Condividi questa pagina su

verde Status verde (Livello 2/10)

gasp64

gasp64

Profilo utente non disponibile. La persona che stai cercando non è più un utente di Ciao.

Opinioni scritte

dal 24/06/2007

16

Elezioni 2008. Quali le aspettative per l'Italia del dopo voto? 02/04/2008

Inutile accanirsi contro gli insetti molesti!

Elezioni 2008. Quali le aspettative per l'Italia del dopo voto? Avete presente il ronzio delle zanzare in un acquitrino? Noi italiani ci troviamo in uno stagno paludoso in cui i nostri politici, come tante piccole zanzare noiose e insistenti si sovrastano tra loro con un rumore monotono e fastidioso al punto che nessuna li ascolta più, nessuno ci crede più. Io mi aspetto che lo stagno torni ad essere un lago pulito e che le zanzare lascino il posto a stormi di uccelli migratori che tornano al variare delle stagioni (lasciando il freddo pungente, per ritrovare la primavera che riporta vita, serenità, speranza). Per eliminare le zanzare però non basta scacciarle o schiacciarle. Esse proliferano perchè lo stagno è paludoso: bisogna prima ripulire lo stagno, bonificarlo, scegliere le alghe giuste che facciano da pulitori. Lo stagno siamo noi, dobbiamo ripartire da noi stessi, dalle cose in cui vogliamo davvero credere, dai figli che vogliamo crescere e allora potremo riavere una politica migliore e un paese migliore. ...

Pizza Catarì Soffice 24/07/2007

PIZZA DA COMPETIZIONE

Pizza Catarì Soffice Giuro che non sono qui per competere con quei bravoni (chapeau) che scrivono tutti gli ingredienti, le calorie, il peso, il costo della confezione, il rapporto qualità/prezzo. Per quanti sforzi io faccia, non ce la faccio ad essere pedissequa nelle mie opinioni, dovete accettarmi come sono, non importa se non vinco niente. Perciò vi dirò soltanto che la Catarì è facile da fare (dove per facile intendo dire che è più facile da fare della pizza fatta in casa, ma meno facile della pizza surgelata cotta nel crisp del microonde in 6 minuti!) e molto, ma molto buona. Il mio consiglio è di acquistare alternativamente la scatola soffice e quella croccante. Ovviamente, la vostra mamma, che la pizza la sa fare davvero, non potrà fare a meno di biasimarvi tutte le volte per lo squallido acquisto (c'è persino la minidose di origano) e voi vi sentirete un'ameba incapace e consumistica. Ma.....tra un rimorso e l'altro, gustatevi questa pizza appetitosa e un giorno vi verrà voglia di farla da voi con le vostre mani Buon appetito con Catarì!

Con la S 16/07/2007

STIRARE.....MAI PIU' IN DIECI MOSSE!

Con la  S Se volete scoprire come eliminare un'attività faticosa e inutile dalla vostra vita, per sostituirla con più TEMPO LIBERO e una migliore QUALITA' DELLA VITA, questa opinione è per voi. I latini dicevano: "Ciò che è inutile è anche dannoso". Partendo da questa massima, circa dieci anni or sono, ho deciso di cancellare dalla mia vita un'attività per me opprimente: lo stiraggio. Ebbene sì, sono dieci anni che non prendo in mano un ferro da stiro e considero questa mia scelta una grande conquista. Confesso di essere stata un'integralista in questo campo, ma anche se voi desiderate soltanto "disintossicarvi" di quando in quando, spero che troverete di seguito qualche dritta per cominciare a smettere...di stirare. Allora cominciamo con il decalogo! 1. Il lavaggio (in lavatrice ovviamente, quello manuale è quasi abolito...) deve essere molto accurato (capi abbinati per tessuti e colori) perchè con la scelta giusta delle temperature e dei cicli si evita di strapazzare i capi che si predispongono ad una migliore asciugatura e quindi ad una minore necessità di stiratura 2. Una volta lavati, i panni vanno estratti dalla lavatrice subito; se li fate stare troppo tempo nel cestello prima di tenderli, rischiate di fissare le pieghe della centrifuga in maniera indelebile 3. Prima di tenderli dovete scuoterli fortemente in modo tale da togliere il più possibile le grinze formatesi con il lavaggio 4. Per tendere dovete usare dei fili tondi e possibilmente grossi o ...

Veet Crema depilatoria sotto la doccia 09/07/2007

SENZA PELI O... SENZA PELLE

Veet Crema depilatoria sotto la doccia Francamente non riesco proprio a capire perchè si continuino a produrre creme depilatorie. Eh sì, perchè se sopporti un tantino il dolore, puoi farti una bella ceretta o usare un epilatore elettrico (puoi scegliere tra diversi modelli tutto sommato buoni e ormai abbordabili anche nel prezzo). Se invece non vuoi soffrire e al tuo partner non disturba una ricrescita un po' più ispida, beh, in dieci minuti o poco più, con un bel rasoio da donna, ti fai la rasatura completa pre-bikini. In alternativa, poi stanno prendendo piede degli smoother, ovvero dei dischi a base di silicio che asportano il pelo alla radice senza dolore. Non si capisce, dunque, per quale motivo ci si debba sottoporre a: - odori nauseabondi (nessuna crema mantiene le promesse di inodoreità!) - danni alla pelle di varia natura (si va dai rossori/pruriti alle vere e proprie abrasioni/ulcerazioni/ustioni di vario grado) - eliminazione dell'abbronzatura se ne avevate E per di più, la Veet vi chiede di fare tutto questo sotto la doccia, nel momento cioè più piacevole e rilassante della giornata in cui vorreste circondarvi di un getto d'acqua profumato e avvolgente anzichè di uno sgradevole prodotto CHIMICO che vi chiazza di rosso le gambe tanto che per tre giorni non potrete tenerle al sole e tanto valeva tenersi i peli. Ultima delusione: la ricrescita non è poi così lenta o meno ispida di quella col rasoio. NON PROVARE PER CREDERE

Bosch PCL755DIT 03/07/2007

CUOCHI PROFESSIONISTI, MA NON TROPPO

Bosch PCL755DIT Premetto che sono una patita dei piani cottura grandi, sia per l'estetica che in cucina va apprezzata e goduta non meno che nelle altre stanze di casa, sia per la praticità di utilizzo. Questo piano cottura presenta il vantaggio di avere cinque fuochi, il che permette di cucinare più cose contemporaneamente, specie quando si organizzano pranzi e cene in compagnia. Su un fuoco scaldate l'acqua, mentre sugli altri preparate sughi, risotti e secondi, senza interruzioni. Inoltre potete stare ai fornelli in due, sempre che apprezziate il contatto di bacino e la concorrenza in cucina. Potrete spignattare allegramente con pentole, padelle, casseruole e wok, io ad esempio ne ho uno enorme per saltare la pasta e solo in piani cottura così grandi eviterete di far.....saltare tutto a terra. Dal punto di vista delle tecnologia, nulla da eccepire, ci sono tutte le conformità ed opzioni, anche di sicurezza, previste attualmente per i piani cottura. Le manopole sono a mio avviso troppo vicine tra loro, mentre nei piani cotturi Smeg, ad esempio, sono più distanziate e risulta più evidente il riferimento al fuoco. Per la mani grandi di un uomo, queste manopole sono scomode da girare e ci si può confondere (intendo gli uomini, sempre!) tra un fuoco e l'altro. Inoltre le griglie di appoggio hanno degli spazi vuoti che fanno dondolare i pentolini più piccoli, se li appoggiate in maniera maldestra. Insomma, è un piano cottura per amanti del bello, ma che siano anche molto raffinati e ...

Loacker Kinder 30/06/2007

LOACKER CHE BONTA'!

Loacker Kinder Mio fratello mi prende scherzosamente in giro con questa frase tutte le volte che provo a consigliargli qualche prodotto della linea Loacker Remedia per i suoi bambini quando stanno male. Prima o poi lo convincerò ad avvinarsi all'omeopatia, ma non a parole, bensì con i fatti, visto che i miei figli si ammalano meno dei suoi e quando si ammalano hanno forme più leggere e che guariscono più in fretta. Eh sì, avrete capito ormai che non sto parlando di Loacker biscottini, ma di Loacker... granulini. In realtà, non ve ne parlerò citando dosaggi o elencando nomi o illustrando i singoli prodotti, perchè aprendo la pagina in cui volevo scrivere questa opinione ho notato che "olilu", che vi giuro neanche conosco, lo ha già fatto in maniera talmente egregia, che qualsiasi tentativo di opinione similare che avevo in mente sembrerebbe un'inutile ripetizione, o peggio ancora, una scorretta imitazione (un po' di fair play mi sembra d'obbligo anche nelle vite virtuali, oltre che in quelle reali). Quello che invece vorrei dirvi e che spero vi sia utile, è che i prodotti di questa ditta tedesca che io utilizzo ormai da 10 anni (in tutto mi curo con l'omeopatia da oltre 20 anni) hanno una composizione tale, che pur essendo destinati per lo più ai bambini, (alla linea Kinder si affiancano anche alcuni prodotti per tutti), sono efficaci anche nei confronti dei principali disturbi o malattie che colpiscono noi adulti. Ad esempio: il NYSIKIND (rimedio generale per bambini contro febbre, ...

Muller CremaRiso 30/06/2007

BUONISSIMISSIMA!!!

Muller CremaRiso Se vi piace la crema di riso, questa ve la consiglio spassionatamente, perchè è davvero insuperabile. La trovate sugli scaffali dei maggiori supermercati in confezione da due vaschette da 175 g l'una. Alla Coop costa €1,95, molto più di quella della Face (buona devo dire), rispetto alla quale presenta una cremosità e una raffinatezza di gusto superiori. E' presente in quattro varianti di gusto: normale, caramello, cioccolato e cannella (nuovo), ma la versione tradizionale resta la migliore, come sempre (io credo che le varianti le inventino apposta così uno le prova e poi ritorna al primo gusto che non si scorda mai e via con il valzer degli acquisti). Per me è una pausa piacevolissima da gustare a merenda, ma tutti i momenti della giornata sono buoni. Tutto sommato le quantità di riso e latte presenti nel prodotto non danno un apporto calorico esagerato e il riso ha il vantaggio di essere molto digeribile. Rispetto ad altri dessert da banco frigo, a parità di piacevolezza, è decisamente più leggero e non ti lascia un senso di pesantezza come certi budini. Su 100 g di prodotto, i grassi sono solo 2,5 g. Inoltre fornisce il 21% della RDA (razione giornaliera raccomandata) di calcio. Provatela e poi mi saprete dire! ...

Bata 29/06/2007

MEGLIO IL BATASTORE

Bata Quando devo comprare un paio di scarpe, non ho dubbi, vado in un negozio Bata, meglio ancora in un Batastore. I negozi di scarpe tradizionali sono diventati inavvicinabili per i loro prezzi e mi dispiace tanto per loro, ma io e la mia famiglia non siamo più in grado di .....metterci piede, per restare in tema. Nei negozi Bata, trovi il giusto assortimento di scarpe di tutti i tipi (modaiole, trendy, ma anche più tradizionali), di buona fattura, cucite con pelle di buona qualità, sia per uomo che per donna e bambino, con un discreto assortimento anche di calzature sportive. Nel Batastore le cose vanno ancora meglio, perchè oltre ad un assortimento più ampio di tutti i tipi di calzature, ci sono anche capi di abbigliamento (anche in pelle) e borse, trolley, cinture, accessori di vario genere, oltre naturalmente a tutto il necessario per la pulizia delle scarpe. Solitamente, i Batastore si trovano all'interno dei centri commerciali e ormai ce ne sono in tutte la maggiori città. Un altro punto a favore, spesso nel Batastore c'è una piccola area giochi per bambini, così mentre tu fai acquisti non ti viene l'esaurimento nervoso a forza di "State fermi, non toccate, non correte, non aprite le scatole, ecc" Per spendere ancora meno, mantenendo un buon livello qualitativo delle calzature, rimane solo il mercato.

Cien-Lidl Pannolini 29/06/2007

LE PRIME MUTANDINE

Cien-Lidl Pannolini Premetto che fino a qualche tempo mi sentivo attratta dal discount Lidl solo per comprare cioccolata (spaziale) e attrezzi da giardinaggio (insuperabili), poi la vera scoperta: quando la mia bambina ha cominciato ad andare al nido, le educatrici mi hanno consigliato di farle indossare il pannolino mutandina anzichè quello tradizionale, per facilitarle sia dal punto di vista pratico che psicologico l'accesso al vasino e così ho provato per caso i PANNOLINI MUTANDINA CIEN della LIDL. Sono imbattibili per qualità (non arrossano), prezzo (quasi la metà delle marche concorrenti), tenuta (praticamente stagna, giorno e notte) e rifiniture (l'elastico tiene ma senza stringere e c'è anche un piccolo adesivo per chiudere ermeticamente il pannolino quando si butta via in modo da evitare fuoriuscite e per garantire la compattezza dei rifiuti a fini ecologici. Mi dispiace solo non aver scoperto prima anche tutti gli altri pannolini della linea CIEN, avrei risparmiato un sacco di soldi, spero che questa mia informazione sia utile ad altre mamme.

Le avventure di un uomo vivo (Gilbert K. Chesterton) 28/06/2007

NON SOLO PADRE BROWN

Le avventure di un uomo vivo (Gilbert K. Chesterton) La maggior parte dei lettori associano l'autore di questo romanzo, Gilbert Keith Chesterton (Londra 1874-1936), ai romanzi polizieschi dedicati alle avventure di Padre Brown, il sacerdore-detective a cui si sono ispirati non pochi autori di thriller/polizieschi dei giorni nostri e dai quali sono state tratte anche alcune serie televisive. "Le avventure di un uomo vivo" è un romanzo sorprendente dalla prima all'ultima pagina. Nelle vicende del personaggio, Innocenzo, un uomo spesso scambiato per pazzo, non c'è nulla di banale o scontato o senza uno scopo preciso, nè nulla di realmente prevedibile, al punto che sulla presunta prevedibilità delle sue azioni si basa il rischio da lui corso più volte nel romanzo di essere ucciso o arrestato. Chesterton è un autore che fa dell'ironia un gioco sottile e leggero, sa essere etico senza moraleggiare, sa far riflettere sulla natura umana senza pesantezza, ci fa sorridere e meditare ancor oggi sul nostro essere pieni di pregiudizi, così come fece con i suoi contemporanei inglesi di epoca vittoriana nei quali non si riconosceva. Ma soprattutto è maestro indiscusso del paradosso, che padroneggia magistralmente in tutte le sue opere. Molto gradevole anche la finezza descrittiva di ogni singolo personaggio con tratti abilmente pittorici e introspettivi. Non ha molto senso che vi illustri nei dettagli la trama, perchè pur essendo un romanzo molto piacevole da leggere e sorprendentemente scorrevole, mantiene netta la traccia di un ...

Grotte di Frasassi 28/06/2007

ALLA SCOPERTA DELLA BELLEZZA INTERIORE

Grotte di Frasassi Ci sono almeno tre buoni motivi per visitare le Grotte di Frasassi. Per prima cosa, sono considerate tra le più belle grotte al mondo e quindi noi italiani perderemmo davvero un'opportunità a non visitarle, visto che si trovano nel centro Italia e quindi, tutto sommato, facilmente raggiungibili da qualunque area dello stivale Secondo, perchè si trovano in una regione, le Marche assolutamente ancora poco conosciuta, ma che merita una visita approfondita, non solo per la ricchezza di arte, storia e bellezze naturali, ma anche per la gustosa gastronomia locale (le Grotte si trovano infatti a Genga che è non lontano da Ancona, Loreto, Recanati e molti altri luoghi pieni di fascino). Terza ed ultima ragione, le Grotte rappresentano una bellezza che non si trova in superficie, ma è tutta da scoprire: gli speleogici autori della scoperta le trovarono infatti per caso, vedendo muovere dei ciuffi d'erba ai lori piedi in una giornata assolutamene non ventosa; si calarono poi per 80 metri sotto il suolo, aprendosi un varco in un buco che era grande appena come un pallone da calcio. Ciò non può non indurci a riflettere sul fatto che dobbiamo imparare a ricercare e ad apprezzare la bellezza che sta dentro le persone, così come anche in natura ci può essere una bellezza interiore che supera di gran lunga quella esteriore. Le parte aperta al pubblico delle Grotte è suddivisa in cinque sale: la prima, quella in cui si calarono gli speleologi, si chiama Abisso Ancona e ti mozza ...

Fonte Elisa Acqua Minerale 28/06/2007

ACQUA ROMANTICA

Fonte Elisa Acqua Minerale La prima volta l'abbiamo provata per caso al supermercato. Toh, guarda si chiama Elisa come la nostra bambina e costa davvero poco! (sugli scaffali Coop è a € 0,13). Poi ci siamo messi a leggere bene l'etichetta, dico poi, perchè sono dell'idea che come per gli alimenti, anche con le acque si debba variare e quindi, in base a questo principio, la valutazione di certe proprietà organolettica di un'acqua sia da considerarsi meno influente che in una comparazione puramente oggettiva. Detto questo, dalla lettura attenta dell'etichetta abbiamo tratto un giudizio molto positivo: il residuo fisso dell'acqua è nella media (299 mg/l), anche la presenza di calcio e sodio rispetta i valori medi delle acque oligominerali. Non allarmatevi se tra gli ioni presenti c'è anche certo Stronzio, per la verità più di nome che di fatto, perchè in compagnia dei suoi amici Bario e Fluoro si comporta piuttosto bene! L'acqua è disponibile sia nella forma naturale che gassata, entrambe di gusto molto gradevole non ferroso, non saponoso, non salino (i "sommelier" d'acqua mi capiranno). In conclusione, il rapporto qualità/prezzo è eccellente, provatela!

Laica BX 9191 27/06/2007

PESARE NON PESA

Laica BX 9191 E' economica, maneggevole, si smonta e si rimonta con un semplice gesto, perciò si può tenere non a vista con un ingombro davvero minimo, è anche molto stabile. Pesa e azzera la tara così puoi fare le pesature a catena, ad esempio quando prepari i dolci e aggiungi via via gli ingredienti di seguito. Inoltre ha una caratteristica indispensabile per la mia famiglia, che è quella di poter pesare facilmente la pasta lunga (spaghetti, linguine, ecc). A casa nostra, con la pesatura della pasta evitiamo molti sprechi e rimasugli nel frigo, perciò poter pesare gli spaghetti, di cui siamo ghiotti è fondamentale. A volte infatti, ciò non è molto agevole con bilance magari più belle e più costose di questa ma decisamente meno funzionali, in quanto non hanno una ciotola profonda ma un semplice piatto, così se vi cadono gli spaghetti in terra...potete solo giocare a Shanghai!

BaByliss 8791 26/06/2007

GAMBE LISCE SENZA LACRIME!

BaByliss 8791 E' un articolo interessante, ancora non molto diffuso in Italia dove le donne si dividono in genere in due categorie, quelle che fanno la ceretta dall'estetista e quelle che si arrangiano come possono tra un rasoio, una striscia e un epilatore strappalacrime. Avendolo provato, devo dire che ha davvero il vantaggio di non provocare alcun dolore, perchè i peli vengono asportati alla radice mediante un processo di levigazione superficiale dell'epidermide con movimenti circolari in senso rotatorio e antirotatorio che abradono il pelo insieme a tutte le nostre cellule morte. L'efficacia si deve all'utilizzo di un materiale a base di silicio: è u po' come usare una sorta di pietra pomice, ma decisamente più delicata. Ci sono dischi intercambiabili a seconda delle zone da trattare: gambe, ascelle, parti delicate, ecc. Il vantaggio è che, come promette il nomen inglese, la pelle sarà oltre che depilata, liscia come la seta. L'unico inconveniente è che nel caso si debba effettuare la depilazione dopo aver preso un po' d'abbronzatura, si asporterà insieme ai peli anche un po' di colorito. Personalmente, uso questo prodotto d'inverno per la piacevolezza dell'effetto peeling e per il vantaggio di una ricrescita molto lenta, in abbinamento con un epilatore elettrico d'estate che elimini i peli antiestetici senza toccare l'abbronzatura. In alternativa, per chi non volesse spendere i circa € 25/35 per questo prodotto, esistono in commercio dei dischi al silicio da usare manualmente, al ...

Avent Crema lenitiva per capezzoli 25/06/2007

Avent salva il seno della mamma!

Avent Crema lenitiva per capezzoli Ho due bambine e dopo la montata lattea, con entrambe, ho avuto le ragadi al seno. La prima volta, mi hanno consigliato di tutto (e in quello stato non sai a chi dar meno retta, se al dottore o alla suocera): creme specifiche, antibiotici, antifungini, oltre a vari prodotti naturali e persino intrugli casalinghi, ma niente da fare per UN MESE E MEZZO. Comunque, per amore di mia figlia ho tenuto duro e sono riuscita poi ad allattarla fino ad otto mesi, perciò, forza, non arrendetevi! Alla seconda gravidanza, mi hanno consigliato subito la crema lenitiva per capezzoli dell'Avent, che è la migliore in assoluto tra le tante che ho provato. Mantiene il giusto grado di idratazione della pelle molto a lungo, mentre più in profondità cicatrizza la ferita aperta. Inoltre il bimbo la può succhiare, ha un buon odore, unge un po', ma pazienza (con le coppette si evitano macchie ai vestiti). Vi confido un piccolo segreto: quando le ragadi sono guarite, mi è avanzata un po' di crema, che ho usato sulle ferite delle bambine, perchè le fa rimarginare perfettamente senza lasciare la cicatrice, anche sulle pelli più delicate. Auguri a tutte le neomamme! ...
Visualizza altre opinioni Torna sopra