Condividi questa pagina su

bronzo Status bronzo (Livello 7/10)

irene-arale

irene-arale

Profilo utente non disponibile. La persona che stai cercando non è più un utente di Ciao.

Opinioni scritte

dal 01/04/2006

221

Porcellino d'India 17/06/2011

Un gesto d'affetto

Porcellino d'India 17/06/2011 Modifico l'opinione anche se la piccola Clementina non c'è più perché ai tempi l'abbiamo persa per colpa di informazioni completamente sbagliate sulle cavie. Non fidatevi di quello che vi dicono la maggior parte dei venditori!! Affidatevi al forum www.amicacavia.net o al sito www.aaecavie.it, qui troverete tutte le informazioni necessarie per un'alimentazione corretta. In questa opinione correggerò gli errori più lampanti (di cui purtroppo all'epoca non ero consapevole), per evitare che questi animaletti dolcissimi vengano nutriti in maniera scorretta e rischino malattie o, peggio, la morte. Grazie a tutti voi! --------------- --------------- ----------- Nel 2006 per il compleanno di mio fratello ho speso un gesto d'affetto. Ho acquistato una cavia peruviana di pochi giorni e l'ho messa nella sua gabbia con la casetta di legno e del fieno fresco...LEI ha aspettato fiduciosa l'arrivo delle prime coccole e delle prime foglie d'insalata fresca. Naturalmente tutto è andato come pensavo...: mio fratello l'ha presa subito in mano riempiendola di carezze.... ....< Come la chiami? ....< Clementina....è proprio bella, mi ricorda Camilla.... Camilla era la cavia peruviana che aveva fino allo scorso anno...è vissuta 4 anni , si è poi ammalata all'apparato respiratorio...l'abbiamo curata , ma purtroppo non si è salvata. Questi dolcissimi animali , se avete intenzioni di comprarli, vivono all'incirca 5 anni, (alcuni anche di più) quindi è un dolore perderli...infatti ...

Le quattro casalinghe di Tokyo (Natsuo Kirino) 15/08/2009

Le quattro assassine di Tokyo.

Le quattro casalinghe di Tokyo (Natsuo Kirino) Capita a volte di pensare alla nostra vita in termini razionali, se quello che stiamo facendo è giusto o sbagliato, che cosa pensa la gente di noi... Che cosa fareste se una vostra amica vi telefonasse durante la notte e vi dicesse che ha appena ucciso suo marito? La aiutereste a sbarazzarsi del cadavere? O le consigliereste di costituirsi? Masako ha ricevuto una telefonata di questo tipo. E ha scelto di aiutare la sua amica. Perché lo fa? Per soldi? Forse. Ma in realtà non si tratta di questo. C'è una ragione che sta alla base di questa sua scelta irrazionale e fuori da ogni logica e buon senso, una ragione che verrà a galla, forse, mano a mano che la vicenda si complicherà. Certo, perché sbarazzarsi di un cadavere non è cosa semplice. Nè delicata. Un compito non adatto ad una comune casalinga. O forse sì. Dopotutto, non sono le casalinghe ad essere sempre in contatto con coltelli da cucina e carne? E che c'è di male a considerare un cadavere come un semplice pezzo di carne? Lo so, vi ho sconvolto. Ma è proprio questo lo scopo del romanzo. Trasportarvi al di fuori della realtà e della normale logica di pensiero. Perché "Le quattro casalinghe di Tokyo", il cui titolo originale nell'edizione giapponese è "Out", è tutto tranne che un romanzo banale: vuole portarvi "Fuori" da ogni normale ragionamento. Sono disperate le quattro casalinghe protagoniste della storia, da un lato perché lavorano nei turni di notte in una fabbrica dai ritmi "carcerari", e dall'altro perché le ...

Ikea Produkt Sbattitore per latte 13/02/2009

Schiumosa golosità

Ikea Produkt Sbattitore per latte Quando si ha voglia di comprare qualcosa per casa, vuoi per rinnovare un po' l'arredamento o perché si ha bisogno di un mobile in particolare e non si vogliono spendere tanti soldi, si finisce spesso per andare all'Ikea. Fortunatamente nel mio caso il negozio Ikea più vicino si trova a Genova, e cioè a circa un'ora di macchina dalla mia città, percui cerco di andare solo quando sono veramente motivata, perché se fosse più vicino credo che sarei Ikea-dipendente... Faccio i miei complimenti ai responsabili del marketing perché riescono veramente a farti comprare tutte quelle cose di cui non hai assolutamente bisogno! L'ultima volta che sono stata all'Ikea è stata nel maggio del 2008, quando io e il mio ragazzo abbiamo deciso di andare a convivere in un appartamento dove già erano presenti bagno e cucina, ma per il resto mancava praticamente tutto. All'Ikea abbiamo comprato il letto, una libreria, tappeti per il bagno e la cucina, pentole, barattoli e utensili vari, tra cui lo sbattitore per il latte Produkt. Ovviamente il prezzo contenuto mi ha invogliato all'acquisto di questo prodotto, e l'idea di poter preparare a casa un buon cappuccino mi ha convinta del tutto! Per acquistare questo prodotto bisogna ovviamente partire dal presupposto che vi piaccia il cappuccino e che non siate intolleranti al latte. Io purtroppo lo sono stata per diversi anni, ma per fortuna ora riesco a mangiare e bere i cibi derivati dal latte e diciamo che mi sto anche prendendo una piccola ...

Yoga Tasky ananas 11/02/2009

Solo ananas? Un po' perplessa...

Yoga Tasky ananas Ananas, frutto che arriva dall'America del Sud e che evoca nella nostra mente immagini esotiche, un frutto che per le sue numerose proprietà nutritive benefiche viene apprezzato in tutto il mondo. L'ananas è conosciuto per la sua potente azione diuretica e drenante: infatti il suo contenuto di principi attivi, che agiscono a livello dei vasi sanguigni, riduce la vasodilatazione e contrasta la formazione della cellulite. Yoga è riuscita a concentrare in soli 330 ml di prodotto non solo il prezioso succo dell'ananas e l'azione dei sali minerali, ma anche una non trascurabile quantità di zucchero. Infatti, è bene fare attenzione all'effettivo contenuto della frutta in questo succo, che è pari solamente al 40 %. Perché non 100%? Il succo dell'ananas è uno dei più dolci che esistano, mi chiedo perché allora bisogna aggiungere dello zucchero.... Ho fatto un giretto nelle precedenti opinioni relative a questo prodotto e ho notato che già altri Ciaoini si erano accorti dello "scarso" contenuto di frutta. E qui ci vuole un po' di critica.... Ma passiamo agli altri elementi "finti positivi". 1) Il gusto. Bisogna ammettere che è buono, ma non potrebbe essere diversamente. Come dicevo prima, l'ananas è dolce già di per sè, quindi il gusto è ovviamente piacevole. 2) La confezione. Ok, è pratica, si può infilare nello zaino o in borsa senza paura di romperla (molto più fastidiose le bottigliette in vetro). E' fatta con un materiale chiamato Cheer Pack, che ho scoperto essere ...

Girmi FR20 05/02/2009

Frulla che ti passa!

Girmi FR20 Mi frulla un'idea in testa.... Frullare: dal latino FLUERE, scorrere, volgere in giro facendo rumore; operare con alacrità; alzarsi in volo sbattendo rumorosamente le ali; roteare vorticosamente..... "Siore e siori, questo frullatore fa tutto! Opera con alacrità, scorre e rotea vorticosamente sbattendo le ali... No, forse questo no..." Ma che sto dicendo? :-D Buongiorno/Buon pomeriggio/Buonasera a tutti voi, oggi sono qui per parlarvi di un piccolo elettrodomestico fondamentale nella mia e nelle vostre cucine: il frullatore! Vi sfido, chi di voi non ne ha mai usato uno? Ordunque, chi?? Ma veniamo al nocciolo della questione: il frullatore che possiedo, marca Girmi, modello FR20, potete portarvelo a casa per meno di 20 € e con esso vi potrete cimentare nelle più fantasiose sperimentazioni culinarie che la vostra mente può immaginare! Signore mie, come rifiutare questa proposta? Perché rinunciare a squisiti frullati di frutta fresca, deliziosi e delicati dessert, centrifugati e passati di verdura, omogeneizzati per i vostri pargoletti, cocktail per voi e il vostro consorte? Ebbene sì, con il mio frullatore Girmi preparo anche i passati di verdura... Lui affetta, sminuzza, tritura, fa roteare tutti i pisellini, le carotine, i cavoletti, i pomodorini, i fagioli, le patate, la verza, le zucchine, la zucca, i porri, le bietole, tutto tutto tutto e anche di più, e trasforma questa massa di verdure in uno squisito passato di verdura profumato al basilico... E ...

Il falco maltese (Dashiell Hammett) 26/01/2009

The Maltese Falcon

Il falco maltese (Dashiell Hammett) L'anno scorso, grazie al professore di Cultura Anglo-Americana, che ha incentrato il suo corso sulla letteratura americana noir del Novecento, ho avuto modo di scoprire alcuni bellissimi libri di un genere a me sconosciuto, il genere hard-boiled. I libri in questione sono "The big sleep" di Raymond Chandler, "New York Blues" di Cornell Woolrich, "Sconosciuti in treno" di Patricia Highsmith e infine "Il falco maltese" di Dashiell Hammett. Per hard-boiled si intende un genere letterario che descrive senza mezze misure la violenza, il crimine e il sesso, e spesso viene associato al termine "pulp fiction". Pertanto, il detective del romanzo hard-boiled si distacca completamente dall'investigatore tipo Sherlock Holmes, che esamina gli indizi con una lente d'ingrandimento e scopre chi è l'assassino grazie ad una serie di deduzioni, diventando invece un uomo di pura azione che non ha certo timore di gettarsi nella mischia e prendere a botte qualcuno pur di arrivare alla soluzione del caso. Devo confessare che all'inizio non ero molto convinta che il genere poliziesco americano potesse piacermi, ma dopo aver letto questi libri mi sono dovuta ricredere. Spero di potervi parlare di tutti e quattro i romanzi, ma per ora mi concentrerò sul Falco Maltese e sul suo autore. -- DASHIELL HAMMETT-- Samuel Dashiell Hammett nasce nel 1894 nel Maryland e comincia la sua carriera come molti altri futuri scrittori di romanzi gialli lavorando presso un'agenzia di investigazioni, nel suo ...

Yoga AQ 23/01/2009

AQ... uanti di voi viene voglia di assaggiarlo?

Yoga AQ Tutti i giorni il nostro corpo ha bisogno di energia: vitamine, proteine, carboidrati, zuccheri e grassi. Le vitamine sono fondamentali per il nostro corpo e non meno importanti sono gli antiossidanti, dal momento che svolgono la funzione di rallentare l'invecchiamento delle cellule. AQ, il nuovo succo di frutta proposto dal marchio Yoga, è un "Antiossidante Quotidiano", un succo ad elevato contenuto di frutta e ridotto contenuto di zuccheri, che, oltre a deliziare il palato, contribuisce a ricaricarci di energia e di benessere. (Che spiegazione da dottoressa, vero?? :-) ) Si dice sempre che dovremmo adottare uno stile di vita più naturale e alimentarci in maniera più corretta e sana: l'ideale sarebbe consumare succhi di frutta o verdura biologica freschi, senza zucchero e frullati sul momento, ma per chi non ha il tempo e la pazienza di dedicarsi alla preparazione di centrifugati, questo succo di frutta può contribuire a nutrire il nostro organismo in maniera naturale. Yoga AQ è un succo che contiene vitamine ed estratti vegetali naturali con elevate proprietà antiossidanti e un elevato contenuto di polifenoli per alzare le difese del nostro corpo, grazie al potere dei polifenoli (gli stessi che si trovano in 60 mirtilli), vitamina C e vitamina E. Esistono 3 varianti di questo buonissimo succo di frutta: • Yoga AQ Rosso, che contiene arancia rossa, melograno, ciliegia e mela ed estratti di foglie di vite rossa e sambuco; • Yoga AQ Giallo, ...

Zatoichi (Dvd) 23/01/2009

La furia cieca di un samurai

Zatoichi (Dvd) « Non sono il migliore in alcuna delle cose che faccio, ma nessuno è migliore di me nel farne così tante » (Takeshi Kitano) "Zatoichi" è un film uscito nel 2003 e arrivato anche qui in Italia al Festival del Cinema di Venezia dello stesso anno, aggiudicandosi un Leone d'Argento per la regia. Il regista e attore di quest'opera è Takeshi Kitano, che forse a qualcuno di voi non risulterà completamente sconosciuto: si tratta di uno dei protagonisti "involontari" di Mai dire Banzai, ricordate? Lo show comico condotto dalla Gialappa's Band che ci presentava uno strampalato programma giapponese in cui degli ancor più strampalati concorrenti dovevano affrontare prove al limite dell'impossibile e assolutamente ridicole... Ebbene, il titolo originale di quel programma era "Takeshi's Castle" e i concorrenti sopravvissuti (nel senso letterale del termine!) alla fine dovevano affrontare la prova suprema, che li avrebbe portati a vincere 1 milione di Yen: sconfiggere Takeshi Kitano espugnando il suo castello! Dopo questa breve parentesi mi sembra giusto elencare anche le opere più "serie" e importanti di questo regista e attore il cui talento oltrepassa i confini del Giappone: ° "Il silenzio sul mare", 1991. ° "Sonatine", 1993. ° "Hana-bi", 1997. ° "Brother", 2000. ° "Battle Royale", 2000. ° "Dolls", 2002. ° "Achille e la tartaruga", 2008. (Tutti i film che ho elencato sono distribuiti in Italia). ... Ma ora parliamo di "Zatoichi". §§ TRAMA §§ Zatoichi è ...

Sam Sparro - Sam Sparro 16/01/2009

Ottimo lavoro, Sam!

Sam Sparro - Sam Sparro (Per una volta non vi parlerò di un cantante giapponese... :-D) Sam Sparro (vero nome Sam Falson) è un ventiseienne cantante australiano diventato famoso grazie al singolo che vi sarà capitato di sentire almeno una volta, "Black and Gold", trasmesso da tutte le radio europee a cominciare dalla primavera del 2008 e diventato un vero e proprio tormentone nell'estate dello stesso anno. Devo ammettere che inizialmente la canzone non mi convinceva molto, ma poi, dopo averla ascoltata varie volte in radio e in tv, mi sono sorpresa a canticchiarla mentre facevo le pulizie di casa, riconoscendo che ormai mi era entrata in testa e si era insinuata nel mio cuore che pulsa a ritmo funky. :-) Perciò ho comprato l'album circa 2 mesi dopo l'uscita ufficiale, ossia il 31 marzo. Ecco la tracklist: 1. Too Many Question 2. Black and Gold 3. 21st Century Life 4. Sick 5. Waiting For Time 6. Recycle It! 7. Cottonmouth 8. Hot Mess 9. Pocket 10. Cut Me Loose 11. Sally 12. Clingwrap 13. Can't Stop This 14. Still Hungry (traccia nascosta) L'album è molto bello, lo ascolto spesso in macchina e a casa mia come sottofondo per le mie sedute al PC, infatti proprio in questo momento sto ascoltando una canzone che purtroppo non è presente nel disco: la cover di "American Boy" di Estelle cantata appunto da Sam in chiave funky (potete ascoltarla su Youtube). "Too many questions" apre mestamente l'album, ma le sonorità diventano presto quelle della musica dance grazie ...

Microsoft Xbox 360 15/01/2009

°360 gradi di divertimento!°

Microsoft Xbox 360 ............... ............... ....... (ricordi d'infanzia) ............... .............. Luogo: la mia testa. ....Ricordo ancora quel momento... il mio compleanno... Compivo esattamente 8 anni... ....Fu una vera sorpresa scartare quel pacco e trovare all'interno un regalo per me fantastico... Il Nintendo 8 bit! Con 2 fantastici giochi, Super Mario Bros. e Teenage Mutant Ninja Turtles! ............... ............... .......... (torno al presente) ............... ............... Luogo: Sconosciuto. Indizio: In questo luogo potete trovare: * Nintendo Wii e Nintendo Game Cube sotto la televisione in soggiorno. * Nintendo 64 e Nintendo 8 bit conservati nella cassapanca. * Xbox 360 e Playstation 3 nel salotto. Domanda: Cos'è, un negozio di videogames?? Risposta: No! Si tratta di... casa mia!! :-) Questa premessa era doverosa per farvi capire quale ruolo hanno i videogiochi nella mia vita: un ruolo a dir poco fondamentale! Ebbene sì, la mia passione per i videogiochi nasce già durante l'infanzia con, appunto, il Nintendo 8 bit regalato per il mio compleanno. Da lì è partito tutto, insomma. A tutt'oggi, come avrete capito, mi ritrovo con ogni tipo (o quasi) di console per videogiochi in casa, specialmente da quando io e il mio ragazzo abbiamo iniziato la convivenza e ognuno ha portato in dote non solo piatti, lenzuola, posate, eccetera eccetera, ma anche le rispettive console! :-) XBOX 360 Un nome, una garanzia. Un prodotto che ...

Electric Samurai (The Noble Savage) - Tomoyasu Hotei 14/01/2009

*_*_*Electric Samurai*_*_*

Electric Samurai (The Noble Savage) - Tomoyasu Hotei Quanti di voi si staranno chiedendo: ma chi diavolo è Tomoyasu Hotei? Bene, è stata la stessa domanda che mi sono fatta io quando ho visto questo tipo sulla copertina di un album...! Poi, con mio sommo piacere, ho scoperto che il tipo in questione è niente popò di meno che l'autore della famosissima canzone di Kill Bill, "Battle without honor or humanity", quella che rappresenta il tema del film. Tanto di cappello signor Hotei! Insomma, dopo aver fatto questa clamorosa scoperta mi sono detta che non potevo non aggiungere anche il buon Tomoyasu alla lista dei CD da comprare in Giappone! E anche questa volta sono pienamente soddisfatta del mio acquisto. L'album "Electric Samurai", uscito nel 2004, contiene appunto la celeberrima canzone parte della colonna sonora del capolavoro di Tarantino e altre 13 canzoni: ecco a voi la tracklist (per ascoltarla gratuitamente andate su lastfm.it/music/布袋寅泰/Electric+Samurai). 1. "Battle Without Honor or Humanity" - 2:29 2. "Katana Groove" - 4:12 3. "Jingi" - 1:58 4. "Kill The Target" - 2:52 5. "Immigrant Song" - 2:53 6. "Battle Without Honor or Humanity #2" - 1:35 7. "Frozen Memories" - 4:01 8. "Believe Me, I'm A Liar" - 4:15 9. "Battle Without Honor or Humanity #3" - 2:31 10. "Dark Wind" - 2:48 11. "Space Cowboy" - 2:32 12. "Metropolis" - 3:46 13. "Howling" - 5:34 14. "Fetish" - 4:21 (Tempo totale 45:37) Un album che è leggenda, non c'è che dire. Non solo per "Battle without ...

Full-Tension Beaters - Tokyo Ska Paradise Orchestra 13/01/2009

**Original SKA from TOKYO**

Full-Tension Beaters - Tokyo Ska Paradise Orchestra Innanzitutto: ciao a tutti voi! Dopo mesi e mesi di assenza eccomi di nuovo qua su Ciao, anche se per breve tempo... visto che a metà febbraio ricomincerò le lezioni all'università sarò costretta a lasciarvi di nuovo. Ma ora non perdiamo tempo in chiacchere e parliamo di questo frizzante e spumeggiante CD: "Full Tension Beaters" dei Tokyo Ska Paradise Orchestra! Ho acquistato questo CD insieme a molti altri durante il mio soggiorno a Tokyo nell'ottobre del 2008 presso il meraviglioso negozio Tsutaya di Shibuya (Tsutaya è una catena di negozi di CD, DVD, libri, etc. etc.) e devo dire che ne sono rimasta piacevolmente sorpresa: non conoscevo questa band prima d'ora e dopo avere ascoltato il loro album mi sono sentita davvero contenta di averlo acquistato! Si tratta di un album uscito nell'anno 2000 ed è il 14° disco della band, che ha esordito nel 1989 con il CD omonimo. Il genere è ovviamente lo Ska, musica originaria della Giamaica in cui predominano strumenti musicali come la tromba, il trombone e il sassofono. Il ritmo incalzante e allegro rendono di buon umore e fanno sorridere persino il pessimista più accanito! :-) La band è composta da 10 elementi: Kimiyoshi Nagoya alla tromba, Gamo e Atsushi Yanaka ai sassofoni, Masahiko Kitahara al trombone, Tatsuyuki Himamuta al sax e alla chitarra, Yuichi Oki alle tastiere, Takashi Kato e Tsuyoshi Kawakami rispettivamente alla chitarra e al basso, e infine Hajime Ohmori e Kin-Ichi Motegi alle percussioni e batteria. Un bel ...

Tokyo 24/01/2008

Tokyo TI AMO!

Tokyo *********TOKYO******** 3 - 14 OTTOBRE 2007 (by AraleNorimaki e Dr.Slump) Viaggio a Tokyo... il sogno di una vita! Tokyo è tecnologia, Tokyo è cultura, Tokyo è viva... viva come solo una grande città sa essere. 10 giorni immersi in un mondo completamente nuovo, dove tutto scorre veloce, la gente cammina a passo spedito e un "gaijin" si sente completamente straniato! Ma questa impressione scompare non appena vi renderete conto di quante cose fantastiche ci siano attorno a voi. Seguite le seguenti istruzioni: 1.Fermatevi per un istante, ovunque vi troviate. 2.Chiudete gli occhi. 3.Inspirate. 4.Riapriteli. 5.SIETE A TOKYO!!!! Non è una sensazione unica?? Ed ora, ecco a voi il diario di viaggio di chi in Giappone ci ha lasciato il cuore (e ce lo aveva già spedito ancora prima di partire...). Spero che vi possa essere utile e che lo leggerete con piacere. ***Day 1 - IL VOLO Partenza ore 10:55 da Milano con la SAS (Scandinavian Airlines - ottima compagnia, aerei comodissimi, consigliata), scalo a Copenhagen, arrivo a Tokyo alle 9:35 del giorno dopo. All'aeroporto di Narita prendiamo un autobus gratuito (che ora purtroppo non esiste più) che ci porta fino a Shinjuku nel giro di un'ora e mezza. L'autobus ci lascia davanti alla stazione del treno, anche se noi, talmente stanchi ed emozionati, non ce ne rendiamo quasi conto e dobbiamo chiedere informazioni ai passanti! Il primo impatto con i treni è traumatico: non capiamo dove dobbiamo andare e chiediamo a ...

In generale 06/12/2007

Singapore: La Città dei Leoni

In generale .:*~*:. Come si prepara un Singapore Sling? * 30ml gin * 7.5ml Bénédictine * 15ml cherry brandy * 7.5ml Cointreau o Triple sec * 120ml Succo d'ananas * 15ml Succo di lime fresco * 10ml granatina * 1 spruzzo di Angostura * Guarinire con ciliegia al maraschino, fetta d'ananas e fetta d'arancia. .:*~*:. Come è fatta Singapore? *Cinesi 77% *Malesi e Indonesiani 15% *Indiani e Pakistani 7% *Europei 1% -Lingue (tutte ufficiali): Malese, Cinese, Tamil, Inglese -Religioni: Buddhista 29%, Cristiana 19%, Musulmana 16%, Taoista 13% Come vedete anche Singapore è un cocktail di diverse culture. Benvenuti a Singapore! Ciao a tutti! Oggi vorrei parlarvi di un viaggio molto speciale. A settembre sono tornata in Thailandia per la seconda volta e ho deciso di scoprire qualcosa in più... Ci siamo recati in un'agenzia viaggi di Phuket e lì abbiamo osservato le varie offerte: molte proponevano di visitare Samui, la bellissima isola thailandese; altre proponevano Bangkok, capitale della Thailandia; altre ancora uscivano dai confini di questa bella terra e ci mostravano Hong Kong, Cambogia, Laos, Birmania,........ e Singapore. Insomma, le scelte erano molte ma la cosa più importante da fare era controllare il budget e fare due conti su quale fosse l'offerta più abbordabile. Alla fine abbiamo deciso per un pacchetto di 3 giorni, volo a/r e hotel a Singapore. Ci siamo detti: "Sì, 3 giorni non sono molti... Ma ce li godremo appieno! E poi chissà quando ...

Albenga 06/12/2007

Sono orgogliosa di te

Albenga Nel mare, proprio dinnanzi ad ALBENGA c'è un isola che guardinga sta da sentinella sorvegliando silenziosa e trattenendo ogni segreto più lontano e nascosto. Tutti i segreti e le gesta che hanno visto nei secoli nascere questa antica città. Sta lì immobile e fa da nido al gabbiano reale che ha trovato in questa piccola perla del Mediterraneo la sua dimora ideale. Isola protetta e Riserva Regionale Naturale è lei l'isola di Albenga : la GALLINARA. Nel mare circostante i liguri hanno combattuto e affondato navi romane, qui nei fondali molti tesori sono ancora nascosti, custoditi nel profondo delle acque. Anfore, vasi, vetri, vasellame, monete, accessori da toeletta e molti altri ancora sono posti ora in innumerevoli teche ,illuminate da faretti e messi in mostra nei musei della cittadina ed altri ancora portati a Genova presso altri musei della Sovritendenza Archeologica Ligure. Di Albenga potri parlare per ore, dare innumerevoli impressioni, parlare dei suoi colori, della sua gente, della sua cucina, delle attrazioni, dei problemi, dei locali notturni, delle attività ricettive, di molto e molto ancora, però quello che maggiormente è poco valorizzato è l' impressione che dà questa città : la sua parte antica. Poco valorizzata perchè chi viene in vacanza al mare spende poco del suo tempo per visitare il centro storico, i musei, le chiese, i palazzi , i caruggi e i siti archeologichi che affiorano spesso ,quando vengono eseguiti dei lavori. Vi vorrei descrivere ...
Visualizza altre opinioni Torna sopra