Condividi questa pagina su

bronzo Status bronzo (Livello 7/10)

mastramvl

mastramvl

Autori che si fidano di me: 106 iscritti
Visualizza le statistiche dell´utente

Mi piace molto scrivere, e lo faccio principalmente per me, ma non solo... ringrazio chi mi dimostra di fermarsi a leggere almeno 2-3 righe prima di scrivere "buona opi" :)

Opinioni scritte

dal 07/11/2007

403

Furious 7 (O.S.T) - Brian Tyler 28/04/2015

Bombastica e Adrenalinica: Furious 7 di Brian Tyler

Furious 7 (O.S.T) - Brian Tyler Dopo una pausa di riflessione per Fast & Furious 6 (musiche di Lucas Vidal), il prolifico Brian Tyler torna a commentare le avventure di Dominc Toretto e Brian O’Connor, arrivando così a quota 4 pellicole arricchite dalle sue musiche delle 7 prodotte. L’ultimo capitolo della saga, non il conclusivo anche se la prematura scomparsa di Paul Walker a seguito di un incidente automobilistico lo avrebbe presupposto, è stato influenzato proprio da questo tragico evento, portando sugli schermi gran parte del cast conosciuto nel corso dei vari titoli, più alcuni nomi di particolare importanza quali Kurt Russell o Jason Statham. Brian Tyler si cimenta nella stesura di una fitta serie di pagine musicali capaci come sempre di commentare degnamente questo genere filmico, che dopo una partenza mirata agli appassionati di motori, ha virato bruscamente verso l’action-movie, molto più vicino a un moderno poliziesco. L’album edito da Backlot Music offre un’ampia e generosa selezione estratta dalle pagine composte da Tyler, che non fatica a chiarire fin dai primi istanti le intenzioni dell’artista nel voler richiamare alla memoria gran parte dei leitmotiv composti nel corso dei precedenti lavori. Il disco si apre con "Furious 7”, un brano che riesce a deliziare fin dai primi istanti grazie a un sound dal forte impatto dinamico, ricco di componenti elettroniche e arricchito soprattutto dal tema portante di Fast Five, tra le migliori pagine scritte dall’artista statunitense; la ritmica ben ...

Deep Impact (1998 Film) - James Horner 20/02/2015

L'impatto musicale di James Horner

Deep Impact (1998 Film) - James Horner Nel 1998 esce nelle sale cinematografiche Deep Impact, pellicola catastrofica diretta da Mimi Leder (The Peacemaker, The Vanished) che, passò in secondo piano a causa della successiva produzione di "Armageddon", che pur trattando il medesimo titolo riuscì a riscuotere maggior successo grazie ad una sceneggiatura meno impegnata, più fracassona, e spinta da una tempesta mediatica di gran lunga più insistente. La pellicola di Mimi Leder tratta il tema della terribile eventualità di una collisione con un asteroide con toni indubbiamente più drammatici e, soprattutto realistici, facendo di questi elementi il punto di forza del film. A commentare musicalmente la pellicola troviamo James Horner (Braveheart, A Beautiful Mind), autore che indubbiamente non necessita di particolari presentazioni, particolarmente prolifico nella produzione cinematografica anni '80 e '90 grazie alla sua presenza in produzioni come "Aliens: Scontro Finale", "Commando", "Le Quattro Piume" e molto altro. La formazione classica dell'autore influisce notevolmente nella stesura della partitura per Deep Impact, che mette da parte il modus operandi dei film di fantascienza e catastrofici (come lo stesso Armageddon) dando ampio spazio a leitmotiv più eleganti e raffinati, che tendono a sottolineare maggiormente le situazioni umane che ruotano attorno al drammatico evento, trovando uno spazio piuttosto ristretto per quel che concerne action-music e simili. Fin dai primi istanti di A Distant Discovery si percepisce ...

Predator 2: The Deluxe Edition – Alan Silvestri 21/01/2015

Predator 2: magnifica edizione per le musiche di Alan Silvestri

Predator 2: The Deluxe Edition – Alan Silvestri Diretto da Stephen Hopkins nel 1990, Predator 2 arriva dopo tre anni dal successo targato John McTiernan, riportando sul grande schermo il terribile alieno frutto della mente di Stan Winston. Nonostante fosse in progetto il ritorno di buona parte del cast originale nella nuova produzione, alla fine la pellicola subì numerosi stravolgimenti, trovando in una Los Angeles datata 1997 in preda al caos la location finale, con Danny Glover quale nuovo protagonista. Fortunatamente al reparto musiche torna Alan Silvestri, già autore della colonna sonora per il precedente capitolo, divenuta una pietra miliare nella sua carriera nonostante fosse ancora agli albori. L’ambientazione urbana del film permette al compositore newyorkese di cimentarsi in una scrittura fitta e dall’intenso intreccio ritmico, capace di contrastare a dovere l’aspetto freddo e spigoloso della metropoli nella quale si svolgono i fatti, rendendo quindi Los Angeles nient’altro che una giungla di diverso aspetto per il terribile alieno. Il nuovo album, come l’edizione originale, si apre col brano "Welcome To The Jungle” (“Main Title” nella precedente edizione), che inquadra immediatamente l’approccio tribale che Silvestri pone come fondamenta per la sua costruzione musicale. Con un bagaglio di esperienze di vario genere, che spaziano tra il sinfonico e il sintetico, l’autore sfrutta le conoscenze compositive maturate con lavori quali The Abyss o Ritorno al Futuro per ricreare un’atmosfera che sfocia in un trionfo di ...

Honoka Kousaka - Love Live! - Good Smile Company 12/01/2015

Energica Honoka Kousaka da "Love Live!" di Good Smile Company

Honoka Kousaka - Love Live! - Good Smile Company Con impeccabile puntualità, lo scorso 26 Novembre Good Smile Company pubblica Honoka Kousaka dall’ormai celebre titolo “Love Live! School Idol Project”, realizzata in una accurata scala 1/8. Prima, e al momento unica, pubblicazione della ditta in versione statica (mentre sono già in produzione numerose action-figures Nendoroid), la fanciulla protagonista della serie arriva ben protetta all’interno di un box dalle grafiche variopinte, arricchito da effetto glitter e con dimensioni pari a 25 x 13 x 13 cm circa. Il blister posizionato nella scatola contiene la statica e la simpatica basetta espositiva, il tutto come sempre protetto dalle immancabili pellicole in plastica trasparente. Sapientemente scolpita da Ajiken e Katsuyoshi Miyajima, la fanciulla gode di un’accurata riproduzione della sua tipica chioma, con acconciatura di media lunghezza e codino raccolto sul lato destro del capo; il viso di Honoka è finemente modellato e intarsiato, capace di riproporre al meglio il character-design originale. Sul volto la ragazza sfoggia una espressione solare e frizzante, tipica e ricorrente, che la scultura riesce ad esaltare accuratamente. Più che soddisfacente poi la modellazione dei capelli, con un delicato effetto movimento che accompagna la posa moderatamente dinamica del personaggio. Honoka indossa il tipico abito di scena apparso sulla serie animata, proposto anche per la simpatica collezione Nendoroid attualmente in corso; la scultura riproduce egregiamente i dettagli ...

Mea Kurosaki To Love-ru Darkness 1/6 Max Factory 28/11/2014

Sensuale e delicata Mea Kurosaki da "To Love-ru Darkness"

Mea Kurosaki To Love-ru Darkness 1/6 Max Factory Con una puntualità più unica che rara negli ultimi tempi, lo scorso 25 Agosto arriva sugli scaffali degli store nipponici l’attesissima Mea Kurosaki da “To Love-ru Darkness”, magnifica pubblicazione edita in scala 1/6 da Max Factory. Confezionata in un elegante box di dimensioni pari a 33 x 18 x 16 cm, la figure arriva ben protetta dal blister che ospita figure e base, con un’aggiunta di pluriball nell’alloggiamento della ciocca che conclude la lunga treccia, data la fragilità della parte in questione. Estratta dalla confezione e liberata dalle plastiche di protezione, la figure è pronta per essere esposta, ed ammirata da ogni angolazione grazie ad una sublime lavorazione, uno standard al quale Max Factory ormai ha abituato i suoi clienti da diverso tempo. Sapientemente scolpita da Nakayaman, già autore della bella Momo Belia Deviluke, Mea vanta un’attenta modellazione, che mette in risalto le composte ma tutt’altro che modeste fattezze fisiche, ben ispirata all’illustrazione originale apparsa sull’artbook “Venus”. Il volto appare ben lavorato, con la giusta dose di vuoti e di pieni, e spicca su di esso la lingua che simpaticamente fa capolino tra le labbra della fanciulla. Molto convincente la riproduzione della chioma, caratterizzata da un taglio corto dal quale, sul retro, si fa strada invece la lunghissima treccia caratteristica del personaggio. Il corpo di Mea è sicuramente uno dei punti di forza della scultura, modellato con grande attenzione e competenza; si apprezzano ...

Alter Shikinami Asuka Langley Jersey Evangelion 3.0 12/11/2014

Asuka in una delle sue riproduzioni più riuscite!

Alter Shikinami Asuka Langley Jersey Evangelion 3.0 Alter lo scorso 17 Ottobre distribuisce in Giappone l’attesissima Shikinami Asuka Langley – Jersey ver. prodotta in scala 1/7 e tratta dal terzo film del ciclo Rebuild of Evangelion: “Evangelion 3.0 You Can (not) Redo”. Con un ritardo di poco meno di un mese rispetto alla data di uscita annunciata in fase di preordine, la rossa eroina arriva finalmente sugli scaffali degli store nipponici, pronta a far parte delle collezioni di centinaia di appassionati del titolo Gainax/Khara, nonchè di tutti coloro che sono rimasti affascinati da questa pubblicazione fin dal primo annuncio. Confezionata in un box in acetato (ormai uno standard per la ditta) con dimensioni pari a 28 x 18 x 13 cm, riportante grafiche e diciture legate al titolo d’origine, Asuka arriva ben protetta nel blister che ospita statica, capo e braccio opzionale nonchè l’immancabile base. - Variante #1. Estratta dal box ed eseguite le semplici operazioni di assemblaggio, Asuka è pronta per essere esposta nella prima delle due possibili varianti, e capace di affascinare fin dal primo sguardo, grazie ad una posa e una espressione indubbiamente adatte al temperamento di Shikinami. Magnificamente scolpita da Nobuta, la statica sviluppa circa 23 cm di altezza (data la scala 1/7), ed è caratterizzata dal design snello e longilineo che contraddistingue da sempre lo stile di Yoshiyuki Sadamoto, character-designer originale. Il volto di Asuka è indubbiamente l’elemento che colpisce maggiormente, e l’artista riesce a ...

Max Factory Tsurugi Yagami Sasami 09/09/2014

Deliziosa e fanciullesca Tsurugi Yagami di Max Factory

Max Factory Tsurugi Yagami Sasami Con impeccabile puntualità, lo scorso 17 Luglio arriva sugli scaffali degli store nipponici la deliziosa Tsurugi Yagami da “Sasami-san@Ganbaranai”, attesissima pubblicazione edita da Max Factory e realizzata in scala 1/7. Confezionata in un grazioso box di dimensioni pari a 19 x 19 x 17 cm, Tsurugi arriva ben protetta nel blister che ospita figure, particolare base e il cavo che andrà collegato al controller della console per videogames che tiene in mano. La figure è sprovvista di foglio illustrativo, ma la semplicità di assemblaggio è tale da non risultare particolarmente necessario. Estratta dalla confezione, liberata dalle plastiche e svolte le operazioni necessarie, Tsurugi è pronta per essere esposta, ed ammirata da ogni angolazione. Scolpita da Patton, autore che attualmente vanta la collaborazione con MegaHouse per la prima versione di Kagura da “Gintama”, nonchè le future pubblicazioni di Shimakaze di Phat Company e I-19 di Max Factory da “Kantai Collection ~Kan Colle~”, Tsurugi appare molto ben lavorata, con un’attenta modellazione della chioma, del volto e dell’esile corporatura. I capelli godono di una capigliatura particolarmente voluminosa, raccolta da un fermaglio e tenuta sulla parte alta del capo, generando così un gradevole effetto discendente delle singole ciocche; il volto è circondato dalla chioma, che incornicia a dovere il bel visino, dove regna sovrano lo sguardo e l’espressione di stupore, di cui la bocca è sicuramente artefice, e intarsiata a ...

Good Smile Company Uzuki Shimamura 17/07/2014

Frizzante e gioioa Uzuki Shimamura di Good Smile Company

Good Smile Company Uzuki Shimamura Lo scorso 29 Maggio arriva sugli scaffali degli store nipponici la deliziosa Uzuki Shimamura – New Generation ver., seconda pubblicazione letaga al titolo “iDOLM@STER Cinderella Girls” edita da Good Smile Company in scala 1/8. Confezionata in un piccolo box di dimensioni pari a 27 x 14 x 14 cm, arricchito da grafiche variopinte con effetto glitter, il tutto con toni in linea con la colorazione del personaggio, la bella e giovane idol è ben protetta nel blister che ospita statica, base e volto opzionale. Nella scatola trova posto anche l’immancabile foglio illustrativo, che spiega come svolgere le semplici operazioni di assemblaggio per la sostituzione del viso. Estratta dalla confezione, liberata dalle numerose plastiche adesive a bassa aderenza e fissata sulla base, Uzuki è pronta per essere ammirata da ogni angolazione, pronta nella prima delle due versioni ottenibili, fedele all’illustrazione originale S RARE+. Sapientemente scolpita da Manabu Katou, la fanciulla affascina fin dal primo sguardo grazie ad un’attenta riproduzione della sua briosa ed energica posa, che ben si accosta al volto sorridente e a tutti i dettagli caratteristici del costume New Generation, sviluppando circa 20 cm di altezza. La chioma di Uzuki appare ben modellata e realizzata, sostanzialmente compatta ma ricca di ciocche che si staccano dalla massa centrale, avvolte su loro stesse e generando un grazioso effetto boccolo. Il volto della ragazza appare ben incorniciato nella frangia, e la prima delle ...

Melty de Granite & Sorbet Christmas ver Alter 19/06/2014

La bella Melty de Granite in una simpatica veste natalizia

Melty de Granite & Sorbet Christmas ver Alter Per la fine del 2013 Alter riserva ai collezionisti una piacevole sorpresa: la pubblicazione della deliziosa Melty de Granite & Sorbet Christmas ver., ispirata all’ormai nota serie “Shining” caratterizzata dal design di Tony Taka, e più precisamente “Shining Hearts”. La statica è confezionata in un box di dimensioni pari a 30 x 27 x 18 cm (e dal considerevole peso di 1 kg circa), caratterizzato da scelte grafiche in linea con la versione natalizia del personaggio. Il blister che ospita la figure è assolutamente ospita statica, Sorbet e parti per poter comporre il singolare support a forma di cono gelato, con tanto di basetta a piattino. Poco dopo la notifica di ritardo dell’uscita per la Normal ver., Alter annuncia a sorpresa Melty de Granite & Sorbet Christmas ver., ispirata ad un’altra tavola di Tony Taka che propone l’amato personaggio nella medesima posa ma in una variante dal sapore natalizio. Nonostante i ritardi, il 19 Dicembre 2013 la ditta fa trovare sugli scaffali degli store nipponici questa splendida seconda versione, rispettando i tempi previsti in fase di preordine nonchè centrando in pieno le festività natalizie. Egregiamente scolpita da Motokatsu Hane, la figure sviluppa circa 25 cm di altezza, e ricalca con grande fedeltà la tavola originale alla quale è ispirata. I capelli sono modellati in modo da risultare particolarmente folti e voluminosi, donando profondità alla chioma colma di ciocche realizzate singolarmente. L’abito, ricco di dettagli, pieghe ed ...

Melty de Granite Swimsuit - Shining Hearts - Max Factory 27/05/2014

Deliziosa Melty de Granite Swimsuit ver. da "Shining Hearts"

Melty de Granite Swimsuit - Shining Hearts - Max Factory Il 10 Aprile 2014 arriva sugli scaffali degli store nipponici la deliziosa Melty de Granite Swimsuit ver., amatissimo personaggio ispirato al titolo “Shining Hearts”, e prodotta da Max Factory in scala 1/7. Dopo una lunga pausa, la ditta torna a produrre figures appartenenti alla deliziosa collezione di eroine in costume da bagno ispirate al ciclo di videogames targati SEGA e contraddistinti dall’inconfondibile design di Tony Taka. In tale occasione Max Factory ribattezza il set con il nome Shining Beach Heroines. Confezionata nel grazioso box in linea con le precedenti uscite (Kureha, Clalaclan, Seena e altre ancora), di dimensioni pari a 31 x 18 x 16 cm, più largo a causa del contenuto più ampio, Melty arriva insieme al suo simpatico compagno di avventure Sorbet, il tutto ben protetto dal blister che ospita figure e accessori. Estratta dalla confezione ed eseguite le prime operazioni di assemblaggio (ben illustrate di seguito), la figure può essere esposta nella prima versione disponibile, e ammirata da ogni angolazione grazie alla grande quantità di dettagli e particolari nonostante l’abbigliamento tipicamente da spiaggia. Sapientemente scolpita da Nanako, irriducibile collaboratrice di Max Factory e già autrice di numerose splendide figures come Yu Kawamura, Xiao Mei e, ovviamente, alcune delle passate e future pubblicazioni appartenenti alla presente collezione, Melty appare divinamente rifinita, ed egregiamente modellata in ogni sua parte. Ciò che cattura subito ...

Godzilla (G.Edwards - USA 2014) 20/05/2014

Il nuovo, vecchio Godzilla

Godzilla (G.Edwards - USA 2014) Tra i fenomeni cinematografici più attesi di questo 2014, il Godzilla diretto da Gareth Edwards è probabilmente una delle pellicole più controverse tra quelle dedicate al leggendario mostro di origine nipponica, dov'è meglio conosciuto come Gojira. La pellicola diretta dal giovane Edwards di sicuro offre numerosi elementi capaci di dividere l'opinione, spaziando tra la fedeltà con la leggenda cinematografica originale e alcune scelte invece più zoppicanti se non banali. Il film è inizialmente ambientato in Giappone, elemento questo che sicuramente gioca un ruolo importantissimo a favore del giudizio complessivo, poichè viene conferita una buona importanza al ruolo del paese del sol levante, cercando, senza esagerare, di creare un anello di congiunzione tra le origini storiche di Godzilla e l'inevitabile location che come sempre ci troveremo davanti: gli Stati Uniti d'America. Dopo dei titoli di testa ben montati e molto esplicativi, che riescono ad introdurre a dovere lo spettatore nella storia, anche quello meno preparato nonostante il mito sia di dominio pubblico al pari di tanti personaggi ricorrenti nella narrativa e nel cinema stesso, la trama si sviluppa attorno a degli strani fenomeni sismici con conseguente interruzione delle fonti di energia elettrica, le quali spingono il Dott. Joe Brody (Brian Cranston) a svolgere importanti ricerche a tal proposito. Durante una di queste scosse la moglie, Sandra Brody (Juliette Binoche), resta vittima del disastro scaturito ...

Sonico PKG ver. 1/5 Orchid Seed 12/05/2014

La prosperosa Sonico PKG ver. di Orchid Seed

Sonico PKG ver. 1/5 Orchid Seed Probabilmente tra le pubblicazioni del 2013 più attese, dedicate alla sensuale fanciulla con le cuffie stereo argentate, lo scorso 9 Dicembre arriva sugli scaffali degli store nipponici la generosa Sonico SoniComi Package ver. (PKG), prodotta da Orchid Seed in una imponente scala 1/5. Ben riposta all’interno di un box variopinto di dimensioni pari a 37 x 16 x 16 cm, la bella riproduzione della prosperosa icona di Nitroplus arriva all’interno del blister che ospita statica e basetta espositiva, il tutto come sempre corredato dall’immancabile foglio illustrativo per un corretto assemblaggio. Estratta dal box ed eseguite le semplici e rapide operazioni di assemblaggio (meglio illustrate di seguito), Sonico PKG ver. è pronta per essere esposta, ed ammirata in tutta la sua prosperosa bellezza. La scultura di questa imponente bellezza, alta 32 cm, è frutto della sapiente mano di Satoshi Ishiyama, nome noto nell’ambiete, poichè autore di numerose produzioni di Orchid Seed, tra cui le celebri Ignis Endless Winter ver., Mammon e altre ancora. Egregiamente modellata, Sonico cattura immediatamente l’attenzione grazie ad una lavorazione puntuale e ricca di particolari che, nonostante la semplicità globale della versione, non si fanno desiderare. La chioma è ben realizzata, e le ciocche ricalcano in buona parte la tavola originale illustrata da Santa Tsuji, emulandone lunghezza e angolazione. Passando al corpo, questo gode di generose rotondità, che tendono ad amplificare notevolmente le ...

Sallya (Tharja) - Fire Emblem Awakening - Good Smile Company 06/05/2014

L'intrigante Sallya da "Fire Emblem Awakening" di GSC

Sallya (Tharja) - Fire Emblem Awakening - Good Smile Company Lo scorso 17 marzo arriva sugli scaffali degli store nipponici l’attesissima Sallya (Tharja), magnifica realizzazione edita da Good Smile Company & Max Factory in scala 1/7 direttamente dal titolo “Fire Emblem: Kakusei”!! Ispirata al gioco di ruolo per Nintendo 3DS sviluppato da Intelligent System, la splendida fanciulla arriva confezionata in un box di dimensioni pari a 30 x 21 x 19 cm, che ospita figure, base e diversi accessori. Originariamente stimata per il mese di Dicembre 2013, Sallya ha subito un notevole ritardo, come per molti prodotti del circuito GSC & Co. degli ultimi periodi. Una volta estratta dal blister e liberata dalle plastiche di protezione, la figure è pronta per essere esposta, necessitando solo di alcune attenzioni per l’assemblaggio ed esposizione, ben illustrate nella presente analisi. Ennesima egregia realizzazione firmata Shining Wizard @ Sawachika, artista che vanta prestigiose pubblicazioni di Max Factory come Samurai Katanako, Samus Aran e altro ancora, la scultura di Sallya non lascia molto spazio all’insoddisfazione, grazie ad un’accurata modellazione del persoaggio, della chioma e di tutti i dettagli che ne caratterizzano corpo e abbigliamento. La capigliatura appare particolarmente compatta, in particolar modo sul capo e sulla fronte, dove si trova anche la tipica coroncina indossata dal personaggio. Osservando le tipiche codine e la parte posteriore si apprezza invece un’attenta realizzazione delle singole ciocche, con numerosi intarsi che ...

Saber Alter Swimsuit ver. 1/6 - Fate Hollow Ataraxia 28/04/2014

Saber Alter Swimsuit: un capolavoro firmato ALTER

Saber Alter Swimsuit ver. 1/6 - Fate Hollow Ataraxia ALTER, lo scorso 10 Gennaio, inaugura le pubblicazioni dei personaggi femminili per il 2014 con una splendida e attesissima uscita ispirata al titolo Type-Moon “Fate/hollow Ataraxia”: Saber Alter Swimsuit ver. prodotta in scala 1/6. Confezionata all’interno di un elegante box in acetato trasparente, di dimensioni pari a 20 x 19 x 19 cm e arricchito da diciture relative a personaggio e serie, la raffinata riproduzione della storica eroina nella sua versione oscura arriva ben protetta nel blister che ospita figure, accessori e basetta espositiva. Estratta dalla confezione, liberata dalle plastiche di protezione ed effettuate le semplicissime operazioni di assemblaggio, Saber Alter Swimsuit ver. è pronta per essere esposta, ed ammirata da ogni angolazione. Scolpita da Ryou Hashimoto, autore di alcune splendide statiche di Alter e non solo (sue anche le deliziose Cryska Barchenowa e Inia Sestina di Kotobukiya, già presenti nelle mie opinioni), Saber affascina fin dal primo sguardo grazie ad una modellazione che non lascia spazio all’insoddisfazione, che tra chioma, corpo e abbigliamento riesce a convincere da ogni angolazione. Il volto del personaggio, più che fedele al character-design originale, risulta essere ben scolpito e proporzionato; sul capo si apprezza la magnifica lavorazione della chioma, intarsiata a dovere e con la tipica acconciatura raccolta, arricchita dalla presenza del fiocco, finemente scolpito. Il busto, completamente coperto dal costume ad un pezzo, lascia ...

Sanya V. Litvyak Rocket Booster ver. ALTER 14/04/2014

Magnifica Sanya V. Litvyak di Alter in versione Rocket Booster!

Sanya V. Litvyak Rocket Booster ver. ALTER Il 5 Dicembre 2013 ALTER distribuisce una nuova ed entusiasmante pubblicazione ispirata al titolo Kadokawa “Strike Witches”: Sanya V. Litvyak – Rocket Booster ver. in scala 1/8. Originariamente prevista per il mese di Agosto dello stesso anno, la figure, nuova versione di uno dei personaggi più amati dell’ormai famosa serie animata, subisce uno slittamento pari a circa 4 mesi, vedendo finalmente nei primi giorni di Dicembre la luce del sole. Confezionata in un ampio box di cartone rigido con dimensioni pari a 32 x 30 x 18 cm, Sanya arriva ben protetta nell’ampio blister che ospita la versione Rocket Booster, il secondo busto, l’incredibile lanciarazzi e diversi effetti e parti opzionali. Una volta estratta dal box saranno necessarie numerose operazioni di assemblaggio, da seguire minuziosamente sul foglietto delle istruzioni, che vanta ben 5 facciate ricche d’indicazioni importanti per non rischiare di danneggiare il prodotto. - Variante #1 – Rocket Booster ver. La prima versione ottenibile è quella caratteristica di questa nuova pubblicazione, e una volta assemblata può essere ammirata da ogni angolazione grazie alla notevole quantità di dettagli. Scolpita in collaborazione da Mumei (Sanya) e Osami Miura (Strike Unit), la figure gode di una eccellente lavorazione, e risulta decisamente fedele al character-design originale. Si apprezza la chioma, compatta ma con un leggero effetto movimento dei capelli, e la forma del viso, che appare snello e ricalca egregiamente la ...
Visualizza altre opinioni Torna sopra