Condividi questa pagina su

arancione Status arancione (Livello 6/10)

gallastruzzo

gallastruzzo

Autori che si fidano di me: 71 iscritti
Visualizza le statistiche dell´utente

...

Opinioni scritte

dal 20/06/2008

282

Amore 16/08/2017

Linkoglioniti in cerca d'amore

Amore C'è un argomento, difficilissimo, di cui non parlo mai ma del quale sorprendentemente parlano tutti. Più complesso della fisica quantistica, più spinoso della questione palestinese, insomma la materia più complicata che possa esistere: l'amore. O come mai la gente si sentirà così preparata sulle relazioni al punto di dare consigli e enunciare grandi verità? "Se l'ha fatto è per questo motivo." e qui siamo proprio di fronte a un'equazione eh, mica seghe, oppure "Sì, ti ha detto così, ma intendeva cosà." e qui si sconfina addirittura nella telepatia. Ci siete mai stati in uno di questi siti di incontri per singles? No, non quelli per trombare, dico quelli per fidanzarsi. Fatelo. La parola più ricorrente è "serio". Cercano tutti partners seri, mai uno che rida. Poi sono tutti "carini" (o addirittura "di bell'aspetto"), simpatici e intelligenti. Allora com'è che hai 50 anni e un ti càa nessuno? Ma la cosa più ganza è che cercano tutti una relazione stabile, come a dire: mi raccomando, se non hai intenzione di sposarmi 'un se ne fa di nulla. Che se c'è un modo sicuro per precludersi la possibilità di essere amati è proprio quello di dire all'altro ciò che deve fare. Poi ci sono quelle persone che invece una relazione ce l'hanno già, e le becchi sui social a scrivere cose tipo: io lo amo, anche se io so' di sinistra e lui è fascista. Diobòno, o su cosa si baserà il loro rapporto se non andranno d'accordo praticamente su nulla? Essere di destra o di sinistra non è mica una croce ...

Esprimere le emozioni 13/04/2013

Mercoledì

Esprimere le emozioni Ci sono persone che ti cambiano la vita, e il più delle volte lo fanno insonsapevolemente. A me è successo tante volte, ma oggi me ne è venuta in mente una in particolare e ho sentito l'urgenza di scrivere questa storia, lo sto facendo per me, prima che per voi. La conobbi pochi giorni dopo essere stato disassociato dai testimoni di Geova: era sera e lei era lì, di fronte al mare, sola come la barca che stava osservando. Dopo aver parlato per qualche minuto la invitai a bere qualcosa, lei accettò ma ci tenne a precisare che aveva un "problema". Io sorridendo le dissi: "chi non ne ha?", al che lei, facendosi insolitamente seria, aggiunse: è un problema vero, sono testimone di Geova. Da non credere, ne ero appena uscito, volevo liberarmi di quel giogo e la prima persona che tentai di approcciare faceva parte di quel mondo là, di quel passato che volevo superare. Tecnicamente, se avesse appreso che ero un disassociato non avrebbe neanche potuto rivolgermi la parola, quindi non me la sentii di dirle subito la verità, accennai al fatto che anche io lo ero e che se non mi aveva visto alle "adunanze" era perché stavo affrontando un periodo di crisi. Concludemmo la serata chiacchierando, nei giorni successivi ci incontrammo ancora, nacque un sentimento fra noi, ci baciammo, le scrissi perfino una canzone. Poi accadde l'inevitabile: le nostre famiglie si conobbero, durante qualche raduno, e i miei evidentemente le parlarono di questo figlio espulso dalla congregazione che si chiamava ...

La Vita è una Metafora 19/12/2012

L'onda

La Vita è una Metafora Io non so perché si formino le onde, dicono dipenda dal vento, dall'energia cinetica che smuove la superficie dell'acqua, ma nessuno sa chi governi il vento ed è così che cercando una risposta ottengo soltanto un'altra domanda . Quello che so è che a volte un'onda può essere implacabile e lasciarci ammutoliti di fronte alla sua bellezza, alla sua potenza travolgente, da restare lì ad osservarla con l'intenso desiderio di poterne far parte. Pensiamo che se potessimo cavalcarla vedremmo tutto da una prospettiva nuova e ci sconvolgerebbe osservare quanto tutto sia così piccolo visto da lassù. E allora accade che qualcuno vinca la paura, decida che non ha niente da perdere e ci si butti come un pazzo, un incosciente, come un innamorato. Io sono così e con la mia piccola, instabile barchetta mi gioco tutto, perché è troppa la curiosità, perché non potrei perdonarmi. Sì lo so, il mare non ama l'ardimento, non tollera l'audacia e prima o poi ti riconduce a terra dove dovrai fare i conti con le ferite e con la paura di riprovarci che da quel momento ti accompagnerà. Ma c'è un momento su quell'onda che può valere una vita intera trascorsa a riva, c'è un momento che in questa tastiera mancano le lettere per descriverlo. Quella è casa mia, mi guardo intorno e tutto corrisponde. So di non poter fermare l'onda e allora l'unica soluzione è fermare il tempo. Non è difficile; o almeno non lo è per un pazzo, un incosciente, un innamorato. Eppure lo dovreste sapere: li avete sentiti quei ...

Elezioni Nazionali 27/11/2012

Adesso!

Elezioni Nazionali Adesso! Questo è lo slogan di Matteo Renzi. Sì, adesso. Che poi sta per "Adesso avreste anche rotto i coglioni." Politicamente nato al fianco di Buttiglione (scusate il termine) va da Fazio a parlare di tutela dell’ambiente mentre approva inceneritori, sottolinea l'importanza del lavoro ma è pappa e ciccia con Marchionne, insomma Renzi è tutto e il contrario di tutto, un perfetto leader della DC, quasi al pari di Andreotti, però un po' più cattolico. Del resto, tutto questo amore che gli arriva da destra dovrebbe essere un campanello d'allarme per il PD: forse stiamo perdendo la base? Ci importa una sega, quel che conta è avere i numeri, e se per averli ci sarà bisogno di Casini, Rutelli e Padre Amorth non è che stiamo a fare tanto gli schizzinosi. Se la dirigenza del partito, in questa finta lotta intestina, pare essersi dimenticata di proporre un vero programma alternativo alla destra, l'elettorato invece lo sta cercando altrove. Da dove proviene quella montagna di voti al Movimento 5 Stelle? Dal bacino elettorale di Berlusconi? Non credo proprio. Dunque: il centrosinistra prende i voti del centrodestra e Grillo quelli del centrosinistra, con il risultato che al posto di un PDL ce ne troveremo due, più l'originale, a fare da ago della bilancia fra destra e un po'meno destra. Bel panorama, sì. Intanto cresce l'astensionismo, e cresce a dismisura, segno inequivocabile di una forte, inedita disaffezione per la politica. Che sia davvero il momento di svoltare? Speriamo. Io ...

L'Amore è .. a Volte .. 19/04/2012

Dieci motivi per amarti.

L'Amore è .. a Volte .. Sicuramente ci sono, dieci motivi per amarti. Se fossi come te, che ami le liste e gli schemi, me li sarei appuntati e adesso questa nota sarebbe molto più precisa. Ma io, lo sai, sono disorganizzato, sono un malaccorto casinista e ogni volta che ne penso uno non so mai dove segnarlo. Mai una biro nel taschino. Quand'ero bambino nessuno mi ha insegnato a sorridere come te, non ci riesco. Ecco, vedi? Ora stai sorridendo e il mondo si sta innamorando di te. Io faccio ridere, ogni giorno la gente mi ringrazia per questo, ma io non sono uno che sorride facilmente e poche son le persone che riescono ad illuminarmi gli occhi, a farmi parlare mentre rido, in quel modo goffo che pare piacerti tanto. Tu lo sai quanto possa sentirmi nudo, disarmato, certi giorni. Tu lo sai, quanto possa essere debole, e che spessore abbia la mia armatura, l'hai vista appesa, in camera tua, come un accappatoio. Tu sì che potresti fare una lista, e di punti per ignorarmi ne troveresti cento. Non so perché tu invece abbia scelto di accompagnarmi in questa babilonica tormenta, però l'hai fatto, e quel giorno l'ho capito. Cinque minuti di silenzio, gli occhi negli occhi come un faro che delimitava la mia costa. Poi le lacrime come due ragazzini, che vergogna, ma ho capito chi eri tu, e forse ho capito anche chi sono io; uno che va in giro senza biro e che questa lista non la scriverà mai. Ci sono sicuramente dieci motivi per amarti, perché le liste sono fatte in questo modo, anche Dio pare ne ...

Con la R 27/09/2011

Rispondendo a Gallarzullo.

Con la  R Il Ferrini: Gallarzullo pone alcune domande di cultura generale a Gallastruzzo. Gallastruzzo era un bravo scolaro? Ero attento, sopratutto a non farmi vedere quando dormivo. Avevo disegnato degli occhi finti sulle lenti degli occhiali. Crede di assomigliare a Renzo dei Promessi Sposi? Non ce l'ho presente di faccia, comunque conosco molto bene Lucia, una santa donna. Santa Lucia. Credo che ora abbia messo su un caseificio e produca mozzarelle. Ha un buon rapporto con Dio? Formale, ci si vede poco per la verita'. Ogni tanto viene a trovarmi perchè vorrebbe fare un restyling della Bibbia, un vecchio libro che scrisse e che avrebbe bisogno d'una rinfrescata. Si può fare sesso senza amore? L'ultima volta che l'ho fatto è andata malino. Le ho detto: Sali tre secondi a casa mia? e lei mi ha detto: Si, ma gli altri due cosa facciamo? Il Gioco della Torre. Berlusconi,Veltroni o Bertinotti? Butterei giù Berlusconi, poi lo andrei a riprendere e lo tirerei giu' di nuovo. Non si sa mai. Cosa dice Gallastruzzo a chi perde la fede? Che senz'altro non l'ha lasciata a casa mia, e comunque gli direi di svegliarsi; c'è bisogno di credere in se stessi e non in un tipo che ha affogato gli Egiziani nel Mar Rosso, costretto gli ebrei a vagare 40 anni nel deserto (sai che palle...) e che ora promette le fiamme eterne a chi usa il profilattico. Come se la cava con l'inglese? Benissimo. Tackle,Penalty,Stopper,Bomber, Corner.Assist,Cross e Offside. Le ho imparate tutte in Televisione, poi ...

Gennaio 2009 04/09/2011

Perchè io la Cultura, la so.

Gennaio 2009 DIALOGO FRA LETTERATI. -Boia che fisico....fai bidi bolding? -Scusa, adesso non posso, devo affliggere questi manifesti. -Riposiamoci e diamoci una rifucilata, hai visto il TG? Tomba ha vinto lo slavo gigante. -No, ho visto che parlavano degli ambientalisti islamici, m'è venuto il patè d'animo. -Anche a me, quando vedo 'ste cose rimango putrefatto. Certo, noi siamo agli antilopi. -Eh, lo so ma purtroppo è nel mio carattere: sodomizzo tutto. E' inutile far girare il camper nell'aia, bisognerebbe spezzare un'arancia in favore della pace. Invece prima boNbardano e poi piangono sul latte macchiato. Comandassi io, guarda, entrerei in parlamento coi raggi ultraviolenti. -Sono tutti vecchiacci al Governo, ci vorrebbe uno giovane come te, sai come si dice...anche l'ottico vuole la sua parte. -Infatti, poi ho una famiglia numerosa, risolverei anche la peluria di operai. Ora, non prendere tutto come latte colato, però farei meglio di loro. E quando muoio voglio un monumento. Così unisco l'utero al dilettevole. -Io invece quando muoio mi faccio cromare. -No, io no, conosci il proverbio? "Del maiale non si butta via niente è buona anche la corteccia." -Boia, questa è proprio una pastiglia di saggezza. -Gia', e pensa che ho studiato da solo: sono un'auto di latta. -Via, andiamo a bere qualcosa; arrivano certe zampate di caldo! Io mi faccio una spremuta. Le arance taroccate sono le piu buone. -Bella la Sicilia, ci sono animali che vivono solo allo stato ebraico. -Si, io ci ...

D'Alessio Gigi 24/07/2011

Il mio Superamore

D'Alessio Gigi Prima di cominciare, mi incorre l'obbligo di abbracciare virtualmente POLLINA61,vivi.atis,indovinala,fly815, ELel,iramita31,mafaccialei,Margheri ta123,cru62,graur,ste1972greta, Blackhair70,claudia27,RobertaKayla,nonnari ta,rivera e sopratutto polliceverdefosforescente,luisella55 ed heger12 che da oltre due mesi continuano a scrivermi accorati messaggi sperando in un mio ritorno. Scorrendo poi nel mio Box, tra i molteplici inviti a tornar attivo su questo sito, non mi sono neppure sfuggite le provocatorie dichiarazioni di tapine creature, che arrabattandosi col ciarpame del loro stentato vocabolario, hanno tentato (vanamente) di offendermi o minacciarmi. Suvvia, non sono il Diavolo... e ve lo dimostrerò. Ma onde evitare il mio primo "fuoritema", passiamo repenti al motivo per cui sono qui: GIGI D'ALESSIO Questo individuo, fresco reduce da una condanna per aggressione, pare avere l'insana intenzione di dare alle stampe un altro disco per la fine di questo mese. Probabilmente sara' nuovamente processato, ma l'aggressione stavolta sara' all'intelligenza degli italiani. Infatti, il singolo che precede questa ulteriore sventura discografica, oltre ad essere un evidente plagio di "This Love" dei Maroon 5 (ce ne saranno state canzoni da copiare?) ha un testo che definire imbarazzante e perfino riduttivo. Se volete farvi due risate insieme a me, analizziamolo accuratamente: Superamore

Adidas Men`s Cusco HG 13/07/2011

Le Scarpe di Beppe

Adidas Men`s Cusco HG Scienziati di largo credito internazionale hanno tentato, senza riuscirvi, di tagliare a fette il puzzo delle scarpe di Beppe, per farne delle confezioni natalizie da regalare agli orfanelli. Questo mio amico, appassionato di calcetto, era alla disperata ricerca quindi, di calzature sportive che fossero idonee alla sua passione e che rendessero meno magmatico l'effluvio che ne usciva a fine partita, e che regolarmente svuotava gli spogliatoi al campetto come un allarme antiincendio. Si recò da me qualche mese fa, chiedendomi di aiutarlo a reperirle attraverso internet, di cui è sprovvisto essendo un tipo che non riesce a stare fermo di fronte ad un monitor manco legato con corda da attracco imbarcazioni. Mi spiego' che queste calzature erano state ideate appositamente per il calcetto e possedevano una suola tacchettata in gomma che è nota (fra chi si dedica a queste attivita disidratanti) col nome di Traxion. Ma la cosa che piu' lo affascinava era il tipo di pelle con la quale venivano realizzate (vitello) , che secondo lui, gli avrebbe permesso di ridurre il problema della sudorazione a fontana e relative reazioni cutanee da cui era afflitto. Nel giro di pochi minuti, attraverso Sant'Ebay, riuscii a procurargli dette scarpe ad una trentina di dollari da negozio Usa. Il puzzo dei suoi piedi, mi diceva, è depositato presso l'Ufficio Internazionale Pesi e Misure di Sèvres (Parigi), ed è unita' di base per la verifica dell'inquinamento atmosferico. Quindi gli avevo ...

Cattolica 11/07/2011

Parmigiana di Zucchine.

Cattolica Madonna che incubo ieri notte. C'era un Papa arruolato nella Gioventu' Hitleriana che sparava missili con la contraerea di Monaco. Pensa te, un papa in mimetica. Non devo aver digerito. L'ho visto addirittura costruire barriere anticarro al confine con l'Austria e infine disertare dall'esercito del Terzo Reich solo a guerra finita. Dev'essere stata la parmigiana di zucchine. Troppa, ne ho mangiato troppa. Non contento, 'sto tizio diventava sempre piu' importante e metteva bocca su molte leggi del mio paese, mi impediva di regolare civilmente la mia unione, si batteva contro la fecondazione assistita costringendo due miei amici ad andare in Spagna per avere un figlio. O era il Belgio? Insomma un qualsiasi paese civile dove non fosse lui a comandare. Sembrava impazzito, parlava di astinenza e castita' al posto del preservativo, poi che non si doveva assolutamente divorziare senza chiedergli il permesso. Ma il bello è che la gente lo ascoltava! Piu' di 1000 persone l'anno si rivolgevano ad una specie di suo tribunale chiamato "Sacra Rota" per annullare il proprio matrimonio e sborsavano anche 30.000 euro a botta. Il finale poi era tremendo. Se la prendeva a morte con i Gay, nonostante lui fosse sempre accompagnato da un tipo abbastanza effemminato. Scriveva lettere del tipo: "l'omosessualità, costituisce una tendenza verso un comportamento intrinsecamente cattivo dal punto di vista morale. L'inclinazione stessa dev'essere considerata come oggettivamente ...

Con la F 17/06/2011

Fatelo e basta.

Con la  F Un tamburo in mano al rom. Danze tribali nella piazza. Nuovi scenari sul vecchio sfondo. Perchè tanta paura del diverso? Non c'è mai amore sprecato. C'è solo decadimento morale. Un'implosione di civilta'. Non ci sara' un'altra arca di Noè. Ci dobbiamo salvare, nessuno escluso. Noi e i diversamente noi. Si vive meglio in un giardino, o in una serra? Perchè mai dovremmo essere tutti uguali? L'artigiano non si attiene alle istruzioni. E' la materia su cui lavora che decide. Determina i suoi movimenti, quindi la forma. A volte è nera, a volte bianca, a volte chissa'. Ma il risultato è sempre un'opera d'arte. Nietzsche disse di cercare l'eternita' in ogni cosa. Perchè limitarsi ad un solo Dio? Picasso scompose la "Bottiglia di Pernod", per farcela vedere da piu' prospettive. Chopin disse che il "Do" era giallo. Non è bastato congelare i ghetti. L'Antisemitismo alberga nelle anime. Nella giustizia "fai da te" dei telegiornali. Nell'approssimazione delle razze. Cicerone disse che il solo pronunciare la parola "Pace", accarezzasse l'udito. Provate a farlo, e capirete quanto sia vero. Non importa in che lingua lo farete. Non importa quale Dio vi ascoltera'. Fatelo e basta. [Ettore Ferrini]

Prostituzione 23/04/2011

Cenerubyla.

Prostituzione Cenerubyla era una bellissima ragazza. Quando il suo Zio egiziano la diseredò però, iniziarono i problemi. La sua matrigna, igienista dentale, cominciò a trattarla in modo diverso rispetto alle sorellastre. Cenerubyla era la più piccola ed era scura di pelle, per questo veniva costantemente emarginata. Inoltre, le venivano affidati i compiti più umilianti, come ad esempio, andare a comprare il Viagra per i clienti o compiere alcuni furtarelli. La sua vita però sarebbe cambiata, quando il "Principe Benefattore" (un noto VIP che in quel momento non se la passava tanto bene), decise di organizzare una festa per rilanciare la propria immagine. Alla festa, che si sarebbe tenuta in una villa molto trendy, avrebbe avuto modo di farsi notare. Ovviamente la matrigna proibì a Cenerubyla di parteciparvi. Ma con l'aiuto magico di un suo compagno di scuola e Pr la ragazza fu vestita di un meraviglioso abito (preso a noleggio) e truccata a dovere per l'evento. L'amico, maliziosamente soprannominato La Fata Mora per via dei suoi atteggiamenti effemminati, continuava a ripeterle: "Vedrai che andrà tutto bene, il tuo successo è solo una questione di Fede, credimi, Fede è la parola chiave." Felice come non mai, la nostra protagonista si recò segretamente alla festa. Durante la serata, Cenerubyla ebbe modo di conoscere il "Principe Benefattore", il quale rimase colpito dall'innocenza e dalla candida bellezza della ragazza. Purtroppo però, a mezzanotte sarebbe scaduto il ...

Gesù 06/03/2011

La Filastrocca del Vaticano

Gesù C'è in Italia un luogo incantato un posto nel quale Gesù c'è schiantato qui non si fanno prolisse elezioni tutto è deciso da tre gonnelloni. I bambini son sempre contenti di farci una gita coi propri parenti. Riesumano morti e ne sono felici dei peggio tiranni sono grandi amici. Vieni anche tu, il gaudio è sicuro vieni di corsa a pigliarlo nel culo. I finocchi son bestie, ma sol quelli fuori qui dentro son sani e coperti di ori. Se vuoi sposarti qui c'è l'esclusiva di chiesa e pagliaccio compresi di I.V.A. Credimi, è inutile che tu ci resista non farti fregare da chi è comunista. Quello è un pretesto, solo di chi è matto e ciancia di assurde coppie di fatto Dio è con noi, e lo è sempre stato chiedilo a quelli che abbiamo ammazzato. Noi che l'aborto l'abbiam condannato che col divorzio ci abbiamo mangiato la Scienza è dannosa, la scienza è nemica guai a coloro cui piace la fica. Noi siamo belli, abbiam fior di milioni noi siamo ricchi e un poco frustoni vieni con noi e vedrai le faville di ragioni ce n'è oltre otto per mille. Altro che Buddha, altro che Allah guarda che membro che ci ha questo qua è un vero gioiello, un grazioso monile avere una fava come un campanile. Tu che sei giovane fai la comunione che sensi di colpa ce n'hai già un milione e tu che sei padre, lascia un obolino che io ti battezzo pure il bambino. E quando un giorno sarà la tua ora avrai accanto un prete e una suora Perché il nostro Dio è ...

Lasciatemi Cantare - Gigi D'Alessio 31/12/2010

Fermiamolo!

Lasciatemi Cantare - Gigi D'Alessio Questo, purtroppo, non è l'ultimo Cd di Gigi d'Alessio, e lo dico con la morte nel cuore. E' il primo. Siamo nel 1992 e questo insospettabile signore si affacciava timidamente nel mondo dell'arte (materia a lui sconosciuta) con questo album dal titolo "Lasciatemi Cantare", quasi a chiedere il permesso di ammorbarci con le sue invereconde litanie. Il problema è che glielo hanno lasciato fare. Niente è piu' riuscito a fermarlo. Non ci è riuscito un avviso di garanzia per concorso esterno in associazione mafiosa. Non ci è riuscita una condanna a nove mesi di reclusione per lesioni aggravate ai danni di due fotografi. Non ci sono certo riusciti qualche giorno fa, i 50.000 riunitisi in Piazza Plebiscito per il concerto evento di Pino Daniele, che lo hanno massacrato di fischi. Sembra inarrestabile, come un cingolato sui nostri piccoli, teneri, testicolini. Eppure lui aveva fatto di tutto per avvertirci, infatti la prima traccia di questo disco si intitola Le Vulute Tu, (L'hai voluto tu). Ma proseguite nella lettura, perchè c'è da ridere e forse anche un pò da piangere. IL DISCO In questa prima canzone lui non solo da uno schiaffo alla sua donna, ma poi ha addirittura il coraggio di pretenderne il perdono. Ll'e vulute tu che pozz' fa, nun ce l'aggiu fatt' a me fermà, e fa finta che era una carezza fatta solo un po' più forte primma 'e te putè abbraccià. Lo so, state vomitando, la reazione è comprensibilissima. Ma in questo disco fara' addirittura di peggio. Ci ...

Con la V 24/12/2010

Valeria Marini & The Gallastruzzo's BirthDay

Con la  V Il successo di Valeria Marini è uno dei misteri piu'affascinanti del nostro pianeta, su di esso sono state avanzate numerose congetture ma ad oggi non disponiamo di risposte certe. Qualcuno sostiene che il motivo della sua ascesa all'olimpo dei Vips sia dovuta al talento interpretativo che ha dimostrato nelle indimenticabili pellicole: "Bambola", "Abbronzatissimi 2" o "Gole ruggenti", ma non ce la sentiamo di avallare questa ipotesi perchè lo spessore narrativo dei films in questione è talmente alto da offuscare le doti dei singoli in favore delle trame ardite e complesse che li caratterizzano. Qualcun altro sostiene invece che Valeria Marini abbia avuto successo grazie alle sue mirabolanti performances televisive, di cui ricordiamo ad esempio "Saluti e baci", spassosissimo Show di Pingitore di cui i giovanissimi e arguti Pippo Franco Leo Gullotta e Oreste Lionello erano assoluti mattatori. La nostra Valeria, in tal programma aveva l'ingrato compito di sorridere (e non è facile in uno spettacolo dove recita Martufello) nonchè di farsi sospendere per aria dal (malcapitato) ballerino di turno negli aggraziati e imperdibili stacchetti fra una scenetta e l'altra. Anche questa ipotesi non ci convince del tutto, infatti sarebbe riduttivo pensare che questo tipo di Show (?) sia riuscito a renderle appieno giustizia. Un'altra corrente di pensiero è dell'avviso che la popolarita' della Marini sia riconducibile alle sue forme da modella ed alla sua statuaria bellezza peraltro ...