo, perché merita, e vale molto più di quanto io l’abbia pagato: 9 Euro e 90 Centesimi! Si presenta nella confezione amaray, all’interno contiene solo il disco: sinceramente mi aspettavo che ci fosse almeno una piccola brochure che lo presentasse degnamente, ma ahimè, la mia probabilmente, è una versione molto economica! Il menù è semplice, permette di selezionare la lingua, i sottotitoli, il film , le scene, e i contenuti extra. Il film è un piccolo capolavoro dei sentimenti e non cinematografico, tratto dal bellissimo romanzo Markus Zusak, ed è stato diretto da Brian Percival, le musiche sono di John Williams. Ad introdurre la storia è la Morte stessa, la voce narrante, che spiega come – ogni tanto – cede alla tentazione di interessarsi alle vicende umane, ...

Marche. Le più belle escursioni 08/03/2017

Marche. Le più belle escursioni

Marche. Le più belle escursioni Camminare nella natura fa bene, aiuta ad essere più rilassati, ad assaporare meglio le cose semplici, a superare i momenti difficili, a prendere consapevolezza di se stessi, ad essere più creativi… e cosa importante, a stare meglio. E poi è sicuramente una delle attività più economiche che si possa intraprendere, e allo stesso tempo è anche quella che può dare maggiore soddisfazione, sia dal punto di vista fisico che mentale. Io ho cominciato moltissimi anni fa, prima della moda “walking” e “10.000 passi al giorno”, per me è stato una specie di ritorno, poiché – in tempi piuttosto remoti - sono stata una scout. Ho ripreso entrando a fare parte del CAI (Club Alpino Italiano), che organizza escursioni di gruppo interessanti, ma – spesso e volentieri – io e mio marito, ne facciamo di nostre. Siamo entrambi due ottime guide, anche se a organizzare e a pianificare le uscite, me ne occupo principalmente io grazie alle mie insostituibili cartine dei sentieri, e i libri sugli itinerari più belli, come “Marche – Le più belle escursioni”, Club Alpino Italiano Delegazione Regionale Marche, Società Editrice Ricerche. La prima cosa che tengo subito a dire - e mi rivolgo soprattutto a coloro che non hanno dimestichezza con la segnaletica del CAI, con le cartine, le bussole, gli altimetri – è che questa bellissima raccolta di itinerari escursionistici nella regione Marche, è adatta a quanti hanno un minimo senso di orientamento, e che non presentino problemi fisici. Questo perché gli ...

Tutto su... i minerali e gli oligoelementi. A che cosa servono, dove si trovano 08/03/2017

Tutto su... i minerali e gli oligoelementi.

Tutto su... i minerali e gli oligoelementi. A che cosa servono, dove si trovano Minerali e oligoelementi: cosa sono, perché ne abbiamo bisogno, e dove si trovano? Non sono una nutrizionista, ma non è necessario esserlo per comprendere l’importanza di questi “micronutrienti”, di cui se ne sente parlare spesso – a volte anche a sproposito –, e che sono assolutamente necessari per il corretto funzionamento del nostro corpo, durante tutte le fasi della nostra vita – dalla procreazione alla vecchiaia - per mantenerlo sano e in forma. A tal proposito, ho cominciato a documentarmi moltissimi anni fa, perché la mia passione per la buona cucina, inevitabilmente mi ha spinto a curiosare anche tra i principi dell’alimentazione, pertanto nella mia eclettica biblioteca culinaria non mancano certamente libri e manuali sull’argomento, come “Tutto su... i minerali e gli oligoelementi. A che cosa servono, dove si trovano”, Red Edizioni, del 1999, e pagato 9000 Lire! Eh già! All’epoca c’era ancora la cara e vecchia Lire… “Tutto su... i minerali e gli oligoelementi. A che cosa servono, dove si trovano” è un libricino nel vero senso della parola, poiché è minuscolo, tanto da potersi considerare un tascabile a tutti gli effetti, che però svolge perfettamente il suo compito, ovvero informare. Si divide in 4 capitoli: ‘Indispensabile per la salute’, ‘I minerali uno per uno’, ‘Gli stessi minerali per tutti?’, ‘I minerali negli alimenti – Tabella analitica’. Il primo capitolo in realtà è più un’introduzione all’argomento, e spiega in modo semplice cosa sono i minerali, la loro ...
Visualizza altre opinioni Torna sopra