Condividi questa pagina su

bronzo Status bronzo (Livello 7/10)

mecmary

mecmary

Profilo utente non disponibile. La persona che stai cercando non è più un utente di Ciao.

Opinioni scritte

dal 21/07/2000

476

Valtur Agadir (Marocco) 12/09/2008

Villaggio Valtur Agadir: dettagli e consigli

American Express 13/06/2008

Procedure American Express poco chiare

American Express La mia esperienza con la American Express si limita, purtroppo, alla sola fase di richiesta di emissione della carta Blu, dal momento che la stessa non mi è stata concessa poiché - a loro dire -non possiederei i requisiti per ottenerla. Vi illustro, al riguardo, quanto accaduto in modo che possiate valutare . Lo scorso mese di febbraio ho richiesto online l'emissione della carta Blu la quale mi pareva ( e mi pare tuttora) molto interessante dal momento che garantisce il rimborso del 1% degli acquisti effettuati. Nella compilazione del format per la richiesta ho indicato un reddito lordo (derivante dalla mia attività di libera professionista) di circa euro 30.000,00 che corrisponde a quanto da me percepito nell'anno 2007 e che determina, a fronte delle spese sostenute, un carico fiscale di non più di 5.000 euro. Vi specifico che condizione essenziale per ottenere la carta, secondo quanto espressamente indicato sul sito e nella modulistica, è il conseguimento di un reddito lordo di almeno euro 11.000,00. Qualche settimana dopo mi è stato richiesto - comportamento alquanto fastidioso - di produrre la documentazione comprovante il percepimento del reddito da me dichiarato e, conseguentemente, ho provveduto a inviare la documentazione inerente i miei redditi per gli ultimi due anni. La settimana dopo mi è stata, quindi, recapitata a casa una lettera nella quale mi è stato comunicato che, dagli accertamenti svolti, io non risulterei avere i requisiti per il rilascio della ...

Costa Crociere 17/01/2005

In crociera ai Caraibi sulla Costa Classica

Costa Crociere Vacanza: Crociera Costa Periodo: Capodanno 2005 Itinerario: Caraibi (“Le perle del Caribe”) Nave: Costa Classica Prezzo a persona (extra esclusi): circa euro 2.300 per sistemazione in cabina con oblò Per festeggiare il capodanno 2005 il mio fidanzato ed io abbiamo deciso di recarci in crociera ai Caraibi. La scelta della crociera quale tipologia di vacanza è stata motivata dall’itinerario; abbiamo cioè pensato che l’unico modo per vedere il più possibile ai Caraibi in una volta sola (visto l’incredibile numero di isole e isolette da visitare) fosse quello di muoversi in nave. Da qui la crociera. In ogni caso, eravamo chiaramente allettati da tutti i servizi e le comodità che la vita di bordo offre. Le crociere ai Caraibi sono organizzate principalmente da tre compagnie: Costa, MSC e Carnival. Gli itinerari, le date di partenza e “l’italianità” dell’offerta ci hanno fatto propendere per la Costa. LA NAVE La nave Costa che percorre l’itinerario “le perle del Caribe” è la Costa Classica. La Classica è una delle navi più vecchie della flotta Costa: è stata costruita negli anni ’90 e ristrutturata qualche anno fa. Pur trattandosi di una nave molto bella e ben attrezzata, devo dire che sia noi che tutti i passeggeri con cui abbiamo avuto modo di parlare ci aspettavamo maggiore lusso e “sfarzosità”, caratteristiche sicuramente garantite sulle imbarcazioni di nuova costruzione. L’arredamento e la struttura stessa della nave facevano proprio pensare ad uno stile un po’ ...

Non ti muovere (Margaret Mazzantini) 14/10/2004

Strano ed incomprensibile destino...

Non ti muovere (Margaret Mazzantini) Questo è un libro che parla di Amore, quello con la a maiuscola. L’Amore incondizionato. Quando esiste l’alternativa, quando forse abbiamo tutto, quando ti rendi conto che è proprio una follia, quando la ragione non ha argomentazioni a favore, eccolo lì, l’Amore. “Ti amo, Gramigna”, amo questa piccola e brutta piantina anche se ho una bellissima moglie che forse un tempo ho amato, un matrimonio che si fonda su un equilibrio che, sì, potrei far durare per tutta la vita; anche se ora sto per avere una figlia, il dono più bello che un uomo possa desiderare; anche se sono un medico affermato, ho una posizione di tutto rispetto, ed il riconoscimento sociale; ho i soldi, la bellezza, la salute, il mondo… ma amo questa piccola e brutta donna che si chiama Italia. Quale uomo sarebbe pronto a lasciare il mondo perfetto che possiede perché ha trovato l’Amore? E l’Amore in cui Timoteo si è casualmente imbattuto non è un amore facile: povertà, differenze sociali, adulterio, menzogna, creature indifese, aborto... Troppe cose si frappongono tra Timoteo e Italia, due mondi apparentemente opposti, ma destinati a fondersi, anche se solo per pochi istanti. E così quella folle fuga in macchina, verso una felicità che è sempre troppo difficile da ottenere, non può che avere fine, perché si possa così ricostruire quell’equilibrio tanto semplice e, certe volte – difficile a dirsi – tanto giusto. L’Amore di Timoteo per Italia nasce dalla violenza. Una violenza che forse può essere ...

Isola di Marettimo 08/10/2004

La sacra perla del Mediterraneo

Marettimo è una delle isole che compongono l’arcipelago delle Egadi, situato dinanzi alla costa occidentale della regione Sicilia, insieme a Favignana, Levanzo e i minuscoli isolotti di Maraone e Formica. L’Arcipelago delle Egadi è posto sotto vincolo forestale, marino e paesaggistico e, con decreto ministeriale del 27 dicembre 1991, è stata istituita la Riserva Naturale Marina delle Isole Egadi (la più estesa riserva marina italiana, lunga ben 523 chilometri), affidata in gestione alla capitaneria di porto della città di Trapani. Ciò significa che sono stati posti limiti all’accesso alle isole, alla navigazione, alla balneazione ed al pescaggio al fine di proteggere una zona che riveste un enorme interesse naturalistico per la regione Sicilia e l’Italia tutta. Inoltre, il gruppo insulare ha una grande importanza storico-archeologica, essendo stati riportati alla luce numerosissimi reperti derivanti dalla battaglia delle Egadi, svoltasi nel 241 a.C. in occasione della prima guerra Punica quando la flotta romana, capeggiata da Lutezio Catulo sconfisse i Cartaginesi. In seguito, nell’anno 1601, Marittimo fu teatro di un’altra battaglia, durante la quale i Normanni sconfissero gli abitanti Saraceni e posero l’arcipelago delle Egadi sotto il loro dominio. L’isola di Marittimo è stata definita “la perla del Mediterraneo” per le sue bellezze paesaggistiche e naturali che la rendono un gioiellino unico nel suo genere. Hiera la chiamarono i Greci,ossia l’isola sacra. È la più ...

Arianna - Pillola anticoncezionale 01/10/2004

Vademecum sulla pillola e sui dosaggi ormonali

Arianna - Pillola anticoncezionale La pillola anticoncezionale è un contraccettivo orale al quale viene attribuita una sicurezza pari al 100%, dovendosi intendere con questa percentuale la copertura anticoncezionale assicurata nel caso di assunzione regolare di tutte le compresse della singola confezione nel corso del mese. Per questo motivo, è molto importante conoscere tutte le precauzioni ed indicazioni d’uso e seguirle quotidianamente con attenzione. Bisogna però ricordare che si tratta pur sempre di un farmaco, pertanto la sua assunzione deve avvenire dietro stretto e continuo controllo medico. Nel momento in cui, quindi, non esistano controindicazioni fisiche alla sua assunzione e si rispettino attentamente le indicazioni d’uso, si sarà di fronte ad un importante strumento contraccettivo in grado di garantire la massima sicurezza. Bisogna comunque sempre ricordarsi che ogni donna è diversa, pertanto la tollerabilità di un contraccettivo orale va attentamente valutata. Le pillole anticoncezionali di nuova generazione, attualmente in commercio, sono ben diverse da quelle di una decina di anni fa. Oggi, infatti, vengono venduti prodotti a bassissimo dosaggio ormonale, e in tal modo vengono pressoché annullati gli effetti indesiderati che hanno sempre accompagnato l’assunzione di questo farmaco. L’assunzione dei contraccettivi orali è diventata quindi sempre più agevole e sicura. La pillola anticoncezionale ha, in sintesi, tre effetti sull’organismo che evitano di rimanere incinta in caso di regolare ...

Burrata Invernizzi 23/09/2004

Molto meglio la burrata fresca

Da qualche tempo (e forse un po’ tardi) ho scoperto un buonissimo formaggio di origine pugliese: la burrata. L’ho assaggiata in un ristorante, dato che ormai sembra essere molto di moda servire questo prodotto tipico come antipasto o come secondo in moltissimi locali di tutta Italia. La burrata è formata da un involucro di pasta filata molto simile ad una normale mozzarella, anche se un po’ meno saporito, con all’interno un composto formato dallo stesso formaggio e panna (chiamata “stracciatella”). L’originale burrata viene prodotta con latte di bufala, ma in commercio se ne trovano soprattutto fatte con latte vaccino o un misto dei due. Come è facile capire si tratta di un formaggio molto nutriente e piuttosto pesante e molto calorico, in grado di saziare davvero velocemente. Il gusto è comunque delicato. La burrata è un prodotto non molto economico. Al di là dei ristoranti, al banco salumi e formaggi di un normale supermercato la troverete ad un prezzo che si aggira tra gli 11 e i 15 euro al chilo. Il prezzo cambia, chiaramente, a seconda del latte di cui è composta. Una burrata di normali dimensioni pesa circa 400 grammi e viene servita avvolta in foglie verdi. È quindi un prodotto di sicuro successo e molto bello da portare in tavola. Recentemente la Invernizzi ha lanciato sul mercato questo nuovo prodotto confezionato, trovabile, quindi, al banco frigo insieme agli altri formaggi. Quando ho visto la pubblicità ho deciso di provarlo, per vedere se la comodità ...

Cocoa 13/09/2004

MP3 gratis a go go

Cocoa L’Università degli Studi di Trento mette a disposizione per gli amanti della lirica e della musica classica in generale un sito appositamente dedicato al download di moltissimi mp3 relativi a questo genere. I file audio possono essere scaricati gratuitamente semplicemente collegandosi al sito ed effettuando un’iscrizione nella quale verrà richiesto di scegliere una username ed una password: niente informazioni personali o altro. Una volta iscritti ed effettuato il login, è possibile ricercare nel database del sito l’artista e/o il titolo dell’opera a cui si è interessati. A questo punto comparirà l’elenco dei brani disponibili con la possibilità di selezionarne alcuni per creare la propria compilation personale. Ogni compilation dovrà essere lunga al massimo 74 minuti, come un normale cd masterizzabile. Potrete creare una compilation mista, con brani di artisti diversi, oppure scaricare, quando disponibile, un’opera intera, eventualmente suddividendola in due o più download. Sono infatti presenti opere classiche e liriche intere, frazionate in più mp3, le quali verranno però visualizzate sotto lo stesso nome, per una più semplice consultazione e per facilitarne il download. Una volta creata la compilation sarà necessario assegnarle un titolo e, facoltativamente, compilare la scheda informativa relativa al suo contenuto. A questo punto sarà possibile effettare il download dei files. Per accedere al download bisognerà preventivamente rispondere ad una domanda di ...

Thulhagiri Turisanda 10/09/2004

CAPODANNO IN PARADISO

Thulhagiri Turisanda Ho trascorso il capodanno 2004 in paradiso. Sì, sì, non c’è altro modo per descrivere l’incantevole posto in cui mi trovavo: una selvaggia ed incontaminata isola delle Maldive, un posto in pieno stile “se non vedi non ci credi”… Verso la fine di ottobre dell’anno scorso mi sono trovata a dover decidere dove trascorrere l’imminente Capodanno 2004 e ho pensato di muovermi con un certo anticipo così da trovare con sicurezza una vasta scelta di destinazioni. L’idea era di passare il Capodanno al caldo, esperienza che, ora posso confermare, è davvero incredibile. Dopo aver sfogliato i cataloghi dei più classici tour operators, e ormai decisi a non badare a spese, il mio fidanzato ed io abbiamo optato per le meravigliose (e carissime) Maldive. Così mi sono recata presso l’agenzia Valtur di Milano, mi sono seduta e, alla mia richiesta di un soggiorno in uno qualsiasi dei loro villaggi, mi sono quasi sentita ridere in faccia. Il motivo? Era assolutamente impensabile prenotare un viaggio alle Maldive a ottobre … tutte le famiglie si muovono già a fine agosto … i loro villaggi erano tutti pieni bla bla bla. Incredula mi sono allora recata in una fornita agenzia di viaggi di Milano che mi ha confermato quanto sentito alla Valtur e dove sono riusciti, per puro caso e miracolo, prendendo in considerazione tutti i tour operators che organizzano settimane alle Maldive, a trovarci l’ultimo posto disponibile. Abbiamo prontamente confermato. Se, dunque, voleste raggiungere una meta ...

carrierain.it 10/03/2004

AI LAUREATI qua potrete davvero trovare lavoro

carrierain.it Internet rappresenta sicuramente una buona fonte di informazioni e offerte per chi è in cerca di lavoro, ma non sempre è facile capire quali siti siano veramente affidabili ed efficienti e dove muoversi per trovare quello che si sta cercando. Appena laureata ho comunque deciso di affidarmi anche a questo strumento per inviare, in maniera sicuramente veloce e poco costosa, il mio curriculum vitae alle aziende che avrebbero potuto interessarmi. Tramite i motori di ricerca ho trovato vari siti, pubblicizzati o meno, che presentavano offerte di lavoro e la possibilità di inserire il proprio curriculum online e mi sono prontamente iscritta a tutti. A distanza di tempo e anche sulla base di esperienze differenti dalla mia, posso affermare che il sito più efficiente ed utile è sicuramente Carrierain.it. Tramite Carrierain, infatti, ho ricevuto numerose risposte dalle aziende contattate mentre non ho avuto alcun riscontro da tutti gli altri siti, simili al primo, ai quali mi ero iscritta. Innanzitutto bisogna precisare che il sito Carrierain è dedicato ai laureati e, in vista del futuro, ai laureandi. Ciò significa che non troverete offerte di lavoro dirette a diplomati, che riguardino lavori part time o altro. È quindi un utile strumento sia per chi si è appena laureato, sia per chi è in possesso del titolo da tempo ma non ha ancora trovato lavoro o più semplicemente vuole cambiarlo, nonché per chi ha in previsione di laurearsi entro breve. In ogni caso in home page sono presenti ...

Inps.it 06/02/2004

Un utile strumento non immediato da utilizzare

Inps.it Il sito dell’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale è sicuramente uno strumento molto utile per avere informazioni sul funzionamento dell’ente ma, soprattutto, per accedere ai diversi servizi di cui molti di noi devono necessariamente usufruire nel corso della propria vita lavorativa. Avendo appena iniziato una nuova attività per la quale è necessaria l’iscrizione all’Inps, ho deciso di collegarmi al sito per avere tutte le informazioni del caso, ma soprattutto nella speranza di poter accedere al servizio online e risparmiarmi ore di inevitabile coda agli sportelli. Al primo accesso, però, mi sono trovata subito in difficoltà, non sapendo e soprattutto non capendo dove cliccare per comprendere innanzitutto se mi sarebbe stato possibile iscrivermi in rete. Ho così telefonato alla sede Inps di Milano, dove mi hanno detto che per iscrivermi avrei dovuto scaricare sì il modulo dal sito, ma successivamente consegnarlo presso di loro. Un po’ delusa mi sono addentrata nella sezione “moduli” e, a fatica, ho trovato quello che mi interessava, l’ho compilato tramite computer e l’ho stampato. Quando mi sono recata alla sede e ho preso il numerino per lo sportello mi sono resa conto di avere più di 50 persone davanti, così ho chiesto ancora informazioni sulla possibilità di iscrivermi online e, questa volta, mi è stata fortunatamente confermata l’esistenza della possibilità. Da questa mia prima esperienza si possono trarre alcune evidenti considerazioni: il sito non è chiaro, ...

Banca Popolare di Bergamo 29/01/2004

Troppo costosa per i giovani

Sono cliente della Banca Popolare di Bergamo da molti anni. Ho aperto il mio primo conto corrente presso di loro perché, essendo mio padre già cliente, ero venuta a conoscenza delle offerte per gli universitari, quale ero all’epoca. La possibilità che mi venne offerta, nello specifico, è stata di aprire un conto corrente completamente senza spese, e conseguentemente senza alcun interesse attivo, nel quale depositare i miei piccoli risparmi durante gli anni di studio. In realtà, ciò che mi aveva allettato particolarmente era l’esistenza di una convenzione per i possessori della Cartasì Campusweb (inclusa nell’offerta) che avrebbero ottenuto un premio di 5 milioni di lire se si fossero laureati in corso con il massimo dei voti. La prima delusione con la Banca Popolare di Bergamo l’ho avuta proprio in relazione a quest’offerta. Cartasì, infatti, ha deciso arbitrariamente di revocarla qualche mese prima che io mi laureassi, ma nessun responsabile della banca ha provveduto a mettermi al corrente del fatto, con la conseguente perdita del beneficio per cui avevo deciso di aprire il mio conto corrente presso di loro. Comunque, relativamente al periodo in cui ho usufruito del conto, devo dire che non ho riscontrato alcuna carenza gestionale, non mi sono mai state addebitate spese aggiuntive e non ho avuto alcun disguido nell’amministrazione del mio denaro. Da sottolineare, però, che attualmente i conti corrente zero spese per i giovani e gli studenti sono offerti da qualsiasi altra ...

Motorola C350 02/12/2003

Radiografia del Motorola C350

Vichy Oligo 25 26/11/2003

Ottima crema da provare subito

velamareclub.com 21/11/2003

La mia vacanza in barca a vela

Visualizza altre opinioni Torna sopra