Condividi questa pagina su

oro Status oro (Livello 9/10)

lezanch

lezanch

Autori che si fidano di me: 452 iscritti
Visualizza le statistiche dell´utente

http://lezanch.blogspot.it

Opinioni scritte

dal 09/12/2006

490

bravolinks.it 29/10/2016

Bravolinks - esperienza pratica e dati alla mano

bravolinks.it Ciao a tutti da un po' di giorni, circa 12, grazie ad una amica/fiduciataria di ciao.it, sono iscritto alla PTC Bravolinks. Devo dire che, vista la sua richiesta e premessa dove vi elencava velocemente il funzionamento del sito, sono rimasto incuriosito ed ho deciso di iscrivermi usando il suo link Referral. Inizialmente ero un po' scettico, ma tempo 3 giorni di test, ho più o meno capito il funzionamento, il meccanismo dei banner da guardare, ecc... E poi, il primi giorni, da utente standard, ho guadagnato (o meglio, collezionato!) effettivamente la cifra che mi era stata scritta nella richiesta... ovvero circa 0,60 Euro al giorno. Poco... ma di più di altri siti PTC che conoscevo e di altri siti ai quali sono iscritto. Funzionamento Come accennavo il funzionamento è semplice. Ci si iscrive, magari sfruttando un link inviato da qualche amico/amica o parente (io sono riuscito a far iscrivere mia moglie ahahahah!). L'iscrizione avviene velocemente ma richiede un'accortezza: non ci si può iscrivere (attenzione, dico solo iscrivere!!!) utilizzando la stessa connessione di un altro iscritto attivo in quel momento, altrimenti il sistema di blocca pensando ad un tentativo di truffa! (io e mia moglie usiamo la stessa connessione con un router e quindi per il sistema l'utente risultava solo uno. Problema risolto facendola iscrivere via 4G del telefono). Una volta completata l'iscrizione ci si trova davanti ad un pannello, colorato e ben fatto, in italiano, dove vi sono varie ...

Il regno. Spider-Man (Kaare Andrews, José Villarrubia) 06/10/2016

Il capolinea di un mito - conclusione del nostro eroe?

Il regno. Spider-Man (Kaare Andrews, José Villarrubia) Ciao a tutti oggi ritorno ad una mia vecchia passione, i fumetti... Vi parlerò, infatti, di un altro fumetto di casa Marvel, con un volume speciale edito da PaniniComics: Spiderman - Il Regno. Questo volume è una miniserie, raccolta di 4 numeri pubblicati tra il 2006 e il 2007, con protagonista il nostro eroe (forse tra i più amati) Spiderman, con dimensione 17x26 cm ed un totale di 160 pagine a colori. La penna è quella di Kaare Andrews. Questo ''Regno" ha dalla sua una cosa importate... Spiderman, o meglio Peter Parker è invecchiato. E' solo, frustrato, sofferente.. alle prese con un lavoro che non riesce a mantenere, un passato che gli ritorna fin troppo alla memoria, ed un po' di demenza senile. E, come non bastasse, Peter soffre di un grande senso di colpa, un rimorso per la morte dello zio Ben, della zia May e della moglie MJ, quest'ultima morta proprio a causa di Peter per i problemi legati alla sua radioattività. Il rimorso attanaglia l'uomo ragno tanto da fargli avere visioni della defunta moglie e fargli credere che lei c'è ancora, vicino a lui, pronta a consolarlo nella sua eterna colpa. La frustrazione è accentuata da una New York preda di un regime dittatoriale, nel quale tutti gli uomini mascherati sono ormai banditi da molti anni. Il primo segno di come andrà la storia lo si evince subito dalla copertina, dove uno Spiderman con il costume logoro abbraccia, quasi con desiderio di contatto fisico, la lapide della moglie defunta Mary ...

Nardi FEX47C52N4 21/09/2016

Un forno riflettente...

Nardi FEX47C52N4 Ciao a tutti oggi vi parlo del forno da incasso che possiedo a casa, nel mio appartamento, acquistato circa 3 anni fa, poco dopo aver acquistato un appartamento usato. L'acquisto è stato fatto perché gli elettrodomestici del precedente proprietario, che mi ha lasciato la cucina, non godevano di ottima salute. Non potevo, visto il budget a disposizione, sostituire l'intera cucina, ma io e mia moglie (all'epoca ancora non eravamo sposati) volevamo rinnovare un po' quello che si poteva sostituire, dotandoci di qualche elettrodomestico nuovo, a basso consumo possibilmente, e di facile utilizzo. La scelta del modello l'ha effettuata mia moglie (o meglio, all'epoca era ancora mia fidanzata), rivolgendosi ad un rivenditore di fiducia. E' stato scelto il marchio Nardi, un marchio che io non conoscevo ma che, invece, mia moglie conosceva, possedendo giù un forno della stessa marca a casa. Il marchio Nardi, ho appreso in un secondo momento, è un marchio locale, quindi il prodotto è un made in italy. Il forno in questione è il modello FEX47C52N4, forno ad incasso nero con finiture in acciaio satinato, dimensione 60cm. Il forno si presenta molto elegante. Come dicevo è nero, con vetro quasi a specchio quando il telefono non è in funzione, cornici e accessori in acciaio satinato, display con orologio e timer digitale rosso con tasti di regolazione, "+", "menu" e "-" a sfioro, quasi fosse ...

Grandstream GXP 2130 01/09/2016

Un ottimo telefono IP professionale.

Grandstream GXP 2130 Ciao a tutti di recente lo studio per il quale lavoro ha cambiato ufficio. Ufficio nuovo... vita nuova, o quasi. Assieme ad qualche mobile nuovo, a qualche pc sostituito, abbiamo una nuova rete digitale telefonica per le comunicazione interne e per le chiamate da/verso l'esterno. Comunicare è importante ed è importante farlo bene con gli strumenti appropriati Lasciamo perdere un po' l'immagine sopra e veniamo a questo telefono marca Grandstream, modello GXP 2130. Grandstream è un marchio specializzato in fonia, video-fonia (tradizionale e Voip) e telecomunicazioni in genere. Si tratta di una compagnia tedesca, la Grandstream Network, con sede in Friburgo. Devo dire che non la conoscevo prima di imbattermi negli ottimi dispositivi che produce. GXP2130 Definizione Questo dispositivo è un telefono di rete, definito telefono IP. Un telefono Ip è un dispositivo che va collegato ad una rete aziendale, mediante cavo ethernet. Successivamente il cavo "confluisce" ad un router telefonico dove vi è lo smistamento (se così in modo semplice si può definire) delle chiamate e del flusso voce. Si tratta, in pratica, di un sistema "quasi VoIP", non essendo un sistema digitale al 100% (funziona, infatti, con la numerazione Telecom che abbiamo da sempre). Caratteristiche tecniche Alcune delle principali caratteristiche di questo dispositivo sono: - display a colori TFT da 2,8''; - doppia presa di rete Gigabit (può essere un ...

Asus VS247HR 12/08/2016

ASUS VS247HR buon compromesso

Asus VS247HR Ciao a tutti con il cambio ufficio abbiamo anche rinnovato parte (non tutta però) della dotazione hardware che quotidianamente ci serve per lavorare. In questa opinione vi parlo degli schermi che abbiamo acquistato, in totale 2, per due postazioni di lavoro. Si tratta di schermi da 24'', Marca Asus, modello VS247HR. Li ho acquistati personalmente da Unieuro, pagandoli 139,00 Euro ciascuno (prezzo ivato). Questi schermi sono utilizzati prevalentemente per uso professionale, pur non essendo nati ad uso "spinto-lavorativo". Visto, però, l'utilizzo e gli utilizzatore, per la mole di lavoro richiesto sono più che sufficienti e soddisfacenti. Ho acquistato ancora Asus in quanto con il mio modello MX259H (già recensito in passato) mi sono trovato molto bene (scusate, mi trovo tutt'ora molto bene) e poi perché sono un "Asus addicted"... Quindi senza tante scelte e/o ripensamenti ho acquistato due monitor. La confezione di vendita include al suo interno lo schermo con il supporto da scrivania, cavo di alimentazione, cavi DVI e cavo VGA (quest'ultimo ormai destinato alla scomparsa). Manca, ma questo succede in molte vendite, il cavo HDMI ed il cavo audio, essendo lo schermo in possesso di due casse laterali (quest'ultime senza infamia ne lode). L'imballo è, ovviamente, di qualità e ben strutturato. Ecco le prese posteriori Un po' di ...

Navigator Eco-Logical Carta comune A4 (210 x 297 mm) 75 g/m² 04/08/2016

Perché c'è carta... e carta!

Navigator Eco-Logical Carta comune A4 (210 x 297 mm) 75 g/m² Ciao a tutti oggi vi parlo di una carta stampanti che utilizzo ormai da anni. E' difficile parlare di una risma di carta... a volte basterebbe dire.. "mah.. si... tanto è carta!". Ma c'è carta e carta e ci sono svariati usi che si possono fare con la carta. C'è carta per prendere appunti, quindi può essere anche un foglio già usato da una parte e "riciclato" nel lato pulito (pratica molto in voga nel mio ufficio e casa mia, dove, praticamente, i fogli godono di una seconda vita), c'è carta per le stampe veloci, carta per le stampe spesso inutuli (quella del fax, ad esempio, dove l'80% circa delle cose che arrivano è pubblicità!) e carta per presentazioni piuttosto che per documenti importanti. Ad ogni funzione o uso si può benissimo associare un tipo di carta. Ma spesso non si possono avere, in casa o in ufficio, 10 o più risme di carta, magari anche raddoppiate per i due formati più diffusi, l'A3 e A4, per ogni uso, ma bisogna ponderare bene una scelta. Da anni, ormai più di dieci, sono abituato ad utilizzare in ufficio la carta Navigator, una marca che non conoscevo ma che ho iniziato ad apprezzare da quando ho iniziato a lavorare. Il marchio Navigator produce carta per uso professionale e non in 9 differenti formati, distinti in base alla grammatura ed in base alla ...

Amazon Basics HP01_V2 27/07/2016

Cuffia Amazon Basics: rapporto qualità/prezzo che non ti aspetti!

Amazon Basics HP01_V2 Ciao a tutti oggi devo sfatare uno dei miti che troppo spesso si sentono ripetere in giro (e che spesso io uso!), ovvero, "Chi più spende... meno spende"... piuttosto che "la qualità si paga e costa cara...". Si, perché oggi vi parlo di una cuffia che ho acquistato per sola curiosità circa ad inizio anno. Si tratta della cuffica Amazon Basics HP01 V2, cuffia con padiglioni sovrauricolari. Sono venuto a conoscenza della cuffia mentre svolgevo qualche ricerca su Amazon e, attratto dal prezzo, all'epoca 11,90 Euro, ho voluto approfondire e leggere qualche recensione in merito, commenti dei clienti che ne avevano acquistato un pezzo. Tutte le recensioni cliente ne parlavano in modo entusiasmante e, quindi, mosso dalla curiosità l'ho inserita nel carrello... ed ho fatto bingo! Amazon Basics è una serie di prodotti di Amazon che spazia tra l'elettronica, informatica, fotografia, ai consumabili e qualche accessorio (in realtà non so bene quanti siano) che viene proposta e prezzi davvero contenuti e con una discreta qualità. Ma torniamo al mio acquisto. La cuffia è arrivata circa 3 giorni dopo, assieme al resto dell'ordine che avevo fatto. La confezione, una semplice scatola in cartone, con i loghi Amazon, conteneva la cuffia ed un involucro in pezza per contenerla. ...

Western Digital My Book Live 2TB 19/07/2016

Live da casa mia

Western Digital My Book Live 2TB Ciao a tutti.. tempo fa, circa 5 settimane, ho optato per l'acquisto di un nuovo HD esterno, che potesse essere condiviso, tramite router, ai miei due pc di casa... Fatta la ricerca dei prodotti in questione, sono ricaduto in un hard disk marca Western Digital, marchio del quale mi fido. Ho acquistato un prodotto di rete, non un vero e proprio NAS. Si tratta del Western Digital My Book Live, con "taglio" da 2Tera. L'acquisto l'ho fatto tramite internet, trovandolo in offerta, dal sito BMP Power. L'ho pagato 114 euro... praticamente quasi il costo di un HD da 1 TB, ma con il doppio della capacità e la configurazione di rete. Il prodotto in questione funziona SOLO se collegato tramite router. Non ha, infatti, nessuna presa USB e la presa di rete non è gestibile attraverso la presa del pc. Ormai, comunque, in molti a casa o ufficio sono dotati di uno, o più, router, quindi questa caratteristica non presenta, dal mio punto di vista, un problema. La configurazione è stata semplice. Mi è bastato inserire il cd fornito nella confezione in uno dei due pc per configurarlo (necessità una configurazione di rete) dopo averlo collegato al router ed alla presa elettrica. Configurazione, dicevo, veloce e molto semplice. Poi, una volta riconosciuto dal pc, basta accedervi tramite l'indirizzo IP e si entra al menù di configurazione. Il prodotto, che può essere usato anche da remoto, è dotato di una suite, al suo interno, per il backup programmato ed incrementale dei dati, oltre che ad una ...

WD My Passport Ultra WDBMWV0020BBK esterno USB 3.0 2 TB 05/07/2016

WD... 2TB in tasca.. e non sentirli...

WD My Passport Ultra WDBMWV0020BBK esterno USB 3.0 2 TB Ciao a tutti oggi vi parlo di uno dei tanti hard disk portatili che possiedo (dico tanti perchè nel tempo, per esigenze e/o rotture, ne ho acquistati in più unità). Si tratta di un Western Digital, modello portatile My Passport Ultra in taglio da 2TB. Questo è un hard disk portatile, autoalimentato, dotato di interfaccia USB 3.0 (e comunque retrocompatibile), adatto all'archiviazione esterna dei dati da pc o, come faccio io, utilizzabile come unità per contenere file multimediali e trasportabili, quindi, in giro (per multimediali intendo, ovvimente, film, musica e foto). Il form factor di questo disco è molto curato e compatto, le sue misure sono di 81 x 110 mm con uno spessore di 21 mm. Il peso, per la versione da 2TB, è di circa 230 grammi. Della stessa serie esistono vari tagli di capacità, dal 500 GByte fino a 4000 GByte (4 TB appunto), e con vari tipi di scocche, variabili dal colore (è disponobile in 4 colorazioni: bianco, blu, nero e rosso) fino alla serigrafia della scocca. Serie con serigrafia Serie senza serigrafia Uno degli aspetti forti di questo hard disk, oltre ad essere autoalimentato, e quindi non necessita di alimentazione esterna anche con grandi capienze, è quello di essere dotato di una serie di suite software per la gestione dei backup incrementali o via Cloud, abbastanza facili da ...

Lo chiamavano Trinità - Franco Micalizzi 01/07/2016

Trinity... Trinity...

Lo chiamavano Trinità - Franco Micalizzi Ciao a tutti è con un po' di tristezza e nostalgia che vi scrivo l'opinione di oggi... la voglio scrivere parlando di uno degli album/colonna sonora a me più cari, legato ad uno dei film che almeno una volta nella vita ognuno di noi dovrebbe vedere. Si tratta della colonna sonora del film Lo Chiamavano Trinità, film dei primi anni '70 che vede la creazione di un sodalizio cinematrografico da far invidia a chiunque... quello che il grande Terence Hill ed il gigante buono Bud Spencer che da qualche giorno ha lasciato un vuoto nel mio, come credo in tanti altri, cuore. Era da molto che non ascoltavo questa colonna sonora e, appreso della morte di Bud Spencer, è scattata la nostalgia. Spendo qualche riga per il caro Bud... attore che ha saputo mantenere alto il livello del popolo italiano all'estero e che non ha mai vissuto di scandali e gossip, un vero professionista, sia come attore che come sportivo. E' impossibile non aver visto nessuno dei film dove lui recitava con tanta professionalità e dove sapeva sempre farsi amare... come è impossibile non ricordarsi dei tanti ruoli che ha interpretato, come "Bambino" proprio nella saga di Trinità. Al tempo ero io bambino, ma a distanza di anni i suoi film mi piacciono sempre e li rivedo sempre volentieri, come è sempre piacevole assaporare l'ascolto delle molte colonne sonore che ci sono rimaste e che portano sempre ad un ricordo del film visto... ...

Zero assoluto (Michael Crichton) 22/06/2016

Autopsia si... autopsia no... questo è il problema!

Zero assoluto (Michael Crichton) Ciao a tutti oggi vi parlo di un altro libro di Michael Crichton che ho terminato di leggere poco fa.. si tratta di Zero Assoluto, uscito per la prima volta nel lontano 1969 con lo pseudonimo di John Lenge, ma riproposto in chiave digitale lo scorso 2015. Come avevo già espresso nella mia precedente recensione su Crichton, anche questo libro, scritto appunto come John Lenge, è un romanzo veloce, un giallo ricco di suspance e dal buon ritmo. Il libro è stato scritto in giovane età dall'autore, circa a 27 anni, e se ne sente la giovinezza, un po' acerba, letteraria rispetto ai romanzi degli ultimi anni. In questa nuova versione Crichton ha riscritto (ovviamente prima della sua scomparsa nel 2011) il primo capitolo e l'ultimo, quasi come l'intento di una post revisione con quarant'anni circa di maturità alle spalle. Ed è proprio in questi capitoli che è più facile riconoscere l'autore al quale siamo abituati. La trama non è particolarmente contorta. Si tratta di un susseguirsi di avvenimenti, ad alto ritmo, che vedranno il protagonista al centro di uno strano intrigo... TRAMA Il giovane Peter Ross è il classico "bravo ragazzo", dedito allo studio e praticamente privo di qualsiasi fronzolo. Laureatosi in medicina, con specializzazione tecnico radiologo, coglie l'occasione per una vacanza in Spagna, nel mare di Tossa del Mar, non molto lontano da Barcellona, approfittando di un convegno dove sarebbe stato tra i relatori. Arrivato in Spagna, nella spiaggia nota per il grande ...

Bose SoundLink Mini 16/06/2016

The sound of the future...

Bose SoundLink Mini Ciao a tutti ormai sono passati due anni e mezzo dalle mie nozze, nelle quali ho ricevuto molti regali, alcuni messi in lista nozze da me e mia moglie. Tra questi vi è il Bose SoundLink Mini, una cassa acustica portatile bluetooth, alimentata a batteria interna o, durante la carica, da rete fissa. Si tratta di un dispositivo per la riproduzione di musica via bluetooth, se accoppiato ad uno smartphone o un tablet, nonchè via cavo con jack da 3,5 mm. Ovviamente è possibile riprodurre tutti i tipi di audio riproducibili dallo smartphone, quindi sono inclusi anche i servizi in streaming oltre alla musica presente nei propri dispositivi. La scelta di inserire un dispositivo come questo nella lista nozze era stata dettata dal piacere di poter ascoltare musica, con buona o ottima qualità, limitatamente allo spazio a disposizione in un appartamento. Le soluzioni disponibili erano molteplici ma, comunque, avevamo optato per un dispositivo piccolo, smart e che non pesasse eccessivamente a chi voleva farci un dono. Ma vediamolo un po' meglio e più da vicino. Si tratta di un dispositivo di riproduzione audio, un vero e proprio speaker, dalle dimensioni compatte (18 x 6 x 5 cm), ma allo stesso tempo solido e "pesante" in mano (quasi 700 grammi). Bose, brand americano attivo esclusivamente ne settore audio, ha studiato a lungo le caratteristiche da implementare in questo prodotto, andando, ...

ASUS DSL-AC52U 07/06/2016

DSL-AC52U di Asus.. modem versatile

ASUS DSL-AC52U Ciao a tutti da metà aprile 2016 sono un fortunato possessore di linea Fibra VDSL di Telecom, a seguito dell'infrastrutturazione del comune dove vivo. I vantaggi sono molteplici rispetto ad una linea tradizionale ADSL, in primis la velocità di upload (sono passato da 0,6 Mbps a 20 Mbps!!). Al momento dell'attivazione del servizio/contratto il tecnico Telecom mi ha lasciato il modem fibra proprietario, ma essendo io abituato a modem Asus, da subito non c'è stato feeling. Sono stato costretto, quindi, a cercare un modem VDSL di marca ASUS. A catalogo la casa produttrice ha vari modem, tra i quali spicca l'ormai datato, ma non obsoleto, DSL-AC68U, top di gamma. Non volevo fare un acquisto che nel tempo potesse darmi dei limiti e poi, viste le mie esigenze, sarebbe stato anche un prodotto sovra stimato. La mia scelta era ricaduta sul modello inferiore, AC56U, ma dopo qualche giorno di utilizzo l'ho restituito. L'assenza delle antenne esterne era molto penalizzante per la copertura wi-fi nel mio appartamento (rispetto al precedente Asus DSL-N55U che possedevo, coprivo una stanza in meno...). Poco male.. dopo la restituzione ho acquistato il più recente DSL-AC52U (oggetto della presente recensione), modem VDSL con ben 4 antenne esterne e con form factor che ricorda molto il fratello minore N55U, al quale mi ero affezionato e del quale posso parlare solo in modo positivo (sviluppo del calore a parte). Ecco una breve carrellata dei prodotti che ho ...

Terminator 3: Rise of the Machines - Marco Beltrami (Compositore) 31/05/2016

Terminator 3 soundtrack... poteva essere migliore!

Terminator 3: Rise of the Machines - Marco Beltrami (Compositore) Ciao a tutti oggi vi parlo di un'altra colonna sonora, legata da una film, o meglio, serie di film, a me cari. Si tratta della colonna sonora di Terminator 3: Rise of the machines, colonna sonora del terzo film di Terminator (in ordine cronologico di uscita) pubblicata nel 2003. L'album, composto da 21 brani, ha la durata di circa 50 minuti, è un'opera di Marco Beltrami, compositore noto agli amanti o esperti del sottore per essere compositore di una vasta quantità di colonne sonore (citandone alcune... la serie Scream, Underworld, Blade 2, Hellboy, i.Robot, ecc...). Come già dicevo in qualche altra opinione "musicale", l'avvento delle piattaforme streaming per l'ascolto di album fa si che ci si possa sbizzarrire ed ascoltare un po' di tutto... continuando l'ascolto quando piace... eliminando la ricerca quando non è consono alle proprie aspettative. Ecco perchè spesso mi cimento nell'ascolto delle colonne sonore di film che mi sono piaciuti... Specialmente quando lavoro e mi serve un sottofondo per isolarmi dal resto del rumore dell'ufficio. Il lavoro è, ovviamente, incentrato sul terzo capitolo, probabilmente il meno fortunato e ricordato della prima trilogia nata dalla mente di Cameron (anche se Rise of Machines non è suo). La colonna sonora, pur essendo di un film e compositore differente dai primi capitoli di Terminator, riprende le sonorità e le ambientazioni di Terminator 1 e 2. Ovviamente ...

Terminator - La Trilogia (Dvd) 27/05/2016

TERMINATOR - LA TRILOGIA

Terminator - La Trilogia (Dvd) Ciao a tutti... Eccomi qui a parlarvi di uno dei miei film preferiti, anzi, serie di film preferiti: TERMINATOR. Sono un vero appassionato di questa storia, mi ha affascianato e tutt'ora la guardo. Oggi vi parlo precisamente della raccolta uscita qualche anno fa.. un cofanetto a tiratura limitata (10.000 pezzi, il mio è 8252 - vedi in foto) con i tre dvd della trilogia e un dvd extra, dedicato all'ultimo episodio.. Ma vediamo un po' di cosa sto parlando... TERMINATOR (T-101 Vs Human) Siamo nel 1984 e sugli sale italiane comprare la locandina di un incaz****** Arnold Schwarzenegger (T-101, il Terminator) con occhiale nero, pettorali in vista e una (credo) .44 magnum in mano. E' il Terminator del giovane James Cameron. Nel film la storia può risultare semplice, la trama lineare, ma è l'intreccio a renderla così particolare... Un cyborg viene "rispedito" nel passato per uccidere una donna, Sarah Connor (Linda Hamilton), futura madre di John Connor, futuro capo della resistenza umana alla lotta contro le macchine. Lo stesso John Connor però, dal "possibile" futuro invierà dal futuro agli anni ottanta Kyle Reese (Lance Henriksen), un umano soldato al comando di John. Lo scontro sarà per buona parte del film impari, la macchina saprà quasi sempre le mosse che l'umano può fare nel tentativo di proteggere Sarah. La caccia sarà dura, difficile e piena di morti.. il cyborg ovviamente non si fermerà davanti a nulla per ...
Visualizza altre opinioni Torna sopra